Dai contatti con Tudor e Flick alla suggestione Conte: Friedkin riflette sul cambio in panchina

75
1900

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Strano il destino di Tiago Pinto, a cui potrebbe presto toccare il compito di contattare il nuovo allenatore della Roma dopo aver difeso a spada tratta Josè Mourinho.

I Friedkin infatti spingevano per il cambio in panchina dopo il 4 a 1 di Marassi, una scelta che però non è stata condivisa dal gm. I proprietari per il momento hanno acconsentito a concedere altro tempo al tecnico, ma in caso di nuovo ko potrebbero decidere di non aspettare ancora.

Ecco allora che sono già partiti i primi contatti da parte del club con diversi allenatori: le nove mensilità rimanenti e la penale inserita nel contratto dello Special One non sono un problema per i Friedkin, lo è invece il panorama attuale dei tecnici disponibili.

Dopo Genova Tiago Pinto ha sondato il terreno con Igor Tudor, ex allenatore dell’Olympique Marsiglia, club americano molto vicino alla proprietà giallorossa. E con Christophe Galtier, ex Psg e Nizza, attualmente vicinissimo alla panchina dell’Al-Duhail. Da Trigoria una telefonata è partita anche direzione Argentina. Destinatario Marcelo Gallardo, vecchio pallino di Tiago Pinto.

Anche i Friedkin sarebbero scesi in campo, contattando l’ex ct tedesco Flick. Sondaggi rimasti tali, almeno per adesso. Perché questo senso di “seconda scelta” ha bloccato i proprietari americani dal cambio di guida tecnica, giudicando troppo rischioso cambiare  in corsa senza avere in mano un allenatore di primo piano. Che potrebbe essere Antonio Conte, unico nome di grido attualmente su piazza.

Fonti: La Repubblica / Corriere dello Sport

Articolo precedenteRoma a Cagliari col rebus formazione: Mou pensa al cambio di modulo e al tridente pesante
Articolo successivoDybala, altro infortunio: esce in lacrime durante Cagliari-Roma, si teme per il ginocchio

75 Commenti

  1. Sempre più contento di non aver rinnovato l’abbonamento a questi improvvisati presidenti..
    Ora capisco perché Mikitaryan e Matic siano andati via dopo aver fiutato l’aria di Trigoria..
    Assoluta mancanza di un progetto sportivo e societario in attesa dello stadio.
    Che peraltro con il nuovo sponsor hanno complicato ma evidentemente senza quello sponsor la gesione della società sarebbe stata complicata ..

    • io mi auguro tu voglia solo provocare,
      perchè se credi a quello che dici è preoccupante,
      come se credi alle cavolate dei giornali sportivi, tra cui uno che a Maggio titolava “Mou se ne va, è ufficiale” e un altro che dava Dybala in Arabia.
      Per cui davvero spero tu sia una quaglia imboscata,
      l’alternativa sarebbe drammatica.
      per te dico.

      Del resto dopo le vedove (finte) di Calafiori ieri capisco che c’è gentucola che non aspetta altro che una qualsiasi scusa, pure il tempo o la scottura della pasta, per precipitarsi sui sociale sfogare le proprie frustrazioni.
      Ma un terapista piuttosto?
      E non sono ironico

    • Strano dai pollici verso sembra che non tutti la pensano come te. Ah già, ma chi se ne frega dei dissensi l’importante per voi è cacciar via l’odiato americano. Tranquilli i Friedkin speculatori, brutti e cattivi prima o poi se ne andranno, lasciando il posto ad un Follieri o un Viperetta qualunque cosi’ sarete felici e contenti. Gl’arabi scordateveli perchè non verranno mai!

    • Anto di drammatico (ma solo su questo sito per fortuna) vedere tifosi felici di essere 12simi, ma dare la colpa ad un allenatore che ci ha portato a 2 finali invece che ad un DG totalmente incapace di fare un mercato.
      Vedere tifosi ‘chini’ ad una società muta in questi anni di, come dite voi, di furti subiti dal palazzo e dalla Uefa (a proposito strano che i Friedkin vogliano liberarsi di Mourinho dopo la finale EL no?).
      Ho visto Viola e Sensi e la fatica di costruire anno dopo anno una Roma vincente.. questi fanno le americanate.. bello Lukaku ma chi gli fa i cross?
      Una Roma costruita male e provi a scaricarla su Mourinho?? dovresti baciar.. per avere ricostruito un entusiasmo che anni di Palllotta ed il primo anno dei Friedkin co Fonseca aveva azzerato..

    • @Anto l’originale, questo sito è un posto dove persone che condividono una passione e un amore comune (LA ROMA) si confrontano e si rispettano.
      Raccomandare un terapista o definire chi la pensa diversamente “gentucola” è fortemente offensivo e grave.
      A me piace confrontarmi con persone che la pensano in maniera diversa dalla mia e rispetto tutti i punti di vista. La Roma è di TUTTI.
      Se le cose stanno così da oggi ascolteremo tutti te, sarai il nostro oracolo, sarai la persona a cui ricorreremo per avere chiarimenti, perchè sei quello che ragiona e pensa meglio di tutti.
      Amico mio, prima il rispetto, poi tutto il resto.
      Buona vita

    • RomaFutura confrontarsi è una cosa, dare sfogo alle proprie frustrazioni spalando melma una continuazione è tutt’altro. Da parte di Asterix, mai una volta che avessi letto una critica benevola solo negatività, cattiveria e malafede. Mi spiace ma qui non si tratta piu’ di esser obiettivi. Liberissimo di pensarla come meglio credi ma non trovo neanche giusto queste alzate da gran sapiente contro chi difende l’operato della Presidenza. Simili falsi moralismi che puzzano tanto di sberleffo non li accetto!

    • @anto: si può essere contrari senza criticare i commenti altrui…. Io credo che la società sia scontenta dopo il 4-1 con il Genoa ( io sono uno di quelli che chiedeva la testa del mister perché effettivamente c’è qualcosa che non va) sono contrario a fare un contratto di 3 anni ad un allenatore … chiunque esso sia al 3 anno è sempre stato esonerato o dimesso ….

    • Always non ti ho mai letto e neanche tu a quanto pare..
      Se non fossi tifoso non sarei cosi arrabbiato a vedere come viene gestita la società..
      Gli insulti di Anto neanche li commento. Dimostra una assenza di argomenti tecnici.
      Attendo che mi dimostri che la nostra difesa con la cessione di ibanez e l’ingresso di Ndicka sia rafforzata.
      Attendo che mi dimostri che avere preso il 5 esterni abbia migliorato la Roma rispetto ad Inter e Milan.
      Attendo che mi dimostri che la Roma non soffre la partenza di Matic a centrocampo..
      Non è colpa di Moirinho come siamo e cacciarlo non cambierebbe la situazione anche perché non vedo Spalletti o Klopp pronti a venire…
      Si sta dando un colpevole ai tifosi per ingannarli.. film visto da decenni a Roma …

    • Allora,
      criticare la società, Mourinho o chiunque va benissimo,
      anche io critico certescelte sia di rosa che di formazione.
      Ma il mio post non si rivolgeva a chi è scontento del PESSIMO INIZIO ( e sottolineo pessimo,ma sottolineo pure inizio) di stagione.

      Io parlo degli apocalittici per cui è tutto da buttare,I Friedkin sono un giorno turisti scemi capitati senza idee a Roma e un giorno avidi avvoltoi che vogliono speculare e scappare con il malloppo (quale? ma vabbè…), che non cacciano un €, e quando gli si fa notare che finora hanno BUTTATO nella società 800ML spesso la risposta è “sì e tu ci credi”
      Ecco,
      qui non si tratta di confronto,
      qui o si tratta di provocatori con le penne,
      o di gente con serie psicosi.
      Tipo i novax, gente che nega la realtà e vive in un universo su misura, dove solo loro capiscono tutto e gli altri sono pecore che hanno permesso a degli incapaci come i Friedkin e Mourinho di prendere il controllo della Roma.

      Gente per cui dovevi prendere Scamacca a tutti i costi , dopo una doppietta in una goleada dell’Atalanta ho contato 300 commenti di insulti a Pinto che s’è permesso di prenderci solo Lukaku.
      poi Scamacca resta fuori un mese per un problema muscolare, il terzo in 10 mesi, e scompaiono. Com’è?
      Del resto ieri sono spuntate appunto pure le vedove di Calafiori, il nuovo Wierchowood, che però ha fatto prendere 2 pere al Bologna e che se l’Inter non fosse crollata per le fatiche post coppa ….

      E a scanso di eqiivoci, io difendo al 100% SIA la società SIA Mourinho.
      Alcuni calciatori un po’ meno,ma ok.
      Se uno critica il gioco ok, ci sta,
      difesa a 3, a 4, bizona, tutto quello che volete.

      Le sparate sui Friedkin straccioni, Mou peggior allenatore della storia, Calafiori e Morata come Maradona anche no ecco.
      Ma ripeto che mi riferivo ai toni apocalittici di qualcuno SU OGNI SINGOLA NOTIZIA E AVVENIMENTO, PRIMAVERA INCLUSA.
      Se sono sinceri,
      per me hanno qualcosa di patologico.

    • Anto? gentucola? e come fai a dirlo da quale pulpito? per quanto attiene al terapista fa i bene a non consigliare il tuo, non deve essere molto bravo. In un Paese libero e democratico dove si è liberi di contestare le più alte cariche istituzionali e religiose, dove un magistrato capeggia le proteste di piazza aizzando la folla e insultando persino i poliziotti presenti dandogli degli assassini, non si può contestare, peraltro limitatamente a chiacchiere prive di qualunque valenza, un Presidente, un dirigente,un allenatore o un giocatore di una squadra di calcio che sia pure la AS Roma? e si parla meramente di calcio che, al di là delle passioni che genera, è sempre e comunque uno spettacolo e COME TALE PASSIBILE DI CRITICA ci mancherebbe. Sono stati aspramente contestati e fischiati Pavarotti e la Callas per un minimo abbassamento di voce o un impercettibile stecca e qui non si può contestare TIAGO PINTO????? tanto per dire, parlane con il terapista….. ma soprattutto smettila di assumere atteggiamenti aggressivi e insultanti verso altri utenti olo perchè interpretano il tifo in maniera diversa….. sempre che ti riesca naturalmente!

    • “dove un magistrato capeggia le proteste di piazza aizzando la folla”

      🤣🤣🤣🤣🤣🤣

      Roma’
      e come te sbagli,
      pure fan di quel nullafacente di Salvini e dei fiammettini…
      insisto, hai sbagliato proprio sponsa,
      quelli col braccio alzato stanno dall’altra parte 🤣🤣🤣🤣🤣

    • Anto dove ho detto qualcosa di sbagliato? che c’entrano gli sponsor? il video era chiarissimo e inequivocabile oppure no? e dare degli assassini ai poliziotti addirirttura da parte di un magistrato era giusto e corretto? che c’entrano loro? e poi non provare a buttarla in caciara qui la politica c’entra ben poco e men che meno vi sono interessato destra o sinistra che siano. Come al solito con la consueta supponenza che ti caratterizza, non riesci a cogliere il punto ma non ha importanza e quindi ripeto tu non ti devi e non ti puoi permettere di continuare a insultare gli utenti del forum magari vai in piazza contro Salvini sai chi se ne importa ma con la differenza che fatto da te sarebbe anche normale (salvo aizzare la folla contro le forze dell’ordine) mentre da parte di un rappresentante dello stato con un ruolo ben preciso e che dovrebbe porsi discretamente al di sopra delle parti è lievemente diverso.

    • guarda, io non vado in piazza perchè non è mai servito a nulla,
      e penso non ci debbano andare neanche i magistrati,
      ma che a fare tutto sto casino sia il più ridicolo Savonarola nella storia della politica italiana, uno che da ministro dell’interno ha dato degli spettacoli che imbarazzerebbero pure il più incallito vitellone romagnolo, uno che ha sempre calpestato ogni figura e procedura istituzionale, ecco, mi pare davvero risibile….
      un magistrato farebbe meglio a restare a casa,
      ma anche un ministro dovrebbe evitare baci e abbracci a sansiro con pregiudicati per spaccio se non peggio….

    • Asterix per me poi attende quanto ti pare, però le favole raccontale a qualcun’altro. Manco perdo tempo a risponderti. Nel frattempo te saluta Aouar quello che per te era na’ pippa.

    • Anto ma su questo siamo anche d’accordo, personalmente non ho nulla da spartire neanche con Salvini, il punto è se UN MAGISTRATO che rappresenta (o dovrebbe) rappresentare lo Stato, FOMENTANDO ADDIRITTURA LA PIAZZA) al di là delle motivazioni che potrebbero anche risultare condivisibili, si permette pubblicamente di dare degli assassini a un Ministro della REubblica su un DECRETO CONTROFIRMATO dal CAPO DELLO STATO, io, Asterix o Ilario o chiunque altro non possiamo, a rischio insulto, contestare a chiacchiere Pinto, La Società , Mou o qualunque giocatore in ogni caso facente parte del Mondo dello SPETTACOLO? ma stiamo scherzando anche CONSIDERANDO CHE MICA GLI DIAMO DEGLI ASSASSINI?
      Vabbè transeat, comunque oggi 3 fondamentali punti e per quanto mi riguarda ribadisco sempre con Mou e PInto faccia meglio il mestiere per cui è lautamente pagato!

  2. Di quelli citati l’unico è’ Conte! Il resto non serve! Se poi si aspetta giugno, da prendere subito Thiago Motta!

    • Giusto! Però io aggiungerei: Thiago Motta fino a Natale e poi Italiano fino a giugno. A quel punto Conte. Ho dei dubbi se mettere qualcun altro nel periodo di Pasqua, però iniziamo così e poi si vedrà
      FORZA ROMA SEMPRE

    • Motta fino a natale, se non prende il panettone poi spazio a Colomba per Pasqua ve?

    • gli zebrati stanno bene fuori da Roma, ho quarant’anni è non vorrei mai uno zebrato ad allenare l’as Roma.

    • conte attualmente è il peggiore profilo .
      è bruciato e investimento costoso e molto rischioso

    • Comincio a credere che Mourinho abbia accettato la panca solo per convenienza Non dimentichiamoci che veniva da un periodo disastroso e aveva bisogno di rifarsi. I Friedkin gl’hanno offerto l’occasione su di un piatto d’argento, mettendogli a disposizione uno stipendio elevato e una tifoseria che l’osannava a spada tratta. Vincendo la Conference e disputando una Finale di Europa League ha riacaquistato sicuramente un pò di notorietà. L’offerta degl’Arabi, è la ciliegina sulla torta alla quale nessuno può rinuciare. Poco importa se và via da perdente o da vincente, in ballo vi son decine di milioni che solo un pazzo rifiuterebbe. Basta gettare un pò di discretito sulla relativa Presidenza e il problema è risolto. Se dovesse arrivare un Conte non illudetevi che sarà diverso. A questo tipo di allenatori interessano solo successi e relativi guadagni. Per costoro voltar pagina diventa fin troppo facile.

  3. A parer mio ,l’origine della crisi attuale della Roma (è innegabile ),dipende dal mancato rinnovo di Mourinho,che da un lato ha deluso l’allenatore portoghese,che pensava di meritarlo dopo aver sfiorato la conquista dell’Europa Lik, e dall’altro lato ha fatto perdere fiducia nei giocatori per lo Special One,tranne rari casi (Mancini e Cristante).
    Se Friedkin non ha fatto questa mossa che avrebbe rinsaldato la posizione di Mourinho,avrebbe dovuto interrompere allora il rapporto di lavoro, troncando sul nascere ogni alibi per la squadra . Un allenatore in scadenza e con la valigia in mano nuoce a tutto l’ambiente. Il Presidente non ha avuto il coraggio di licenziare Mourinho a giugno per non inimicarsi la tifoseria ,schierata in modo compatto a fianco del Mago di Setubal.
    Questo grosso equivoco di partenza sta pesando come un macigno sul rendimento della
    squadra ,che appare spesso priva della grinta e della cattiveria agonistica che la caratterizzava lo scorso anno.
    Oggi andrà in onda a Cagliari l’ennesimo melodramma della storia della Roma.

    • D’accordo su tutto, squadra molle e con alibi.
      Avrebbero dovuto troncare subito se non lo volevano rinnovare

    • Inzaghi, Italiano, Juric, Motta, Palladino, Sottil.
      Anche loro sono a scadenza 2024, non mi pare che stiano sbracando, manifestino tutti i giorni malumori o affidino le loro sindromi mestruali ad interposta persona.
      L’ingaggio lo prendono tutti anche quest’anno.

    • Mah, quindi ogni allenatore giunto al suo ultimo anno di contratto dovrebbe essere esonerato o rinnovato prima dell’inizio della stagione?
      Ci sono abbondanti indizi per dire che non funziona così: Ancelotti è ufficialmente al suo ultimo anno sulla panchina del Real e non mi sembra che i Blancos stiano sprofondando.
      Per rimanere a casa nostra, un Liedholm con le valigie per Milano ci condusse al secondo posto e alla finale di Coppa Campioni.
      Lo stesso Spalletti, al suo secondo mandato, ci ha portati in Champions malgrado fosse chiaro che sarebbe partito.
      Si potrebbe andare avanti per un bel pezzo, come dare dimostrazione dell’opposto, cioè di allenatori con contratti oltre la stagione corrente che hanno fallito e sono stati cacciati.
      Analisi fin troppo semplicistica secondo me.

    • @julianB..quelli che hai citato (tranne Inzaghi) tutti insieme non hanno vinto un’emerita ceppa rispetto a Mourinho. Sono mestieranti avvinghiati alla panchina . Mourinho è come una star di Holliwood che gli dici di fare l’ultimo film soltanto perchè ci sei costretto.
      Per quanto riguarda l’ingaggio,i soldi ecc… se voleva Mourinho se ne andava in Arabia a prendersi 94 milioni l’anno.

    • Pero’ che ragionamento raffinato ! Per cui seguendo i tuoi calcoli un allenatore non dovrebbe mai andare a scadenza e per lo stesso ragionamento l’anno scorso non saremmo duvuti arrivare in finale di EL e avremmo dovuto sbragare prima. Zenone, quando calcoli la traiettoria dei tuoi teoremi presta piu attenzione a non spararti nei piedi.
      Cordialita’

    • I Fridkin non hanno mai creato una struttura societaria in grado di vincere nel medio lungo periodo.
      Già dalla scelta di Pinto che come DG/DS non aveva alcuna esperienza della serie A
      Hanno preso Mou solo per il colpo ad effetto per i tifosi visto che proseguire con Fonseca non aveva dato successo.
      Poi così ogni anno, come detto bene da Fioroni hanno puntato all’effetto americanata con Dybala, Lukaku puntando solo sui grossi nomi senza costruire un progetto tecnico.
      La Roma ha giocatori validi sulle fasce che sappia o crossare? ha trequartisti in grado di giocare il 90% delle partite (in termini di minuti non di mere presenze)?
      Mourinho in passato aveva pescato dalla primavera per coprire le toppe di Pinto ma ora neanche più quella perché i migliori li abbiamo ceduti..
      La sostituzione di Mou parte dalla idea che ci sia qualcuno libero in grado di portare questa squadra in Champions.. secondo me sarà la stagione dei 4 allenatori..non finirà bene.
      Non è Mourinho il problema ma colui che costruisce la squadra a Mourinho (o al nuovo allenatore).

    • un professionista deve dare sempre il massimo fino a quando è pagato. diversamente è un filibustiere

    • Sono d’accordo JulianB, secondo me questa storia del cambio in corsa è totalmente priva di fondamento, tra Società e Mou c’era un accordo triennale da prorogarsi solo in casi eccezionali con reciproca buona pace. La Società si doveva presentare con un nome altisonante e Mou, dopo una serie di fallimenti in squadre di rango, occorreva riciclarsi vincendo qualcosa prima del salto in Arabia. Per me a giugno con Mou poi si vedrà.

    • mourinho se è un professionista deve onorare il contratto e fare di tutto per allenare al meglio la Roma ,con è senza rinnovo .
      prende 7 milioni a stagione.
      altrimenti che cambi mestiere

    • spalletti senza rinnovo ,ha fatto vincere lo scudetto al Napoli.
      quindi Zenone stai dicendo ,spalletti è un professionista e mourinho un qua qua ra qua.
      quindi la società non c’entra nulla. anzi stai confermando che ha fatto bene a non rinnovare il suo contratto.
      ti contraddici di continuo

    • Bisogna dire che situazioni simili nel calcio, e nella stessa Roma ne abbiamo viste già varie. E’ chiaro che pesa il ragionamento economico oltre che tecnico. Se su tre anni non entri in champions nessuno dei tre anni, al di là dei meriti sportivi, del glamour, del folklore, di certi successi europei, in chiave bilanci e programmazione hai portato un risultato sicuramente negativo. I Freidkin dovevano essere da subito chiari con Mourinho su questo punto, come hai già specificato, io direi già nel corso della stagione scorsa..

    • Io spero che sbagli ma de brutto,già pensare all’ennesimo melodramma della Roma non è una bella scelta noo

    • sono d’accordo con Zenone ma purtroppo per via di tutti i problemi che poteva dare la rescissione del contratto di mou a sto punto se aspetta la scadenza. anche se a luglio di pregava mou di restare.
      Asterix non sono d’accordo. almeno mou sta al terzo anno. con pallotta igli allenatori duravano un’anno e mezzo, e mi parli di progetto a lungo termine adesso? abbiamo preso Lukaku e Dybala, adesso é diventata una colpa comprare giocatori forti?

    • Rinnovo? Mou non è mai stato + di 3 anni in una squadra, ha le sue responsabilità ma oggettivamente non gli hanno consegnato sto squadrone e in arabia lo aspettano vagonate di mln, chi rinnoverebbe al posto suo?

    • @Zenone
      ti ho semplicemente elencato quelli che stanno nella stessa barca di Mourinho, ma continuano a fare il loro lavoro senza troppe crisi isteriche.
      Il fatto che non siano figure di alto lignaggio o che abbiano vinto i famosi zeru tituli, non credo sia rilevante ai fini del discorso.
      Per tutto il resto, rimetto il mio giudizio sul periodo Mouriniano alla fine della stagione, quando tireremo le somme su questi 3 anni.
      Per quanto riguarda i millemila milioni offerti dagli arabi stai tranquillo, comincerà a prenderli dall’anno prossimo. Le parole riportate ieri da Elehkaya show non lasciano spazio a dubbi.

  4. Cagliari o no, bisogna ammettere i meriti di Mou grazie di avermi portato a Tirana e Buda, ottimo motivatore e studioso di calcio, ma devo essere onesto io il gioco alla Sarri, che non vorrei mai a Roma o la compattezza di Ancellotti, il gioco fino di Guardiola, insomma io la Roma così non lho mai vista. Non siamo una squadra da metà classifica non siamo il caxxo di Bologna.
    Ci serve il gioco. Serve tattica.
    Il Leicester ha vinto la premier league con queste caratteristiche.
    Io sto con i Friedkin manco Pinto, che comunque ha fatto un ottimo lavoro senza una lira.
    In business so I numeri che parlano nel calcio il gioco di squadra, così perdiamo tutti, bisogna cambiare.
    Forza Roma

  5. Deve ancora giocare e già lo hanno crocifisso… comunque cambiare allenatore in corso nn mi sembra la mossa giusta e se propio bisogna cambiare andrei al 100% 100% su un allenatore italiano.

  6. A sensazione, direi che questa storia del cambio in panchina ha un fondo di verità.
    Quando si contattano tecnici, anche i muri hanno le orecchie.
    Ma come ho scritto ieri, questi sondaggi sono cose normali, che spesso avvengono e ai quali nella maggioranza dei casi non si dà alcun seguito.
    Fa scalpore ora perché c’è Mourinho in panchina.
    Se ci fosse un DiFrancesco qualunque nessuno si scandalizzerebbe.
    Onestamente se fossi nei Friedkin non esonererei Mou anche se le cose dovessero peggiorare.
    Non credo che la nostra attuale rosa abbia fondamenta e valori per avere il 4 posto assicurato e un nuovo tecnico avrebbe grosse difficoltà a fare i risultati sperati dalla proprietà.
    Quando i Friedkin capiranno che per fare le grandi squadre servono grandi dirigenti e non solo un grande tecnico, sarà sempre tardi.

    • Intanto mattiamo il grande tecnico che non snaturi i giocatori, altrimenti come si fa a sapere se sono grandi.

  7. La cosa più evidente di tutta questa storia, diciamocela tutta, non bella, è la totale e palese mancanza di Rapporti tra le parti. Tutti sotto un unica parrocchia ma ognuno combatte la sua personale missione a discapito dell’obbiettivo comune. Gli americani che da quando stanno al comando mai una parola pubblica. Pinto che viaggia da solo, José che combatte con la società e con Pinto tirando verso di sé la benevolenza del Popolo giallorosso che lo adora . E noi che patiamo sofferenze per figure di melma, gioco inesistente, calciatori sfonnati che non corrono etc etc. Un bel quadruccio.

    • si patisce molto, soprattutto a Tirana e Budapest, sofferenza unica, come andare in serie B, per noi abituati a trofei continui.

  8. Svegliatevi per favore dall’incantesimo dell’illusionista! Guardate la classifica e provate a guardare le partite della Roma, se riuscite, fino al loro termine, senza spegnere la TV per noia e/o gioco (?) inguardabile…Abbiamo in questo campionato l’ennesima dimostrazione che le cosiddette “squadre di vertice” non sono di un altro pianeta e la qualificazione in CL (unica cosa che conta oggi realmente) era ampiamente alla nostra portata eppure abbiamo miseramente fallito! Questo allenatore non è stato in grado di dare una identità di gioco efficace a questa squadra in grado di stare al passo con i tempi. In Europa (per sua stessa ammissione) è diverso, c’è meno tattica, ma in Italia, contro allenatori tatticamente preparati e al passo con il calcio moderno gli incartano le partite. Ripeto, guardate chi ci è sopra…ma pensate ad esempio che i calciatori del Frosinone o del Lecce o del Bologna o Sassuolo o del Torino valgono più dei nostri? Il discorso è semplice, loro hanno fatto preparazioni toste, sanno cosa fare in campo e hanno intensità noi no: i nostri sono fermi e aspettano i passaggi e senza palla non pressano. Non dettano i passaggi non pressano in modo coordinato (tutte cose fondamentali nel calcio moderno) ma si perdono in miliardi di passaggi laterali o all’indietro (perché nessuno si smarca e/o prende responsabilità di andare avanti in verticale e invece so aspetta il lancione per Lukaku e speriamo bene ma questo non è gioco e la classifica impietosamente lo dimostra. Ormai il campionato è andato e ai texani, giustamente interessa la CL e sanno benissimo che con questo allenatore è una chimera raggiungerla. Meglio allontanarlo subito e approfittare di questo campionato per rifondare veramente. Ripeto guardate classifica e non gioco senza ulteriori dietrologie. E siamo ormai al terzo anno.

  9. Se prendi tutti quelli nominati, Conte a parte, li metti insieme, non fanno il dito mignolo del piede sinistro di Mou. Il meno peggio Tudor ed ho detto tutto. Se va via Mou, con la squadra che è tutta con lui, quest’anno ci sarebbe da mettersi le mutande di piombo!!! Pietà!

    • Ma poi Tudor hioca un calcio alla Gasperini/ Juric…in pratica l’antitesi dei giocatori a dispos. Flick non conosce il campionato italiano e gli servirebbe tutta la stagione per comprenderlo! Conte è più martellante di Mourinho sugli investimenti.

  10. Se si decidesse per un cambio in corsa, e spero vivamente di no, perché ci vedrei in ogni caso molte più controindicazioni che benefici, l’unico che avrebbe le spalle abbastanza larghe e coperte per reggere l’urto della sostituzione di JM sarebbe anche quello che invece non prenderei mai se dovessi iniziare la prossima stagione con un nuovo tecnico, e cioè Antonio Conte.
    Per ogni altro il rischio di definitivo naufragio sarebbe elevatissimo, e solo un filotto immediato di quattro o cinque vittorie consecutive potrebbe dargli il respiro necessario per andare avanti con un filo di serenità.
    Resto contrario al cambio in corsa e confermerei Mourinho senza se e senza ma fino al termine della stagione per mettere tutti davanti alle proprie responsabilità, a partire proprio dal tecnico.
    Capisco anche però che in ballo non ci sono i miei di soldi.

  11. Tutti gli allenatori a fare la fila per sostituire in corsa MOURINHO con la squadra degli esuberati… Ma per favore 😂

  12. ma rifletti su caccia soldi per giocatori integri, non zombie da tribuna, e poi rifletti su chi te porta sti zombie, una volta fatto, puoi passare anche all allenatore..

  13. invece sarebbe da capire chi ce dietro questo tiro al bersaglio sulla Roma….continue polemiche…so giorni che si parla dello sponsor ..e poi lo stadio e adessp Mourinho….chi si cela dietro questo disegno per destabilizzare? non ho mai visto in 50 anni di roma tanto astio nei confronti di una società astio esterno sia inteso in una settimana ho dovuto subirmi i peggio insulti da parte della politica romana da Lotito e adesso la storia di Mou……che i Friedkin stiamo sulle palle alla stampa per via del loro silenzio e’ palese ma qui.si rasenta un messaggio di tipo mafioso…mi piacerebbe una durissima presa di posizione e delle risposte puntuali ad ogni personaggio che ha spalato letame ..per come sono fatto io avrei subito mandato in braghe di tela il comune di Roma sullo stadio facendolo a Fiumicino

    • Il tiro a bersaglio sulla Roma è gioco facile. Quante decine di radio ci sono a Roma che parlano solo di calcio? Quante nelle altre città? Risponditi e poi capisci da solo perché qui il chiacchiericcio da bar è il passatempo principale anche su organi di informazione che si presume dignitosi.

  14. Invece Zenone ha perfettamente ragione . Un presidente serio dopo Budapest rinnova il contratto al proprio allenatore per altri 3 anni oppure cambi tutto lo mandi via e riparti con un altro. Così a mezzi giocatori quali sono i ns tranne 2 dai solo un alibi …

  15. Io di certo non sono un sostenitore di Mourinho, non solo per questioni tecnico-tattiche ma anche il modo demolitorio in cui è troppo spesso intervenuto in tutto ciò che concerneva la Roma, i giocatori, le situazioni, ecc. Dopo la scenata che ha fatto nel parcheggio di Budapest e la sedia tirata all’arbitro da parte di tifosi aizzati dal suo comportamento SOLO PER QUEL MOTIVO io, se fossi stato il presidente della Roma, lo avrei ringraziato, salutato e mi sarei trovato un altro allenatore. Il fatto che invece abbiano deciso di tenerselo e che vogliano decidere SOLO ORA per un cambio, creando problemi, visto che la stagione è iniziata, non depone affatto a favore dei Friedkin. E’ importante scegliere i momenti. Del resto li capisco. Mourinho ha già fiutato la Coppa e del campionato gli importa al 70% ma se il prossimo anno la Roma non arriva in Champions League i Firedkin e la Roma si trovano VERAMENTE in un mare di guai. Mourinho lo capisce questo oppure no?

  16. Piano a dire la squadra tutta con lui. In quaranta anni di calcio mi sono convinto che quando i giocatori sentono aria di fronda mollano l allenatore senza pietà. Il giocatore di calcio, quando non ha obiettivi a portata di mano, trova un alibi e si comporta di conseguenza. Lavora meno e si gode i soldi. Oggi il rischio della debacle è altissimo, altro che riscatto

  17. Opinione personale : ci si lamenta per la carenza di comunicazione della società, poi una volta che smentisce non le si crede? Boh!

  18. Praticamente già alla gogna mou,mai visto una squadra senza le fasce dove almeno e dico almeno un giocatore tra tutti quelli in rosa sia in grado di saltare l’uomo è mettere un cross decente se non c’è so i sordi così si va avanti calciatori rotti o scarti di qualcunatro

  19. Mamma mia ragazzi certi commenti fanno accapponare la pelle. Chi dice che Mou andava rinnovato perchè è in scadenza quindi esimendolo dal proprio dovere è ridicolo. Tutti quelli che la pensano così, immagino che lavoratori sono stati o sono, quindi con la precarietà di oggi, con contratti da 2 mesi, da un anno ed eccetera tutti questi che scrivono così praticamente non lavorano, perché tanto “mi scade il contratto e non so se mi rinnovano.” Mourinho prende tanti soldi, Mourinho poteva andarsene dopo la finale, di soldi ne ha e non sarebbe morto di fame, da grandissimo paravento ha detto che è rimasto per i giocatori ed i tifosi, quado secondo me non gli sono arrivate offerte da top club ma solo dall’Arabia Saudita. Si fa il proprio dovere fino all’ultimo per la propria dignità senza accampare scuse. Povera Italia se tanti ragionano così come alcuni che scrivono qui. Buona Domenica a tutti e FORZA ROMA.

  20. sarei contento se Mou rimanesse , se la Roma fosse finalmente completata con giocatori bravi e sani ..
    se invece poteri superiori decidessero che ci dovra’ essere un nuovo allenatore, spererei che arrivasse Thiago Motta ..
    completare completata come ?
    con un portiere ..
    con due esterni (no mario rui, please ..)
    con due centrocampisti che rimpiazzassero gli infortunati seriali ..
    una punta veloce col vizietto del gol ed il cuore dell’assit ..

  21. friedkin riflette su altri interessi non l allenatore, fatevi gli affari vostri giornalisti che Mourinho c’è lo teniamo e basta..tanto non cambierebbe molto anche con altro allenatore…sono i giocatori che decidono il destino dei mister

  22. Piaccia o no la Roma è una società con dei proprietari, che pretendono risultati e una qualificazione in Champions.Nella cultura Américana il licenziamento è una cosa molto più ricorrente che nella nostra – paese della poltrona fissa- e lo speciale non fa eccezione.Non funzioni=te ne vai. Detto ciò trovo ingiusto l’esonero adesso perché è partito ad handicap con giocatori appena arrivati o rotti. Provate a togliere al Milan Pulisc e Loftus o all’Inter Thuram è ovvio che avrebbero fatto fatica. La rosa va ritoccata a Gennaio con innesti mirati perché nessun allenatore con sta situazione ti porta in Champions.

    • Giovanni parto nel dirti che per me mourinho è il numero uno e non lo cambierei mai perché con lui abbiamo vinto un trofeo europeo che non avevamo mai vinto, poi hai sfiorato L Europa League che ci hanno letteralmente rubato però lui con questa rosa ha L obbligo di arrivare in Champions perché abbiamo una signora squadra L unica cosa che sbaglia è che si ostina a giocare a 3 dietro questo ci penalizza tanto in fase di sviluppo del gioco perché diventa molto dispendioso

  23. Mourinho è bravissimo a preparare le partite di coppa, con scontri diretti, perché usa TATTICHE: le tattiche sono soluzioni per eventi puntuali come lo sono gli scontri diretti. Invece per il campionato bisogna avere costanza e mantenere uno sforzo a lungo termine, e per quello ci vuole una STRATEGIA, e ciò Mou non ne ha alcuna.
    non illudiamoci, le coppe per giocarle bisogna arrivare in su della classifica.

  24. Capitano della Juventus dei dopati e squalificato per partite truccate col Siena…io questo pseudo essere…non lo vorrei mai vedere sulla panchina della Roma…!

  25. Si ok ma chi ve lo ha detto? senza specificare la fonte si può raccontare quello che ti pare poi per una questione statistica ci si prende, anche se da quando ci stanno i Fredkin non mi pare gli succeda cosi spesso.

  26. chiacchiere… intanto segnate sto 1 a 4… traghettatori, sostituti,esoneri io me tengo stretto Mou fino alla fine che spero non arrivi MAI (cosa impossibile purtroppo perché già lo ha detto che allenerà in Arabia)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome