Darboe ha già convinto Mourinho: la Roma lo blinda, firmerà un quadriennale

34
1077

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Sono bastate due settimane al giovane Ebrima Darboe per convincere anche Josè Mourinho. Il talento uscito dalla Primavera e protagonista nel finale della scorsa stagione con Fonseca sembra aver fatto breccia anche nel cuore dello Special One.

Ieri il centrocampista gambiano non è sceso in campo nell’amichevole vinta contro la Triestina a causa di un affaticamento muscolare, altrimenti sarebbe partito al centro del centrocampo giallorosso.

Darboe, racconta l’edizione odierna de Il Tempo, sembra destinato a restare a Trigoria ancora a lungo: a breve i suoi agenti incontreranno Tiago Pinto per l’adeguamento di contratto. Il calciatore firmerà un quadriennale: inizialmente percepirà circa mezzo milione di euro, ma il suo stipendio aumenterà lievemente ogni anno.

Prima dell’arrivo di Mourinho a Trigoria il suo futuro dentro la Roma era incerto: si parlava infatti di sirene dall’estero dopo il bel finale di stagione dello scorso campionato. Ora invece il suo futuro pare segnato: Darboe resterà in giallorosso e crescerà sotto la guida sapiente dello Special One. Uno che ama lanciare i giovani talenti.

Articolo precedenteMercato Roma, Luis Diaz una suggestione: Pinto è sempre forte su Kostic
Articolo successivoMou svela la Roma: dalle scelte tattiche alla strigliata a Zaniolo

34 Commenti

  1. Non so, come al solito, quanto la notizia sia vera. Però è una buona notizia, come sempre si ha quando si crea valore dal vivaio.
    Spero che non ci rimangano male in molti…

    • Ci vuole poco per giocare nella Roma…10 giorni di ritiro e siamo già alle solite…
      Chi scrive austini o compagni articolo?

  2. La bella gioventù…. Darboe, bove, ciervo, zawleski,…. Mi piaceva anche milanese….

    Dajeeeee ROMA 💛❤️il futuro ci appartiene 💪🤞

    • Il problema di Milanese è che il suo procuratore ha chiesto troppi soldi e la società gli ha detto porta un club e portatelo via.

    • Sinceramente alcuni commenti continuo a non capirli. La Roma ha comunicato ufficialmente di aver messo sotto contratto Milanese già a novembre scorso, fino al 2024. Quindi che .a77o potrebbe chiedere il procuratore? Al limite di mandarlo a giocare da qualche parte. Ma secondo qualcuno di cosa si dovrebbe fare un procuratore se chiedesse più soldi per un primavera che ha appena firmato un contratto quadriennale, e il giorno dopo dovrebbe incominciare la carriera?

  3. Niente male questo giovane Bove che dovrebbe giocare con più continuità, magari in prestito perché chiuso da altri,a meno che non escono gli altri

  4. Non so se abbia vearmente conquistato Mou,se sarà utilizzato in prima squadra,ma se si pensa che un giovane possa aumentare di valore e non sia stato un fuoco di paglia,giusto investirci che sia per integrarlo in prima squadra o rivenderlo successivamente ad un prezzo maggiore. Trai giovani quello che,fisicamente sembra più pronto è Ciervo,ma,la scorsa stagione, sentivo da chi segue la Primavera che faceva bene più da subentrato che da titolare e che il suo problema è la testa

    • Cara Monika I giovani bisogna farli giocare, da noi non c’è questa cultura di aspettarli, dopo poco o sono “fenomeni” o sono “brocchi”.
      Sono d’accordo con te, Ciervo è il più pronto e Darboe non è per me così forte, nella mediocrità tattica dello scorso anno ci voleva poco per mettersi in mostra.

    • Ho visto diverse partite della primavera, Ciervo è molto veloce ma è uno di quei giocatori che ha autonomia “limitata” alla massima velocità, non sono sicuro sia dovuto alla “concentrazione” oppure proprio al fisico. Ed è pericoloso solo quando può andare al 100% come cala diventa molto più “normale”. Il discorso è se crescerà con l’allenamento e/o la maturità o rimarrà un giocatore del genere, uno che al massimo può giocare da subentrando oppure a un livello minore. Certo che se dovesse trovare l’autonomia potrebbe essere MOLTO interessante dato anche il fisico non da poco per un esterno alto.

    • Ho seguito la primavera tutta la stagione. Ciervo mi ha deluso parecchio, soprattutto quando doveva concludere, segna pochissimo.
      I più pronti erano Milanese, caduto in disgrazia a causa delle folli richieste del procuratore dopo due apparizioni in Europa League, Darboe, Bove e Zalewski.
      I difensori invece un vero disastro.

    • Falcao anche il Pellegrini visto ieri non mi sembra insostituibile,(neanche Vilar per la verita’)ho l’impressione che Mourinho o no,questo giocatore più di così non possa fare, e stanno avanzando profili di giovani con delle caratteristiche ben più interessanti… Se pensiamo che oltre al rinnovo sono in ballo 4 milioni annui come richiesta d’ingaggio, bisogna fermarsi e riflettere un’attimo….

    • Pellegrini sarebbe il primo che manderei via. buon giocatore ma non è decisivo non salta l’uomo ha un discreto tiro da fuori ma niente di che è un buon giocatore ma non un fuoriclasse. Pastore se fosse sano varrebbe tre volte pellegrini. Se danno 30 milioni o più ci farei un pensierino a mandarlo via.

  5. Darboe lha lanciato Mister FONSECA ed il sott3gia vi ha detto tempo addietro che Darboe non andrà via per due motivi.
    Il primo si chiama Dan ed il secondo Jose.

  6. Però mi sfugge la quantità di centrocampisti per 2 posizioni:
    dando per scontato l’arrivo di Xhaka, come titolare,
    per l’altro posto restano Veretout in primis, ma anche Cristante, Diawara e Villar.
    In più Darboe (Bove immagino andrà in prestito).
    Siamo a 6- anche partisse Diawara (non facile per valore a bilancio e stipendio),
    sarebbero 5. Quanto spazio avrebbe Darboe?

    • I giocatori forti emergono sempre (vedi Villar l’anno scorso). Secondo me proprio lo spagnolo avrà difficoltà quest’anno ma spero resti al suo posto. Ovviamente l’indiziato principale resta Diawara (a patto decida di andarsene). Secondo me manca un giocatore esplosivo nell’uno contro uno. Lucas Diaz sarebbe il profilo ideale ma costa un botto. Per l’attaccante Secondo me la Roma è legata a Dzeko solo dal cospicuo ingaggio e i 0 acquirenti che non le permette di investire altrove. Considerando anche i macigni Zonzi Pedro e Pastore la vedo dura anche se vedrete che Belotti arriverà……

    • Sì, tra l’altro tutti giocatori dal passo più o meno simile, e cioè cadenzato. Continua a restare il solo Veretout con caratteristiche spiccatamente diverse.
      Secondo me qualcuno di questi partirà per forza, e non necessariamente per ferma convinzione ma a seconda delle offerte che verranno recapitate a Trigoria.
      Diawara, Cristante e Villar sono a mio parere tranquillamente sul mercato e almeno uno sarà ceduto se si faranno sotto estimatori con proposte convincenti.
      Il maggiore indiziato resta Diawara, ma io auspico che ne possano partire pure due per fare spazio ad un profilo più dinamico oltre a Xhaka. Non sarà semplice però.

    • Tra questi Cristante resta di sicuro. Non ho mai stravisto per lui, anzi, ma é il jolly che ricopre piú ruoli, a volte in maniera decisiva visto che ha la facoltá di restare lucido nelle fasi concitate del match, dopo Mancini é il piú forte di testa, non rompe mai i cohombres e “fa spogliatoio”. In piú é anche fresco Campione d’Europa, quindi costicchia anche.

    • @ub

      Continuo a pensare che con un cc a 3 possiamo benissimo rimanere così più Xhaka…

      Il vero punto debole sono gli esterni dove oltre ad Elsha abbiamo poca qualità.

      Miki può fare il trequartista, Cristante pellegrini Zaniolo Villar Veretout sono tutti intercambiabili mezze ali/trequartisti all’occorrenza Darboe /Diawara Xhaka mediani/registi.

      L’unica cosa che non possiamo fare con questi è un cc a 2.

      O meglio si può fare ma solo con una coppia ad esempio Xhaka – Darboe e NESSUN altro.

      Questo almeno è il mio pensiero.

    • David, anche io continuo a pensare che il cc a 3 sia il migliore per schierare di partenza un terzetto Xhaka-Veretout-Zaniolo.
      Però non mi convincono al momento i ricambi delle eventuali mezze ali: il nerbo, la fisicità e il passo di Veretout e Zaniolo, oltre alla capacità di inserirsi, non sono i medesimi di Pellegrini, Cristante e Villar. Ce ne vorrebbe almeno un altro, un profilo alla Nandez per intenderci.
      Davanti ci si potrebbe anche sistemare con uno tra le linee (Miky o Pellegrini) e due punte.
      Servirebbe a quel punto un altro attaccante e si potrebbe rinunciare a uno tra ElSha e Carles Perez. Più quest’ultimo forse, perché il Faraone potrebbe anche giostrare da seconda punta.

  7. Permane per me il mistero riccardi che in primavera era di gran lunga il migliore ed ha più o meno la stessa età. Solo che lui, quando gli altri giocavano si e no negli allievi, era stratitolare in primavera e in nazionale di categoria ( anche grazie ai suoi gol arrivata in finale agli europei, persa ai rigori col Portogallo, dopo un suo gol)

    • Bastaaaaaaaaaa mq chi è sto Riccardi!!!????

    • Mistero…ce ne sono a centinaia di questi profili che a quindici anni sembrano promettere tanto e poi a venti li trovi a giocare nelle categorie più basse se non tra i dilettanti.
      Dipende da mille fattori: dallo sviluppo fisico a quello psichico e tanto altro ancora.
      La realtà è che uno su mille ce la fa, e a volte sono quelli che invece passavano più o meno inosservati tra i ragazzini, vedi Zaniolo, che a un certo punto ha anche pensato di mollare.
      Quindi nessun mistero: Riccardi sarà probabilmente uno dei tantissimi che andrà a infoltire i ranghi delle mancate promesse…

    • Bianda nelle giovanili era considerato il giovane più promettente di Francia e miglior centrale del 2000 , titolare nazionale under 17, poi qualche presenza under 18 e 19….sino a sparire dai radar. di questi casi ce ne sono a iosa. pogba viceversa, venne regalato alla juve per poi essere riacquistato dal MU per 80 milioni

  8. Se la notizia è veritiera o no, credo anch’io che valga la pena verificare con comodo se può diventare un giocatore vero o no.
    Per ora abbiamo visto poco, ma le premesse sono positive.

  9. Per un ragazzo, africano, con la sua storia, 500 mila euro l anno, equivalgono a sistemare tutta la sua città, i suo figli nipoti etc…quindi, se fosse vero.. complimenti.
    Sulla parte tecnica è il sostituto naturale di diavara, anzi sembra meglio.
    Mou venderebbe subito diavara, ma partirà solo chi ha offerte. E lui non ne ha.
    Chi avrà fferte partirà..se accetta.
    Altrimenti si rimane così, al massimo un centrocampista arriverà

  10. Partiamo dal presupposto che sei arrivato settimo/ottavo lo scorso anno ( senza considerare gli anni precedenti ) con questi giocatori; se i difensori possono migliorare perché provvisti di fase difensiva, ( cosa che con Fonseca e di Francesco con esisteva ) ma i giocatori offensivi quelli sono.

    Con cristante, Villar e diawara hai faticato a centrocampo, sulle trequarti idem, come sugli esterni.

    Veretout l’unico a centrocampo da mantenere come pseudo titolare e in attacco Miky.

    Se vuoi fare un passo in più zaniolo è d’obbligo ma soprattutto un acquisto di peso e di talento.

  11. Cioè…non sapete nemmeno a che ora vi suona sveglia la mattina…e già sapete quanto guadagnerà in futuro questo ragazzo….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome