Calciomercato Roma, Solbakken si avvicina: incontro con il Bodo in settimana

84
2171

CALCIOMERCATO AS ROMA – Il nome di Ola Solbakken, che da tempo orbita intorno alla Roma, sembra essere sempre più vicino: stando a quanto riporta Tuttosport, infatti, l’attaccante norvegese ha da tempo un accordo con la società giallorossa.

Ora però bisogna trovare un’intesa definitiva con il Bodo/Glimt, e l’intesa potrebbe arrivare prima del previsto: ci sarebbe infatti un incontro già tra le parti già fissato a metà della prossima settimana, tra mercoledì e giovedì.

l norvegesi vorrebbe trattenere Solbakken almeno fino ai preliminari di Champions (che giocheranno a luglio) per poi liberare anticipatamente il giocatore in cambio di un minimo indennizzo, visto che il giocatore ha il contratto in scadenza il prossimo dicembre.

Articolo precedenteZaniolo, la Roma chiede 65 milioni cash. Il Milan ora pensa a De Ketelaere
Articolo successivoSabatini: “Il mio errore più grande? Alla Roma persi Pogba per una commissione di 4 milioni”

84 Commenti

  1. Se si riesce a trovare con difficolta un’intesa con il Bodo per un giocatore con cui ha già un’accordo e in scadenza lasciamo perdere…

    • Sempre a criticare,vero??? Ma sai già come trattano e su che basi???? Sei laziale??? Direi di sì…..tana!!!

    • L’articolo lascia margini…il Bodo lo sa che a Dicembre lo perde a zero, quindi.
      A me il profilo piace. Certo, peggio di Perez non può fare…

    • C’è da dire che anche a noi serve a Luglio, perché deve fare tutta la preparazione con noi.
      Se il bodo si impuntasse potrebbe trattenerlo fino a dicembre. Tu dirai ma sti cavoli è solbakken mica lewandosky ed io ti direi, hai ragione ma questa è la situazione 😅

    • È interesse loro trovare un accordo senza calcare troppo la mano da parte dei norvegesi altrimenti lo perderanno a zero a dicembre non so fino a che punto gli convenga.
      Indennizzo 2-2,5 milioni altrimenti gratis a dicembre.

    • Se questo è il salto di qualità stamo freschi..
      Vorrei segnalare che senza mou non saremmo arrivati in Europa league e non avremmo vinto la conference..
      Dateje i giocatori!!

    • Oh se vedete i miei skill su you tube… Spacco….
      Spero sia un campione come dite voi, ma……..

    • Ok,, vista la ripetitività dei suoi post, abbiamo un nuovo personaggio da operetta.
      Con le prime piogge sparirà anche lui, come tanti altri prima di lui.

    • Perché il Bodo dovrebbe ostacolare l’acquisto infondo nelle partite fatte con loro abbiamo gettato le basi per una cospicua e duratura collaborazione e amicizia tra club

  2. Ho visto qualcosa di questo Solbakken e promette davvero bene, speriamo che farà bene in Italia ma il talento si scorge.

    • Ciao Kawa62
      Si, ovvio ma non ho visto solo Bodo Roma perché se dovrei soffermarmi su un calciatore che azzecca una partita con la Roma, la lista diventa lunga..

      Mi sono visto però video con le sue skill, goal, assist, ecc.

    • Se arriva lo carico ben bene sul social (sarebbe la prima volta, ci può stare..) in maniera tale che al DERBY faccia presente a DI CANIO quanto può far male un “salmonaro norvegese”…😊

    • Solbakken per il campionato italiano, altamente scadente, va più che bene, anzi se viene sarà la rivelazione del prossimo campionato.
      Può giocare in serie A gente come a Saleepepes e non Solbakken??
      Comunque le notizie sportive di calciomercato di Tuttosport sono come gli oroscopi di Paolo Fox…

  3. Ma questo ci dobbiamo aspettare? Massimo rispetto per solbakken ma speravo in un salto di qualità e soprattutto la cessione di alcuni scheletri presenti in rosa

  4. Aho’ e se fosse Sorbakkio er sorpresone nonché rivelazione der prossimo campionato? Magara affianco a Tammy po’ fa’ sfracelli sto ragazzotto norvegese!

    • Tridente Solbakken (che gioca anche a destra), Abraham, Zaniolo… Giovani, super fisici e veloci… sai che goduria l’attacco alla profondità come piace a Mou…
      A me l’idea intriga

    • Che poi ci lamentiamo sempre che i talenti dai campionati minori li trovano sempre gli altri.
      Una volta che prendiamo un giovane norvegese a quattro spicci, non va bene manco così.
      E che due palle!

  5. Bisogna prendere le giuste distanze da ciò che leggiamo,questo per gli aspetti negativi come le partenze di Zaniolo o l Imperatore Mou ,così come gli acquisti,ormai sappiamo come si muove la Nuova Roma poche parole e molti fatti

  6. Cancellieri in Nazionale? Tutta colpa del fruttarolo che prima d’andarsene lasciò detto :Aho’ questo vendetelo pe 4 spicci al Verona.
    E Pinto esegui’. 😱

    • Se non sbaglio Cancellieri era stato sacrificato per ridurre il monte spese nella valutazione di Kumbulla, insieme a Cetin. E comunque si trattava di un calcolo, in quanto in Primavera uscito Ian Celar, c’era apparente abbondanza con ragazzi molto promettenti nel ruolo di centravanti quali Tall (finito sepolto vivo a Lubljiana), Estrella (poi regalato al Genoa Primavera) Voerkerling Persson (ormai fuori quota), Júrgens (perso a favore inda).

    • Questo commento è tra i più ridicoli della storia di GRnet. Adesso partono pure le vedove di Cancellieri.
      La nazionale fa davvero miracoli , roba che Mancini agli stage ha convocato gente come melegoni, gabbia, cortinovis, quagliata, zortea, fagioli, zaccagni e perfino Balotelli. Ammazza oh, Roba che se Pinto si facesse scappare uno di questi sarebbe davvero un 🐔 pollo.

    • @JulianB…. Ti legghi spesso co piacere, purtroppo però la spocchia che ostenti sovente nei tuoi commenti (non è certo la prima volta) denota una mancanza di rispetto del prossimo non comune. Presumo derivi da aulica presunzione di competenza. Ti posso chiarire il concetto, visto che ne hai evidentemente bisogno (e forse, dandoti il beneficio del dubbio, hai aggiunto tu una interpretazione di desiderio ad un concetto lineare, senza sottintesi).
      In buona sostanza, le Vedove di Cancellieri le vedi solo tu.
      Il mio intervento è basato sul fatto che
      Seguo con passione e coinvolgimento il calcio giovanile, quest’anno ad esempio ho assistito ad una trentina di partite del campionato U17 Nazionali A/B, di conseguenza ho visionato in azione qualcosa come 250 ragazzi “promettenti” (di cui una 50ina sono stranieri, alcune società con settori giovanili affermati non conoscono proprio vergogna nel trading di giovani minorenni). Di questi, forse 4-5 arriveranno con merito a fare i calciatori di livello in serie A. E questo per le statistiche, inoltre non è neppure sicuro che saranno quelli che attualmente brillano nelle rispettive squadre o nelle nazionali U17 (in quanti si perdono, in quanti col duro lavoro potranno farcela arrivando successivamente? ).

      Nella fattispecie, ho seguito negli anni molte partite della Primavera Roma (e non solo). Chi di dovere in società aveva valutato a suo tempo, che Cancellieri fosse sacrificabile, in quanto meno pronto pur se talentuoso, e che comunque fossimo abbondantemente coperti nel ruolo.

      È dai tempi dello sfortunatissimo Tumminello e di Sadiq che un centravanti ex Primavera Roma non arriva a fare una figura perlomeno decorosa in Serie A. La distanza tra le giovanili ed il professionismo è purtroppo una montagna enorme ed impervia da scalare.
      Se Cancellieri arriverà ad essere un buon calciatore, lo si saprà tra un po’, non certo per la comparsata di sabato. Io sono contento di averlo visto in Nazionale, anche solo per pochi minuti.
      Più compiutamente, vedere in campo sabato ex Primavera ASR quali Pellegrini, Florenzi, Ricci, Cancellieri nella stessa squadra, NAZIONALE ITALIANA, pur se per il trofeo Coppa del Nonno, mi sembra motivo di orgoglio.
      Non di velo di vedovanza.
      Piuttosto leggere il TUO commento sbruffone in cui lasci intendere che il CT tanto convoca cani e porci, immagino faccia enorme piacere a chi abbia un minimo di passione per i ragazzi tirati su da Alberto De Rossi, ed ancor più ai diretti interessati.
      Buon prosieguo.

    • @ Bombolo… Mi rimprovero da solo… Ho colpevolmente omesso Politano e Frattesi e in campo, e confuso il Samuele Ricci con i gemelli Ricci (ora in orbita Spezia se non erro).
      Scamacca invece non lo considero, ha firmato col PSV Eindhoven a 16 anni e qualche giorno, per cambiare aria per motivi personali. Praticamente non ha completato il percorso delel giovanili ASR….

  7. Ricordiamoci che abbiamo un passivo di 350 milioni sul groppone, quindi bisogna barcamenarsi purtroppo, l’anno scorso ci è andata bene un trofeo importante l’abbiamo alzato . Bisogna avere fiducia e sperare di azzeccare gli acquisti.

  8. Ho appena inviato il seguente wapp:
    “Tiago, chiudi rapidamente gli acquisti di Solbakken, Celik e Senesi, poi concentrati sul top player di centrocampo. Le rifiniture a seguire. Daje.”

    • Se Pinto riuscisse a prendere i giocatori da te citati (circa 25/30 mln x tutti e 3)penso che la società potrebbe anche acquistare un paio di giocatori da 35/40 mln ciascuno.

    • Kawasaki del 62… a Pinto glie devi manda’ prima un twitt pe spliegaglie chi so Solbakken Celik e Senesi, sperando che nun s’encanta a senti’ l’uccellino

    • Ma te sei firmato “Mendes”? Perché se no non ce crede… e poi la parola d’ordine pe’ entra’ nella setta portoghese, me raccomando: “viva la Benfica! E che dio la benedegna!”…

  9. L’acquisto di Solbakken potrebbe rivelarsi un operazione di mercato intelligente,
    con pochi mln si prende un giocatore giovane,con un basso ingaggio e con buone potenzialità,utile x rinfoltire la rosa,se poi il giocatore dovesse rivelarsi più di un semplice rincalzo potrebbe rappresentare un vero e proprio colpo di mercato,ad ogni modo queste operazioni garantirebbero alla società di poter riversare il fondo destinato al mercato estivo quasi esclusivamente all’acquisto di giocatori considerati top nei ruoli chiave.

  10. Sinceramente punterei altro, non credo che sia lui la persona giusta per cambiare le cose, anche perchè alla Roma oltre che un mediano forte sono mancati i cambi che ti cambiano la partita, l’unico a riuscirci è stato El Shaarawy (che terrei ad ogni costo soprattutto per questo motivo), poi magari si rivelerà un ottimo giocatore, ma in ogni caso punterei altro

    • Ma visto l’impegno economico questa operazione non pregiudica nessuna altra operazione di mercato

    • Si per carità, ma preferisco a questo punto dare un opportunità a Volpato piuttosto che spendere per Solbakken, poi mi auguro che venga e faccia benissimo… Sia chiaro dovesse venire io sarò il primo a sostenerlo, come qualunque altra persona che arriverà

    • @Gigi D’Alessio Volpato è un trequartista piuttosto centrale, Solbakken un esterno… altro ruolo e caratteristiche. Oltretutto Volpato deve ancora dimostrare del tutto di poter fare la differenza in primavera… pure Verde esordì e tutti gridavano al miracolo… ora gioca nello Spezia!
      Il salto tra primavera e posto fisso in prima squdra è ENORME, perchè conta non tanto giocare una o due partite, ma nel rimanerci con continuità. Il fatto che Zalewski, Felix e Bove la stiano quasi completamente saltando per stare stabilmente in prima squadra (come fatto in passato dai più forti provenienti dalle nostre giovanili) è un fatto positivo che certifica le loro qualità, ma non è la regola e anzi io sarei certo col solo Zalewski che vada considerato a tutti gli effetti uno da “prima squadra”. Andando via Perez (come pare quasi certo) un esterno destro di ruolo ti servirebbe e Solbakken potrebbe essere una buona alternativa, fermo restando che l’investimento grosso va fatto a centrocampo dove ce ne è assolutamente bisogno.

    • So come funziona la primavera e so come funziona la prima squadra, ma vedo che voi state dando per scontato che il prossimo anno giochiamo a 4…perché quest’anno abbiamo giocato con un trequartista e una seconda puntata, non con trequartisti e ali…

  11. Ma che giocatori anndate a prende giocatori mediocri non ci servono ,servono grandi giocatori sopratutto nel rinforzare quello che a noi manca

    • questo qui diventerà forte vero e prende uno stipendio “onesto” rispetto alla maggior parte dei titolari o panchinari della nostra squadra. Secondo me il norvegese è forte, vuole farsi le ossa e io voglio dargli fiducia, dobbiamo dargli fiducia: già me lo immagino un suo goal al derby. Pronto ad ammutolire DiCanio che gli ha dato del salmonaro. Fateci sognare su.

    • vabbè male che va lo mandi a Fiumicino a scaricare il pesce tanto quello fa mi pare di aver capito

  12. Roma-daje ormai qualsiasi critica si esprime,si viene etichettato come Laziale ma qualora lo fossi ,e non e’ così, ma a te che te frega?

    • Sarebbe così se avessi espresso una critica.
      Invece il tuo è il puerile pianto di un bambino, visto che l’articolo addirittura dice il contrario e parla di chiusura anticipata.
      Quindi peggio se non sei laziale.

  13. Solbakken al posto di Perez è ottimo è un giocatore polivalente in attacco con buoni margini di crescita a poco di indennizzo lo prendi ma che va lo prendi gratis a dicembre e lo ingaggi a gennaio io lo prenderei visto che non abbiamo delle valide alternative in attacco.

    • Se ti riferisci alle chiacchiere dei giornali, basta ignorarle.
      Se invece parli delle trattative portate avanti dalla Roma concretamente, ti ricordo che il calciomercato inizia a luglio.

  14. Continuo a non essere convinto.non credo arriveranno campioni.ma i soliti calciatori da 5- 6 posto.saro’ spolliciato. Ma fa niente…….. la realta’ e’ questa

    • Tu supponi che la Roma non comprerà giocatori di livello, giusta o sbagliata la tua è una ipotesi non è la realtà. Hai le idee un po’ confuse, aspetta la fine del mercato per criticare e goditi la recente vittoria senza stare appresso ai giornalisti servi delle strisciate e del panzone formellese.
      Forza Roma

  15. Uno scaricatore di stoccafissi, che se fosse forte sarebbe sul taccuino delle squadre inglesi e spagnole…
    … direbbero i soliti.

    Io sono contento se viene. Tanto Perez ormai sappiamo com’è, tanto vale provare il Norvegese. Se la Roma lo segue, è perché Mourinho ne è rimasto intrigato. A volte si è i primi a scoprire un talento. E nella peggiore delle ipotesi, dati i costi – nervi saldi, questa è un’operazione minore, e ci può stare – si tratta comunque di un plusvalenza ambulante, come molto efficacemente ha scritto sul forum non ricordo chi.

    • Anche holland era sconosciuto nessuno ci avevo puntato un euro poi preso da una squadretta cresciuto è andato al Dortmund e ora è un fenomeno.
      Solbakken non sarà ai livelli di Holland per carità ma è un buon giocatore con margini di miglioramento e che puoi mettere benissimo al posto di Perez e Felix ma naturalmente per vincere ci vogliono i soldi e i giocatori di un certo calibro la Roma ce li ha questi soldi nel concreto da mettere escludendo per un attimo le cessioni non si sa.

    • Presente, Hic!…Io ho scritto più volte che é come metter “soldi in banca”..

  16. Certo che sti laziali non hanno nulla. Na speranza una palpitazioni un qualcosa per leggere che succede in casa loro quindi se riversano tutti qua come quando stai dal parrucchiere che te fai i ca,, zzi de tutto er quartiere

  17. Solbakken prende il posto di C Perez
    Il Milan prese Hauge a 4 mln dal Bodo , rivenduto a 12 + 2 = 14 mln al Francoforte.
    PS
    Qualche tatuaggio e diventerà forte.
    Algoritmo per i calciatori Roma
    Tatuaggi
    Grosso
    Qualche volta ubriaco
    Spesso gossip
    Rissoso

    • Che strano, ho la vaga impressione che tu stia descrivendo qualcuno…

      [No
      No
      No (reggo bene l’alcole)
      Ma quando mai
      No
      Vabbè… Niente Roma, mi proporrò all’estero]

  18. Il calciatore è forte copre più ruoli si può prendere a poco se ti capita un affare così non te lo puoi fare sfuggire

  19. Solbakken è un giocatore di ottima tecnica, applicazione e senso del gol.
    Ci darà una grandissima mano, nelle turnazioni e soprattutto in Europa dove ha già ampiamente dimostrato il suo valore.
    Mourinho apprezza moltissimo giocatori cosi, di fisico, tecnica e testa.
    Sicuramente il prossimo anno cederemo C.Perez (troppo discontinuo) e Stefan El Shaarawy (ingaggio non proporzionato al minutaggio e possibile plusvalenza) per cui ben venga il norvegese, un paese che ultimamente dopo la scia di Haaland sta sfornando ottimi elementi.

  20. Solbakken 2ml, Senesi 15ml, Celik 10ml, Grillitsch 0ml, Bissouma 25ml, Frattesi 10ml + un primavera.
    Fuori: Veretout, Carles Perez, Mancini, Diawara, Darboe, Felix.

  21. Solbakken più forte di Zaniolo…anche perché a fare più di due gol non e’ che ci vuole molto…..in due anni persino Iturbe ne fece tre!

  22. Se arriva sarà il benvenuto, Solbakken ottimo al posto di Carles Perez, oltre a guadagnarci nelle prestazioni, come funzionalità in rosa, ci si guadagna anche economicamente risparmiando ben 2/3 dell’ingaggio dello spagnolo sul quale si potrà guadagnare anche dalla sua cessione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome