Dai Friedkin arriva un segnale forte e chiaro: si investe. E Pinto torna a Roma da vincitore

118
4313

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Dai Friedkin è arrivato un segnale forte e chiaro. Inequivocabile. I texani fanno sul serio e a Roma hanno intenzione di investire davvero. Senza spendere soldi all’impazzata, come sta facendo in modo abbastanza folle il PSG, ma con acquisti mirati e sostanziosi.

Il mercato tanto criticato della Roma in queste settimane ha per ora fatto registrare solo acquisti: Rui Patricio, Vina, Shomurodov e Abraham sono quattro rinforzi per niente scontati, che sono costati tanti soldi, oltre 80 milioni solo per i cartellini.

Sul fronte cessioni per ora si regista solo la partenza di Dzeko, dalla quale però la Roma non intascherà (è giusto ricordarlo) nemmeno un soldo. A salutare sono stati solo esuberi: Kluivert, Under, Pau Lopez. Tutti calciatori che difficilmente qualcuno rimpiangerà da queste parti. E le sorprese non sono finite: da qui alla fine del calciomercato arriverà almeno un altro rinforzo a centrocampo.

Faremo una squadra all’altezza di Mourinho, aveva detto Tiago Pinto il giorno della presentazione dello Special One. Già più di qualcuno in questi giorni si era affrettato a ritirare fuori quella frase per rinfacciargliela, e invece il general manager sta mantenendo le promesse e oggi tornerà a Roma dal suo blitz londinese da vincitore.

Rientrare nella Capitale con Abraham al proprio fianco è un segnale molto forte che Pinto riesce a mandare verso i suoi tifosi, ma anche a una certa stampa, che si era approcciata a questa trattativa bollandola come “interminabile” semplicemente perchè la Roma si era permessa di trattare un paio di giorni in più del previsto (da loro) con il Chelsea. Ma per arrivare a dama in certe trattative serve tempo, e anzi Pinto è stato piuttosto veloce nel chiudere un’operazione complessa come questa, battendo una concorrente agguerrita come l’Arsenal.

I segnali che arrivano dalla società sono tutti molto positivi. Ora attendiamo con fiducia questo rush finale di calciomercato, perchè più di qualcosa può ancora succedere. I Friedkin, Tiago Pinto e Mourinho sono un quartetto che merita rispetto e a cui va concesso tempo per realizzare un progetto ambizioso di cui ora stiamo vedendo solo i primi germogli.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

 

 

Articolo precedenteDzeko: “Provo sentimenti contrastanti, ho un grande nodo alla gola per quello che sto lasciando”
Articolo successivoE ora è caccia al centrocampista: 15 giorni per trovare il regista perfetto per Mou

118 Commenti

  1. Un minuto di silenzio per il corriere dello spork, il messaggero, penguin, er palazzo e compagnia cantante…👋👋👋👋👋👋

    • Peccato che ti sei scordato pure i sedicenti romanisti, sempre pronti a denigrare tutto e tutti.
      Tanto mo i commercialisti diranno che hanno speso troppo, era meglio aznamoun (come si chiama) non l’hanno mai visto giocà ma è uguale.

    • Dan friedkin….
      Presidente con le palle d’acciaio…
      José Mourinho
      Un mister con i controcojoxi

      Forza grande Roma

    • DAJE Presidentissimo produttore di Oscar!

      Qua il progetto è programmato con fatti non con le twittate

    • Una prece anche per tutti quelli che hanno scritto e detto: “che lo hai preso a fare Mourinho se non compri i giocatori?”.
      Che poraccitudine!

    • Hai dimenticato l’utente “Steno”, il miliardario al quale la Roma è stata offerta invano, prima che arrivasse il fusajaro. Adesso è a Boston, sulle tracce della sua ossessione. Spera che il bibitaro gli regali due paia di mutande nuove.

  2. Dobbiamo solo ringraziare la Proprietà per la determinazione e gli investimenti che si stanno facendo. Mentre le altre squadre italiane stentano e collassano su se stesse, i Friedkin investono con intelligenza e lungimiranza potenziando la squadra con oculatezza.
    Gli altri parlano, i nostri fanno i fatti in silenzio e senza proclami… Saranno anche americani ma dimostrano , con questa loro etica serietà con cui trattano tutto quel che riguarda la ASRoma, una innata “romanità”. Romani non si nasce, ma si “diventa” …come lo diventarono Dino Viola, o Liedholm , ad esempio …. e devo dire che anche Dan Friedkin sembra aver iniziato ad intraprendere quella strada che porta al trionfo.
    W Roma , W l’ ASRoma!

    • A me pare abbastanza evidente che questo per la proprietà sia un anno di transizione ed investimento per il futuro.
      Si costruirà qualcosa di importante con un allenatore competente e vincente, ma allo stesso tempo si devono ancora smaltire i rifiuti tossici lasciati da Monchi.
      Il vero obiettivo è vincere un titolo il prossimo anno, tutti i veri tifosi della AS Roma dovrebbero capire questo e sostenere squadra e società senza criticare sempre tutto e tutti.

    • Eppure se leggi i giornali del nord la juve è più forte pure se Ronaldo se ne vuole andare dibala idem e locatelli so tre mesi e ancora non lo comprano per non parlare del Milan sembra che girou che non segna nenché dal fabbro sia diventato una sorta di messi Ronaldo e mbappe per non parlare del portiere donnarumma gli allaccia le scarpe e a Napoli iniziano lecpeimevgrane ma non se neparla con spalletti che dice che bisogna fare qualcosa sul mercato e insigne che non rinnova.
      Noi nvece sembra che facciamo nulla. Ma si che vuoi che sia aver già speso 80 milioni sul mercato

    • I gobbi avevano la recompra su Rocchi l’infaxe..

      E l’hanno subito esercitata….

      Forza grande Roma

    • Dillo a carina del “fessaggero”
      Quando l’ho detto io mi hanno risposto di non guardare gli altri.

  3. Sinceramente non ho mai avuto dubbi, sulla serietà, professionalità, spirito imprenditoriale del nostro presidente, persone di successo a livello globale, da subito hanno lanciato un unico messaggio: fatti non parole (finalmente) . Sempre sostenuti. Sono oro colato, sopratutto in questo periodo storico! Buon ferragosto a tutti e sempre forza Roma!

  4. Ma poi son contento x l’arsenal….se so’ divertiti con la pagliacciata xhaka…..e se semo ripagati!!!!!….cosi’ imparano a nun prende x cul!!!!! DAJE ABRAHAM!!!!!

  5. Tutti quelli che dovrebbero intendersene mi dicono che i Friedkins sono ricchi come Creso. E che il loro benessere è vecchio di almeno tre generazioni. Da cui deduco che non essendo nati senza nulla da chiedere alla vita, magari sono in cerca di soddisfazioni, come quella di vincere…

    E come spesso succede, mi sembrano anche fortunati: Agnelli lascia libero il suo posto (da Presidente…) dell’ECA e Dan viene scelto per occupare la sedia rimasta libera nel Consiglio Direttivo (dopo solo un anno nel mondo del ‘Soccer’ !!!). Mourinho si libera inaspettatamente (e accetta la loro proposta) e adesso Abrahams, costretto a lasciare il Regno Unito per una serie di coincidenze a cascata…

    E mentre l’Inter passa (con tutto il rispetto) da Lukaku a Dzeko, noi passiamo da Dzeko ad Abrahams. E francamente non ho dubbi su chi abbia fatto l’affare migliore…

    La squadra non è ancora fortissima secondo me (a partire dalla difesa…) ma mi sembra fantastico avere un Presidente che all’occorrenza (se ne vale la pena…) può tirare fuori 45 mln di euro senza battere ciglio.

  6. Come mi capita spesso, sono d’accordo con Andrea Fiorini. E mi piacerebbe sapere cosa pensano ora tutti quegli utenti di GR.net che hanno criticato aspramente Tiago Pinto nei giorni scorsi. Possibile che alcuni tifosi non riescano proprio ad attendere la conclusione di una trattativa di calciomercato prima di cominciare a criticare tutto e tutti?

    • Lasciali un po’ da parte e non ci pensare.
      Vedrai che alla prima difficoltà spunteranno di nuovo come lumache dopo un giorno di pioggia.
      Goditi la loro assenza.

    • @ I love Roma
      ti rispondo per me avendo criticato Pinto
      Un romanista gioisce sempre quando le cose finiscono bene per la Roma
      tutto e’ bene quello che finisce bene ma si puo’ e si deve sempre migliorare
      nella vita mai mettersi con le spalle al muro
      Le mie critiche a Pinto sono sui contatti con l’ambiente che mi sembrano scarsi e sulla tempestivita di azione
      abbiamo svolto un’intero precampionato con Dzeko ed ora a fine precampionato inseriamo Abraham ( ci sta se e’ una decisione di Mourinho ha deciso cosi )
      Vinha ha giocato ieri per la prima volta
      il centrocampista e’ ancora da venire
      e quindi 3/11 della squadra entrano a campionato quasi iniziato ( ma ci sta visto che niente si muove se non nell’ultima settimana di mercato)
      Pastore festeggia col PSG , Nzonzi vuole la buonuscita , Florenzi vorrebbe fare come gli pare
      I prezzi pagati per gli acquisti ,in un mercato senza soldi , mi paiono alti
      I prezzi di vendita bassi Under , Lopez, Kluivert , Dzeko
      La trattativa col Chelsea non era una cosa impossibile, viste le possibilita’ economiche dei Friedkin , la volonta’ di cedere il giocatore fuori dall’Inghilterra del Chelsea, il diritto di ricompera inserito
      L’ingaggio elevato al giocatore mi lascia dubbi per i possibili effetti
      Tutto e’ bene quello che finisce bene
      Ma come dicevo molto si puo’ e si deve migliorare nell’interesse della Roma
      Perche’ i risultati sportivi saranno in futuro sempre piu’ legati ai risultati gestionali

    • Anche a me piacerebbe saperlo. Ma da buoni infiltrati o scappano, o cambiano nicknames o ti dicono che li abbiamo fraintesi, il loro era solo amore per la Roma, nient’altro.

    • Ed infatti pierluigi risponde esattamente cosi’, chi critica Pinto lo faceva per amore della Roma ed e’ stato frainteso.

  7. “I Friedkin, Tiago Pinto e Mourinho sono un quartetto che merita rispetto e a cui va concesso tempo per realizzare un progetto ambizioso di cui ora stiamo vedendo solo i primi germogli”- Articolo che non fa una piega Se oltre a tutto questo ci aggiungiamo tutti quei milioni già versati nelle casse della Società, le sensazioni che si hanno son tutt’altro che negative Logico che sarà il tempo a stabilire se la strada intrapresa darà buoni frutti Tuttavia le premesse mi sembra che ci siano tutte Alla faccia di coloro che continiuano a dipingerli in maniera diversa Giudizi troppo carichi di falsità e malevolenza per essere credibili. 💛💖Forza Roma – Forza Friedkin💛💖

  8. “Er tifoso Romanista, dei tifosi è sempre er più”
    Torniamo BELLI come na vorta!
    La meravigliosa Torcida giallorossa! Basta radiolari, ciarlatani, tifosi commercialisti!
    Il “gigante addormentato” se sta a risveglia’ e mo so caxxi! Forza Roma!

    • Godiamoci l’assenza dei fessacchiotti.Un abbraccio e buon ferragosto a tutti quelli ” veri “.

  9. Levarsi un peso di 35 anni, con, 7,5 mln di euro l’ anno, prendere un ragazzo di 23 anni a 40 mln e fra due anni ridarlo a 80 mln, non fallisci mai… È e sarà una società, forte e ricca… ♥️💛

  10. Bene bene… buon segnale anche ai vari presidenti e giocatori italiani che tirano tanto il prezzo per i vari giocatori di medio livello, vedi belotti cragno ecc.. restassero nelle loro squadre!! Resto sempre scettico per Pellegrini, aspetterei per il rinnovo, se gioca come ha fatto fino ad ora è il primo a rompere con mourinho. Rispetto allo scorso anno siamo sicuramente più forti e più’ organizzati.. tra una settimana si parte!!! Forza roma

    • Ti diranno che lui non ha fatto niente, che è merito di Mourinho, di Pastorello o perfino di Baldini che a Londra conta più della vecchia sovrana.

    • Si stara’ sbertucciando da solo. …
      He he he…

    • Ma infatti JULIANB, lo notavo ieri leggendo su repubblichit che lo Special One aveva parlato nuovamente con Abramo convincendolo a venire a ROMA, mentre il povero PINTO rischiava di tornare a “mani vuote”…
      Quindi, per non sbagliare, invertire i ruoli, PINTO COACH e MOU DS, no? 😂😂😂😂😂…

  11. solo le inglesi (united, city, chelsea e aston villa) hanno investito di più nei cartellini.
    i friedkin stanno dimostrando con i fatti le loro intenzioni.
    adesso manca il centrocampista e non si può sbagliare: deve essere anche quello un acquisto di qualità su cui fare affidamento
    il top sarebbe anche prendere un terzino destro che possa alternarsi con karsdorp perchè reynolds avrebbe bisogno di maturare in prestito

  12. Condivido anche i segni di punteggiatura.
    Anche i più critici fra i tifosi dovranno dare atto che i Friedkins sono ambiziosi e – tra immissioni di denaro fresco per tamponare le falle di bilancio, ingaggi e nuovi acquisti – stanno investendo potentemente nella A.S. Roma.
    Non mettiamoci a puntualizzare su singoli dettagli, tipo “Tizio è stato pagato troppo” o “Caio è stato ceduto a poco”: fidiamoci e lasciamo fare a loro.
    Per quelli che pretenderebbero una gestione stile emiri, ci sono comodi aerei che partono ogni giorno da Fiumicino per Parigi. La nostra realtà è diversa e se ne deve prender atto… e non mi sembra neanche male. Proviamo ogni tanto a confrontarla con quella degli altri.
    Fra l’Indaa che ha sostituito Lukaku con Dzeko e noi che abbiamo sostituito Dzeko con Abraham, al di là dei sentimentalismi, chi si è rafforzato?
    E sono convinto che non è ancora finita: Mourinho ha gli occhi per guardare e sa benissimo che lì dietro occorre prendere qualcuno che faccia da argine, rubi palloni e rilanci il gioco. Alla fine, lui avrà la squadra alla sua altezza annunciata da Pinto, e farà il suo
    In ogni caso, e non sembri voler mettere le mani avanti, ricordiamoci sempre che investire in una squadra di calcio comporta sempre un rischio. Mourinho stesso è stato chiaro: l’obiettivo è crescere e incamerare successi, ma sulla tempistica occorre fiducia e pazienza.
    Io credo che ci divertiremo… 💛♥️

  13. Sono d’accordo con l’articolo, lasciamoli lavorare in pace, perché la proprietà c’è, allenatore anche, e dirigenti pure, io spero tanto che anche ai giocatori nuovi venga dato tempo per ambientarsi.

  14. Mou avrà una squadra competitiva. Quattro “titolari” e penso arriverà un centrocampista tipo Zakaria (specialmente se Diawara ci saluterà). Forza Roma e forza Friedkin!

  15. Giornalisti…
    Bla bla bla…
    Ora dovete aspettare ora una sconfitta per dire che siamo una società allo sbando..
    E che Mourinho maledica il giorno che a firmato per la Roma…
    Forza Roma 🧡❤️

  16. Si tratta di un colpo importante e un segnale forte lanciato dalla società ai suoi tifosi, alla squadra e alla serie A.
    Strappiamo alla Premier uno dei giovani con più talento e sul quale gli inglesi ripongono grandi speranze per la loro nazionale.
    Non era affatto un’operazione facile da portare al termine considerato l’inserimento di Arsenal e Spurs, i dubbi del giocatore, la recente tensione tra Italia ed Inghilterra in fatti sportivi ed invece la società, Pinto e Mou hanno lavorato di squadra e bene.
    Quando c’è da riconoscere i meriti io non mi tiro mai indietro.
    Insomma abbiamo preso un’attaccante forte e solo un laziale potrebbe non essere felice per il suo acquisto 😄
    Il lato meno positivo del trasferimento sono i costi elevati ma d’altronde si sa comprare giocatori inglesi in Premier equivale a fare la spesa in via Monte Napoleone.
    Personalmente trovo rischioso aver fatto un’investimento da 90 ml tra ingaggio e cartellino per Abraham, ma per quelle cifre il discorso valeva ugualmente per ognuno degli obiettivi che sono usciti in passato (Isak, Azmoun, Edouard, Kalajdzic, Belotti).
    Questo per il timore che non ci sia il budget per prendere almeno un giocatore di qualità a centrocampo, il reparto che ritengo meno qualitativo dell’intera rosa e che a mio parere necessiterebbe di 2 innesti.
    Se invece il budget consentirà di prendere almeno un grande centrocampista allora anche l’operazione Abraham acquisterà maggior senso e maggior valore.
    Sempre Forza Roma!

    • Concordo su tutto.
      Benvenuto ad Abraham!!
      Se il pagamento rateale consentirà di prendere anche un centrocampista Pinto avrà fatto un capolavoro..
      Se ciò non sarà possibile resta una operazione molto coraggiosa e rischiosa, bene la clausola di ricompra alta,
      Il nostro obiettivo deve essere tornare in Champions prima possibile e se non regaliamo nostri giocatori ad avversari diretti sarà più facile.
      Buon ferragosto a tutti. Abraham liberaci dalle sconfitte!!!

  17. Non ci resta che tifare. Vassalli e vassallini con le loro biro affilate come lame di bisturi sono già pronti sull’attenti; i poteri del calcio italiano non possono accettare una Roma ambiziosa.
    Uniti e compatti difendiamo i nostri colori.
    La Roma non si discute si ama.

  18. Che I Friedkin fossero disposti ad investire lo si era capito da un bel pezzo….. Solo voi pennivendoli (e I formellesi…) non l’avevate ancora capito…..

    • Ma i lucciconi negli occhi dei Friedkins alla fine dell’inno li ho visti solo io? Mi sa che li abbiamo (favorevolmente) stesi! 👏👏👏 questa è la ROMA presidente!!!🧡❤️🧡❤️FRS!!!

  19. In questi giorni ho letto tentativi di far apparire l’immobilismo o addirittura i movimenti in uscita delle solite squadre, come eccezionali strategie foriere di grandi vittorie. Così la Juventus che è da tre mesi su un unico giocatore (Locatelli) era perfetta e con Allegri spaccherà in campionato e in Europa, il Milan aveva il vantaggio di aver confermato grosso modo la squadra precedente, l’aver perso due pedine importanti dimostra solo il carattere della dirigenza, il Napoli è sempre la seconda o terza forza del campionato e se Insigne punta i piedi e va via, non c’è problema tanto c’è il pelato e da quelle parti non fa niente se tutti quest’anno faranno un anno in più. Su l’Inter c’è il più grande capolavoro che ho letto, di Hakimi non si parla più e con Dzeko e Correa (che non hanno preso) non perdono nulla dalla cessione di Lukaku. Della Lazio non si dice nulla, evidentemente i fatti parlano da soli, non fanno niente e non interessano a nessuno. Sulla Roma….deve fare lo stadio, hai debiti, Mourinho è bollito e insofferente, ha preso qualcuno ma non sposta gli equilibri, parte dal settimo posto (io ingenuamente pensavo che un campionato iniziasse con tutte le squadre a zero punti), Abraham è un giovane…vedremo. Facciamo paura, rompiamogli le natiche sul campo e forza Roma

    • @Alekos, hai detto tutto e concordo pienamente.
      Un saluto e buon ferragosto a tutti. Sempre forza Roma

    • …arbitri permettendo, ALEKOS, arbitri permettendo…
      Pirlo ha trovato la Champions grazie alla spinta decisiva di Calvarese.
      Forse, però, meglio loro che il NAPOLI. Magari ADL qualche investimento in più lo avrebbe poi fatto…
      Alla JUVE ancora, tenendo i vecchi in difesa (soprattutto Chiellini), e supportando la stessa con Rugani, la certezza dei soldi della qualificazione ad oggi non basta neanche a prenderne 1 buono.
      Ma in 15 giorni molto può cambiare. Per loro come, ancora, per noi.
      Se aggiungiamo forte qualità a centrocampo (e forte esperienza, perché ragazzi di qualità come Villar, Bove e Darboe a dar fiato dietro ci sono…) allora ci si diverte davvero…

  20. Allora rui patricio vina abraham etc possono pure rilevarsi dei flop(spero de no) ma il fatto che i friedkin spendono senza vendere (ballotta) e qualcosa di bellissimo!
    DAJE ROMAA DAJE FRIEDKINGG

  21. Se azzecchiamo un regista di quelli “veri” a centrocampo ce la giochiamo per lo scudetto!!!
    P.s. non bisogna nascondersi, è la verità

  22. A parte ora il centrocampista, se riuscissimo a piazzare un altro paio di esuberi sarebbe perfetto, forse più di un paio.
    Insomma quelli che faranno tribuna.
    Diawara io con Mou gli darei un altra chance come panchinaro anche se non mi entusiasma molto, vedremo!
    Shomurodo in queste amichevoli mi è piaciuto, staremo a vedere nelle gare ufficiali comunque.
    Daie npó

    • DIAWARA é più che accettabile in copertura. Nella squadra del primo tempo di ieri, bella e velocissima nel verticalizzare, farebbe molta fatica.

  23. Solo qualche giorno fa, su questo sito veniva riportato un articolo di un giornalista “sedicente” tifoso della Roma (dal francese soi-disant: che dice di essere, che si spaccia per qualcuno, che si attribuisce cioè titoli, generalità, qualifiche, qualità che non sono o che si sospettano non essere rispondenti a quelle reali – vedi Treccani -), di cui facciamo pure il nome e cognome: S.Carina.
    Ecco, questo giornalista parlava di mercato insufficiente, di solito déjà-vue, di promesse mancate della proprietà, di consueta stagione da comprimari e altre amenità.
    Tra l’altro, la Roma aveva già comprato Rui Patricio, Vigna, Shomurodov.
    Questo per dire semplicemente cosa: che i veri nemici della Roma (calcistici, per carità, la guerra è cosa ben più grave, terribile, seria delle nostre beghe pallonare) sono in casa nostra. Le campagne di stampa ad hoc, ad orologeria, dei soliti noti, dei soliti giornali, con dietro interessi economici-finanziari-edilizi parteggiano per il mantenimento di uno status quo modesto per la nostra Roma (ricordate l’eco-mostro di De Cicco, l’inondazione di Tor di Valle, il Flaminio patrimonio dell’umanità, Dino Viola speculatore…).
    Ecco quando rileggerete un articolo denigratorio (a prescindere) sulla nostra Roma, ricordatevi di tutto questo e dei soliti noti.

    • Questo signore…. Stefano carina…. insieme ai suoi compari….
      È un essere immondo

      Forza grande Roma

    • Quoto… carina è il prototipo del giornalista subdolo e anti-Roma! Tra i nemici metterei però pure quelli che gli vanno dietro dandogli ragione, e soprattutto chi li difende a spada tratta (non si sa perché); tra i fiancheggiatori dei giornalisti ce n’è uno in particolare che guarda caso non sta commentando gli articoli con risultati e acquisti positivi della Roma di questi ultimi giorni!

  24. Io ringrazio i Friedkin che mi sembrano sinceramente più affidabili e seri del vecchio proprietario (che cmq qui è stato incensato a lungo e contro ogni ragionevolezza anche dallo stesso Fiorini….) da cui ringraziando la sorte o qualsiasi dio esista ci hanno liberato…

    Detto questo, fino ad ora sono.contento di tutto, ma non per questo mi devo sentire in difetto solo perché vigile e alla ricerca di conferme sugli effettivi investimenti economici e sulla serietà del programma di crescita della squadra…

    P.s. leggere che i proprietari del PSG facciano spese “folli” (con retrogusto critico e un pizzico di morale…) fa abbastanza sorridere..
    Avendo lavorato a contatto con i qatarioti posso assicurare che sono tutto tranne che sprovveduti (controllavano minuziosamente le spese e la trimestrale nel cda era sempre accompagnata da tensioni preventive e da indicazioni ferree finali) e se hanno fatto questi investimenti sicuramente sperano in un ritorno ed hanno le idee chiarissime..
    E atteggiarci a critici nei loro confronti è ridicolo…
    Immagino che dispiacere sarebbe stato per noi se ci avessero preso Messi, Ramos e Donnarumma…

    Non era prorpio quello che sognavamo tutti prima.di Pallotta?

  25. Dopo averla salvata dal fallimento, che era ormai nei fatti, ora stanno creando una grande Roma. E la cosa incredibile è leggere qualche stralunato commentatore che li paragona al predecessore…

  26. …scopriamo ora che la stampa e i media sono azzerbinati alle strisciate nordiche? Solo pochi giorni fa rompevano le bolas con articoli di adrem denigrando la società…sono poveri ascari leccaqulo…braccia strappate alla zappa…. poveri loro e quei gonzi che ancora gli vanno appresso….forza Roma

  27. Dici molto bene….

    Ora l’odio verso di noi si tramuterà in azioni delinquenziali…. come sempre….

    Questi ignobili ci temono….sanno molto bene che abbiamo un grande presidente e un grande mister….

    Ora i gobbi sguinzaglieranno il loro accolito…
    Il presidente degli arbitri…. Rocchi… l’infaxe….

    Ora dovremmo essere tutti presenti e difendere proteggere la nostra Roma

    Onore a friedkin
    Forza grande Roma

  28. I soldi ce li hanno. L ho sempre sostenuto! Se poi dovessero entrare pure Alice Walton e la Toyota più avanti… Beh diventeremmo una potenza finanziaria..

  29. @trofie, si ma te eri quello che davi per fatti alla Roma donnarumma e belotti….senza offesa a casa nostra quelli come te si chiamano caxxari.
    C’È SOLO L ASROMA!!!

    • Non ho dato x fatto niente.
      Ho detto che se sarebbe rimasto dzeko, Belotti sarebbe stato un buon innesto a 15.
      Ma se in questo caso dzeko è andato serviva un numero 9 di livello.
      Abraham non lo conosco come il 90% non lo conosceva, ora vedremo se l investimento fatto darà i suoi frutti.
      Io dico di sì!

  30. Bene, avevo qualche dubbio sull operato della società, ma devo dire che alla fine si sta concretizzando tutto al meglio. Certo ci vuole tempo, magari noi siamo impazienti, ma capisco che maneggiare fior di quattrini non è un gioco.

  31. È chiaro, e occorre tenerlo a mente, che in una lunga stagione non sarà sempre rose e fiori.
    Ma c’è un aspetto da non trascurare: pure ammesso, ma non concesso del tutto, che la Juve sia fuori portata per tutti, il fatto è che se “riprendi” una delle prime 4 (che in pratica sono…5), in concreto sei in grado di riprenderle tutte. Cioè se Mou combina grinta e organizzazione, acquisti mirati, Zaniolo in più, valorizzazione dei giovani, Atalanta o persino l’Inter, in una corsa lunga (con impegno europeo per noi più tenue) non sono inarrivabili. Proprio perchè il livello delle altre concorrenti è omogeneo, con pro e contro rispettivi che le livella, alla distanza.

    E dunque, non bisogna esaltarsi senza motivi concreti e razionali, ma neppure esaltare gli avversari (sulla base di un gap che era dovuto in modo rilevante alla non-guida di Fonseca).

    Poi tutto sta a vedere come si assesta la fase difensiva e l’apporto dei centrali (quantomeno: sono personalità che hanno tutte il pericolo di alti e bassi, per vari ma concomitanti motivi).

    Detto questo: non perdiamo lo spirito positivo alla prima sbandata in curva. E soprattutto è più probabile che non lo perderanno i giocatori.
    Perchè pure loro come noi, vedono e “sentiranno” che in panchina c’è un riferimento eccezionale.

    Sta cosa, dopo 10 anni di annebbiamento, caciara e strane speculazioni, ce la meritiamo.
    Cerchiamo di vivercela al meglio: poi è ovvio che il meglio, come diceva Napoleone (il sommo Cesare pure ne parlava negli stessi termini) sono i generali fortunati. A cui le truppe danno tutto.

    Forza Roma sempre

    • Mi riallaccio al tuo discorso, per fare un’analisi in previsione molto superficiale, e più che altro scaramantica.

      Il Naples ha preso Spalletti che per me è un ottimo allenatore. Potrebbe migliorare, a meno che non sbrocchi perché l’ambiente, con un presidente- padrone e qualche primadonna capricciosa, non è tranquillissimo. Squadra uguale a quella dello scorso anno, ripetersi ed anzi

      La Rube ha ripreso Allegri e certamente ha fatto un salto di qualità… Con la nostra speranza che la minestra riscaldata risulti invece insipida. Mi pare che l’allenatore abbia calato l’Asso di bastoni su Colucci, auspichiamo che i contrasti si intensifichino, poi mi sembra che la squadra non sia assortita benissimo.

      Indaa e Bbilan si sono senza dubbio indebolite. La prima cercherà di colmare il gap con l’ingaggio di Simoncino. Mah! Entrambe si affidano a un centravanti non giovane, se ne dovrà vedere il rendimento. E comunque aspettiamo di vedere se dovranno privarsi di altri pezzi pregiati di qui a fine agosto.

      La lantzxie ha preso Sarri che io rispetto, però col materiale che ha a disposizione – ah, le braccine corte del pinguinesco presidente! – non ce la vedo poi tanto a competere per i primi posti. Si illuderà sulle prime, ma poi si ridimensionerà, anche perché il suo allenatore potrebbe aver già dato il meglio di sé… E non è da escludere scintille con Lotirchio.

      Atalanta e Sassuolo seguono ormai schemi collaudati, e continueranno a fare bene. Che dire? Speriamo in un’annata storta, specie di Gasp!…

      Se la Fiorentina cederà Vlahovic azzopperà quel che di buono Italiano potrebbe portare. Comunque sono contento che gli Americani Nostri siano questi e non quel tizio là.

  32. Sui Friedkin nulla da dire, non ho dubbi che loro vogliano vincere e che per farlo siano disposti a investire. Sulla campagna acquisti invece ho delle perplessità. Rui Patricio e Vina li ritengo acquisti validi. Su Shomurodov e Abraham sono dubbioso. Shomurodov è un calciatore che in carriera ha segnato poco ma aiuta la difesa e dà il fritto per 90 minuti. Secondo me non è forte ma potrebbe tornare utile come Perrotta con spalletti o Delvecchio con Capello. Giocatore che a me non piace ma potrebbe dimostrarsi funzionale. Io non l’avrei mai preso. Abraham in teoria ha tutto, a parte la tecnica, anche una media realizzativa importante. Però a me non piace perché è goffo nel suo modo di giocare. In area è un vero rapace però sembra che i suoi goals siano più frutto del caso che voluti. È ovvio che se fai goal non conta se l’hai fatto per caso o meno. Per un attaccante conta solo segnare. Però ho l’impressione che abbia vissuto una fase della sua carriera dove gli è girato tutto bene e ho paura che se finisce questa fase non segna più o comunque molto meno. Io non avrei preso neanche lui. Spero di sbagliarmi e mi auguro che questi 2 calciatori possano essere decisivi per farci vincere qualcosa di importante.

    • Ho espresso un giudizio. Non mi piacevano neanche Iturbe, Pastore e tanti altri applauditi e acclamati al loro arrivo. Si può sbagliare. L’importante è che Pinto non abbia commesso errori. Conta quello che fa lui non quello che pensano gli altri. Se sei soddisfatto degli acquisti fai bene a dirlo. Io per 2/4 non sono soddisfatto ma ripeto, conta quello che succederà sul campo non quello che viene detto. Goditi la campagna acquisti e non pensare a chi è poco fiducioso. Tanto poi saranno i risultati a farmi ricredere. E sarò felice di essermi sbagliato. E sinceramente lo spero perché vorrei vedere la Roma vincere più trofei possibili!

    • Alda,
      realisticamente, potrebbe darsi che i Friedkins abbiano voluto prendere Abraham perché intendevano dare una scossa all’ambiente dopo l’uscita di scena di Dzeko, piuttosto improvvisa.
      E potrebbe darsi che siano stati condizionati nella scelta dalle modalità di pagamento accordate: non sapremo mai p.es. gli obiettivi prioritari fossero altri, ma irraggiungibili perché richiedevano pagamenti cash.
      D’altro canto, però, la tenacia con cui l’hanno inseguito sembra mostrare che Mourinho crede parecchio nel ragazzo… E sembrano crederci anche quelli del Chelsea, se hanno voluto mettere la recompra (giustamente obietterai: che gli costava farlo?…).
      Non credo neanche un istante, in compenso, che i Friedkins si siano lasciati condizionare dal timore di una campagna di stampa contraria in caso di mancato rimpiazzo di Dzeko con un altro attaccante di prestigio. Non mi paiono gente che butta i soldi così.
      Vale anche per Shomurodov: 20 milioni investiti non sono pochi e, di nuovo, si vede che Mourinho ha intuìto in lui qualità inespresse. Che dire, le avvisaglie sono buone, speriamo che ci abbia visto giusto.

    • Un certo Filippo Inzaghi ha segnato circa 300 gol in carriera…quasi tutti per caso, o per un’altra cosa che comincia con la stessa lettera.
      Auguro a Tammy di fare lo stesso.

    • UB40 non l’ho voluto scrivere prima ma i goals fatti da Abraham e il suo stile di gioco mi ricordano in parte Inzaghi. C’è però qualche differenza e sono quelle differenze che mi fanno dubitare. Ma sicuramente mi sto sbagliando e segnerà fiumi di goals.

    • Mah, io non ci vedo tutti questi punti in comune con Inzaghi, che viveva solo di piazzamenti sulla linea del fuorigioco e fiuto innato del gol che gli permetteva quasi sempre di stare nella posizione dove sarebbe caduto il pallone anche dopo dieci carambole.
      Abraham ha più tecnica, fisico e progressione che gli consentono di affrontare gli avversari anche nell’uno contro uno.
      Inoltre non si schifa nemmeno a passare il pallone ai compagni di squadra…

  33. Rui Patricio, Vina, Shomurodov e Abraham sono quattro rinforzi per niente scontati,👏👏👏👏bravo.
    E dirò di più 4 giocatori forti uno fortissimo, che si aggiungono ad una base solida lasciata da Pallotta
    I marioloni marionetta cesaroni, sono serviti,il loro lamentarsi è del tutto Anacronistico

    • Per la base solida lasciata da Ballotta ti riferivi ai soli 500 milioni complessivi di buffi vari o anche al parco giocatori tra i quali spiccano su tutti Pastore, N.Zonzo, Kluivert, Under, Coric, Bianda, Olsen, Pau Lopez, Santon? consiglierei più prudenza a ricordare ancora il grande James Plusvalenza più noto ai più come il grande Skipper …..dei broccoletti.
      D’altra parte quando per ben 2 anni consecutivi finisci fuori dalla Champion e quest’anno anche dall’Europa League a debita distanza anche da Atalanta, Napoli e Lazzie di cosa parliamo? su via…. prova a dimenticare Ballotta, è andato via….DEO GRATIAS!

  34. Solo una parola “Bravi”…ora sotto con il campo e se ce la fate con il centrocampista che vuole il Mr che mi sembra già in clima campionato. Un lupo in gabbia…..Forza Roma

  35. Ma per favore, la Roma è in ritardo ed il signor Mourinho non parla perché altrimenti paleserebbe tutto il suo malumore. Sicuramente sta già programmando il suo addio. Chi scrive, o parla in questi termini, è in buona fede? È tifoso della Roma? In Italia a movimentare un po’ il mercato sono, in primis, la Roma, l’Atalanta, il Milan e l’Inter. Con queste ultime due che molto hanno fatto anche in uscita. Il campo dirà se si sono rafforzate o meno. Le altre? Zero tituli, pardon zero acquisti. Eppure la Roma è in ritardo. Perché si tratta la squadra e la società Roma in questo modo? Il modus operandi di chi ha governato il mondo per un millennio abbondante, i nostri avi, era il “divide et impera”. Riporto direttamente da wikipedia: letteralmente dividi e comanda. Ovvero il miglior espediente di una tirannide o di una autorità qualsiasi per controllare e governare un popolo è dividerlo, provocando rivalità e fomentando discordie. Meditate gente, meditate. Sempre e solo forza Roma.

  36. Bel segnale dal Presidente. Stanno lavorando per mantenere la parola data alla presentazione di Mou. Molto bene.
    Forza Roma

  37. Hanno fatto una grande operazione, a inizio settimana hai liberato Dzeko e sabato sera avevi un gran sostituto(su cui non mettiamo troppa pressione da subito e diamogli il tempo di ambientarsi, così come a tutta la squadra e a Mou di costruire). Questa è l’accelerazione che tutti chiedevamo e ovviamente credo proprio non sia finita qui. Buon ferragosto a tutti e Forza Roma!

  38. Bene i Friedkin che ci stanno mettendo soldi e passione…Abraham mi spaventa spero tanto di sbagliarmi ma segnera’poco da noi!!

  39. Finalmente una proprietà solida che investe nella AS Roma . Il colpo Abraham é uno di quelli da top club. Adesso un centrocampista titolare ! Una rosa ben assortita al netto delle cessioni da completare . Per il ruolo di terzino destro avremmo anche Ibanez (secondo me) che potrebbe giocare lí come terzino bloccato , ma un profilo low cost potrebbe pure arrivare .

  40. Io solo na cosa vojo sapè.
    Al netto del comunicato dell’AS ROMA (Dio ce scampi da un altra situazione alla Malcolm) quindi in attesa del “sacro” comunicato ufficiale, me pare de avè inteso che questo è il più grosso acquisto della storia della AS ROMA.

    Dicevo io solo na cosa vojo sapè :

    Ma ndo sta Zi Bah ?

    Dajeeeee che questo è er momento tuo .

    Un pensierino pure alla sua antitesi Zenone da chi vi legge sempre con simpatia.

    Dajeee tutti allo stadio.

    Anzi a Friedkin tanto state a dumila risolvete pure sta pratica dell’abbonamenti che stamo carichi a pallettoni .

    DAJE ROMA DAJE

    • Te lo dico io: zi bah sta a Malpensa a prende Dzeko; nun lo disturbá.

  41. Anni di polemiche tra Pallotta boys e così detti catastrofinhos o cose del genere stracciati da pochi mesi di operato dei nostri seri Presidenti, passavo ore a polemizzare con ridicoli professoroni che mi volevano dire che Pallotta era Dio e che la plusvalenza era legge, per me è stato zero Pallotta (fermo restando lo scempio stadio), una girandola di monta e smonta a suo uso e consumo, mai tanti ex Roma hanno alzato con altri la Champions, hanno fatto schifo, salutatemi il caro Amedeo se esiste ancora sotto mentite spoglie

  42. In attesa dell’ufficialità non si può che fare i complimenti a Tiago Pinto per questa trattativa intensissima e piena di difficoltà ma conclusa positivamente. Credo che il richiamo di Jose Mourinho abbia svolto un ruolo basilare nel convincere Tammy Abrahm a vestirsi di giallorosso. Naturalmente un ringraziamento di cuore va ai Friedkin che hanno reso possibile l’operazione dal punto di vista finanziario. Mi danno fastidio coloro che oggi tentano di fare polemica gratuita riferendosi alla vecchia proprietà di James Pallotta palesando grossi vuoti di memoria . Senza di essa peraltro per tanti motivi non sarebbe mai stato possibile l’acquisizione da parte della seconda…

    • Caro sig. Robbo, nessuna polemica o altro nei confronti dell’ex presidente, solo ringraziamenti e lodi si Friedkin per averci liberato dal peggior presidente della Nostra Storia, che non ha avuto neanche il coraggio o dignità di venire a salutare almeno i tifosi che l’anno sostenuto come voi…

    • Ah ah ah, e te pareva che il nostro Chief si lasciava scappare l’occasione per una serenata al Grande Skipper (Non Più) Saldo sulla Tolda del Clipper.
      La memoria funziona benissimo, non si danni: l’ultimo ricordo è quello di un aumento di capitale da 30 mln lordi, reso possibile da un’astuta operazione di factoring pro soluto in cui il club si è impegnato i futuri incassi da botteghino.
      Ah, naturalmente gli oneri amministrativi sono stati a carico della Roma, per cui nelle casse esangui del club sono arrivati 26 mln.
      C’è altro che vuole aggiungere? Magari illustrarci solo uno dei “tanti motivi” per cui “no Grande Skipper, no Friedkin”?

    • Ah, si’. Mo’ dovemo pure ringrazia quei [email protected]#!x &$ x*[email protected]#%x!? Senza di loro i Friedkins avrebbero avuto 300ml in piu’ da immettere nel mercato invece che darli alle banche! Non parliamo degli esuberi e del monte-ingaggi monstre. Avessimo vinto qualcosa in 10 anni…. ma manco quel qualcosa (bonsai a parte), solo insulti (meritati) dai lezziesi che nel frattempo hanno vinto 5 trofei!

  43. Interminabile, mi riferisco a chi l’ha raccontata così, non é certo la trattativa ABRAHAM…
    Piuttosto quella di LOCATELLI con la JUVE.
    Anche quella di NANDEZ con L’INTER.
    KOOPMEINERS con la Dea?…
    alcuni esempi, questi si, di “interminabili trattative”.
    Quanto doveva metterci PINTO a far firmare il ragazzo del Chelsea? 48 ore?

  44. Caro Fiorini anche a ferragosto è ineccepibile come sempre…
    aggiungerei che il segale è chiaro e evidente da tempo, qui non si comprano più 10/15 calciatori per cercare la plusvalenze ma3/4 per completare e rinforzate la squadra e a volte abbastano calciatori da 10/15ml altre servono investimenti pesanti di ingaggio e acquisto… l’unici a continuare a nutrire ancora dubbi sono le vedovelle che fino all’altro anno credevano che senza stadio e CL non avremmo mai potuto ingaggiare un Mourinho è un Abraham…
    Questo non è un’altro anno di transizione, ma il primo di una squadra con un progetto che ambisce a vincere e non a state li… tra le prime quattro…

  45. È un dato di fatto, la AS Roma è la squadra che investe di più con acquisti mirati al di fuori delle squadre degli sceicchi…quelli non sanno come spendere i soldi..

  46. Grazie presidente. Stai confermando che sei di un altra dimensione, parli con i fatti. Sei concreto e serio cosa che ci è mancata in tutti questi anni. Forza Dan e Ryan e insieme la Roma nel cuore

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome