Sabatini: “Il mio errore più grande? Alla Roma persi Pogba per una commissione di 4 milioni”

57
1794

NOTIZIE AS ROMA – L’ex ds giallorosso Walter Sabatini, in un’intervista rilasciata al quotidiano Corriere della Sera, ha raccontato  il suo addio alla Salernitana dopo aver conquistato la salvezza in Serie A.

Tra gli aneddoti, però, c’è spazio anche per una curiosità che risale ai tempi della Roma: “Ho avuto scontri tremendi con agenti che esageravano. Ma, per esempio, mi rimprovero ancora quando ai tempi della Roma litigai a sangue con il povero Raiola, perché venne a chiedermi una commissione di 4 milioni su un giovanissimo Pogba – le sue parole -. Ci insultammo a vicenda, oggi mi rammarico invece molto e sono convinto di aver fatto una cavolata colossale, perché quella era sì un’operazione eticamente ai limiti, ma alla fine avrei portato alla Roma un valore tecnico e patrimoniale enorme. Non ho avuto il coraggio di farlo. Sono le cose del calcio: c’è una questione generale sulla quale siamo tutti, o quasi, d’accordo; poi ci sono le situazioni particolari, contingenti, nelle quali bisogna pensarci un attimo e valutare la bontà dell’occasione. Il calcio, spesso, si fa affrontando certe questioni».

Sui talenti italiani, tra cui Zaniolo, Sabatini ha detto: “Oltre Scamacca e Frattesi, ragazzi “miei”, c’è pure Zaniolo. Tutta gente che in Premier — campionato guida per molti, non per me — giocherebbero titolari ovunque. Zaniolo poi è un animale, uno che ha la potenzialità di ribaltare le partite da solo”.

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Solbakken si avvicina: incontro con il Bodo in settimana
Articolo successivoGnonto, sondaggio della Roma per il giovane talento della Nazionale Italiana

57 Commenti

  1. Mah… tutto bello, tutto ok… però faccio fatica a dimenticarmi di cosa ha detto (e di che faccia avesse) alla fine della partita contro la Salernitana…

    • Vabbe’, ma da DS della Salernitana che rischiava con quella sconfitta di andare in B, forse avrei detto le stesse cose.
      Che rimpianga la Roma (come tutti quelli che in un modo o nell’altro l’abbiano conosciuta – calciatori, allenatori, ecc.) è un dato di fatto, e in questo lo trovo sincero. Anzi, forse avrebbe voluto fare di più.

    • Mah… non so se davvero le avresti dette (né se le avrei dette io). Nè se sia Romanista. Perché la smania di protagonismo dell’uomo in questione è fuori dal comune: tutto ciò che racconta è epico, mitologico…

      Al centro c’è sempre lui che ha fatto questo, ha detto quello (ha letto Hemingway)… sempre come se fosse un colpo di scena o una cosa che nessun altro avrebbe potuto concepire. E i tipi così mi danno l’impressione che nella loro mente non ci sia posto per altro… AS Roma compresa, nel caso in questione.

      Di sicuro ci capiva di calciatori, specie di difensori centrali (di terzini, meno). E come Zeman, gli si deve il rispetto che si deve a tutti, specie se di una certa età.

      Ma a me piacciono molto di più i tipi alla Pinto, che non muoiono di gelosia se hanno a fianco uno come l’Imperatore di Setubal e che fanno il loro lavoro senza montarsi troppo la testa.

      Ciao Bolt 😊.

    • Enrico, prendi i giocatori presi da sabatini e mettili su un piatto e nell’altro della bilancia mettici quelli presi da monchi, Petrachi i e pinto e dimmi da che parte pende!?

    • “Tutta gente che […] giocherebbero in Premier”: ha veramente detto così?…
      Ma poi, ci viene pure a dire “mannaggia, anni fa mi so fatto sfuggì Pogba”: eh vabbe’, dai, capita anche ai migliori…

    • Non te la pia’ Sabatini mio, che tanto era sor Pallotta ce lo vendeva l’anno dopo a dieci miliardi de più

    • Sabatini torna domani.. All’aeroporto vengo a prenderti. Ci serve un professionista.
      Creasti un ciclo.. Ritorna a casa.

    • No Asterix il tempo passa per tutti, tanto più per lui che anche a causa delle condizioni precarie di salute non saprebbe replicare la qualità del lavoro fatto in passato a Roma: il DS da prendere ora era Sartori.
      Tu giustamente sei uno di quelli che ne ha apprezzato l’operato. Ecco basterebbe questo, riconoscere i meriti che ha avuto, invece è veramente triste vedere che più di metà dei commenti sono di scherno, prese per i fondelli, insulti (laziale, bollito …).
      Boh, forse paga il fatto di essere stato il DS di Pallotta o di non essere riuscito a vincere nulla.

    • Grrrrrrr…
      Aver letto Hemingway è sempre e comunque un titolo di merito.
      Però, se intervistassero il sottoscritto una volta a settimana, finirei pur’io per apparire una persona piena di sé, e invece sono la modestia in persona 😝.
      Ok, ammetto che ho un debole per Walter Tabagini, come verso tutti gli individui che emergono dalla stagnante banalità. Ecco allora che tendo a perdonargli più cose rispetto a tanti altri… E preferisco ricordare le sue felici intuizioni, che non sono state poche.
      Ciao Enrico 🙂

  2. A posteriori sono bravi tutti, ci sta di fare un passo indietro quando ti fanno richieste indecenti (al di là del valore del giocatore, raiola era uno sciacallo fatto e finito)

  3. A parte che questo parla sempre della Roma, adesso sono tutti suoi…. Ricordando che sto scamacca scappò dalla Roma da ragazzino, quindi nn è che la hai scoperto ,l hai fatto scappare caro.
    Adesso basta parlare della Roma
    Grazie di tutto ciao🙋🙋🙋

    • E non certo a 100 mln come ha fatto la Juve. Io,poi,ricordo che le commissioni per Pogba fossero più alte di 4 mln e che Raiola raccontò come lo avesse proposto a Sabatini che gli rispose:”Ma a me non proponi mai nulla di interessante?”

    • Ma no Chico, il Grande Sabatini avrebbe fatto di tutto per trattenerlo, come ha fatto con Marquinhos, Benatia, Lamela, Pjanic, ecc…

  4. …comunque la Roma di Sabatini era dominante sul mercato e ci ha fatto sognare.

    Sono ancora convinto che senza l infortunio di Kevin avremmo dominato non solo il calciomercato.
    FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

    • Eh caro Telegraph aggiungi pure nello stesso periodo Castan gran bel centrale prima di scoprire che cosa aveva che lo ha costretto praticamente all’abbandono.

    • #Romano 1 grandissimo…. hai perfettamente ragione su Castan.

      Ora guardiamo con fiducia al futuro.

      FRS 💛 ❤️ 🇮🇹

    • La questione non e’ che lo vendeva….ma quanto di provvigione ha perduto, lui….ce prova sempre a piangne poverino!!!!Ha sbagliato….

  5. Non dimentico le parole al veleno contro la Roma dopo il match contro la Salernitana…
    Era uno sfogo ma ha danneggiato la Roma…ci ha equiparato ai favori che fanno alle strisciate..

  6. Direttore i migliori giocatori sono stati acquistati da lei tra cui un pallone d oro !! poipurtroppo venduti dai mercenari americani altrimenti avremmo vinto tre Champions di fila ! Torni alla Roma Direttore Sabatini porti un po’ di campioni al migliore lo special

  7. Strano, sei conosciuto per essere “generoso” con le commissioni…
    Tanto che molto spesso vieni “disdettato”…😬
    Sempre a parla’ e non te rendi conto che ti stai dando del “pirla” da solo…!!! 🤦😲
    A Roma è finito il tempo delle chiacchiere e dei cialtroni..!!
    💪🧡❤️

  8. Basta con questo vecchio pagliaccio della Lazie, la sua unica fortuna nella vita è di aver ripiegato sulla “quinta scelta” (dopo Allegri, Mazzari e Blanc e un altro che non ricordo) Rudi Garcia che gli ha permesso di essere considerato bravo da qualcuno nonostante le caterve di pippe a prezzi esorbitanti che ha preso

    PS. Ora mi aspetto una replica del coatto del Salento, di solito i co****ni girano sempre in coppia

  9. Sabatini è il passato, un passato purtroppo privo di vittorie ma che ci ha regalato giocatori importanti e che andrebbe raccontato in maniera corretta.
    Io serberò sempre gratitudine per quest’uomo per quanto fatto alla Roma: lo dovrebbe fare qualunque tifoso che si professa romanista.
    Invece vedo un preoccupante revisionismo.
    Ieri addirittura ho scoperto che secondo qualcuno Sabatini è l’artefice dei debiti della Roma di Pallotta, senza considerare l’enorme eredità patrimoniale che ha lasciato.
    Dopo gli insulti indirizzati al DS in passato (laziale, intasca stecche, ha usato la Roma per i suoi interessi personali) addirittura ho letto che la salvezza della Salernitana sarebbe stata solo il frutto di una manovra di palazzo e non un’impresa ai limiti dell’impossibile di due professionisti competenti e capaci come Sabatini e Nicola: ridicolo.

    • Onestamente se hai avuto modo di vedere Venezia Cagliari ti sei reso conto che Salernitana e Cagliari hanno fatto a gara per percepire l’indennizzo per chi scende in B. Qualcosa di anomalo al sottoscritto è apparso evidente.

  10. La cosa non normale è un procuratore che ti chiede quattro milioni di commissioni per un giovane talento, Pogba poi è diventato Pogba ma quelli che non diventano nessuno e paghi commissioni milionarie come la mettiamo?
    Sabatini per le commissioni poi alla fine ci rimette sempre il posto

  11. Pallonaro come tutti i laziali. Scamacca e Frattesi cresciuti nelle giovanili della Lazio vennero alla Roma grazie a Bruno Conti. Zaniolo fu una segnalazione di Massara.

    • In realtà Zaniolo fu preso da Monchi nel 2018 su richiesta di Di Francesco, ipse dixit dopo Roma Sassuolo di quell’anno, nell’affare Nainggolan-Inda, quindi circa un anno dopo l’addio di Massara, comunque sul pallonaro mi trovi d’accordo al 110%

  12. All’indomani della revoca del suo incarico alla Salernitana causa commissioni esagerate, ecco l’intervista con la quale cerca di riabilitarsi tirando fuori, guarda caso, una presunta commissione grazie alla quale avrebbe preso Pogba alla Roma…
    Sempre la Roma in mezzo ai suoi discorsi e tira fuori anche Zaniolo definendolo “suo”…
    Io, come già detto ieri da altri utenti, mi farei qualche domanda riguardo al fatto che a fronte delle sue decantate capacità poi non riesce ad avere rapporti di lavoro prolungati…
    Unica eccezione con la Roma di Pallotta…

    • @HIC infatti non ho messo in dubbio il lavoro fatto a Salerno e non solo a Salerno.
      È proprio il fatto che all’indomani di una salvezza che ha del miracoloso venga sollevato dal suo incarico mi fa sorgere qualche domanda…

  13. Penso che Sabatini voglia bene alla Roma e ai suoi tifosi io me lo rimpiango sempre,quello che disse dopo Roma salernitana ci sta perché in quel momento era il professionista che parlava e che stava retrocedendo,ricordatevi di Mazzone e di Cosmi romanisti doc cosa facevano in panchina quando incontravano la Roma.

  14. Questo sarà il centesimo “errore più grande” di sabatini.
    Ogni volta che dice una cosa è stato il suo “errore più grande”.

  15. E basta stai sempre a parlare della Roma. Lo vuoi capire che di te nn ce ne frega più niente!?Pensa alla Lazio piuttosto.

  16. Ma Sabatini non si vergogna a dire pure certe cose ? Pogba avrebbe fatto la differenza e non poco, quelle commissioni poteva pagarle e portarlo alla Roma.
    Poi meglio non pensare allo scempio prendendo Iturbe invece di Dybala che costava si 10 milioni in più ma se avesse evitato quella spesa sanguinosa per Bianda rivelatosi un acquisto inutile per 10 milioni, si sarebbe potuto prendere l’argentino dal Palermo quando ancora i gobbi non ci avevano pensato perché stavano puntando Iturbe abbandonandolo quando aveva il biglietto del viaggio per Torino perché Conte se n’è andato all’improvviso e d’urgenza andarono a sostituirlo con Allegri, sto fenomeno di Sabatini approfittò subito a prendere il paraguayano rivelatosi un flop.
    Quindi possiamo anche dire che sta specie di laziese ha fatto 2 fortune della rubbe non da poco conto pensando a Pogba e Dybala alla Roma invece che agli strisciati piemontesi.
    Meglio sarebbe se non aprisse più bocca e pensasse alle vicende degli sbiaditi formellesi.

  17. …ancora c’e chi osanna sto fuffarolo fallito, che ogni due tre se fa un intervista dove ce racconta de effetti speciali e colori ultravioletti… nel calcio contano solo i risultati e il grande Saba nun mai vinto un c…o
    Daje Roma daje

  18. Delinquente e ladro di sogni di bambini del terzo mondo.
    Solo qui a Roma può essere esaltato un personaggio di tale bassezza il rosso della Roma è tutta roba sua e del compare di Boston e ancora gli serve la Roma per farsi pubblicità.
    Direi anche basta vattene e stai zitto.

  19. Non so quanto sia bravo Sabatini nel suo lavoro.
    Senza alcuna malizia: potrebbe essere considerato il più bravo in assoluto o no, io non lo so.
    Il lavoro di un Diesse non è solo vendere e comprare giocatori, ma anche in questo aspetto “pubblico”, giudicare solo il fatto finito, senza conoscere tutto il “dietro” (e è tantissimo) è fuorviante.

    Detto questo, è sicuramente il più bravo a “trattare” se stesso, in una società dell’informazione dove l’hype detta i tempi, certo lui non è un sobrio comunicatore. Ogni volta riesce a catalizzare l’attenzione su se stesso, le sue elucubrazioni, rimpianti, rimorsi, le considerazioni che ha volte sembrano oniriche.

    Si ritiene superiore al proprio ambiente, forse lo è, ma in genere chi lo è realmente non ha necessità di dirselo. Lo dicono gli altri.

  20. poraccio…..che fine che hai fatto! Per 3 monete de plusvalenza hai rovinato una Squadra……..ma vergognati e statte zitto!I tetti de Roma te dovrebbero crolla’ addosso!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome