Capello: “È vero che dissi ‘mai alla Juve’, ma non c’è nulla da spiegare. Il mio ciclo alla Roma era finito”

35
2778

NOTIZIE AS ROMA – Fabio Capello è intervenuto ai microfoni di Deejay Football Club ed è tornato sul suo trasferimento da allenatore dalla Roma alla Juve nel 2004. Queste sono state le sue parole:

E’ vero che dissi “mai alla Juve”. Ma non c’è nulla da spiegare: al tempo con la Roma eravamo in lotta con la Juve per alcuni giocatori, lo stesso Chiellini che era d’accordo con noi, poi è arrivato Moggi a piedi uniti… C’era una grande rivalità.

Poi quando ho deciso di andare alla Juve sono stati loro che mi hanno chiamato. E soprattutto perché ho capito che era finito il mio ciclo romanista”.

Fonte: Deejay Football Club

35 Commenti

    • Ah guarda, sicuramente hai ragione tu.
      Un 74enne imballato di milioni avrà sicuramente gli stimoli giusti per risollevare le nostre sorti, no?

    • Sono d’accordo per il valore di Capello, A Roma purtroppo c’è un ambiente che andrebbe “rieducato” ,..il troppo amore storpia!

    • Ma c’ha avuto pure il coraggio di nomina’ Moggi… No, dico, gli hanno scucito uno scudo dalle maglie, lì ad Agnelligrad… Lo “stile Juventus”, insomma, lo “stile Perugia”, poffarbacco… È sì, ce lo dovrebbero insegnare bene anche a noi incivili romanisti, a truccare le partite, a comprarsi gli arbitri e a farloccare pure gli esami di lingua italiana… E sì che Moggi (che esempio di limpidezza morale!) per un po’ ha bazzicato pure qui da noi, poi però s’è trovato meglio ad Agnelligrad… Chissà perché… Ma poi basta co’ gli aneddoti di Capello! E basta con quelli che se lo rimpiangono! Ao’, ormai è… freddo! Chiaro?

    • io più che a fa il dt alla roma lo vedrei bene a fa l’allenatore alla juve, almeno lo scudetto lo vince qualcun altro…

  1. Però unirsi alla triade che indirizza i trasferimenti e controlla gli arbitraggi era l’unico modo per vincere in Italia all’epoca. Se è così perché non spieghi la vicenda chiellini- roma e il ruolo di moggi? e del figlio procuratore in quel mondo? o secondo capello moggi è un eroe italiano? i due scudetti vinti sono regolari? Così la risposta è davvero superficiale mi aspettavo di più su un commento sul suo passaggio alla juve solo pochi mesi dopo aver detto che no ci sarebbe mai andato. Chissà cosa gli ha fatto capire che andare alla juve era l’unico modo per continuare a vincere..

  2. Se li chiamano professionisti un motivo ci sarà … anche se non avesse detto quella frase poco sarebbe cambiato … per me rimane il mister che ci ha portato al terzo scudetto con una squadra magnifica

    • Appunto, squadra fortissima che discudetti ne doveva vincere 2/3…ne hai vinto 1.pertanto nessun ringraziamento, hai fatto il tuo niente più.

  3. Eh sì poi che fa Fienga?Lo accoglie a braccia aperte sapendo che nella busta paga a fine mese prenderà più di lui?

  4. Questo signore chiamava tutti i giocatori per cognome, non li salutava neppure per sbaglio, e aveva il rispetto di tutti. Chi dice che chiunque avrebbe vinto con quella squadra (evidentemente formidabile), probabilmente non ha capito nulla di Roma e della Roma, e non è un caso che gli ultimi tecnici ad aver vinto da queste parti, sono proprio quelli che Roma e la Roma l’hanno compresa pienamente, soprattutto nei vizi: Luciano Spalletti e Fabio Capello.

    Poi per carità, sono il primo a dire che tatticamente, ci sono tecnici più capaci e innovativi, ma sappiate che vincere a Roma, non è scontato in nessun caso.

  5. Macché traditore l ultimo scudetto l hai vinto con Capello magari sarebbe tornato alla Roma ! Ci vorrebbe come Direttore sportivo e magari qualcosa si sistema e sparisce gente come Fienga e compagnia de ladroni pensano solo ai soldi !

  6. Sta storia che a Roma è più difficile vincere va bene in Italia, dove tra giornalisti, arbitri e giocatori conniventi è difficile vincere solamente avendo la squadra più forte e quella Roma aveva il miglior centravanti del mondo ed il più forte giocatore italiano, il miglior terzino destro della storia del calcio più altri campioni sparsi (vedi Samuel e Candela). Sinceramente non riesco a ringraziare un uomo che con quei fenomeni è riuscito a vincere un solo scudetto e a fare figure mediocri in Europa.

  7. Disse pure che quando c’è di mezzo la Juve succedono cose strane in campionato. Si vede che si è scordato, il colore dei soldi lo fa certe volte.

  8. Hai voluto l’attico all’Aventino,soldi a palate e giocatori di prima fascia, se non vincevi almeno 1 scudetto, tra l’altro sofferto nel finale te dovevi butta al Tevere, con quella squadra almeno 2 o 3 ne potevi portare a Roma. Montella lo facevi giocare a mozziconi, dovresti ringraziare i Sensi tutta la vita, invece fai il presuntuoso, sei squallido.

  9. Ryan: “Aaahhh! Che schifo!!!”

    Dan: “Che succede?!”

    Ryan: “C’è un Capello nella deiezione di Fido!”

    Dan: “Presto, presto! Portiamo Fido dal veterinario prima che sia troppo tardi!”

    ——————

    Nota: per Ryan ciò che fa schifo è esclusivamente il Capello, rivoltante presenza nella deiezione di Fido.

  10. Ma tutti parlano delle ruberie della juventus e ci sta ma nessuno dice che quando la Roma era più forte ha vinto lo scudetto ma bisogna dare sempre la colpa alla juve quando Pallotta ha venduto anche le panchine di trigoria ! Se sei più forte vedi il Real Madrid vinci e basta non c e avversario che faccia paura

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome