De Paul, l’Atletico lo scarica e prende Witsel. La Roma può ancora sperare

45
1281

ULTIME NOTIZIE AS ROMALa Roma non molla la pista de Paul. Tra smentite, ammiccamenti, e dialoghi allacciati nelle segrete stanze del calciomercato, Tiago Pinto non ha abbandonato il sogno di regalare il colpo a centrocampo al proprio allenatore.

Mourinho stravede per l’argentino. Lo considera un giocatore universale, in grado di cambiare volto alla squadra grazie all’abbinamento di classe e carisma. Nonostante le sue doti innate, de Paul sembra non aver fatto breccia nel cuore di Simeone.

L’Atletico Madrid sta per chiudere l’acquisto del belga Witsel a parametro zero, un acquisto pesante che toglierebbe spazio a de Paul, destinato dunque a finire sul mercato. La Roma segue l’evolversi della vicenda con grande attenzione. Pinto sa che servirebbe un investimento ingente, almeno 40 milioni, per strapparlo agli spagnoli.

Ma i problemi non finiscono qui. De Paul è un giocatore che non può interessare solo alla Roma. L’argentino è stato offerto a diversi club, sia in Italia che all’estero, e gli estimatori non mancano. Ecco perchè a Trigoria si procede con un profilo molto basso.

La difficoltà dell’affare è enorme. La Roma ha la carta Mou da giocarsi, ma paga un dazio pesante come appeal non giocando la Champions. Il piano B resta Douglas Luiz, anche lui destinato a finire sul mercato.

Fonti: Leggo / Il Messaggero / Corriere dello Sport

Articolo precedenteSegnali dal mercato: Mourinho ripartirà dal 4-2-3-1, ecco come sarà la sua nuova Roma
Articolo successivoDamiani: “Celik è un terzino, non un esterno a tutta fascia. Giocatore completo, con Mou potrà solo migliorare”

45 Commenti

    • Eh però scusami vessel, siamo arrivati alla sintesi del perché tutta questa insistenza dei cartastracciaroli su de paul nonostante la ROMA smentisca. L’acquisto di douglas luiz, un altro ruolo e comunque 5 categorie sopra a de paul, è diventato un ripiego, un affare b. Questo mi fa pensare che c’è qualcosa per douglas luiz e sarebbe il regista più forte del campionato a mani basse, però ecco che torna chi ha messo e fomentato la notizia, trio corsi-balzani-trani e chi l’ha rilanciata con forza, radio radio. Così quando una qualunque squadra prende un giocatore l’ha strappato alla ROMA, quando la ROMA prende un giocatore si è accontentata perché ne voleva un altro. Ciarlatani.

  1. Grande giocatore ma credo fortemente che Douglas Luiz sia più funzionale al gioco della squadra sia nel 4 2 3 1 che nel 3 5 2
    Detto questo se la Roma si dovesse presentare con De Paul tanto di cappello

    • concordo…a me i giocatori jolly convincono poco, e sono anni che giochiamo con gente costretta a giocare fuori ruolo. Definiamo un modulo e compriamo gente funzionale, senza dover sempre adattare qualcuno

    • @criptico però c’e differenza tra giocare con uno adattato ad un ruolo e giocare con uno adatto a più ruoli.
      miki a centrocampo era adattato, rendeva bene ma non era il suo ruolo, De Paul gioca indifferentemente in più ruoli come se fossero il “suo”.
      poi puo’ piacere o non piacere ma metterlo sulla trequarti, mediano o ala non fa davvero differenza

    • Questi tizi (Leggo é una certezza, ma pure gli altri) presuppongono cose che non possono sapere.
      Che l’Atletico “scarichi De Paul” perché arriverebbe Witsel é tutta una loro presunzione.
      Perché?
      Solo L’ANNO SCORSO per esempio da loro sono entrati 2 centrali e ne è uscito uno.
      Per ora hanno lasciato andare un portiere, svincolato cuccummella Suarez, e proprio un centrale, Hector Herrera, é finito in MLS a titolo gratuito.
      A me viene da pensare zero che “scarichino l’ex udinese”, semmai prende in rosa proprio il posto di Herrera.
      E non credo neanche, SE pure arriva, che Witsel dopo le ultime stagioni non fatte certamente in trincea, presupponga la dismissione di DE PAUL automatica.
      Come fanno parlando di noi, trattano l’Atletico Madrid come una squadretta che saluta, regalandoli pure, i suoi per metter dentro qualcuno.
      Noi dovremmo far uscire VERETOUT e CRISTANTE (dimenticano DIAWARA) e ringraziare pure se ce li prendono a milano-torino, se entra MATIC. O mandar via ZANIOLO per rafforzare la rosa.
      Non hanno una visione d’insieme della realtà. E non si rendono conto che, vs l’Atletico, oggi le prenderebbero male praticamente sempre.

  2. Era quello che aspettavo e quello che ho detto che non SCARTEREI De Paul tra in papabili, serve aspettare…

    • E aggiungo pure, oltre a Witzel stanno su Soler del Valencia, meio me sento , uno tra Saul Niguez e Don Rodrigo potrebbe uscire ma a noi interessa l ex Udinese
      Battere ferro finchè caldo!

  3. Cosa c’entrano tatticamente De Paul e Douglas Luiz?!
    Ma si è superato etichettando il 2° come “piano B”….!!!
    FORZA ROMA

    • Ma infatti…. Due ruoli completamente diversi… Magari prenderli tutti e due…..

      Ma come ben sai…. I vari giornalisti…. Non conoscono quasi nulla dei vari giocatori…. Mettono nomi a caso…. Secondo codesti individui la ROMA 💛❤️sta su un milione di giocatori…. Su ogni giocatore ultratrentenni…. Tutti a noi c’è lo appioppano…..

      Solo chiacchiere e carta straccia

  4. Certo che per mandarlo così, vuol dire che crea problemi… Meglio lasciar perdere, uno così non serve in un gruppo già collaudato… 💛🧡❤️🐺🐺🐺🏆

  5. che bei titoli, giusto per sottintendere che ci prendiamo uno scarto dell’Atletico Madrid.

    Il bello, anzi il brutto è che ci sarà pure chi gli va dietro

  6. Avere un giocatore come Guedes che è forte sia in velocita sia in dribbling e può giocare sia a destra sia a sinistra o come seconda punta ci può stare… ma un trequartista o mediano non sono adatti per fare il centrale basso regista… ciò che vuole Mou…. quindi si De Paul è fortissimo ma secondo me più simile a Guedes Douglas Luiz è il classico regista da sventagliate e visione di gioco innate fortissimo tra i due …. preso Guedes … tutta la vita Luiz per il nostro gioco su più moduli…..

  7. È incredibile vedere in opera queste squadre durante il calciomercato, come qui c’è chi sogna giocatori come De Paul mentre l’Atlético non sa che farsene e mette nel mercato sia lui che Saul. Noi leggiamo questi nomi accostati alla Roma e pensiamo “magari ce cascano” e questi invece li scaricano come se nulla fosse.

    Ma allora io penso, se De Paul viene scaricato dalla terza forza del campionato spagnolo, dopo un anno dall’acquisto, non sarà forse, un tantinello, ma poco poco, sopravvalutato?

    • Quel De Paul che fino all’anno scorso si divertiva a vincere partite da solo in una squadra mediocre come l’udinese?
      Miglior centrocampista in A dopo Barella lo scorso anno.
      Quel De Paul che è stato uno dei principali trascinatori dell’Argentina vittoriosa in Copa America dopo decenni di digiuno?
      Sarebbe lui il giocatore sopravvalutato?
      Dai su, fai er bravo

    • Che DE PAUL sia “scaricato” da SIMEONE é una pura congettura di BALZANI.

  8. Preso Matic e forse Frattesi (con Cristante sempre in rosa) manca “solo” un grande centrocampista dai piedi buoni e siamo a postissimo in mezzo al campo. Poi serve una seconda punta veloce e agile dal gol facile; per la difesa tenere in conto che forse si tornerà a quattro dietro.

    • Douglas Luiz,Guedes,Senesi,Frattesi e Cavani. Spesa 80 milioni coperti con Ibanez,Perez,Diawara,Darboe,Kluivert e Villar

  9. Mourinho stravede talmente tanto per De Paul che quando era al Manchester (2016/2018) e al Tottenham (2019-2021), che certo economicamente non stanno male, non ha fatto mai nessun tentativo per strapparlo all’Udinese dove giocava dal 2016. Mai, una volta.
    No, ha aspettato di venire a Roma e che lui andasse all’AM.

    Ma poi chiunque arriverà: “eh ma è una seconda scelta, JM voleva De Paul, tensione tra lui e Pinto!!!” – Tra l’altro, ormai penso non abbocchino più neanche gli 11enni a ‘sta storiella…

    cialtroni, cialtroni ovunque…

    • Per la seconda parte ti dà pienamente ragione, però il fatto che il giocatore non sia stato cercato… ebbene è molto relativo, perchè al Tottenham un profilo alla De Paul allora non serviva e in precedenza De Paul stesso giocava in un ruolo differente e non giocava in nazionale. Oggi rispetto al giocatore che era all’inizio nell’udinese, è un giocatore più arretrato, non è più un trequartista e a riprova Simeone lo fa giocare nei due a centrocampo. Il discorso che è possibile lo vendano è perchè loro hanno bisogno di un’altro profilo molto più offensivo, in quanto perdono Suarez e sia Griezmann che Felix hanno fatto una stagione così così. Quindi è possibile che decidano di vendere De Paul (avendo altri che possono ricoprire quel ruolo) pe rprendere un profilo diverso. Altra cosa è dire che la Roma possa garantirgli quanto chiederebbero, se fosse , ne sarei molto contento!

  10. Cmq de Paul non è adattato a centrocampo… quest’anno lo ha fatto con l’atletico e con l’argentina molto bene …anzi secondo me ha trovato il suo ruolo ideale perché anche quando giocava più avanti non era un goleador….stando più dietro può sfruttare tutta la sua classe e visione di gioco…e ha anche molta Garra!!!

  11. Vi ho sempre scritto dopo il Primo Luglio. Prima no, per ragioni di bilancio.
    Ho il “sospetto” che la Roma voglia prendere de paul e douglas luiz insieme.
    Il sacrificato sarà cristante?…….

    • T’ho messo er like perché non mi importa se tornano i conti (fatti poi da chissà chi); è di gran lunga l’ipotesi più fica!
      Daje! 🙂

  12. Preferisco Douglas Luiz,due grandi giocatori ma il primo forse è più regista l’altro più trequartista alla Roma serve un regista puro

  13. Gomcalo Guedes nelle ultime tre stagioni 18 gol e 13 assist
    Domenico Berardi sempre nelle ultime tre stagioni 46 gol e 31 assist…. Le cifre parlano da sole… e Mourinho chi vuole ? Guedes naturalmente….

  14. Scusate la domanda: De Paul non era stato pagato 40? Perchè l’anno dopo (e dopo una stagione negativa, non voglio dire fallimentare) costa sempre uguale? Non dovrebbe A – Essere stato in (minima) parte ammortizzato, B – Essersi deprezzato per la stagione negativa?

  15. CESSIONI: Cristante, Veretout, Diawara, Darboe, El Shaarawy, Ibanez, Carles Peres, Kluivert, che finanziano gli acquisti di Douglas Luis, De Paul e Senesi. Non mi sembra poi tanto difficile…

  16. La speranza si chiama Mourinho
    Tutto il resto é noia
    Dopo aver visto un popolo
    Festeggiare una coppa come fosse una
    Champions avreste gia dovuto mettete
    In chiaro le cose e envece si continua a
    Parlare di speranza

  17. Frattesi e de Paul possono ricoprire lo stesso ruolo, ma l’ex Udinese è molto più forte e può ricoprire più ruoli, e poi prenderei Douglas Luiz, bastano questi 2 ma ottimi

  18. Douglas Luiz e diventato il piano B..

    Douglas Luiz e il piano A da un anno.. Insieme a Ruben Neves..

    De Paul è un giocatore completamente diverso, non e un regista, non è un mediano..

    Il giocatore è forte, ma non c’entra assolutamente nulla con il ruolo che la Roma deve coprire dal 2018..

    De Paul sarebbe quella ciliegina che rende la torta perfetta.. Ma prima bisogna portare gli altri ingredienti..

    E se leggo Douglas Luiz piano B.. Mi rendo conto che è un altro articolo che cerca di fomentare la piazza.. Poi ci si illude,, prendi Douglas Luiz e ci sarà chi lo vede come piano B..

    L’unico che può piacere più di Luiz è Ruben Neves.. Ma tra i due oggi potrebbero esserci 40 mln di differenza.. E sul campo la differenza non è assolutamente così alta.. E la scadenza del giocatore che lo rende più che fattibile..

    De Paul ad oggi non esiste nulla di reale e una possibilità per qualsiasi squadra.. Ma continuano a spingere forte la Roma..ci sono molte più possibilità per Aouar.. Che per ruolo si avvicina a De Paul..

    Forza Roma..

  19. Certo: guedes 40 milioni, de Paul minimo 40 più sei di stipendio, frattesi 25-30, celik 8 più bonus, ho trascurato qualcosa? Ah sì dove li prendiamo questi soldi? Alla fine ci ritroveremo con frattesi e solbakken e ci va pure di lusso!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome