Cannavaro: “La Roma verrà qui per vincere la partita in 20 minuti, dobbiamo portare a casa il risultato”

24
495

NOTIZIE AS ROMA – Fabio Cannavaro è stato presentato oggi come nuovo allenatore dell’Udinese. Il tecnico esordirà giovedì contro la Roma di De Rossi, e ha parlato proprio della sfida contro i giallorossi:

“La Roma viene qui a giocarsi la partita per vincere in venti minuti. Noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi, guardando gli altri rischi di bruciarti. Abbiamo tanto lavoro da fare e spero di vedere passione allo stadio. Paradossalmente è più facile giocare contro squadre che giocano a calcio, senza dimenticarsi delle motivazioni, che devono essere triple contro Lecce, Empoli e Frosinone.

Ma noi dobbiamo fare quello che ci interessa già dalla Roma, non aspettare gli scontri diretti. Serve alzare l’asticella dell’attenzione e della fame per portare il risultato a casa, quando non lo fai è soprattutto per un aspetto mentale. Oggi i giocatori sono super controllati e dobbiamo lavorare su quello“.

Il tecnico bianconero ha parlato poi del rapporto con De Rossi: “Il calcio è bello per questo perché ti regala emozioni e ti dà la possibilità di incontrare vecchi amici e vivere momenti del tuo passato. Però credo che la cosa più importante siamo noi perché sono partite fondamentali.”

Articolo precedenteSerie A, il programma della 35a giornata: Roma-Juventus domenica 5 maggio alle ore 20.45
Articolo successivoCalciomercato Roma, contatto tra De Rossi e Chiesa: l’allenatore vuole rilanciarlo in giallorosso

24 Commenti

  1. Io metterei in campo tutte riserve senza nemmeno portarmi i pezzi grossi da Roma così si risparmiano il viaggio, “accordandomi” con loro per confermare il pareggiotto.

    • Ma falla finita. Io davvero non capisco cosa passa nella testa di certe (inqualificabili) persone, per stare lì a rompere le scatole agli altri, ma vai a scrivere sui siti dei caciottari come te. Non aggiungo altro….

    • Ammazza oh, davvero un pensiero vincente il tuo!
      Continuate a sguazzare nella mediocrità, mi raccomando.

    • Rega dopo le decisioni prese per farci fare il recupero a Udine e la designazione di Maresca c’hanno fatto capi che i vertici del calcio nazionale ce vonno troppo bene, praticamente nella settimana decisiva per la stagione ci hanno teso il trappolone alla faccia delle due semifinali e due finali europee in 6 anni e allora la strategia dovra’ cambiare per portare a casa almeno uno dei due obiettivi rimasti.

      Personalmente metterei la migliire formazione e dare l’assalto per fare 3 punti:
      SVILAR

      KRISTENSEN MANCINI SMALLING SPINAZZOLA

      CRISTANTE PAREDES PELLEGRINI ELSHAARAWI

      DYBALA

      LUKAKU

      Poi questa stessa formazione non la faccio neanche salire sul pulman per napi, la lascio a Trigoria fino alle 18,00 di giovedi prossimo e la rimando in campo giovedi contro i tedeschi e la stessa cosa la faccio il giovedi al ritorno in germania dove ci andremo a prendere la qualificazione per la finale.

      Contro napoli e juve faccio giocare il resto della rosa:
      BOER

      KARSDORP CELIK LLORENTE NDIKA ANGELINO

      AOUAR BOVE RENATOSANCHES ZALEWSKY

      AZOMUN

      A bergamo poi ci andiamo INCAZZATI

  2. L’unica buona notizia è questa…cannavaro allenatore dell’Udinese. Riuscirà il nostro eroe a far andare in serie B l’Udinese come il Benevento?

  3. Cannavaro preannuncia le barricate a difesa del pareggio. Penso che il risultato si può sbloccare sui calci da fermo e per questo farei giocare senz’altro Smalling, che è molto pericoloso nel gioco aereo.

    • Giusto!
      “Altra mossa, fossi al posto di De Rossi,farei giocare l intera squadra con 30 centimetri di tacco agli scarpini. Risultato:
      Udinese 0 Roma 1
      Gol di Baldanzi di testa su calcio d angolo!”

  4. saggio Zenone…occorrono punizione e calci d’angolo e sbloccarla così…questi faranno le barricate ed in 25 minuti non sarà semplice sbloccarla..

  5. giovedì devono giocare i migliori, pure su una gamba sola, il turnover al massimo lo facciamo con il Napoli che é in caduta libera. I 3 punti dopodomani sono vitali

  6. eroe del mondiale 2006

    partita memorabile contro la Germania!
    grazie Fà. ti auguro il meglio come lo auguro a tutti quelli che ci hanno dato il trionfo.

    ma ad Udine ci serve una vittoria per una residua speranza di lottare per arrivare almeno quinti.

    ti auguro il meglio, ma da domenica.

  7. Dai che la vinciamo. Unica preoccupazione è che, non ricorrono ai fallacci come con N’Dicka e Pairetto non se rivolti dall’altra parte🙃

  8. Goal di Ndicka e s’abbracciamo!!!
    Sarebbe la chiusura del cerchio…
    Ma ovviamente Ndicka non ci sarà ancora.
    Calci piazzati e tiri da fuori sono d’obbligo!
    Soprattutto la pressione.
    Devono avere paura che magari ce scappa n’autogoal!
    Dalle fasce sogno solo cross…
    Dybala un angolo vincente te lo piazza!
    FORZA ROMA

  9. Su stanno facendo tante chiacchiere
    sulla formazione, ma se non dico una
    fesseria la partita salvo complicazioni
    dovrebbe riprendere con gli stessi calciatori
    che erano in campo a l’ora dell’interruzione 🤞
    🌞❤️ Daje che sti tre punti servono per rimanere
    agganciati al treno CL

  10. Vabbé, cerchiamo di fargli subito il gol del vantaggio appena cominciano quei minuti da recuperare. D’altronde dopo aver segnato l’1-1 prima della sospensione del match eravamo andati vicinissimi al gol del vantaggio con Lukaku che aveva sfiorato la doppietta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome