Calciomercato Roma, Tahirovic può partire a titolo definitivo: ecco le squadre interessate

69
2598

CALCIOMERCATO ROMATahirovic può lasciare a titolo definitivo la Roma. Stando infatti a quanto riportato dalla redazione di gianlucadimarzio.com, già oggi potrebbe essere la giornata decisiva per il trasferimento del giovane centrocampista giallorosso.

Il giocatore bosniaco ha infatti ricevuto molte richieste negli ultimi giorni sia da club italiani (Sassuolo, Genoa e Salernitana), che da club esteri (Marsiglia e, soprattutto, l’Ajax).

Tahirovic, classe 2003, è uno dei talenti lanciati da Josè Mourinho alla Roma insieme a Bove, Zalewski e Volpato. Adesso, l’avventura del centrocampista sembra però essere prossima al termine.

Articolo precedenteFinisce un’era: Cristian al Frosinone, Roma senza un Totti
Articolo successivoUFFICIALE: Tahirovic, accordo con l’Ajax per il trasferimento a titolo definitivo. Ecco le cifre dell’affare

69 Commenti

    • Sarebbe un grosso errore. È forse il più forte in prospettiva. È stato migliore in campo in certe partite. 1,93 cm… Già nazionale bosniaco. Non è il momento di cederlo

    • Concordo Fabio 74, fra due anni TOP di grandissimo livello, spero che almeno ci ricavano un 20/30% su futura rivendita, ma subito 8/10 mln di euro…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  1. ha detta di molti utenti lui è fortissimo.. infatti son arrivate offerte da real, psg e barcellona per strapparcelo..
    lo dico dall’esordio. è un miracolato ad esser arrivato in serie a

    • Avrà un ottimo futuro però diciamo chr rispetto a Zalewski il suo esordio non ha rubato l’occhio.
      Positivo se lo mandi fuori con un diritto al riacquisto per farlo crescere.. se lo cedi per fare plusvalenze, boh!?
      Ma è il progetto Roma che non si capisce più.. cediamo i nostri giovani per fare plusvalenze e ci teniamo i vecchi.. abbiamo un allenatore che dirà pure che gli piace l’idea di allenare i giovani ma i suoi successi li ha guadagnati gestendo campioni..
      O meglio si capisce che l’unico obiettivo è lo stadio poi se prima di allora arriviamo dieci volte sesti per la Presidenza va bene così.
      Dopotutto lo stadio lo riempiono uguale quale è il loro interesse a spendere per fare una squadra più forte??

  2. in passato rispondendo a qualche utente che mi dava contro.. ( se giudichi un primavera per un errore non capisci di calcio, mi disse)
    risposi che come per altri primavera che criticavo, a fine stagione la Roma mi dava sempre ragione VENDENDOLI..
    probabilmente qualcosina in più di altri ne capisco!

    • Non è detto che ne capisci di più. ^^
      È solo che la Roma non può permettersi il lusso di aspettare i giovani. O sei pronto subito o vai via per giocare. Ed è pure giusto così.
      Se Bove non rispondeva sul campo come ha fatto, partiva pure lui.
      La Roma non può tenerli tutti in rosa quindi meglio mandarli altrove chi a titolo definitivo, chi in prestito o con qualche formula interessante se ha più possibilità di diventare forte.
      È molto semplice se ci pensiamo bene.

    • In prima squadra dalla primavera sono rimasti in pianta stabile forse 3-4 giocatori negli ultimi 20 anni, di cui il principale, Pellegrini, era pure stato dato via.
      Sei un vero fenomeno a prevedere che gli altri sarebbero stati venduti. Sai, mica è per quello che li fanno esordire, so convinti che so tutti Totti e De Rossi….
      Ma tu che ci capisci te ne accorgi!
      ahahah, che gente.

    • Pier secondo me no. Tahirovic in particolare è molto promettente. Ti dà torto l’evoluzione e il rendimento di bove e zalenscki, ti dà torto l’Ajax , che non potevano i giovani ho vinto più della Roma (e pure della Juve a livello europeo …)

    • perché Zalewsky quest anno ha avuto un buon rendimento? è stato lo stesso del primo anno? chiedo per un amico..
      ciò che dico, se uno è forte lo si tiene e gioca.. se no si vende! voi piangevate per Luca pellegrini e calafiori.. per favore dai.. e riccardi il nuovo totti avrà la 10 l anno prossimo? mi chiede sempre un amico

    • unidipassaggio.. tu forse nn capisci nemmeno ciò che dico.. se mai vado proprio contro gli utenti che li elargiscono a fuoriclasse solo perché della nostra primavera.. io ho sempre detto che di buono ne escono uno ogni tot..
      bho da dove salti fuori

    • 87Pier sei confuso, Thairovic è un nazionale fisso come Zalewsky e come vedi si presenta l’ Ajax, fucina di talenti…ma capisci che, con MATIC, CRISTANTE, AOUAR, PELLEGRINI dove giochi e quando giochi? Poi dissento solo su Calafiori semifinalista Conference league…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Pier lo prende l’Ajax, sono quelli che hanno vinto 4 Champions/coppe dei campioni puntando sui giovani. Loro purtroppo sono d’accordo con chi vede enormi potenzialità tecniche e fisiche in Tahirovic…

    • ragazzi, con tutto il rispetto, lo prende l Ajax.. allora Luca pellegrini che è della juve è un campione?
      noi dall ajax prendemmo Mido…

    • Mi puoi togliere una curiosità? Di dove sei originario? Perché dai video che pubblichi no non sembri di Roma. Sempre che ti vada di dirlo.

  3. Secondo me questa cosa di regalare i nostri giovani è profondamente sbagliata.
    La Roma dovrebbe fondare l’under 23 e giocare in lega Pro. La Juve lo fa l’Atalanta pure probabilmente da quest’anno.
    Avremmo la possibilità di crescere i giocatori valorizzarli e venderli magari ma valorizzati.
    Cosa aspetta la società?

    • Perché è più conveniente economicamente fare come fa l’Udinese, ovvero prendere il Watford e scambiarsi i calciatori trasferendo denaro dall’Inghilterra all’italia. Che far crescere giocatori ina una Under23 in serie C.

    • La verità è che quello che fai sbagli a prescindere… con pallotta si compravano ragazzini promettenti e si rivendevano una volta diventati maturi e sbagliava, adesso con i Friedkien si prendono giocatori già pronti a parametro zero o con prezzi contenuti ma si vendono i rimpiazzibili e i giovani con potenziale ma in cui non si crede e non va bene, precisamente come pensate di fare mercato? Se non avete notato il campionato italiano lo guardano solo in italia quindi pochi diritti tv, gli stadi so vecchi e per farne uno ( se te lo fanno fare…) ci mettono una vita, in champions ci fanno 4 squadre e per quelle che non ci vanno fare mercato è tosta. L’unica soluzione sarebbe avere l’arabo di turno che spende i miliardi, che renderebbe la squadra un misto di figurine e che considera la roma il suo giochino… personalmente mi tengo i Friedkien…

    • Fammi capire: perchè dovrebbero valorizzarsi giocatori che giocano in lega pro invece che in serie A o B?
      Chi compra un ragazzino che fa le fiamme in serie C? Al massimo una squadra di B.
      Chi ha tirato fuori la juve dall’under 23 o chi ha venduto?
      Non so se forse fagioli o miretti ma so 2 seghe che non valgono Bove.
      La juve (unica infatti) lo ha fatto solo per impicciare con le pulusvalenze non perchè la cosa aiuti effettivamente la crescita dei giocatori.
      Non c’è nessuna correlazione al mondo fra il giocare in C e diventare forti, anzi rischi che qualcuno con un vero potenziale venga offuscato dalla categoria.

    • Ne abbiamo discusso con Vegemite giusto ieri… Se avrete la pazienza di rileggere i commenti di ieri capirete i pro e i contro … Io ritengo l’U23 inutile, se non dannosa. Dan e Ryan anche.

    • Ma poi, ragazzi, ma che esempio è la juve?
      Abbiamo storicamente il miglior settore giovanile in Italia, siamo la squadra che in assoluto ha dato e continua a dare più giocatori di tutte ai campionati italiani: sono decine fra A e B.
      Abbiamo dato sole a destra e manca vendendo per milioni gente mai sentita e che adesso fa le consegne co just eat.
      Felix 8 sacchi l’ultimo indegno pure della cremonese.
      L’unico lontano, fisiologico, rimpianto è Frattesi su decine ceduti e doremmo imparà dalla juve che rispetto a noi ha fatto zero e non ha tirato fuori un giocatore che è uno dai tempi di del piero?
      Ma che c… dite?

    • Mardocheo, anch’io non comprendo perché la Roma non metta su un’Under 23 con il vivaio che si ritrova. Come ha scritto Kawa ne abbiamo discusso giusto ieri.
      La Juve Next Gen, ha fatto un grosso investimento iniziale perché non aveva giovani di valore. Tra spese d’esercizio e costi di mercato fuori controllo sembrava che i gobbi avessero fatto un buco nell’acqua e costruito la Juve B solo per plusvalenze taroccate. Invece quest’anno, alla 5 stagione, portando 4 ragazzi della Juve B in prima squadra (Fagioli, Miretti, Iling e Soule) si può dire che l’esperimento sia riuscito. I 4 ragazzini hanno dato un contributo fondamentale alla prima squadra ed hanno accresciuto il loro valore (Fagioli 35 ml, Miretti 15 ml, Iling 9 ml, Soule 4 ml).
      Sulla scia di questo, Milan, Inter, Atalanta, Fiorentina e forse Torino, probabilmente già dalla prossima stagione creeranno una loro Under 23.
      La Roma invece si trova in una situazione diversa: potrebbe creare già ora una rosa adeguata alla categoria perché parte da una base molto più valida dei gobbi.
      Pensiamo solo quale Under 23 avremo potuto metter su nella stagione appena conclusa con i nostri Boer, Darboe, Calafiori, Zalewski, Bove, Keramitis, Tahirovic, Volpato, Missori, Tripi, Milanese, Reynolds, Bianda, Riccardi, Bouah, Felix Afena Gyan, senza contare inoltre qualche innesto dalla attuale Primavera. Avremo potuto comunque utilizzare i vari Bove e Zalewski in prima squadra, far crescere ragazzi che troppo presto sono stati messi sul mercato (Felix, Milanese, Calafiori…), cercare di recuperare elementi ormai ai margini (Riccardi) o investimenti importanti effettuati (Bianda, Reynolds).
      Ora se io spingo per l’under 23 è perché la Roma non è stata in grado di costruire un percorso di valorizzazione dei suoi giovani.
      L’alternativa sarebbe mandarli in prestito ma Pinto non è stato in grado di tessere relazioni con squadre di B e C per fare quello che l’Atalanta da anni organizza, ovvero mandare in prestito ogni anno decine di ragazzi senza perderne il controllo.
      Per la verità anche Petrachi, Monchi e Sabatini non sapevano gestire bene il vivaio e lo consideravano un Bancomat.
      Ma almeno i ragazzi se li facevano pagare.
      Con Pinto, tranne che nel caso di Felix, abbiamo assistito alla dismissione dei ragazzi per cifre irrisorie con una % sulla loro rivendita.
      Ecco perché spingo per la Roma B.
      Se la Roma non è in grado di far giocare i propri giovani senza perderne il controllo, piuttosto che assistere a questo mercato delle pulci, meglio creare una seconda squadra.

    • E quindi tu di questa dismissione che cosa rimpiangi?
      Dimmi un giocatore uno, tolto Frattesi, che rivorresti a Roma.
      Milanese, Calafiori e compagnia è roba al massimo da B, che non è che viene miracolata se la fai giocare in lega pro.
      A parte le valutazioni fantasiose (che 35 per fagioli non li pagherebbe manco la madre) non vedo nessunissima differenza fra Bove, Zalewsky e Volpato e gli juventini presi dall’under 23.
      E’ che se sei buono vieni fuori in un modo o in un altro (come Frattesi), sei non sei all’altezza sparisci come TUTTI quelli che hai “dismesso”.
      Tranne uno: che è una devianza accettabilissima che ti consente di affermare che difficilmente sbagli valutazione e che la tua strategia è corretta.
      Poi aggiungi al conto di Pinto altri 8 per tahirovic, che vediamo la juve quando li fa (ma senza impicciare!) con uno che ha giocato due partite sembrando un pesce fuor d’acqua.
      E vediamo che fa Tahirovic…

  4. Se penso che il calcio mercato dura fino al 1 settembre mi vengono i brividi, quante ca..ate dovremo assorbirci. FORZA MAGICA.

    • vero.

      ma al 30 giugno vanno risolte la maggior parte delle situazioni.

      si sta verificando più o meno la stessa cosa che portò a svendere Momo, per i tempi che erano obbligati.

      ❤️🧡💛

  5. Le vedove de Tahirovic non me le merito, fosse pe voi la Roma dovrebbe avere 100 giocatori a libro paga perché non si può vendere nessuno.

  6. Non entro nell’aspetto tecnico, proprio non mi compete…e detto tra noi ci capisco davvero poco, ma ricordo bene una cosa i complimenti di Mou per questo ragazzo.
    Adesso dirò sicuramente una eresia, ma…aspettare di vedere tra i vari che dovrebbero rientrare di realizzare qualcosa prima di vendere giovani promettenti? Sarebbe cosi sbahliato? Leggo che lo vorrebbe il Sassuolo…a loro non venderei nemmeno le sigarette…per dirne una.
    SSFR

  7. Viene ceduto a titolo definitivo dietro pagamento di un corrispettivo o no? Nel post c’è scritto tutto tranne questa cosa che è la più importante.

    • Altrove si apprende che verrà venduto per 5 o 8 milioni… Per 5 sarebbe veramente da incompetenza assoluta.

  8. Onestamente devo dire che Tahirovic non è uno che ruba l’occhio, anche se nelle ultime apparizioni ha evidenziato segni di progresso. Ricordiamoci però che lo stesso Bove all’inizio di stagione aveva un po’ deluso le aspettative, per poi riprendersi alla grande. Questo per dire che sarebbe opportuno non perdere il controllo del cartellino di Tahirovic, perché un giovane può esplodere da un momento all’altro.

    • Citrullo, e se diventa un altro come Frattesi, che lo vendi per quattro spicci e poi ti costa 35 milioni?

    • Pier: Frattesi, Politano, lo stesso pellegrini (ricomprato a 5 volte la somma incassata)? Ma inoltre non si può parlare di un giocatore citandone altri accomunati solo dalla provenienza dalla squadra primavera (Tahirovic poi gioca anche in nazionale maggiore…piccolo dettaglio). Ogni caso è a se stante. Dimmi che per te il ragazzo non ha potenzialità, che è opinione personale legittima anche se da me non condivisa…io ti dico che secondo me non capisci nulla di calcio, tu lo dici di me e stop 🙂

    • 8,5 milioni più il 15% sulla eventuale rivendita sono quattro spicci, per un Primavera. Benvenuti nel magnifico mondo di Zenone.

  9. Ma io un tahirovic ci penserei due volte prima di darlo via, è un centrocampista 2003 già in nazionale che può solo migliorare anziché peggiorare, capisco che bisogna fare plusvalenze di 28-30 milioni totali entro fine giugno, però mettere sul mercato i migliori del vivaio che possono essere utili per la Roma e costruirci la squadra per il futuro mi sembra una follia.
    Posso capire cedere Volpato e Missori perché non ritenuti indispensabili, ma cedere uno tra zawleski bove e tahirovic oltre che ripeto una totale follia ti fai anche un danno.
    Meglio fare minusvalenze con gli esuberi oltre a cedere quelli vendibili sostituibili, piuttosto che farsi altri danni vendendosi i migliori del vivaio.

  10. li venderà e si terrà la solita percentuale di rivendita o qualcosa di simile…tra l altro qualcosa toccherà vendere…. Mourinho a volte quando elogia un giocatore fa anche il Ds…..Afena ha fruttato e nn sembra un fenomeno, vediamo Tahirovic e gli altri….lui lintirme molto in prima squadra proprio per studiarli…..poi come tutti può sbagliare

  11. Tahirovich, a mio giudizio, ha esordito con la sufficienza e poi ha giocato tutte le altre da 5,5 .. 6— .. per me, se ci si crede, sarebbe da dare in prestito, con incentivi economici per farlo giocare almeno 20 partite piene ..
    un accordo col Frosinone, in questi termini, forse non era una cosa impossibile ..

  12. Tahirovic acquistato dalla Roma a 256 mila euro.
    Afena Felix acquistato dalla Roma a 500 mila euro. rivenduto dopo 1 anni a 6 mln +3 bonus.
    “Acquistati” dalla Roma , non da Pinto giusto ?
    PS
    anche Diawara venduto dalla Roma a 3 mln quando per molti = ” metà ingaggio e via “

  13. Invidio quelli che hanno granitiche certezze e indicano in giocatori alle prime armi fenomeni o pipponi. Certo che Eco aveva proprio ragione, su Internet, ha dato la stura al peggio del peggio. Comunque non ho capito perché quelli che hanno certezze fanno gli osservatori dalla poltrona, invece di lavorare nel calcio.

    PS: magari a volte un minimo di umiltà ci vorrebbe, introducendo il discorso con un bel “secondo me”…

  14. Tahirovic andrà via con la compravendita e con diritto 30% della futura rivendita … quindi prima di venderlo devono contattare la Roma se vuole esercitare il diritto di recompra e se decide per la vendita il 30% per la società giallorossa… beh vediamo di che pasta è fatto!

  15. Intanto Frattesi continua a segnare. Quando dicevo in vari post che mi ricordava l’incursore Perrotta di spallettiana memoria non sono andato molto lontano. Ma Tahirovic e Missori più il 30% della rivendita per Frattesi (aggiungendo magari la recompra su Missori) non la vedete una buona proposta?

    • No no, ma che dici, qui i soliti intenditori, quelli che esaltavano Riccardi e Bouah, hanno deciso che è una sega, roba che per il gioco che facciamo noi sarebbe indispensabile, ma vaglielo a dire, questi non lo hanno mai visto giocare, ma sentenziano pure.

    • Non di chi lo ha portato a Roma, eh? Siete veramente uno spasso, se qualcuno scureggia all’acqua di rosa è merito di Mou, se puzza come un peto è colpa di Pinto. Patetico.

  16. Ufficiale la cessione x 7 mln + 1,5 di bonus + 15% sulla futura rivendita.
    La cifra è interessante e come è noto abbiamo fame di plusvalenze entro il 30.6, però a mio avviso si tratta di una cessione pesante perché dal punto di vista del potenziale è forse il pezzo più pregiato tra i nostri giovani.
    Del resto i lanceri 8,5 mln non li regalano.
    Vabbè, del resto a Roma salvo emergenze avrebbe giocato al massimo qualche scampolo di partita, mentre all’Ajax, società che notoriamente punta sui giovani, potrà giocare con continuità e crescere ulteriormente.
    Purtroppo la situazione impone sacrifici x far tornare i conti e qualche sacrifico appare necessario.
    Ora vediamo se come si vocifera Missori e Volpato finiranno per una cifra simile al Sassuolo.
    In tal caso saremmo solo a metà dell’opera..

    • Un milione in più, sono 8,5. Cifra ancora più interessante. E non siamo a metà dell’opera, visto che le cifre che circolano sono tutte bufale, quella effettiva non la conosce nessuno perché dipende da una serie di variabili. Basterebbe leggere il testo dell’accordo con l’UEFA per capirlo. La cessione di Tahirovic è un primo ottimo tassello per porre le basi di una notevole campagna acquisti. Opera di quell’incapace di Pinto, chiamato a rimediare alle rovine lasciate da quelli capaci.

  17. Voleva giocare in pianta stabile e titolare durante l’ anno ha fatto le Bizze… no come Zaniolo ma credo che procuratore e famiglia volevano andare via, a Roma e nella Roma se non ti va Ciao !!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome