Cassano: “Mourinho un bollito che getta fumo negli occhi della gente. Leao crede di essere un fenomeno, ma non lo è”

59
1210

NOTIZIE AS ROMA – Antonio Cassano, ospite alla Domenica Sportiva, è tornato a sparare bordate a tutto spiano. Non è stato risparmiato, ovviamente, l’ex allenatore della Roma Mourinho.

José è un bollito, bravo a buttare solo fumo negli occhi della gente. Faceva solo cinema, era rissoso. De Rossi invece si sta dimostrando un grande perché sta tirando il meglio dalla squadra che ha disposizione”.

L’ex attaccante della Roma non risparmia nemmeno Massimiliano Allegri: “Sono tre anni che dico che non si è mai evoluto, come Mourinho. Si mettono in difesa e non fanno gioco”.

Cassano non risparmia nemmeno Leao: “Lui pensa di essere un fenomeno e qualcuno gli va anche dietro. Per me è solo un buon giocatore, non ho cambiato idea. Per 5 mesi e mezzo non ha fatto un gol in un campionato farlocco come la Serie A. Anni fa avrebbe fatto fatica a giocare nella sesta e settima squadra della Serie A. Guardate Lautaro. Lui sì che è un fuoriclasse. Lotta, fa gol, fa assist, fa sportellate, è un leader in tutti i sensi”. 

Fonte: Domenica Sportiva

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteSarri, la battuta dopo il derby: “Purtroppo stavolta la Roma ha fatto la Lazio”
Articolo successivoContatto Manuel Pellegrini-Roma: il club smentisce le indiscrezioni della stampa

59 Commenti

  1. Guardate Lautaro. Lui sì che è un fuoriclasse. Lotta, fa gol, fa assist, fa sportellate…… manda i rigori nella stratosfera. tu moglie gioca a pallavolo, ecco commenta quello dai

    • su Lautaro che vuoi dire dai.
      è un giocatore strepitoso.
      se poi il paragone è sempre con Messi e CR7 dei bei tempi, grazie al ciufolo.
      ma Martinez di quest’anno vale Lukaku Osimehm e Vlahovic messi insieme.
      su leao ha esagerato ma che Lautaro sia un grandissimo giocatore è innegabile. magari avercelo.

    • Spero che per una volta in vita sua abbia ragione.
      Sarebbe anche la prima, probabilmente l’ultima, ma prima o poi deve capitare…

    • Eviterei i commenti sulle mogli, così, per un discorso di classe.
      Di Antonio Cassano sono divertenti gli aneddoti, che ascolto con piacere per farmi due risate. Poi mi fermo, e penso: se non lo avesse fatto, sarebbe stato un FENOMENO, ai livelli di Messi. E invece ha avuto la carriera che ha avuto, piena di bassi e pochi picchi.

      Avevamo per le mani un fenomeno, ci siamo ritrovati polvere.

      Detto ciò, per me, di pallone, ci capisce poco: qualcosa, per sbaglio, l’azzecca, ma si tratta di calcolo delle probabilità.

    • puro talento, QI non pervenuto.
      Celebrate uomini travestiti, esperti del nulla col nome delle birra messicana, gay a gogo, finti virologi, politici ultracondannati e allora ci sta anche lui alla DS….

    • Che questo perdente che ha buttato nel cesso la sua carriera ed il suo talento possa ancora parlare nella TV pubblica la dice lunga sullo stato di crisi della RAI.
      Chiamare Cassano che non ha fatto il corso di Coverciano a criticare gente come Mourinho o Allegri che hanno vinto scudetti e coppe internazionali..
      Neanche di pulire loro le scarpe è degno.
      Ma andasse a f..o l’unica partita che sto pagliaccio non doveva vincere ci è costato uno scudetto.
      Ed ancora qualcuno su questo difende sto co…e??

    • Come sapete non ho mai stimato Mourinho ma sentire Cassano che dal basso della sua nullità si permette di mancare di rispetto ad un tecnico come Mourinho che per età potrebbe essere suo padre mi fa ribrezzo…

  2. Su Mou non sono affatto d’accordo , parlano i risultati , ma su Leao su tutta la vita , e’ un solo un buon fiocatore , se si fosse chiamato Leonardo manco un buon giocatore , un normale giocatore.

    • Gianlu perdoname, ma do stava Er gioco de mou? o schema quale era? “evviva Er parroco , palla a Lukaku e s’abbracciamo?” lassa perde i risultati, stamo a oarlà de n’antra cosa. na cosa é l’allenatore efficente , n’antra un allenatore efficace. mou era un allenatore con un gioco che si riduce a all’essenziale. gioco ridotto all’osso se vinci 1-0 é grasso che cola.

    • media punti roma – de rossi 2,35
      media punti roma- mourinho 1,4
      si potrebbe ipotizzare che la roma a guida de rossi adesso avrebbe 73 punti , ossia sarebbe secondo in campionato

    • Su Mourinho potreste anche aver ragione ma sostenere e osannare un scassano proprio no Vi è un limite a tutto!

    • brocker perdoname ma chi sta osannando cassano? il mio é semplicemente un pensiero oggettivo basato sui fatti. poi sia chiaro, sempre grato a mou per aver portato un trofeo europeo a Roma e 2 finali europee de fila. ma oggettivamente Er gioco de mou non é mai stato sfavillante

    • È la prima volta che sento Cassano dire cose incontestabili.
      Su Allegri basta leggere i lamenti dei tifosi juventini e i commenti qua dentro riguardo il mago di setubal.
      Per Leao e Lautaro, invece bastano gli occhi.

    • Contrario , su Mou sono totalmente d accordo , il peggiore in assoluto, in termini di gioco, su Leao un po’ meno ma vedremo. D accordissimo poi sul campionato italiano farlocco da almeno 4/5 anni , da quando la Juventus è praticamente fuori e c è il Var. Lo scudetto vinto da un Milan mediocre e poi da un Napoli che abbiamo visto quanto vale ( vinto con 8 giornate di anticipo) e oggi dall Inter la dice lunga. C è qualcosa di torbido da quando sono entrate queste compagini straniere

    • Julian B, basta che si parli male di Mourinho e osanneresti anche discanio Non sei obiettivo!

    • Cassandro colpisce ancora, tutto quello che dice succede il contrario..grat sgrat ratt ratti grat 🤘🤘🤘🤘🤘

  3. Senti chi parla….Visto che tu sembri sapere tutto perché non lo mostri mettiti in gioco altrimenti sei solo un cialtrone che fa solo chiacchiere

    • Aveva talento ma l ha sciupato. Un po’ tipo Balotelli. A volte manca la testa per fare il giocatore forte

  4. Che De Rossi sia molto bravo e meritevole sono daccordo.
    Ma non sono daccordo con Cassano sulle sue taglienti e offensive critiche verso Mourinho.
    Mourinho ha vinto tanto in tante squadre e i Risultati Finali Contano e non le maldicenze e le parole.

  5. Mourinho sarà retrò.
    sarà il non gioco fatto allenatore.
    ma sugli arbitri ha sempre avuto ragione santa.
    il primo anno in serie A hanno squalificato 11 volte gli arbitri per errori clamorosi contro di noi.
    lui ci ha messo del suo ma l’addio di Matic, Smalling riapparso solo nel derby stile madonna di Fatima e la non sostituzione dell’armeno (Sanches è un aborto di operazione già sul nascere), ha fatto il suo.
    A Mourinho imputo soprattutto la scelta di non cambiare Rui in porta per mettere un ragazzo quantomeno mobile. poi scopertosi essere un signor portiere.
    Insomma Cassá, Mourinho ha la sua foto in bacheca nella Roma, e un’altra l’hanno rubata. tu stavi ancora a Bari non fosse stato per Totti a farti fare bella figura.
    sta bono, su.

    • Che Mourinho abbia commesso degli errori è indubbio ma se vado a confrontare le carriere dei due non vi è proprio storia. Il palmiere del primo è costernato di titoli e successi, quello del secondo lascia molto a desiderare. Stessa cosa dicasi di Allegri o di altri allenatori da lui presi di mira e denigrati La sua è solo superbia e tracotanza Strano che fino ad ora nessuno l’abbia trascinato in tribunale.

  6. si deve tornare al sorteggio , ma la cosa non piace ai potenti ; l’ultima volta che ci fu il sorteggio degli arbitri , vinse il campionato il verona di bagnoli , secondo arrivò il torino e quarta la samp

    • La storia del sorteggio integrale è una bufala. C’era un sorteggio a gruppi per importanza, ma poi scusate secondo voi dopo che esce il sorteggio non si può corrompere l’arbitro? Oggi come ieri solo chi arbitra i top club Italiani diventa internazionale e fa carriera, se fai scontente le 3 strisciate non farai mai carriera e non arbitrerai mai le partite piu importanti. A conti fatti un sistema che porta naturalmente a preservare le squadre più importanti e non farle scontente.

  7. È bravo a trollare sui temi giusti per convincere ancora qualcuno a dargli un po’ di spazio sui media. Con quello raccatta ancora qualche soldo, ma il futuro lo vedo difficile per Cassano, se non ha messo da parte i soldi di quando giocava.

  8. In Italia purtroppo tutti hanno diritto di parola, la libertà che abbiamo qui non c’è in nessun altro paese per fortuna (per certe cose) ma per altro è sfortuna. In Italia fanno più audience gli scemi come CaZZano, grande fratello ed ecc. che uno come Alberto Angela ed è tutto dire. Più sei scemo, rissoso o corrotto e più vai avanti in questo paese, la brava gente non fa appeal e spesso rimane fregata. Sicuramente dopo queste parole giovedì Leao farà il fenomeno, perché questo soggetto porta zella. Daje Roma Daje

  9. che non sia bollito lo dimostrano le due finali in due anni, una vinta e una rubata, che abbia un gioco brutto è altra cosa… te piuttosto che hai concluso nella vita?????

  10. Cassa’, quanto te vorrei da’ ragione su Leao!
    La verità è che Leao è inversamente proporzionale alla caxxata che hai detto su di lui!
    Leao è un SUPER GIOCATORE!
    Roba che se lo avessimo noi……
    FORZA ROMA

  11. Peccato che ha vinto una coppa ed un altra gliela hanno scippata. Te che hai vinto? Sul bollito te piacerebbe, così non usi più la forchetta e non te fai tutti quei buchi in faccia.

  12. Mou in campionato ha fallito, da noi, ma se non ci avessero scippato una finale sarebbero stati due trofei in due anni, cose mai viste qui. Quindi giusto l’esonero, ma bilancio comune positivo nei 3 anni. Su Leao per niente d’accordo. È forte, magari averlo. Non è Ronaldo o altri fuoriclasse, ma è forte e a noi ha fatto sempre disastri. Cassano invece dovrebbe tacere per principio.

  13. Leao è forte, in questo periodo sta a andando a mille come tutto il Milan. La vinceranno sulla sinistra dove c è anche Theo Hernandez. Noi abbiamo solo Spina e El Sha come contromosse . La loro forza so gli esterni d attacco

  14. basta cassano…su, sei un buffone degno del circo mediatico, stai nella tua bela villa e non ci scassare le balle..tu non puoi parlare della Roma non hai fatto nulla qui a non hai fatto nulla nella vita , hai sprecato solo il ruo talento. vai tranquillo che leao ha molte più cellule cerebrali di te, cosa peraltro non diffiicle..Mou pregi e difetti ha amato la Roma tu non puoi permetterti di parlare ne’di lui mme’di De Rossi ne’ della roma, non sei nessuno…puoi fere solo il pagliaccio saltimbanco. .stai muto !!!

  15. Per sto soggetto persino Bobo Vieri l’ha mandato al Diavolo per quello che dice e quello che pensa, non ha un minimo di rispetto per nessuno crede di essere un esperto. Su Mou andate a vedere come giocava il Porto e il Cealsea e pure il 1 anno del Real Madrid senza contare l’ Inter, ma ormai siete come i no vax dovete attaccare e offendere a prescindere come sto cretino.

  16. Ma pe’ facce ride ancora mejo quanno dice ste cassa(na)te, se la mette la giacca con cui se presentò al Real Madrid?

  17. Sto soggetto parla con invidia e frustrazione verso chi ha una carriera con molte più soddisfazioni a livello di trofei, di vittorie da protagonista della sua eppure le opportunità gli sono state date ma la testolina vuota ha fatto la differenza in negativo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome