Capello: “Ma quale gioco, si vince con i campioni. Dybala ha una capacità balistica unica. Mou? Esagera da grande comunicatore qual è…”

32
2990

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Fabio Capello torna a parlare della Roma ospite oggi delle pagine del Corriere dello Sport. Questo il pensiero dell’ultimo allenatore capace di vincere uno scudetto nella Capitale:

Fabio, ha visto Dybala?
Come no. Straordinario. Mi sembra che stia anche ritrovando una buona condizione fisica, perché i dribbling e i cambi di gioco non riescono se non ti senti al top.

E i colpi, poi.
La sua capacità balistica è unica: quando riceve palla Paulo riesce sempre a coordinarsi per calciare subito in porta, con un’efficienza notevole. Cioè: non è che tira tanto per tirare, tira per segnare o comunque per essere pericoloso.

Allora ha ragione Mourinho. Le partite si vincono con i grandi giocatori.
È quello che ripeto da sempre. Quando sento parlare di trame di gioco mi viene da ridere. Puoi essere il miglior direttore d’orchestra del mondo ma se non hai qualche professore nella banda non puoi suonare alla Scala. Eppure il Mondiale in Qatar lo ha dimostrato chiaramente: alla fine vincono i fenomeni, più delle squadre.

Sta dicendo che l’organizzazione di gioco non pesa?
Ma no, certo che conta. Però se tu organizzi un gruppo con uno spartito senza avere la qualità dei singoli, puoi arrivare terzo o quarto ma non vinci. Non puoi competere.

In Serie A quanti professori vede oltre a Dybala?
Eh, non tanti. Leao, Kvara, lo stesso Osimhen che non ha grandi qualità tecniche ma fisicamente è impressionate. Purtroppo in questo senso siamo in ritardo rispetto ad altri campionati.

Scudetto al Napoli?
In questo momento mi pare che non ci sia corsa, anche se chi insegue sta aiutando Spalletti.

Forse alla Juve, ma anche all’Inter, si stanno pentendo di aver perso l’occasione Dybala.
Non entro nel merito, sono scelte. Evidentemente non si fidavano delle condizioni fisiche di Paulo. Non credo che abbiano mollato Dybala perché non ne conoscevano il livello tecnico.

Allora, tornando alla Roma: è proprio come dice Mourinho? Squadra modesta con un grande campione, aspettando Wijnaldum.
No, Mourinho esagera da grande comunicatore qual è. La Roma è una buona squadra, che per una serie di motivi non ha reso ai livelli attesi. Zaniolo continua a soffrire dopo gli infortuni, che sono un freno a mano tirato, perché ha fretta di riemergere. Gli va dato un po’ di tempo. Abraham si sta svegliando ora, dopo un periodo di appannamento.

Chi resta fuori dalla lotta Champions?
Ah, è una vera bagarre. Sono tutte in corsa, anche l’Atalanta che ha un manico di livello. Gasperini ha rigenerato il gruppo trovando soluzioni diverse.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteZaniolo, polemiche e dubbi sull’assenza di domenica. Mou pensa di tenerlo in panchina contro lo Spezia
Articolo successivoMkhitaryan: “Via dalla Roma a testa alta, non rimpiango mai le scelte fatte”

32 Commenti

  1. “Quando sento parlare di trame di gioco mi viene da ridere.”

    A me invece viene da piangere quando penso ai 10anni

    BUTTATI al cesso

    per colpa delle STRONXATE di PALLOTTO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Quello che dice Capello lo fa rientrare nella lucidità, la coppia MOU – DYBALA è tanta roba, da buogustai, in più ha trovato un Tammy assistman. I 10 anni di Pallotta, sono serviti per i Friedkin nel capire tante cose. Pallotta nella sua era romana ha allestito grandi squadre, se vediamo le rose del primo anno di Garcia e quello di Spalletti, favolose, ma la scelta della dirigenza lo ha esposto ad essere un giullare di corte per tutti. Non vincere nulla con certi giocatori, fa capire l’ inadeguatezza della dirigenza. Con lo stadio ha preso “la sola” come la prenderà Dan, qui a SUBURRA, purtroppo è così, se puntava Fiumicino (io mi trovo in provincia di Frosinone…) già stava a metà stadio. Quando hai un allenatoremanager come MOU, ti facilita tante cose, ma ti espone ad altre, tutti lo odiano e pochi lo amano, IO LO VENERO! 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  2. nartro che non ce capisce nulla de pallone giusto? ….comprate i campioni a mou,sempre se si voglia competere eh!!! ma mica ne so tanto convinto eh! solo la maglia forza ROMA

    • l’insensata nenia quotidiana contro i friedkin … ma nun te stanchi de scrive le stesse pistolate 200 volte al giorno ?😂
      Adesso mettimi sti 1500 dislike , e aggiungi altri 400 like … cosi poi te senti realizzato😄

    • Hai ragione, subito dal Napoli a chiedere Mario Rui e Juan Jesus! Aspe’, ma nun l’avemo ceduti perché so’ due bidoni?

    • ah zi bah, te sei accorto che se clicchi 100 volte sul like te li segna tutti? perché a spolliciatte da solo ce ne vole. E si capisce facile che te li sei messo da solo.

    • @IO AMO ROMA ,😂 ora che gliel’hai detto , allo spolliciatore gli è presa la compulsione dei like in su , per volersi nascondersi ahahahah ….. che vita desolante sto triste individuo.💩😁

    • @IO AMO ROMA ahahahah tra me e te , solo in questo articolo ha tirato su un par de mila like e dislike 😂questo è furore compulsivo a livelli epici 🤣🤣🤣

    • Buttati ??
      sarebbe da augurare a spalletti di vincere almeno un quarto di quel che ha vinto capello.

    • dipende.
      prenderne spesso 3 o 4 a mio modesto parere non è bel gioco.
      ❤️🧡💛👊

  3. Gasperini ha rigenerato il gruppo trovando soluzioni diverse

    Allora il sistema di gioco conta, prima dice che conta poco e niente poi, nel caso di Gasperini però conta.
    Nessuno chiede alla Roma di vincere lo scudetto questo anno, gli si chiede la Champions.
    Se poi magari ci entra la Atalanta e la Roma no, Moutinho farebbe una bruttissima figura.
    Chi ha più rosa tra Roma e Atalanta?

    • Se andiamo in avanti in EL allora l’atalanta ha più rosa per il solo campionato.
      Oltretutto noi abbiamo dei ruoli dove se arriva un infortunio siamo fritti, e non parlo solo di Paulo

    • Luca.. Tu dai per scontato che la Roma sia più forte.. Eppure sono almeno 4 campionati che ti smentiscono..

      La Roma solamente lo scorso anno (con Mourinho) e arrivata davanti all’Atalanta.. Negli anni precedenti con Fonseca (quindi altro allenatore).. Siamo sempre arrivati sotto..

      Abbiamo questa “fissa” di sopravvalutare i nostri calciatori per distruggere gli altri..

      Per come la vedo io la Roma tra tutte le squadre in lotta Champions ha il centrocampo costruito peggio tra tutte quante

      Non c’è una grande tecnica, non c’è assolutamente velocità, agilità, reattività..

      C’è solamente quella fisicità che ti consente di difendere bene.. Ma resta complicato uscire bene in velocità..

      Cosa che invece l’Atalanta può fare.. Per le caratteristiche dei calciatori.. Sia in difesa sia a centrocampo..

      Credere che la Roma sia superiore, solamente in base al nome e un errore che capita veramente spesso.. E si considerano sempre poco le caratteristiche dei calciatori..

      E per finire bisogna sempre considerare anche quante competizioni ci sono.. Lo scorso anno l’Atalanta ha sofferto tanto sia le tre competizioni sia i vari infortuni..

      Quest’anno invece possono puntare tutto sul campionato.. E questo va considerato..

      Forza Roma..

  4. Perché spolliciate contro Remo? Ha detto la sacrosanta verità: quella Roma era impressionante come formazione. Andate a rileggerla.

    • Dunque vogliamo credere che calciopoli sia circoscritta al 2005/2006?
      Ogni secondo posto di quegli anni è uno scudo rubato.

  5. sarà..ma senza quello splendido Tommasi di quell’anno speciale mica lo so’ tanto..ovvio che i top player sono tali ma senza gregari chi corre….

  6. Ha ragione Capello, il Napoli vince perché ha campioni celebrati in ogni angolo del pianeta come Mario Rui, Juan Jesus, Rrahmani, Di Lorenzo, Lobotka e Elmas.

    • @Dario, ma magari c’è l’avesse la Roma uno come Lobotka, anche perché il Napoli l’ha pagato 20 cucuzze.
      Altro che farci l’ironia sopra, compa’😱👈

    • Figurati che il tuo amato fruttarolo ha speso 25 milioni per quel fuoriclasse di Nzombie. Comunque, dato che fatichi a leggere, te la metto più facile: Lobotka, che Mourinho rifiuterebbe in quanto non è un gambione, sul campo fornisce il fritto, come tutti quelli che ho elencato (che Mourinho e Zi Bah disdegnerebbero, naturalmente). A questo punto basta unire i puntini: non servono i gambioni, serve un gioco che sfrutti il materiale disponibile. Se poi sono gambioni, meglio ancora. Hai capito mo’, cumpa’?

    • Juan jesus e una seconda linea.. Insomma un panchinaro..

      Mario Rui non è certamente il terzino migliore in Italia.. Ma è uno di quelli che il suo lo fa..

      Rrahmani in realtà era già già forte prima di andare al Napoli.. Ora è cresciuto e con Kim formano una coppia favolosa..

      Di Lorenzo in fase difensiva e tra i migliori in serie A..

      Per quanto riguarda Elmas.. Io mi stupisco che lo hai messo in questa lista.. Così come mi stupisce leggere Lobotka..

      Ma le partite le guardiamo prima di giudicare?

      Lobotka sarebbe titolare anche nella Juventus.. Nel Milan.. E sicuramente lo sarebbe da noi.. E uno dei migliori in serie A.. Solo nell’Inter avrebbe vita dura, perché c’è Brozovic.. Ma se la giocherebbe..

      E per quanto riguarda Elmas e un calciatore completo.. Fisico, tecnico, può fare il trequartista, la mezz’ala.. Addirittura l’ala..

      Ed è sempre il primo cambio (spesso e titolare) di Spalletti.. E da noi anche lui sarebbe un titolare..

      Se poi a Lobotka aggiungi.. Kim, Anguissa, Zielinski, Kvara, Osimhen

      Con Ndombele, Elmas, Simeone, Raspadori, Lozano in panchina.. Allora hanno talenti giovani.. Giocatori fortissimi, panchina di livello molto alto.. E poi qualche gregario..

      Ma sparlare di Lobotka solo perché non era conosciuto.. Non ha senso.. Chi decide chi è e cosa è?.. Lo decide il campo.. Ed il campo lo vede come uno dei migliori in assoluto in serie A..

      Anche Nzonzie pagato 25?… Significa solamente una cosa.. Sono stati spesi male.. Il Napoli ha speso bene.. Nulla di più..

      Uno che si va a prendere la palla come fa lui.. Mourinho non lo avrebbe voluto?.. Ma chi ve le da tante certezze..

      A volte prima di parlare del gioco bisogna capire perché si gioca così.. Se non si capisce questo non ha il minimo senso parlarne..

      Forza Roma..

  7. Po’ esse Zeno’, anzi sicuramente, però è pure strano che a inizio stagione nessuno, ma proprio nessuno, accreditasse il Napoli come capace di fare ciò che sta facendo in campionato e ha fatto nel suo girone di Champions.
    Manco i suoi stessi tifosi, che erano piuttosto perplessi se non infuriati col loro presidente.
    Adesso è facile dire “magari ce l’avessimo noi” Lobotka, così come Kvicha, Elmas, Mario Rui e Di Lorenzo.
    Ma avresti potuto benissimo fare la domanda qualche mese fa qui e sentire cosa ti avrebbero risposto…

  8. LUCA ad essere sinceri e completare qel che CAPELLO non dice GASPERINI quest’anno ha cambiato sistema in “senso mouriniano..”, ovvero dopo un tot di anni di gioco d’attacco senza sosta si copre MOLTO di più. Chiunque abbia visto la DEA qualche volta ha notato che aspettano molto di più gli avversari.

  9. Mister Capello farebbe bene a stare zitto che con quello squadrone che si è trovato doveva farci vincere almeno 3 scudetti Mourinho con quello squadrone avrebbe vinto il triplete. poi anche come uomini c’è differenza tra i due abissale. Capelliocome uomo vale zero

  10. Sono d’accordo con Zenone.
    Con questo Lobotka sarebbe un’altra ROMA!
    E che dire di Anguissa?!
    Era pure nostro….
    Peccato!
    FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome