Dall’Inghilterra: Kluivert snobba l’Arsenal per la Roma, no al trasferimento in Premier

27
2473

CALCIOMERCATO AS ROMA NEWS – Justin Kluivert dice no all’Arsenal. Il grande rifiuto dell’attaccante giallorosso viene sostenuto oggi dal tabloid inglese “Daily Mail” che racconta come il giocatore avrebbe snobbato la corte dei Gunners.

Motivo? L’ex Ajax non vuole lasciare la Roma e giudica prematuro il suo trasferimento in Premier League. Se dunque Cengiz Under è vicino all’addio ai giallorossi, destinazione Napoli, lo stesso non si può dire per il suo amico Kluivert.

I giornali avevano dapprima ipotizzato uno scambio tra l’ala olandese e Mkhitaryan, ipotesi poi smentita dai fatti dato che l’armeno ha alla fine rescisso il suo contratto con l’Arsenal per poi firmare con i giallorossi. Adesso il destino di Kluivert è tutto da scrivere.

Fonte: Daily Mail

27 Commenti

  1. Arsenla? negli ultimi hanno peggio del panatinaikos ha fatto, e che va indietro invece di andare avanti?
    Baldini mettiti l’anima in pace hai giorni contati!

  2. A me pare che qua non vuole andare via nessuno, sarà er clima, sarà il cibo, o i tanti soldi che prendono, ma voglio sperare che sia altro.(cambio di società)

  3. @@@ evidentemente puntano più su Kluivert che Under.
    @@ lui ha detto no.
    @ ora si attendono sviluppi futuri.

    *** Zaniolo non vuol lasciare Roma.
    ** Kluivert non vuol lasciare Roma.
    * cosa bolle in pentola?

    @@@ ci siamo?
    @@ e forse quel qualcuno ha idee chiare, serietà, progetto,
    impegno, chiarezza, rendendosi conto che prende la Roma.
    @ non una squadra d’elite sia chiaro, ma dal nome pesante
    e forse vorrebbe portarla tra quelle che contano.
    Vedremo gli sviluppi futuri.

    FORZA ROMA SEMPRE!

  4. Secondo me non ha rifiutato prorpio nulla, è solo per tirare sul contratto.
    Non vedo perchè dovrebbe rifiutare una squadra in Premier per giocare in un squadra che non si sa nemmeno se si iscrive al prossimo campionato.

    • Forse perchè l’Arsenal è settimo a 6 punti dall’invincibile Wolverhampton e al momento è fuori anche dalla Coppa Uefa?
      O forse perchè la MINXIATA COLOSSALE del rischio di iscrizione al prossimo campionato è un qualcosa che solo qualcuno che si firma come fai tu può credere?

    • Mi piace il mio nick perché è proprio per quelli che gli danno tanto peso, e non vedono l’ora sfregandosi ferocemente le mani e con la lingua fantozziana di scrivere:

      “nomen omen!!!1!!uno!

      Quest anno ho deciso di credere a tutto ciò che trovo scritto sui giornali, è un esperimento sociale, tanto non credere a prescindere è comunque un estremismo.

      Lavorando spesso in Lombardia avevo capito che non eravate molto svegli, però dai su, uno sforzo ogni tanto 😉

    • Eh, Idiot, il problema del tuo esperimento è che alla fine rischi di andare in tilt perché un giorno scrivono una cosa e quello appresso il suo contrario…

      Tipo quelli che “eh i negri vengono qua a rubacce er lavoro” e contemporaneamente “eh i negri vengono qua perché li campamo senza che fanno gnente”…

  5. Credo che Kluivert abbia rifiutato l’ Arsenal perche lui si sa’ si sente maturo per il Barcellona! Con l’ arrivo di Pedro,prevedo grossi arrossamenti per le sue terga,a forza di stare in panchina!

  6. Veramente l’unica voce su Kluivert è stata quella di Fonseca: “ci contiamo per il futuro”.
    E lo dico da 2 mesi.
    Vedremo.

    Partiranno Shick, Under, Florenzi, e possibilmente un bel po’ di senatori (non Fazio).
    Purtroppo manco stavolta qualcuno ha offerto ste 30 cocuzze in comode rate per il Falcao dei nostri tempi,
    ma ci sono ancora 29 giorni per la clausola, vediamo…
    Strano eh, considerando l’altissimo valore dimostrato a San Siro e le modiche, quasi umili, pretese per il rinnovo (4ML), pensavo si intasasse la Laurentina per la folla dei compratori…

    • “pensavo si intasasse la Laurentina per la folla dei compratori…”
      Ahahahahahahahahahahahahahahh mhai fatto mori’ ahahahahahhahahahah

  7. I saliiii, portateje i saliiii o un pò d’aceto! Tranquillo sor Pallò so giovani, so regazzi, so fatti così ma poi magari cambiano idea, du moine, qualche spiccio in più sul contratto e forse se convince. Oooooh ma sti saliiii arivenooo!

  8. Dajeeee, se la nuova proprietà porta anche cavani, possiamo fare un salto di qualità incredibile, rendendo i giusti meriti a pallotta, è lui in fin dei conti che la resa più appetibile di prima, è lui che vuole costruire lo stadio, negli ultimi anni ha fatto schifo, e anche molto, ma era da tempo che non facevamo 5 anni di fila sul podio, quindi una parte del merito è sua, Daje così

    Sempre forza Roma

  9. Se si cede Under perché si dovrebbe cedere pure Kluivert, mica ho capito è un ragazzo che ha delle qualità e se vuol restare ben venga, parte già con una marcia in più

  10. Non c è nessun fantomatico acquirente dietro il suo rifiuto. Queste cose durano a lungo.. E di certo non sono interessate al fatto se uno come Kluivert (non messi o Ronaldo) può rimanere o meno. Non facciamo voli pindarici. Forse non è neanche vera la storia del rifiuto!

  11. Io credo che la Roma abbia una batteria di esterni molto forte, la migliore in serie A assieme a quella partenopea: Kluivert, Perez, Perotti, Zaniolo, Under, Mkhitaryan son tanta roba.
    Nonostante ciò i nostri esterni incidono poco sul gioco perché non sono messi nella condizione di rendere al meglio.
    Lo schema 4:2:3:1 è adatto a esterni che sappiano difendere e partecipino alla manovra.
    I nostri esterni invece sono più adatti ad offendere e quindi ad uno schema 4:3:3.
    Mi dispiace dirlo, ma la rosa della Roma non è inferiore a quella della lazio e dell’atalanta, semmai il contrario.
    La vedo solo dietro a juve, napoli e inter.
    Forse il problema sta nel manico.

  12. Ma che deve bollire in pentola? Giusto le suole riciclate… Magari per smisurata presunzione crede di meritare una squadra più ambiziosa dell’ Arsenal. L ha pure detto. Punta al Barcellona. Poi ci si chiede perche stiamo messi cosi male.

Rispondi a adiba Cancella la risposta

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome