Cristante l’insostituibile. Ma per l’estate è in arrivo il grande regista

71
1988

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Bryan Cristante si riprende la Roma. Il centrocampista giallorosso, fedelissimo di Mou ma anche di Roberto Mancini in azzurro, sta trasformando le critiche in applausi a suon di prestazioni convincenti.

Sono ormai settimane che l’ex giocatore dell’Atalanta sta dimostrando sul campo di essere un giocatore indispensabile alla mediana giallorossa. Nessuno in rosa ha le sue caratteristiche che si avvicinano molto al regista richiesto da Mourinho al momento del suo arrivo a Roma.

Una richiesta colpevolmente non esaudita da Tiago Pinto né in estate né nel corso del mercato di riparazione di gennaio. A luglio però l’arrivo di un regista sarà il primo grande tassello che il ds dovrà centrare per rendere la squadra più forte e vicina alle idee del suo allenatore.

La priorità della Roma è di riuscire a indovinare quei 3-4 acquisti in grado di rendere questa rosa più completa e qualitativamente superiore all’attuale. Gli investimenti più onerosi verranno fatti a centrocampo e in attacco, perchè Pinto è alla ricerca di una seconda punta che possa garantire più assist e gol all’attacco giallorosso.

Tornando al regista, l’arrivo di un “volante” alla Xhaka sarà prioritario per la Roma. Lo scouting giallorosso è già al lavoro da tempo, e i nomi in lista sono diversi. Il profilo ideale sarebbe un giocatore giovane ma che abbia raggiunto la maturità calcistica, e non una promessa. E’ ancora presto per fare nomi, ma stavolta la richiesta di Mou verrà esaudita.

Il portoghese vorrebbe anche trattenere Cristante in rosa come alternativa al prossimo regista titolare. La Roma mira a fare cassa in mediana con altre cessioni, come quelle di Veretout, Diawara e Villar. Tre calciatori però le cui prestazioni non stanno di certo creando la fila fuori dalla porta del club capitolino. A differenza di Cristante, che qualche estimatore ce l’ha già.

Giallorossi.net – G. Pinoli

 

Articolo precedenteDelvecchio: “Abraham è fortissimo, ha dei margini di miglioramento enormi. Mou? Anche noi con Capello non abbiamo vinto subito…”
Articolo successivoLa cura Mou per rilanciare Zaniolo

71 Commenti

  1. Mmmh vediamo comunque serve un mediano che sa difendere e che rubi palla al portatore. Un classico incontrista. Poi i giocatori per fare il regista ce li abbiamo, nel senso che m3glio un giocatore che interrompe il gioco avversario (cosa che non abbiamo a cc) che uno che porta palla dove gente come cristante Oliveira e pellegrini già fanno.

    • Ti sei dimenticato un piccolo fondamentale: Pellegrini è trequartista, Oliveira un box to box.
      Alla Roma serve un regista titolare ed un incontrista.
      Poi dipende dal modulo.
      4-3-3? 4-2-3-1?
      Terrei solo Bove, Cristante e Oliveira. Quindi servono almeno due o tre centrocampisti.

      Comunque niente male. Vi siete accorti che Cristante è insostituibile solo dopo 30 partite. Bravi, non vi si può nascondere nulla.

    • @TifosoGiallorosso
      Cristante è stato bersagliato da quando lo scorso anno (o 2 anni fa non ricordo) è stato spacciato per difensore centrale, rimediando pessime figure. Nelle rare occasioni in cui ha giocato più avanzato ha anche rischiato di segnare. Io spero non vada via

    • A CC se gioca in 4 e ce DEVONO esse un incontrista 2 mezz’ali e un 3/4ista. Oppure un regista un incontrista in coppia davanti la difesa con due mezz’ali-3/4isti dietro la punta che fanno il lavoro di fraseggio tra difesa e attacco. Anche xkè ti faccio notare che pellegrini cristante veretout e Oliveira sono TUTTE mezz’ali

    • Verità io ho sempre sostenuto cristante che considero il miglior centrocampista della Roma.

      E pellegrini il giocatore più tecnico.

      E kumbulla il migliore difensore con smalling.

      Ho sempre preso pollici versi per questo.

  2. Giocatore polivalente, ammirevole per impegno e dedizione, sempre in grado di reinventarsi in qualsiasi ruolo, con margini di miglioramento. Cristante non è un campione ma è un buon giocatore che fa sempre comodo a qualsiasi allenatore.

    • L’accademia che fa’ con Mou stà dando i suoi frutti…mi sta piacendo anche atleticamente e resttivamente stà migliorando

    • piace molto anche a me Cristante, da sempre. del resto De Rossi lo aveva detto che di compagni come Cristante ne avrebbe voluti altri cento.

  3. Fossi Pinto proverei a rilanciare Dybala e offrirei un bel centrocampista per chiudere i buchi alla vecchia megera

    – Dybala a parametro zero

    – Diawara per Chiesa cambio alla pari

    • ma hai idea di quanto vuole Dybala di ingaggio e quanto il suo agente di commissioni ?
      non meno di 20 milioni lordi (10 netti )
      più commissioni.
      il triplo di quanto ci costa Abrham considerando l’agevolazioni del decreto crescita.

      pensi che alla juve sono stupidi ?

    • “Diawara per Chiesa”?
      Mi suona un po’ come i mattoni incartati che vendono a Forcella…

  4. Cristante sono mesi che sta giocando alla grande chi non lo riesce a vedere come un grande giocatore si mettesse un paio di occhiali.
    Se viene il regista ok ma lui è imprescindibile per la Roma che sarà, a centrocampo sa fare tutto ed è bono pure in difesa

    • Difetti di Bryan Cristante
      – non migliorerà mai più
      – è lento
      – biastima 🙂
      Pregi di Bryan Cristante
      – fa il suo, e messo nel posto giusto anche bene
      – non rompe le balls
      – biastima 🙂
      Tutto considerato, ci torna utile. Augh, ho detto.

  5. Per i detrattori di Cristante. EDF lo faceva giocare: incapace, Ranieri lo faceva giocare: minestraro, Fonseca lo faceva giocare: incompetente, Mou lo fa giocare: bollito, Mancini lo convoca: incomprensibile. La realtà è che Cristante è il giocatore che tutti gli allenatori vorrebbero avere: professionale, fa quello che l’allenatore gli chiede anche se non è il suo forte, mai una polemica, mai una dichiarazione fuori luogo, mai beccato in atteggiamenti sbagliati fuori dal campo. Solo in questo sito ci sono fior di tecnici che lo insultano continuamente e vorrebbero liberarsene.

    • È verissimo quello che dici, Cristante è ammirevole professionalmente e tutti bene o male lo fanno giocare, ma può farti fare il salto di qualità?

      In un centrocampo davvero forte, giocherebbe ?

      Esempio:
      strootman, nainggolan, ddr… tra questi 3 giocherebbe ?

    • E in tutti i casi citati infatti la Roma galleggia (da 4 anni) tra il 6 e il 7 posto.
      Chi è il cieco ???

    • Non hai torto, io sono uno di quelli, ad oggi, Cristante ha giocato la miglior partita al derby, da 8, le altre manco alla sufficienza… Troppi punti persi…

    • Lodiamolo all’ adattamento di ogni ruolo, non suo… Questo è… Trequartista a ridosso delle punte… Con ottimi risultati.

    • Buongiorno a tutti. Dal mio punto di vista se vuoi vincere un Cristante ed anche due in una rosa li devi assolutamente avere. Altro discorso è se a lui affidi il tuo centrocampo lungo tutta la stagione. È un elemento polivalente che risolve molti problemi ad un allenatore. Certo che fra de Rossi Strootman e Nainggolan non giocherebbe ma con due di loro a fianco farebbe un figurone. Il punto ruota tutto lì intorno. Forza Roma e tra lui e Veretout cederei il Francese.

    • Rudy: probabilmente non giocherebbe, ma sarebbe comunque sempre pronto sia ad accomodarsi in panchina senza problemi, sia a sostituire qualunque dei tre, a partita in corso o dall’inizio in caso di infortunio o squalifica, magari non con lo stesso rendimento, ma sempre dando tutto con professionalità e dedizione. Questo è il mio modesto parere.

    • E’ Friulano e noi Friulani siamo gente disciplinata 🙂 Romanisti siamo pochissimi ma comunque siamo presenti.. Fuarce Cristante e Forza Roma!

  6. Cristante ci sta benissimo in una rosa, per tutti i motivi che sono già stati elencati da chi mi ha preceduto. Ma non può essere la pedina imprescindibile, come lo è adesso, di una squadra che punta a vincere dei titoli. Lui come altri.
    Se fosse possibile tenerlo e portare un top nel ruolo (o che lo possa diventare a breve), bene, anzi benissimo. Se per arrivare a questo fosse necessario reperire del cash e Cristante avesse delle offerte valide per lui e la Roma, beh, allora, anche a malincuore, meglio prendere il top e tenersi Bove come alternativa cedendo Bryan.
    Il derby vinto non può far dimenticare le carenze ormai evidenti da tre anni a questa parte.
    E il discorso fatto per Cristante vale anche per Karsdorp, Ibanez e Mancini.
    Altrimenti ditemi voi dov’è che bisogna migliorare…

    • Per quello che mi riguarda, può essere esteso praticamente ad ogni elemento della rosa. L’unico imprescindibile per me è Abraham, gli altri, chi più e chi meno, possono benissimo essere sostituiti con giocatori di livello superiore senza sforzi troppo eccessivi.

    • Figuriamoci, se non fosse così i top team, che stanno già ad anni luce di distanza da noi, rimarrebbero fermi sul mercato. E invece loro per primi provano di anno in anno a migliorare, magari non sempre riuscendoci, ma ci provano.
      Quelli che ho nominato sono solo i ruoli per me più evidenti dai quali iniziare il percorso per recuperare competitività. Ma è ovvio che ce ne sono tanti più forti dei nostri, praticamente in ogni ruolo.

  7. Cristante può essere considerato il Jolly di centrocampo. Inoltre è in grado di cambiare gioco con lulnghi lanci. Se non erro il lancio per Tammy che ha sbagliato davanti porta era il suo.

  8. Insostituibile associato a Cristante mi fa venire la pelle d’oca. È una buona riserva tutto qui. Bravissima persona, ottimo professionista e attaccato alla maglia. Per ambire a traguardi importanti ci vuole ben altro

    • Infatti speriamo che qualche prestazioncina in questo scorcio di campionato c’aiuti a venderlo decentemente.

    • Renato Sanches è promesso al Milan, e secondo me sarà un flop, questa ha giocato 8 partite da titolare in lingue 1

  9. Non sarà un fuoriclasse ma alla Roma ci tiene eccome, poi se ci fate caso quando non c’è si sente che a centrocampo manca qualcosa. Eppoi è stato l unico a dire ad orsato che in juve Roma aveva fatto una cazzata.

  10. Douglas Luis e Renato Sanches e tieni Cristante come riserva (alla Cristiano Zanetti per intenderci). Vendi Veretout, Diawara, Villar e tieni Bove come riserva o compri un quarto dal sudamerica.

  11. Passata la sbornia euforica dovuta al trionfo nel derby, noto, con piacere, che oggi si sviluppano ragionamenti un po’ più razionali. Per cui, ripropongo un mio commento che ieri, evidentemente, ha infastidito qualcuno (antimourinhani innamorati delle loro tesi? Anime candide convinte che questa rosa non necessiti di un pesante rafforzamento? Il solito utentino disagiatino pollicino? Boh …)

    KAWA62
    21 Marzo 2022 At 09:43
    A Fra’, sta bono… Servono 4/5 titolari, poi sì che ci divertiremo… Daje

    Aggiungo, per facilitare la discussione, che nel mondo reale non conosco nemmeno un Romanista a cui dispiacerebbe se si realizzasse ciò che ho scritto. Fate vobis. 🤚

    • Ilario - Friedkin G dispiacerebbe si realizzasse ciò che hai scritto.Qroup FFR Fruttaroli Focenensi Riuniti -

      Buongiorno KAWA.
      Come dicevo ieri…….nel mondo reale non ne conosceremo mai di Romanisti cui dispiacerebbe si realizzasse ciò che hai scritto.
      Qui dentro invece stranamente abbondano come abbondavano gli apostoli di ballotta.
      Dunque non sono reali, tantomeno Romanisti.
      La realtà è l’Olimpico che subissava di fischi il fruttarolo plusvalenzaro vincitore di un bonsai.

    • Franco65
      21 Marzo 2022 At 08:40

      “La cosa più piacevole oltre alla vittoria travolgente è la consapevolezza di avere una bella squadra, anche con ottimi elementi, su cui porre le basi per i prossimi anni.
      Quante volte si è scritto dopo le tante sconfitte che i giocatori erano scarsi, che a giugno serviva una rivoluzione, ebbene dopo la prestazione di ieri, ma anche dopo quella contro l’Atalanta, io tiro un sospiro di sollievo.
      La rosa non è da buttare, certo ci si deve lavorare sopra, e bene, se si aspira ad un posto Champions l’anno prossimo, ma il gioco e la grinta viste ieri fanno ben sperare.
      Bisognerà lavorare soprattutto sul carattere per dare continuità nei risultati, ed a questi giocatori servirebbe come il pane vincere la Conference per acquisire autostima e sicurezza, lo so che sarà difficilissimo ma se giocassimo le prossime sfide come quella di ieri, potremmo veramente dire la nostra.”

      Quando dico “ci si deve lavorare sopra e bene”, non è che cambia molto dai tuoi 4/5 titolari.
      La differenza è che molti qui dentro dopo le sconfitte con Verona Venezia Bologna Bodo e i pareggi in casa con Genoa Verona Udinese Vitesse, insomma tante e tante partititacce, dicevano che la colpa era unicamente da addebitare alla rosa scarsissima(perchè ereditata da Pallotta/Monchi) e da rivoluzionare lasciando solo 2/3 elementi; io e qualcun’altro invece dicevamo che grosse colpe le aveva Mourinho più che la squadra.
      Allora alla luce del Derby vinto in quel modo, forse avavamo ragione noi.
      Se poi ci aggiungi che molti acquisti dell’era Friedkin non sono neanche titolari, ecco che la tesi “Mourinho non può farci niente con una rosa scarsa per colpa di Pallotta/Monchi” è una tesi che non regge.

    • Franco65,
      prova a dimenticare Mourinho e guarda la nostra rosa per quello che è e che ha fatto vedere in campo quest’anno.
      Sforzati di fare una serena analisi tecnica, con un minimo di senso critico, e dimmi se non arrivi alla mia stessa conclusione, per cortesia. Il 4/5 è dovuto all’incognita Spinazzola.
      Ovviamente, io parto dalla legittima aspirazione di vedere la Roma che lotta con le prime della classe… E anche questo, in un sito di Romanisti, non dovrebbe essere difficile da condividere. Invece…

  12. Pezzo da 90 in mezzo (un Abraham del centrocampo).
    Terzino destro (va bene Dalot o sul livello)
    Più io dico Berardi.
    E recupero Spina.
    E, Smalling permettendo, possiamo pure rimandare il discorso difensore centrale all’anno successivo (o gennaio).
    Mi sembra realistico, probabilmente fattibile, e dico che così siamo pronti per lottare seriamente per Champions da subito.

    • Noi abbiamo bisogno invece proprio di un difensore forte ; all’occorrenza possiamo avanzare Mancini per sostituire Karsdorp
      Siamo deboli a centrocampo dove serve sia un regista che un mediano
      Comunque mi piacerebbe provare a recuperare Vina provandolo al centro anziche’ sulla fascia

    • Per me premettendo che ultimamente la difesa ha fatto bene e preso relativamente pochi gol so convinto che con una bella diga davanti (che ora non esiste) può non essere questo enorme limite.
      Il problema è che c’è una difesa con Smalling e una senza Smalling e lui purtroppo non offre le garanzie fisiche per pensare di averlo sempre a disposizione.
      Più che altro per questo in effetti è difficile pensare di non prendere un difensore…

  13. D’accordo con Lupa Roma e Andrea Tolosa. È scarso? No. È un campione? Neanche. È un buon giocatore come lo è Locatelli. I campioni sono altri, ma giocatori del genere ti fanno sempre comodo perché polivalenti, corretti e mai una parola fuori posto. D’accordo che in alcune partite ha fatto male, ma c’è da dire pure che è partito a giocare appiccicato alle punte (Atalanta) fino al centrale di difesa.

  14. Vendere cristante non risolve i problemi economici della Roma e non porta un cash utile a comprare una valida alternativa. Lo terrei comunque perché, con le caratteristiche su evidenziate, in una stagione è certamente utile in parecchie occasioni

  15. Cristante ècome Gattuso o Ambrosini era per il MIlan, Zanetti o Canbiasso per l Inter…

    • Ehm ciccio non per dirti nulla ma Zanetti è stato un grandissimo terzino e tecnicamente tre spanne sopra Cristante, campione vero, a 37 anni continuava a correre come un ventenne… non diciamo eresie.

    • dtf, Zanetti Cristiano era un po’ fragile muscolarmente, ma magari avercelo oggi! Tra lui e Cristante mi prendo sempre lui.
      Javier lasciamolo proprio perdere, facciamo finta sia stato un refuso…al buon Trofie gli capita ogni tanto.

    • “dtf, Zanetti Cristiano era un po’ fragile muscolarmente, ma magari avercelo oggi!”

      Ma infatti, con lui e Tommasi in mediana ci vincemmo lo scudetto…!

  16. Ormai su Cristante se ne sono dette di tutti i colori, ma lui imperterrito continua a essere uno dei prediletti da tutti gli allenatori,Mancini compreso.Le sue caratteristiche polivalenti ne fanno un perno insostituibile nella cerniera di centrocampo, ha fisico per l’interdizione e ha anche doti per l’impostazione del gioco, sia nel breve sia con il lancio lungo.Certo ha mostrato anche lui dei limiti,ma questo nella maggior parte dei casi quando e’ stato spostato in una posizione difensiva a lui poco congeniale… Con lui e con un Brozovic vicino,avremmo un centrocampo perfetto,anche se probabilmente il nerazzurro rimarrà un sogno….

    • Praticamente hai descritto pogba, so chiama assuefazione alla mediocrità. Gli effetti sono: contentezza e appagamento dal nulla o meglio da nessun trofeo calcistico, e tendenza incontrollata a ritenere forti tutte le pippe (es. Ibsnez=Lucio, villar =falcao, veretout=platini,)e per l’appunto la tua descrizione di cristante.

    • Mi pare ovvio che se hai diawara davanti è facile scegliere cristante…

      Ricorda che con darboe lo scorso anno aveva perso il ruolo da mediano, idem con villar.

  17. L’effetto derby. Ora uno dei centrocampisti più nella storia della Roma è diventato insostituibile.(i post fino a 2/3 settimane fa erano molto eloquenti a riguardo). Ci sono delle attenuanti però. Primo il nostro campionato è di un tal basso livello , che la capolista ha un organico da sesto posto, ( basta guardare il Milan champions). Secondo e chi metti al posto di Cristante? Non ci son alternative valide.

  18. Per me il vero “faro” a centrocampo è Michy…
    Poi a uno come Cristante che sa fare tutto, non rinuncerei mai..🤷
    💪🧡❤️

  19. Ragazzi Cristante è il giocatore perfetto da avere in rosa come back up, occasionale titolare in incontri di secondo piano, tirafiato ed esempio di professionalità.
    Per il resto è un giocatore estremamente limitato dalla lentezza, è macchinoso nel controllo e nell’esecuzione e parecchio impreciso, nonostante onesti piedi e discreta visione.
    Il suo problema è che i ritmi alti sono più veloci di lui e un giocatore così quando gli lasciano (come domenica) il tempo di fare le cose allora può farle anche bene. Ma è raro…
    Non può essere mai il giocatore forte di una squadra.
    Per cui dico, tieniamocelo stretto perchè serve anche lui, ma panchiniamolo perchè con Cristante prima scelta non si va da nessuna parte. Ma da nessuna…

  20. Io non sono un esperto di calcio, lo premetto, ma che io sappia Cristante ha sempre giocato fuori ruolo qui a Roma o quasi. Gli va riconosciuto, semplicemente. Ma il lancio di domenica a Tammy la dice lunga sul piede di Cristante e sulla sua propensione. È uno serio, silenzioso e quasi invisibile nel privato, dove lo mette l’allenatore lui esegue. Non sarà un tipo dal piede ultraeducato, ma se DDR ha speso parole al miele per lui…beh un motivo ci sarà o no?
    💛🧡❤SSFR❤🧡💛

  21. Si si, vero… Cristante ha tutte le qualità elencate nei vari post: bravo ragazzo, lancio lungo, mai una polemica, Jolly, sa fare pure il difensore aggiunto, atleticamente sa farsi rispettare, ha il tiro ecc.
    Immaginando però traguardi superiori alla Conference, io qualche pecca la individuo: agilità, rapidità nel breve, campio di passo in corsa, intuito (sto cerchio è un po’ troppo quadrato). Quando poi vedo giocare le grandi squadre europee mi accorgo che è un altro sport rispetto a quel che vediamo qui da noi; e che il futuro è riservato ai “rapidi e veloci 🙂 ”
    Altrimenti, se veramente Cristante è proprio quello che state descrivendo qui oggi, allora la Roma non ha bisogno di cercare un “Dominante” di centrocampo… ce l’ha gia!
    Ma dubito che sia così.

    • Rapidi e veloci ci stanno i giocatori Afrofrancesi che puoi trovare anche nel campionato di seconda classe come quello appunto Francese, a noi servonogiocatori non centometristi-atleti olimpionici .

      Thiago Motta era lento ma con Mou era adatto al suo gioco.

      Io penso che con un regista basso alla De Rossi Cristante e Veretout possano giovarne in positivo

    • e io penso di no.
      Non ho mai parlato di centometristi atleti olimpionici (lo fai tu, anche se ad esempio Mbappe e molti altri corrono come dei centometristi. Felix Afena Gyan è stato rilevato alla velocità di 35,6 km/h, che significa che lui, sul prato e con gli scarpini non sul tartan e con le scarpe da velocità, avrebbe corso i 100 mt. piani in 10:02).
      Penso pure che non c’è un’etnia particolare per certe caratteristiche di gioco, a meno che tu non voglia sconfinare in qualche concetto sulle “razze” sul quale mi rifiuterei di seguirti.
      Son passati 10 anni da quando Thiago Motta è andato via dall’Inter e 12 da quando andò via Mourinho. Mi sembra un bel lasso di tempo perché il calcio di oggi sia diverso da quello di allora, anzi per il calcio di qualsiasi epoca (es: Roma 1970 HH e Roma 1982 Liddas).

  22. Non è MAI stato Cristante il problema.
    Il PORBLEMA VERO ?
    La Roma non regge Zaniolo Pellegrini Abraham insieme.
    Zaniolo gioca da solo e non aiuta in fase difensiva : Karsdorp , con Zaniolo assente , può avanzare e crossare ,
    Pellegrini scatta in avanti sempre , non partecipa alla costruzione del gioco.
    Gli avversari , con questi 3 , hanno sempre 1 GIOCATORE LIBERO a cui appoggiare , e questo LIBERO di guardare gli inserimenti , oppure riappoggiare al compagno di NUOVO LIBERO.
    FINALMENTE solo 2 avanti : 1 ABRAHAM l’ altro Pellegrini o Zaniolo .
    PS
    Con 3 attaccanti gli ALTRI fanno gioco e attaccano ,mettendo nostra difesa in affanno.
    Con 3 centrocampisti + Pellegrini ( o Zaniolo ) siamo NOI a giocare e a dare i tempi

  23. una certezza di questi ultimi mesi di questa Roma è la difesa a tre, più 2 esterni, poi Cristante, Pellegrini, Micky, Abraham. E siamo a 10 col portiere
    manca 1 posto

  24. Beh… Il giocatore è polivalente.
    Tra l’altro l’assist al bacio per Abraham nel secondo tempo del derby è proprio ciò che cerchiamo dai centrocampisti. Gli ha fatto un lancio da paura, speriamo che si ripeterà. Cristante può fare bene come cambio, non è male. Ha sempre fatto il suo senza fiatare, ovunque è stato messo. Ne prendiamo nota.

  25. Ragazzi che cristante sia un ragazzo che si impegna è fuor di dubbio, non si impegnasse dubito ce la farebbe in serie B.

    Detto questo, non è una decina di partite in 3 anni di roma che mi fanno pensare che possa fare il titolare.

    Può essere un ottimo panchinaro, ma più di questo è un lusso.

    RICORDIAMOCI che con questi giocatori da 3/4 anni a questa parte stai facendo stagioni mediocri.

  26. A me Cristante piace, serve un altro come lui e magari anche più forte di lui, ma se non arriva, un centrocampo a tre: Frattesi – Cristante – Pellegrini (con un modulo 433), non mi dispiacerebbe.

  27. La cosa che più dispiace e’ aver perso.un gran bel giocatore come veretout, io.non sono un allenatore e dico umilmente , che forse con lui.mou qualche errore lo ha commesso non capendo qual era il suo vero ruolo

    • La Roma, questa Roma, non si può permettere di “inseguire” il ruolo adatto per un Veretout.
      Mi spiego, se lo piazzi ad una parte ti serve poi dell’altro in altra parte, e così via, trovandosi sempre nel problema “coperta lunga, coperta corta”…
      A noi serve che certi ruoli, di cui oggettivamente mancano gli interpreti specialisti (regista ed incontrista puri) siano raccapezzati da quelli che ci sono.
      Si tratta ad oggi di gente adattata che, purtroppo non rende al massimo perché non nel proprio ruolo naturale, ma che lì, come spiegato prima, non possono giocare.
      Ergo, se vale lo stesso per uno Zaniolo (vedasi derby) figurarsi se dovremmo sforzarci per un Veretout!
      Dispiace, ma tant’e’..!
      Ecco perché Cristante è FONDAMENTALE in QUESTA Roma!
      Semplicemente perché “il più adattabile” senza scomparire per altre necessità.
      Veretout è meno adattabile.
      Potrebbe giocare alla Barella, ma noi non abbiamo Epic…
      E se pure lo avessimo, sarebbe Pellegrini a fare le veci di Barella, perché più talentuoso e giovane.
      Lasciamo fare a MOU.
      Noi facciamoci “SOLO” trovare pronti a tifare a squarciagola la nostra ROMA.
      Con affetto a tutti i miei amici romanisti.
      FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome