De Rossi cambia, scatta l’ora di Baldanzi

52
1200

AS ROMA NEWS – Dopo il sofferto pareggio di Firenze, arrivato all’ultimo secondo grazie a un gol di Llorente, la Roma si rituffa in Europa e si prepara ad affrontare il match di ritorno degli ottavi di finale contro il Brighton di De Zerbi.

La larga vittoria della gara dell’Olimpico permetterà a De Rossi di operare dei cambi e concedere più spazio a qualche calciatore che ha avuto poco spazio tra i titolari. Su tutti Tommaso Baldanzi, pronto a far rifiatare un Dybala che necessita riposo.

L’ex giocatore dell’Empoli non è ancora riuscito a dimostrare il suo valore qui a Roma: il talento c’è, ma il giocatore è apparso ancora poco incisivo e un po’ immaturo, specie dal punto di vista fisico. Tommaso aspetta ancora il suo primo gol in maglia giallorossa, e proverà a realizzarlo in coppa proprio sul campo degli inglesi.

Le novità però potrebbero non finire a Baldanzi: l’allenatore, che abbandonerà il 3-5-2 nonostante sia necessario proteggere i 4 gol di vantaggio accumulati all’andata, riproporrà Celik e Spinazzola sulle fasce, Bove a centrocampo e forse anche Zalewski e Azmoun in attacco.

Insomma, una Roma tutta nuova, ma per De Rossi non è una novità: da quando è arrivato sulla panchina giallorossa, in 11 partite ha utilizzato 23 titolari in 11 formazioni diverse. 

Fonti: Gazzetta dello Sport / Corriere dello Sport / Il Romanista

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteSERIE A: la Lazio cade in casa, l’Udinese sbanca l’Olimpico. Roma a + 8 sui biancocelesti
Articolo successivoSette italiane in Champions? Si può: ecco come sarebbe possibile il miracolo

52 Commenti

    • baldanzi deve fare pesi gli mancano almeno 4 kg, i kg li puoi mettere la tecnica te la devi portare da casa e lui ce l’ha

  1. Il 4-0 è sicuramente tranquillizzante anche se storicamente le squadre inglesi non demordono mai, ma sicuramente un turn over si può fare.
    L’esperienza anche con Mourinho ci ha però insegnato che stravolgere troppo tra una partita e l’altra ha spesso portato a situazioni pericolose.
    Sarà compito di DDR mediare tra necessità di far rifiatare i titolari e non sbarellare troppo la squadra.

  2. Non bisogna pensare di avere già passato il turno.
    4 gol sono tanti, ma se malauguratamente dovessimo prendere un gol subito, cambierebbe tutta la partita.
    Quindi ok Baldanzi senza però rivoluzionare la formazione, anche perché domenica hai il Sassuolo in casa, quindi i rincalzi li puoi fare giocare lì.

  3. Non penso che rischierà de giocà co’ Baldanzi titolare a Brighton, una partita che se può complicà se piji un goal nei primi minuti, è una partita in cui devi limità al massimo l’avversario in modo da levaje ogni speranza da subito e non me pare Baldanzi uno adatto a ‘sto scopo.

    • sono d’accordo
      il primo tempo dobbiamo togliere ogni speranza al Brighton con i titolari
      poi nel secondo tempo fai entrá Baldanzi e le seconde linee

  4. Me pijerete pe matto ma io c’ho na paura per giovedì che non immaginate. Sicuramente sarà un retaggio storico da Romanista da cui non riesco a liberarmi, ma non sto tranquillo per niente, per cui non farei un eccessivo turn over. Forza Roma.

    • Rispetto al Carl Zeiss Jena abbiamo un gol in più di margine e soprattutto abbiamo il precedente a fare da monito.

    • Rispetto all’infernale serata nella fu Germania dell’Est, possiamo sperare e credere che non incontreremo 11 licantropi con gli occhi fuori dalle orbite e la bava alla bocca.
      Perché quelli lì non avevano sangue a circolare nelle vene.

    • @Grillo c hai ragione, erano fosforescenti per tutta la monnezza che j’avevano dato!

    • se era stato preso da un’altra squadra diceva che non eravamo boni per prendere i giovani promettenti dagli il tempo

    • @Alberto @Laxus Dreyar
      Giusto
      A patto che “dargli del tempo” significhi che possano crescere all’ombra di Campioni come Dybala e non mandati allo sbaraglio prima d’aver dimostrato di essere da Roma.
      In questo modo….se son rose fioriranno altrimenti avanti il prossimo.
      Ma in campo da titolare ci vada sempre gente pronta e forte.

  5. io nn farei tanto lo splendido, ci sono comunque 5 cambi a disposizione…..inizierei con la formazione titolare…al massimo un paio di cambi…..poi se va come deve andare si gestisce il resto…abbiamo visto a Firenze che succede a fare esperimenti…..se stavi in Inghilterra ti riaprivano la qualificazione nel primo tempo

  6. mi sembra fantacalcio per la prossima partita. io non cambierei nulla. in caso lo farei col Sassuolo. come fanno ad.avere queste ‘notizie’proprio non so….per me 5 gol sono alla portata del brighton. dobbiamo andare con la formazione migliore

  7. Turn over si, ma moderato. Farei giocare tutta la partita a Bove e Baldanzi ad esempio, per motivi diversi. Nessuno stravolgimento tattico e concentrazione massima.

  8. Io giocherei con Svilar
    Spinazzola, Smalling, Mancini, Celik
    Paredes, Cristante, Pellegrini
    Elsha, Dybala, Lukaku

    Se poi Dybala non sta bene proverei Zalewski, mentre nel secondo tempo si possono far rifiatare 3/4 giocatori come Pellegrin, Lukaku, Cristante, Dybala se gioca e Paredes.

  9. il 4-0 è tranquillizzante, ma è bugiardo.
    loro in diverse occasioni potevano segnare.

    hanno facilità a arrivare in porta, e noi non abbiamo una difesa rocciosa.

    se gli lasciamo il pallino del gioco e vanno subito in gol l’ imbarcata è dietro l’angolo …

    vanno aggrediti e non gli va lasciato campo
    almeno il primo tempo con la migliore formazione come se partissimo da 0-0

  10. Per giovedì le rotazioni sono obbligate, andavano fatte in modo più massiccio a Firenze, Lukaku non si regge in piedi un’altra volta perché non si ferma mai da Frosinone, Dybala è a rischio evidente, Paredes e Cristante in affanno già domenica, Elsha alla terza partita scoppia a o si infortuna. Anche noi utenti chi più chi meno ormai riconosciamo queste problematicità della rosa forte ma precaria in tanti interpreti. Gli inglesi andranno a mille all’ora, i titolari se non si reggono in piedi non servono a nulla e si rischia grosso. Spero Daniele non commetta di nuovo lo stesso errore di andare sul sicuro che poi sicuro non è (difesa dannosa a tre e titolari logori) come fatto con l’ottuso predecessore ma di continuare a valorizzare con idee e coraggio tutta la rosa, è stato finora il suo punto di forza, i giocatori hanno risposto infatti con adesione ed entusiasmo dando il meglio, non si adagi su modalità che la prova dei fatti hanno smentito clamorosamente.

  11. 4 3 3
    Rui Patrizio
    Celik Mancini Ndika Spina
    Bove Paredes Pellegrini
    Baldanzi Lukaku Elsharawy

    Facciamo un buon primo tempo restando indenni e nella ripresa buttiamo dentro Azmoun x Lukaku, Zalewski x Elsharawy, Aouar x Pellegrini, Cristante x Paredes e il 5° cambio ce lo lasciamo aperto x gli eventi

  12. Bove che core e fa legna, ce sta tutto. Azmoun che è più dinamico e da profondità, pure. Zalewski e Bardanzi, nun lo so… magari ar settantesimo, se deve annà come deve

  13. Un 4-2-3-1 “Spallettiano” con Dybala, Elsha e Baldanzi dietro a Lukaku per avere più gente nella loro mediana, zona ombra del loro schieramento. Paredes e Cristante a centrocampo co Celik e Spinazzola sulle fasce.
    Guai a provare solo a difenderci
    Daje Roma.

  14. ce ne devono fare 5, senza prenderne manco uno…ok la scaramanzia, ok che il predecessore ci aveva insegnato a cacarci sotto pure con la Cremonese, ma se non bastano 4 gol per passare un turno, fosse pure contro una squadra decente, cambiamo sport. Siamo la Roma!

    • lo diceva pure er Barca (non so se me spiego) prima de pijanne 3 all’Olimpico…
      Se te ne fanno uno nei primi minuti prega che non te ne fanno n’altro al primo tempo che poi ce caso che vai in Barca davero…

    • @Corregidor, il Barca appunto ne ha presi 3, non 5…per fare 5 gol devi stare costantemente in attacco, e non prenderne manco uno. Se ci riescono, tanto di cappello, perchè vuol dire veramente che sono uno squadrone, e a quel punto bravi loro…io ho fiducia nel mister e nella capacità della squadra di andarcela a giocare con intelligenza

    • Quindi era più facile fanne 3 al Barca de Messi, Busquets, Iniesta, Suarez, Piqué, Jordi Alba,Ter Stegen e compagnia cantante ecc. che 4 a Brighton alla Roma attuale?… poi annamo ai supplementari, a Brighton, coll’inglesi carichi a milleuno e a quel punto che succede?…
      Grazie, ho visto già abbastanza “Rome” pe’ nun meritamme questo (ma forse Voi no)!

    • aho c’è sta pure uno che pensa che sta Roma è più forte del Barca de Messi, Iniesta, Xavi ecceccecc . È ‘ncomico!

  15. io non farei tanto turn over . almeno all inizio metterei la formazione migliore ,poi in base all andamento della partita cambierei .
    il risultato è buono ,anzi ottimo ,ma se andiamo la con la consapevolezza di aver già passato il turno diventa pericoloso
    non facciamo cazzate per favore ,lo dico ai ragazzi e anche a mister danielino DEROSSI!!
    FORZA ROMA!!

  16. Dybala ha avuto”solo” un risentimento muscolare ed è già un miracolo. Non sfidiamo troppo la sorte e lasciamolo in panca…..Con Bove ,Azmoun, Zale e Baldanzi ce la possiamo giocare lo stesso. Probabilmente partiranno a testa bassa ma non è scontato che segnino subito….Possono lasciare spazi per le ripartenze come all’andata…

  17. Bove ce vole.tutto
    Celik sulla destra pure
    Dybala deve riposare ( Nun vorrei tirà troppo la corda)

    Svilar
    Celik Mancini nDicka Spinazzola
    Paredes Bove Pellegrini
    Baldanzi/Azmoun Elsha
    Lukaku

    Nel 2do tempo
    – Angelino per Spinazzola
    – Aour per Pellegrini
    – Zalewski per elsha

    • Azmoun lo vedrei alternativo a Lukaku, in questo specifico frangente.
      Fa tutto un altro lavoro, ovviamente, ma adesso che non si chiede a Lukaku solo di ricevere palla sui piedi spalle alla la porta e di attaccare anche gli spazi, Azmoun può essere un cambio.
      Giovedì bisogna soprattutto essere solidi e resistere bene, non è necessario cercare di ottenere il dominio del campo.

  18. Cambiare bisogna, il turnover è assolutamente necessario per arrivare in fondo alla stagione; questa volta è giusto credere di poterselo permettere.
    Su un impianto di gioco definito è più facile operare anche cambi importanti senza che la squadra sia necessariamente stravolta in peggio.
    Il 433 permette di manovrare e mantiene una certa solidità di base; digerisce anche qualche interprete di minore qualità, perché non c’è sempre bisogno di avere in campo i migliori e che si esprimono al massimo.
    Con Mourinho non si lavorava sul gioco e non si istruivano i comprimari, appena si cambiava ed entrava in campo gente di minore livello tecnico e di esperienza tutto andava a gambe per aria.
    Oggi i presupposti sono diversi.

  19. Far rifiatare Dybala è doveroso, ma secondo me deve partire con un’ossatura forte. Se poi si mette davvero bene, OK per tanti cambi.

  20. Francamente per gli esperimenti abbiamo già dato a Firenze…famo che basta!

    Basta pure con ste sciocchezze del turnover, ormai con questa regola (idiota) dei cinque cambi il turnover lo fai durante la partita visto che puoi sostituire mezza squadra…e se un giocatore lo fai giocare 60 min gli fa solo che bene, è un allenamento…

  21. Dubito che DDR vorrà fare tutti questi cambi.
    Finora ha dimostrato che si fida di pochi uomini facendo giocare sempre gli stessi, Svilar, Mancini, Ndicka, Spina, Karsdorp, Paredes, Cristante, Pellegrini, Dybala e Lukaku.
    Ha alternato a volte i due esterni, avendo altri 3 in panchina, e basta.
    Per questo motivo a Firenze sono arrivati anche stanchi. Ha dato una chance a Aouar, mai a Bove e Zalewsky, Azmoun quanto mai, Baldanzi contagocce.
    Questo alla lunga pagherà anche su chi non gioca mai creando dissapori in panchina.
    Non so se è motivo di voler vincere subito e crearsi sicurezza mentale per sé stesso o per la squadra, ma poi non andasse in conferenza a dire che i panchinari sono campioni.
    Per me DDR mostra un atteggiamento di insicurezza in questo, e non è da uno abituato a mordere le tibie degli avversari.
    Daje DDR, facce vince!

  22. Io farei giocare
    Svilar
    Celik
    Mancini
    Ndicka
    Spina
    Paredes
    Bove
    Pellegrini
    Baldanzi
    Lukaku
    Zalesky
    Con il Sassuolo metto dentro llorente Cristante dybala ed elsha

  23. Celik, Spinazzola e Pellegrini saranno certamente della partita perché risparmiati a Firenze.
    A Cristante DDR, come tutti i predecessori, non rinuncia mai.
    Forse potrebbe riposare Paredes con Bove al suo posto. Dico forse perché l’argentino con Daniele è diventato il fulcro della manovra.
    Forse vedremo in attacco i maggiori cambiamenti, ma credo che almeno uno tra Lukaku e Dybala sarà inizialmente al suo posto.
    L’importante è non inventarsi niente sul modulo, 433 e 352 solo quando e se si potrà prendere fiato.

  24. Io proverei 4-4-2 a difendere e 4-3-3 in possesso, per far riposare DYBALA e PELLEGRINI
    SVILAR
    CELIK MANCINI NDIKA SPINAZZOLA
    BOVE CRISTANTE PAREDES ZALE
    AZMOUN LUKAKU
    Secondo tempo se va bene cambierei LUKAKU SPINAZZOLA PAREDES
    3-5-2 o meglio ancora 5-3-2
    SVILAR
    CELIK MANCINI NDIKA SMALLING ANGELINHO
    BOVE CRISTANTE AUOAR
    BALDANZI AZMOUN

  25. Io con i 5 cambi farei sempre partire i titolari e a risultato acquisito ruoterei le riserverà in base al minutaggio o alle esigenze contingenti. Giovedì, per esempio, se dopo un’ora di gioco avessi ancora tre goal di vantaggio cambierei due attaccanti, poi due centrocampisti e da ultimo un difensore. Stesso col Sassuolo. Mi sembra l’unico modo di bilanciare risultati a breve termine e integrità della rosa a medio termine. Comunque DDR ne sa più di me e spero che indovini la formula giusta.

  26. Il turnover non esiste, in campo vanno messi i giocatori migliori e nelle migliori condizioni, se uno è acciaccato o affaticato gioca un altro. Iniziamo il primo tempo come abbiamo fatto all’ andata, giochiamo, magari segnamo noi nei primi minuti e nel secondo tempo hai almeno 4 cambi per poter far rifiatare qualcuno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome