Da Feratovic a Louakima: così De Sanctis ha guadagnato posizioni agli occhi di Friedkin

28
7238

AS ROMA CALCIOMERCATO – La caccia al prossimo direttore sportivo continua senza sosta. La Roma aspetta Paratici, titola oggi Il Messaggero (S. Carina), che giovedì conoscerà il suo destino: qualora dovesse salutare la Juventus, l’ipotesi di un suo passaggio in giallorosso diventerebbe concreta.

Ma se prima è stato Fienga ad occuparsi della questione direttore sportivo, ora sono soprattutto i Friedkin, insieme a Mark Watts, a essere molto attivi nella ricerca della figura giusta per la Roma. E questo potrebbe indirizzare la scelta su un profilo internazionale: in corsa Orta, Campos, Rangnick ed Emenalo.

Ma occhio anche alla soluzione interna: Morgan De Sanctis, racconta l’edizione odierna de Il Messaggero, ha guadagnato diverse posizioni agli occhi della nuova proprietà americana. Gli acquisti per il settore giovanile, dal portiere Megyeri dell’Honved a Oliveras del Barcellona, passando per i vari Vicario del Numancia, Louakima del Psg, Zajsek del Maribor e Feratovic del Nk Bravo, hanno fatto inizialmente pensare che le scelte fossero indirizzate dal nuovo ds.

E invece è stata tutta farina di De Sanctis. Operazioni dall’ampio respiro internazionale, avendo pescato in giro per l’Europa, e tutte o quasi a costo zero, che vedranno un esborso eventuale per la Roma solo nel caso in cui i ragazzi dovessero arrivare a debuttare in prima squadra. Un bel lavoro che ha sorpreso positivamente i Friedkin. 

Fonte: Il Messaggero

28 Commenti

    • È un neofita, conoscerà pure l’ambiente romano ma per conoscere quello internazionale non basta prendere 3 ragazzini di dubbio futuro. Sarebbe un salto nel buoi, non discuto la sua buona volontà e la dedizione ma le competenze e le intuizioni. A me sembrerebbe strano che ci si affidi ad uno come lui dopo aver sobdato certi profili, troppa differenza di curriculum!

    • Il DS deve conoscere calciatori più che il mondo Romano.Per quanto riguarda la Primavera,da ciò che ho letto,quelli di De Sanctic sono stati acquisti a basso costo giusto per tappare buchi,a quanto sembra,invece,Conti avrebbe allestito tra gli under 16 una formazione molto interessante,speriamo finalmente di rivedere prospetti interessanti in Primavera,perchè,negli ultimi anni sono usciti pochi giocatori da Serie A che non fossero ancora quelli di Bruno nostro,anzi,mi sembra nessuno

    • Non mi sembra che a quelli che ha preso la primavera siano da considerare acquisiti tappabuchi il difensore sloveno presto arriverà in prima squadra, altro che tappabuchi

    • @Monika, sono stati lo stesso De Sanctis e Zubiria a rimettere Conti come responsabile del settore giovanile, il che è un ulteriore punto a favore di Morgan. Non ho idea di quanto prenda alla Roma (ma visto che pensava alla posizione di DS nell’Ascoli, dubito che sia uno stipendio enorme), ma credo che finora abbia dimostrato voglia di crescere e non è mai caduto in polemiche sterili, pur essendo da una vita sotto attacco da parte di certi minus habens, quindi prima di mandarlo via un pensierino ce lo farei. Abbiamo sempre voluto dirigenti bravi e, ora che ne vediamo uno che ha voglia di fare e si impegna, lo mandiamo via così su due piedi? I contatti si creano, la testa pensante no…e penso che se una persona vale, è sempre il caso di dargli almeno una chance (per gli smemorati, ricordo che De Sanctis ha già i patentini da responsabile giovanili, DS e allenatore Uefa Pro)

    • Io non so quanto sia corretto prendere dei ragazzini a discapito di quelli che hanno fatto un percorso nelle giovanili.

      Diciamo così. Sono colpi in prospettiva. Ma se poi non diventano buoni calciatori, che succede? Il risultato del lavoro di De Sanctis di oggi, si vedrà tra 3/4 anni. Forse 5.

      Quindi non capisco questo slancio di ottimismo.

      Sicuramente i giovani sono calciatori altamente plusvalenziabili: lo prendi a 500 mila euro, dopo due partite in prima squadra, magari, lo rivendi a 2/3 milioni minimo.

      Ovviamente, noi speriamo che diventeranno tutti campioni. Con la Roma.

    • @Criptico,è stato Fienga,appena preso il posto di Baldissoni che,invece,aveva portato Tarantino

  1. A me i Friedkin versione San Tommaso che s’interessano personalmente di tutte le questioni non dispiace, proprio tale e quale a……ve’?

    • Io l’unica famiglia versione S. Tommaso era Viola, arrivava a Trigoria per primo e spegneva le luci prima di andare via….

    • Bravi a fermarsi a Roma il tempo necessario per capire e migliorare la società ma dal punto di vista tecnico sono dei neofiti, devono individuare aldifuori della società chi la guiderà sul mercato (De Sanctis è troppo inesperto).

    • Si Grande Presidente fu D.Viola come lo è stato Franco Sensi,averceli nel mondo del calcio PERSONAGGI come loro,che riposino in pace,la cosa importante è che ci siamo sbarazzati per sempre dell’omino buffo faccendiere…l’operato di Friedkin non mi dispiace,anzi…come disse qualcuno,che Dio lo benedica

  2. Perlomeno De Sanctis é stato un calciatore e qualcosa capisce di calcio.Non si deve dimenticare, che Monchi era un portiere, si a Roma lavoró male, ma per il Siviglia scoprí un sacco di talenti! De Sanctis potrebbe diventare un valido ds.

    • Sì,da un’altra parte,se,poi,diventa un valido DS la Roma ci può pensare.Fare scuola guida con la Roma anche no,serve qualcuno navigato

    • Secondo me Monchi non ha fatto male neanche a Roma, per sè. Il suo conto in banca dev’essersi rimpinguato parecchio, in quella parentesi a Trigoria. Lasciando nella m…a la Roma.

    • Ah ecco… monchi non ci capiva perchè ha fatto il portiere… De Sanctis invece che era una famosissima punta di sfondamento…🤣🤣🤣

      Se DeSanctis deve essere, Benvenga. Temo però che per lui sarà dura, avendo contro la quasi totalità della tifoseria.

    • non sono d’accordo.. il talento si rafforza con l’esperienza ma il contrario non succede mai.. ora noi non sappiamo se abbia talento meno.. si vedrà.. ma secondo questo ragionamento il barcellona avrebbe dovuto scartare a priori guardiola perchè inesperto.. l’atteggiamento di morgan mi piace, poi non è un ruffiano e se a tanti sta sull’anima.. mi piace ancor più..

  3. Per dare un giudizio sulla bontà di certe operazioni ci vorranno molti mesi, quando non anni. Di certo è già un bene se non si tratta di operazioni alla Bianda, ma se nessuno di questi ragazzi emergerà o comunque renderà un qualche gruzzoletto alla Roma sarà stata una perdita di tempo. E il tempo è denaro.
    Se si vuole puntare in qualche modo su De Sanctis, occorrerà saggiarlo su territori più impegnativi, nei quali avrebbe comunque bisogno di essere affiancato da profili più esperti.
    Insomma, non può certo essere sulla base delle operazioni qui descritte, da valutare negli anni a venire, che si può pensare a De Sanctis come candidato per la poltrona di DS. E sarebbe comunque prematuro.

  4. Se è così, vuol dire che ha fatto una crescita esponenziale dirigenziale, ottimo,giovane, ma aver avuto contatti e lavorato con grandi personaggi come DS, lo abbiano reso più competitivo ed essenziale. Comunque in tanti,lo avete giudicato male, incompetente ecc… Un conto è criticare (come feci, non ritenendolo maturo, ma non incapace, ma si è dato coraggio e convinzione.) un conto è offendere.

  5. Servono i soldi e i giovani già affermati sennò vincemo nel 2046 mi piace come sta uscendo l’ossatura della squadra dobbiamo solo piazzare le ultime palle al piede da Peres Karsdorp santon jesus Fazio zonzi Pastore e abbiamo risanato il monte ingaggi

  6. Concordo con chi ha scritto che il lavoro di DeSanctis lo potremo valutare non prima della fine di questa stagione.
    Detto questo, è un dirigente che può tranquillamente rimanere a Roma, affiancando un DS più navigato.
    È una persona intelligente, ha dimostrato nella sua carriera di sapere e voler fare anche cose diverse dal portiere di calcio, se ha capacità le potrà dimostrare anche a Roma ma con un ruolo al momento secondario.

  7. Ma difatti non si può dire sennò gli stemnaroli si arrabbiano, ma De Santis a livello di settore giovanile ha dimostrato di conoscere tanti giocatori in tutte le parti del mondo, tante volte che ne sai che non potrebbe essere bravo anche se si misurasse con il calcio dei grandi

  8. De Sanctis e’ nuovo del settore e deve imparare ancora tanto, non e’ detto che non possa restare alla Roma a fare da aiutante al prossimo DS cosi’ da imparare anche da lui. Per quanto riguarda i Friedkin che decidono tutto mi viene in mente un vecchio detto che fa’:(l’occhio del padrone ingrassa il cavallo).

  9. De santis ha comprato diversi ragazzi in giro per europa senza spendere soldi,quindi parliamo di profili mediocri vedendo le partite della primavera,dove ha dovuto contrattualizzare tutti questi giovani e mandando via diversi ragazzi cresciuti nel settore giovanili.
    Vedendo le partite e valutando chi è arrivato mi sembra solo un favore ad amici procuratori..
    Ragazzi che arrivano da squadre improbabili e che si pagano commissioni e contratti importanti.
    Dove sta il gran lavoro?

    • Vedendo le partite della primavera 3 partite 9 punti stra vinte.
      Questo anno la primavera è una corazzata tu che partite hai visto?

    • concordo quest’anno la primavera è molto più convincente delle precedenti.. e l’esterno israeliano Suf Podgoreanu è davvero un bel prospetto..

    • L’articolo non parla dei risultati della primavera ,ma si parla del valore degli acquisti ,i quali vedendoli giocare singolarmente non mi sembrano di valore così assoluto.
      Io scrivo una cosa tu ne rispondi un’altra….
      Il giudizio lo daremo alla fine …
      Ma far passare de santis per un guru del calcio giovanile direi che deve ancora lavorare…
      Ha comprato giocatori sconosciuti nel settore giovanile 2 difensori ,che vengono da squadre improbabili e un ala che viene da Israele!!!!credi che siano più bravi di chi ha una formazione nel settore giovanile della roma da anni?
      Per non parlare delle categorie più piccole….
      Ti riassumo spese per acquisti 0 e credi che bisogna essere fenomeni per comprare delle scommesse sconosciute?

      Studia fai il bravo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome