Champions League Femminile, la Roma batte lo Slavia Praga: decide un gol di Haavi

17
935

AS ROMA NOTIZIE – Parte con il piede giusto il cammino nel girone B della Champions League della Roma Femminile, che batte lo Slavia Praga col punteggio di uno a zero.

Decide una rete di Haavi realizzata a metà della ripresa. Le ragazze di Spugna hanno meritato la vittoria, cercando con insistenza il gol partita.

Le giallorosse salgono subito in vetta al girone, raggiungendo quota 3 punti e agguantando il Wolfusburg in testa al raggruppamento.

Articolo precedenteROMA-NAPOLI: le ultime sulle formazioni
Articolo successivoNela: “Roma da scudetto? Aspettiamo domenica e vediamo. Mou? Se ti chiede di schiantarti contro un muro, tu lo fai…”

17 Commenti

  1. Standing ovation!!

    Le ragazze fannio I primi 3 punti, FONDAMENTALI, nella prima del girone. Brave tutte, hanno fatto la guerra in mezzo al campo. Così si fa!
    Siamo nei 16 top club, ogni partita le farà crescent ancora.
    Grandissimo pubblico cheha riempito lo studio e spinto per 94 minute.

    Uno Spugna mourinhano da ultimo eh, eh, eh…

    Daje luce!

  2. Condivido la gioia con voi e con l’As Roma femminile che continuino cosi’ si prenderanno tante soddisfazione e titoli
    Grazie ragazze e ai tifosi che le hanno seguite che di volta in volta aumentano di numero

    • Ciao. A me è sembrato che il tocco sia della Ceka quindi ininfluente perché il pallone era destinato in rete. Gol della Havi.

  3. Anche tra le ragazze la Roma è la squadra della città. Ancora ricordo lotito presentare le povere pischelle della Lazio in pompa magna per poi retrocedere in B, come ovvio…

    • Sono offeso! De gloribus arrancat, trattasi di ritirata strategica per riorganizzare i mezzi, infatti abbiamo messo il presidente dell’Atac ad allenarle.
      Vedrete, vedrete…

  4. la.Roma femminile mi riconcilia col calcio di quando ero bambino dove la differenza la facevano veramente le idee e non solo i soldi come oggi.
    è una squadra perfetta, solida e gioca un bellissimo calcio. è un esempio di come.dovrebbero essere construite le squadre. sono 4 anni che la Roma aggiunge con pazienza qualità alla rosa (pazienza….cosa impossibile per il team maschile perché c’è l’imperativo di vincere a tutti i costi). certo, nei singoli può sicuramente essere migliorabile (haavi e linari a parte) Ma nel collettivo sono fortissime. possono vincere il campionato. propongo spugna per il dopo mourinho e l’olimpico come stadio. queste ragazze se lo meritano

  5. A chi e’ ancora diffidente sul calcio femminile, consiglio di guardare almeno una volta queste ragazze,ci vedrete l’entusiasmo,la passione e il sacrificio che non trovate altrove, ed anche una tecnica sorprendente

  6. La corsa del Principe dopo il goal in quella maledetta partita è è sarà uno dei ricordi di calcio che porterò per sempre. Così maledettamente simbolico della Roma, il goal e la partita.

    Grandi ragazze!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome