DE ROSSI: “Bayer nettamente più forte dell’anno scorso. Lukaku non al top, ho ancora qualche dubbio. La difesa a tre mi intriga” (VIDEO)

71
1190

AS ROMA NEWS – Mister Daniele De Rossi parla in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Bayer Leverkusen, semifinale di andata dell’Europa League.

Queste le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso ai microfoni dei giornalisti a poche ore dalla sfida contro i tedeschi:

Come sta Lukaku? E’ pronto per giocare una partita come questa? Smalling recuperato, può giocare Llorente a destra?
“Lukaku ha pochissimo sulle gambe di allenamento, ma è stato fuori poco. Ci prendiamo un altro giorno per valutare. Dall’allenamento di ieri, sembra stare abbastanza bene, magari oggi spingiamo un po’ di più e poi decideremo. Qualche dubbio ce l’ho ancora. Smalling ha fatto un allenamento intero in linea, spero e penso di recuperarli entrambi. Vedremo la gestione del minutaggio. Per quanto riguarda la questione tattica di Llorente a destra… può starci. Lo valutiamo anche in base a come li vedo tutti i giorni, in base agli esperimenti fatti con i centrali messi a destra, cerchiamo di ragionare su tutto”.

Hai parlato della tenuta mentale del Bayer come aspetto più temibile. Come sta sotto questo aspetto la Roma?
“Non è l’aspetto più temibile. Da temere c’è tutto. La maniera in cui giocano, hanno una striscia di risultati lunga. Hanno giocatori interessanti. Stimo molto il loro allenatore. Hanno più lavoro alle spalle con lo stesso allenatore. C’è tanto da temere. Una cosa da rispettare è che siano imbattuti nonostante siano andati spesso sotto. Oltre a essere forti e a giocare bene a pallone, hanno raggiunto una consapevolezza e una tenacia nel raggiungere il risultato fino agli ultimi minuti. È una cosa in più che temo e che rispetto di loro, ma ci sono tante cose che me li fanno rispettare tanto. Noi a volte negli ultimi minuti segniamo ma dipende anche dalla tenuta mentale e fisica. Anche noi spesso segniamo alla fine. Vogliamo raggiungere i nostri obiettivi e ci stiamo dentro fino agli ultimi minuti, se no non segni a Udine, a Napoli in uno stadio così e contro una squadra così, non salvi un gol al 95′, idem a Firenze. La nostra è una squadra che ci crede e ha cuore. Da questo punto di vista siamo simili. Entrambe le squadre lotteranno fino all’ultimo secondo”.

Il fatto che siano imbattuti può essere un peso per loro?
“Non penso che sia un peso, ma qualcosa a cui aggrapparsi. Abbiamo visto mille partite loro e ci sono state squadre che li hanno messi in difficoltà ma non hanno vinto. La fortuna la lascio a chi va a giocare al casinò. C’è qualcosa di grande in questa squadra, hanno  raggiunto un grande risultato per mille motivi. Giocano bene, hanno giocatori forti, hanno uno dei migliori allenatori nel mondo ma hanno anche qualcosa di grande dentro. Non penso sia un peso essere imbattuti, anche io vorrei esserlo, credo sia un orgoglio e uno stimolo per loro”.

L’ultima sconfitta in Europa è quella contro la Roma. Può avere un peso?
“C’è un discorso di cabala, per chi ci crede può essere una speranza. Io penso a preparare la partita e i miei giocatori. In campo troveremo una squadra più forte e migliorata. Quest’anno hanno più consapevolezza, sanno di essere campioni. Hanno la mente libera e vogliono essere campioni anche in Europa. I numeri lo dicono che sono cambiati, ma basta vederli. È un bel ricordo, spero a loro dia fastidio, ma noi ci concentriamo su questa partita. Sappiamo che è una squadra diversa, nettamente più forte purtroppo…”

Cosa ti piace di più del Bayer?
“Diverse cose. Hanno giocatori forti messe nelle condizioni ideale per fare bene. Hanno una squadra fisica, solida, ma hanno anche grande qualità. Wirtz, Grimaldo. Schick è sempre stato forte, ma ora è un uomo. Boniface è forte. Hanno ricambi forti. Se non gioca Frimpong, gioca Tella. Hanno giocatori di qualità ma anche con grande gamba. Sanno giocare ma sanno anche essere diretti. Hanno costruito una squadra veramente forte grazie all’idee dell’allenatore ma anche grazie ad acquisti importanti”.

La difesa a tre è un’ipotesi? Spesso si è messo a specchio contro avversari che giocavano così.
È una possibilità. È una cosa che mi integra. Stimolerebbe i miei giocatori all’uno contro uno. A volte vi fermate un po’ troppo a vedere difesa a tre o a quattro. È falso dire che non si può più fare solo perché a volte abbiamo fatto fatica. Spesso a quattro abbiamo fatto la stessa fatica. Credo che la difesa a tre, se fatta bene, con difensori che attaccano, è una cosa molto interessante. Non vuol dire che giocheremo a tre, ma può essere una contromossa importante anche per domani”.

Le due squadre si somigliano. Dove si può decidere la partita? Usando il 4-3-3 con doppie sovrapposizioni può essere uno strumento?
“Assolutamente sì. Puoi vincere in una maniera o nell’altra, ma non ci sarà mai la controprova. Prima si giocava in posizioni fisse, ora ci si muove molto di più in campo. Il modulo con cui si inizia conta solo fino a un certo punto. Il terzino prima era solo sulla fascia, ora è molto più dentro al campo. Non è un discorso di 4-3-3. Il modulo è più legato alla fase difensiva, ma dipende anche dal tuo avversario e da come si muove. Se il terzino avversario viene dentro, a cosa serve restare sulla fascia? Le sovrapposizioni sono una soluzione a prescindere dal modulo”.

Quanto avete visto del Bayer Leverkusen? Ha visto le partite dell’anno scorso?
Abbiamo una conoscenza del loro stile di gioco. Sappiamo che dobbiamo attaccare ma anche stare attenti. Ora siamo concentrati sulla prima partita e poi penseremo al ritorno. Non pensiamo alle partite dell’anno scorso, perché è cambiato tanto. Sono gli stessi club, ma sono squadre diverse. Loro hanno una maggiore consapevolezza perché loro ora sono campioni di Germania. Sono imbattuti, ma possiamo farcela”.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

 

Articolo precedentePAREDES: “Tutta la squadra è cresciuta con l’arrivo di De Rossi. Un suo difetto? Mangia troppo…” (VIDEO)
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Pellegrini in gruppo nella rifinitura. Ok anche Lukaku e Smalling

71 Commenti

  1. Io non riesco a essere positivo onestamente, purtroppo il ritorno a casa loro è tremendo.. pure se riuscissimo a vincere e rompere la loro imbattibilità non credo più di 1-2 gol di differenza e sarebbe già tanto, poi a casa loro non mi pare abbiamo la solidità difensiva per tenere il risultato a meno di un super svilar quindi toccherà cercare di non stare troppo bassi e farsi schiacciare con il rischio però di beccare un gol, a quel punto a casa loro la vedo difficile riprenderla.. la speranza è magari di stravincere all’andata o segnare un gol subito al ritorno per fargli perdere un po’ di veemenza ma dovrebbe fare qualche magia daniele penso.. comunque in bocca al lupo ragazzi, come va va è stato un bel percorso

    • Ansenti mariottide…. Il psg ha perso l’andata in casa ed ha preso gol fuori casa appena iniziata la partita. Stasera gioca la semifinale di champions. Semifinale europea vuol dire forti loro, forti noi in casa e fuori.

    • Francamente sono positivo per domani,
      non penso che il mister concentri tutte le
      energie su un’eventuale difesa a 3 a 4 o a 5
      penso piuttosto che cercherá un equilibrio generale delle due fasi di giuoco.
      Dal mio modesto punto di vista noi abbiamo
      dalla nostra due calciatori che per caratteristiche tecniche se troveranno la zona giusta dove andare a giocare daranno loro parecchi grattacapi. Potrebbe essere la partita ideale per
      Dybala e Pellegrini, per fantasia imbucate e tiri
      dai 25 metri, in quella zona siamo meglio attrezzati di loro, e poi sulle fasce spero in un
      partitone di Elsha e Spina.

      Forza Roma sempre🌞❤️

  2. ma come??? ancora a tre??? avevi ammesso di aver sbagliato a fare il modulo a tre e vuoi farlo di nuovo??? quello che nn devi assolutamente fare caro Daniele è di schierare un centrocampo a tre con pellegrini….. semmai fai la staffetta pellegrini elsha ma mai con pellegrini a centrocampo con i tre attaccanti…. ci asfaltano!!!

  3. Se ogni tanto la fortuna si ricordasse di noi….Non è che quest’anno ne abbiamo avuta granchè…….Ma devi giocartele fino alla morte….Fortuna audax iuvat…..

    • Fortuna audaces iuvat, altrimenti dici che è la fortuna che è audace e aiuta non si sa chi 🙂
      Ma Forza Roma sempre e comunque!

    • io invece sapevo audentes fortuna iuvat… vabbe’, come sia sia, speriamo di essere audaci e pure che ci dica cuxo!! Forza Magica Roma!!!

    • invece con smalling recuperato la difesa a tre potrebbe essere un bel muro….difficile da bucare….in questo modo mourinho aveva costruito le nostre fortune europee…sara’ un grande spinazzola la nostra arma vincente..io ci credooo forza magica ROMAAA…

  4. Danie’ te vogliamo bene ma la difesa a 3 no, porta sfiga peggio di uno iettatore professionista portoghese attaccato al corno gigante, davanti alla TV domani sera

  5. Ecco la fenomenite in crescita…
    la difesa a tre ti hanno dimostrato di non reggerla più!

    quando dico che alla Roma serva un allenatore NAVIGATO e non che la Roma debba essere la nave scuola dei neofiti , di questo parlavo.

    ti dirò, con Mourinho ero quasi sicuro di passare in finale un’altra volta. si faceva catenaccio, si picchiava e via. con Daniele che cerca la vittoria roboante invece, sento tanto ma veramente tanto un 1 a 4 per i tedeschi all’andata.

    speriamo di no, ma NO SECCO alla difesa a tre, Daniè

    • lo sapete si che se la Roma esce con diversi gol di scarto ci sarà un plebiscito per Mourinho si?
      perché uscire con i tedeschi è nelle cose.
      ma dipende a quanto ci esci, se esci.
      Mou in finale ci arrivò.
      se De Rossi va a casa con uno 0 a 4 qui e 3 a 0 li, sapete che succede poi si?

    • Senti Giulietto Cesaretto, ma appena il bollitazzo interista trova la panca che lo accompagnerà alla pensione ce lo concedi un break?

    • Soldato, s’è capito da un pezzo che ce l’hai con DDR. Sei tra quelli che, da quando è andato via il portoghese (alleluia), sta aspettando il momento x poter dire…”avete visto?”
      Chissà se il tuo Mourinho avrebbe battuto il Milan in coppa (sorvolo sul Brighton)…in campionato non c’è riuscito mai in 3 anni.

    • Chico, Daniele per me vale Totti, Ago e tutti gli altri di sangue giallorosso. guai a chi ce lo tocca.
      non è contro Daniele che sta andando oltre le più grandi previsioni (e a saperlo, avrei cacciato Mourinho dopo Budapest per metterci DDR)

      quello che non mi piace è sentire troppi giocatori che prima si davano per morti con lui, ed ora osannano il nuovo trovando una forma fisica anche ottima. Pellegrini su tutti.

      per non parlare di chi sputa su un allenatore che ha sempre detto che la Roma è sola , chiedendo aiuto alla proprietà con lui zitta nonostante i furti e milioni persi per quei furti, ed ora la vedi stizzita per una data.

      questo non mi va giù. su tanti che commentano non faccio nemmeno caso, o sono infiltrati o hanno 12 anni. non hanno peso.

    • Ti prego Soldato.. Spiega perché alla Roma.. Solo alla Roma serve un allenatore navigato..

      Perché non spieghi questo prima di tutto?

      Il Leverkusen un anno e mezzo fa ha deciso di puntare su un ex calciatore, con tanta esperienza in campo poca in panchina.. Lo stesso allenatore ha fatto un mercato basato su giovani e su qualche “vecchietto”..

      Dopo un anno e mezzo il Leverkusen con questo allenatore porta il primo scudetto della storia in casa Leverkusen..

      La storia del giovane, del vecchio conta veramente poco.. Entrambi possono avere punti a favore come a sfavore.. Un allenatore navigato può rimanere attaccato alle sue idee, che ornai sono vecchie e superate..

      Parli di Mourinho ancora, dopo mesi.. Basta.. Non se ne può più.. Mourinho per quanto io personalmente lo posso ringraziare per aver dato il massimo a Roma.. E comunque uno di quelli allenatori con idee superate..

      Se proprio vogliamo parlare di ciò che ha fatto e non ha fatto Mou.. Ricordiamo anche che in due anni non ha mai battuto il Milan.. Neanche una volta.. Ed i quarti erano contro il Milan.. Battuto da questo novellino per 3 a 1 nella doppia sfida..

      Quindi chiunque penserebbe una cosa sola.. Con Mou oggi non giocheresti una semifinale.. Punto e fine..

      Allenatore giovane, vecchio.. In entrambi i casi possono esserci dei punti a sfavore.. Ciò che conta sono le idee.. E se uno giovane può diventare un grande allenatore entro un paio di anni.. Ben venga..

      Un Xabi della situazione.. Che entro due anni matura come allenatore, come Leader, si costruisce la sua squadra e la porta a vincere con idee diverse, nuove.. Bene, sono felicissimo di aspettare..

      Lo stesso Mou ha dato il meglio ad inizio carriera, con il Porto.. Vincendo tutto.. Ma cosa avresti detto se fosse venuto a Roma in quegli anni??.. E troppo giovane?.. Poco esperto?..

      Per ultimo ti voglio ricordare che questa squadra non è stata costruita da De Rossi.. Anzi Daniele doveva essere un ripiego fino a fine campionato..

      Poi con una squadra non costruita da lui e per lui si ritrova a fare più punti di chi c’era prima con 7 partite in meno, portandoti comunque in semifinale, battendo una squadra che non batti da due anni.. Forse solo per questo ha tanti meriti..

      Ma tu parli di allenatore giovane, vecchio, parli di Mou dopo mesi.. Ma non parli mai dell’unica cosa che conta veramente per un allenatore..

      Le scelte, le idee.. Grazie alle scelte e alle idee sei in semifinale.. Per come hai sfruttato Elsha contro il Milan.. Per come ha impostato la squadra..

      Dico grazie a Mou per tante cose ma è passato, e andato la Roma invece resta e si sta giocando l’ennesima semifinale.. Basta andate avanti..

      Forza Roma

    • Tralasciando che Pellegrini è tre partite che cammina, ricordando che è stato il giocatore peggiore nella roboante vittoria in casa contro il Brighton. Stasera affrontiamo una squadra fenomenale che ha messo in riga il Bayern Monaco, che non ha mai perso in una stagione. Noi abbiamo dalla nostra l’esperienza europea e che giochiamo in casa, ma occhio che se anche dovessimo perdere o pareggiare comunque abbiamo altri 90 minuti, secondo voi Dybala all’ Olimpico tira sotto l’incrocio a giro mentre fuori casa si scorda come si fa? Abbiamo alcuni giocatori magari più ballerini al livello psicologico, come appunto il capitano, Abraham, Karsdrop o Celik, ma gli altri da Mancini, Cristante, Lukaku etc sono dei caterpillar, mica si fermano. Affrontiamo una grande squadra ed sono orgoglioso di godermi la mia Roma stasera, comunque vada.

  6. con la difesa a tre …ti copri di più, ma segni poco , qui serve segnare e vincere…poi se vuoi uscire tranquillamente…fai pure

  7. Commentare su quel che dice DDR è facile, è stato un grande centrocampista e si è già dimostrato un grande allenatore. Tratta con intelligenza qualsiasi argomento sul calcio e ne sa un miliardo de vorte de ppiu’ de tutti noi che scrivemo su ‘sto sito. Personalmente me fido de lui e, in qualunque modo farà gioca’ la squadra domani sera, farà er mejo possibile pe’ vince er primo round. Poi, si fa gioca’ Karsdorp (spero de no) o quarchedunartro, io tifo la Magica Roma e de li moduli me ne frego. Er Mister è bravissimo e … rompemoje er kulo a li tedeschi!!!
    DAJE ROMA DAJEEEEEE 💪💪💪💛❤️💛❤️💛❤️

  8. Positivi sempre. La palla è rotonda. Siamo qui perché ce lo siamo ampiamente meritati. Loro potevano uscire col Qarabag. Possiamo farcela. Forza. La finale è ad un passo. È l’ultimo scontro ad eliminazione diretta. Forza. Abbiamo annichilito il Milan. Forzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  9. Fa un po’ di pretattica stavolta Daniele, sugli uomini, sul modulo, mischia le carte.
    Ma ci sta, la posta in palio è altissima, l’avversario di grande valore, ogni mossa può essere decisiva nel bene e nel male.
    Ha ragione quando afferma che il modulo a tre può funzionare benissimo quando hai difensori bravi anche ad attaccare ma i nostri non sono particolarmente adatti a farlo, tranne forse Mancini che però pecca in velocità.
    Con Smalling, Mancini, Ndicka non è pensabile un modulo a tre dinamico e propositivo.
    Penso che giocheremo a quattro almeno all’inizio, Lukaku ci sarà.
    E il vituperato Karsdorp a destra perché non avrebbe avuto senso non portarlo a Napoli, nemmeno convocato.
    Forse una sorpresa ci sarà, ma non credo si stravolgerà lo schieramento che finora ha sempre dato le migliori garanzie.

    • Dopo aver loro mischiato le carte speriamo de’ mischiaglie pure i denti…
      Sempre Forza Roma

  10. Danie’ fai te. Se fai la difesa a tre evidentemente vedi, in questo, qualcosa che va a nostro vantaggio. Chi sono io per dirti “no percarita’ la difesa a tre no”.Lo sai benissimo anche tu che ultimamente non è che abbia dato grandi risultati(come hai sottolineato nell’intervista pre partita) ma pur sapendo ciò, se hai in mente questa soluzione ben venga. Io mi fido.Anche perché, sia come uomo che come tecnico, hai sempre dimostrato un eccellente elasticità mentale. Quelli che mi “metterebbero paura” sono gli integralisti ad ogni costo, e tu, fortunatamente, non lo sei.

  11. Secondo me sta facendo pretattica….
    È pur vero che se Smalling sta bene, giusto non rinunciarvi.
    A quel punto risolve pure “il problema Karsdorp”!
    Non si può avere “la botte piena e la moglie ubriaca”, qualcosa dovremo concedere.
    Resto fiducioso.
    Meglio avere il “problema” Smalling si Smalling no che la certezza di Smalling no!!!
    FORZA ROMA

  12. Soldati….sciogliete le righe, domani libera uscita…fateve na passeggiata la sera, piateve n’gelato, e comportateve bene….che noi c’avemo a partita..
    Forza Roma Sempre

  13. difesa a tre con Mancini, Smalling, N’dikà.
    Laterali di centrocampo ElSha o Angelino e Spinazzola.
    Trequarti con Pellegrini e Dybala dietro Azmoun.
    Per me giocherà così.

    • Non è male la tua idea.
      Ma credo partirà GIUSTAMENTE con Lukaku 1ª punta a cui subentrerà Azmoun o Abraham.
      Dovesse uscire anzitempo Dybala, perché spompato, giocheremo col 4-4-2 e le due punte Azmoun Abraham.
      FORZA ROMA

    • io al 4.4.2 ci penso, ma terzino a dx è una incognita. Ho pensato ad Azmoun titolare solo perché conosce gli avversari e poi perché Lukaku rientra giovedi dopo l’infortunio.

  14. La Roma l’anno scorso giocò sia l’andata che il ritorno senza Dybala, con Cristante centrale nella difesa a 3 e belotti centravanti. Forse quest’anno siamo un po’ più forti anche noi, con Dybala in campo

  15. Solo per dimostrare che moduli e schemi non fanno parte del patrimonio di nessuno, dipende sempre come i calciatori li mettono in campo.
    Forza Roma

  16. A solda’ te parlo cor core in mano. Quando a Gennaio de punto in bianco è stato esonerato Mourinho mi è preso un corpo. Ero e resto un suo estimatore ma mo basta. Sembra quasi che ce la stai a gufa’. “Se ne prendemo 3 all’andata…. se ne prendemo 4 al ritorno…. ohhh…. accanna!!!! E pe fortuna che DDR sta ottenendo buoni risultati, mostrando anche un bel gioco(una piacevolissima sorpresa, essendo un tecnico praticamente esordiente) . Pensa se avesse ottenuto i risultati di Mazzarri a Napoli ,quando ha sostituito Garcia, che@@ ci avresti fatto. C’E’ SOLO L’A.S.ROMA❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡❤🧡

  17. Una cosa la dico, ci stiamo abituando al clima delle partite importanti. I risultati conseguiti gli ultimi anni mettono consapevolezza ed esperienza. La squadra saprà come comportarsi e io nonostante tutto sono molto fiducioso. Dovevamo uscire con il Milan e i diavoli adesso la semifinale se la guardano in televisione. Forza Roma .

  18. Arriva il momento della resa dei conti , i calcoli li facciano i paurosi e gli insicuri , noi dobbiamo giocarcela con la migliore formazione possibile e se a fine partita usciremo scofitti non ci sarà nulla da recriminare e se poi con la Juve saremo mezzi morti e prenderemo una mazzata anche li non fa niente , i romani e romanisti non si nascondono dietro a tatticismi e calcoli a tavolino. Dare tutto giovedi e dare tutto quel che resta domenica contro la Juve e saremo orgogliosi di loro e di noi. E poi che dice che non le vinciamo tutte e due?

  19. …………..Svilar
    …..Mancini Ndika
    Karsdorp….Spinazzola
    ………..Paredes
    Elsha Crist Bove Angel
    ………….Dybala

    Questo avversario fa della tecnica e gamba la sua migliore qualita’, gli pice tenere e gestire la palla, quindi potrebbe soffrire dello stesso assetto tattico.

    Poiche’ Lukaku e Smalling non sono ancora al 100%, cosi come Pellegrini che non appare lucido mentre il Dybala visto a Napoli e al 120%.

    Se vuoi stupire e sconcertare un avversario che ti e’ superiore devi contrapporre gamba, tecnica e aggressivita’ e qualita’, dal punto di vista del palleggio poi dopole dichiarazioni di DDR potremmo giocarcela alla pari.

    Loro ci hanno visto giocare come noi loro, ma se vuoi stupire non devi dargli troppi riferimenti e credo che DDR lo sappia bene.
    Io mi aspetto un atteggiamento tattico con delle varianti, poi non saranno quelle che vedo io con quei calciatori che penso saranno da subito titolari ma sono convinto che DDR dara’ pochi riferimenti a loro e li aggredira’ in un modo che loro non si aspettano.
    FORZA ROMA SEMPRE.

  20. karsdorp giocherà mi sono messo l’anima in pace
    già se non fa danni sarebbe un successo
    cosa deve fare ? nulla
    non deve assolutamente avanzare e fare quello che sa fare meglio, il retropassaggio

  21. e’assolutamemte normale avere deindibbi grande mr..non pensiamo ad altro noi figuriamoci lui..io ho fiducia daranno tutto…50 per uno di passare il turno.. qualcosa studierà per dar fastidio ai tedeschi ha molto materiale ma non credo tornera’ a tre fa’ un po ‘ di pretattica..e per soldato.. e nasta co sto Mourigno dobbiamo giocare una semifinale, D Rossi ha fatto piagne’il Milan dobbiamo avere massima fiducia….daglie Romaaaa!!!!!

  22. DDR numero 1

    Battuta pronta, lessico, ironia, leggerezza nell’affrontare le conferenze, zero polemiche gratis.

    È sempre meglio di quanto mi aspettassi.

    ❤️🧡💛

  23. Difesa a 3 potrebbe anche poter significare Llorente a destra ed El Shaarawy a supportarlo in avanti sulla stessa fascia, con il solo Spina sulla fascia sinistra

  24. anche il Milan era ingiocabile, imbattibile, insormontabile, con leao, maignan, theo erano i favoriti per la conquista della coppa…….

  25. Stessa squadra come contro il Milan, El Shaarawy basso a destra insieme a Llorente, no Karsdorp.
    Metterei anche a sinistra Angelino + Spinazzola
    Difesa: Llorente Smalling Ndika/Mancini Angelino
    Centrocampo: Spinazzola Paredes Cristante El Shaarawy
    Davanti: Lukaku Dybala
    Pellegrini sostituisce Dybala al secondo tempo

  26. Mettiamola così, il nettamente più forti dello scorso anno per quanto riguarda i crucchi è nei risultati decisamente migliori ma sostanzialmente è la stessa squadra che abbiamo mandato a casa l’anno scorso. Hanno Xhaka e Grimaldo in più oltre a Schick non infortunato che però con noi in serie A segnò solo 2 gol e fu un flop, i gol li segnava e li segna tutti con la Repubblica Ceca e lì in Bundesliga. Va ricordato che in EL loro hanno incontrato solo squadre di scappati di casa a differenza nostra che abbiamo eliminato il bilan, una squadra più forte di quelle affrontate da loro.
    Per quanto riguarda la Roma, lo scorso anno non avevamo Lukaku ma Abraham involuto e Belotti, Dybala che era stato azzoppato da chi sappiamo, la difesa rimaneggiata dove fummo costretti a far giocare Cristante al centro della difesa, non avevamo Azmoun che invece stava con loro anche se aveva reso poco lì oltre ad essere stato soggetto ad infortuni, non avevamo un Angeliño in più.
    Era differente anche l’allenatore in questione, Mourinho con una media punti decisamente più bassa di quella di De Rossi ed un calcio molto più difensivo e molto meno propositivo.
    Loro hanno Xhaka ma noi abbiamo Paredes che non è inferiore a Xhaka, loro hanno Grimaldo sulla sx così come noi abbiamo Spinazzola che è in ripresa dopo che sembrava essere diventato un ex-terzino e Spinazzola è quello che prima dell’infortunio era il miglior giocatore degli europei mentre Grimaldo abbiamo visto come è stato capace in fase difensiva quando era al Benfica contro l’inda, praticamente fu disastroso mentre Spinazzola al Meazza lo scorso anno tolse il pallone a Barella e s’involò verso l’area intertrista facendo partire il cross per il gol al volo di Dybala.
    I tanto temuti Wirz e Frimpong c’erano anche l’anno scorso e non ci segnarono nemmeno con le mani, una traversa che fu presa da Frimpong scaturì da una ripartenza viziata da un fallo non fischiato a nostro favore a 30 metri dalla porta dei crucchi.
    All’Olimpico fu negato un rigore netto a Belotti, sarebbe stato un probabile 2-0 invece che solo 1-0.
    Loro non hanno perso una partita ma nemmeno noi all’Olimpico per quanto riguarda quelle ad eliminazione da roba come almeno 3 anni, l’unica nostra sconfitta in casa nelle coppe su roba come 25 partite è stata col Betis nella fase a gironi.
    Come sempre sarà il campo a parlare, comunque possiamo farcela e crediamoci.

  27. “Hanno giocatori forti, messe nelle condizioni ideali per fare bene.”

    Mi pareva infatti poco virile tutto questo loro prolungato dolore… Si tratta di “addolorate”!

    Speriamo di farle tifare contro in finale pure quest’anno…

  28. Vedo suggerire formazioni le più fantasiose e disparate, tutte mirate all’obiettivo di evitare la discesa in campo di Karsdorp.
    Lodevole, ma credo siano tentativi destinati a rimanere vani in quanto Rick è stato lasciato a casa nella trasferta di Napoli proprio allo scopo di preservare l’unico terzino destro disponibile, mossa che non avrebbe avuto grande senso per non farlo giocare stasera.

  29. in primo luogo bisogna mettere al sicuro le fasce laterali con Mancini e El Sharaawy a destra e Llorente e Spinazzola a sinistra . Cristante e Paredes a centrocampo con compiti di interdizione e costruzione . Pellegrini e Dybala in fase di rifinitura e Lukaku a tirarsi dietro la difesa avversaria per aprire spazi agli inserimenti. il pubblico come al solito sara’ il dodicesimo uomo in campo per noi. poi è necessario vedere come sono stati affrontati dal Quarabac che a pochi minuti dal termine era qualificato e che li ha messi in grande difficolta’.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome