Conferenza ROSE: “Sappiamo come affrontare la Roma, sfrutteremo la spinta del pubblico”, ZAKARIA: “Siamo forti, possiamo arrivare lontano”

10
2540

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il tecnico del Borussia Monchengladbach e il centrocampista svizzero Zakaria hanno parlato oggi in conferenza stampa della sfida di Europa League di domani sera contro la Roma. Ecco le loro dichiarazioni:

LE DICHIARAZIONI DI MARCO ROSE

Quanto sarà importante la partita di domani?
“Tutte le partite sono per noi importanti, dopo questa partita faremo le nostre valutazioni, ma è importante come ogni altra”.

Come sarà l’approccio della gara di domani?
“Penso che dobbiamo confermare le prestazioni delle ultime settimane, abbiamo fatto buone partite facendo buoni punti. Siamo usciti dalla coppa facendo ottime gare, L’avversario è in forma, ha vinto due partite dopo la gara con noi ed è terzo in classifica, vogliamo essere protagonisti e lo faremo con la spinta del nostro pubblico”.

Come stanno Embolo e Thuram?
“Embolo sta bene ma domani non potrà giocare. Thuram giocherà come centravanti, in precedenza giocava sulle fasce, ma al centro può fare bene”.

Si aspetta una partita diversa rispetto a quella dell’andata?
“Il rigore all’andata non c’era. Abbiamo visto come si gioca contro una squadra come la Roma. Abbiamo sviluppato un pensiero su come si gioca contro una squadra del genere”.

Cosa l’ha spinta a diventare allenatore?
“Ho iniziato a giocare a calcio e poi ho inziato a pensare al futuro, Ho sempre pensato di voler fare l’allenatore, ho iniziato con i giovani. Il calcio è la mia passione, ho da sempre voluto restare nel calcio. Come idoli ho, tra gli altri, Klopp”.

Come va la situazione degli infortunati?
“Sta migliorando, alcuni stanno tornando a disposizione. Zakaria giocherà, ma poi vederemo dalla rifinitura e decideremo anche negli ultimi minuti”.

Cosa ci può dire sulla Serie A ed il livello del campionato?
“Ci sono sempre queste discussioni dopo partite di Champions, come ad esempio ieri dopo Borussia-Inter. e sempre un discorso molto difficile, magari con la Premier League in testa, ma poi le altre leghe sono comunque competitive. Io me la gioco con tutte”.

Quanto è importante questo spirito per far funzionar le tue idee?
“Non sono solo le mie idee, è uno sport di gruppo, l’importante è che ci sia un una squadra coesa e che tutti corrano l’un per l’altro: sta funzionando bene”.

LE DICHIARAZIONI DI DENIS ZAKARIA

Cosa vi può servire da lezione dalla gara di andata?
“Abbiamo iniziato bene, essendo compatti e aggressivi, eravamo presenti in campo. Anche domani vogliamo scendere in campo con questo atteggiamento contro la Roma: ce la giocheremo”.

Quanto è importante il vostro spirito di squadra?
“Vogliamo giocarcela a viso aperto, all’andata abbiamo giocato bene. Dobbiamo farlo per 90 minuti per vincere con la Roma. C’è grande qualità tra di noi, siamo tutti forti e possiamo arrivare molto lontano in ogni competizione”.

Rudi Voller ha detto che sei il calciatore più forte della squadra: come commenti questi parole? A chi ti ispiri?
“Come detto già prima, siamo forti come squadra, c’è un grande spirito, non ci sono individualità. Non ho tanti idoli, ma Pogba e Vieira sono due giocatori che mi hanno ispirato”.

Articolo precedenteBORUSSIA MONCHENGLADBACH-ROMA, i convocati di Fonseca: torna Diawara, out Spinazzola. Aggregati Cetin e Fuzato per Parma
Articolo successivoCaos Napoli: De Laurentiis furioso, multe ai giocatori e Ancelotti rischia il posto

10 Commenti

  1. Noi siamo la Roma! Voi non siete un……..! Questo deve essere il nostro mantra domani con voi e sempre con tutti gli altri. Forza Roma

  2. Certo che sapete come affrontarla: dovete perde, e pure male, visto il punto regalato la volta scorsa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome