Champions League, il Milan in semifinale: il Napoli non va oltre l’1 a 1 al Maradona

76
2169

ALTRE NOTIZIE – E’ il Milan la prima italiana in semifinale di Champions League, in attesa di sapere se affronterà l’Inter in un derby che sarebbe storico.

Il Napoli di Spalletti, sconfitto a San Siro per 1 a 0, non va oltre l’1 a 1 al Maradona.

Vantaggio di Giroud dopo una grande azione di Leao nel finale di primo tempo, poi nella ripresa gli azzurri sprecano un rigore con Kvaratskhelia che si fa ipnotizzare da Maignan.

Il gol di Osimhen arriva nel recupero e non cambia la storia del match: in semifinale ci vola il Milan, il Napoli deve consolarsi con lo scudetto.

Articolo precedenteUFFICIALE: Lina Souloukou è il nuovo Ceo della Roma. I Friedkin: “Leader esperta, rispettata nel mondo del calcio e del business” (COMUNICATO)
Articolo successivoJuventus, oggi la sentenza del Collegio di Garanzia del Coni: i tre possibili esiti

76 Commenti

  1. comunque mezzo mondo a rompere il caxxho a mourinho per il non gioco, il milan con un calcio indegno fatto di SOLE individualità, fortuna begli episodi e contropiede, è in semifinale di champions, leao che fa 70 metri palla al piede e butta giù tutto quello che trova dallo a mourinho, bello schema si 🤬❤️🧡💛

    • Si Sop…un gran bel pullman.
      Comunque bene per noi…ora le milanesi si scorneranno per la finale, perdendo presumibilmente qualche punticino in campionato

    • Il Milan ha fatto una bella partita, ma Leao ha fatto la differenza, non c’è dubbio.
      Così come il Napoli all’andata ha fatto una bella partita ma non ha avuto nessuno che gli ha fatto la differenza.
      Quando arrivi a questo punto del cammino in Champions quasi mai è l’allenatore o il gioco a determinare il destino delle squadre.

    • sop

      non sono daccordo:

      il gioco di squadra del milan sono i 3 mostri maignain/theo hernandez/leao, che insieme valgono 250 mln minimo.

      belli chiusi dietro e ripartire.

      ❤️🧡💛

    • Leao è fortissimo ma i calciatori vanno anche saputi utilizzare per le loro caratteristiche. Pioli ha messo leao nel posto giusto per partire in contropiede lungo. Viceversa se lo imbottigli leao si incarta e combina poco (vedi l’ultimo mondiale). Quindi è vero che è forte ma merito anche a chi lo mette nelle condizioni di utilizzare il suo atletismo.

    • io citerei Messias che da anonimo desaparesido è diventato campione d Italia e giocato un quarto di cl, e nn stando solo seduto in panca, ma dando una grossa mano ai compagni.

    • La verità secondo me è che il Napoli non gira più e si sentono già appagati.
      Quante partite sono che non vince?
      Spalletti è vittima di quella assurda euforia che si registra sempre nelle piazze (come anche la nostra) dove non si è abituati a vincere e quindi arriva sempre la sindrome del braccino corto.
      Se non stanno attenti finisce che nemmeno lo scudetto vincono.

    • Il Milan ieri non ha fatto catenaccio, ha fatto una partita difensiva, ma è uscito varie volte palla al piede come i nostri non fanno praticamente mai.
      Se volete farvi del male e vedere il vero catenaccio è facile: Roma-Napoli e Real Sociedad-Roma, non abbiamo mai varcato la metà campo praticamente.

  2. L’avevo detto … attenti a mollare, il PSG insegna… se non stai *sempre* sul pezzo, ci metti poco a scordarti come si fa a starci.

    Per noi va bene. Il Napoli non è nostro competitor. Il fatto che il Milan resti impegnato con le coppe è positivo.
    Considerazione semplicemente utilitaristica.

    Sul piano della “simpatia” potevano pure uscire entrambe, per quanto mi riguarda.

    Più recentemente, se la piassero inderc… i gemellati col fejenoord e monnezze del genere.

    • wtf sono proprio d’accordo con te…qualche giorno fa avevo pure piacere a pensare che le strisciate stavano sotto e che il Napoli avrebbe potuto arrivare in semifinale di champions, ma dopo la pagliacciata indegna tra tifosi fanatici napoletani e olandesi mi viene solo da dire una cosa: “fuori una!”…adesso diamo il massimo per chiudere bene la pratica

  3. Bene così !!! Spalletti e co. tornano sulla terra, i simpaticoni che erano sul lungomare con gli olandesi si attaccano allegramente al …e una semifinale al milan che gli toglierà altre energie in campionato

  4. I purcinella che, con la caratura europea di una scureggia, esultavano quando hanno pescato il milan non hanno la minima idea del fatto che la Champions è un altro sport e del peso che il blasone e la tradizione possono rivestire in certi ambiti.
    Mi fanno un misto di pena e schifo.
    Un bene per il nostro paese, che non deve mostrare al mondo il suo lato peggiore e sempre un enorme gioia vedere i bambini napoletani piangere quando finisce una partita.
    E che adesso possano condividere i fazzoletti con i loro alter-ego olandesi.

    • Mah….il tuo commento non lo comprendo.
      Per me confondi frange limitate di tifo scalmanato con la maggior parte dei tifosi napoletani che magari sono brava gente e non hanno nulla contro la Roma.
      Anzi, io saluterei questa annata come una delle migliori mai viste in serie A, se davvero ai primi tre posti finiscono squadre del centro sud.
      Una vera rivoluzione che dovremmo invece condividere con gioia tutti noi non tifosi delle strisciate.

    • che mentalità da servi,meglio le squadre del sud piuttosto che le tre strisciate (di cui una,ieri,che ha vinto grazie a due alieni ed all’arbitro). Scannarsi per beghe fra ultrà mi sembra stupido.

  5. Ma che portiere ha il Milan ? Non li seguo, ma è sempre così ????

    Meglio siamo passati loro e si auspica passi anche L Inter , così continuano a giocare infrasettimanalmente

    Certo che il centravanti del Napoli, un tiro un goal…

    Serve un suo tutorial per le nostre punte !
    E non solo le nostre

    Una nota sul pelato: ha vinto lo scudetto, bravo, ma ancora una volta, alla fine della stagione la sua squadra molla…è nulla mi toglie che la pausa mondiali sia stata fondamentale per gli altoatesini…

    • Sì, è sempre così, eccetto quando è rotto, cosa che gli capita con una certa frequenza.

    • Quando mesi fa dissi che Maignan è il miglior portiere della Serie A per distacco, venni sommerso di spolliciate…

  6. Bene così, adesso speriamo passi anche l’inter. Un bel derby in semifinale così entrambe sprecano un bel po’ di energie psico fisiche in vista del campionato. Poi si spera che ci pensino Guardiola o Ancelotti a distruggere la milanese finalista

  7. ennesima dimostrazione che si vince con

    la Storia e la DIFESA no con le chiacchiere

    sul bel gioco come pallotto che é stato

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO

    • Veramente, IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO ci è riuscito ad andare in semifinale di Champions e davanti non c’era il Nappule ma Messi Busquets Iniesta Rakitic e Suarez.
      Ma questa è un’altra storia…

    • Ahò, tutto bene a casa?

      No perchè qui c’è qualcosa che non va, eh.

      Ma attacchi il mostro agli sconosciuti sull’autobus? “PALLOTTOOOOOOOHHH!!”

  8. Bene così per noi. Speriamo che l’Inter non faccia scherzi e che si possano scannare senza esclusione di colpi in un epico derby della “madunina”. Per arrivare a pezzi in finale e con la lingua di fuori nella corsa Champions.
    Io credo comunque che in certe sfide giochi anche la maglia del club che indossi, la sua storia, i suoi trofei. Milan e Napoli erano più o meno ad armi pari in quanto ad esperienza internazionale dei giocatori in campo, ma il Milan ha dato l’impressione di giocare con una maggiore consapevolezza, con una sorta di imprimatur divino a passare.
    Spalletti indubbiamente si porta appresso ancora un pezzo di karma romanista: perde una partita di andata senza meritarlo, privo del suo cannoniere, ci rimette per squalifica due pezzi da 90, e al ritorno ne perde altri due per infortunio in un colpo solo con una scena che mi ha molto ricordato la nostra disgraziata semifinale di EL col Manchester.
    Osimhen, evidentemente recuperato con una certa fretta, era lontano parente della bestia vista per quasi tutta la stagione, malgrado l’inutile gol segnato.
    Fortuna che i punti di vantaggio in campionato sono tanti, anche considerando chi insegue…

    • Stavo per dire che il finale di stagione del Napoli mi sembra “spallettiano”, simile a quello dello scorso anno modulo il vantaggio oceanico.
      Tra sfiga e infortuni, comunque, alla squadra sembra essere venuto un “braccino” impressionante negli ultimi tempi.

    • Sta vincendo un campionato dove ci sono tutte squadre difettate e discontinue…
      È dovuto arrivare all’età della pensione…
      Ieri sera la colpa della sconfitta l’ha data per un rigore non concesso…
      È ridicolo …
      Giraud nel primo tempo si è mangiato due gol fatti prima del gol il cui merito va a quel fenomeno del Milan di nome Leao.
      Il primo tempo si doveva chiudere 3 a 0 per il Milan…

    • Io spero che l’Inter non passi il turno di champion…
      Quel “sottogola” di Inzaghi mi è insopportabile quasi come Spa (R)letti…
      Lo voglio vedere fuori…
      Con il culo che si ritrova è capace di svoltare anche la finale di coppa…
      Non si può correre questo rischio, lo voglio fuori per godere come ho fatto con Spa(r)letti…

    • Troppi odiatori seriali di Spalletti dimenticano quanto fatto da questo allenatore quando allenava la Roma.
      Scudetti sforiati e non vinti per colpa di arbitraggi a senso unico, gioco spettacolare, ultimo allenatore ad aver vinto qualcosa da queste parti prima di Mourinho.
      Suo unico torto la diatriba con Totti per la quale, comunque, non era l’unico colpevole.
      Quanto è brutto il tifo social.

    • @Zio DinDonDan…che avevi detto ? napoli sicuro in semifinale ? Gli hai fatto una super-gufata ai vesuviani. E come avevo detto IO ,fai vincere la Champions alle milanare…

    • No caro profeta col catetere, avevo detto esattamente il contrario, che avrei “tifato” Milan.
      Non mi stupisco che tu abbia capito l’opposto…

    • @Zio DinDonDan…il catetere tu lo usi come cannuccia.Vatti a rileggere il tuo post di lunedì.

    • Rischiarati la memoria,è un pò obnubilata, :
      Zio Dan
      17 Aprile 2023 At 11:59

      Assolutamente…forza Milan e forza Inter, guadagnatevi questo derby di Champions e fateci sognare. Poi ci saranno Real o City in finale a rimettere le cose a posto…
      7
      1

  9. KHIAVICA 77 sta facendo ridere .. ha fatto due partite ( più quella in campionato) dimostrando il suo vero valore. CON la ciliegina del rigore parato.
    PECCATO li volevo in finale cosi prendevano 5 polpette dal Real Madrid. E lo schiattamento sarebbe stato totale…
    Ma va bene cosi. Le lacrime scendevano a pioggia .
    ORA l’anno prossimo ci arrivavano DI nuovo ai quarti ehhh come no. ..col binocolo

  10. A me pure fregava poco di chi passava, anche se odio ( sportivamente parlando ) molto piu’ gli strisciati milanesi ( entrambe le milanesi…piu’ i gobbi in bianco e nero ) e avrei preferito il napoli … ma visto che è uscito, nn mi frega un caxxo.

    Detto cio’ e premesso che secondo me, ne il milan, ne l’inter ( che deve comunque passare prima con il benfica ), possono vincere la coppa, nella lontanissima eventualità che ciò accada, bisognerà stare attenti in campionato a tenere il 3° posto …perchè se non sia mai una delle milanesi arriva in finale e la vince anche, poi loro, anche se fuori dalle prime 4 posizioni, andrebbero in Champions del prossimo anno e la 4a in serie A, scala automaticamente in EL … questo mi pare di aver capito.

    Ma adesso pensiamo solo a noi e a giovedi’ … “scateniamo l’inferno vero e proviamo ad andare anche noi in semifinale, poi in campionato vedremo il da farsi andando aventi.

    Sempre Forza ROMA !!!

    • NO Marco,
      se una delle strisciate vincesse per sbajo la Champions, ed è fuori dalle prime 4, occorrerebbe un altra condizione, e cioè l’altra strisciata dovrebbe vincere per sbajo l’Europa League e andrebbe di diritto in Champions al posto della 4^classificata. Tutte le altre condizioni, le prime 4 ( più una vincente fuori dalle prime 4) possono accedere in Champions.

  11. Magna babbà affanc…
    Ecco che succede ad invitare i barbari per fare il gemellaggio, una goduria l’uscita dalla Champions, adesso tocca a noi mandare a casa i barbari olandesi ribaltandoli per bene.

  12. la semifinale l’ha persa Spalletti all’andata quando si è esposto ai contropiedi brucianti degli avversari. Ti è andata di lusso a vincere lo scudetto, allenatore da quattro soldi, grazie al campionato anomalo di quest’anno altrimenti chiudevi con un pugno di mosche in mano come sempre. 🤡 che ha regalato la partita di campionato alla Lazio. Aveva ragione Hillary

    • Ma che stxxxxxte dici? Spaletti un signore allenatore. Con anguissa et kim sarebbe un altra partita . Politano stava dominando theo, dombele che fa una c@zzata di principianti, rigore non fischiato di leao. Tu il calcio l’hai visto solo dalla poltrona e mai in campo.

    • ehhh con Anguissa e Kim , e col calcio di rigore avrebbe vinto…
      Pure io mi stavo giocando lo scudetto, se Wjnaldum non si fosse fatto male e senza le porcherie del palazzo contro…
      Per gli altri valgono tutte le giustificazioni , per noi no…
      Giusto per rispondere a Quovadis..
      Spalletti deve ringraziare a quei farabutti che hanno messo il mondiale a dicembre, se no da mo che erano scoppiati, e ne vinceva 3 di scudetti…sì sì ..

  13. Le squadre di Spalletti….da una parte mi dispiace perche’ Napoli e’ Napoli ho affezione per tutto meno che per i tifosi, pero’ dopo le parole dello scemo di Bari vecchia le coppe si vincono pure tenendo la difesa bassa palla lunga e pedalare e fare tanti giri palla per perdere tempo si e’ proprio cosi altroche’ culo nel calcio come nella vita niente e’ mai dovuto al caso. Il Napoli e’ diventato normale? Non lo so ci sono troppe sirene di mercato e questo influisce sui giocatori poi Napoli e’ peggio di Roma come ambiente interno ed esterno. Spaletti da buon toscano narcisista vorrebbe gestire da solo ma li’ e’ difficile in parte come Roma se non peggio Auguri……. Adesso penso alla Roma per Domani.

    • “il napoli è diventato normale?”
      lo è sempre stato, spiccava solo per la scarsità delle rivali, ieri è caduta la maschera
      La nostra Roma, che non è una corazzata, pur perdendo non ha sfigurato per niente al loro cospetto.
      Le vedove di spalletti sono servite

  14. quindi I portieri fanno la differenza?
    I KapischioneeerZZ mi raccontavano che il panzarolo Alisson non servisse alla Roma e che andasse bene un profilo alla Antonioli in porta.
    🤣🤣💛❤

    • Antonioli era un grande portiere , grazie alla campagna mediatica di radio e giornali, che lo massacravano oltremisura, costrinsero Franco Sensi a mandarlo via, per buttare 30 mln di euro nel wc per prendere Pelizzoli.
      Senza contare gli altri 50 mln per Cassano,
      80 mln di euro buttati nel cesso, perche ‘se Franco Sensi , non li prendeva entrambi , veniva massacrato

  15. Gli attaccanti e i portieri fanno sempre la differenza…
    Basti vedere quelli della Roma, il cui rendimento, quest’anno, è stato indecente…
    Sia Abraham che Rui Patricio, sono agli ultimi posti di rendimento della seria A…
    La partita di domani è fondamentale…
    Dovrebbero fare una prestazione diversa da quelle fatte fino ad oggi…
    Il 3 gol con l’Udinese, poteva lasciarselo per la partita di domani è stesso
    discorso per il rigore parato da Rui Patricio…
    Sono loro quelli che mi danno più preoccupazione…
    Sono disposto a perdonarmi per la pessima stagione solo se fanno la prodezza di farci passare questo turno di Coppa. ..
    Voglio far schiattare tutte le chiaviche biancocelesti puzzolenti…

  16. Rosicare così è troppo però! Anziché tifosi della Roma sembrate l’anticalcio totale!
    Per me c’è solo la Roma e il bel calcio che ho visto con spalletti non posso scordarlo.. criticare kvarasthelia si commenta da solo! Forza Roma

    • perché non si può criticare Khiavica 77?
      Chi e’Maradona?
      Ma come qua sopra ogni volta che ci sta una prestazione o risultato negativo , dei nostri giocatori si invoca il diritto di critica, che poi non sono critiche ma insulti liberi, e io non posso dire che kuaraminkia questo e’.
      Basta un raddoppio ed e’ tutto fumo e niente arrosto, pure Mourinho gli ha messo la museruola andata e ritorno , la differenza in particolare contro di noi la ha fatta Osimhen , oggi il più forte attaccante del campionato Italiano, ( e voglio vedere fino a quando riescono a trattenerlo a napule
      chi dice che non si può criticare chiavica 77 si commenta da solo…
      Qua stiamo proprio ai confini del metaverso cosmico ipergalattico ( non so che significa ma mi piaceva scriverlo)
      Non si può esultare se vinciamo 3-0 con l’Udinese
      Non si può esultare se vinciamo una copia.
      non si può esultare se i napulegni o chi per loro falliscono un obiettivo.
      Non si può essere contenti se vinciamo 1-0
      Dobbiamo schiattare in corpo se pareggiamo e vinciamo. Così va bene??
      Ma una domanda , ma per caso avete problemi esistenziali?
      vivete nel disfattismo cronico e con la bara vicino al letto?
      Ma solo la Roma non fa mai niente da buono?
      E gli altri si sentire e mejo?
      Khiavica 77 questo e’, non il fenomeno che grazie anche a un abbondante dise di kulo e’andato oltre le sue possibilità, tre partite ha fatti contro il Milan , non ha strusciato palla e ha sbagliato pure il rigore.
      A sciorte ( fortuna) dei fessi tengono a Napoli, Higuain a panchina a Madrid , a Napoli segnava da ogni angolo di campo , pure a occhi chiusi, Mertens non e’mai stato una prima punta, a Napoli segnava pure con gli occhi chiusi…
      Ah , fino alla settimana scorsa non avevo mai sentito i napoletani lamentarsi degli arbitri, a dimostrazione che quest’anno non sono stati MAI , dico Mai , penalizzati..

    • allora leggi i post dei pulcinella, lo stanno massacrando come fanno i nostri denigratori con Pellegrini.

  17. il calcio l’ho visto sempre dal divano e quindi cosa cambia ? Il calcio è anche tattica e se tu fai giocare sul velluto gli avversari dando fianco al contropiede con i velocisti del Milan sei in presuntuoso e basta. E ti è andata pure di lusso che hai affrontato una squadra con parecchi limiti.
    il napoli gioca come la vecchia Roma di Spalletti solo che all’epoca il grande Dzeko si mangiava tre quattro gol a porta vuota a partita , osihmen invece segna pure con gli occhi chiusi. Ma poi arrivati al dunque arrivi stremato e non raccogli niente.

  18. Boh ..io ho visto n catenaccio rossonero co l attaccanti sulla 3/4 difensiva. Poi palla lunga per Leao e via.. solo che se lo fa Mourinho è pullman e barricate se lo fa Pioli è organizzazione difensiva strategico/tattica. P.s. Kvara contro di noi in 180 minuti un cross…Forza Roma.

    • stessa cosa contro il Milan , basta raddoppiarlo , un buon giocatore fatto passare per Garrincha, ha ragione Chico, il campionato italiano e’talmente scarso che lo scudetto lo vincono Kim e Khiavica 77.
      Mi fa piacere leggere che ieri o napule e’stato penalizzato .Quando succede a noi , ehhh non facciamo rudere i polli con l’arbitraggio…..
      Rint e Pakk a Spalletti e tutti i napulegni…l’anno prossimo ci arrivano di nuovi ai quarti . si si…ahhhhh foraaaaaa

    • Tatticamente era lunico modo di affrontare il Napoli. Affrontare il Napoli a viao aperto e’ un siucidio, merito a Pioli per come gliela incartata. A mio parere il Napoli e’ una sqadretta a cui e’ andato tutto bene, sommato ad un campionato dove la seconda ha un orgsnico da 8/10 posto. Aspettate l’anno prossimo e vedremo come e’ veramente forte. Gia’ a Kvaradona hanno cominciato a predergli le misure……..

  19. In tutta sincerità, ieri il Milan ha giocato la partita alla Mourinho, tutti davanti alla porta e palla a Leao. Altrettanto sinceramente c’era un rigore su Lozano grosso come una casa, non so come non lo abbiano visto al VAR. Detto questo, il recente gemellaggio infame coi vichinghi e l’opportunismo di veder il Milan sudare altre 2 partite extra… ha spostato la mia “simpatia” (un parolone) verso i polentoni. Unico dispiacere per Spallettone che però ha dimostrato scarsa lucidità quando ci sono gli eventi dentro/fuori. Ha giocato all’arrembaggio come se non ci fosse un domani e come se stesse giocando contro una Salernitana qualsiasi

    • Mah, l’arbitro ha fatto cenno che gli hanno confermato che fosse sulla palla.
      La palla in effetti l’ha presa, dopo avere asportato piede e caviglia di Lozano…

  20. la partita di ieri sera ci dice che napoli, milan e Inter hanno vinto il campionato perchè hanno overperformato, giocato oltre i loro effettivi meriti e per il crollo di tutte le altre.
    il campionato italiano è mediocre in assoluto, inferiore nettamente a premier e liga.
    anche il bayern Monaco ha assaggiato il valore del City, prossimo dominatore di questa Champions 2023……

    • credo che basti guardare le squadre italiane nelle fasi finali delle coppe Europee per dimostrare che ti sbagli sul livello della serie A

      credo anzi che la serie A abbia un ottimo livello complessivo, a livello fisico tecnico e tattico.
      forse le squadre di punta degli altri campionati sono superiori, ma il livello medio non credo proprio.

  21. Scoppole in campo e ceffoni sull’autostrada! Ue ue ue saluti a Pulcinella e al pelato sfigato! napoli merxa!

  22. il solito crollo spallettiano solo posticipato di 1 mese e 1/2 per via dei mondiali
    i tifosi del feyenoord se li portassero pure all’ultima giornata di campionato me pare che portano bene….

  23. Din don dan e seguaci cambiano discorso e non ricordano il loro innamoramento per “ber giogo” der pelato. Il tempo è galantuomo.
    Forza Roma

  24. C’è grandissimo rimpianto per il campionato… in un anno balordo, dove quasi tutte le squadre hanno giocato a perdere, chi è riuscita a mantenere un livello prestazionale alto il più a lungo possibile si è aggiudicato lo scudetto, non oggi, ma 3 mesi fa! Sarebbe bastato che, come ai tempi delle “performance” della Roma, ci fosse stata una seconda squadra a competere per la vittoria del campionato, che credo difficilmente che il napoli alla fin fine si andava ad aggiudicare il premio più grosso! Avessimo beccato noi, in una delle nostre annate favorevoli, il nulla nelle inseguitrici, a quest’ora la Roma avrebbe avuto almeno 2 scudetti in più al suo attivo. Io penso che da oggi fino alla fine del campionato, il napoli tornerà coi piedi per terra, ed alla fine il distacco sulla seconda potrebbe diventare di “appena” 5 o 6 punti. C’è da dire, per amore di onestà, che l’esaltazione in campionato del napoli, gli ha fatto vivere anche un’esaltazione pure in CL, dove in moltissime partite si è comportato da vero rullo compressore andando a segno con punteggi over.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome