Roma a Cagliari col rebus formazione: Mou pensa al cambio di modulo e al tridente pesante

34
792

NOTIZIE AS ROMA – Nonostante le assenze in difesa e a centrocampo che dovrebbero costringere l’allenatore a una formazione obbligata, oggi pomeriggio a Cagliari non sono escluse sorprese nell’undici giallorosso.

Tutto è legato al modulo e alla presenza di Houssem Aouar dal primo minuto: se Mourinho vorrà confermare il 3-5-2 utilizzato in questo avvio di stagione, l’algerino dovrà per forza di cose partire titolare con Bove come altra mezzala e Paredes in cabina di regia.

Una soluzione non scontata, sulla quale l’allenatore sta riflettendo con attenzione. Le parole pronunciate all’indirizzo dell’ex Lione da parte di Mou lasciano pensare a un possibile cambio di modulo per sopperire alle assenze congiunte in mediana di Pellegrini, Renato Sanches e Cristante, con quest’ultimo chiamato a giocare in difesa al posto degli infortunati Smalling e Llorente.

Qualora Mourinho decidesse di tenere fuori Aouar, dovrà optare per un ritorno al 3-4-2-1 con l’inserimento di uno tra El Shaarawy e Azmoun al fianco di Dybala, alle spalle di Lukaku unica punta. Ma non è escluso nemmeno il tridente pesante, con Belotti in campo nonstante la presenza della Lu-Pa dal primo minuto.

Fonti: Corsera / Il Tempo / Gasport / Il Messaggero / Corsport

Articolo precedenteMourinho in bilico, a Cagliari si gioca la panchina
Articolo successivoDai contatti con Tudor e Flick alla suggestione Conte: Friedkin riflette sul cambio in panchina

34 Commenti

    • contro il Cagliari con Lukaku, Dybala, Paredes etc sarebbe vincere senza campioni? Se vincesse il Cagliari allora Ranieri lo si deve fare santo e gli si dovrebbero dare 7/8 milioni a stagione..

  1. Se Aouar non lo fai giocare nemmeno quando c’è la moria dei centrocampisti lo affossi definitivamente. E questo ragazzo è un patrimonio della Roma dato che l hai preso a zero ed è giovane. Quindi, a parer mio metti mancini centrale con celik a destra riportando cristante a centrocampo oppure lo fai giocare e basta. Cambiare modulo pur di non far giocare aouar mi sembra assurdo. Forza Roma.

    • Il contratto di Aouar costa alla Roma 3,9 milioni x 5 anni = 20 milioni circa + commissioni varie.
      Quella dei parametri zero è una balla colossale ,che vorrebbe far intendere che alla società un giocatore non costa niente,ma non è così.

    • non capisco, chi mette pollici giù a Zenone, anche quando dice l’unica cosa sensata della settimana

    • @Obelix, cosa sensata? Ha semplicemente detto che un calciatore riceve uno stipendio, sembra che se non ce lo dicesse lui noi pensavamo che giocasse gratis

    • Zenone ha giustamente detto che prende uno stipendio spropositato rispetto al suo reale valore solo per il fatto che era a parametro zero e dovevi convincerlo ad accettare la Roma. Stesso discorso vale per ndicka. Sono scelte quasi obbligate per il momento dato che non hai moneta da spendere ma se poi sbagli acquisto dopo un anno ti trovi sul groppone bidoni dall’ ingaggio ingiustificato ,che non sai dove piazzare e che ti bloccano il mercato . E aouar e ndicka per ora non fanno ben sperare

  2. Elsharawy e Auour oggi si equivalgono per prestazioni mediocri.
    Serve loro un gol per sbloccarsi e riprendere coraggio ma le doti tecniche le hanno.
    Forza Roma dajeee

    • È ovvio se li affossi in panchina succede questo, Aouar è un fenomeno ma se non lo fai giocare fa la fine di Lione.

  3. Ma sì, famo er tridente pesante più tre centrali difensivi e lasciamo come ar solito er centrocampo all’altri, me sembra giusto.

  4. Oggi pomeriggio mi accontenterei di firmare per un pareggio sicuro piuttosto che rischiare di vincere una partita che potrebbe finire con uno psicodramma in casa romanista,visto le 2 settimane di sosta per gli impegni delle squadre nazionali.
    Tanto il Campionato è già andato. Sperare in una rimonta con una squadra fisicamente a pezzi è pura follia. Rimane da giocarsi le 2 coppe,evitando collassi in classifica .
    Ribadisco,per 1 punto ci metterei la firma subito.

    • Caro Zenone ti ricordo che il tuo pupillo prende Cinque milioni più bonus per giocare una si è cinque no sei anni alla Roma 50 assenze quasi due campionati e quelle giocate spesso stringendo i denti perché post infortunio con risultati scadenti quindi stai a parlare di aourar ???? Pensa a quanti milioni sprecati per il TUO capitano

    • A Nino…Pellegrini prende 3,5 milioni . I cinque milioni te li sei sognati ,come pure i bonus.
      Pur di infamare il capitano della Roma,vi inventate di tutto.
      Abbocconeeeee ,aripjate😮

  5. nelle difficoltà Mou va sul “sicuro”… e ad oggi sarebbe (volente o nolente) più o meno così;

    rui;

    mancini, cristante, ndicka;

    kristensen, bove, paredes, spinazzola;

    dybala, el shaarawy;

    lukaku.

    ❤️🧡💛

    • Si tratta – più o meno – della stessa formazione con cui abbiamo preso l’imbarcata a Genova, o sbaglio?

    • si kawa…

      smalling
      llorente
      renato sanches
      pellegrini

      la formazione è quasi obbligata purtroppo, e cmq il cagliari ha fatto 2 punti … vedi alternative ?

      ❤️🧡💛

  6. Non mi aspetto un risultato diverso dalla vittoria, non esistono giustificazioni, attenuanti o episodi che tengano… stiamo scherzando? La.Roma ha una rosa per stare tra le.prime.4 , non ci nascondiamo…. ora basta allarmismi inutili…. si gioca come sappiamo giocare, senza snaturare la squadra e cercando di dare il massimo, Belotti e Lukaku risolveranno la questione… ne sono certo, anche uno 0-1 è sufficiente…. L’unica cosa che mi mette apprensione è il NOSTRO Ranieri … Daje Roma Daje ❤️…

    • “La.Roma ha una rosa per stare tra le.prime.4…”
      Peccato che tre quarti della rosa stia in infermeria.

  7. essere tifoso di una squadra che teme di giocare con le ultime in classifica già ad inizio campionato non è da tifosi della ROMA.

  8. Occorre far rendere al meglio questa rosa di ottimi giocatori,non sperare solo nel gol del nostro attaccante (si parte quasi con certezza con un gol di vantaggio).Fai vedere che anche la Roma ha un gioco.

  9. È più cocciuto di un mulo sardo, tutto il mondo gli dice di fare la difesa a quattro specialmente in questo situazione e puntare a tenere la palla per evitare rischi e lui si ostina da tre anni con sta maledetta linea a tre e la linea Maginot. Siamo andati alla finale di Budapest giocando una partita penosa , davvero umiliante a Leverkusen. Mourinho non è un allenatore è un comunicatore/motivatore. Gli sono stati dati giocatori di un certo peso non puoi tutti gli anni arrivare se va bene settimo e accampare scuse. Che sia ora o a giugno non vedo l’ora di rivedere finalmente la squadra giocare a calcio.

  10. would be better to make 3-2-3-2
    Ndicka, Cristante, Mancini – Paredes, Bove – Spinazola (elsha) , Dybala, Karsdorp – Lukaku, Belotti (Azmun)

    would love to see Dybala behind the inform strikers Belotti and Lukaku!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome