Conferenza GASPERINI: “La Roma? Più decisiva la gara di Champions, sarebbe una bugia dire che non ci pensiamo”

11
1226

AS ROMA NEWS – Queste le dichiarazioni durante la conferenza stampa del tecnico dell’Atalanta, Gasperini, prossimo avversario della Roma in Serie A.

La partita di domani sarà fondamentale.
“Siamo in un ottimo momento, si dice che sarà decisivo ma lo è sempre. A quindici partite dal termine non può determinare in modo certo la classifica. Abbiamo Roma, Valencia e Sassuolo: bisogna guardare la fase del campionato. È più decisiva quella di martedì, perché li ci sono due partite. Giochiamo con la Roma che è la nostra diretta concorrente, è una partita molto attesa”.

Chi avrà le maggiori difficoltà?
“La Roma ha fatto bene in certi periodi, ultimamente ha avuto un po’ di problemi ma il valore globale della squadra rimane. È tutta la settimana che leggiamo l’importanza della gara, arriveranno molto motivati. Noi siamo più sereni, ma non vuol dire essere meno motivati. È il campo che parla. Penso che la cosa migliore è quella di non guardare troppo la classifica, ma partita dopo partita. La cosa migliore è concentrarsi sul campo. Il modo migliore è concentrarsi su tutti gli aspetti”.

La Roma sarà meno chiusa.
“La classifica conta. Noi dobbiamo stare molto attenti, non possiamo recriminare. Abbiamo vinto a Firenze e a Torino, le cose vanno viste un po’ più nel globale. Credo che questo campionato sarà giocato fino all’ultima partita, si rimetterà tutto in corsa. Non si ottengono risultati con grande anticipo. Non credo nelle in anticipo”.

I valori della Roma?
“La Roma è una squadra di valore, basta vedere il loro attacco. Ci sono 7-8 attaccanti come Dzeko, di assoluto valore. Sono partiti con le ambizioni di arrivare alla Champions League. Negli anni precedenti è stata seconda-terza in classifica, è arrivata in semifinale di Champions. Sarà una partita equilibrata e di valore”.

Ci sarà turnover?
“Non ho mai avuto giocatori che non giocano mai, tutti giocano: basta vedere il numero delle presenze, non so cosa si intende per turnover. Noi affrontiamo questa gara con in mente la formazione migliore. Non è mai un problema giocare in settimana, guardate il Verona. È sempre stata la mia convinzione”.

Il Valencia può essere un problema?
“Sarebbe una bugia dire non ci pensiamo, sono due partite da fare: c’è solo andata e ritorno. Ti giochi la possibilità di andare ad un quarto di finale. Sarebbe un traguardo enorme. Ho detto altre volte che il campionato ci garantisce di fare la Champions il prossimo anno. Il fascino di arrivare ai quarti è immediato”.

Che gara si aspetta rispetto al match di andata?
“È cambiato molto, era inizio campionato. Entrambe le squadre hanno fatto un bel percorso, credo che sarà una partita diversa”.

La chiamata al VAR?
“Io non sono d’accordo. Già così assistiamo a delle interruzioni lunghe. Gli arbitri? Lo devono fare loro, tutto nasce da episodi clamorosi. Non ho ancora capito come funziona, se uno ti deve avvisare o meno. Si mettessero d’accordo. Io sono a 70 metri. Hanno tutta la tecnologia per poterlo fare”

Domani gara di ex.
“Non sempre è un buon segnale, a me castigano sempre. Petagna? È un lazzarone (ride, ndr). In questi anni ne abbiamo dati parecchi. Hanno avuto un gran rendimento”.

 

11 Commenti

  1. Capito? Altro che i perdenti che proclamano il quarto posto.
    Se famo ridicolizzare pire dal Gasp, tra l’altro panchina d oro

    • L’anno scorso 17 squadre su 19 sono state “ridicolizzate” dall’Atalanta… E se quest’anno ad un certo punto dovesse rimanere l’unica italiana in Champions, direi che le avrebbe “ridicolizzate” tutte: a volte si possono anche riconoscere i meriti degli avversari, eh!
      Poi magari si scoprirà che qualcosa li aiuta a correre come ossessi, ma fino a quel momento, chapeau.

      Detto ciò, magara domani je famo male!!!

    • sono molto ,molto contento che Gasperini non alleni la ASROMA . l’atalanta negli ambienti calcistici è MOLTO CHIACCHIERATA . il gasp ha fallito a milano e dopo tre giornate lo hanno sfanculato . i giocatori , vedi ilicic , dopo una carriera anonima in altre squadre , diventano fenomeni a bergamo all’età di 30anni . i giocatori venduti dall’atalanta , vedi kessie , gagliardini e MOLTISSIMI ALTRI , in altre squadre ridiventano normali e fanno campionati ANONIMI . forse la posizione di bergamo , con una latitudine e una longitudine particolari , favoriscono queste prestazioni . qualcuno disse che a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca . un Gasperini a Roma con il MINESTRARO dottor banghsboe , o come cazxo si chiama , mi creerebbe un TERRORE di pratiche ANTISPORTIVE . mi fermo qui perché per andare oltre ci vogliono FATTI e non chiacchiere , mi trovo però nella stessa situazione in cui molti anni fa fui REDARGUITO da noti giornalai che non avevo alcun diritto di dire certe cose senza PROVE . passò del tempo e poi le prove le portarono le intercettazioni e scoprimmo i BEVERONI del dottor agricola e moggi comprava le schede svizzere per non essere intercettato . il dottor bangsboe , o come cazxo si chiama , ha lavorato anche a torino versante juve

  2. Spero veramente che abbiano la mente rivolta al Valencia,anche se vedendo la formazione non mi sembra.Il problema del turn-over ce l’abbiamo solo noi che dopo due partite siamo in coma,questi sono di ferro! Comunque al di la di questo bisogna riconoscere che siamo di fronte a un grande allenatore, che sta portando una piccola societa’ in alto in Italia e in europa,senza pretendere grandi nomi o spese pazze che altri allenatori mettono subito in conto appena arrivati in una nuova societa!

    • Forse perché a Bergamo non puntano sul franciaising da mecche donalde dove i direttori/presidenti stanno nei loro palazzi a Houston Boston Seattle, e fanno gestire i panini a imbranati. Ma sono presenti e lavorano anche loro sui tornaconti e sulla squadra senza intralci da finanzieri Barbagianni da Londra…
      Solo una mia idea,troppi tifosi dabborzah e pochi da AS Roma

  3. Carbonaroooooo , la festa prima o poi finirà e tornerete nell’anonimato!!!Appena Gomez e Ilicic spengono le prossime candeline!!!! Squadra de scarpari!!
    FORZA VALENCIA!!!

  4. Prima le buschi da noi (arbitri permettendo ) e poi saluti la Champions a Valencia
    E prima o poi.te lo faranno un controllo antidoping…

  5. Io continuo a vederci una certa presunzione in Gasperini! Poteva almeno riconoscere una certa abitudine della Roma a certe partite visto che regolarmente arriva in sono Champions, e invece la vede pari in tutto e per tutto. Mah. Spero la cosa gli si ritorca contro… Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome