Cercasi difensore centrale. E Petrachi corteggia Icardi

34
814

ULTIME NEWS CALCIOMERCATO ROMA – Mancano ancora alcuni tasselli decisivi per completare il mosaico della Roma. Fonseca sta portando avanti la preparazione estiva a suon di esperimenti tattici, ma è sempre in attesa che il mercato gli porti in dote un difensore centrale, un vice Under, un terzino destro e soprattutto un centravanti che prenda il posto di Edin Dzeko.

Nelle ultime ore, la pazza idea venuta in mente al ds Petrachi prevede di usare proprio il bosniaco come pedina di scambio con l’Inter per arrivare a Mauro Icardi. Occorre specificare che una vera e propria trattativa ancora non c’è, ma viste le difficoltà incontrate dalla Roma per arrivare a Higuain, il ds romanista ha iniziato a lavorare su questa pista in maniera concreta già da qualche settimana.

Il Pipita continua a lanciare segnali sempre meno incoraggianti per la Roma, a cui ha fatto capire di non avere alcuna intenzione di lasciare la Juventus: ieri, tra l’altro, Higuain è stato schierato da titolare nell’ultima amichevole della tournée asiatica disputata dalla squadra di Maurizio Sarri. La Roma ha capito che conviene muoversi su più strade, con l’obiettivo di non farsi trovare impreparata qualora l’affare con la Juventus, ormai confezionato da mesi, alla fine saltasse.

L’idea di Petrachi è molto semplice: chiedere Icardi all’Inter in cambio di 30 milioni più il cartellino di Dzeko, la cui valutazione rimane intoccabile a 20 milioni. Il nodo più grande rimane convincere l’attaccante nerazzurro, messo fuori squadra da Conte e deciso ad accettare come destinazione solo la Juve, a dire di sì al trasferimento nella Capitale dove non giocherebbe la Champions League, ma dove potrebbe trovare un ottimo ingaggio da 5 milioni netti all’anno.

Nel frattempo, per la difesa, non è stata ancora abbandonata la pista che porta ad Alderweireld: il mercato in Premier League chiude l’8 agosto, perciò c’è ancora tutto il tempo per riprendere i discorsi con il Tottenham per il centrale belga. Se oggi Fonseca potrà testare la squadra nelle due amichevoli contro Rieti (la mattina) e Ternana (il pomeriggio), ieri a elogiare il nuovo allenatore è stato Lorenzo Pellegrini che quest’anno pare destinato a ritagliarsi un ruolo da protagonista.

«Mi piace il calcio di Fonseca, lui è una persona schietta e i suoi allenamenti sono molto intensi. Veniamo da un anno piuttosto difficile, ma nello spogliatoio si respirano sensazioni positive: l’obiettivo è fare una stagione migliore, ma ci vorrà del tempo per ingranare».

(La Repubblica, F. Morrone)

Articolo precedenteRoma, doppio centravanti
Articolo successivoBond, Trigoria, stadio: il piano di Pallotta

34 Commenti

  1. Sta cosa del centrale va risolta quanto prima! E’ urgentissimo prendere il titolare in quel ruolo.
    E se dovesse partire fazio io proverei a prendere anche leo duarte del flamengo.
    Icardi non si riuscira’ mai a convincere capisco la voglia di portare un grande bomber ma non possiamo rischiare di arrivare a fine agosto e prendere magari un sesta scelta.

  2. Ma anche no Icardi. Non mi è mai piaciuto. E c’è anche il fattore Uandaaaa che crea sempre problemi con la società in cui gioca Icardi. C’è di meglio in giro Petrà, e costa anche meno

    • Icardi chi, la primadonna capricciosa, la mina vagante degli spogliatoi?
      No davvero, grazie.
      L’acquisto del centravanti titolare dev’essere un investimento a lungo termine: serve un tizio bravo a segnare, ma che al contempo non procuri grane.

    • Allora non sono l’unica a pensarla così,se dovesse andare via anche Kolarov,non rimarrebbe nessuno nello spogliatoio a rimetterlo in riga e in uno spogliatoio rifondato di ragazzi è un rischio .Continuo ad avere un dubbio:l’Inter gli toglie la fascia di capitano e lo mette fuori rosa in un momento cruciale della stagione,rischiando di perdere la qualificazione alla Champions,svaluta il valore del cartellino,non può essere solo per il rinnovo o per Wanda,deve essere successo qualcosa di più grave che non si conosce.Tecnicamente è forte nell’area di rigore,ma non partecipa per niente alla manovra,se non gli arrivano palloni utili e non segna,giochi in 10 ed è qualcosa che gli hanno rimproverato sia Mancini che Spalletti

    • x monica ….il problema che esponi .mancanza di vecchi con personalità per controllare i ragazzi ,non esiste. come ho già detto una grande squadra per funzionare bene deve essere e funzionare come una caserma. quando c’è un lavativo che batte la fiacca e vuole fare il furbo si punisce tutto il plotone ,con massacranti giri di campo e niente libera uscita. di notte nel chiuso della camerata ci pensano tutti a rompergli le chiapxe e a metterlo in riga …e le cose funzionano . per i calciatori giri di campo e ritiri ..poi vedi se qualche idiota si mette a fare il lavativo nello spogliatoio si usano i sistemi dei soldati in camerata. tornando a icardi magari ci casca …è uno che vede la porta e poi l’esperienza con l’inter gli servirà per comportarsi da professionista.

    • a mary daje un consiglio a petrachi…..c’è di mejo e costa meno …..magari ce casca icardi . icardi a trigoria e wanda sulla via trigoria.

  3. con un allenatore nuovo servirebbe la squadra al completo quanto prima, higuain è una pista da abbandonare troppe spese e troppe incognite su di lui come carattere età e voglia,è ora di completare la squadra

  4. Icardi non viene alla Roma e Baldini (quale Petrachi? Non conta nulla) lo sa. Continua ad andare su giocatori che ci rifiutano per due motivi:
    1. Dare l’impressione che si vuole spendere soldi poi se non arrivano i giocatori forti e’ colpa loro che hanno rifiutato. La società c’è l’ha messa tutta.
    2. Baldini odia profondamente la Roma e gode nell’andare su giocatori che non vogliono venire così da umiliare i tifosi della Roma. “Lo vedete che la Roma è una piccola squadra che i giocatori rifiutano e quindi abbassate le pretese. La metà classifica per voi è pure troppo”. D’altronde è lo stesso radical sciocco che disse che restava a comandare nella Roma perché andarsene sarebbe stato un premio che non meritava.

    • L’Odio era iniziato da meno di trenta secondi e già da una buona metà dei presenti prorompevano incontrollabili manifestazioni di collera. Quella faccia ovina dal teleschermo e la terribile possanza dell’esercito eurasiatico alle sue spalle andavano al di là di ogni limite di sopportazione. In aggiunta a ciò, la vista di Baldini (Goldstein), o addirittura il solo pensare a lui, produceva automaticamente sentimenti di paura e rabbia.
      (George Orwell, 1984)

    • cioè vuoi che divorzino? ahahaha

      aho ma quante cose volete, siete proprio incontentabili, mo pure il divorzio volete ahahah

    • Chi se ne frega de divorziano o meno, ma io fossi al posto di Icardi qualche riflessione in più sul ruolo avuto dal suo procuratore la farei.
      Cioè, mi sembra evidente che Wanda Nara ha curato molto male gli interessi del marito..

  5. ma comprate sta punta , sto difensore centrale e st’ala ? o aspettate che inizia il campionato ? higuain , icardi , alderwiled … ma comprate chi ve pare basta che finite sta squadra . ben yedder , malcom ( prestito ) , lovren/nastasic e punto . alderwield viene non viene , higuain va convinto …. e basta

    • Ma ancora credete alla storiella di “Higuain va convinto” o “Higuain vuole restare alla Rube”?
      Se gli danno la buonuscita che chiede alla Rube, poi va pure al Poggibonsi…
      E svejateve!!!!

    • Ne sono convintissimo anch’io…per questo spero che continuino a negargliela!

  6. A dir la verità, Icardi & Co. non mi convince tanto, troppo facili a spaccare spogliatoi e squadre per due € in più al primo gol segnato. Poi magari mi sbaglio, sono solo mie riflessioni, ma cercare qualcuno di più affidabile, anche con meno appeal e affiancarlo un giovane far crescere? Mettiamoci poi che la squadra è ancora incompleta…boh…speriamo bene e Forza Roma sempre!

  7. Portate chi ve pare, basta che finite quanto prima la squadra che stiamo senza difensori e senz attacco…

  8. E chissà come sarà alla fine del cacciomercato, chi sarà comprato, chi sarà venduto. Solo il tempo di attendere e sapremo con quali armi combatteremo le nostre battaglie. Ardore, sudore, sostanza e costanza. Le nostre gioie dipenderanno da arrivi (speriamo giusti) e partenze ( dovute ) nel frattempo tutto tempo perso.

  9. A tutti i giocatori piace il calcio di Fonseca,poi si arriva a novembre e iniziano le fronde tipo “vi faccio arrivare decimi”
    Limortacc

  10. Io per la punta centrale, risolverei con l’attaccante dello shakhtar, junior morales, che ha già giocato con fonseca e Cutrone, che il Milan ha messo in vendita. Avremmo uno giovane di buone promesse e uno esperto. Se vendono dzeko e schick oltre ad essere più forte dell’anno scorso, rischi pure che ti avanza qualcosa.

  11. Difatti Barella ha dichiarato che se non fosse andato all’Inter sarebbe restato a Cagliari ahhah e noi dovremmo svegliarci? Poi che Iguana è veniale nessuno lo mette in dubbio ma prima che va via dalla Rubbe corrispostagli la liquidazione,,, e viene a Roma.,,, aspetto, come fanno i cesaroni, il comunicato ufficiale ahaha

    • Certo, come no! Fosse arrivato anche il Real, lui non si sarebbe mosso da Cagliari. O Inter o muerte…

    • Eccone un altro che non vive nel mondo reale.
      Chiediti come mai ha dichiarato che sarebbe rimasto a Cagliari solo DOPO che aveva firmato con l’Inter.
      Vedo che ancora dormi….svejate!!!

  12. Mancini oggi in amichevole ha giocato male ma con Bianda,Karsdrop e Olsen anche Sergio Ramos non farebbe bene. Comunque in mezzo a chi gioca chi non conta alla Roma serve un’altro centrale a prescindere. Per esempio Alderwireld o Nkoulou di cui se n’era già parlato. Higuain e Icardi anche no. Se la Juve lo vuole vendere un motivo c’è. Icardi con Wanda in mezzo no. Comunque contro il Ternana vediamo chi si conferma

  13. Vi lascio Incardi,Wanda la prendo io…a parte gli scherzi ma con una così fare il calciatore non potrà mai essere una priorità

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome