Carboni: “Mou deve adattarsi ai giocatori che ha. Assurdo mettere in discussione uno come lui”

10
678

NOTIZIE AS ROMA – Amedeo Carboni ha rilasciato un’intervista all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (C. Zucchelli). L’ex difensore della Roma – capitano nella stagione ’96-’97, dopo l’addio di Giannini – ha analizzato i problemi alla base del periodo scuro della squadra di Mourinho.

Da ex difensore, come mai la Roma non è ancora una squadra che si difende bene come invece tipico del credo di Mou?
Bella domanda, sembra non esserci una spiegazione logica. Non credo sia un problema di difesa e basta, ma di tutta la squadra perché la prima difesa parte dalle punte. Probabilmente quando non hai i difensori più forti al mondo, che sono quattro o cinque, è inevitabile che ci sia anche un problema tattico. Ci vuole tempo per far sì che tutto funzioni.

E questo tempo Mourinho lo ha?
Assolutamente sì, ma che mettiamo in discussione uno come lui? Ha un’esperienza e una mentalità tali che non si può che iniziare da lì. Poi magari anche lui deve adattarsi un po’ ai giocatori che ha, ma mi sembra lo stia facendo.

Come si lega questo al fatto che la Roma in trasferta fatichi?
Anche questa mi sembra una cosa senza spiegazione logica. Sicuramente ci sono degli errori individuali, forse lontano dall’Olimpico pesano di più, ma io vedo una squadra che pressa e attacca. Non difende benissimo, mi sembra che a volte anche giocando a zona i calciatori marchino poco, ma non credo ci sia molta differenza tra casa e fuori. Forse deve crescere un po’ come mentalità.

Articolo precedenteRoma, non puoi sbagliare: col Genoa tre punti a ogni costo
Articolo successivoCorsport: “Zaniolo, vivace battibecco con Mou. Nella Roma c’è ancora posto per lui?”

10 Commenti

  1. Mourinho non si mette in discussione? Come no. Infatti quando sottolinei che si deve adattare ai giocatori che ha in rosa, mica lo fai…😆
    Poi però manca una spiegazione logica a certi risultati? Se lo dici tu…
    Io ne ho 3: Maresca, Guida e Orsato.

    • Ma infatti, chi parla (Carboni) era uno bravo nella fase d’attacco, a volte meno bravo in quella difensiva…

  2. “Probabilmente quando non hai i difensori più forti al mondo”…N’modo elegante pe dì che c’hai na difesa de pippe terificanti. Una de queste, er Becchenbauer de Pontedera, sta pure a rinnovà a tre sacchi all’anno…

  3. Le spiegazioni ci sono e sono logiche.Mourinho si adatta ai giocatori che ha anche se mal volentieri,perchè questi sono giocatori con cui competi al massimo per un sesto posto da 3 anni!Altro che mettere in discussione Mourinho,ma i giocatori e chi fa loro rinnovi con ingaggi esorbitanti rispetto al valore,se mai arriverà un campione ,quanto gli devono dare?20 mln l’anno?

  4. Mazzone: “Amedeo”
    Carboni: “Sì, mister?”
    Mazzone: “Quante partite hai fatto in serie A?”
    Carboni: “350, mister”
    Mazzone: “E quanti gol?”
    Carboni: “4, mister”
    Mazzone: “Ecco, allora vorrei proprio sapere ‘ndo caxxo è che vai! Torna subito in difesa!”

    ❤️❤️❤️

  5. Una spiegazione logica c’è , a stare stretti ma molto stretti ci hanno scippato 6 punti , ora aggiungete 6 punti a noi e togliete 2 punti a lazio milan e juventus , vedrete che classifica e nessuno si sognerebbe di dire che c’è un problema grosso . Per ora c’è ed è molto grosso , il palazzo e i suoi galoppini , gli arbitri , o crediamo davvero che sono errori ?!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome