Sarri, la battuta dopo il derby: “Purtroppo stavolta la Roma ha fatto la Lazio”

20
601

NOTIZIE AS ROMA – Maurizio Sarri ha vissuto da spettatore il derby della Capitale dopo la decisione di lasciare la panchina della Lazio e dimettersi da tecnico del club biancoceleste.

Il tecnico toscano, rimpiazzato da Igor Tudor, ha commentato con una battuta riportata oggi dalle pagine de Il Messaggero la sconfitta della sua ex squadra nella stracittadina.

Purtroppo stavolta la Roma ha fatto la Lazio“, le parole di Sarri riferite dal quotidiano nell’edizione odierna.

Fonte: Il Messaggero

Articolo precedenteCafu: “La Roma ha un posto speciale nel mio cuore. Il derby? Penso subito al sombrero a Nedved, i tifosi mi chiedono sempre come ho fatto”
Articolo successivoCassano: “Mourinho un bollito che getta fumo negli occhi della gente. Leao crede di essere un fenomeno, ma non lo è”

20 Commenti

    • Ha fatto sei derby contro Mourinho, ne ha vinti 4 e perso solo uno. Eviterei di dire mazzate, i fatti sono fatti e per fortuna ora abbiamo un allenatore, invece che un tribuno, sulla panchina, rientrata la normalità la formellese è tornata a perdere come sempre.

    • insomma Giò, dei derby persi contro Sarri, solo quello di coppa Italia l’ha cannato di brutto. gli altri sono stati soprattutto colpa di Ibanez che ha giocato per la Lazio. con un Mangone qualsiasi, non avrebbero vinto mai.

    • Negli ultimi quattro derby giocati con Mourinho, compreso lo 0-0 dell’andata, non abbiamo fatto un tiro in porta. Contro una squadretta come la formellese, non contro il Manchester City, non so se mi spiego.

    • Soldà, potevi al massimo sperare di pareggiare però perché la porta loro non l’hai mai vista, esattamente come successo sabato per fortuna a parti invertite.
      I sorci purtroppo quei derby hanno meritato di vincerli perché oltre alle ca@ate di Ibanez le altre poche occasioni sono state le loro.
      I soli rimpianti li puoi avere per quello perso 3-2, negli altri hai fatto scena muta.

    • Sognare è gratis sicuramente non ho capito la battuta, ma mi sembra che Sarri si sia dimesso rinunciando a svariati soldi mentre Mourinho si prende i suoi “soldini” senza fare niente.
      Credo che in quanto a dignità stavolta il vincitore è uno solo.

  1. Non ha tutti i torti, stavolta le quaglie hanno affrontato il derby come lo abbiamo affrontato noi le ultime tre volte, e hanno regolarmente perso, esattamente come accaduto a noi.
    Speriamo di assistere ad almeno dieci repliche dello stesso spettacolo.

  2. E nooo…!!
    La Roma ha fatto la Roma, caro “scaccola” e quando la Roma fa’ la Roma difficilmente non fa’ risultato…

  3. Io, qualora si dovesse decidere di non confermare De Rossi, vedrei benissimo Sarri alla Roma. Era lui la scelta giusta invece dell’americanata del cavolo di Mou. Con quasi nulla in mano guardare cosa ha fatto anche alla lazio, ti e’ arrivato sopra e vinto quasi tutti i derby.
    Abbiamo visto cosa sabato con cosa e’ stato costretto da lotito a lavorare e, giustamente, ha resistito un po’ ma poi se ne e’ andato…
    Con le possibilita’ della Roma sul mercato, che non sono esagerate ma nemmeno da ultima, e con giocatori mirati scelti da lui puo’ costruire un gioiellino, come ha quasi sempre fatto.
    Senza contare lo sgarbo che rappresenterebbe per i cugini il lasciare la lazio per la Roma…

  4. A mio avviso s’è tolto un sassolino dalla scarpa, anzi, date le sue abitudini, un caccolone dal naso. Un messaggino alla società avicola che allenava. E, indirettamente, forse un complimento a De Rossi.

  5. Concordo pienamente Giorgio Carpi forever…….purtroppo per noi ci sono alcuni tifosi me lo auguro che sono masochisti

  6. Bravo Romano……… ripeto…. ci sono tifosi che hanno le patate agli occhi…..per 2 anni e mezzo sono andato in letargo

  7. ma Mourinho s’è complimentato per la vittoria? il super social one? almeno questo si è rammaricato per la sconfitta. un poraccio ma onesto

  8. Posa er fiasco e levate qualche altra caccola perché hai detto una cosa fuori dal mondo, la Roma non farà mai come la formellese e mai è stata, è e sarà come loro, sarebbe come mischiare la m**da con la cioccolata.
    Il derby noi l’abbiamo vinto pulito e con un arbitraggio contro dove i sorci sbiaditi dovevano finire in 10 mentre lo scaccolatore ha avuto diversi favori arbitrali su un paio di derby vinti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome