CR7 e il giochino spudorato de La Repubblica: “I tifosi romanisti sono abituati a perdere…”

128
3174

AS ROMA NEWS – Che Cristiano Ronaldo sarebbe potuto arrivare alla Roma lo hanno detto e scritto per giorni alcuni dei più prestigiosi (almeno in teoria) quotidiani nostrani, come la Gazzetta dello Sport e La Repubblica.

Ora che il sogno sembra sgonfiarsi, certi giornali, gli stessi che hanno cavalcato la notizia riempendo di inutili speranze il tifo romanista, deridono il popolo giallorosso per aver creduto a una eventualità irrealizzabile.

E’ quello che fa oggi La Repubblica (L. D’Albergo) in un articolo dal titolo “La profezia del 29 giugno e lo stadio vuoto” che parla appunto del mancato arrivo di Cristiano Ronaldo alla Roma, che rumors tutt’altro che attendibili davano per il giorno di San Pietro e Paolo.

In fondo il romanista ha imparato a riderci su. Drammaticamente abituato alla sconfitta più che alla vittoria, Conference League a parte“, scrive oggi La Repubblica. Dimenticando, o facendo finta di farlo, di aver scritto una settimana fa un pezzo intitolato: “Cristiano Ronaldo alla Roma: perchè il sogno proibito può realizzarsi”. Un giochino spudorato ormai chiaro a tutti.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteFonseca al Lille con Darboe: si sblocca Celik alla Roma
Articolo successivoZaniolo confida: voglio la Juve. La Roma tratta: si va verso un prestito oneroso con obbligo di riscatto

128 Commenti

  1. Onore a te Andrea Fiorini….

    Io vinco ogni giorno ad essere un tifoso della as Roma

    Che immenso onore essere tifoso della as Roma

    Forza grande Roma ale’

    • Giusto il plauso a Fiorini, l’unico in tutto il panorama giornalistico che scrive le cose che vanno scritte e rinfaccia ai, chiamiamoli, “colleghi”, che tipo di mestiere fanno.
      Bravo.

    • Fiorini chapeau… Ormai questi rosicano de de brutto… 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

    • Ricordo con simpatia un siparietto tra Dyland Dog e Groucho Marx, in cui quest’ultimo, parlando dell’utilità dei giornali, disse “avete mai provato ad un uccidere una mosca con un televisore?”.

      Repubblica non mi pare che abbia vinto un Pulitzer, quindi…che vuole?

      Fossi nella Roma, ho mi fanno le scuse, con una pagina, o fuori da trigoria.

      Fossi una radio romana, bandirei ogni giornalista che scrive per quell’ammasso di carta straccia.

    • Il bello è che la Repubblica e compagnia bella la manteniamo noi con le nostre tasse visto che prendono lauti proventi statali. Se il mercato dettasse le regole come per qualsiasi esercizio commerciale, chiuderebbero in poco tempo. Invece no, devono scrivere analitá su analitá ad ogni occasione su ogni argomento. Ronaldo, solo l’ultimo esempio ma purtroppo li dobbiamo anche mantenere

    • Caro Fiorini …non sarà vero….ma se mai dovesse trasformarsi in realtà o CR7 o Dybala a prescindere se servono o no(ma servirebbero) sai quante risate alla faccia di sti pennivendoli o ai Di Marzio????

    • Diciamo pure che senza la complicità involontaria di parecchi di noi questo giochino schifoso non avrebbe avuto vita lunga.
      Invece in troppi hanno abboccato, per primo ovviamente il Magnifico Rettore del pregiatissimo Ateneo Abbocconi…

    • Mi sono sempre chiesto perché Repubblica mi a sempre fatto schif.o come giornale a pelle ,ora so perché!!!!!!

    • Oppure la repubica der casso, bona solo a da’ notizie a cappella! 🤣😂🤣😂

  2. In quella redazione de agnellini appecorinati so tutti da TSO ma quale giochino questi hanno bisogno di un serio aiuto psicologico.

    • In fondo il romanista ha imparato a riderci su. Drammaticamente abituato alla sconfitta più che alla vittoria, Conference League a parte“, scrive oggi La Repubblica. Ogni tifoso della AS Roma,
      deve sapere che il quotidiano La Repubblica non deve essere mai più presente nel suo raggio visivo. Irrispettosi, servi ignobili.

  3. No, era un giochino chiaro solo a voi delle testate giornalistiche per prenderci per il culo tutti. Ma come sempre dico, con questa presidenza non è vero nulla finché non c’è l’ufficialita’. Quindi hanno preso per il culo solo chi ha voluto farlo. Sempre forza Roma. Dajeeeee.

  4. Purtroppo non è ancora molto chiaro a molti tifosi o per meglio dire pseudo tifosi romanisti che seguono questi articoli solo per attaccare la società e la squadra per sfogare la loro frustrazione della vita di tutti i giorni !!!

  5. Giochino già chiaro da mesi. I laziali si sono ripresi la.rivincita con questa storia di ronaldo. Ma ammetteranno mai che 95% dei romanisti non ci ha creduto

  6. Godo solo nel vedere il numero di copie che perdono mese dopo mese repubblica e le altre schifezze chiamate giornali.

    • non ti preoccupare fanno i soldi con ogni click che facciamo sul loro sito per leggere una notizia. un giorno le copie cartacee non si leggeranno piu’

    • io non faccio nemmeno il click tanto le notizie sono riportate anche da altri siti, come è il caso dell’articolo di oggi.Il lettore/ consumatore ha il potere. Sarebbe ora di usarlo

  7. Però c’è ancora chi crede, o fa finta di credere, che zaniolo vuole la juve, mou è arrabbiato con pinto, friedkin è un poveraccio, la comunicazione ha notizie dalla ROMA, un dirigente della ROMA ha chiamato i giornalisti per fare dire che….Intanto la rai deride la nostra ROMA, la carta straccia asservita al padrone descrive la ROMA come una squadra di perdenti e piagnoni e invece di difendere la ROMA c’è chi cerca prosciutto per andare avanti a prendere per i fondelli le persone in radio. Che tristezza.

    • I giornali ci deridono, Il “servizio pubblico” RAI ci deride, gli “addetti ai lavori ci deridono. Le strisciate hanno bilanci assurdi, I padroni del Milan prestano i soldi all’acquisitore per permettergli di acquistare la squadra (!) L’Inter vende Lukaku a 120 e l’anno dopo rientra a 10 (tutto normale) spendono cifre folli ed escono regolarmente dalle coppe. Noi abbiamo preso Mourinho (ci hanno perculato anche per quello, era bollito, a fine corsa, altrimenti non sarebbe venuto a Roma… al primo anno abbiamo vinto una coppa Europea, Piccola, ma l’abbiamo vinta. Senza discorsi abbiamo preso Matic. (Frattesi credo sia il Politano dell’anno), arriveranno altri. Ma quanto gli dà fastidio questa Roma. e ora che si è messa dalla parte di Ceferin e del PSG, contro la superlega, ai gobbi non va proprio giù. E vai con la stampa, i commenti, la assoluta mancanza di rispetto… Ricordiamocelo, ricordiamoglielo, tutte le volte che possiamo. Anche ai sedicenti opinionisti, quando passeggiano per Roma, quando escono dalle sedi RAI, gli si può offrire un caffè…

  8. Non capisco perché tutte le mattine continuo a leggere le notizie su questo sito in questo periodo e mi va di traverso tutta la giornata grazie a questi pennivendoli del caxxo artefici di una stampa di 💩. Questi adesso rasentano l’inverosimile. Hanno pubblicato una notizia farlocca (sapendolo) dandola per vera o quantomeno verosimile e adesso scrivono articoli per sbeffeggiare quelli che hanno creduto alla notizia che loro stessi avevano dato. Mi chiedo quali figuri popolino la redazione di quella 💩 di giornale fondato e diretto fino a qualche anno fa da persone professionalmente e deontologicamente corrette. Mi chiedo cosa ne pensino di un giornale che giorno dopo giorno diventa sempre più carta da ciulo e tra un po’ farà concorrenza alla carta camomilla o a Foxy. Cari amici di fede romanista vi saluto tutti e ho deciso di non leggere più le notizie fino alla fine del calciomercato. Sempre FORZA ROMA

    • Ci hanno provato con Dybala, con Bale, Cavani, ora con Ronaldo, mi aspetto un crescendo rossiniano, Lewandoski, Messi, M’Bappè… l’anno scorso era lo stesso gioco con l’allenatore, montagne russe da Cosmi ad Allegri, da Nagelsmann a Rangnik, da Sarri a Giampaolo… Sarri aveva già fatto la formazione, poi è arrivato Mourinho.

  9. Dovrà finire prima o poi questo stillicidio, questo odio gratuito e crudele contro la Roma e i suoi tifosi. La vita è fatta di cicli e quando arriverà il nostro li voglio tutti vedere piangere sti buffoni prezzolati servi del potere …

  10. Bastava un solo comunicato della Società AS Roma: “LA NOTIZIA E’ DESTITUITA DI OGNI FONDAMENTO. LA SOCIETA’ AS ROMA NON STA TRATTANDO L’ACQUISTO DEL CALCIATORE CRISTIANO RONALDO”
    Fine della storia e giornali e giornalisti sbugiardati. Immagine della società tutelata.
    Non sempre il silenzio dei Friedkin paga.
    C’è anche un momento giusto in cui SI DEVE PARLARE.

    • Poi però deve farne un altro per la cessione di zaniolo, un altro per l’acquisto di dybala, un altro per lenglet, ed altri 200 per i 200 nomi inventati dalla stampa. Poi non smentisci un nome ed ammetti che lo stai trattando, oppure smentisci un nome che stai trattando e prendi in giro i tifosi. Se un giornale da una notizia falsa sbaglia il giornale, mica chi non smentisce. Stiamo veramente scherzando?

    • Invece, caro Macry, la Roma fa benissimo a non intervenire e a non commentare cose incommentabili e palesemente fasulle. Se poi c’è gente che ha un’età mentale di due anni e crede a Di Livio e a Laura Barth è un problema di questa gente diciamo credulona (a voler essere gentili), non della Roma. Che non deve recuperare gente disagiata che crede a qualsiasi cosa legge e si fomenta o si deprime appena legge mezza notizia (falsa). La Roma mi pare già abbastanza danneggiata e sbertucciata da campagne di stampa aggressive e fatte a suon di fake martellanti. Adesso deve pure smentire a getto continuo qualsiasi boiata venga scritta o detta? Ma perché? Per alimentare questi teatrini? Che questa storia di CR7 fosse aria fritta era chiaro, così come la pu….ta de “er botto” di Caressa, per non parlare poi delle fake quotidiane che escono a proposito di Zaniolo. Ma se uno mi dice o scrive su un giornale “pare che il papa in realtà sia musulmano”, ma tu cosa fai, chiedi una smentita al Vaticano o ti fai una risata? E qui invece stiamo a parlare, seriamente, da giorni, di… CR7 alla Roma, delle date, dell’Olimpico prenotato, e de “er botto” e poi dei post su instagram di Mourinho e stro…ate simili. È un problema della Roma questo o, forse, anche un po’ della capoccia di tanti tifosi? Ma poi di che stiamo a parlare? Da quando la Roma ha vinto la Conference e da quando Mourinho ha smentito coi fatti (e coi trofei) di essere bollito, si sono semplicemente scatenati, i media. Bisogna sparare nomi grossi a ca…, insomma, così poi se non arrivano (ma guarda un po’…) la Roma è una società di quart’ordine, i Friedkin pulciari, Pinto fesso e Repubblica ci percula allegramente. E, ovvio, Zaniolo se vuole andare, Mourinho quasi, quelli che compriamo o stiamo per comprare (Matic, Frattesi, Celik, ecc.) sono già tutte pippe, a prescindere, ormai diventano seghe prima ancora che arrivano a Trigoria, e per il solo fatto che li compriamo! Ma, comunque, sembra che questi giochini mediatici ottengono sempre il loro risultato, alla fine: dai e dai, spargono pessimismo e sfiducia a piene mani. Missione compiuta, insomma. I Friedkin non devono “smentire” le bufale, ma organizzare alla AS Roma una COMUNICAZIONE vera: efficace, ammanicata e “cattiva” al punto giusto. Cosa che, però, non vedo, purtroppo.

    • Marcy,
      A Gennaio Pinto ha smentito categoricamente dei nomi del fantamercato.
      Una settimana dopo i giornali ancora “la Roma ha provato a prendere XYZ ma non c’è riuscita”.
      A cosa serve allora smentire?
      Che poi la prima panzana che non smentisci significa che è vera?

  11. Era chiaro fin da subito che fosse questo il vero obiettivo di tutta questa farsa creata dal nulla…percularci, cercare di sgonfiare la carica generale della conquista della coppa. Ci vogliono subito rimettere in riga, o forse li spravvaluto io. Probabilmente è solo ridicolo giornalismo spazzatura senza più un briciolo di dignità per il mestiere che rappresentano, senza ormai amore per la verità dei fatti.

  12. Il problema è che le stesse testate giornalistiche parlano di guerre, pandemie, vaccini…cominciamo ad usare la testa, non solo per le notizie sportive…
    FORZA ROMA, SEMPRE!

    • Giusto Alessio. Le stesse testate che non pubblicano MAI notizie riguardanti le migliaia di casi di persone, soprattutto giovani, che hanno avuto seri problemi cardiaci a seguito delle inoculazioni vaccinali (in tantissimi ci hanno rimesso la vita). E le reazioni avverse sono anche altre: c’è chi ha avuto paralisi e chi ha perso la vista e tante altre ancora. Ma i media tutti in rigoroso silenzio… chissà per quale misterioso motivo … 🤮🤮🤮

    • Purtroppo guerre e pandemia con i correlati morti che possiamo vedere intorno a noi o sentire da chi ne fugge sono realtà così come i vaccini a differenza delle ipotesi di carattere sportivo che in buona o probabilmente cattiva fede ci vengono proposte nel calcio mercato

    • Non volevo uscire fuori tema, perche’ questa non e’ la sede giusta, ma si, la penso come te. Non c’e’ peggior sordo, purtroppo, di chi non vuol sentire.

    • a Born saranno sfigati io in famiglia 3 vaccini io mia moglie mia madre anno 86 mia suocera anni 90 mio figlio mia nuora e 2 cognati manco una linea de febbre

    • Vi siete scordati di dire la reazione allergica più importante e più pericolosa… “la caduta dei cojoni” a sentire le cose che si dicono in giro sui vaccini… Almeno qui sopra scrivete della Roma e non di altro, grazie… Daje Roma Daje

    • Per 10Giannini evidentemente non conosci, per tua fortuna, persone che hanno perso un figlio improvvisamente a seguito di una delle tre vaccinazioni. Io sì e ti assicuro che vedere i genitori perdere un figlio così non è un bello spettacolo. Ma evidentemente li tu’ cojoni so’ più importanti….

    • A Born guarda che non ho offeso nessuno, a differenza tua, ho solo chiesto di poter leggere della Roma almeno qui sopra che su altre parti è diventata tossica sta situazione… Da na parte e dall’altra… E con questo la finisco qua… Grazie… Daje Roma Daje

    • A 10 Giannini spiegame indove t’avrebbe offeso. L’hai definita tu ” na caduta de cojoni” ed io la trovo una grandissima mancanza de rispetto verso chi ha patito sofferenza e lutti. E la chiudo qui pur’io. Grazie

  13. Questo articolo di Repubblica dovrebbe darci la misura della credibilità delle testate giornalistiche e farci riflettere in sede di commento su questo sito. Basterebbe ripetersi come un mantra le parole d insediamento della proprietà ” calcio sostenibile” per non cadere in certe trappole o prese in giro che in altri lidi nordisti non possono permettersi pena la perdita del lavoro ( no notizie no work). Ficchiamocelo in testa la proprietà non parla , agisce, magari male, ma lo fa. E mentre a Milano si facevano le formazioni con Sanches e Botman qui si rastrellano azioni per sfuggire al controllo della covisoc ed avere libertà di manovra più ampia.Forza Roma

  14. Siete carta straccia e giornalisti pagliacci l’arrivo di mourinho a Roma vi ha ammazzato brutti indegni scrivete solo str…. te invidiosi Roma caput mundi che ve possa scoppia er core Roma ha vinto

  15. Possono scrivere tutto quello che vogliono, noi siamo padroni dei nostri sogni noi siamo la Roma e non potranno mai arrivare al nostro amore per questi colori. Forza Roma

  16. La sconfitta è stata juventina perché pure avendolo avuto Ronaldo, in Europa hanno continuato a prendere schiaffoni mentre in Italia hanno continuato a corrmpere gli arbitri per garantirsi lo scudetto..

    juventini condannati alla mediocrità e alla infamia a vita.

    È un giochino questo dei quotidiani particolarmente fasullo perché il Romanista al massimo spera ma non si illude.

  17. Lorenzo D’albergo deve andare a vendere le fusaglie ,come si dice a Roma non fanno altro che buttare fango sulla Roma ,i giornalisti seri c’è ne sono pochi anzi pochissimi, prima Ronaldo alla Roma ecco perché si può ,poi una settimana dopo deridono la Roma la Profezia del 29 giugno e lo stadio vuoto .Ciarlatani cambiate mestiere non siete giornalisti ma CAZZAROXI

  18. L’editoria ormai è in mano al nord Italia e non ha più alcun interesse all’informazione, ma tende solo all’opinione. La nostra informazione è al livello dei paesi del Terzo Mondo (vedere le classifiche mondiali in merito) ed il calcio è solo la sfaccettatura più innocua. Non ricordo l’ultima volta in cui ho comprato un giornale cartaceo, sportivo poi…non lo leggo nemmeno dal barbiere

  19. Pensa te che articolo. Perché invece non parlano degli scandali plusvalenze Juve e Napoli su tutte? Perché non parlano delle ricapitalizzazioni di bilancio di.milan, Juve ed Inter e del relativo fpf delle stesse? No invece si prendono la briga di parlare di CR7 alla Roma! Beh che dire se non essere romanista è un onore ed un orgoglio, quanto meno anche se abbiamo vinto poco, di certo non ci hanno regalato nulla e di certo non ci hanno tolto titoli e scudetti a causa del calcio a scommesse!!! Parlino di queste cose invece di pensare a noi!!! Forza Roma in eterno!!!!

  20. A vedere l invidia che provate parlando male della Roma per noi è solo un vanto ecco perché chi tifa roma non perde mai. Solo la roma

  21. Ricordate sempre e MOU in mondovisione ha denunciato i favoritismi dell’arbitro Pairetto a favore della Juventus. Veramente pensavate che la cosa fosse finita lí. Aspettiamoci altre ritorsioni, mediatiche e soprattutto sportive.

  22. I francopiemontesi e i loro scrivani
    Più che modesti scrivani a cottimo
    Sceneggiatori pessimi
    Roma fa paura…va destabilizzata

    Della vostra carta straccia non ce ne frega un razzo.
    Guardate sempre chi scrive e per chi
    I soldi del padrone…

    Qualcuno sa spiegarmi l’operazione lukako?!??

    Silenzio….

    • Gli unici che possono spiegarla sono quelli della Guardia di Finanza. Saranno in ferie, chissà…

  23. Non è che ci voleva un genio a capire che Ronaldo fosse una presa in giro ai tifosi romanisti il problema è che si sono prestati pure dei sedicenti romanisti

  24. Il problema non è manco questo, è che il modus operandi di questi quotidiani non cambia nemmeno quando si parla di temi importanti come guerre, pandemie o politica. È tutto scritto con un’agenda ben precisa e nel disperato tentativo di salvare il salvabile. Sarebbe da togliere i contributi statali, perché questi media ormai non fanno più servizio pubblico.

    Italia ormai scesa al 58mo posto mondiale nella classifica di libertà di stampa, ultimissima nei paesi del centro/ovest/nord europei, ci sta davanti anche la Macedonia del Nord, e ce la giochiamo alla pari con paesi come Niger e Ghana. La realtà è questa ed è drammatica, perché ne va del futuro dei nostri giovani (che infatti poi emigrano).

  25. Nun te fa’ cantone che te pisciano addosso…si vede che i Friedkin i proverbi romani ancora non li hanno imparati, ma forse sarebbe ora che la società iniziasse a tutelarsi in qualche modo, invece che trincerarsi sempre e solo nel silenzio assoluto…A noi tifosi non cambia niente se ce prendono per il cuxo pure alla Rai, tanto siamo abituati da una vita a certi sgarbi, ma una società seria non abbozza fino a sto punto…

    • cosi tanto per ……cosa fai ?? li denunci per aver scritto che siamo abituati a perdere?? o che ronaldo non arriva ?? ma perfavore , l unica cosa che puo fare la società e vietare l ingresso al cronista di repubblica Stop

    • CriPtico , oggi Fiorini dice quello che sostenevo ieri, siamo noi lettori che dobbiamo ribellarci a questo tipo di informazione farlocca, su tutto cio’ che non e’ sport o calcio io l’informazione italiana non la seguo da anni. I Friedkin non parlano?Non smentiscono? E perche’ farlo? Darebbero rilevanza a dei fancazzisti la Roma e i Friedkin hanno cose piu’ serie di cui occuparsi

    • esiste la querela…se vengono scritte cose palesemente false o inesatte, oltretutto a danno di una società ancora quotata in borsa, gli strumenti legali per agire ci sono…non farlo è una strategia, non una soluzione, anche perchè continua ogni giorno questo stillicidio e solo dando un bel calcio alle paxxe a qualcuno forse passa il messaggio che la Roma non ci sta più a certi giochetti. Altrimenti, se ti fai cantone, poi non ci dobbiamo lamentare se la Lega, gli arbitri, la stampa, gli avversari, ci pisciano in mano…se dobbiamo ribellarci noi tifosi, allora da oggi dobbiamo smettere pure di leggere sto sito, perchè riportando notizie farlocche, di altri, ma ci campa pure il buon Fiorini, quindi ci ribelliamo di cosa, se stiamo qua ogni giorno a leggere di corsa ogni notizia che parli della Roma? questa gente fa soldi sulla nostra passione, solo che lo fa aizzando, anzichè blandendo…non cambia il fatto che una caxxata sia una caxxata, ma pare che con noi ci godano particolarmente a farci incaxxare anzichè illuderci. E non sarà la smentita di Pinto in conferenza stampa a farli smettere…anzi…

    • @criPtico una querela ogni notizia? Alla Roma sarebbero occupati a fare solo questo, e poi sai come funzionano le querele in Italia? Prima che arrivi a sentenza passano gli anni e nessuno si ricorda più nemmeno perchè hai querelato, e poi i giornalisti non pagano se vengono condannati ma paga l’editore, Sallusti e Travaglio tanto per fare 2 esempi contrapposti hanno perso numerose cause per querele su fatti da loro scritti sui rispettivi giornali e rilevatesi falsi, risultato danni pagati dall’editore, loro sono sempre incollati alle rispettive poltrone di direttori e ordine dei giornalisti che fa sempre finta di niente, questa è l’Italia.
      Ma concordo con te quando dici che dobbiamo cambiare noi, selezionando anche qui su questo sito le notizie da commentare da quelle su cui sorvolare, infatti critico quando vedo 200 messaggi di risposta su articoli fuffa messi lì solo per provocare, mi spiace dirlo un male molto romano e diffuso nella nostra città che non a caso ha il record di radio locali che si occupano di calcio 24 ore al giorno con il microfono dato a personaggi su cui è meglio calare un velo pietoso

    • @anto, una legge del mercato che non passa mai di moda, è che è la domanda che fa l’offerta…se ci danno questo, è perchè, come dici bene, sotto una fake news di Zaniolo ci sono 200 commenti, mentre su notizie serie a volte non arriviamo a 15…non ci possiamo lamentare delle prostitute per strada se poi queste sono piene di clienti, che se non li avessero, non starebbero là…e qua di prostituzione (intellettuale) siamo invasi

  26. Si a parte la Conference League.
    Peccato solo che chi ti paga, schiavetto, l’ultima volta che ha vinto un trofeo europeo è andato allo stadio col Ciao.

  27. La società DEVE tutelare i tifosi e se stessa da queste mèrde , e prendere seri provvedimenti contro di essi , la a.s.Roma e il suo popolo va rispettato.

  28. As roma a quando una nota per mandare a quel paese sti poracci compresa la nota radietta teleminchia, che ha organizzato la cavolata del 29, che ci farebbero un grosso favore.

  29. Per anni ho comprato il cartaceo di Repubblica. Per anni ho avuto l’abbonamento all’edizione digitale. A lungo è stato il primo sito da guardare la mattina. Ma ogni cosa finisce e da oggi non guadagneranno più nemmeno un click da me. Buone cose e sempre forza Roma

  30. Na conferma… repubblica ex giornale, è finito. Superato nelle vendite dar sole 24 ore. Dopo Scalfari er vuoto pneumatico. Solo frescacce, prese da internet comodamente seduti davanti a un monitor. Giornale decaduto. In un paese dove il palmares der campionato de pallone è na roba da cortina di ferro ( ve ricordate la dinamo bucarest ). Contenti loro…

    Daje ASR semper

  31. Nessuna meraviglia se ci trattano male. Abbiamo uno dei pochi calciatori interessanti del nostro modesto calcio e lo svendiamo alla Juventus malgrado ha ancora 2 anni di contratto. Noi poi andiamo a cercare calciatori a 12 mesi dalla scadenza e ci chiedono cifre da capogiro. Questo siamo noi. Escluso Mou non vedo ancora grandi cambiamenti nella gestione del club. Ogni estate dobbiamo subire i tormentoni perchè non ci dimostriamo una Società forte. E’ da un mese che trattiamo Celik e sembra ripetersi la storia di Xhaka. E’ chiaro che l’offerta della Roma è più bassa di quella riportata dai giornali e il Lille dice di no. Qualcuno ha problemi di indici di liquidità ma 7/8 mln li trova per prendere un calciatore. Strano che solo per noi ci sono sempre problemi. Posso capirlo per Frattesi ma non per altri elementi che cerchiamo.

  32. Capisco che la Roma non può smentire tutti i giocatori che gli vengono accostati ma qui non si parla di un giocatore normale ma di Ronaldo e di una presa in giro nei confronti della società e dei tifosi un comunicato di smentita per stoppare tutta sta vicenda poteva pure essere fatto

    • Troppo silenzio a volte rovina i timpani. Forse fa comodo che i tifosi si attizzino/fomentino con improbabili trattative così non danno troppo fastidio nel valutare l’andamento del mercato.

  33. Repubblica sulla carta… Nei fatti una testata che ama fare terrorismo purtroppo su argomenti molto più importanti del calcio…

  34. Non mi sorprenderei se nei loro intelligenti silenzi i Friedkin agissero anche per via legale verso un certo tipo di stampa.
    D’altronde siamo ancora in BORSA, e tutto ciò è un EVIDENTE DANNO D’IMMAGINE!!!
    FORZA ROMA

  35. Si sono fatti un ottima pubblicità, poi specialmente chi si e reso partecipe di tutto questo…e li chiamano giornalisti, l’ultimo poi, che con una certa supponenza ci descrive come eterni perdenti, (secondo lui bisogna tifare solo chi vince sempre e comunque) mi fa pensare di essere schierato da una certa parte, che ha vinto poco in Europa e in maniera discutibile…ma lasciamoli stare il loro operato li identifica e posiziona per quello che sono.

  36. L’arrivo di Mourinho, la solidità economica dei Friedkin nonchè la loro serietà, la passione e l’amore dei Tifosi per la Roma che ha portato a numerosi sold out, la vittoria della Conference League e le successive manifestazioni d’entusiasmo popolare mandate su tutti i social e siti riprese con droni e telecamere con, a far da sfondo, la bellezza, la grandiosità di una meravigliosa città senza eguali al mondo…beh, avevano previsto tutto e ne furono immediatamente terrorizzati: da li’, il “bollito”, gli arbitraggi palesemente mirati a non farti ottenere quello che avresti meritato (colpendoti nel prestigio, nell’entusiasmo e nel portafoglio), la Var spesso…”fantasiosa”, ‘sta storia di Ronaldo, ridicola non tanto per quel concerne il suo eventuale arrivo (boh, chissà, vedremo) ma per quella della data del 29 e tutta la storia (ella) montataci sopra.
    Da aggiungere anche un certo sospetto che il calciomercato, per noi, sia reso, almeno in Italia, scientemente, volontariamente, strategicamente e tatticamente, un pò più difficile che per le altre; le loro vassalle sono storicamente appecoronate alle cosiddette “grandi” dalle quali elemosinano le briciole che consentono loro di vivacchiare.

    La demolizione o almeno il tentativo (perchè finora gli è andata abbastanza male) iniziato dal giorno dell’arrivo di Mourinho, proseguirà sfacciatamente, anche perchè la partita – forse quella più importante e più dura – si gioca anche sulla scelta e sullo schierarsi a favore o contro di chi e come verranno gestiti i diritti televisivi e non solo: anche il non aver accettato di far parte o quantomeno di sostenere la SuperLeague ha la sua immensa importanza.
    Credo, pensiero mio, che ci sia un mondo del calcio che tenta di resistere saldamente ancorato a vecchie, consolidate logiche che gli consentono di ottenere quel che gli basta per vivere e sopravvivere in Italia; e ci sia, ormai, un altro movimento che sta tentando di cambiare, credo con voglia di migliorare lo stato attuale, oramai non più al passo con i tempi.
    E questo non viene, credo e temo accettato da chi comanda, ha sempre comandato e dai loro ascari, vassalli e servi sciocchi.

    Per questi motivi, SEMPRE SEMPRE SEMPRE ED ANCOR DI PIU’ E GRIDO ANCORA PIU’ FORTE: FORZA ROMAAAAAAAAAAAA!

  37. un giornale della Famiglia agnelli cosa vi volete aspettare , da quando ha preso in mano la ferrari non vince piu , vince con la Giuve perche rubano 1 scudetto ogni 2 in europa ZERU TITULI , arroganti fino al midollo ed infatti il Padreterno li ha puniti forse piu del dovuto basti pensare alla loro dinastia eppure ancora non se arrendono con tinuano imperterriti secondo me va a finire come hailander ne rimarra solo uno e speriamo sia quello buono.

  38. Gentile direttore,
    Credo che certa stampa abbia passato il segno. Sappiamo bene a chi rispondono certi giornalisti, ma non possiamo più girare la testa da un’altra parte e far finta di niente. Assistiamo da anni ad un tentativo continuo di destabilizzare l’ambiente sportivo della AS Roma a mezzo stampa: stadio, torti arbitrali non riconosciuti, proprietà definite “straccione”, giocatori dipinti sempre sul punto di cercare squadre più forti e quant’altro. Dopo la vittoria delle Conference (insopportabile per molti finti romanisti) i tentativi di diffamazione sono decuplicati. Le vicende Zaniolo, amichevole Barcellona, mercato bloccato, la vicenda Ronaldo (se la sono creata, cantata poi, visto che nessuno ci ha creduto, s’inventano la storia della tifoseria sempre delusa…) e altre, diciamo, “amenità” sono solo la punta dell’iceberg. Penso che sia ora di reagire facendo nomi e cognomi di chi sta dietro a tutto questo. Inizio io: Balzani (Leggo), D’Albergo – Pinci (Repubblica). Ci sarà qualche vero giornalista che continuerà la lista? Un saluto.

  39. Un tempo, direttore e fondatore Eugenio Scalfari, “La Repubblica” era un Giornale frequentato da veri Giornalisti…e la chiudo qui sui giornalai di oggi.

    Essere romano romanista e godere della bellezza della Città Eterna ROMA è da vincenti ed è una goduria quotidiana…sar per questo che sti bacchettoni, del nord e del sud itaGlia, ce odiano???

    • Pregasi non storpiare il nome della mia Nazione, se poi non è la tua, pazienza esiste il flusso migratorio verso altri Paesi.

      Grazie.

    • credo proprio che l’estensore dell’articolo, Lorenzo D’Albergo, sia di Roma. Faceva la cronaca tempo fa.

    • Quella che è la tua NaSSione tiettela stretta…ribadisco quello che ho scritto e cioè ItaGlia e ribadisco pure che sono Romano e Romanista e la mia nazione (come la chiami tu) è Roma e non il ridicolo e corrotto paese che vuoi difendere.

      Essere di Roma e laziale credo sia il male peggiore che si possa augurare…spero d’essere stato esauriente caro notte fonda.

  40. Repubblica di cazzari, vergognoso offendere i tifosi in questo modo, vi auguro il fallimento e la disoccupazione a vita, gli asini non volano, ma voi siete Asini in terra.
    Stra-falliti

  41. L’ho detto e lo ripeto non comprate ne cliccate i giornalini di proprietà di gruppi industriali o finanziari vi raccontano solo la loro metà del cielo cioè solo menzogne….non solo nel calcio…basta pensare alla narrazione leggendaria che fanno di questo personaggio della Goldman Sachs che ci governa .

  42. Basta buonismo e piagnistei, bisogna mettere le segnaletiche dei questi personaggi appesi per i muri della cittá. Gli schiaffoni presi alla cena di squadra non saranno che un pallido antipasto, poi vediamo chi ride alla fine.

  43. ma quanto vi rode che l’unica a vincere qualcosa in Europa non sia stata una strisciata demmerxa? Fatevi vedere da un epatologo, col fegato non si scherza

  44. Che lungimiranza questo giornale, perdere per sempre in un sol colpo milioni di potenziali clienti e/o lettori (sono sempre tollerante verso i giornalisti ma per quanto mi riguarda chi pubblica articoli di tale strisciante arroganza e snobismo non merita più un euro a vita).

  45. Ma sti giornalai pensano che noi romanisti crediamo a tutte le c…..e che scrivono? non tutti ovvio! Se fosse per me se morirebbero di fame. Daje Roma i conti si fanno alla fine. Però come l anno scorso, squadra non eccelsa ma coppa in bacheca. Più di qualcuno a mandato giù bocconi amari, ahhhhhh! Sempre Forza ROMA!!!!

  46. Questo giochino che alcuni giornali praticano da sempre e noto a tutti noi tifosi romanisti……prima inventano fantasmagorici acquisti della ASR e poi, quando naturalmente ciò non avviene, sono pronti a spalare melma sulla Roma. Sono così imbecilli che ancora credono che ci siano degli sprovveduti tra noi tifosi. Pensino piuttosto alla tiratura dei loro giornali che con il passare del tempo diminuisce giorno dopo giorno…. chissà come mai!!!!

  47. ABBIAMO FATTO ER CALLO A QUESTI GIORNALAI E PENNIVENDOLI, IL PROBLEMA STA CHE ORMAI SI CHIAMANO GIORNALISTI MA NON SONO NEMMENO LA SUOLA DELLE SCARPE DI CHI HA FATTO QUEL LAVORO NEGLI ANNI SCORSI.

  48. La Repubblica è sempre stato definito “radical chic”, ovvero nè carne nè pesce…. incolore, insapore, sempre insipido, senza mai attributi….. non vale un….

  49. …vabbè dai…ancora appresso a ‘sti pezzi di carta e ai poveri scribacchini/spaccatastiere che li imbrattano: braccia strappate alla vanga…cerco pure di capirli, è dura tirare a campare fino all’inizio del campionato, quindi sai quante caxxate ancora…però un fatto è certo: sono zerbini con le strisciate…

  50. Gli agnelli si servono dei pinguino per spuxxanare la Roma…sotto Torino ci sono le tenebre, Roma invece è la luce. siamo (imperativo) orgogliosi di tifare la ns Roma!Forza Roma!!

  51. Repubblica si è sbragata totalmente quando ha cambiato padrone. Per chi non lo sapesse è di proprietà di Agnelli. Non c’è bisogno di dire altro

  52. Io di una cosa sono convinto che leggendo i titoloni de sti giornalai se poco poco si avvera che Ronaldo atterra a Fiumicino stavolta la botta che prendono certe persone sarà peggio de quella presa lo scorso anno co Mourinho e credo che gli ci vorrà molto tempo per riprendersi, poi dopo ci rido su tanto tanto. Forza Roma

  53. certi giornali non vanno bene manco come carta igienica, contengono troppo piombo (eppure qualcuno deve pulircisi vista la m…. che vi si legge)

  54. Sig. Fiorini, la ringrazio e le mando un abbraccio di supporto per non essersi fatto corrompere da un ambiente lurido come quello del giornalismo sportivo italiano.
    Non ha idea di quanto volessi leggere parole del genere da uno che lavora in quel settore; probabilmente i suoi “colleghi” non cambieranno stile e continueranno con la loro pantomima, ma l’umiliazione che arrecano a se stessi non dev’essere una nostra preoccupazione.

    In italiano suona male, quindi lo dico alla anglosassone: Keep up the good work!

  55. Leggerò col solito interesse i vostri commenti. Ora mi preme subito di stringere la mano e abbracciare (idealmente) sig. FIORINI per queste incisive righe che, non che ci fosse il bisogno, sottolineano in modo lapidario la triplice presa per i fondelli di Roma, del popolo romano, dell’AsRoma da parte di ALBERGO (non uno di quelli proprietà dei Friedkin, chiaramente), che scrive per conto di Repubblica, che fu di Scalfari, mica di fuffalivepuntoit…
    Roma città presa per cul… (pure dalla Rai, che quasi tutti VOI, io almeno non verso un euro, pagate come tassa), e con essa i suoi Santi Patroni e chi nella religione crede o rispetta comunque.
    Presa per cul… perché abituata alla sconfitta, quindi campione di tutto a sera, si risveglia in pezzi all’alba, quando muoiono i sogni (cfr. SILLITOE).
    Presa per cul… perché sognava (almeno in parte e lo fa ancora) l’irraggiungibile, come bimbi credono a Babbo Natale.

    Non mi interessa la notizia in se.
    Io preferisco pure Dybala, oggi. Ne, su altre guerre mediatiche, non mi interessa Zaniolo. Non mi interessa scrivere quanto vale la Rai o Repubblica, qui.
    Mi sembra obbligatorio (dall’altra notte ormai), quando neanche la foglia di fico dell’uso di certi artifizi, del verbo condizionale, dei virgolettati é rimasta a tutelare i tifosi, quella che loro, mica io, definiscono la famiglia giallorossa, che i FRIEDKIN si facciano tradurre, relazionare, portare all’attenzione (ma gli arriva?) questo Tsunami di letame che ci arriva addosso senza che nessuno dica una parola di replica.
    Magari bastava Costanzo Show?
    Sono certo che, con tante ragioni, altri hanno replicato qui alla penna brillante di Repubblica. Bravo FIORINI, che obbligo corre, si schiera.
    I FRIEDKIN (PINTO) dicano (facciano) qualcosa di romanista, subito. Già ieri sera era tardi.
    Mettano poi in campo chi vogliano, titolari Missori, Faticanti, Bove… non me ne può fregar di meno.
    Zaniolo (abituato all’uso dei social quanto un bimbo sa impiastricciarsi di sabbia sulla battigia) non scrive nulla, neanche una frase ? Non mi interessa, alla fine non spetta a lui più di quello che spetta al DG.
    Certo se me lo trovassi davanti 2 parole…
    Non aspetto Mourinho tra qualche giorno, la Roma c’era prima, ci sarà dopo.
    È la ROMA che deve difendersi e attaccare: alla guerra, come… alla guerra, chi caspita lo diceva? Eran parole sante.

  56. Gianni Mura se starà a rivoltare nella tomba. Quello della boxe sullo stesso giornale, Luigi Panella, scrive benissimo, un cronista vecchia scuola – ma è un giovane – che va letto pure se non te ne frega nulla della boxe secondo me. Oppure Catia Augelli. Il problema non sono i giornalisti in generale, il problema sono quelli che parlano e scrivono della Roma. Lo diceva pure er poro Viola, er poro Sensi ai tempi. La Roma da fastidio e più è forte più fastidio da, è temuta, e più la spregiano a tutto tondo.

  57. Tale quotidiano è solo carta straccia da buttare nel cesso anche senza pulircisi il c*lo perché non serve nemmeno a quello.

  58. La Conference vinta a certe persone dà molto fastidio e quindi denigrano. Sbiaditi col fegato spappolato (semicit.)
    Forza Roma

  59. “Quando eravamo al settimo posto erano tutti nostri amici. Il secondo anno, quando abbiamo messo paura a Torino con il gol annullato di Turone, hanno cominciato a guardarci storto. Noi possiamo avere tutti amici ad una sola condizione: di ritornare al settimo o all’ottavo posto. Questa legge dell’antipatia e delle ostilità è una legge che si usa contro quello che dà noia”. cit. Dino Viola

    “Se avessi avuto una grande stampa romana” cit. Franco Sensi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome