Camara l’insostituibile. E con il rientro di Matic a rischiare è Cristante

60
1467

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Nonostante Mou continui a non incensarlo come fa con altri calciatori (“Lui fondamentale? Gioca…E’ importante perchè lì siamo in pochi“), Mady Camara si sta prendendo lentamente ma inesorabilmente una maglia da titolare in mezzo al campo.

Non avrà un piede particolarmente raffinato, ma il guineano ha dimostrato di essere un mediano che non ha (al momento) uguali nella rosa della Roma. Un giocatore dinamico, che pressa e ruba palla, ma che sa anche inserirsi e mandare in porta i compagni.

La prestazione di Verona dell’ex Olympiacos è stata di grande sostanza, ma anche condita con buone giocate come quella che ha portato al pareggio di Zaniolo: recupero palla sulla trequarti avversaria, percussione centrale e assist smarcante per Abraham.

Impensabile al momento che Camara possa tornare nelle retrovie e scaldare la panchina: troppo lento e prevedibile il centrocampo formato da Cristante e Matic, piuttosto simili come calciatori. Per questo il serbo, che sta tornando lentamente in condizione, potrebbe insidiare presto la titolarità di Cristante in cabina di regia.

Difficile invece che Mou possa rinunciare a Camara, un calciatore che si sta dimostrando preziosissimo in una mediana che aspetta come ossigeno il rientro di Wijnaldum, il centrocampista che avrebbe dovuto cambiare volto al reparto.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

Articolo precedenteImmobile, prima l’ottimismo e poi la doccia fredda: l’edema c’è ancora, niente derby
Articolo successivoIl baby Volpato scaccia i fantasmi e fa gioire la Roma nella notte di Halloween

60 Commenti

    • ovviamente Rudy… comunque avere cambi, quindi abbondanza, è positivo. in fondo è quello che si erano prefissati con la campagna acquisti.

    • Effettivamente è più elastico e meno prevedibile il centrocampo con Matic e Camara, ma credo che rimarrà così, in prima battuta Cristante e Camara, poi, al secondo tempo Matic per uno dei due, il motivo è l’ età e la tenuta fisica, Matic adesso non può fare tutti i 90 min…. Per fare ciò, al suo fianco occorre Gini, così si… 💛❤️🐺🐺🐺🏆

    • Cristante è titolare inamovibile. Le ha giocate tutte, non è difficile…
      Forza Bryan… e Forza Roma, sempre!

    • Cristante è (ri)entrato in forma: è più rapido nei movimenti, (lievemente) più veloce nella corsa, sbaglia molto meno e soprattutto c’e sempre e non molla mai (cose, queste, che faceva anche prima…). Senza peraltro mai alzare i toni o perdere il controllo dei nervi…

      E se te lo perdi di vista è capace di segnare, sia da fuori (ha un bel tiro) che di testa…

      Matic ha 7 anni più di lui e quindi ha tempi di recupero più lunghi e riserve di energia inferiori. Però ai suoi tempi è stato un’iradiddio e ieri (come altre volte in precedenza…) abbiamo goduto del suo controllo totale della palla e della situazione (non permette a nessuno di mettergli pressione e trova sempre il tempo per pensare…) che si sono concretizzati nel passaggio a Volpato.

      Quindi l’abbondanza di alternative (e la regola sui 5 cambi) gioca a nostro favore e ci sta tenendo a galla, nonostante le assenze.

      Oltre, vabbè, all’Imperatore di Setubal e al suo modo di vincere le partite anche giocando malissimo…

      Ciao a tutti 😊.

  1. finalmenteeee se sta cominciando a capire che cristante deve stare in panchina, non in grado di giocare titolare, ripeto finalmente, forza ROMA

    • Ti informoche Cristante è la prima scelta e Matic la seconda, quando erano entrambi al 100% e Dybala disponibile giocava Cristante e in caso Matic entrava, la stessa cosa successa a Verona.

  2. Forse Cristante puoi essere spostato più avanti dove giocava prima e guarda caso segnava perché non farlo giocare nel suo ruolo
    Gol pesanti

  3. Cristante verrà ufficilamente rinnovato durante la sosta, Camara seppur buono è in prestito con diritto, rientra Gini finisce in panca, oppure se gioca il 70%, d’ estate tocca sborsare 12M.
    Vedremo col tempo, ora serve e gioca e dico bravo Camara. Quando rientrerà Gini vedremo quante ne giocherà…

    • li vale tutti 12 milioni , poi sta storia che non sa giocare con i piedi altra cazzata, gioca con i due piedi e macina chilometri ci può stare che sbagli un appoggio. io l’ho scritto in tutte le lingue che quando avrebbe avuto la sua change non sarebbe più uscito. Poi giocare bene in questa Roma che non gioca a pallone non è facile . la cosa migliore sarebbe difesa a 4 per avere un uomo in più a centrocampo 4312 con camara Matic Gini , Lorenzo trequartista, Dybala libero di trovare la posizione e Tamy centravanti

    • nessuna fonte, è il contratto, basta fare una ricerca e leggere.
      12M il riscatto di Camara con diritto
      Wijnaldum obbligo a 8M

      calmati e respira amico

    • centrocampo
      Ora come ora Camara e’ imprescindibile con la sua dinamicita
      E nonostante le critiche molti suoi passaggi sono da incorniciare e smarcano l’uomo davanti al portiere La cosa non mi sembra da poco
      Appena si siede si vede il centrocampo sbiadirsi
      Quindi definirlo un acquisto pesante mi pare appropriato.
      Cristante teoricamente dovrebbe garantire maggior protezione alla difesa ( ma e’ veramente cosi’ visto come veniamo bucati spesso da fuori area ?) Matic come visione di gioco gli e’ di molto superiore
      Di certo Matic e Cristante non devono giocare insieme se non per emergenza e questo mi sembra dovrebbe oramai essere un punto fermo
      Un altro che al momento deve stare in panchina e’ Spinazzola a cui ho visto sbagliare la scelta della posizione difensiva e i tempi di gioco in modo molto pericoloso
      Vi e’ poi una pericolosa sopravvalutazione di Celik : con lui abbiamo preso due gol sanguinosi

    • Eh eh..caro 7🎺🎺🎺.. nn ti arrabbiare..scherzavo..lo so che tu iNumeri li dai un po’ alla volta..eh eh 🤣 no..😁😁😁

    • Caro 7 scherzavo..lo so quanto tu sia inserito nei canali dell’informazione e della conoscenza..eh eh🤣🔔🔔🔔🔔

  4. menomale che qualcuno capisce di centrocampisti e mediana. Mady non può non giocare.
    Senza lui non stavamo qui.
    Forza Roma

    • L ho scritto ieri e giù a spolliciare. Giocatore troppo presuntuoso Al momento un peso per la squadra

    • Ti spolliciano, perchè questo sito
      è composto da moltissimi utenti
      “compagni di merende”
      e dediti al “pellegrinaggio di gruppo”.

      FORZA ROMA SEMPRE!💛💖🐺

  5. Cristante è un buon giocatore ma in una rosa competitiva deve essere una riserva perché quando si alzano il livello della sfida e il ritmo di gioco va in difficoltà. Giovedì per esempio può tranquillamente partire titolare, poi se servisse altro…

  6. La vedo diversamente. Preferisco l’abbondanza alla carestia. Cristante non piace a tanti ma lo ritengo un prospetto necessario, un giocatore serio, non appariscente, essenziale, non veloce ma essenziale. Uno che deve giocare sempre. Camarà è il giocatore giusto per quantità, forza, tigna, contrasto e ripartenza, anche lui sempre in campo per me. Matic (finché il fisico regge) eleganza, visione, lentissimo ma tecnico da inserire a partire decise. Attenzione all’olandese, ritornerà? Infortunio grave (vedi Spinazzola e le sue performance). Non è un ragazzino, per me l’incognita più pericolosa sulla quale non puntare. Pellegrini incostante e a mio modestissimo avviso poco decisivo nelle ultime partite. Conclusioni Cristante per me è sempre un si.

    • A chi non piace l’abbondanza? Credo che la passione a volte riduce la capacità di critica e l’onestà intellettuale. Con Spinazzola, Karsdorp, Cristante e Pellegrini, non abbiamo mai giocato un ottimo, veloce e convincente calcio. Non a caso si è provveduto agli acquisti che hanno portato delle grosse alternative, prima che il caso o fato o solita incredibile jella, ci riportassero a pensare che i titolari inamovibili comunque li abbiamo e guai a criticarli. Io non amo farlo, mi limito a vedere le partite e non vedo altro che lo stesso pietoso inutile gioco di sempre, rotto solo da qualche ingresso, speriamo anche nel prossimo futuro, capace di velocizzare, verticalizzare e cercare il contropiede con qualche giocata e non con la palla lunga a Celestino. Questo ha danneggiato la nostra unica punta vera, su cui tre uomini di solito hanno la meglio e messo in condizione i soliti parrucconi in malafede di inventarsi una crisi che a parer mio, oltre ad essere inesistente vista la reale assenza di assistenza, sta condizionandone la tranquillità che lo porta a sbagliare cose che in passato non sbagliava. L’inutile acquisto di un caprone d’area (hanno provato a mollarcelo da almeno 5 anni) contro magari l’acquisto di un Simeone o altri profili più funzionali al nostro gioco più tecnico e veloce di quanto possa mai interpretare uno scarso tecnicamente come lui, stanno facendo il resto. A questo punto avevi già Shomurodov mentre mancano centrocampisti registi e laterali di riserva. L’unica cosa è che se portiamo punti a casa giocando male, a gennaio, cambiando i quattro sopracitati che potranno essere utilizzati per far tirare fiato ed addormentare il gioco dopo aver nel primo tempo segnato almeno 2 goal di scarto, potremo giocarci il resto della stagione. Il resto sembra tanta fuffa e tante cervellotiche giustificazioni per difendere l’indifendibile, almeno per gli amanti del bel gioco. Contro il napoli non solo non abbiamo preso la goleada, ma se avessero funzionato di più i quattro, forse avremmo potuto pure arrivare in porta.

    • ho letto tutto è apprezzo sostanzialmente la tua difesa di Tammy ABRAHAM, ma finisce qui.

      Un paio di cose: con questa squadra l’anno scorso hai vinto una Coppa e ti sei qualificato in EL.
      Con almeno 15 punti sottratti (e nessuno in cambio) da arbitraggi criminosi.

      Sempre con questi, no con i nuovi, principalmente ( più i goal di DYBALA però), hai ad oggi i punti che hai in classifica.
      A Salerno la risolta CRISTANTE, per dire…
      MADY CAMARA ha giocato ieri la PRIMA partita quasi completa, più parte della precedente.
      Ad oggi campionato e coppe lo hanno fatto i 4 sopraccitati.

      Del resto se TAMMY ha fatto 27 goal l’anno scorso (e 13 legni) é chiaro che il tuo discorso non regge.
      Perché chi lo assisteva quelli erano, e quelli sono.
      E il gioco (il mister) era quello.
      Quindi pare che ad oggi ci mette TANTO del suo… altro che storie di mancata assistenza.
      TAMMY si ritroverà, per il resto a te non piacciono i 4? Ok, legittimo, ma sono solo gusti personali che col gioco c’entrano pochino.
      Facevi prima a scriver Cristante bradipo, Karsdorp pippa, Leo ex giocatore, Pellegrini sopravvalutato… e pure BELOTTI caprone già che ci sei (potevi risparmiartelo per me), che questo è il succo del discorso.

  7. Serve gente che corre tanto e forte per giocare oggi a calcio, non basta più la qualità se non è unita al dinamismo. Noi abbiamo giocatori che si muovono tanto come Pellegrini e Cristante, ma non hanno strappi o cambio di passo. Lo stesso Matic sul gol di Volpato cambia passo per il cross rasoterra, una giocata che Cristante o Pellegrini non faranno mai purtroppo.

  8. Al rientro di Gini un centrocampo con Lui, Matic e Camara’, sarebbe ottimo! La difesa sarebbe protetta e non ci sarebbero vuoti spaventosi!

    • Al rientro e se Gini sta bene si alterneranno nei due ruoli di centrocampo Matic con Cristante e Gini con Lorenzo con a volte Lorenzo che scalerebbe al “posto” di Dybala e Camara come vice Gini.
      Mou l’ha dimostrato più volte cha la vede così. Però attenzione che per avere Gini al 100% passerà un po’ di tempo e Camara in forma potrebbe prendersi parecchio spazio. Secondo me adesso però il vero problema (oltre al fattoche si sveglino gli attaccanti) è che Spinazzola non ha fatto vedere mai di essere il “vero Spinazzola”, e senza di lui perdi molto in spinta offensiva perchè sia Zalewski che Elsha hanno caratteristiche diverse.

  9. Povero Pellegrini. Basta un periodo di forma non tanto buona e qualche doloretto muscolare (con cui continua nonostante tutto a giocare) che saltano fuori gli haters. Je tocca fà n’artro gol de tacco ar derby pe’ rinfresca’ la memoria alle vittime di Alzheimer precoce.

    • @Daddy non mi pare proprio che siano 10 partite a Stagione, dato che, ad esempio, molti dei gol da piazzato o da corner partono da lui, che in Serie A è uno che in queste giornate è al vertice tra i centrocampisti per palle recuperate, intercetti etc. etc. E questi sono dati OGGETTIVI non del ricordarsi le partite (ricordo che spesso è molto “parziale” e influenzato dal pre giudizio che si ha su un giocatore). Poi passando ai giudizi personali: se Mou Pellegrini lo fa giocare anche al 60%, così come tutti i precedenti allenatori, un motivo ci sarà o è matto? Leggendo i numeri e vedendo le partite è evidente che Smalling, Ibanez, Mancini (se si gioca a 3, a quattro invece è sempre lui ad uscire), Cristante, Pellegrini e Dybala li schiererà sempre a meno che non ci sia un motivo molto pressante. I motivi sono abbastanza chiari per chiunque sappia “leggere” le partite. P.S. nella Roma c’è solo Dybala che ha la capacità di “vincere” le partite da solo, quindi inutile paragonare Pellegrini a Totti o simili, lui è più un “De Rossi” in versione avanzata, da equilibrio alla squadra, ti salva da certe azioni avversarie, imposta, da la carica e a volte segna, ma non ti può far vincere le partite da solo come anche Daniele non poteva fare per caratteristiche… Però quando non li hai, anche quando per certi periodi non giocano benissimo, magari condizionati da infortuni, se non ci sono ti accorgi della differenza perchè i sostituti fanno , magari anche meglio, UNA o DUE delle cose che fanno, ma poi mancano intutto il resto.

    • Pellegrini è l’ultimo dei problemi, l’anno scorso quando segnava 11 gol e 9 assist complessivi tutti eravamo a elogiarlo, mo avete cambiato idea o appena la squadra va tutta male lui compreso siete rispuntati voi hater seriali che avete questo desiderio di volere distruggere la gente perché ci piace così? Mourinho è così scemo a dire di volere 3 Pellegrini in squadra quando era arrivato, qualcosa ce l’ha per fargli dire a Mourinho quelle cose. Se voi pretendete di avere KDB, Kanté e Kimmich a centrocampo avete sbagliato squadra da tifare, con loro tre titolari anche Barella farebbe panchina scendete da questo piedistallo che vi siete costruiti

    • Pellegrini è l’ultimo dei problemi, l’anno scorso quando segnava 11 gol e 9 assist complessivi tutti eravamo a elogiarlo, mo avete cambiato idea o appena la squadra va tutta male lui compreso siete rispuntati voi hater seriali che avete questo desiderio di volere distruggere la gente perché vi piace farlo? Mourinho è così scemo secondo voi a dire di volere 3 Pellegrini in squadra quando era arrivato, qualcosa ce l’ha per far sì che Mourinho dice quelle cose, se voi pretendete di avere KDB, Kanté e Kimmich a centrocampo avete sbagliato squadra da tifare, con loro tre titolari anche Barella farebbe panchina e in Italia non vedremo mai questi giocatori.

    • Ciao Erik971, credimi, ho rinunciato da mo a difendere Lorenzo.
      Se (al netto dei troll, tanti, che vivon di queste soddisfazioni) alcuni non ci arrivano che vuoi farci?
      Pari pari quelli che si aspettano da ZANIOLO un goal a partita, o anche ogni 2, senza capire che già non ci son attaccanti esterni senza pallone d’oro con quella media (Salah? Vinicius jr?) e soprattutto é un centrocampista momentaneamente prestato all’attacco…

  10. Cristante viene spesso criticato ma a mio avviso è un ottimo giocatore. Anche io lo vedrei bene una quindicina di metri più avanti ad inserirsi negli spazi. È molto forte di testa e ha il senso del gol anche da fuori area, uno dei pochi a provare a calciare. Abbiamo bisogno dei gol degli esterni e dei centrocampisti e lui è in grado di farli. Dovrebbe verticalizzare molto di più a mio parere anche perché è nelle sue corde.

  11. …non condivido il titolo di questo articolo, andava bene negli anni 70 quando la rosa era di 15-16 giocatori e in campo c’era solo una sostituzione (il famoso numero 13)…oggi devono esserci almeno due giocatori per ogni ruolo e i tanti cambi in partita sono fondamentali nella gestione del match…detto questo a me appare ovvio che Cristante (27) e Matic (34) sono una coppia per lo stesso ruolo, con la variabile età che pesa e tanto…una scempiaggine era farli giocare insieme…

  12. Anche perché Cristante l’unica cosa che fa è passarla ai difensori, sai che sforzo.
    In 10 contro 11 se ne sta lì a palleggiare con la difesa in un’eterna melina che ci fa perdere un sacco di tempo, infatti ieri abbiamo finalmente dimostrato che Smalling può fare 3 passi avanti e farlo lui quello che fa Cristante, senza stare in 4 nella nostra metacampo quando attacchiamo in superiorità numerica.

  13. Pellegrini convive da tempo con malanni. Spesso gioca sul dolore o grazie ad infiltrazioni.
    Ieri si vedeva che era in campo a scarto ridotto. Se la traiettoria della palla richiedeva un improvviso scarto o un allungo lui la lasciava andare.
    Capisco che, per via dell’abilità nei calci da fermo e della fantasia in zona assist, la sua presenza in campo abbia un perché anche in queste condizioni, ma a mio avviso quando è evidente il debito d’ossigeno, come era ieri per Cristante ed LP7, anche i giocatori più importanti dovrebbero tirare il fiato.
    Anche Bryan è una pedina fondamentale nello scacchiere di Mou (ed evidentemente anche in quello di Mancini), ma anche lui non è Robocop e la spia della riserva accesa è evidente.
    Con il Ludogorets valuterei di schierare Matic e Bove al posto di Cristante e Pellegrini, anche se, vista l’importanza della partita, dubito che Mou rinunci ai suoi punti fermi.

    • Condivido in parete il ragionamento, ma c’è un altra considerazione da fare: se due giocatori sono un po’ stanchi puoi pensare di tenerli in panca e farli entrare se serve, però in caso di partite decisive, puoi anche pensare di fare il contrario: cioè li metti in campo conscio che c’è la possibilità che debba cambiarli, ma confidi nella loro capaità di gestione e nel fatto che tatticamente sono molto intelligenti e pure a scartamento ridotto comunque ti “coprono” a dovere. Poi a partita inoltrata cambi con forze fresche, poi sopratutto Matic, al momento può anche lui non avere nelle gambe i 90minuti, e in quel caso si vede che Cristante è più “resiliente” nei momenti di difficoltà mentre quando Matic finisce la benzina si spegne improvvisamente, al contrario Matic appena entrato ha più capacità di essere pericoloso sul versante offensivo a differenza di Cristante che è più “diesel”. Quanto a Bove, dubito che in una partita decisiva Mou gli dia dal primo minuto il “peso” di essere il sostituto di Pellegrini e in ogni caso o in posizione di trequartista, non proprio il suo ruolo, oppure a centrocampo ma avendo caratteristiche molto diverse da Lorenzo.

  14. Secondo me Camara il riscatto se lo guadagnerà a suon di prestazioni perché uno che gioca una partita come ha fatto ieri di partite ne salta poche ieri ad un certo momento sembrava di rivedere Cerezo.
    Bisogna ammettere che stavolta Pinto ha fatto un grande affare 12 milioni un centrocampista del genere una ottima intuizione

  15. se Abraham non avesse buttato quel pallone forse camara sarebbe stato decisivo anche col Napoli dopo il pallone recuperato all’inizio della partita e lanciato il contropiede con Abraham e Zaniolo

  16. Esatto.
    Il problema non è Cristante-che il suo lo fa dando sempre tutto (tra l’altro secondo me il suo ruolo ideale è quello in cui l giocava all’atalanta).
    Il problema è il nostro Capitano-che secondo me dovrebbe fare un bagno di umiltà perché gioca spesso con troppa supponenza.

  17. Cristante è una riserva per una squadra che punta dal quarto al primo posto.la dimostrazione di ciò e che proprio da quando gioca titolare lui ,gli ultimi 4anni è proprio da allora che non arriviamo in Champions.Sarà un caso?io dico di no .Per me molto tifoso vanno più a simpatia umana che a quella solo cinica tecnica .

  18. Buonasera MarcoLL, ti rispondo unicamente perchè mi sento chiamato in causa dopo quanto ho espresso, solo per commentare fra amici a risultato acquisito e quindi in tutta serenità uno degli argomenti che ci dividono tra tifosi. Se vogliamo ridurre tutto alla qualifica generica di hater seriale si riduce tutto a pareri personali e non se ne esce più. Le prestazioni di Pellegrini, sebbene Mou ne vorrebbe adirittura 7, sono sotto gli occhi di tutti. Indiscutibili alcune sue giocate, ma indiscutibile anche che nonostante le varie posizioni finora tenute in campo, l’apporto reale che fornisce in 90 minuti, viene spesso sminuito da scelte che fanno intendere il suo modo di proporre un’intelligenza calcistica non proprio sempre paragonabile a quella dei veri campioni che, lasciami dire, ancora sono nei nostri occhi. Senza scomodare centrocampisti altisonanti, mi sembra di vedere nel nostro campionato, emeriti sconosciuti (almeno per me fino ad oggi) fare cose efficaci e pregevoli in velocità, puntando sempre l’avversario e liberando con fare apparentemente semplice qualche altro emerito sconosciuto che la mette dentro, vincendo partite con squadre che noi soffriamo, quando addirittura non ci siamo persi punti “facili” per strada. In fondo il calcio è un gioco semplice. Vince la squadra anche se attraverso l’espressione del singolo in ogni scelta, compresa quella che ci ha fatto prendere il goal dal napoli. Lo avrebbe segnato chiunque? L’unico errore di Smalling e in quella frazione di secondo la giocata del singolo. A me sembra che Pellegrini stia occupando una casella fondamentale per il gioco di Mou e fino a che sarà lui, dovrebbe essere capace di offrire una qualità di gioco più adeguata alla responsabilità affidata. Lui e gli altri 3 che citavo, sembra manchino di quella velocità, rapidità di pensiero, intelligenza calcistica, utilità alla squadra, cambio di passo, invenzioni e quant’altro serva a giocartela ad altri livelli. Ai lovers piace e piacciono per simpatia, attaccamento e bla bla bla ma alla Roma servono giocate. Se riduciamo tutto ai goal segnati senza ricordare l’andamento delle giocate complessive, forse commettiamo l’errore di non compiere una asettica analisi. Grazie per l’opportunità di poter esprimere la mia opinione di tifoso, fra amici Romanisti

  19. Ricordo che molti trattavano Camarà come un povero venditore di calzini o banane.
    Ovviamente fosse stato bianco e biondo sto pregiudizio non ci sarebbe mai stato.
    Ora che, oggettivamente, ha fatto una prestazione SONTUOSA, si tenta comunque di sminuirlo facendolo passare come uno che corre e basta.
    Cristante avesse un colore di pelle diverso non subirebbe questo altissimo grado di sopportazione da gran parte del tifo, io da tifoso bianco e romanista mi vergogno per questa disparità di trattamento.

    Vergognatevi.

    P.s: Cara redazione, censurami anche questo di commento, lo so che a voi da molto fastidio chi non si limita a dire “forza Roma e basta” 🙂

  20. Cristante quest’anno sta giocando meglio che in passato ma comunque Camara e Matic e Wijnaldum quando tornera’ in campo e anche Bove , che deve giocare per crescere meglio, si alterneranno a discrezione di un signor allenatore che non mi sembra una scommessa e credo ci capisca un po’ di calcio e calciatori ..

  21. Perchè Cristante e non Pellegrini? Non mi pare che nell’ultimo mese Lorenzo abbia fatto cosi bene da essere intoccabile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome