Ceferin: “Club liberi di unirsi alla ‘Zombie League’. C’è chi vuole sempre più soldi e potere, anche a costo di distruggere il resto”

39
1046

ALTRE NOTIZIE – “L’Uefa festeggia i suoi 70 anni, 70 anni fatti di storia, tradizione, passione, unità, coraggio e creatività. In questo momento, alcune persone stanno cercando di calpestarli. Stanno cercando di cambiare questo modello europeo di calcio, nonostante il suo successo. Si presentano come i salvatori del calcio quando in realtà stanno cercando di scavare la sua fossa. Si fingono vittime quando in realtà non sono altro che predatori“.

Così Aleksander Ceferin torna ad attaccare la Superlega parlando al convegno di Parigi. “I club sono liberi di entrare in nuove competizioni se vogliono, nessuno li vuole fermare né nessuno gli ha mai detto che non possono – ha detto ancora il numero uno della Uefa -. Possono fare quello che vogliono, anche unirsi alla “Zombie League” come viene chiamata dai tifosi inglesi o quella che io chiamo “Pleonexia League”.

Pleonexia è il desiderio di avere sempre di più, più soldi, più potere, più capitali, più prestigio, più di tutto quello che alimenta un senso di superiorità, avidità e orgoglio. Non ne hanno mai abbastanza”.

E ancora: “Vogliono sempre di più e non gli intessa se gli altri hanno meno, loro sono superiori. Vogliono sempre di più anche se significa distruggere il resto. Per questo è pericoloso. I tifosi di calcio non sono stupidi, i tifosi sanno che il calcio non è in vendita. Non puoi comprare sogni“, ha concluso.

Articolo precedente“ON AIR!” – FERRAZZA: “Gli arabi? Williamson a Roma, quando si muove lui c’è sempre qualcosa di grosso”, AGRESTI: “I Friedkin vogliono prima lo stadio”, FOCOLARI: “La proposta di cui parlano i giornali va contro le leggi”
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Ok Smalling e Spinazzola, saranno convocati. Torna anche Azmoun, contro l’Inter ci sarà

39 Commenti

  1. avete regalato la coppa al Siviglia una squadra che sta quasi per retrocedere!
    Stai muto non puoi insegnare nessuna morale

    • Più che altro il Siviglia stava per fallire.
      Solo la partecipazione alla Champions la poteva salvare e lui ha cambiato l’esito di una finale.
      Lo sanno tutti del voto di scambio tra le federazioni spagnola e tedesca e questo soggetto, mestatore di professione.

    • Uefa proprio bravi!!!!!! E la Roma si affretta ad affermare che rimarrà con loro!!! 70 anni di storia e di malefatte! Primo trofeo internazionale vinto da una squadra italiana, Coppa delle Fiere, non riconosciuto dalla successiva Coppa Uefe!!!! Una finale Coppa Campioni, due finali Coppa uefa, trattati malissimo! E dobbiamo ancora fidarci di Ceferin????

    • C’e’ chi si e’ stufato delle regalie a Spagna e Inghilterra e di perdere soldi per i vostri Zombie Taylor.

  2. e lo dice lo stesso che sta cercando di ottenere un terzo mandato nonostante il limite di due e con un curriculum falsificato?

  3. “Vogliono sempre di più e non gli intessa se gli altri hanno meno, loro sono superiori. Vogliono sempre di più anche se significa distruggere il resto.”
    Ma sta parlando della Superleague o di sé stesso? Perché Boban si è dimesso dal suo incarico in Uefa, caro Ceferin? Forse perché vuoi essere presidente a vita?

    • Caro Prohaska (che nostalgia questo nome…) almeno Boniek non va in giro professando onestà e valori morali. É un politico (del calcio) e sa come muoversi in quell’ambiente

  4. Avete difeso taylor a spada tratta recandoci un danno incommensurabile. Quando poi vi siete accorti che era davvero un incapace l’avete affossato. Adesso v’appellate ai piu’ alti valori morali? Avete perso ogni credibilità!

  5. cara UEFA, organizzate voi un campionato europeo per club.
    si potrebbe partire tra due o tre anni con un campionato a 16 squadre, in base al ranking (le prime 16 in serie A le seconde 16 in serie B.
    a seguire, sempre in base al ranking fare una serie C divisa in macro regioni (tipo la serie C italiana)
    il tutto con promozioni e retrocessioni.

    Non sarebbe complicato e sarebbe sicuramente più interessante per tutti noi tifosi.

  6. Quindi per Ceferin è normale che il Barcellona abbia 1 miliardo di euro di debiti e spenda per il mercato, che il chelsea ed il city o psg se ne freghino di FPF pur di vincere e che ci sia un calcio di serie A e altre di serie B ? Se Ceferin vuole davvero salvare il calcio le prime cose da fare ovunque per legge sarebbe mettere un tetto a stipendi, cartellini e percentuale dei procuratori, che i contratti siano rispettati e non che ogni anno alla prima stagione decente si presenti il procuratore di turno a chiedere adeguamenti di sorta. Questo non è più calcio è solo business. Ed in fine permettere a tutte le società di calcio di avere il proprio stadio. Prendiamo ad esempio Roma , o Milan o Napoli da quanto anni si parla di fare lo stadio? Solo che ogni volta arrivati al quid escono, cavilli legali, cavilli tecnici, cavilli catastali etc etc. Poi arrivano le associazioni con proteste etc, poi comunità con argomenti religiosi e di sorta. Insomma non se ne può più, ma non è che tutta sta democrazia faccia male non solo al calcio?

    • Forse sarebbe sufficiente mettere un salary cap uguale per tutti, concordato con il sindacato dei calciatori: a quel punto tutte le squadre sarebbero nelle stesse condizioni e vincerebbe la squadra con il management e il reparto tecnico migliore. I soldi non sarebbero più la discriminante

  7. Da che pulpito la predica…. non dice che insieme al suo amico o compagno di merende Infantino omologo FIFA lo fanno per i soldi arabi, le varie finali in terra pardon deserto arabo chi l’ha deciso ? Dove e’ lo sport ….ci sono solo i soldi sia dalla parte della Superlega che della Uefa. Poi se gli inglesi si lamentano credo che di Pleonexia Cup loro ne’ hanno a josa e hanno i soldi….sti paragoni non reggono Ceferin e’ il sistema perverso che rovina il calcio , Boban lo ha detto chiaro….

  8. Indegno, non ti preoccupare che il tuo amichetto Dan friedkin fa fare un bel comunicato su quanto sono belle le tue parole.

  9. Ti devi VERGOGNARE tu e la tua cricca di impicciaroli. Avete messo su la più grande farsa da quando esiste questo gioco: il Financial Fair Play e lo avete applicato ad minchiam secondo come vi faceva più comodo. Avete permesso a club come il Barcellona di continuare ad esistere nonostante i buffi e come ciliegina sulla torta avete manipolato l’esito di una finale di Europa League per salvare un altro club spagnolo moribondo. Nessuna morale da te.

  10. Le sue parole sono disgustose e ipocrite?
    Assolutamente si.

    Ciò giustifica la creazione della superlega?
    Assolutamente no.

  11. Oltre all’ampiamente ricordata INFAME finale di EL, vorrei anche rimarcare (anche ai signori Friedkin, così ossequiosi e diligenti nei confronti dell’Uefa) la solenne presa per i fondelli relativa ai noto “ranking uefa” del tutto inutile, visto che al mondiale per club 2025 (la cui sola partecipazione frutta 50 milioni a ogni club) noi, con il decimo posto, siamo stati fatti fuori perché i punti che valgono sono solo quelli della champions.

    E non mi si dica che il mondiale per club è organizzato dalla Fifa, perché le squadre europee son competenza dell’Uefa, e avrebbe avuto ogni possibilità di utilizzare il ranking normale.

    • Giusta osservazione riguardo l’importanza del ranking UEFA che spiega (dovrebbe) il perché, avendo vinto la Conference e fatto la finale dell’ Europa League ma non essendoci mai qualificati, negli ultimi anni, per la Champions, siamo fuori dal calcio che conta.
      Noi contiamo le coppe, e ne arrivassero a dozzine (magari), ma l’unica competizione che conta a livello europeo è la Champions League.

    • Se l’unica coppa che conta è la champions, allora a che pro esiste la farsa del ranking ?
      Un squadra che vince 5 EL di seguito è vale meno di una che esce agli ottavi tutti gli anni?

      In realtà non è questione di criteri, perché alla fine su 32 squadre partecipanti, quelle in ballo erano 2
      con ranking uefa erano Roma e Lipsia
      con ranking champions Juve(o Napoli) e UnaCheNnMiRicordo

      ci vogliamo mettere che Infantino ha scelto Juve e Ceferin ha pagato l’abbandono del progetto superlega?

    • Le altre coppe sono un riempitivo, un serbatoio di voti per paesi meno calcisticamente performanti; il ranking è servente per i regolamenti delle competizioni (nella nuova Champions molto meno, infatti) e non è indicativo della competitività e visibilità della squadra: o vogliamo dire che in Europa ci sono solo nove squadre più forti e blasonate della Roma?
      È uno specchietto per le allodole.

    • Ripeto ed è evidente: l’unica coppa che conta a livello europeo, per blasone conferito, premi, diritti di accessibilità ad ulteriori manifestazioni internazionali, è la Champions’ League. Se la nostra dimensione non è quella pazienza, ma questa è la realtà.

  12. sono anche io d’accordo con gli inglesi mai vorrei partecipare ad una Coppa del genere ma tu dopo Budapest meriteresti il peggio possibile

  13. A prescindere del furto che la Roma ha subito, le parole di Cefrin non sono sbagliate. La creazione di una coppa parallela non solo è pericolosa, ma condurrà il calcio europeo a una suddivisione fra ricchi (straricchi) e poveri. E le straricche saranno solo una decina. Si aggiungeranno a questa competizione tutte squadre di bassa fascia europea, già vedo le iscrizioni di compagini bulgare, moldqave, lazio e compagnia bella oltre a 4 o 5 squadre blasonate, come Real, Barcellona, juve e milan… La competizione sarà interessante esattamente come la Champions di oggi, solo che gireranno più soldi che si intascherà un nuovo mega presidente che deciderà che le semifinali a prescindere saranno giocate dalle solite 4. Ma intanto verranno falsati tutti i campionati nazionali, quello spagnolo, l’italiano, perché queste squadre potranno acquistare giocatori come vogliono, mentre le altre che partecipano alle competizioni europee legittime, dovranno sottostare al FPF.
    E quindi il calcio europeo sparirà.
    Per salvarlo verrà chiesto aiuto agli arabi, che vorranno partecipare alle competizioni principali. Bisognerà fare trasferte continue in quegli stati.
    I soldi stanno distruggendo i sogni dei bambini, di tutti. E non parlo solo di queste competizioni, ma anche dei genitori speranzosi di avere un nuovo fenomeno in casa e di manager spietati che regalano ferrari a ragazzini di 18 anni per poi vederli bruciati totalmente.

    Un applauso a tutti voi!
    Io continuo a godere dei colori della magica, il resto per me è noia!

  14. Ipocrita dal nome che sembra una supposta. Comincia col restituire l’El alla Roma dopo gli scempi della Coppa Uefa del 1991 che ci ha rubato l’inda con aiuti arbitrali e la finale di Champions allora Coppa dei Campioni del 1984 che ci è stata rubata col gol irregolare dato valido del momentaneo vantaggio del Liverpool. Sono ben 3 coppe da doverci restituire.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome