C’è il Monza, la Roma vuole la vetta

40
1106

AS ROMA NEWS Quarta giornata di campionato al via. Si procede senza sosta e a un ritmo forsennato, visto che a novembre il carrozzone della Serie A si dovrà fermare per i Mondiali in Qatar.

La Roma è scena questa sera, ore 20:45, allo Stadio Olimpico per affrontare un’altra neopromossa, il Monza di Stroppa, unica squadra ancora ferma a zero punti insieme alla Cremonese, già affrontata e battuta (con difficoltà) dai giallorossi.

Mourinho, che ieri ha preferito non parlare in conferenza stampa confermando un trend cominciato l’anno scorso durante i turni infrasettimanali, non si fida dei lombardi e per questo non stravolgerà la squadra. Qualche cambio però è lecito aspettarselo, specie sulle corsie laterali, dove Zalewski e Celik hanno dimostrato di stare meglio di Spinazzola e Karsdorp.

Il dubbio più grande da sciogliere però è legato al centrocampo: Cristante e Matic sono ancora una coppia affidabile per il tecnico dopo la prova di sabato? L’alternativa al momento è Pellegrini, pronto a spostarsi nuovamente qualche metro più indietro per fare coppia con uno dei due. In attesa che Camara (stamattina sarà a Roma), dia un’alternativa in più al tecnico.

Lo stadio anche stasera sarà stracolmo di tifosi, un particolare ormai scontato che motiverà la Roma ma anche le avversarie che verranno a giocare all’Olimpico. Occhio dunque a non abbassare la guardia. L’attesa più grande sarà per il primo gol di Paulo Dybala in maglia giallorossa: oggi la Joya, alla ricerca della forma fisica migliore ci proverà.

Con una vittoria la Roma potrebbe ritrovarsi da sola in vetta, anche se solo per un giorno: il Milan, l’altra capolista che giocherà oggi (ore 18:30), se la vedrà sul campo non facile del Sassuolo, una squadra imprevedibile che in passato ha fatto qualche scherzetto alle big del nostro campionato. L’importante però è non fallire l’obiettivo tre punti: ritrovarsi a 10 punti dopo 4 giornate sarebbe un ottimo inizio per Pellegrini e compagni.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

 

Articolo precedenteCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoMou cambia: fuori Smalling e Cristante, Belotti pronto a esordire

40 Commenti

    • Beh, in effetti quest’anno, per ragioni lavorative, non ho fatto l’abbonamento al campionato (solo alle coppe): ieri ho provato ad acquistare un biglietto, ma erano disponibili solo una ventina di posti della tribuna 1927 (€ 450,00); la vedrò in tv, Dazn permettendo…

  1. Il primo tempo a Torino ancora mi pesa tantissimo e mi lascia impaurito. Battere il Monza è il minimo ma con impazienza e timore aspetto ben altri avversari e contro di loro che voglio certezze.

    • L’anno che abbiamo vinto il terzo scudetto contro le grandi squadre ( la lazzio non lo e’) abbiamo fatto una sola vittoria Roma-Inter 3-2
      Per il resto pareggi e sconfitte eccole
      Inter-Roma 2-0
      Milan- Roma 3-2
      Roma- Juve 0-0
      Juve-Roma 2-2
      Quindi ….

    • Romano, una l’abbiamo affrontata sabato scorso e non abbiamo perso (nonostante nel primo tempo non abbiamo giocato bene) e fuori casa per aggiunta. In più, il discorso che fai allora deve valere per tutte le squadre. Non mi sembra che per ora ce ne sia una che eccelle, anzi. Forza Roma!

    • Dico una cosa SCONTATISSIMA.. i campionati si vincono battendo le piccole, all andata e al ritorno… sono numericamente di più rispetto alle “grandi”, quindi valgono più punti… e poi non bisogna andare tanto lontano con la memoria per vederne il peso specifico… basta rivedere il campionato appena concluso per accorgersi QUANTI punti abbiamo lasciato per strada.. venezia e verona 2 punti su 12…🙈🙈🙈😠

  2. Deve essere, ormai, una consuetudine, il dna Mourinhano è questo, bisogna caricarci di responsabilità per arrivare fino in fondo, iniziare bene, da un controllo maggiore sui propri obiettivi. 💛♥️🐺🐺🐺🏆

  3. Difesa a 4 con Celik e Zalewski esterni Pellegrini a centrocampo con Cristante e Matic e l’esordio del Gallo insieme a Tammy e Joya,mi stuzzica non poco

  4. E’ un qualcosa che mi ronzava in testa da tanto tempo ma solo stamattina l’ho focalizzata: nella nostra Gloriosa Storia della Roma tra i tributi doverosi che abbiamo tributato ai nostri Capitani manca una casella: GIACOMINO LOSI! E’ stato trattato in maniera indegna e umiliante l’ultimo anno di Roma da quel cialtrone di Helenio Herrera (a differenza di Mou venuto a godersi i soldi e trastullarsi con le amanti!), costringendolo a ritirarsi. Ecco ora chiedo alla redazione di Giallorossi.net ed ai Tifosi Romanisti del sito: perchè non assumiamo iniziative forti attraverso i vari mezzi dei social per sollecitare la nostra Grande Società Roma di colmare questa grave lacuna e, visto che gode ancora di buona salute, fare una grande festa prima di una prossima partita in casa e tributargli il giusto ringraziamento ad uno storico Capitano? Daje regà dimostriamo che siamo i migliori Tifosi del Mondo! (a Zeno’, grande memoria storica dei Tifosi Giallorossi, mi aspetto che aderisci e supporti l’iniziativa con grande entusiasmo). Daje Roma!

  5. Secondo me stasera vedremo in campo anche Belotti e Bove, chiaramente non dal primo minuto.
    El Sha stasera purgherà i brianzoli.
    FORZA ROMA

  6. La prima cosa , si deve scendere in campo con la giusta concentrazione.
    Poi , che l’arbitraggio sia giusto.
    Non verrei ripeto, che le accuse , di Zio Fester e della Mummia imbalsamata di Arcore, mettano pressione all’arbitri.
    E queste accuse non hanno avuto conseguenze per gli interessati ( ci fosse stata una apertura di inchiesta sulle loro gravi accuse , oh niente, niente di niente, tutto tace)
    E qua arriverà il moralizzatore di turno, quello che il suo pensiero e’legge, e’vangelo.
    Ehhh ma noi dobbiamo vincere perché siamo più forti..mhhh sii?
    E chi te lo ha detto il dottore?
    Un arbitraggio che ti impedisce di imbastire un’azione, fischiandoti tutto contro e che viceversa ad ogni fallo sistematico avversario, che ti impedisce le ripartenze, non interviene mai.
    Fai fatica a sviluppare gioco.
    Poi inizia a sfortuna ..qualche palo il portiere che viene impossessato dallo spirito di YASCIN ( COSS successa anche a quel Paperink di Radu contro di noi in Roma -Cremonese)
    Il var che non interviene ( successo un sacco di volte) o interviene per penalizzarci
    Pianto preventivo? Si , pianti preventivo.
    Siamo in uno stato libero, ehm no, in un sito libero , ecco così va meglio, un sito libero dove rispettando il regolamento si può esprimere il proprio pensiero giusto?
    E se poi gli arbitri possono salutare gli juventini, allora io posso scrivere ciò che voglio.
    Ma pongo una domanda: ” Ma IRRATI e’passato a salutare a Mourinho e il suo staff?
    Come?? No non sento, e’passato ?. Ma io non sento niente….
    Poi dico che sei l”infiltrato dell’AIA non ho ragione eh?
    Il senso dell’articolo in cui si parla del “fantomatico video di PINTO “, e che Pinto non poteva dare il video, ecco a cosa vorrebbero arrivare. Eh no..perché, ma non capisco…ma scusate non so…ma io domandi dice sta il problema…ma nemmeno MEMOLE dolce MEMOLE era così ingenua….
    E se anche fosse che l’arbitro può salutare lo staff tecnico , per ne non e’una cosa ammissibile..non se po fa, non si deve fare.
    Ci sta il delegato per ogni squadra e mandi lui.
    Punto.
    Perché altrimenti io, come chi la pensa come me, può dire che Irrati e Company si stavano accordando per i ca*” loro , e Pinto glielo ha messo in quel posto . E così e’uscito fuori un arbitraggio decente.
    L’anno scorso Cuadrado stoppa il pallone con entrambe le braccia , non lo hanno visto.
    Stavolta lo hanno visto il tocco di braccio…
    Chissà perché…sarà stato il video??

    • Ciao GAETANO. Non mi esprimo dulla partita col MONZA per non portarmi male, e le partite meglio giocarle prima.
      Così come ho ignorato l’articoletto ieri su Piccinini e Mazzoleni.
      Ad oggi niente da dire sugli arbitri per noi. Se qualche errore c’è stato, è stato accettabile. Però voglio dire una cosa che ieri non é stata pubblicata, su IRRATI allo Stadium…

    • … abbiamo raggiunto il pareggio (e sfiorato, a guardar bene, la vittoria).
      Dell’arbitro che si ferma a salutare ALLEGRI, pure fosse, non me ne può fregar di meno, davvero.
      Ma, dopo il pari, mi pare che ci si dimentichi che IRRATI ha fischiato una punizione (giusta) per noi, nel 2T, fermando il gioco su una ripartenza in 2/3 lanciati palla al piede in campo aperto, con la JUVE scoperta dietro a dire poco.
      Tutti sappiamo quante probabilità nel calcio moderno di far goal su queste azioni? Tante.
      Sapete quanto la ROMA può essere cattiva in contropiedi simili?
      IRRATI non ha concesso un vantaggio evidente. L’anno scorso SERRA é stato cancellato dal campo per non aver dato il vantaggio in Spezia-Milan, messo alla gogna, disperso da febbraio/marzo scorso.
      Oggi SERRA compare su “Chi l’ha visto?”, e pare che la ROMA, nel video di presentazione di CAMARA, metterà il povero arbitro come missing…
      Ho sempre detto, e ripeto, che il più terribile errore del secolo, messo all’indice a reti unificate, radio e web, che si parlò di una “lettera di scuse ufficiali dell’AiA” partita un’ora dopo la fine di Milan-Spezia mai reale (e smentita solo 48 h dopo da trafiletti in 48esimapagina, tanto che su 1000 milanisti 989 ancora ricordano il tremendo furto arbitrale del secolo…)…

    • … e ancora “esperti ” di calcio, da Padovan a Sconcerti, da Agresti a Visnadi, parlano del povero SERRA scomparso ricordando la stagione scorsa.
      Nessuno che dica:” ragazzi, ol regolamento é chiaro: concedere il vantaggio, SE pure raccomandato soprattutto in certe azioni, (tanto da fischiar fallo dopo se non si concretizza) resta a TOTALE DISCREZIONE ARBITRALE.”
      Quindi, darlo o no, NON È un errore. Non é come “il vantaggio su rigore NON SI DÀ “, come il goal buono in fuorigioco di ACERBI, come il rigore assurdo negato a BELOTTI vs l’Inter (impossibile non darlo col VAR)…
      Ma, mentre SERRA (evidentemente poco tutelato da ROCCHI) sparisce per un ANNO, forse 2 o 3 presenze in B, per NON aver fatto nessun errore, IRRATI a TORINO ha fatto eguale (pure peggio, che la punizione é stata data dentro la nostra metà campo che noi stavamo già sulla trequarti difensiva loro).
      Qualcuno può obiettare, lo farà, che SERRA ha cancellato un goal (fatto a guoco fermo), mentre noi eravamo lontani dalla porta.
      Io dirò sempre che dare il vantaggio è facoltà dell’arbitro, no tipo palla fuori=rimessa in gioco. No tipo rigore con 12 in area e Chiellini che salva no ripetuto…

    • …chiudo dicendo che dopo aver mandato SERRA in esilio (spupazzato mani in faccia in diretta mondiale da tutti i rossoneri, con REBIC, e qualcun altro, che andava espulso tempo zero) gli altri giovani arbitri alla RAPUANO col cavolo che, se già sono poco tranquilli nell’arbitrar Milano, faranno la sua stessa fine. Qualunque dubbio, sarà per Paolino. Se c’è aria di cartellino contro l’avversaria del Milan, sicuro. E se, forse, si può dare un rigore/ino, lo si dà sicuro.
      Del resto, neanche 24h dopo le pubbliche parole di ROCCHI:” quest’anno NIENTE rigorini…!” 😆, cosa è successo in
      UDINESE-MILAN?
      Non era un rigorino…? Di quelli da NON DARE PIÙ?
      Il Milan avrebbe avuto molti problemi (di più) a portare a casa i 3 punti con Udine, in quel momento della gara.
      Quindi ragazzi, niente da dire sugli arbitri ad ora (del resto siamo solo alla terza, tutto il campionato davanti, vedremo quando i punti peseranno il DOPPIO)…
      Bravo anche IRRATI, i suoi errori rientrano nella norma accettabile (forse qualche punizione pericolosa in più per loro, su una dopo neanche 2 minuti lo sappiamo… e qualche intervento poco chiaro di BREMER alle spalle su TAMMY ignorato, uno in particolare) ma andasse sempre così potrei firmare col sangue… altrui (come dice quello 😊).
      Altro che a questo siamo abituati, purtroppo…

  7. Monza nun fa’ la stronza e lassace sti tre punti! Er Mister lascia n’panca i meno n’forma e fa benissimo. Me aspetto na prova più che dignitosa, ma comunque firmerei pe’ n’artro 1 a 0. DAJE ROMA DAJEEEEE 💪💪💪💛❤️💛❤️💛❤️

  8. Partita trappola d non sottovalutare. Pellegrini è cresciuto tanto la scorsa stagione,assicurando gol e assist,spero che lo spostarsi avanti e indietro non lo imiti. Bove neanche contro il Monza? A questo punto siamo cortissimi a centrocampo,ma in ottica futura,stasera 3 punti per forza nonostante tutto e nonostante Mazzoleni,Lotito,zio Fenster e l’imbalsamato

  9. Il monza gioca con 352 ranocchia non preoccupa centrocampo folto mah attacco petagna ni caprari ex un po cragno un po la vera preoccupazione puo essere solo la monaca speriamo che è rimasta a Monza.

  10. Cristante e Matic a centrocampo insieme sono improponibili. Troppo lenti….. già di solito li siamo in inferiorità numerica dato che la maggior parte delle squadre gioca a 3, figurati con loro insieme. Speriamo che Camara si rilevi più di una semplice alternativa se no 3 5 2 con Pellegrini e Cristante interni oppure spazio a Bove

    • Magari troppo alla grande ma penso che Camara diventerà presto titolare in attesa del ritorno di Gini…. Uno con le sue caratteristiche di dinamicità è adattissimo ad affiancare Matic

  11. occhio all’arbitraggio stasera
    Pinto carica bene lo smartphone
    La mummia di Arcore che si lanenta dell’arbitro prima di Roma Monza
    il pinguino candidato nel partito della mummia
    la Figc che si scusa con gli Agnelli, è stata costretta ad arbitrare pulito per colpa di Pinto
    articoli di giornale contro il dg romanista

  12. Cambiare o non cambiare rispetto a cosa?
    La squadra del primo tempo di sabato sera ha dato una pessima prova, una volta modificato il modulo e rimossi i giocatori fuori condizione (strano che Mou non li abbia sufficientemente valutati in allenamento) si è potuta recuperare una situazione fino a quel momento senza speranza.
    Va detto però che i correttivi sono arrivati solo quando ormai si era sull’orlo del baratro, senza più alcuna scusante per non cambiare . Spero Mourinho ci stia riflettendo sopra: perché la squadra ha tradito le aspettative in modo così eclatante?
    È andata bene come è andata, ma non ricomincerei dal primo tempo di Torino, con più coraggio e meno conservatorismo dal principio forse si poteva ottenere di più?
    Perché mai stasera, oltre che far rifiatare alcuni dei più spremuti (Smalling su tutti) non provare da subito la difesa a quattro? Zalewsky e Celik dal primo minuto, al centro Kumbulla (o Mancini) e Ibanez, centrocampo con Pellegrini a sinistra, Matic al centro e Cristante a destra, in avanti El Shaarawy, Abraham e Dybala.
    Nel secondo tempo darei anche spazio a Bove, altrimenti perché continuare a tenerlo nel gruppo?

  13. Però non capisco perchè rimarcare solo il primo tempo di Torino…..Le partite durano 2 tempi e mi sembra che nel secondo tempo gli strisciati non abbiano fatto granchè,al contrario della Roma. Comunque ormai è andata e pensiamo a vincere stasera. Come non mi interessa…..Voglio i 3 punti

    • perché se punti a traguardi importanti non ti puoi permettere un atteggiamento del genere nemmeno per cinque minuti, questo è quello che ci ha sempre rovinato, giustificare sempre tutto. Ci è andata bene che la Juve di quest’anno è tra le più scarse della storia, sennò a quest’ora parlavamo di altro
      Quanto a stasera non esiste risultato diverso dalla vittoria, non ci sono scuse

  14. mi aspetto un atteggiamento molto diverso dall’orribile primo tempo di sabato. Non è oggi con la Roma che si devono svegliare questi, du pizze e a casa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome