Dall’Argentina: Scaloni chiederà ai club di far partire i giocatori in anticipo per il Mondiale. Dybala potrebbe saltare Roma-Torino

9
422

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Manca sempre meno all’inizio del Mondiale in Qatar, in programma dal 20 novembre al 18 dicembre. Tra le varie nazioni che prenderanno parte alla competizione vi è anche l’Argentina, che spera di ricevere un aiuto dai club.

Secondo quanto riportato dal sito argentino doblemarilla.com, la Albiceleste chiederà alle varie società di anticipare l’arrivo dei calciatori nel ritiro del ct Scaloni, facendo così saltare loro il turno di campionato in programma tra l’11 e il il 14 novembre.

Il 13, però, la Roma scenderà in campo contro il Torino e quindi la presenza di Paulo Dybala sarebbe a rischio per quel match.

L’obiettivo del commissario tecnico è che siano gli stessi giocatori a chiedere questo favore ai club e, ovviamente, saranno supportati dalla Federcalcio argentina.

Fonte: dobleamarilla.com.ar

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – El Shaarawy e Kumbulla tornano in gruppo
Articolo successivoNations League, l’Italia batte l’Ungheria e vola alle Final Four. Cristante titolare, assist del giallorosso

9 Commenti

  1. Scaloni, Scaloni hai rotto li c……!!!
    Che dire quindi, speriamo che l’Argentina venga buttata fuori il prima possibile dai mondiali. Quanno ce vo ce vo.

  2. il problema è che chi deve andare al mondiale soprattutto se verso i 29 anni in su questo mese lo fa con la modalità risparmio energetico attivo.
    Comunque la sosta per la Nation League è quanto mai ridicola.
    potevano fare queste amichevoli dal 1 novembre e il mondiale dal 21 avresti avuto le nazionali già belle riunite ma che mi significa tutti questi stop? va bè cosa ci aspettiamo vanno in Qatar a fare il mondiale

  3. E perché mai?!
    Ci sono le convocazioni definite nei tempi, e vale per tutti.
    Scaloni lo potrà pure chiedere, però poi je dovemo risponne…..
    A Scalo’, la senti questa voce?
    …….
    FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome