Cristante e Mkhitaryan nella Roma del futuro

63
1519

AS ROMA NEWS – Il lavoro lungo e faticoso di Mourinho dentro la Roma comincia a dare i suoi primi frutti. La squadra non ha assorbito subito i messaggi, a volte molto duri, lanciati dal tecnico, ma ora sembra che le cose stiano cominciando finalmente a cambiare.

Josè va avanti per la sua strada, con la Roma che ha ottenuto il decimo risultato utile consecutivo e un quinto posto che fino a qualche settimana fa sembrava impossibile da raggiungere.

Della squadra vista in queste ultime uscite ha colpito soprattutto l’importanza di Bryan Cristante, il centrocampista che più di tutti sta riuscendo a incarnare il ruolo di playmaker che serviva a Mou. E se giorni scorsi si era scritto di un suo addio a fine stagione, ora le cose sembrano improvvisamente cambiate.

Bryan Cristante vuole restare alla Roma, scrive oggi la Gazzetta dello Sport (M. Cecchini), e dunque non c’è stato alcun “no” al rinnovo di contratto, in scadenza 2024, da parte sua. Pinto ha semplicemente rinviato ogni discorso a fine stagione, come accaduto con tutti gli altri dopo la batosta di Bodo. Se il giocatore continuerà così, il suo matrimonio con la Roma verrà prolungato.

Discorso diverso per l’altro pilastro della squadra, l’armeno Mkhitaryan: il suo rinnovo va fatto al più presto, essendo in scadenza di contratto a giugno. La fumata bianca è vicinissima, e stando a quanto racconta Leggo (F. Balzani) l’annuncio del prolungamento di un altro anno arriverà già questa settimana.

 

Articolo precedenteRoma, il quarto posto è una chimera. Ma Allegri non si fida: “Attenzione a Mou, è lì dietro”
Articolo successivoRanieri: “Roma-Leicester in semifinale? Ovvio che tiferei per i giallorossi”

63 Commenti

  1. Bisogna prendere un giovane, anche da girare in prestito, come sostituto dell’armeno, che purtroppo già dal prossimo anno giocherà molto meno (l’età avanza e gli è richiesto uno sforzo fisico assurdo, spesso torna a difendere più dei centrocampisti puri). Fosse per me andrei su Thiago Almada. Speriamo di trovare un degno sostituto, Michy è fondamentale per la Roma

    • anche ora che la Roma va bene, io continuo a sperare che comprino qualche centrocampista meglio di cristante, veretout, mikitarian adattato.
      Il che, non mi pare neanche complicato

    • Quando Spinazzola tornerà avremo lui Elsha e Vina sulla fascia con Zalewski che tornerà sulla trequarti. Credo possa essere lui l’erede naturale di Mkhitaryan

  2. D’accordo sul rinnovo per entrambi. Per Cristante voglio dire che aldilà delle ultime ottime prestazioni l’ho sempre considerato un bel giocatore spesso male utilizzato ma sempre, da parte sua, con abnegazione e umiltà. Per Micki che dire, che è il giocatore della Roma con maggior classe, una spanna sopra a tutti, forse l’unico cha da solo può risolvere una partita.

  3. Ma come, Cristante era già venduto….
    Aspetto con ansia il “caso” che i giornalai tireranno fuori un’ora prima della partita con il Bodo.

  4. e allora quando hai scritto che c’era il no al contratto, su che basi l’hai fatto? tu e quegli altri 2-3 collaborazionisti antiromanisti della gazeta, avoja ‘a Zucchelli a di che c’ha Totti tatuato…

    • E in queste stesse ore, con quale credibilità possono scrivere dei rapporti tra Zaniolo e la Roma?

    • con Zaniolo temo la situazione sia diversa. Mou ha detto “entourage” e “se dicono la verità”. mezz’ora dopo non si parlava più di Zaniolo, evidentemente ha colto nel segno anche stavolta. quindi c’è da capire chi di “entourage” rema contro la Roma, e da certe “dritte” alla stampa, su cosa si dice in casa Zaniolo. e data la politica nuova di Pinto sulle commisioni, probabilmente fra i “tramoni” c’è il procuratore

  5. Ma non è che le cose sembrano improvvisamente cambiate. Bryan non è mai stato in vendita per la società, questa è l’ennesima pietosa retromarcia dei giornalisti che prima inventano, poi vengono sbugiardati urbi et orbi in modo cristallino, e ora devono far finta che che non avevano scritto fesserie.
    Per Miki, si è pure reso disponibile a spalmarsi l’ingaggio in cambio di un prolungamento, quindi la sua volontà è chiara.

    Io dico che a toccare certa roba fa meno schifo di certi giornali.

    • Entriamo in sciopero di previsioni, indiscrezioni, click sulla baggianata di turno che però porta pubblicità.
      Esiste e va difesa la libertà di fare il lavoro che si vuole, anche il lavoro dei gossippari pallonari inutili e dannosi.
      Ce ne sono troppi e quindi sgomitano a furia di baggianate.
      A noi la libertà di ignorarli.

  6. Bene. Miki per ora è l’unico ad avere visione di gioco e cambio passo. Qualche partita sottotono, giustificata dall’età, ma sempre meglio averlo. Crisante fa poche chiacchiere ma dove lo metti gioca e porta sempre a casa la pagnotta. Una rosa si fa con 15/16 giocatori e loro ci stanno bene.

  7. Da quando c’è Mou non guardo più il mercato: mi fido ciecamente di lui e poi non ho la più pallida idea di cosa abbia in mente (che giocatori gli servano…).

    Ma sono sicuro che sappia il fatto suo: basti pensare a quando lasciò andare via Ibrahimovic, per poi vincere tutto quello che poteva vincere. O a come ci abbia cambiato la vita anche solo avere Patrissio (come lo chiama lui) in porta…

    Senza contare che una telefonata di Mou ha il potere di convincere a venire a Roma giocatori che normalmente avremmo visto solo in cartolina…

    E comunque da ieri penso solo a Bodo (e al freddo che troveremo lì… 🤔).

    Ciao a tutti 😊.

    • Ciao enrico,

      ti dirò: in passato ho avuta la preoccupazione che Mou fosse deluso dal fatto che la Roma ha oggettivi limiti di potere d’acquisto nei giocatori. Era l’epoca di Xhaka, non si sa quanto poi ritenuto fondamentale negli schemi del mister, però ufficiosamente chiesto e voluto da lui, e non ingaggiato.
      Ma a ben riflettere, credo che i Friedkins e Pinto siano gente troppo seria per contar balle a Mou, facendogli prospettare un calciomercato senza limiti. Lui lo sa ed essendo a sua volta serissimo si adatta con quel che ha (e figuriamoci se già non ha dato le sue indicazioni per i prossimi acquisti).

      A me viene invece da pensare a quella squadra ucraina incontrata in passato, lo Zorya di Lugansk. E a tutto quel che è successo dopo…

    • Ahahahahaha….

      Non mi prendere troppo sul serio quando dico che penso SOLO al Bodo…

      Ciao Hic ☺️.

      PS: Mourinho e’ l’allenatore perfetto per una squadra ‘underdog’ come potremmo essere noi. Certo, qualcuno un po’ bravino dovranno comunque prenderlo, se vogliono che ci porti a vincere qualcosa…

  8. Mi dispiace solamente che Miki non sia più anagraficamente un giocatore con più anni davanti di carriera di quelli che riuscirà a ricavare dalla sua voglia di giocare. Lo ritengo un giocatore fondamentale nonché professionista esemplare. Onorato di tifarlo. Bryan non lo cederei per tutto l’oro del mondo anche se ogni tanto spegne i motori.

  9. 10 partite di imbattibilità ma anche il maggior numero di punti nelle ultime 5 partite (4 vittorie e 1 pareggio) su 20 squadre. Il nuovo Cristante liberato di compiti difensivi puri dice la sua con sempre maggiore autorità. Il cerchio di Mou sta quardando.

    • Esatto!!!

      Un punto in piu’ di Juve e Napoli!

      (pero’ a guardare il calendario dell’Atalanta mi e’ passato subito il buon umore… 😔)

      Ciao T2 😊.

  10. Solo i ciechi non vedono e non capiscono l’importanza e l’utilità estrema d Cristante, …difende attacca, spessl i cralta il gioco con un solo lacoi, non tira ondiotro MAI il peide ,tampona corre per tre e MAI una pretesta …un giocatore prezioso che ogni allanatore vorrebbe ma a Roma i furbi capisciotti ( pesce di fiume simile alla bavosa ) ….a malapensa lo considerano un riserva …eppoi si lamentano perchè i molti giocaori di reatare o venire a Roma …non ne vogliono sapere

  11. Solo i ciechi non vedono e non capiscono l’importanza e l’utilità estrema d Cristante, …difende attacca, spesso i ribalta il gioco con un solo lancio, non tira MAI il peide , tampona, corre per tre e MAI una pretesta e segna anche qualche gol …un giocatore prezioso che ogni allanatore vorrebbe ma a Roma i furbi capisciotti ( pesce di fiume simile alla bavosa ) ….a malapensa lo considerano un riserva …eppoi si lamentano perchè molti giocatori di reatare o venire a Roma …non ne vogliono sapere

  12. Se si continua a rinnovare giocatori scarsi ,con mega ingaggi, come Cristante ,e Mancini prima di lui ,perché mettono 3 partite buone di fila vuol dire che il recente passato non ha insegnato nulla.

    • Vuol dire semplicamente che di calcio nn capisci un H, prova con il ciclismo, forse ti è piu congeniale , basta pedalare di più

    • E gia son tutti scemi e tu l’unico furbo che ha capito che Cristante non è bravo …mazza che volpe!

    • Fino a 3 domeniche fa lo volevate fuori squadra. Vedremo il prossimo anno quante partite giocherà.

  13. In una squadra non servono 11 giocatori, ma una rosa e Cristante è utilissimo per ruotare nel nostro centrocampo…oltre i titolari per vincere servono ricambi all’altezza in panca ..questo sarà il grandissimo problema de il cuginetti tifosi del GABBIANO quest’altranno…stanno messi male male e nessun giornaletto ne parla, se ne faremo de risate.

  14. Tante parole e commenti su ipotesi di frattura con i giocatori (abraham, Felix, El sharawi, micky, zaniolo, Cristante, veretout etc) e perfino con lo stesso mou di poveri scribacchini che da tempo non hanno uno straccio di notizia o di soffiata dall’interno della società ma al massimo solo notizie/messaggi criptati ed interessati di qualche procuratore ma la mattina hanno il dovere di scrivere il pezzo. Poi ogni tanto parla mou e tutto il loro castello crolla. Poracci !!!

  15. Pensate lor Signori quante caxxate che spara pinciarello e la repubblica delle banane! Quasi quasi pareggiano quelle di Austinello!

  16. Si a Cristante e Mihitauran, no a Veretout e Zaniolo, perché la Roma bisogna meritarla,nessuno ha diritto al posto da titolare per grazia divina…
    Cristante era inamovibile anche con gli altri allenatori non solo con Mourinho,ma se ne sono accorti in pochi presi come erano a contestarlo….

    • Cristante per arrivare tra le prime 4 o ancora più su va bene nella rosa dei 24-25, se Mou il prossimo anno cambia e gioca 4-2-3-1 il titolare dev’essere qualcuno molto più forte e adatto.

  17. solo una settimana fà dicevate che cristante era scontento, che mourinho non lo voleva, che Pinto non avrebbe rinnovato. e adesso tutto il contrario.
    che coerenza

  18. Arrivare quinti (ma giocarsela fino alla fine per dare almeno fastidio alla quarta) e arrivare in finale di Conference, non dico vincerla, credo che ribalterebbe abbastanza i rapporti di forza rispetto ai giocatori in rosa e quelli da prendere…un conto è restare, o andare, in una squadra fuori o ai margini dell’Europa, altro è giocare in una Roma che fa le coppe “serie” e che in campionato ha acquisito credibilità. A quel punto non sei più sotto ricatto, ma sei tu a scegliere chi tagliare e chi provare a prendere. Purtroppo il riassetto della rosa passa anche dai risultati ottenuti sul campo, e in questo la combinazione tra i primi risultati credibili del mister e le difficoltà di quasi tutte le altre squadre, ci sta mettendo in una situazione ben più rosea di quanto potevamo ipotizzare dopo Verona e Udinese. Speriamo ora di tenere duro e non vanificare quanto di buono ci hanno portato il lavoro e un bel pizzico di buona sorte. Forza Roma!

    • “Arrivare quinti (ma giocarsela fino alla fine per dare almeno fastidio alla quarta)” @criPtico Pienamente d’accordo: Se non ho capito male, vi sarebbero ben 21 punti a disposizione da qui alla fine del campionato per poter raggiungere “utopicamente” un posto in Champions. A causa di svariati motivi (arbitraggi unidirezionali inclusi) “impresa che reputo impossibile” ma se dovesse accadere… I “sassolini” estrafolati dalle scarpe diventerebbero innumerevoli 🙂

    • Criptico,arrivare quinti e arrivare in finale di conference League senza vincerla non servirebbe a nulla…in campionato abbiamo perso il treno del quarto posto nella sconfitta per 3a4 contro la Juve,e in conference la partita di giovedì sarà decisiva per il cammino in coppa…altrimenti anche questa stagione sarà un fallimento ne più ne meno come le altre….Se devo dire la mia questa squadra finirà 6/7 in campionato e uscirà dalla coppa contro il Bodo Glimt…..bisogna essere realisti e non farsi ingannare dai recenti risultati,il gioco e’ sempre quello e gli uomini pure….

    • Non sarebbe nessun fallimento perchè la Roma partiva settima e neanche dipinta era data nelle prime quattro ad inizio stagione.
      Anche solo arrivare quinti a ridosso della quarta, lasciandosi dietro l’anzio e l’atalanta che ti partivano davanti, il primo anno, considerato come stavi messo, sarebbe un inizio assolutamente positivo per un progetto di medio termine che ti vuole al massimo fra un paio di anni.
      La conference, invece, una ciliegina e un primo segnale promettentissimo per il futuro.
      Quindi non dimo fregnacce.
      E la tua risparmiacela che dovessi pure portà male.

    • @Molok, penso tu sappia che io sono stato sempre molto critico con il mister e con alcune delle sue scelte, quindi non sono uno che si fa voli pindarici, anzi…per me arrivare quinti e in finale di Conference, viste le premesse e l’andamento dell’intero anno, sarebbe già molto più di quanto osassi sperare un mese fa. Riconosco indubbiamente a Mou di aver dato un maggiore equilibrio, specie con il modulo visto nelle ultime due partite, e gli riconosco anche un fattore C notevole, che nella vita serve sempre. La rosa non è così scarsa come detto tante volte, sennò non fai 10 risultati utili consecutivi, nè ti ritrovi a -4 dal quarto posto…non siamo da primi posti, ma se messa bene in campo, questa squadra ha dimostrato di potersela giocare con tutti…salvo poi incappare in blackout inspiegabili e dolorosi, ma è lì che io mi aspetto che Mou faccia la differenza, perchè se non la fa su quell’aspetto, non vedo dove altro possa farla, ma mi sembra che qualcosa sia migliorato.
      Quello che dico però è che un conto è una Roma che in campionato inizia a dare fastidio e in coppa arriva in fondo, altro è una squadra che arriva ottava e esce col Bodo: ai fini della credibilità per chi resta e per chi deve decidere se venire da noi, penso che sposti abbastanza gli equilibri, anche perchè a noi serve gente forte, e che quindi può scegliere dove giocare. L’effetto Mou sui giocatori in arrivo conta, ma fino a un certo punto, perchè penso che tra giocarsi la Champions o giocarsi al massimo la Conference, nessuno sano di mente sceglierebbe Roma.
      I dubbi ci sono certo, però spero davvero che si sia trovata la strada giusta per non dover buttare un intero anno al gabinetto e si siano gettate le fondamenta per una seria ristrutturazione a giugno…vedremo…

    • Grattateve i coj.. ni ha parlato Molok!!!!
      Ma che ce vieni a fa’, con quel nome da Satanista (in nomen omen)!

  19. Ho sempre sostenuto Cristante e continuerò a farlo. Non è un fenomeno. Non è un ottimo giocatore. Ma è uno di quelli che ascolta e fa quello che gli si chiede. Con impegno e una buona tecnica.

    Chi lo critica tendenzialmente non capisce nulla di calcio.
    Gattuso, che vale un decimo di Bryan, è campione del mondo, metteva in campo grinta e fatica. Indispensabili in ogni squadra, come diceva De Rossi.

  20. Non rinnego quello che ho sempre detto dall’anno scorso. Cristante, calcisticamente, a mio avviso, è molto limitato, nè sono tre partite che possono farmi cambiare idea, ma è un problema mio, però è un ragazzo serio, gran lavoratore che si adatta a quello che gli si chiede e lo fa con dedizione e sacrificio.
    Mai una parola fuori posto. Insomma nello spogliatoio può essere un collante.
    In definitiva in una rosa, anche di livello, ci può stare, ma certo non come titolare, a meno che non dimostri di essere diventato un top, cosa che non credo….ma…mai dire mai…
    In una rosa, anche di livello, ci può stare

  21. Cristante al max in panchina, ci vuole bel altro a centrocampo, non e’ che mo cristante perche’ ha giocato bene due partite vuol dire che deve giocare titolare nella ROMA del futuro,se si vuol vincefe bene ,se no teniamoci cristante e statemo di nuovo a capo a dirci ehhh ma cristante non se po’ guarda’!! Un minimo di equilibrio mai eh? Solo la maglia

    • Invece il tanto osannato Zaniolo quante partite di livello ha fatto finora? In questa squadra nell’economia del gioco Cristante e’tre volte più importante di Zaniolo, e Mourinho se dovesse fare una scelta non avrebbe dubbi…e a quanto pare neanche Mancini in Nazionale ne avrebbe molti!

  22. Adesso siccome lo specialone ha incoronato Cristante allora Cristante diventa un punto di forza assoluto della squadra.
    Peccato solo che fino a ieri per i Fans dello specialone Cristante era da rottamare.
    Si vede che noi romanisti siamo fatti così abbiamo bisogno di un Cesarone che ci dice armatevi e partite, sviluppare un ragionamento nostro no costa troppa fatica

  23. Considerando campionato lungo e le varie competizioni ottimi giocatori da tenere in rosa ma in mezzo al campo serve un TOP Player. Stesso discorso per l’esterno mancino, se Zaniolo Va via lì ci vuole uno TOP pronto a cambiare gli equilibri in campo sin da subito, e l’unico di quel calibro che si può prendere è DI MARIA. Se nò sarà sempre progetto……. Essenziale anche il difensore mancino. Quindi TRE Acquisti TOP essenziali concentrandosi sugli obiettivi e senza sperperare soldi e ingaggi sui mezzi giocatori x riempire la rosa. Per quei ruoli secondari meglio puntare sui ns giovani

  24. Ricordo sempre che con questi giocatori hai fatto stagioni mediocri.

    La Roma va cambiata in molti elementi, dal centro ampi agli attaccanti e comprare dei terzini arruolabili.

    Miky avrà 34 anni, ergo dovrai prendere uno forte la.

    A centrocampo idem uno forte e d’esperienza.

    Un ricambio di Abraham credibile magari d’esperienza alla giroud.

    Un difensore forte forte.

  25. Quindi la squadra scudetto per il prossimo anno è già fatta. Mamma mia 3 vittorie solamente. Vediamo quindi la corazzata che amnazzera lo scudetto. Rui patrizio, Kardorp hakimi, kumbulla van diijk, senesi Samuel, frank riijkaard frattesi, freank lampard cristante, Lionel messi pellegrini (si rimane estasiati parola do bruno conti), tevez raspadori, Diego Armando miktahrian, ed Abraham in attacco. La ciliegina sulla torta sarà zaniolo alla juve. Ma aspettiamo, vuoi vedere che Friedkin comprare un paio di campioni………

  26. Cristante bisognerà vederlo in una formazione che lotti per il titolo,se anche in questa che ritengo scarsa riesce a non sfigurare e a guadagnarsi la riconferma,figuriamoci in una squadra più forte cosa potrà fare ..Forza Bryan!

  27. La mia speranza e che Cristante sia sostituito il prossimo anno da uno più adatto e più rapido, così Mourinho potrà tornare al suo 4-2-3-1.
    E inoltre finiamola di accattarci gli scarti dell’Atalanta, che questo sono: Ibanez, Mancini e Cristante.

  28. Secondo me un paio di centrocampisti di livello andrebbero presi a prescindere. Mi preoccupa il fatto che leggo opinioni come se adesso a centrocampo non avessimo più bisogno di alcuno…..Prma era da rifare da capo,ora sembra che bastino Cristante ,Micki,Volpato e Bove….Si passa da un eccesso all’altro,come spesso accade. Se per assurdo ci qualificassimo in Champions leggerei che alla Roma non serve nessuno….Il fatto è,secondo me che Mourinho sta facendo le nozze coi fichi, cosa che non riuscirebbe neanche a Klopp o Guardiola. Per me la Roma,a prescindere da come si piazzerà e andrà a finire in Conference, per il prossimo anno, necessita sempre di almeno 4 TITOLARI ,e se i sopraindicati partiranno dalla panchina( Micki merita un discorso a parte),allora vorrà dire che,almeno sulla carta ,avremo fatto dei passi avanti, fermo restando che Cristante non si tocca,e Volpato e Bove potrebbero tranquillamente incrementare il parco centrocampisti ,entrando in campo quando servono. Ma è una mia opinione.

  29. Quante voci date per certe che poi vengono dopo qualche settimana smentite ma perchè non farsi raccontare le cose dai diretti interessati e abbandonare fonti sempre meno credibili?

    Detto questo, Cristante è un giocatore che alla Roma serve ancora, così come Mkhitaryan.
    Insieme a Mancini, Spinazzola, Pellegrini, Zaniolo e Abraham sono i sette titolari da cui ripartire, tutto il resto da valutare.

  30. Tuttavia non facciamo l’errore di dire che stiamo bene così perché adesso Cristante stà giocando bene, bisogna comunque prendere un mediano ed un regista entrambi di livello, poi, Cristante in ogni caso lo terrei in rosa perché ha una sua utilità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome