Cinque squadre italiane in Champions, ora è ufficiale: la Roma a oggi sarebbe qualificata

19
383

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Con la vittoria della Fiorentina in Conference e il passaggio del turno dell’Atalanta sul Liverpool, l’Italia ha già la certezza aritmetica della quinta squadra qualificata alla prossima Champions League 2024/25.

Nel computo del ranking Uefa va inserita anche la qualificazione della Roma sul Milan anche se il relativo punteggio era già stato di fatto calcolato visto che comunque una squadra italiana sarebbe passata in semifinale.

Con Atalanta, Roma e Fiorentina ancora in corsa sui due fronti, né Inghilterra né Francia possono recuperare abbastanza punti sull’Italia che quindi chiuderà al primo o al secondo posto del ranking.

Saranno dunque le prime cinque classificate della Serie A a giocare la prossima Champions, ma c’è anche la possibilità che diventino sei qualora Roma o Atalanta vincessero l’Europa League e non arrivassero tra le prime cinque del nostro campionato. Al momento comunque i giallorossi sarebbero qualificati alla coppa dalle grandi orecchie.

Fonti: Gazzetta.it / Sportmediaset.it

Articolo precedenteFatece largo
Articolo successivoRoma-Bayer un anno dopo: sarà di nuovo sfida in semifinale. Xabi Alonso esulta, ma De Rossi può batterlo (VIDEO)

19 Commenti

  1. Lo stato di forma di squadra ci mette al momento tra le più forti d’europa. Al momento perderemmo contro pochissime squadre.
    Nella prossima campagna acquisti cederei a fatica qualsiasi giocatore della rosa utilizzata in questo turno di EL

    • Il problema è reggere su due fronti. Lunedì c’è la sfida contro un riposatissimo Bologna, è una partita molto peggiore di quella di jeri. L’unico punto a favore è che chi insegue, cioè la Dea, è nelle nostre stesse condizioni e sta dietro, con uno scontro diretto da giocare che per noi ha 2 risultati su 3, almeno ad oggi, a favore.

      Veder andare in Champions Juve e Milan a discapito di una tra Roma e Atalanta (salvo sorprese con vittorie della Coppa da parte di una delle escluse) è davvero una bestemmia, ma tant’è.
      Al momento ci teniamo questo piccolo, vitale, vantaggio.

    • non alzare l’asticella…ricordo ancora un commento del 20/09/2014 il giorno prima di Roma – Bayer che recitava pressapoco :”la roma è tra le squadre più forti d’europa, il risultato minimo che mi aspetto è il pareggio”. Testa bassa

    • Attenzione a non cadere nei soliti errori dopo un periodo felice, quello che commettemmo dopo l’anno di Ranieri e l’impresa sfiorata in cui sembrava avere rivitalizzato giocatori che sembravano finiti.
      Nella prossima stagione la squadra andrà necessariamente innervata con linfa sana, giovane e forte.

    • @maddeché, razionalmente è come dici tu, ma questa Roma ha fatto un salto evidente.
      Per farti un esempio, il Mancio… gliene ho dette di tutti i colori. Ha segnato ai lazziali due minuto dopo che avevo detto “levatemelo di mezzo”. E poi altri due gol decisivi… Ad oggi l’attaccamento di tutti i giocatori e lo spirito di sacrificio sta dando risultati insperati.
      Dopodiché è chiaro che, se vuoi alzare gli obiettivi, devi prendere di meglio ancora.

  2. Scusate, non ho seguito il campionato tedesco, ma il Bayer è molto cambiato rispetto a quello che affrontammo l’ anno scorso? oppure in campionato il Bayern Monaco si è siucidato?

    • Un po entrambe le cose. Qualcosina ho visto della bundesliga, un paio di partite intere e molti spezzoni. Il levekusen fa un gioco tutto sommato semplice ma molto fisico. Pressione alta e continua, organizzata, sul portatore di palla (che probabilmente con noi aumenterà d intensità per la spocchia che hanno in questo periodo) e alternanza tra gioco offensivo e contropiede. Se gli palleggi con qualità, di prima volendo anche sulla trequarti difensiva stanno con la lingua de fori gia nel primo tempo. Difficile, ma a quel punto puoi fare di loro ciò che vuoi.

    • Tutte e 2 le cose perché il Bayern Monaco ha fatto e sta facendo un campionato penoso per i suoi standard, mi sembra sia a pari punti con lo Stoccarda e tuttavia il Bayer Leverkusen avendo vinto il campionato con netto anticipo ha diversi punti in più dello scorso anno quando era al 6° posto, anche se fosse stato 1° il Bayern Monaco facendo il suo solito campionato, il Bayer Leverkusen sarebbe stato comunque 2° con 4 posizioni guadagnate rispetto allo scorso anno e tanti punti in più.
      Detto questo però anche la Roma sta andando forte con De Rossi con una media punti simile a quella che aveva Spalletti quando ha fatto il record storico di punti della Roma arrivando 2° a 4 punti dalla rubbe.

  3. Avevo detto che poteva diventare un annata magica e (scongiuri a parte) i presupposti sembra ci siano tutti!
    Roma in corsa per l’Europa League e per la Champions
    Roma Primavera, in corsa per lo Scudetto
    Roma Femminile in corsa Per Scudetto, Coppa Italia e Qualificata per la Champions
    E tutto questo nonostate arbitraggi e sanzioni dubbie che non ci hanno di certo favorito!
    Grazie Ddr – Grazie Friedkin Fateci sognare ancora 💛❤️‍🔥
    Ps: Se non ho fatto male i conti:
    Quaglie a -9 e Fuori da Tutto – Soccorrete Lotirchio😅😅😅

    • Hai pienamente ragione, ma ammetto che pensando a quanto possa rosicare a sto momento lotirchio, per i successi che stanno ottenendo Ddr, Guidi e Spugna con le rispettive squadre… Vado in brodo di giuggiole🙃😅

  4. Sarà ancora dura e con un calendario fittissimo.
    L’episodio di Ndicka, per fortuna concluso nel migliore dei modi, ci costringerà la prossima settimana ad un tour de force, con inevitabile turn over e rischio di rilassamento.
    Vincere la partita di lunedì col Bologna metterebbe già un bel paletto per la qualificazione Champions.

  5. ..come avevo previsto non aveva senso sperare nel passaggio di turno né dei laziali col Bayern ne dell’Inter con l’Atletico. Ho godicchiato entrambe le volte e il quinto posto Champions è arrivato lo stesso.

  6. Bologna, Udinese, Napoli, Bayer, Juventus, Bayer, Atalanta. Non so quale genio abbia fatto questo calendario, ma un algoritmo che metta tutte le big contro nell’ultima parte di campionato.. Bah… Detto questo ho fiducia in questo gruppo, si divertono, hanno riacquistato fiducia, non hanno paura e la cosa piu importante..non mollano mai! Che il pallone ce la mandi buona perche’ con tutta la bonta’ sarebbe difficile anche per un Inter di quest’anno fare punti con tutte squadre di questo livello alta classifica. Ragazzi fateci sognare!

  7. Finalmente siamo vicini a tornare in Champions il posto che spetta a Roma ed alla Roma.
    Questo dovrebbe essere l’obiettivo minimo di qualsiasi Presidenza ed i Friedkin dopo 3 anni dalla fine del periodo Pallotta ci stanno riportando dove dovremmo stare per diritto.
    Bene però ora testa alle ultime partite perché dobbiamo restare concentrati perché l’Atalanta ed il Napoli stanno dietro non a distanze siderali ed il Bologna sta rallentando dandoci la possibilità di risucchiarla nella sfida a 2 posti Champions.
    La Roma di ieri ha dimostrato di valere la Champions, ma serviranno almeno 3 acquisti per essere competitivi. Due esterni sulle fasce ed un ulteriore centrocampista (vedrei in casa Fiorentina e Bologna).
    In attacco potrebbe bastare la conferma del prestito di Lukaku e tenere Abraham e Dybala.

  8. e a me mi perculavate quando già a settembre mi mettevo qui a tifare fiorentina e atalanta e a fare i conti con i pallottoliere!!!!
    Approposito….chi glielo dice ai lazialotti che è anche grazie a loro se al momento siamo in Champions League???? senza i loro punti fatti tra girone e passaggio del turno adesso eravamo al terzo posto dietro a germania e inghilterra…..

  9. Noi comunque arriveremo quarti, e stiano accorti anche i Rubbentini la davanti perché scalaremo ancora, siamo la Roma

  10. Siamo ad un punto che mai avremmo sognato!
    Le circostanze e le condizioni sono più che favorevoli.
    Non più disperati per una qualificazione champions lontana, ma sereni che col 5° posto, alla peggio, ci saremmo.
    Con la prospettiva di entrarci “dalla porta principale”…!!!
    La Società da’ segnali di vita (Stadio e DDR)!
    La rosa è quasi completa e sul pezzo.
    Gli avversari che smettono di riderci dietro (il Leverkusen lo capirà presto..).
    Avanti Roma.
    Tutti uniti.
    Con convinzione, forza e principi.
    Possiamo sognare SOLIDE REALTÀ (loli’, te la ricordi questa? ah ah ah).
    FORZA ROMA

  11. Abbiamo messo a distanza di sicurezza l’atalanta e le altre, e il Bologna non è più così irraggiungibile
    Sarebbe un errore accontentarsi del quinto posto, bisogna comunque provare ad andare più avanti possibile

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome