Conte aspetta la Juve, la Roma pensa a Thiago Motta

90
1815

CALCIOMERCATO ROMA NOTIZIE – Tutti parlano di Antonio Conte, ma al momento il nome caldo per la panchina della Roma del prossimo anno è quello di Thiago Motta, attuale tecnico del Bologna.

Lo sostiene l’edizione odierna di Leggo (F. Balzani), che racconta come ci siano già stati dei contatti tra l’ex pupillo di Mourinho ai tempi dell’Inter e il club capitolino dopo la finale di Budapest persa contro il Siviglia. In quel momento il futuro dello Special One pareva in bilico, ma poi il tecnico ha fugato ogni dubbio restando in giallorosso.

Ora però le cose sono cambiate: il tecnico portoghese è in scadenza di contratto, e i Friedkin non sembrano intenzionati a parlare di rinnovo. Le sirene saudite sono sempre più forti, e per questo a Trigoria si sta già pensando a un futuro senza Mou.

I primi indizi potrebbero portare ad Antonio Conte vista l’auto-candidatura pubblica, in realtà il tecnico pugliese sta aspettando una mossa della Juventus, e solo in seconda battuta valuterebbe Roma e Napoli. Ecco perchè il nome che circola con maggior insistenza a Trigoria è proprio quello di Tiago Motta. Un profilo che convince per diversi aspetti: ha personalità, sa lavorare coi giovani, non avrebbe pretese esagerate.

Un nome che probabilmente non accenderebbe la fantasia della piazza romanista, specie dopo aver avuto uno come Mourinho. Friedkin sa che una probabile separazione da Josè potrebbe essere attutita solo da un altro top in panchina. Ma bisogna fare i conti con i limiti del fair play e con la necessità di costruire un progetto nel tempo.

Fonte: Leggo

Articolo precedenteFriedkin e Mourinho, il grande freddo
Articolo successivoFagioli, le rivelazioni shock: “Debiti per milioni con siti illegali, mi dissero ‘ti spezziamo le gambe’. In panchina piangevo”

90 Commenti

  1. Bravo allenatore per carità. Ma bastano due tre partite toppate di fila sai che succede….allenatore da Bologna e non da Roma per me!

    • Lucio, A parte che non fa il catenaccio, ma poi anche quel tipo di calcio, che e’ poi il calcio che ha fatto grande l’Italia e ora siamo diventati tutti giochisti guardiolisti, puo’ essere bello.
      Quando, anche con una impostazione piu’ difensiva, una volta recuperata palla, hai giocatori adatti ed idee precise di cosa fare con la palla, per me quel calcio puo essere oltre che letale, anche bello da guardare.
      Quando sai di poter essere pericoloso una volta recuperata palla e dai la sensazione di poterlo essere a chi guarda la partita, io quello lo considero un bel tipo di calcio…

    • A me invece piacerebbe sapere quale sarebbe l’allenatore giusto.
      Conte viene schifato da moltissimi, Motta va bene in provincia, DeZerbi, Italiano e Juric fanno “er ber giogo” quindi non sono adatti, Gasperini funziona solo a Bergamo.
      Gli stranieri sono tutti etichettati come maghi o ridicoli santoni.
      Sembra che dopo Mourinho non sarà piu possibile giocare a calcio.
      Eppure anni fa avevamo capito che con una buona squadra ed un gioco efficace anche un DiFra qualsiasi può raggiungere le semi di champions league.

    • nella semifinale Mourinho non avrebbe preso 5 pere all’andata dal Liverpool come non si sarebbe privato dei giocatori venduti in estate, Di Francesco ereditò da Spalletti una SUPER SQUADRA è che la presidenza di allora plusvalenzava a go go

    • Se come no, infatti Matic, pupillone del sor José c’ha messo 5 minuti a fargli ciaone. Altro che Difra.

  2. Calciatori presi in prestito senza senso di appartenenza, un allenatore a tempo a cui secondo i media (non smentiti dalla Società) restano 7 mesi, ma che progetto è mi domando.

  3. Sono i risultati che contano non i nomi altisonanti, tutti gli allenatori prima di diventare famosi non li conosceva nessuno, proviamolo. FORZA MAGICA.

    • A paoliiii gia avemo dato co difrancesco garcia fonseca voi che ce ne metto altri MO BASTAAAAAAA

    • DiFra semifinale di CL, Fonseca semifinale di EL…direi che se gli dai una rosa valida, ci arriva chiunque a giocarsi partite importanti

    • esatto…..siamo quelli “dell’avevo detto”…..solo se va come dicevamo…. sennò muti e nascosti…….pallonari ..

    • TUTTA LA VITA, e sai quale è il bello adesso te lo narro ” va via mou e arriva uno qualsiasi vanno via i giocatori perche certo dibala lukaku ecc non rimangono qua co thiago motta , quindi si ricomincia con , la solfa pallottiana, “compra li giocatori a purciari e via discorrendo”” ecco questo è quello che accadra zero sold out nessuno che ci difende quindi se le porcate le fanno ora figuratevi con thiago motta ce giocano a palla co noi , fanno come prima saremmo la squadra piu precisa del mondo e la piu fregata .
      per tutti Felici per il BEL GIUOOOCOOOO.
      sai dove ve lo dovete mettere il bel gioco io voglio tutti sulla riga di porta un lancione e vincere 1 a 0 tutte le partite con 100 tiri nella nostra porta e noi un lancione e goal , sti gran caxxi del bel Giuoocoooo

    • @Nando Mericoni, devo dire che difficilmente mi impressiono quando leggo, ma il tuo intervento ho dovuto leggerlo 3 volte perché ero sicuro di aver letto male, per la miseria invece avevo letto benissimo ma sei certissimo di quello che hai scritto ?

  4. Fermo restando che Mou è una garanzia per il percorso in Europa (come la giri e come la metti riesce sempre ad arrivare in alto), il profilo di TM non mi dispiace affatto. Sa far giocare la squadra, anche se Roma non sa aspettare ed andrebbe valutato in una piazza esigente come la nostra. Forza ROMA sempre.

    • Ma le partite del Bologna le vedete? Vi piace il gioco…dov’è quello di Motta? Fa il catenaccio.Vediamolo al girone di ritorno.

  5. Thiago Motta subito! Presidente, bloccalo! Intanto comincia a pianificare con lui è se riuscisse a portarsi un paio di giocatori dal Bologna sarebbe il massimo! Costerebbe di meno e il monte ingaggi diminuirebbe! Visto cone gioca il Bologna? Se Mou. Va via lui è’ quello migliore! Quale Conte! Chiese solo acquisti roboanti. Così’ sono tutti bravi a vincere e poi costerebbe tanto! Dai Presidente. Non fartelo scappare! È’ serio e competente!

    • Ma come gioca il Bologna? Ma che dici? Poi è allievo di Mourinho;allora come la metti con la questione tattica? Un allenatore di provincia al timone dell’ASRoma? Ma che vi dice la testa?Motta è proprio tipo da sold-out allo stadio! Poveri noi,dilettanti allo sbaraglio con progetti da serie B.

    • @lucio, scusa stai sbagliando squadra, noi non siamo il Real Madrid. Hai fatto un po di confusione 😊😊

  6. Purtroppo sarà questo il tipo di allenatore che arriverà un aziendalista disposto a lavorare con il materiale messo a disposizione dal direttore sportivo che punterà sul bel gioco e non sui risultati sportivi. Prevedo il fuggi fuggi di alcuni giocatori importanti che hanno accettato la destinazione Roma solo perché in panchina c’era un allenatore importante

    • Purtroppo hai ragione al 100%
      E sarebbe la certificazione del fallimento totale della gestione Friedkin.
      Dopo tre anni, invece di alzare l’asticella la riporti giù di un metro e mezzo.

    • Mah… Io il fuggi fuggi l’ho visto fino ad ora veramente…
      Quella dei giocatori importanti che hanno accettato Roma solo per Mou e’ un’idiozia che a forza di ripeterla tutti i pappagalli la ripetono come se fosse una verita’ che non e’.
      La verita’ e’ che quando i giocatori sono intervistati dopo aver firmato il contratto, imbeccati su Mou, non potrebbero dire che quello che dicono, che e’ un grande e che era uno dei motivi per cui sono venuti a Roma…
      Mou stesso non ha mai confermato di aver chiamato chicchessia per convincerlo a venire, sono favole giornalistiche…
      I giocatori, grandi e piccoli, vengono perche’ gli dai i soldi che chiedono, qualunque sia l’allenatore sulla panchina. Certo, presentare loro un progetto convincente aiuta senza dubbio, e quello si puo presentare anche senza Mou, noi siamo Roma, non una piazza qualunque…
      Sempre ammesso e non concesso che per tanti giocatori l’ultimo Mou sia un progetto convincente…. Io vedo il valore della rosa diminuito con lui, infatti nessuno comprerebbe i nostri giocatori, perche’ non fa giocare la squadra e risaltare le loro qualita’. Io vedo, semmai, giocatori che vanno via perche’ qualcosa non gli quadra con Mou…
      Dare i soldi che chiedono ai giocatori e’ l’unico motivo che li convince. Con quelli si fanno andare bene qualunque progetto, stai tranquillo…
      Finiamole di dire corbellerie, di inventare favole, di ripetere false verita’ e di santificare gente che non lo merita per favore.
      Magari Motta.

    • Hammurabi sei quasi piu vecchio di Zenone , sei sicuro che qui vengono tutti basta che li paghi ? io non sono cosi convinto perchè quando viene uno come mourinho per i giocatori e sinonimo di fare una squadra per vincere cosi se viene allegri o conte , lo capiamo noi pensi che i giocatori non lo sappiano che se viene thiago motta ci si ridimensiona mentre se invece vine guardiola si punta a vincere? eppure non mi sembra cosi difficile come equazione

    • Merico’… Ma chi te lo ha detto? Non ci si ridimensiona manco per nulla…
      Sempre queste affermazioni opinabilissime dette come fossero verita’ assoluta…
      Ci si ridemensiona nella tua zucca….
      Poi ridimensiona di che che io vedo settimi posti ed eliminazioni contro la Cremonese, coppa degli ottavi in classifica a parte, che poteva vincere quasi chiunque…
      Ridimensiona di che che giochiamo il peggior calcio in europa e non solo?
      Dai i giocatori validi a Motta e poi vediamo… Dai il Bologna a Mou e poi vediamo.
      Altrimenti e’ troppo facile… Chiunque o quasi con le rose che avuto Mou, che e’ uno nato con la camicia, fortunato e ci metto anche raccomandato, avrebbe lottato al vertice…
      Anche il Porto che portato alla vittoria era pieno di giocatori fortissimi, solo non ancora conosciuti, oltre ad aver avuto, United a parte, un calendario in Champions parecchio fortunato quell’anno…
      Gli allenatori affermati e cosiddetti vincenti sono pochi in giro e forse inavvicinabili (hai preso Mou perche’ NESSUNO lo voleva e NESSUNO di serio lo vuole…).
      La prossima generazione di grandi allenatori sara’ formata da allenatori che ora ancora, per forza di cose, non sono affermati e bisogna essere bravi a sceglierli.
      Per me Motta ha ttutti i crismi del futuro grande allenatore.
      Ripeto, dagli i giocatori forti, poi vediamo.

    • DAN ancora ? Non siamo il Real Madrid, la solita megalomania di noi romani, dell’impero che fu.

    • lippi al napoli cosa aveva dimostrato prima di finire alla juve? e allegri al cagliari cosa aveva dimostrato prima di arrivare al milan? e sacchi che allenava in serie B cosa aveva fatto rpima di arrivare al milan?

      ci sono due tpi di allenatori, quelli che hanno dimostrato di essere forti e quelli che saranno forti. il bologna da quando c’è thiago motta gioca alla grande e mete in difficoltà tutti.
      per me motta, come de zerbi è uno di quegli allenatori che diventerà forte.

  7. se il profilo che deve arrivare è questo mi tengo mou altri tre anni, per carità farà pure giocare bene le squadre ma dubito che con lui in panchina vedremo una roma in grado di fare due finali europee consecutive

  8. La forza di un allenatore soprattutto all’inizio la fa la società ed i calciatori. Puoi scegliere un allenatore emergente ma devi essere una società forte, che lo sappia difendere dalla piazza dai giocatori e dai tifosi. Ma una cosa è fondamentale, devi avere giocatori fortissimi emergenti ma fortissimi. Il miracolo Ranieri e ne possiamo valutare altri, è stato possibile perchè aveva giocatori emergenti e fortissimi infatti la maggior parte ha fatto le fortune di altre squadre. Ma ribadisco, la continuità la puoi avere solo con una società forte che sa cosa vuole. L’esempio di napoli è illuminante, un anno con le congiunture astrali perfette un mix di giocatori conosciuti e semi sconosciuti ma fortissimi, che hanno elevato il livello di tutti, allenatore bravo. Ma poi? Se la società o la piazza non hanno l’abitudine o l’umiltà alla vittoria si sfascia tutto. Quindi va bene un allenatore emergente ma solo a certe condizioni, altrimenti ti devi affidare a chi sa come fare anche in situazioni difficili.

    • Si, come no lucio. Hai visto la Nazionale ieri sera. I modestissimi inglesi ci hanno fatti neri!
      Er ber gioco dura poco! 😎😎😎😎😎😎😎😎😎

  9. Sono sicuro che le Roma, cioè la presidenza, sa già benissimo chi sarà l’allenatore per il prossimo anno.
    Credo e spero che sia uno capace di attrarre giocatori internazionali come ha fatto Mourinho, ma sono certo che i vertici conoscano già li nome dall’anno scorso.

    • Io non ne sono affatto sicuro.L’indecisione ed il pressapochismo sono le virtù degl’americani.I grandi giocatori,pochi, sono venuti qui grazie a Mouinho.

  10. Perfetto….per un mesto ritorno a una rassegnata mediocrità.
    Un downgrade irricevibile per i Romanisti che garantiscono ai Friedkin sold-out da tre stagioni.
    Uno schiaffo in pieno volto.
    Spero si tratti di mere speculazioni giornalistiche, altrimenti…ballotta is back.
    Inaccettabile.

  11. Stamattina mi sono svegliato e sto cercando di capire se è peggio essere umiliati così dall’Inghilterra, se pensare a Corona che ieri in diretta per il caso scommesse ha citato Zalewsky, Totti e El sharaawy o la notizia di thiago motta al posto di mourinho. vi prego qualcuno mi aiuti. grazie

    • Hai proprio ragione.Giornata nefasta che non si può cancellare.Ed il silenzio della società è gravissimo.

    • dai Corana lo escluderei tra un po si ritrova a doversi guardare dietro se gli cade la saponetta.Oramai spara nomi a caso sai il detto” che se ne parli bene o male purchè se ne parli ” ecco questo è Corona finche non lo rispediscono al gabbio o qualcuno passa a vie di fatto.

  12. Già se parla troppo de Thiago Motta. Co li Friedkin chi entra Papa esce Cardinale. L’hanno bruciato cor lanciafiamme. Er prossimo coach deve esse annunciato co n’americanata. Na cosa inaspettata…

  13. Tiago Motta è un nome che mi piace, il Bologna gioca bene ma difende anche bene e lui conosce gli spogliatoi importanti dove spesso è stato tra i leader
    ma tutta sta gente che nn vuole un tecnico così…come pensano che siano usciti fuori Spalletti Sarri Ora De Zerbi…se nn da una squadra piccola? ….se prendi Conte, è un altro che vuole grandi investimenti difficili da fare e in più nn certo un uomo da Roma x mille motivi

    • E deve uscire proprio dalle macerie che state creando per una società piccola,provinciale, che lotti per non andare in B? Ah ecco: ASPietralata 2027!

    • Motta ti piace e chissene, a me non piace nemmeno un pò!
      quindi….
      Motta ti dovrebbe portare in Champion, vincere campionati, coppe?
      ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii suuuuuuuuuuuuuuu hai la mentalità perdente oppure sei pagato per scrivere sta roba?

  14. L’anno scorso sui post degli Abbocconi andava di moda Itagliano, quest’anno è la volta di Thiago Motta. Vanno tutti dove porta il vento,senza mai ragionare.
    Ebbene Thiago Motta è un allievo di Josè Mourinho.Quando giocava nell’inter ,era quello che faceva da filtro davanti alla difesa,insomma un difensore aggiunto.
    Adesso che allena il Bologna, la sua tattica è la stessa,tutti sotto palla,raddoppi di marcatura,tanto correre e poi sperare che in avanti qualcuno combini qualcosa. Che c’è d’innovativo,di tanto folgorante in tutto ciò? Un bel niente. Il tutto in un ambiente come quello di Bologna,dove non c’è mai contestazione ,dove i tifosi sono paciosi e contenti,sempre.
    Thiago Motta come persona è inteligente,questo glielo riconosco,e anche furbo.
    Ma passare da Bologna a Roma (Dio non voglia) è un salto troppo lungo per le sue gambette da principiante.

    • Infatti se va via Mourinho non sarà lui il prossimo allenatore della Roma, mi aspetto più un profilo alla Allegri che non credo rimarrà alla Juve pure il prossimo anno

    • Zenone ma che partite hai visto del Bologna?
      Thiago Motta adopera gli scambi fra i giocatori in linea, si difensori che centrocampisti, facendo scendere o un cc oppure una mezzala, facendo contemporaneamente muovere un giocatore sulla fascia. A metà campo poi si permette di far scambiare posizione a un esterno e un centrocampista mentre avvengono i passaggi suesposti.
      Catenaccio? Davvero? Capisco che TM non sia un nome roboante come lo è stato Mou, però dopo 3 anni se non c’è convergenza e si cambia allenatore cinsi rimbocca le maniche e si comincia la stagione con nuove tattiche e amen.
      Anche se bisogna vedere come finirà questa annata, tra campionato e coppa europea, prima di capire se ci saranno i presupposti per continuare con Mou.
      Ma un allenatore come Motta sarebbe l’ideale come erede del suo mentore.

  15. Non penso sarà lui il prossimo allenatore della Roma e neanche Conte per ovvi motivi. I Friedkin non sono stupiti sanno bene che dopo Mourinho non possono presentarsi con un emergente o con uno che non è mai stato testato in piazze importanti e che farebbe storcere la bocca a molti tifosi, mi aspetto un nome importante o comunque qualcuno che può dare entusiasmo alla piazza

    • sicuro che i Friedkin non sono stupiti sanno bene che dopo Mourinho non possono presentarsi con un emergente?
      gli stessi che non cacciano un centesimo durante il calcio mercato?
      gli stessi che vanno avanti a prestiti, rotti, vecchi e parametri 0?
      dai su ma come fate a difendere questa gente, è l’allenatore che giostra lo spogliatoio, questi calciatori se lo magnano a colazione Motta, lo capite che Mou è l’uomo giusto al posto giusto.
      pensa che a calcio non ci avete mai giocato ecco perchè, siete solo leoni da tastiera ma almeno cercate di andare in profondità per capirle le cose!

  16. Tiago Motta non è solo una moda, come scrive l’amico Zenone, ma è una soluzione brillante, una soluzione che il sottoscritto aveva caldeggiato la scorsa primavera quando il destino di Mou non era ancora chiaro.
    Perché trattasi di uno degli allenatori più bravi della serie A che sta introducendo a Bologna un modo di giocare con numerose ed interessanti innovazioni.
    Motta è seguito con interesse da molti club europei e difficilmente resterà a Bologna anche perché il suo contratto scade a giugno.
    Credo che se a scegliere il nuovo allenatore sarà Pinto la scelta potrebbe cadere più facilmente su Conte, un allenatore che preferisce i giocatori fatti e finiti, anche ultra trentenni, al pari di quelle che sono usualmente le richieste di Mou, ovvero quei giocatori che la nostra situazione economica ci può consentire: prestiti o parametri zero.
    Se invece la scelta la farà un DS che abbia la velleità di ricostruire la rosa partendo da elementi giovani non ancora definitivamente affermati, allora credo che la maggior parte dei direttori sportivi opterebbe per Motta.
    Non mi sorprende che la maggioranza dei tifosi in questo momento si augurino la permanenza di Mou e in caso del suo addio l’arrivo di Conte.
    Il tifoso vuole sicurezze e guide autorevoli, ma la società dovrà fare scelte pensando ai propri interessi e alle proprie possibilità, non facendo scelte populiste.

  17. ancora co sto Thiago Motta???
    ma che ci dobbiamo fare, sti americani non possono sparire da roma no, ma chi gli ha dato la possibilità di acquistare la asroma se non hanno i soldi?
    ma come pensano che il tifoso accetti motta dopo Mourinho?
    Hanno fatto plus valenza per 75 milioni solo dal calcio mercato questi signori e le colpe sarebbero di mou se non si vince?
    ma che giocatori prendono ad ogni sessione di mercato?
    solo perchè i tifosi hanno cominciato a vociferare si sono decisi a prendere (in prestito) Lukaku sennò sai che bellezza sarebbe stato quest’anno solo con il gobbonebelotti..
    sto pezzente di presidente ha appena fatto un accordo con gli arabi ed ha intascato 25 milioni, aooo stanno qui solo per prendere e non danno nulla!

    • immagina che entusiasmo avrebbero i vari dybala e lukaku a passare da motta a mourinho, se vogliono fare i pallotta bis che passassero la mano

  18. nel caso, possibile , che Mou non rimanga alla Roma, e mi dispiacerebbe molto, perche’ apprezzo l’uomo prima ancora del mister, difficile vengano profili che non portino entusiasmo tra i tifosi .. staremo a vedere .. i Friedkin non mi sembrano cosi’ sprovveduti .. e non so chi abbia scelto Pinto come ds ma i Friedkin non credo non abbiano apprezzato il fatto che, quest’ anno, e’ costato poco ..
    poi se ti ricordi di alcuni acquisti precedenti, magari ti viene un certo rodimento ..

  19. Chi dice che thiago motta non è da Roma capisce poco di calcio, anche palladino per me può essere un grande allenatore, Mourinho se ne può anche andare domani mattina a mia opinione, Conte non lo prenderei, De zerbi, thiago motta e palladino, sono tre allenatori che potrebbero dare una svolta a questa Roma sia dal punto di vista del gioco che nei risultati.

    • peppe mettili come soprammobili , abbiamo gia dato te ne nomino qualcuno Difrancesco, fonseca ecc ecc , anzi faccio di piu 2010 RANIERI poi MONTELLA LUIS ENRIQUE ZEMAN ANDREAZZOLI GARCIA SPALLETTI DIFRANCESCO RANIERI FONSECA anno 2020/2021
      10 ALLENATORI IN 10 ANNI .
      direi che abbiamo gia dato e in quel lasso di tempo abbiamo vinto un BONSAI 2 anni di Mourinho 2 finali una vinta una rubata se no eravamo 2 su 2 concluso..
      vatti a vedere che squadre avevano in mano i vari allenatori strotman derossi naingolan pianic zeko per non parlare di retroguardia , quindi basta mezzi allenatori o emergenti come li chiamate

  20. Sarebbe un mesto ritorno alla mediocrità conclamata.
    La fine certificata di ogni ambizione.
    Speriamo invece in scelte degne di Roma..

  21. prendere un profilo di questo tipo in una piazza come questa è un grosso rischio, fin da subito verrebbe accolto con scetticismo e alle prime difficoltà verrebbe messo sulla forca, non si avrebbe di certo la stessa pazienza avuto con mou

  22. Rispetto tutte le idee ma se Mou va via, Thiago Motta è’ l’unico da orendere! Non fa il filosofo, le sue squadre giocano a calcio con molta irganizzazione! Catenaccio? Anche così’ si vincono i campionati e ka storia insegna! Io maghi, profeti e scrittori sulle kavagnette non li voglio più’! Il calcio è’ un gioco semplicissimo, basta avere organizzazione e applicare gli ordini dell’allenatore! Qualcuno dice: se va male? Abbiamo contestato fior di allenatori anche in passato, se si lascia lavorare oer ne ci pietà in alto! Ka risa delka Roma attuale, al completo, non è’ seconda a nessuno! Con un paio di ritocchi, chi va via oer fine prestito e chi venduto per il bilancio, la squadra rimane competitiva! Magari riuscisse anche portarsi due i tre giocatori del Bologna! Secondo me Thiago Motta è’ il profilo giusto! Un signore, un ottimo professionista, serio e competente! Oltretutto costa al eno la metà’’ !

    • ma perfavore ……. tu sei un giocatore come Dibala senti che viene thiago motta e non conte o resta mourinho che fai resti?? io no perche la parola thiago motta è la stessa di pallotta con difrancesco o fonseca allenatore emergente perche non spende una lira neanche per i parametri zero visto che cmq prendono stipendi sopra i 5 cammelli.quindi per pietà NO…. a meno che i Friedkin non vogliono tornare allo stadio con meno spettatori dei caciottari

  23. Per il progetto che hanno e cioè svincolati, prestiti e pippe varie Motta è l’allenatore giusto è uno come Mourinho che non c’entra niente e ancora non capisco come ha fatto ad accettare

  24. caro Lucio sono realista .se arriva conte e comincia a fare il sergente di ferro ,il giorno dopo cominciano tutti a giocargli contro ,e anche se non verrebbe mandato via ,la situazione sarebbe alquanto tragica .
    ci vuole un allenatore giovane , che sappia fare divertire e giocare la squadra ,e soprattutto che possa avere un feeling con i giocatori che se non ricordi, sono tutti ragazzi e ragazzini .
    io preferisco Thiago Motta a conte , anche perché ci ha schifato tre anni fa e poi suoi trascorsi!!!
    FORZA ROMA SEMPRE!!

  25. Scusate ma da stamane i miei commenti non vengono pubblicati.
    C’è un motivo particolare?
    Non credo non si possa essere critici nei confronti della soluzione thiago motta, ma non penso d’aver trasceso.

  26. spero in altre scelte, questa mi darebbe il sapore di un ritorno alla mediocrità, con tutto il rispetto non credo che motta possa attrarre i grandi giocatori e forse quei pochi buoni che abbiamo sarebbero più tentati di scappare che a restare

  27. Ottimo, Fonseca, Mourinho Motta, = via smalling Dybala e Lujaku, Kumbulla titolare marcos cpmexsi chiama e baldanzi, che dire sarebbe un capolovoro dei Friedkin.

  28. Motta non mi dispiacerebbe se dovesse andare via Mourinho, peccato che la notizia la da er poro balzani che non ne prende una e spara solo ca@@ate, attenderei fonti più sicure prima di giudicare qualcuno. Forza Roma

  29. I pennivendoli che scrivono articoli senza cognizione di logica comunque, Conte aspetta la rubbe che però ha un contratto con l’acciuga ed un esonero gli costerebbe tantissimo.
    Poi, lo stesso datore di lavoro, Agnelli al quale fu fatto il dito medio da Conte quando era un suo dipendente, i due si chiarirono ma accadde anche dopo la questione di andare al ristorante da 100 € con 10 € che lo stesso Conte piantò in asso Agnelli e la rubbe.
    Prima di scrivere un articolo del genere mi chiederei quale datore di lavoro assumerebbe nuovamente un tale dipendente e quale dipendente aspetterebbe o penserebbe di essere nuovamente assunto da tale datore di lavoro dopo quanto accaduto.
    Certe cose si possono vedere solo e forse nemmeno nei filmetti di Natale americani a lieto fine.

  30. Certo che noi romanisti siamo proprio dei geni. Riusciamo a spalare m …da pure sull’unico tecnico che ci abbia mai fatto giocare due finali europee consecutive, di cui una vinta.
    L’altra sappiamo tutti come è andata.
    Bha non vi capisco proprio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome