Cremonese, Giacchetta: “Felix è un patrimonio, come lui in Italia solo Scalvini e Miretti”

9
888

NOTIZIE ROMA CALCIO – In conferenza stampa il direttore sportivo della Cremonese Simone Giacchetta ha parlato anche dell’arrivo di Felix.

Il giovane attaccante ex giallorosso è stato infatti l’acquisto più costoso della storia del club, pagato quasi 10 milioni di euro:Felix Afena-Gyan è già adesso un patrimonio della Cremonese, si tratta di un 2003 che è nel giro della nazionale e giocherà il Mondiale.

Giovani come lui in Italia ci sono solo Scalvini e Miretti. Come nel suo caso abbiamo fatto tante operazioni a titolo definitivo perché la Cremonese in questa categoria ci vuole rimanere e abbiamo giocatori che possono essere risorse per il futuro“.

Articolo precedenteCalciomercato Roma, dalla Turchia: Coric può finire all’Antalyaspor entro stasera
Articolo successivoBianda e Coric, cessioni quasi impossibili: si va verso la permanenza fino a scadenza di contratto

9 Commenti

  1. Miretti è di un’altra categoria, se Felix avesse mostrato vero talento sarebbe stato trattenuto, come è successo per Zalewski prima e Bove poi.

  2. Auguro, davvero, a FELIX di giocare e pure sfondare.
    No, amico Zenone, PINTO (MOURINHO, ovviamente, più che TIAGO, ma lo sai bene) avrà visto pure più di GIACCHETTA nel pischelletto.
    Infatti si è fatto allungare quasi 10 milioni, no? Mica lo ha regalato…
    Se lo sarebbe tenuto pure, ma magari, regalare SHOMU al bilancio avrebbe pesato molto di più… l’altro predestinato al Barcellona, poi, lo sappiamo…

    Ecco, ci sono ancora caduto, tu spesso sfotti, ma c’è sempre chi ti prende sul serio…😉

  3. …a CREMONA gioca (ancora nulla, tipo Villar alla Doria, quello ci torna sicuro, per ora tipo il 3%100 in campo..) per salvarsi… se sojo costretto a salutar FELIX per far spazio a BELOTTI ci stai a pensare?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome