De Rossi ha scelto l’undici anti Lazio: tornano Celik e Spinazzola, Llorente con Mancini

13
379

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – L’undici giallorosso per il derby è deciso: Daniele De Rossi ha sciolto nella rifinitura gli ultimi rebus di formazione, legati soprattutto alla difesa.

Sulla fascia destra tornerà titolare Zeki Celik al posto di Rick Karsdorp, che non ha convinto nemmeno sotto la guida di De Rossi. A sinistra invece spazio al recuperato Leonardo Spinazzola, preferito ad Angelino.

A centrocampo riecco il terzetto titolare formato da Paredes in regia, e da Pellegrini e Cristante intermedi. In attacco invece Dybala ed El Shaarawy agiranno ai fianchi di Romelu Lukaku, smanioso di realizzare il suo primo gol nel derby capitolino.

Nella Lazio invece Felipe Anderson sostituirà Zaccagni, infortunato. Qualche incognita nell’undici di Tudor: ballottaggi in attacco, con Immobile leggermente favorito su Castellanos e con Isaksen che insidia Luis Alberto alle spalle dell’unica punta.

Fonti: Il Tempo / Il Messaggero / Corriere dello Sport / Gazzetta / Sky Sport 

Articolo precedenteULTIME DA TRIGORIA – Tutti in gruppo nella rifinitura tranne Azmoun. Per il derby unici dubbi in difesa
Articolo successivoVinci per noi

13 Commenti

  1. Sulla carta le scelte di De Rossi per il derby sembrano le più opportune, a mio modesto parere. Poi, certo, sarà il campo a dire l’ultima parola.

  2. Dalla formazione con questi nomi non si può fare a meno. Credo che sia indicativo per decretare come assodato che a luglio bisogna mettere su una campagna acquisti molto mirata.
    Vorrei dire anche a DDR di essere più coraggioso e che una formazione la si può cambiare anche durante la partita altrimenti si ritorna ai 5 attaccanti tutti insieme a 10 minuti dalla fine.

  3. ha schierato i piu’ in forma e convincenti del momento.El Shaarawy dovra’ fare un po’ di copertura altrimenti la squadra è sbilanciata.

  4. Se è questa la formazione che scenderà in campo ci sarà ben poco da recriminare su questo aspetto.
    Come già detto da altri, importante sarà anche fare i cambi al momento giusto, pure tra primo e secondo tempo se necessario.
    Ormai con le cinque sostituzioni questa è diventata un’arma fondamentale e a Lecce non è stata sfruttata a dovere.
    Dobbiamo giocare col coraggio e la determinazione di chi ha solo un risultato a disposizione, perché in effetti solo uno è il risultato utile.
    L’eventuale pareggiotto dopo una partita pavida non salverà la faccia di nessuno oltre a compromettere in modo quasi definitivo la corsa Champions.
    Dimostrate di essere uomini prima ancora che giocatori!

  5. se scendono in campo con il piglio giusto Cristante e Paredes nella nostra mediana e Dybala e Pellegrini nella loro mediana, dovremmo assistere ad un bel derby giallorosso.
    Forza Roma.

  6. già non vedere SKARSdorp tra i titolari mi rende estremamente felice. (e infelice allo stesso tempo, perché i ragazzi che indossano la nostra maglia li vorrei sempre utili alla causa, almeno).
    ma se il ragazzo non va, non va.
    c’è poco da fare. non siamo una Onlus, chi prende il grano a palate deve essere del mestiere, almeno.
    e lui non lo è.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome