DE ROSSI: “Grande primo tempo, ma se abbassiamo i ritmi ci ammazzano. Coi giocatori che abbiamo ci divertiremo. Pellegrini uno dei migliori d’Italia”

129
2224

AS ROMA NEWS – Mister Daniele De Rossi si presenta davanti ai microfoni dei giornalisti per commentare la prestazione dei suoi calciatori al termine di Roma-Hellas Verona.

Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico giallorosso sulla gara di campionato giocata questa sera all’Olimpico contro i gialloblù.

DANIELE DE ROSSI A DAZN

Buona la prima?
“Sì, buon risultato”.

Com’è stato?
“C’è sempre stato grande affetto, non manca mai. Ma ora è un ruolo diverso, grande tensione per il lavoro da fare. Ho sentito che durante la partita mi hanno anche chiamato, e non potrei essere più contento”.

C’è stato un calo nel secondo tempo…
“Mi è piaciuto molto il primo tempo. Se però fai la stessa cosa piano e non capisci perchè, diventi prevedibile, perchè loro hanno gamba e ci rubavano palloni”.

Come stanno Dybala e Spinazzola?
“Già prima della partita Paulo sentiva qualcosina, ha detto che non è niente ma si sente indolenzito e non era tranquillo. Abbiamo aumentato i carichi in settimana, forse è colpa nostra. Spinazzola forse qualcosa si è fatto, ma niente di grave”.

E’ cambiata la mentalità?
“Abbiamo lavorato sul dominio della gestione della palla, se facciamo le cose velocemente ha un senso, altrimenti non addormentiamo la partita ma ci addormentiamo noi. Se il possesso palla lo fai lento, ti ammazzano. Altrimenti coi giocatori che abbiamo, ci divertiremo”.

Che sapore ha il saluto alla curva?
“Uno dei momenti che metterò nell’album dei miei ricordi. Se avessi avuto due carriere, forse la seconda mi è stata data. Ora me la devo godere, ma sulle mie spalle c’è l’amore della gente. Ma non andrò tutte le volte sotto la curva…”

Come si trasformano i fischi?
“Giocando meglio il secondo tempo, saremmo andati via tutti più contenti. Ma dobbiamo festeggiare le vittorie e ricreare entusiasmo. Anche non giocando bene, la squadra ha lottato e speso tanto. Abbiamo dimostrato di tenerci molto a questa partita”.

Pellegrini ha fatto meglio…
“E’ uno dei giocatori migliori che abbiamo e uno dei talenti migliori d’Italia. Deve trovare continuità nelle partite, e deve sfruttare la sua capacità di fare gol. Noi romani a Roma veniamo messi davanti alle nostre responsabilità, ci sono oneri e onori, lui se ne fa carico senza problemi. L’ho visto maturato. E’ calato molto nella ripresa, ma nel primo mi è piaciuto tantissimo”.

DANIELE DE ROSSI IN CONFERENZA STAMPA

Qualità del primo tempo è figlia della difesa a quattro? Secondo tempo insufficiente per quali mortivi?
“Un po’m insicura più che impaurita. Quando le cose vanno bene voli, dopo il gol loro ti senti insicuro. Se riusciamo a fare quello step di essere più lucidi sarebbe molto importante. Il Verona è allenata benissimo, ha fisicità, ha dei bestioni davanti e ci sta soffrirla. Se invece giochi con l’intensità del primo tempo, magari gli fai il 3 a 1. La difesa a 4 la ritengo importante perchè hai un attaccante in più. Ma a volte abbiamo costruito a tre. Penso che la Roma è meglio se ha più uomini offensivi in campo”.

Problema di testa o c’è qualcosa di tattico da cambiare? 
“Messa così dovrei parlare di chi c’era prima, e ci mancherebbe. Se la Roma era nona qualche problema c’era, io vedo le partite e i giocatori, e qualcosa stiamo cambiando e il calo può essere colpa nostra. Abbiamo alzato i ritmi negli allenamenti, e forse li abbiamo imballati troppo…”

Cosa c’è stato di diverso da come se la immaginava?
“Questo è un posto che per me ha significato tanto. L’amore lo ricevevo sempre, incondizionato e continuo. Ora non me la sono goduta tanto perchè hai tante cose a cui pensare, ma l’accoglienza è stata meravigliosa. Poi andrò a leggere sui social, ma ho il cuore che scoppia d’amore per loro”.

Quando Dybala è uscito la Roma è calata…
“Al di là della qualità del giocatore, sono calciatori difficilmente replicabili come lo era con Totti. Zalewski non faceva questo ruolo da tempo, e lo ho messo un po’ in difficoltà. Quando esce Dybala c’è meno qualità, e questo può creare problemi. Ma la squadra che avevamo oggi, anche senza Dybala, deve essere in grado di battere il Verona”.

 

Articolo precedenteROMA-VERONA 2-1: le pagelle
Articolo successivoSpinazzola ko, Dybala ok. E la trasferta in Arabia complica la vita di De Rossi

129 Commenti

    • Buona la prima mister, due tre concetti espressi bene anche se con il passare dei minuti le nuove disposizioni tattiche si sono fatte sentire sulle gambe di quasi tutti i calciatori.

      Purtroppo l’errore di Rui Patricio ha destabilizzato le certezze di tutta la squadra dando l’idea all’avversari che poteva riequilibrare il risultato.

      Bravo e’ stato De Rossi ad affievolire l’impeto avversario quando ha schierato la seconda punta, Belotti ha fatto di tutto per spezzare la spinta avversaria, Pellegrini e Bove hanno macinato kilometri usando anche metodi poco ortodossi.

      Le due cose interessanti sono state lo schieramento tattico 4-1-4-1 e vedere Dybala fare entrambe le fasi, cosa mai vista fare con Mourinho, ho visto Dybala aiutare Karsdorp fino alla nostra area di rigore e finalmente ho visto fare le catene esterne con un Elshaarawi in grande spolvero e Karsdorp esprimersi con buona lucidita’ proprio perche’ ha ricevuto collaborazione dal compsgno di fascia, oggi ero allo stadio e qualcuno si meravigliava di Karsdorp ed io gli ho risposto che finalmente aveva davanti a lui un compagno che lo aiutava su entrambe le transizioni di gioco, cosa mai vista con Mourinho e questo lo abbiamo visto su entrambe le fasce.

      Altra cosa importante, la palla viaggia con piu’ rapidita dando meno riferimenti all’avversario, questo almeno e’ stato per 60 minuti, poi c’e’ stata meno lucidita’ ma tanta volonta’ nell’aiutarsi l’uno con l’altro.

      De Rossi avra’ tanto da lavorare per abituare la squadra a migliirare il minutaggio e l’attenzione del ritmo gara che chiede e vuole dai suoi calciatori, 60 minuti sono pochi per mantenere un risultato a favore, incontreremo squadre con la tenuta atletica migliore del verona ed e’ con quelle squadre che potremo capire il valore della Roma., intanto oggi e’ stato un’importante banco di prova superato con buona applicazione, peccato l’errore di valutazione di Rui Patricio che ha fatto stare in apprensione tutto lo stadio.

    • Ci sono degli account di dipendenti di Trigoria altrimenti non ti spieghi.
      Ieri la Roma ha fatto un buon primo tempo dovuto ad elsharawy e Bove che hanno fatto vedere ottime cose.
      Dybala forse la peggiore partita da quando è a Roma, spero solo per condizioni fisiche e non perché se ne vuole andare via.
      Gli esterni sono stati mediocri ed alla fine Spjna è scoppiato come sempre. Zalewski è entrato..inesistente.
      Pelle ha retto un solo tempo (come sempre).
      Il secondo tempo ha spiegato perché Mou giocava coperto. Questa è una squadra che atleticamente non sta in piedi per 90 minuti.
      Llorente si è perso l’uomo come al solito. Belotti nv.
      Nel secondo tempo il Verona (non l’Inter) ha segnato, ha avuto un rigore e gli hanno annullato un gol ..
      Ma quale miglioramenti?? l’Inter così aperti ci seppellisce..

    • Ciao Asterix, io ieri dopo anni ero allo stadio, ma abbiamo visto due partite completamente diverse io e te.

      L’unica cosa con la qale sono d’accordo e’ la tenuta atletica complessiva della squadra che e’ evidente, anche un cieco se ne renderebbe conto, della quale mi sono lamentato dalla prima giornata di campionato.

      p.s. Ieri Dybala ha dovuto sgobbare come gli altri e per 40 minuti abbiamo giocato 11 contro 11.

      Il calcio e’ bello anche per questo, ognuno di noi ha il suo modo di vedere le cose. comunque i gol annullati i pali le traverse i rigori parati o sbagliati i gol mangiati non contano altrimenti avremmo un’altra classifica.

      NON CERCHIAMO UN COLPEVOLE A TUTTI I COSTI, IERI ABBIAMO VINTO E QUESTO E’ UN BUON INIZIO PER DDR COME ALLENATORE.

      CIao Asterix.

  1. Intelligente, equilibrato, schietto.
    In bocca al lupo, perché questi imparino a giocare con intensità e velocità di palla (cosa che non si vedeva da anni e anni, da prima dell’arrivo del guru).
    Ma magari Daniele nostro riesci a dargli questa impronta!

    • Nun se parla addosso come er “golem” portoghese. Sta con la squadra e la difende . Poi in privato si diranno quello che serve. Daje Daniè!!!

    • quanti cervelli in pappa. Ridotti così da cosa? da chi? Lo schema adottato in altri ambiti, molto più gravi e pericolosi: clima, virus, maidan, hamas. Nemici immaginari, dissonanza cognitiva, guerre e vittime vere. Gli alchimisti creano nemico ed armi per ammazzarlo. Qui abbiamo i proprietari americani, faremo uno squadrone, allenatore top e stadio. I micchi, col cervello in pappa si abbeverano alle loro fonti. Aspettano squadrone e vittorie, poi arriveranno. Intanto vediamo di fare lo stadio. Lo schema prevede che senza saranno disposti a tutto!
      Ma non tutto è perduto, poveri loro c’è sempre qualcuno che si mette di traverso.
      Intanto FriedkinOut anche allo stadio 😉

    • Io sto con DDR ma voi siete ossessionati da Mou e continuate a fa paragoni e citazioni che fanno solo male al nuovo allenatore. Ve lamentate dell’unica cosa che la squadra aveva prima dell’ammutinamento dj alcuni. La Roma ha fatto 60 partite nelle due stagioni precedenti arrivando in fondo e giocandosi tutto ( poi affossata dagli arbitri). Siete totalmente privi di obiettività e vedete le partite in televisione. Io ho già voltato pagina ieri e allo stadio abbiamo GIUSTAMENTE ringraziato Mourinho. FORZA MAGICA ROMA

  2. A Giugno portali a spaccare legna in montagna altro ché giri in barca in Algarve…altra grande pecca della gestione Mourinho non è stata fatta una preparazione adeguata e si vede

    • C’ era la Turnè in Korea e Giappone la scorsa, ti ricordi perchè è saltata o ti devo schiarire la memoria?

    • 7 di coppe lascia perde su sto blog c’è gente Ossessionata da Mourinho. L’hanno scorso sei arrivato in fondo in tutte le competizioni. I giocatori si sono sfasciati uno dopo l’altro ( Dybala l’ha sfondato Palomino, neanche ammonito da Irrati). Gli arbitri ti hanno affossato. Ma questi evidentemente se guardavano altre squadre… voltiamo pagina , forza DDR forza ASR e grazie Mourinho. Semplice

  3. Ieri ero follemente innamorato di Mou
    Con una differenza che Mou fino a 3 anni fa lo odiavo.
    DDR lo ho sempre amato!!!!

    Oggi per me esiste solo Daniele.
    Uno di noi come dice la Sud.

    Fino alla fine Daniele.

    • Già, adesso tutti bravi a salire sul carro di ddr e sputare addosso a Mourinho. Ve vojo rivede’ tra sei mesi o tra un anno, come sputerete addosso pure a De Rossi.

  4. Già che hai rimesso la gente nel proprio ruolo è un miracolo e si vede. Abbiamo segnato meno di quanto avremmo dovuto ma meglio di niente, 3 punti ottimi. Speriamo che il preparatore dei portieri addrizzi Rui Patricio.

    Cmq niente scene isteriche, niente risse con l’arbitro… me pareva de sognà

    • niente scene con l’arbitro nonostante ci fosse un rigore per noi (difensore verona che esce dolorantr alla mano per aver intercettato in area un tiro diretto in porta)
      a parità di metro di giudizio con il rigore dato a loro.

      e sono ancora più convinto dopo il replay che sul loro gol è fallo su bove.

      ❤️🧡💛

    • Esatto, non si menziona neanche l’arbitro, malgrado sia stato tutt’altro che perfetto.
      E si scrive a caratteri cubitali che sì, contro il Verona devi vincere anche senza Dybala, che a mio parere comunque c’entra molto poco anche con quello che abbiamo fatto di buono nel primo tempo.
      E’ stato perfetto Daniele, in campo e lucidissimo anche dopo.
      Purtroppo non credo che la Roma abbia il nerbo atletico necessario in troppi dei suoi elementi per proporre quanto fatto nel primo tempo almeno per 70/75 minuti.

    • Scusate, ma quando DDR dice che la colpa e’ dello staff perche’ ha aumentato i carichi di lavoro, ne vogliamo parlare ?

      L’arbitro e’ li sbaglia cone sbagliano i calciatori, auguriamoci di essere sempre rispettati cosi come deve essere rispettata tutta la quaterna arbitrale, poi le incazzature non mancheranno mai, nessuno e’ perfetto, sappiamo bene e sappiamo bene anche che siamo sempre stati contro il sistema e allora facciamo un gol in piu’ dell’avversario cosi il problema e’ risolto.

  5. “Ci ammazzano” è un’espressione che mi ha colpito. Non mi pare di averla sentita da altri allenatori. Qui De Rossi è un personaggio tutto nuovo, e schietto. Auguri Roma

  6. Forza Daniele, continua così! Hai appena iniziato e giustamente ti serve il tempo per lavorare. Ormai lo Special Nine è il passato (PER FORTUNA)

  7. Caro Daniele, vista la squadra sinceramente non potevi fare di piú, teniamoci questa vittoria ma chiedo per favore alla proprietà di trovare quanto prima un portiere decente.
    Stasera faceva tenerezza…
    Comunque la “gamba” bisogna che gliela rifai quanto prima, sennò ce lo fanno come un tamburo!
    Forza Roma
    Grazie e Forza Roma

    • No, nel secondo uscito Dybala si ritorna alladifesa a 3 e i quinti hanno fatto quello che diceva Mou, sbagliavano anche le rimesse laterali.

    • Grande Sergio. Nel secondo tempo si è vista la Roma di questi tre anni

    • Eolo dici quella col feyenoord? O con la real Sociedad? O alla semifinale co Leverkusen, oggi protagonista assoluto in Bundesliga? Un po’ di gratitudine nun guasterebbe, ma forse voi nun ce stavate…

  8. quindi c’è anche un problema di condizione?
    riusciremo a guadagnare un pochino di forma fisica?
    La Roma è durata 1 tempo poi abbiamo subito il verona, questo dovrebbe far riflettere sulla preparazione fatta!

    • Dovrebbe anche far riflettere sul perché di certe scelte “contenitive” fatta da Mourinho…giocando bene e con gamba il primo tempo abbiamo letteralmente regalato il secondo per fine benzina…Mourinho giocava al risparmio anche perché questi non ce la fanno…

    • sono d’accordo con te Luca
      tutto si può dire tranne che mou fosse rimbecillito

      il punto é: che atleticamente gli altri ci mangiano in testa e sta cosa é imputabile a una preparazione sbagliata

    • Dovresti riflettere sulla preparazione fatta da Mourinho in estate

    • Con gente che se fa male ogni 10 minuti che preparazione vuoi fare? Già è tanto che questi signori Atleti stanno in campo. Comunque il calcio non è solo corrrere ma è saper gestire i momenti…daniè spigagli come si fa dajeeeee

  9. Bravo DDR a portare tutti sotto la curva. Ottimo primo tempo, il cambio modulo mi è piaciuto e sono convinto che con un altri portiere e soprattutto con uno migliore in regia di Paredes, calciatore scarsissimo secondo me ed anche oggi insufficiente, avremmo vinto ampiamente invece di soffrire. Secondo tempo insufficiente, come caliamo di tensione e concentrazione oltre che di ritmo , sistematicamente soffriamo. In ogni caso vedere Daniele in panchina mi ha emozionato come non pensavo. Sono molto contento, ora spero che continuino e che soprattutto abbandonino definitivamente quell’obbrobrio della difesa a tre. Noi non abbiamo quinti di centrocampo, ma ali e terzini e così dovremmo giocare, mettendo ognuno nel suo ruolo naturale senza stravolgimenti, a parte paredes che è scarso ovunque lo fai giocare.

    • Bè dopo l uscita indegna dalla coppa Italia e ammutinamento c’è voluto coraggio andare sotto la curva…. iniziamo con la memoria corta

  10. ….qualsiasi cosa sarebbe stata meglio del nulla cosmico tecnico tattico del capopopolo ex allenatore mou….avere DDR in panca è un orgoglio infinito….poi…che sarà sarà..Forza Roma!

  11. primo punto fai giocare i giocatori bel proprio ruolo . secondo punto Rui Patrizio forse potrebbe essere l’ultima volta che lo vediamo in campo..un altro portoghese rimandato a casa ?

    • ‘na vorta i portoghesi erano quelli che se imbucavano a scrocco. a sti quattro l’avemo pure dovuti pagà, e pure tanto.

  12. Daje Roma Daje e Daje Danielino. Dopo questa settimana burrascosa ci voleva una vittoria. Contento per la Roma, per De Rossi e per noi tifosi.

  13. se il Verona che nel secondo ci ha schiacciato avesse segnato il rigore cosa avremmo detto? la verità è che mourinho ha fatto un miracolo co sti giocatori tra un mese e mezzo saremo fuori da tutto

    • N’cassamortaro. Aò, speràmo de no…mica ce l’ho tutta sta smania de da’ ragione a Mou

    • Può darsi, ma può essere anche che quel secondo tempo fra qualche settimana lo giochiamo come il primo. E allora con i rientri di tutti la musicale cambia

    • La verita’ e’ che Mourinho ha lasciato macerie. Se la squadra gioca solo un tempo e’ perche’ la preparazione l’ha fatta in Algarve e a Trigoria a 40 gradi con ritmi vacanzieri.

    • …a parte che il loro gol era viziato da un netto fallo su Bove…cmq… la verità è che con mourinho siamo già fuori dalla coppa italia, allo spareggio per l’Europa League e, fino a ieri, fuori da ogni competizione europea del prossimo anno…da oggi alla fine di questa stagione ora abbiamo qualche speranza…daje Roma e abbasso i gufi…

    • mario

      in algarve non so più quante volte ci sono stato.

      i 40 gradi sono a Roma, non certo lì, dove l’oceano (gelido) rinfresca l’aria e soprattutto in estate c’è sempre un filo di vento.

      ❤️🧡💛

  14. Daniele fatti comprare 2 terzini e 1 portiere subito e l’idea di affiancare a Lukaku e Dibala un esterno come Elsa oppure Azmoun è un ottima idea che mi chiedevo da tempo il perché non si poteva fare .Complimenti e Daje così un filotto di 4 vittorie co rimette in gioco per il 4 posto.

  15. A tanti abbacchioni fischieranno le recchie :
    Pellegrini uno dei migliori d’Italia.
    De Rossi la pensa come me 😱
    Aripjateve ahahahah 😆

    • E che doveva dì? Questo ciò tocca che m’accontento?! Vorrà dì che dopo ste parole st’estate se lo litigheranno in premier.

    • Zenone esatto. ora escono tutti i detrattori di Mou e soprattutto ora magicamente tutti contenti di Pellegrini?
      e tranquilli, son amici quindi non solo resta capitano ma le giocherà il doppio.. soprattutto Dybala spostato in fascia?!

    • Pellegrini, a volte, può anche essere uno dei migliori.
      Il problema grosso è che in una partita te lo fa per 45° e in una stagione massimo 10 volte.

    • E che doveva dire? Che e’ una pipparsugo? Er cappettano e’ il frondista numero uno. Se e’ riuscito a far fuori un mostro sacro come Mou, a DDR se lo magna a merenda. Nnamo che ce portano al decimo posto.

  16. te voglio bene daniè ma te sei reso conto che dopo 30 minuti non ce la facevano più a sostenè il 433? contro il verona dovevi stravince e invece hai rischiato di pareggiarla. Questo é lo scotto da pagare quando non hai esperienza ad allenare, che non vuol dire avere un modulo in mente e mettere le pedine in campo ma anche saper effettuare cambi al momento giusto, leggere le partite in corsa, dosare le risorse e non lasciare nulla al caso. Spero tu acquisisca tutto ciò velocemente, per il bene della Roma, perche di te Daniè mi frega il giusto, mentre la Roma, quella Daniè , viene prima di tutto e tutti. FORZA ROMA

    • Non c’è la facevano più perché qualcuno non ha fatto la preparazione estiva sembrava calcio d’agosto nel secondo tempo

    • Ma vogliamo smetterla di fare i criticoni? Lo sappiamo tutti che Daniele abbia poca esperienza, ciò non vuol dire che vada martoriato. LA ROMA HA VINTO, e de sti tempi non mi sembra manco troppo scontato. Tu sei sicuro che con il maestro delle tattiche Mourinho avremmo vinto agevolmente questo match contro il Verona, dovendo giocare senza il suo beniamino Mancini e con metà squadra in campo da lui insultata in diverse occasioni? Io non sono tanto sicuro di tutto ciò, sai? Comunque se vai a vedere gli expected goals, noterai che la Roma è stata superiore, e se togli il rigore al Verona ti accorgerai che hanno avuto 0.2 goal aspettati.

    • Quindi secondo te con l’espertissimo vate portoghese non solo avremmo vinto, ma pure in scioltezza?

  17. fisicamente squadra spompata ,colpa della preparazione ma anche delle assenze prolungate,che non hanno permesso un turnover ponderato ,cristante se non era squalificato non riposava nemmeno oggi ,mi è piaciuto il primo tempo con l’idea di uscire palla al piede,mentre prima palla lunga e speriamo Lukaku la tenga , detto ciò forza Roma sempre,ci vuole lavoro atletico e tattico ( quest’ultimo si è intravisto)

  18. Buon primo tempo ma c’è molto da lavorare non si può soffrire cosi contro il verona. nel secondo tempo sono calati alcuni giocatori che facevano la differenza in quel modulo comeel sharawy e pellegrini, adesso ci sono altre 2 partite alla portata poi si vedra’ cosa vale la Roma

  19. Io rimango sulla mia linea… Oggi era obbligatorio vincere a prescindere da chi si sarebbe seduto sulla panchina! Devo dire che Mourinho oramai era diventato logorroico, purtroppo, come lo stesso gioco… Sempre più brutto! Con Barbetta, devo ammettere, ho visto bei sprazzi di “vecchia Roma”… Quella bella! Ovviamente parlo del primo tempo… Gioco di prima, mediana e difesa degna di quel nome… Rimane il fatto che dopo 60 minuti si è proprio visto che è finita la benzina! Pertanto… Servono i giocatori… SANI!!! Con Mourinho, dopotutto, se n’è andata via “la verità” di quello che succede dentro e fuori dal campo! Concludo con un bel “giudizio” sull’arbitro… Scandaloso pure oggi! Ha fischiato a senso unico e c’è andata veramente bene! A Roma, purtroppo, come per altre squadre… Si giocherà sempre in 15 contro 12 e non c’ho messo i guardalinee… E… Riscrivo… Non c’è più Mourinho a provare a difendere, sotto questo punto di vista, la squadra… A metterci la faccia! Oggi sarebbe già stato buttato fuori sul fallo NETTO su Pellegrini a centrocampo… Per non parlare dell’azione che ha portato il Verona ad accorciare le distanze, a finire con il rigore…

    • Infatti, il rigore secondo me non c’era per fallo di duric su kristensen (si è appoggiato col braccio) e nessuno l’ho rimarcato. Poi, il loro gol è viziato dal blocco su bove.

  20. analisi lucida ed obiettiva quella di Daniele. Credo che da quel secondo tempo trarrà un sacco di indicazioni.
    “Ma la squadra che avevamo oggi, anche senza Dybala, deve essere in grado di battere il Verona”. Questa frase la dice lunga, le scuse sono finite, e sarebbe ora

  21. Finaente i giocatori nei loro ruoli…. ci voleva tanto? Ci voleva un tifoso sugli spalti per mettere ElSha e Zelesky nei loro ruoli?

    • Di volerne 3 come iddu Mou lo ha detto 2 anni e 1/2 fa, poi non mi ricordo se lo ha detto ancora.
      Totti gli diede il suo “endorsment” come capitan futuro perché era roma e (si dice) romanista. Anche Florenzi lo era ma Francesco lo ha sempre ignorato, quel topolino. E non poteva certo supportare Geko, per ovvi motivi.
      DDR deve elogiare il suo co-frondista, come già detto, altrimenti non mangia la colomba a Trigoria.

  22. Non ci illudiamo la Roma ha giocato un tempo…troppo poco (qui la colpa è di Mou) e inoltre sono usciti fuori i soliti giocatori fragili (qui aveva ragione Mou).
    Solito arbitraggio (anche qui José aveva ragione). Se possono fischiare qualcosa in più contro e qualcosa in meno a favore, sono sempre pronti. Adesso vediamo se la Presidenza si farà sentire con la classe arbitrale, perché anche loro non hanno più alibi, Mou è stato cacciato.

    • Non penso parleranno perché i Frieds si sono piegati non solo davanti a quei 2-3 mocciosi dello spogliatoio, ma anche davanti al Palazzo. Gli alibi sono finiti anche per loro visto che Mou era il parafulmine di tutti. Ma dubito che gliene freghi molto. Hanno ragione Pietro Parchi e qualcun altro: i texani sono come i broccolari di Boston. Ma le alternative…..?

  23. Pellegrini ed El Sha migliori in campo per 60 minuti nei quali la Roma ha fatto bene come di rado quest’anno.
    Il problema è la squadra corta e la mancanza di cambi all’altezza.
    Lollo è restato in campo fino alla fine nonostante non stesse più in piedi, il faraone è uscito ed al suo posto è entrata quella pixxa al sugo di Belotti, l’unico cambio in attacco disponibile, peraltro non un esterno.
    Quasi sicuramente non arriverà nessuno, ma a mio parere il rinforzo serve molto più in mediana che in difesa, salvo che DDR riesca a rivitalizzare anche Renatino ed Auar.

  24. Il primo tempo di Bove merita una menzione a parte. Lanci, verticalizzazioni tranquillità nelle giocate contrasti anticipi. Nel secondo si è adeguato alla lotta e si è rivisto il cane rabbioso che comunque non guasta mai. Un’altra menzione per l’azione del secondo gol, perfetta.
    Il rigore non c’era, nemmeno il giallo a paredes. Sul gol preso da Rui bove subisce un blocco. Eppure non abbiamo perso la calma. Il cambio di modulo a quel punto ci stava

  25. Resoconto errori arbitrali:
    ammonizione inesistente a Paredes;
    un paio di falli su Pellegrini non fischiati;
    fallo di mano di Magnani in area di rigore;
    spinta su Kristensen sul colpo di testa che porta al rigore;
    blocco e quindi fallo su Bove azione del gol;
    cartellino giallo a Llorente non proporzionato rispetto al giallo per il giocatore del Verona.
    Unica differenza, la calma in panchina, ma quanto potrà durare….oggi vincevi e quindi accettavi tutto.

    • concordo su tutto, stesse mie considerazioni ad eccezione del fallo di magnani che per me non era rigore perchè il braccio p attaccato al corpo.

    • Uno schifo senza fine, una presa per il cul* che subiamo da anni ogni partita . Un arbitraggio indecente e vergognoso.

    • Dai, su, Gaetano, mo c’e’ Du Rossi, piu signorile, mica sguaiato come Mou. Mo usiamo la vasellina per le prese per il k***!

    • Gio il fallo di mano di Llorente c è ma l azione è viziata dal fallo di djuric evidente e il var doveva segnalarlo, poi il fallo di Magnani con la mano secondo me non è rigore, sono d accordo sul fallo su bove e’ evidente l ostruzione perché se no non ti reca liberamente però il portiere non può pretendere un goal del genere e’ una papera purtroppo il Verona veniva da furti subiti evidenti e l arbitro aveva paura di finire nella bufera e siccome giocava contro la Roma ha fatto un arbitraggio del genere.

  26. “Zalewski non faceva questo ruolo da tempo, e lo ho messo un po’ in difficoltà”.

    Un allenatore che si prende le sue responsabilità.

    • Però ha rischiato di pareggiare, per colpa di un arbitraggio da vomito.
      Sta storia che si vuole vedere solo ciò che piace deve finire.
      Più sopra GIO ti ha fatto il riassunto delle schifezze che abbiamo subito, nonostante di fronte ci fosse il Verona terz’ultimo in classifica…ma mi ricordo di un arbitraggio vassallo pro Inter, proprio in INTER -VERONA con la famosa gomitata in piena area sull’azione del gol vittoria nerazzurro.
      Ora mettete a confronto i due arbitraggi , l’Inter nonostante una rosa 10 volte più forte, per battere il derelitto Verona ha avuto bisogno dell’aiuto i del servo plebeo…noi nonostante tutto abbiamo dovuto vincere pure contro l’arbitro..

    • Gaetano, apprezzo la tua coerenza, ma il Verona aveva ben NOVE titolari assenti, incluso quello che hanno venduto in settimana al Napoli. Noi solo 2: Mancini e Cristante. E se hai un Bove in grande spolvero e – a sentire i Saggi del sito – hai rimesso tutti nei loro ruoli naturali avresti dovuto asfaltarli. O certe cose ce le aspettiamo solo e soltanto da Mou?

  27. Allenatori e giocatori passano e l’As Roma rimane, ma non potrò mai dimenticare le sgroppate di Mou sulla fascia pe sta appresso a sta manica de… mezzi giocatori.
    Pensavo a un 4-0 per stasera invece un 2-1 striminzito

  28. L’altro giorno ha detto che per la prima partita ha puntato su 2-3 concetti e basta. Per me tra i concetti ci sono “niente lancione in avanti” e “niente passaggi indietro”. Abbiamo visto cose mai viste in 3 anni, anche quando si giocava con la Sampdoria retrocessa o il Servette. Speriamo sia l’inizio di una bella storia.

    • E certo era murigno che je diceva Ao a palla nun la date avanti ma indietro e poi no verticalizzazioni ma solo lanci lunghi che è più facile. Tanto la pia Lukaku se smarca tutti e fa gol

    • C’e’ gente che proprio non capisce che Mou si e’ messo in quella che in inglese si chiama una “win-win situation”.
      Se adesso riescono a fare certe cose, non e’ perché le hanno imparate in 4 giorni di allenamento. Le potevano fare anche prima ma non lo hanno fatto. Ergo, remavano contro, ergo loro sono i responsabili delle figuracce. That’s it!

    • @LORDKYRON quello che gli diceva non lo so, ma è quello che abbiamo visto in campo per 3 anni. Sarà dovuto al modulo (con la difesa a 3 il centrocampo si sguarnisce e le soluzioni offensive si riducono) o sarà dovuto al terrore di sbagliare che incuteva nei suoi giocatori (un qualsiasi errore glielo rinfacciava in conferenza stampa e magari li metteva fuori squadra), ma questo era, e è bastato un allenatore inesperto ma non bollito per ricominciare a vedere un po’ di calcio giocato.

  29. Sono un romanista d’oltre appennino ma voi romanisti romani siete del tutto squilibrati e forse per questo la Roma non sarà mai una squadra continua e vincente. Forza Roma sempre, malgrado i romani…

  30. complimenti a tutti quelli che esultano per questa vittoria.Quasi si perdeva considerando il rigore sbagliato e un goal annullato a loro per fallo del brocco de Karsdop che non c’era. Voi siete laziali e state godendo che non abbiamo più il più forte di tutti cioè Mourihno considerando che lui ha vinto tutto e noi tifo confondiamo i campioni come Pellegrini il mollo è giusto che non abbiamo vinto mai niente perché di pallone non capito niente.vedete solo i nomi e non i traditori giocatori vedi de rossi a suo tempo fece cacciare tanti allenatori.

  31. no. ho visto niente di nuovo, una buona mezz’ora poi il Verona avrebbe pure potuto pareggiare nel secondo tempo, col solito nostro crollo…. quando si alzerà il livello degli avversari Sarai costretto a difenderti di più… anche Mourinho ha cominciato con la difesa a quattro e il 4-2-3-1 poi ha dovuto cambiare perché questa squadra scarsa fisicamente non lo regge…. ed oggi c’era pure l’entusiasmo del nuovo allenatore…

  32. che mediocrità, partita soffertissima contro una squadra che si è venduta pure la madre e mancante di 5 titolari…ma ch avete gli occhi foderati de prosciutto…un altro po pareggiamo…le pippe so pippe

  33. Belotti soffre della sindrome dello scarsone come successe ad Iturbe. L’azione in cui prima sbaglia un passaggio piuttosto facile per Lukaku libero davanti alla porta e poi, quando la palla gli ritorna fortunosamente tra i piedi decide di andare verso la bandierina per perdere tempo salvo perderla banalmente dopo 2 secondi, è emblematica.
    Nelle prime due giocate da centravanti titolare, al netto degli scarsi risultati della squadra, non aveva affatto demeritato, ma da subentrante fa ridere. Sembra uno spettatore finito in campo x sbaglio.
    Per me gli serve una squadra che voglia puntare con convinzione su di lui. Considerato che a breve rientrerà Azmoun e poco dopo Abrham proverei a barattarlo con un buon esterno offensivo, ruolo che torna in auge col 433 e nel quale siamo piuttosto sguarniti.

  34. Prendiamoci i tre punti, sofferto pure oggi. Qualcosa di buono si è visto nel primo tempo: un paio di cross, qualche scatto in avanti, un gioco non dybalacentrico…ma potremo giocare a 4 dietro anche contro squadre più attrezzate di questo Verona? E ringrazio il napule che ha comprato Ngonge prima di questa partita.

  35. a me pellegrini continua a non piacermi non ha grinta ,primo tampo normale secondo sparito sempre perterra ,e difronte avevi un verona messo peggio di noi con le assenze .perlomeno questa sera vanno in discoteca che gli fanno male le gambe .se pellegrini è il migliore in italia .spero lo habbia detto per scherzo altrimenti stiamo messi veramente male

  36. e a rui patrizio fagli mettere le lenti a contatto perche non ci vede bene .possibile sempre in difficolta su cross e tiri da lontano

  37. Felice per il risultato. Buon primo tempo e contento per il cambio di modulo che auspicavo da due anni…. L’unico dubbio che ho è che con questo schieramento dybala non centra proprio niente. Forza ROMA

  38. I Mourinhiani non mi fanno piú arrabbiare. Ormai la rabbia si trasformata in tenerezza. Adesso dicono: Si tifa solo la maglia.
    Come si dovrebbe fare sempre? E invece si é tifato Mourinho?

    Voltiamo pagina, eccellente primo tempo. La dimostrazione che a 4 questa suadra ci puó e ci poteva giocare. Anche io, come scritto giá da qualcuno, evidenzio il passaggio sui carichi di allenamento, che probabilmente, a questo punto immagino, siano la causa del brusco calo dal 65′ minuto in poi.

    Il Verona terz’ultimo e quindi test facile? All’ andata abbiamo perso tre punti a Verona e c’era pure Smalling che qualcuno ha provato a far passare come una delle cause di questo brutto campionato della Roma. Poi certamente non ce la porteremo da casa con nessuno, perché l’annata é negativa. Fino all’altro ieri 29 punti in 20 partite. Abbiamo azzerato il contatore e adesso si riparte da 3 punti in una partita, vediamo alla prossima a Salerno che succede.

    • a 4 dietro abbiamo recuperato decine di partite iniziate come il secondo tempo passando a 3 senza Dybala con Kristensen adattato, ieri.

    • E chi ci doveva mandare? El Shaarawi non si reggeva più in piedi e in panchina c’erano tutti Primavera.

  39. quando e’ che si voltera’ pagina ?? siamo tifosi della Roma o di Mourinho? ringrazio Mourinho per 2 anni splenditi in Europa ma ricordo pure 3 campionati vergognosi senza uno straccio di gioco..ricordo le continue risse i giocatori e società messi sotto accusa in pubblico…non ce mai stata autocritica non si mai sentito un allenatore dare del traditore pubblicamente ad un suo giocatore seppur scarso dare contro alla squadra per intera dare della propria società degli straccioni…si pensava che lui in questa città era dio in terra e non e’ cosi…
    ieri ho rivisto un buonissimo primo tempo di spallettiama memoria poi l’ultima mezz’ora calati un per bravura avversaria e un po come avevo previsto e confermaro da DDR allenamento piu intenso e gambe pesanti…e comunque ieri 10 assenti…bisogna tener duro altre 3 settimane e fare piu punti possibili in attesa che rientrino i giocatori fuori e sono sicuro che lotteremo per il 4 posto ..tifate AS Roma e non Mourinho…forza Roma

  40. Bene il primo tempo, molto male il secondo. Si è visto qualcosina di nuovo ma per dare un gioco a questa squadra, oltre ad una condizione fisica decente, ci vorrà almeno un mese. Però in casa i risultati li facevamo anche con Mourinho, magari giocando malissimo ma li facevamo. I problemi ce li avevamo tutti in trasferta dove oltre alla mancanza di gioco, non sapevamo fare neanche un contropiede decente, si è sempre evidenziata la mancanza di personalità di parecchi dei nostri. E’ lì che De Rossi dovrà lavorare, e anche parecchio.

  41. Come ha notato Zenone, ho visto anch’io che sul finire di gara DDR si è coperto dietro, ma questo perché non poteva fare cambi a centrocampo dove Paredes e Pelle avevano finito la benzina.
    Contesto però il leit motiv che va per la maggiore ovvero che la squadra sia rinata dopo la cura DDR, come se prima avesse giocato contro Mourinho.
    Può esser vero per qualche singolo caduto in depressione per qualche incomprensione col tecnico, può forse essere successo nell’ultima drammatica gara contro il Milan, ma io in tutte le gare precedenti ho sempre visto impegno.
    Anzi quello che era frustrante era vedere giocatori che si impegnavano, giocatori spesso caricati a pallettoni, nervosi, ma che non riuscivano a esprimere prestazioni all’altezza delle loro possibilità.
    E la cosa è confermata dal fatto che spesso siamo riusciti a recuperare risultati negli ultimissimi 15’ a testimonianza che la Roma era viva e giocava per vincere non contro il tecnico.
    Mettere ora sulla graticola i giocatori è solo un atteggiamento funzionale a salvare il tecnico.
    Se la Roma dopo il girone d’andata si trova a distanza siderale dalle prime 3 posizioni la colpa è di tutti: dei Friedkin che che hanno scelto i loro collaboratori e fatto scelte strategiche ben precise, di Mou che in questi 3 anni ha sempre deluso in campionato, di Pinto che è stato incapace di portare giocatori di qualità e certamente anche dei giocatori che poi sono loro che scendono in campo.
    Sugli episodi arbitrali, se si è obiettivi, diciamo che ieri la Roma non è stata trattata bene.
    L’unico episodio in cui il Verona può recriminare è il goal annullato: decisione quantomeno dubbia.
    Ma il fallo di mano di Llorente in occasione del rigore è ridicolo e sa di compensazione per il goal annullato. Un pallone colpito di testa da Djuric che finisce sul gomito del difensore girato di spalle a mezzo metro da lui. Un placcaggio su Lukaku forse da rosso.
    Goal loro viziato da fallo precedente.
    Se non avessimo vinto sarebbe stato un furto, l’ennesimo.

  42. Stingray, non si tratta di essere di gusti facili, si tratta che partite come questa contro squadre di scappati di casa siamo stati capaci di non vincerle o addirittura perderle.
    Mi pare di vedere che nessuno ricorda che lo scorso anno abbiamo perso con la Cremonese che stava messa peggio di questo Verona e che non era terzultima ma ultima in classifica e la prima a retrocedere con largo anticipo e noi siamo stati il primo avversario contro il quale la Cremonese aveva vinto una partita.
    Quindi buona la prima di DDR.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome