Caressa fa sognare i romanisti: “I Friedkin faranno un acquisto bomba che finirà su tutti i giornali”

127
3515

AS ROMA NEWSFabio Caressa, giornalista di Sky Sport con note simpatie romaniste, è stato ospite del programma “a ‘KickOff – The Last Dance’ per parlare del mercato estivo della Roma.

Il telecronista dell’emittente satellitare ha fatto sognare i tifosi giallorossi con delle dichiarazioni esaltanti su un possibile colpo in entrata per Mourinho: “Sono convinto che la Roma farà un grande acquisto, un acquisto bomba, di quelli che vanno su tutti i giornali”. 

Più che un’indiscrezione di mercato però quella di Caressa sembra una semplice intuizione: “I Friedkin hanno puntato su Mourinho perché volevano l’internazionalizzazione del brand, hanno vinto una coppa con Mourinho che l’ha alzata ed è andato in tutto il mondo, in questo momento per proseguire sull’escalation di comunicazione economica di marketing sul medio-lungo, serve un grande nome. E se la Roma prende un grande nome, l’anno prossimo, attenzione…”.

Sull’identikit del possibile colpo di mercato Caressa non si sbilancia: “Non lo dico! Ce l’ho alla grande il nome in testa, ma non lo dico, ma ho una convinzione. Dybala? E’ un giocatore che alla Roma potrebbe fare molto bene, ma significa vendere Zaniolo, o l’uno o l’altro”.

E proprio su Zaniolo il giornalista ha le idee chiare: “A me piace molto, a patto che anche lui capisca che non può vincere le partite da solo. È fortissimo, ma se si aiuta coi compagni le vince di più. E questa è una cosa che Mourinho gli può insegnare, ammesso che lo voglia ascoltare.

Se io fossi Zaniolo farei un’altra stagione alla Roma di consolidamento, senza cambiare, affidando anima e corpo a Mourinho. Sono convinto che se si affida a lui viene fuori un’altra grande stagione. La Roma però non mi sembra convintissima nel tenerlo, vediamo cosa succede”.

Fonte: KickOff – The Last Dance

 

 

Articolo precedenteIl diktat di Mou: priorità massima al centrocampo. Dopo Matic in arrivo altri due colpi
Articolo successivoDAZN, ecco le nuove modalità e i prezzi dell’abbonamento per la stagione 2022-2023

127 Commenti

    • Attenzione però, Caressa non ha detto che “lui sà che la Roma acquisterà un calciatore importante che finirà su tutti i giornali”, ma che “serve un grande nome”. E’ una sua idea, non una notizia.

      Anche io posso dire che “a mio avviso arriverà cristiano ronaldo”, ma non ho elementi per poter dire ciò: non conosco trattative, non sono a conoscenza di incontri con procuratori ecc.

      E’ una opinione, di un giornalista importante, ma pur sempre una opinione.

      Io credo che la Roma farà un mercato intelligente, prendendo giocatori come Matic, ma difficilmente credo a nomi roboanti: c’è una situazione finanziaria da sistemare.

      Anche il delisting della società: se oggi arrivasse CR7 o Messi, le azioni della Roma aumenterebbero, andando contro l’interesse della proprietà di acquistare un grande numero di azioni a prezzo più basso, per fare uscire la Roma dalla borsa.

    • Il ragionamento di Caressa è abbastanza lineare.
      Mourinho=Trofei=Grandi calciatori
      Però per fare questo serve uscire da certi meccanismi un pò troppo stringenti. E il delisting va in questo senso.
      Non credo tanto quest’anno, ma se il prossimo riusciamo a centrare la qualificazione alla champions allora penso che un grande nome arriverà.

  1. Ronaldo e s ‘ abbracciamo….ma lo stipendio poi chi glielo paga? Bel rebus..siamo sempre alle solite,solo la maglia forza ROMA

  2. “Sono convinto” equivale a “secondo me”…
    E poi col solo grande nome ad oggi ci facciamo poco. Abbiamo lacune in tutti i reparti, mediana su tutti.
    Sarei contento con Matic Cuadrado e Muriel per andare sull’usato sicuro, e poi sogno Kovacic e Lisandro Martinez.

    • Matic ha la cittadinanza Slovacca e ok,
      gli altri sono tutti extracomunitari. Che senso ha buttare nomi a caso così?
      Puoi prenderne massimo 2 se riesci a darne via uno della rosa.

    • Cuadrado e Muriel non provengono dall’estero, Matic ha passaporto slovacco, Kovacic è comunitario.
      L’unico a cui si applicherebbe la regola è Martinez.

      Facevi più bella figura a non scrivere, e quelli che hanno spolliciato per la tua motivazione a mettersi il dito nel… naso.

  3. Piano co le bombe Caré che ai formellesi e pallirchiesi già je sé gonfiata aabile con la Conference eheh

    • Stai ancora ai pallicchiesi…ma vuoi vedere che ti mancano tanto…

    • Pallirchesi 😂😂😂 sembra che dopo sta coppa se so ricreduti tutti….mejo tardi che mai ❌ grazie ballotta!

  4. Lo Celso a centrocampo , Asensio in attacco , Matic , un terzino destro , un’ usato sicuro mancino dietro e poi vediamo che succede…

  5. Staremo a vedere, però se la Roma fa le cose fatte bene, ci sono una serie de situazioni per tutte le altre, che il prossimo anno ce scappa il botto altro che coppa UEFA…..
    Ottimista💛❤️

    • Lewandosky, che andrà via dal Bayern, 35 gol li farebbe pure in Premier.
      In italia ne farebbe 50.

  6. Mourinho ha buone relazioni con il Real Madrid..io chiederei Eden Hazard in prestito, certo è ancora fuori forma, ma l’ho visto nel Belgio-Polonia di ieri e si sta recuperando alla grande. Sarebbe davvero un colpaccio a centrocampo, ma difficile se ne privi il Real…

  7. Ricordo una tavola rotonda e tanti sorrisini ammiccanti durante un delirio di un noto debosciato antiromanista . Questo è Fabio Caressa. Tanto per non dimenticare….

    • Ma pe me, li sorisini, erano più perculatori verso Di Cagna, che artro. Stava a schioppà de rabbia a na maniera, che faceva troppo ride…

  8. cagate. dice che la roma prendera’ un nome che fara’ il botto…. ma non puo’ essere dybala perche’ costa troppo e dovremmo vendere zaniolo… allora de che stamo a parla’? boh..

  9. Visto che tutti sparano nomi di fantasia mi cimento anche io.

    Ipotesi 1: Ousmane Dembelé – si libererà tra poche settimane dal Barca, però attualmente guadagna più di 10 mln netti l’anno. Se limasse le sue richieste salariali….. Con lui come compagno d’attacco Abrham farebbe minimo 50 gol.

    Ipotesi 2: Tanguy Ndombelé. Pagato 60 mln solo 2 stagioni fa è, come potenziale, il centrocampista più forte e completo in circolazione. Con lui, Matic e Pellegrini avremmo il centrocampo di gran lunga più forte della serie a. In Premier non ha fatto bene, ma visto anche l’impatto nel campionato inglese di altri (vedi Salah al Chelsea, o anche il ritorno di Lukaku) la cosa è poco significativa. Il cartellino si è molto svalutato. Se anche lui accettasse una cospicua riduzione dello stipendio…

    • “Sci,sci Fabio” come dice Bergomi.

      …e che so’ nomi che fanno parlà li giornali de tutto er monno? Du panchinari de Tottenham e Barca. Er nome che sospetta Caressa so robba de Top Mondiali tipo CR7 o Messi, sta roba qua. Ma so fantasie der bòn Fabio…

  10. UNA COSA è CERTA, se vuoi andare in champions non puoi limitarti a celik, solbakken, matic e un regista…

    Devi prendere un top assoluto, sennò in champions NON CI ARRIVI.

    Poi dipende sempre con che ruolo giochi, perche questo determina la campagna acquisti.

    La juve diventerà piu forte, l’inter idem, il milan ha appena vinto lo scudetto, quindi si assesterà e il napoli è sempre il napoli con un ottimo allenatore che ha sempre centrato la champions.

    Noi siamo arrivati sesti a poco dall’ottavo posto ma anche dal quinto.

    Ahimè se vuoi entrare in champions devi allestire una squadra fortissima.

    • Veramente in Champions ci saresti arrivato quest’anno se gli arbitraggi fossero stati equi…. Pensa te.

    • Bhe insomma lorysan, in champion c eravamo arrivati anche quest anno se ci davano il nostro e non aiutavano la juve riguardo al milan ho dei dubbi che vinceva lo scudo senza aiutini poi per i rinforzi il milan ha perso kessy che è stato uno degli artefici dello scudo e deve sta attento a leao che non vada via anche lui e poi sei sicuro che i vari tomori ecc si ripetano?? l inter ha perso perisic e non puo spendere che che ne dicano e se arriva dibala va via bastoni e probabile dalbert quindi non mi sembra si rinforzi, la juve perde chiellini dibala morata probabilmente e deve rifare tutta la difesa , quindi non so cosi convinto che si rinforzi il napoli non lo calcolo c e spalletti in panchina quindi non se vince neanche s egli regalano le partite , percio se come regista mi prendi neves e se va via veretout mi prendi frattesi per me se non vinciamo lo scudo è perche ce lo rubano

    • 22-23 fai la squadra per giocare e vincere EL, Coppa Italia e Supercoppa Italia arrivando anche 5°.. in Champions ci vai diretto ma SOLO per sondare il terreno.
      Prossima estate (2023) prolungamento contratto a Mou (2 anni fino al 2025-26) e si fa la squadra per lo scudo, Coppa Italia e Supercoppa da vincere nella stagione 23-24. Estate 2025 panico totale e si fa il mercato per puntare a vincere SOLO la Champions o 2024-25 o 25-26. Nel 2027 per i 100 anni li scudo lo può pure vincere la Lazio, tanto noi saremo già morti di infarto negli anni precedenti!

    • d’accordo

      Però anche noi non siamo fermi al palo

      Vincendo la conference siamo già migliorati. sembra poco ma la convinzione nei propri mezzi è tanta roba

      I NS hanno capito di non essere proprio i peggiori e questo ti toglie la paura di vincere le partite importanti come è successo contro la olezzoventus.

      I nuovi arrivati, Spina ( è come un acquisto ) e Matic aggiungono qualità e sostanza

      Da qui a fine mercato mi aspetto qualche bel colpo sempre sulla mediana se non almeno un giocatore Top.

      Meno prioritario ma sarebbe utile un laterale destro importante, ma se non arrivasse non mi strapperei i capelli perchè considero Zaleski abile e arruolato anche come laterale destro.

      con un centrocampo che gira e imposta il gioco a dovere l’attacco che abbiamo non necessità di ritocchi ma al massimo di alternative.
      Abrham al suo secondo anno può solo migliorare e Zaniolo mi aspetto che ritrovi il suo massimo e se cresce in astuzia (faticare meno per segnare e fare segnare di più) potremmo avere numeri da Top Club.
      Pellegrini anche li si sta migliorando sotto tani punti di vista: continuità, assist, gol, calci da fermo e partecipazione al gioco

      Io ci credo

      Ovviamente poi sarà il campo a dire la verità se ci saremo o no migliorati se i nuovi arrivati si inseriscono come immaginato oppure steccano. Ma questo vale per noi come per gli altri

      …… cmq…… come sempre noi abbiamo Mou e non è poco

      Io mi findo di Mou

  11. Se vuoi arrivare in Champions devi prendere i giocatori giusti….non necessariamente da 50 milioni….Poi la” ciliegina sulla torta” se te la puoi permettere,ben venga!

  12. Io sono convinto che sarà CR7, che mi sembra l’unico che possa andare come dice Caressa sui giornali di tutto il mondo….certo c’è ne sono di forti in giro ma l’attenzione che potrebbe attirare Ronaldo non mi sembra prerogativa degli altri… Perlomeno e’ un mio pensiero ma anche una speranza ,poi la parte economica spetterà ai Friedkin…

  13. Il Grande Nome non puo’ essere dybala perché dybala non e’ un Grande Nome.

    So piu’ conosciuti i giocatori del Villareal che lo hanno sbattuto fuori

    dalla Champions 0-3, lui e gli altri infami gobbi ladri demmerxa.

    I Grandi Nomi stanno in Premier : e’ là che si deve comprare.

    No le scartoffie di un campionato scacato che se non era per NOI

    non portava una squadra a vincere un Trofeo Internazionale dal 2010.

    A Mourinho non gli servono insulsi mercenari senza ambizione come Dybala

    per “concentrarsi” su cagate di obbiettivi come il quarto posto dei perdenti.

    Mourinho vuole gente SERIA per VINCERE le Coppe in EUROPA

    che e’ l’UNICO obbiettivo che conta sia per la bacheca che per l’impatto mediatico.

    Perché se vuoi che si parli di te nel MONDO devi VINCERE punto e basta.

    Alla faccia di PALLOTTO e dei babbei che gli andavano dietro che pensano che

    blaterare di “Regina d’ Europa” e “abbiamo 80milioni di potenziali tifosi”

    e far fare a Zeman le foto con Pippo e Paperino sia la strada giusta LOL

    Meno male che il fruttarolo se n’ é andato, meno male che la mediocrità

    alla quale ci ha sottoposto e’ finita per sempre e MAI piu’ tornerà.

    Finiti i tempi degli scarti raccattati nei peggio postacci della Serie A,

    gente come Zukanovic e Spolli (!) , Ibarbo da incollarsi per avere Radja ecc

    E’ tutto FINITO e possiamo stare tutti sereni e ottimisti per il futuro.

  14. Non lo so quale sarà il “colpo” in entrata previsto a Trigoria.

    Ma concordo con Caressa sulla visione dei Friedkin lato marketing.

    E non potrebbe essere altrimenti!

  15. Buon giorno riflettete bene a quello che sto per dirvi… Lo scorso anno i friedkin hanno movimentato l estate portando a Roma uno dei personaggi più famosi del mondo del calcio e cioè Jose mourinho tutti increduli…. Loro lavorano sotto traccia su tutto non parlano ma. Agiscono che ne sapete che non hanno in canna un colpo da far guardare tutti negli occhi proprio come è stato assumere il tecnico? Secondo me occhio al psg o al Manchester o al real Madrid sarei pazzo non lo so ma…..

  16. Da come parla lui il nome sembra proprio quello di Dybala ma a quanto pare sta trattando troppo con l’Inter per cui ci credo poco
    Comunque queste notizie buttate così dove si allude, ma dietro non c’è nulla di concreto è la classica informazione da bar serve a niente

    • ma infatti ha detto che è una sensazione, non una notizia. Non ci sta capendo nulla nessuno.

    • E’ una deduzione, non è una notizia.
      Visto quello che è successo con l’exploit Mourinho si aspetta un’alta sorpresa.

  17. Caressa è un tifoso romanista ma è anche un giornalista. Anche lui non sa nulla ma spera nella proprietà, come tutti noi. Ogni tifoso romanista ha nella sua testa il nome del mega top player. Ma quello che conta è ciò che farà la dirigenza. Ad oggi ho piena fiducia in loro. Più avanti si valuterà. Ora è sempre forza Magica Roma

  18. Zaniolo al Liverpool per Salah ? Che ne pensate? Si migliorerebbe? Mou però lo boccio al Chelsea. CR7? Neymar? I nomi per un acquisto boom devono essere di questa portata. Vedremo, comunque SEMPRE FORZA ROMA

  19. Caressa ha detto le stesse cose dopo la finale vinta. Ha parlato di un grande nome ,magari non tanto funzionale,ma che aiuti l’internazionalizzazione del brand. Se avesse ragione non si riferisce ai vari N’Dombele etc ma ad un nome che va su tutti i giornali,spero non sia Ronaldo,sempre che abbia ragione. Preferirei giocatori forti e funzionali e non figurine. Rubens Neves e De Paul,vedremo

  20. Caressa, quello che nega di essere romanista dandosi il tono da intenditore di calcio.
    Rispetto agli altri giornalisti non ha neanche le p@lle di ammettere di essere tifoso di una squadra.
    Non ho mai visto Pardo, Assogna, Mangiante, Gentile negare di essere romanisti.

  21. il nome che ho in testa io come botto è Hazard. il real lo vuole cedere anche in prestito. quello che frena è l’ingaggio ma basta che la Roma contribuisca in parte. Sarebbe perfetto di fianco ad Abraham

  22. Ma mi chiedevo: non c’è il rischio di prendere qualcuno che ha uno stipendio spropositato e che poi spacca lo spogliatoio visto quanto prende…?

  23. Caressa vuole far entrare la moglie a cucinare a Trigoria ecco perché parla bn della ROMA Nn dimentichiamo cacciateli via San Siro Buffone

    • Anch’io la penso come te, Luka è un fenomeno..!!
      Però bisogna vedere loro come la pensano…🤪😬
      💪🧡❤️

    • Modric? Ma gioca ancora? Per favore trattiamo giocatori under 30, diventare il cimitero degli elefanti solo per raccogliere nomi eclatanti ma che restano solo nomi, non è mai stata una politica vincente. Qualche giocatore più anziano lo puoi avere ma non te ne puoi riempire

  24. Freniamo gli entusiasmi. Siamo in autofinanziamento a stelle e strisce: un eventuale grande acquisto deve essere preceduto da una grande cessione e sappiamo tutti chi sarebbe il sacrificato. Meglio quindi nessun grande acquisto se fatto così. Punto e basta.

  25. Caressa sei un pusillanime non solo non ti credo a prescindere motivo un giorno di qualche mese fa t.ho sentito dire discutevate in trasmissione su sky di come ogni giornalista sportivo che conduce piu o meno trasmissioni sportive deve cercare di essere sempre e comunque imparziale e fin qui nulla di strano
    Poi si é passati dalla premessa ha la domanda ciscuno diceva piu o meno con enfasi per quale squadra simpatizzavano o meglio tifassero da sempre ebbene quando la domanda viene posta a Caressa lui grandissimo tifoso della Roma é riuscito senza un briciolo di decoro ha dire quanto segue mi hanno sempre detto che ero un giorno tifoso della Roma un altra volta della juve un altra dell’Inter e cosi via ma la verita é che io non faccio il tifo per nessuna in particolare diciamo che simpatizzo un po per tutte le squadre italiane ecco questo è come si diventa quando non si ha piu il diritto di esercitare la liberta di essere nel privato visto i ruoli di ammettere serenamente anche con orgoglio per chi si tifa quedto é Caressa semplicemente un personaggio squallido

  26. Questo e’ il virgolettato, chi fa studio su questo genere di esperienza sa bene che ci sono tempi di realizzo ben precisi, ora, se Caressa, che non e’ proprio cosi disconnesso da certe realta’ ha dichiarato questo, e’ perche’ ha dei riferimenti che lo portano a ragionare da giornalista d’inchiesta, quindi, tutto cio’ sara’ possibile che avvenga, i nomi su quale puntare non sono moltissimi, e’ comunque un calciatore che gioca in europa in un grande club, che pero’ e’ nella scuderia di Mendes, facciamoci un conto e vedrai che ci si puo’ arrivare.
    Poi e’ chiaro che Mourinho e’ capace anche di chiamare Mbappe !!!

    ” I Friedkin hanno puntato su Mourinho perché volevano l’internazionalizzazione del brand, hanno vinto una coppa con Mourinho che l’ha alzata ed è andato in tutto il mondo, in questo momento per proseguire sull’escalation di comunicazione economica di marketing sul medio-lungo, serve un grande nome. E se la Roma prende un grande nome, l’anno prossimo, attenzione…”.

    • Caressa? Giornalismo d’inchiesta? Ma quel Caressa? Ogni giorno ne imparo una nuova

  27. Ha detto “sono convinto”, che non equivale a dire “so”. Non sa perché nessuno sa, ed è convinto sulla base di un ragionamento che abbiamo fatto anche noi.
    La notizia bomba dello scorso anno, ed a priori il ‘colpaccio’ di mercato (a posteriori, ci metterei anche Tammy Abraham), è stato l’ingaggio di Mourinho. Perché all’ epoca ci sono luccicati gli occhi? Perché uno degli allenatori più vincenti della storia aveva scelto noi, proprio noi.
    Difficile capire se i Friedkins hanno voluto puntare sul nome sensazionale per attirare attenzione sulla Roma, o se c’è stato anche dell’altro, ossia la consapevolezza (o l’azzardo, fate voi) che Mourinho fosse l’allenatore giusto per vincere, perché avrebbe portato alla Roma qualcosa che era sempre mancato: la mentalità vincente.
    Ad un anno di distanza, l’operazione s’è dimostrata fruttuosa. Abbiamo vinto la Conference League Cup e così siamo tornati ancora una volta all’attenzione di tutti. Un po’ di tempo fa qui sul forum è apparso un articolo che raffrontava i costi e i ricavi, evidenziando che, al di là di tutto, Mourinho s’è ampiamente ripagato.
    Ecco perché Caressa si aspetta un nuovo colpo di mercato di assoluto livello. Sa (come sappiamo noi) che i Friedkins non tentennano ma vanno al sodo, consideriamo anche la scelta di liberarsi delle tante zavorre pur a costo di rimetterci. Se sono convinti che una certa mossa vada nella direzione giusta, non esitano. E a loro volta i Friedkins sanno che per costruire una squadra vincente non è necessario il palcoscenico di una città importante (vedi i due Manchester ed il Liverpool); però averlo aiuta, figuriamoci se ha la suggestione del Caput Mundi. Avete visto il filmato dei festeggiamenti con il pullman scoperto? Bene, verso il minuto 3:20 l’immagine, credo presa da un drone, inquadra il pullman e poi lentamente si alza, fino a mostrare il Colosseo… Qui la suggestione tocca il culmine, perché il simbolo di Roma diventa al contempo il simbolo della squadra di Roma (perché a questo punto ce n’è una sola, l’altra non conta niente e questo aiuta a spiegare perché da quella sponda la nostra vittoria sia stata presa così male). Un altro colpo di genio.
    Roma è (o era…) una città importante priva di una squadra vincente. Un po’ quel che era Parigi prima che arrivassero i lenzuolati. E poi, rompere una tradizione che vede sempre vincere le stesse squadre si può: lo stesso PSG, il Chelsea, il Manchester City e l’Atletico Madrid in tempi diversi sono emerse dalla mediocrità, e stanno ancora lì ai piani alti. Peraltro, per limitarci all’Italia, non sottovalutiamo il fatto che le tre strisciate, tanto sono amate dai loro tifosi, tanto sono detestate da tutti gli altri, proprio perché si alternano nel vincere (peraltro, aiutate dall’alto in modo abbastanza evidente, e questo le fa vieppiù odiare). C’è tutta una tifoseria anti-Juve, anti-Inter, anti-Milan, anti-Real Madrid, anti-Liverpool, anti-PSG da intercettare… E credo che i Friedkins questo l’abbiano capito molto bene.

  28. Mah.
    E’ una deduzione puramente personale, non una notizia. Ergo: gazzate.
    Annamoci piano, nessuno sa nulla. Solo i Friedkin e Pinto (e suppongo pure Mou) sanno quello che succederà.

    • Caro orange, comprendo che la mia aura magnetica la attiri non poco, ma preferisco che le salsicce delle rispettive parti rimangano al loro posto senza intingimenti di sorta.
      Lusingato, ma declino gentilmente l’offerta 🙂

  29. È una pura deduzione personale di Caressa ma sembra comunque un ragionamento logico. Basta guardare anche la storia imprenditoriale dei friedkin, dall’amore per il cinema producendo film mezzi sconosciuti che poi vincono la palma d’oro a Cannes all’automotive dove tra lo scetticismo generale hanno poi creato un impero con auto senza benzina.
    Insomma si infilano senza problemi in sfide che sembrano impossibili salvo poi smentire tutti.
    Partecipando al totonomi potrebbe essere davvero CR7 e avere il ruolo dirompente che ha avuto Ibrahimovic al milan dentro e fuori dal campo.

  30. Hic sunt Leones assolutamente lucida la tua riflessione. Non fa una piega! Ma poi bisogna fare i conti con la realtà.. E cioè che ciò che fa muovere tutto è il dio denaro! X questo prima qui sopra ho fatto la battuta di Alice Walton. Anche l anno scorso con l avvento di Mourinho si fantasticava di acquisti mirabolanti tipo Lewandowski o Ronaldo. La verità è che abbiamo un fatturato ridicolo x una squadra come la Roma. I Friedkin sono ricchi ma non certo ai livelli degli emiri del city o Psg e neanche di Exor o di Miss Walmart (magari entrasse con una quota). X spezzare certe egemonie radicate ormai nel tempo come dici tu occorrono tanti ma tanti soldi! Oppure fai un lavoro eccezionale sullo scouting.

    • Che dire, naturalmente hai ragione.
      Ho citato squadre che sono emerse con dietro potenze di fuoco in denaro che noi ci sogniamo. Peraltro, alcune di esse sono state smaccatamente aiutate, perché non rispettavano le regole… Ma a quanto pare il potere aiuta i potenti, ed ecco un altro motivo per cui dobbiamo continuare a crescere.
      Resta da dire comunque che dietro alla Roma c’è un progetto di potenziamento che va letto nel suo complesso: Mourinho, lo stadio, la Conference League Cup, il delisting sono tutti tasselli dello stesso mosaico. Posso correggermi scrivendo che se il nostro modello non può essere il PSG, allora dobbiamo cercare strade differenti per farci conoscere. I Friedkins operano nell’intrattenimento e sono degli assi nella comunicazione, dato che non parlano mai… 🙂 (però lasciano parlare i fatti).
      Se il Villareal vince un trofeo, lì per lì ne parlano tutti, ma poi smettono. Figuriamoci l’Eintracht. Noi abbiamo due vantaggi importanti: la città di Roma, in cui possiamo e dobbiamo immedesimarci, e Mourinho, che non solo fa parlare di sé ma con il suo carisma può convincere qualche calciatore a scegliere proprio noi. Si deve creare un effetto moltiplicatore, e l’ulteriore passaggio è il megasponsor…
      Quanto all’egemonia nazionale, non esisterebbe se non vi si piegassero tante squadre medio-piccole che hanno un loro tornaconto, o comunque sono troppo deboli per mettersi di traverso. La Roma dovrebbe farsi capofila di un gruppo che irrompe in lega e rovescia il tavolo…
      Sarò un visionario, certo: ma la Roma è il futuro, le strisciate, il Napoli e la lanzie sono il passato. Perché nessuna di loro ha l’immaginazione dei Friedkins, il carisma di Mourinho, il fascino di Roma, il senso di freschezza di una Coppa europea finalmente conquistata, la tifoseria così appassionata, eccetera…

  31. Caressa, facci sognare davvero.
    Annuncia il ritorno del campionato su SKY a 5 euro al mese, che se semo rotti er CAZN!!

  32. CAVANI + MERTES

    ARIBOOOOMMMMMM e andiamooooo

    e devono piglia gente che la butta dentro tocca arivà almeno a 60/70 gol con l attacco

  33. Il PROBLEMA invece è un altro. È etico. I Friedkin e Pinto non sono padroni di fare il mercato in silenzio. C’è sempre qualcuno che vuole fare il fenomeno o sbandierare il proprio romanismo, proprio ora che serve la più assoluta discrezione. Il mercato vero si fa IN SILENZIO, quello assoluto, strategico.
    Potrà anche essere vero che uno o più colpi sensazionali verranno messi a segno dai Friedkin, ma i presidenti hanno sempre lavorato senza fare mai dichiarazioni, soprattutto mai prima di un acquisto o di un atto societario.
    Lasciate lavorare Pinto e i Friedkin nel più assoluto silenzio, senza sensazionalismi eccessivi inutili prima. Casomai brinderemo dopo i comunicati ufficiali. Aspettiamo.
    NON MI STANCO MAI DI TE!!!!💛❤🏆🍐🍐🍐

  34. Meglio evitare di dar retta a Caressa, è quello che la sparò grossa con Messi all’Inter, cosa che non si è mai verificata, Messi rimase al Barça e cambiando poi squadra è andato a finire al PSG.
    Il nome ce l’ha in testa come immaginazione fantasiosa, se avesse una certezza data da indiscrezioni attendibilissime non terrebbe il nome per lui ma farebbe uno scoop clamoroso, un giornalista se ha una bomba di mercato veritiera e concreta non esita a fare lo scoop e fregiarsi dei meriti giornalistici.
    L’unica cosa da tenere d’occhio è per chi volesse fare una giocata, una scommessa è che i bookmakers hanno abbassato notevolmente la quota comunque ancora alta di Cristiano Ronaldo alla Roma, alcune settimane fa era pagato a 66, adesso la quota è 16.

  35. vabbè Loti ….se la matti su sto piano …come dici tu, noi romanisti c’accontentamo, Messi e Mou ce basteno, nel frattempo corice dietro, se cia fai …

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome