Casarin: “Mourinho non fa il buffone, bisogna parlargli con rispetto. Impossibile dirgli di stare zitto, ti sovrasta”

9
408

NOTIZIE AS ROMA – L’ex arbitro e designatore Paolo Casarin, con più di trent’anni di carriera alle spalle, ha rilasciato un’intervista esclusiva sull’edizione odierna del Corriere dello Sport. Tra i tanti argomenti trattati Casarin ha parlato anche dell’attuale tecnico giallorosso José Mourinho.

Queste le sue parole: “Quando lui ricorda quello che ha vinto vuol farti sapere che ha lavorato, bene e tanto. Non fa il buffone e non ha voglia di perder tempo. Non gli puoi dire “stai zitto”, lui ti sovrasta. È un uomo intelligentissimo.

Bisogna parlargli con rispetto. E poi ha una dozzina di persone dietro di lui che lo pressano… Garcia, col gesto del violino, mi piacque tanto, pura creatività”.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteUna Roma di qualità: riecco Pellegrini con Dybala e Lukaku. Ma esplode il caso Sanches
Articolo successivo“ON AIR!” – FERRAZZA: “Nello spogliatoio Roma c’è la fobia degli infortuni”, ROSSI: “Via alla campagna elettorale di Mou e Pinto”, PIACENTINI: “Ne resterà solo uno, e temo non sarà l’allenatore”

9 Commenti

  1. non abbocco.
    fai parte anche tu del “nemico” della ASR1927

    dalla strada tutti hanno una opinione, in campo e con il fischietto in bocca ne ho viste anche te delle maialate assurde ai danni della Roma.

    Mou è un numero uno, ma anche lui sbaglia.
    e gli sbagli che fa sono tosti da reggere se non rappresentasse una speranza di crescita del Club. perché come gioco siamo meno del Feralpisalò

  2. Casarin ha detto cose giuste. Onestamente non me l’aspettavo dal momento che ormai vedo gli arbitri come il fumo negli occhi, specialmente gli arbitri del nord, quelli torinesi in particolare perché mi ricordano sempre una faziosità per i gobbi e comunque gli arbitri in generale mi sanno sempre di torti arbitrali e maltrattamenti nei confronti della Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome