Da Tiago Santos a Kalimuendo: ecco la linea verde di Ghisolfi per la Roma

30
832

NOTIZIE AS ROMA – Stop all’utilizzo smodato dei prestiti. Più peso, invece, a giovani di proprietà con fame agonistica che possano essere valorizzati da De Rossi per farli sentire maggiormente legati alla causa. Costruendo, con loro, la Champions del domani proprio sul modello vincente del Bayer Leverkusen di quest’anno.

Questo il nuovo progetto impostato dai Friedkin, che Ghisolfi e De Rossi stanno seguendo fedelmente sul mercato. Una strada che punta allo stesso tempo al rispetto del Financial Fair Play, strumento importante verso la sostenibilità economica, in ragione dei paletti del settlement agreement dell’Uefa sottoscritto dal club giallorosso nel 2022. Accordo per il quale la Roma si è impegnata a mantenere sotto controllo il costo della rosa e il bilancio, con l’obbligo a fine 2026 di non superare i 60 milioni di euro di deficit aggregato con obiettivi intermedi da rispettare (attraverso costo dei giocatori, ammortamenti e plusvalenze in caso di vendita).

E allora eccoli i giovani su cui Ghisolfi sta lavorando da settimane. Sulle fasce i nomi più caldi, oltre a quello di Bellanova (24 anni), sono Guela Doué (21 anni) del Rennes, Tiago Santos (21 anni) e Bafodé Diakité (23), entrambi di proprietà del Lille. A centrocampo invece De Rossi ha indicato in Matteo Prati (20 anni) l’uomo giusto su cui investire per il presente e per il futuro della Roma.

In attacco, sia per gli esterni offensivi che per la punta centrale, si guarda ancora ai giovani. Per le ali, oltre a Chiesa, è forte la candidatura di Matias Soulè, 21 anni, di proprietà della Juventus. Per il centravanti l’elenco è decisamente più lungo: Omorodion (20), Kalimuendo (22) e Jothanan David (24) i nomi ricorrenti nella testa di Ghisolfi. A cui potrebbe aggiungersi Andrea Pinamonti, 25 anni, centravanti di scorta su cui la Roma sta facendo un pensierino per rimpiazzare i vari Belotti e Shomurodov, destinati ad essere piazzati altrove.

Fonti: Gazzetta dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteE’ fatta per Sangaré: partirà dalla Primavera. L’affare con Ramadani apre le porte a Chiesa (e non solo)
Articolo successivoHummels per Smalling, la Roma cambia in difesa

30 Commenti

  1. Stanno lavorando da settimane, ok ma non è arrivato ancora nessun giocatore, a parte il “bambino” (cit.) .
    Per una squadra che DOVREBBE essere rivoltata come un calzino, non stiamo forse un po’ in ritardo ?
    Vogliamo ricominciare a perdere punti preziosi ad agosto/settembre perché tizio e caio sono arrivati l’altro ieri e non hanno fatto la preparazione ? Un disco già sentito o sbaglio ?
    O forse tutti questi nomi sono solo fuffa ma alla fine l’ossatura della squadra rimarrà invariata ?

    • A me sembra che stai correndo un po’ troppo. Facciamoli lavorare in santa pace e vediamo cosa succede. È risaputo che qualsiasi trattativa possa durare un po’ anche perché i soldi implicati non sono mai pochi. Se c’è da rifondare una squdra non si può pretendere che i nuovi arrivino tutti e subito

    • Ti faccio presente che il calcio mercato apre il 1 luglio e termina la fine di agosto. Prima dell’apertura ufficiale è possibile concludere solo con i giocatori cosiddetti svincolati. Visto poi che ci sono gli Europei, non credo che ci sia una società che venda i suoi migliori giocatori prima del termine dell’Europeo. Bisogna avere pazienza e fa bene la Roma di DDR a puntare sui giovani e valutare con calma quelli buoni che bisogna pagare.
      Sempre Forza Roma!!

    • Quando uno dice, la programmazione, parla anche di questo. Siamo stati senza DS fino a metà Maggio, mentre le altre già programmavano chi inserire dove. Ovviamente non è che le altre avevano già la lista della spesa pronta, ma avranno avviato contatti e tutto il resto.
      Al momento non vedo, né sento, nulla di nuovo rispetto al passato: ritiro a Trigoria con 40 gradi, prima cessioni e poi acquisti, squadra da smontare tutta e rimontare da zero (cosa che, esatto, paghi ad inizio campionato) e trattativa estenuante per la “stella” (leggi salvatore della partia) che arriverà ad Agosto inoltrato. Allenatore “nuovo”, dirigrnza nuova, si riparte sempre da zero.
      Fammi indovinare, come andrà a finire… forse come gli anni passati?

    • beh ammesso e non concesso spero che con il cambio di guida tecnica non si debbano piu regalare punti nelle prime giornate, poi rivelatisi macigni nel prosieguo di stagione…..

    • il mercato inizia il 1 luglio non può arrivare nessuno né da noi né altrove…. tanto per ………..

    • Ghisolfi è arrivato da 2 settimane.
      Sarà inevitabile che molte delle nostre trattative si concluderanno sul gong.
      Non si tratta di strategia, quella che ad esempio utilizzava con grande bravura il fumante per strappare prezzi bassi dovendo partire spesso da un budget zero, ma di una necessità.
      Credo che Ghisolfi stia calando in mare tutte le reti in attesa di cogliere le occasioni migliori.
      Considerato anche il grave ritardo con cui ha iniziato a lavorare è comprensibile che per avere la certezza di arrivare a dama su alcuni obiettivi abbia preferito affidarsi ad un procuratore come Ramadani.
      Anche per questo affidarsi a Massara a febbraio sarebbe stata la soluzione più logica.

    • Grandi colpi non ci sono stati, fino ad oggi.
      Detto ciò, SE la Roma dovesse prendere Prati, farebbe un grande colpo. Davvero. E’ un giocatore dal potenziale enorme, per non parlare del fatto che il costo è davvero irrisorio e comunque rivendendolo, qualora dovesse deludere, dovresti farci più di quello che lo hai pagato.

      Io preferisco le punte “possenti” fisicamente. Però di tutti questi nomi, quello che mi piace più di tutti è proprio quello di Kalimuendo, sembra essere davvero molto tecnico. E poi costa la metà di Omorodion, che ha la mia stima e simpatia 🙂 Già immagino come possa essere storpiato quel cognome 🙂

    • Il mercato inizia fra 13 giorni e tu parli di ritardo. Oltre a aprire bocca e dargli fiato, o come un questo caso scrivere sul primo post a tiro, riuscite anche a pensare e fare mezzo ragionamento o l’importante è solo lamentarsi? Che tristezza.

    • commento inutile e ci hai pure scritto un libro
      il calciomercato inizia il 1 mo di luglio…

    • il calciomercato inizia ufficialmente il 1 luglio… chi vuoi che arrivi prima di quella data?

    • ora si ricordano di fare la squadra di domani,dopo tre anni devi fare la squadra di oggi sono 5 anni che non si va in Champions e considerando che quest’anno ne andavano 5 e una vergogna!ancora a parlare di squadra di domani sganciate i soldi e fate na squadra degna del nome “ROMA”!!!!!!

    • ma insomma …basta !!!! o prendi giovani o prendi ” vecchi ” a parametro…..quelli forti da 24/28 anni costano da 30 Mil. in su !Facciamola finita e aspettiamo ….se viene Chiesa viene solo lui di livello attuale….. sennò prospetti….o parametri zero ancora validi…..e si fa’ una buona squadra.Cento milioni non ci sono e i tuoi da vendere hanno scarso mercato.Volete morire tutti di critiche e pessimismo ?Fatelo pure….io no….e forza Roma.

  2. Kalimero sta bene dove sta non voglio un abrham 2.0, ripeto ovviamente è una mia opinione Omorodion o Sesko, i soldi vanno spesi 1 volta e bene, non possiamo sbagliare più.

  3. Ricordate che prima dell’apertura del mercato ufficiale non è possibile ufficializzare nessun contratto quindi è inutile fare mille parole su trattative varie. Inoltre da sempre durante Mondiali ed Europei non si è mai mosso foglia. Quindi aspettiamo e prepariamoci che con un campionato che inizia a metà agosto con il mercato ancora aperto la possibilità che ci siano acquisti all’ultima ora (soprattutto per i giocatori di maggior costo) con conseguente inserimento successivo alla preparazione della squadra è molto probabile purtroppo. E questo vale per tutti. D’altronde si volesse fare il contrario significherebbe pagare il prezzo richiesto alla prima botta quindi tutto al 20/30 % in più rispetto a una valutazione realistica

  4. Pur di non vedere più all’opera il trio-lumaca, con annessi laterali ed attaccanti,accetterei di vedere una squadra “rifatta” anche il giorno prima dell’inizio del Campionato….Sto estremizzando,ma…..

  5. Tutta Fuffa non sanno che scrivere so nomi buttati lì come sempre. Speriamo bene che ci sia una programmazione oculata saper chi comprare soprattutto titolari. Comunque come ci hanno abituati gli americani alla fine ci sarà un colpo ad effetto frutto di qualche occasione finale di mercato (vedi LUKAKU)

  6. Pogo il punto credo sia questo.prima devono uscire diversi giocatori e poi si compra!non solo x un fatto economico ma anche numerico..perché se compri prima e poi i tuoi metti non li piazzi rischi di trovarti in rosa 35 giocatori e non è ammissibile!perché il problema è che non devi vendere osimeh Frattesi Buongiorno o Vlaovich..che sai già che hanno mercato sicuro!devi piazzare gente strapagata che non vogliono manco alla Lodigiani tra poco!noi da tifosi si ragiona di pancia ma la società deve ragionare con la testa.

  7. Jonathan David centravanti Chiesa esterno sx Zegrova/Soule esterno dx poi Matt O’Riley Ismael Kone Prati o Bernabè almeno due/ tre di questi centrocampisti li dovremmo prendere più 2 esterni difensivi Titolari e un centrale difensivo questo andrebbe fatto per me

  8. Ad oggi la rosa e’ questa:

    SVILAR, MASTRANTONIO.

    KARSDORP, CELIK.

    ANGELINO, OLIVERAS.

    MANCINI, NDIKA, SAMALLING, KUMBULLA, KERAMITSIS.

    PAREDES, CRISTANTE, BOVE, AOUAR, PELLEGRINI, ZALEWSKI, DARBOE, PISILLI, PAGANO.

    DYBALA, BALDANZI, HABRAHAM, ELSHAARAWI, BELOTTI, SHAMURODOV, SOLBAKEN,
    JOAO COSTA.

  9. Il tetto di 60 milioni di deficit aggregato per il 2026 nell’ultimo triennio vale per tutti e non solo per la Roma!
    Sono le norme alle quali tutti dovranno attenersi e da quella data sarà possibile spendere il 70% di ciò che si ricava tra cartellini, ingaggi e commissioni.
    Non so perché qui si voglia farlo passare sotto la voce di settlement agreement: quello riguardava il Transfer Balance sulla lista A a costo zero, accordo che è stato chiuso in anticipo e quindi la Roma è libera di operare cone le regole che valgono per tutti quest’anno, col limite dell’80% sui ricavi: quindi se l’anno scorso i ricavi sono stati 277 e mln e poniamo che i prossimi saranno in linea intorno ai 280, 280 x 0,8 = 224.
    Questa è la cifra che potrà uscire dalle casse per le voci di cui sopra con uno sforamento medio di 20 mln.
    Ricordate sempre che il costo del cartellino va spalmato sugli anni di durata del contratto, gli ingaggi sono al lordo e le commissioni vanno interamente a pesare sull’esercizio relativo all’operazione.
    Quindi se acquisti un calciatore al costo di 30 mln + 3 mln di commissioni e ingaggio lordo di 5 mln per 5 anni, a bilancio per il prossimo anno ai fini del FFP vanno conteggiati 6 + 3 + 5 = 14.
    Questo è lo stato dell’arte, valido per la Roma e per qualunque altro club che non sia sotto un particolare SA.

  10. Hummels Chiesa Sorloth Fresneda Pessina Pinamonti Prati O Riley Bijol Digne più il secondo portiere. Giocatori nuovi e bravi, la maggior parte futuribili

  11. Mai più il trio lumaca vi prego! Paredes Cristante Pellegrini, con le altre che si rafforzeranno parecchio, ci faranno scendere tra il 7 e il 10 mo posto! E anche le fasce andrebbero rivoluzionate! Ci vuole coraggio e giovani promettenti per rifondare una squadra che troppo spesso (gioco e risultati alla mano) ha vatto vomitare in queste ultime stagioni.

  12. Squadra giovane che magari almeno corre, forse… Sono tanti nomi ma non ci fai una squadra da quarto posto. Non penso quest anno almeno … Prepariamoci ad altro anno sotto inter milan juve napoli (di nuovo) atalanta forse torna sotto il bologna… ma non ne sono sicuro …

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome