DE ROSSI: “Orgoglioso dei miei, ma nel secondo tempo siamo calati tutti. Non possiamo permetterci la mediocrità”

169
2021

AS ROMA NEWS – Mister Daniele De Rossi si presenta davanti ai microfoni dei giornalisti per parlare di Roma-Inter, gara valida per la ventiquattresima giornata di campionato.

Di seguito tutte le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso rilasciate alla stampa nel prepartita e poi al termine del match:

DANIELE DE ROSSI A DAZN

La via per la Roma è quella giusta?
“Ci sono tante risposte positive e se vogliamo giocare al livello di queste squadre non possiamo mai abbassare il livello perché poi ti castigano. Partita sostanzialmente pari, sono orgoglioso della partita dei miei, hanno dato tutto e lo stadio lo ha riconosciuto.
Non dico che sono orgoglioso di loro perché sono scarsi, ma perchè hanno giocato una partita di livello”

Gli errori dei singoli hanno pesato?
“Troppo facile accollarla a un giocatore, le partite si vincono tutti insieme. Abbiamo abbassato tutti il livello della prestazione a inizio secondo tempo, e ci sta che la perdi con una squadra forte come l’Inter. La Roma ha fatto una buona partita, e se abbiamo perso è perchè siamo stati al di sotto dell’Inter. Ma manco tanto…”.

El Shaarawy ha fatto la differenza nel primo tempo. 
“Abbiamo deciso di difenderci a cinque, non volevamo dargli ampiezza. L’unico rischio era Angelino che non aveva la fisicità, ma siamo stati bravi. E’ stato bravo Stephan. Sapevamo che ci sarebbero stati momenti in cui avremmo sofferto”.

Cosa lascia questa sconfitta?
“Lascia una partita, un gioco e delle scelte da analizzare. Io sono figlio calcistico di Spalletti, quando ci facevano i complimenti, anche se perdevamo, non li accettava. L’Inter non ha rubato nulla, potevamo finire in pareggio. Se vogliamo competere con loro dobbiamo salire e diventare perfetti analizzando la sconfitta. Se siamo contenti perché abbiamo giocato una buona partita ma abbiamo perso, significa che la direzione è la mediocrità e non possiamo permettercelo”.

Perchè questo saliscendi?
“Dobbiamo migliorare, devo lavorare in questa direzione. Forse non ho toccato i tasti giusti all’intervallo. Ci sta di soffrire contro l’Inter, ma in quei momenti bisogna fare legna, fare pressione, altrimenti non li prendi mai. Dovevamo essere perfetti, ci siamo confusi sull’autogol di Angelino, questo è uno dei tasti su cui lavorare. Se non sei perfetto contro queste squadre ti fanno gol”.

Il Feyenoord?
“Dobbiamo essere all’altezza di tutti. Ci sono squadre con rose veramente importanti, ma anche noi siamo forti e ora c’è il Feyenoord da battere. Dobbiamo essere pronti di gambe e di testa perchè sarà difficile”.

DANIELE DE ROSSI IN CONFERENZA STAMPA

Sono mancate le fasce.
“Sapevamo che erano forti sulle fasce, per questo abbiamo difeso a cinque. C’è da migliorare sulle fasce, ma le due azioni dei gol sono figlie di una sofferenza di tutto il campo, c’è stato un calo nel secondo tempo che col Verona forse ti puoi permettere, ma con l’Inter no”.

Come sta Cristante? Il gol dello 0 a 1?
“Bryan ha un problemino alla schiena con cui convive. Per me è un giocatore importante, ma se devo fare un cambio, ho levato quello che poteva soffrire per il dolore. Sul gol dell’uno a zero, per me non è mai fuorigioco. L’unico fastidio è che ne ho visti fischiare tanti, ma per me quello è da convalidare. Gli arbitri italiani stanno arbitrando bene con un regolamento non scritto benissimo, specie per il VAR. Dobbiamo riscrivere il regolamento perchè sennò si va verso un altro sport”.

Che momento sta vivendo Lukaku? Mi sembra appannato…
“Per me ha fatto la partita degli altri, non sarà felice perchè abbiamo perso. Non m,i piace parlare dei singoli, si vincono e si perdono tutti insieme. Lui si muove bene, e se continua a crearsi tre o quattro occasioni a partita farà tanti gol, ma bisogna anche dargli un po’ di fiato. Magari esiste anche un po’ di stanchezza. Ma nella settimana ha un atteggiamento fenomenale in allenamento, professionista come pochi e non posso essere più contento. Poi bisogna essere esigenti, e non gli si può dire sempre bravo. Ma si perde tutti insieme”.

Nel secondo tempo sembrava un 3-4-2-1…
“Abbiamo finito con un 4-2-3-1, lo spazio di Baldanzi era diverso da quello di Pellegrini, ma penso che a livello fisico e di occasioni create, la partita è finita bene. E’ stata una scelta anche in ottica futura, dobbiamo far giocare Baldanzi e Dybala insieme, ma anche dettata dal fatto che stavamo perdendo…”

DANIELE DE ROSSI NEL PREPARTITA 

Primo big match da allenatore della Roma. Che sensazioni hai?
“Emozionante, come lo era l’esordio e la prima in trasferta. Una bella sensazione di emozioni e sentimenti forti, fortunatamente o sfortunatamente c’è anche una gara da preparare. Il tempo libero di pensare all’atmosfera non ce l’ho, sono molto sereno”.

Come mai gioca Huijsen e non Llorente?
“Llorente poteva giocare, entrambi sono giocatori importanti. Llorente era uscito prima con il Cagliari per un problemino, negli ultimi due giorni non si è allenato tanto e visto che la prossima gara di Europa non ho Huijsen ho preferito far giocare Dean. Ho grandissima fiducia in lui, è giovane, ha personalità e ci può aiutare”.

Il coraggio lo ha visto in queste ore, soprattutto negli occhi di Lukaku?
“Ho visto un giocatore come tutti i compagni sereni e tranquilli, contro una squadra molto forte. Giochiamo contro una squadra molto forte, hanno qualche difetto come tutte le squadre. Tutto può succedere, ho giocato contro squadre forti e ho vinto e giocato con squadre meno forti e ho perso, il risultato è aperto. Sono una grande squadra, a fine partita speriamo che sappiano che lo siamo anche noi”.

Articolo precedenteFARRIS: “Nel primo tempo non è stata la vera Inter, merito anche della Roma. Nella ripresa abbiamo alzato i motori”
Articolo successivoROMA-INTER 2-4: le pagelle

169 Commenti

    • A De Rossi deve essere data fiducia e deve essere consentito dargli modo fare gli errori così che possa imparare dai suoi errori per evitare di farli di nuovo. La strada sembra essere quella giusta da parte della squadra vedendo il primo tempo. Poi la stanchezza psicofisica e la crescita dell’Inter (che di certo non è un Cagliari qualunque) avevano fatto tutto il resto.

    • Aldilà del risultato……

      C’è ancora qualcuno che ritiene che la categoria dei fischietti sia onesta?????

      Io vedo che sono in totale malafede…..

      Dajeeeee ROMA 💛❤️… Bravo ddr 💛❤️…
      Per gli altri…. 23 pippearsugo

    • DDR ha fatto giocare bene la Roma oggi.
      Però deve saper leggere la partita e gestire le risorse perché gia ad inizio secondo tempo la squadra era scoppiata fisicamente.. ed è la seconda volta che avviene.
      In quel caso era meglio rinunciare ad affrontare a viso aperto e chiudersi.
      Mi ha ricordato la semifinale contto il MU con Fonseca dove, dopo un ottimo primo tempo, fini male.
      È vero che Mou giocava male chiudendosi e facendoti soffrire fino all’ultimo secondo ma il risultato a casa lo portava.
      Questa è una squadra che regge solo un tempo colpa di una errata preparazione, di scarsa qualità atletica e di una ridotta panchina..
      L’allenatore può intervenire sul primo ma gli altri due dipendono dal mercato.

    • Siamo ritornati ai tempi prima di Mou…..infatti mi sembra di vedere il gioco di Fonseca,Di Fra,Garcia ecc….giochi un tempo e scoppi…..E non si ancora capito che x vincere sto modulo non va bene…..352 di Allegri,di Inzaghi…..apparte Spalletti con il Napoli lo scorso anno,che xo squadre forti x contrastarlo.non c’era…..Con Mou eri incxxto fino.alla fine….

    • io invece sono stanco di perdere…E allargo il discorso alla Proprietà dei Sordomuti.
      Se non hanno intenzione di fare una squadra per essere competitivi ma tirano avanti per fare il loro BUsinnes, trovassero il modo di andarsene. Magari vendendo a qualcuno che abbia intenzioni piu serie per far vincere la ROMA.
      Qui siamo stanchi di essere presi in giro, e un brand come roma merita di meglio del settimo/ottavo posto.Ci sarà pure un ARABO che voglia diventare l’ottavo Re di Roma e ci faccia vincere una decina di scudetti come hanno fatto a Parigi…O no?

    • comunque se arbitro e var si fossero “accorti” del gesto di Acerbi quando ha segnato restavano in 10…….ma tanto adesso nessuno ” rompe più i cog….ni no ?

    • Abbiamo giocato una grande partita ma nella ripresa si doveva continuare ad attaccare o cambiare registro… Fuori Angelino e Dybala e dentro Spinazzola e Azmoun poteva essere una soluzione.
      Per il proseguo preoccupa Lukaku, ha staccato la spina da parecchio…pessimo anche Dybala ultimamente. Rui Patricio lo conosciamo: è il peggior portiere della serie A.
      Aspetto Abraham con ansia (e che se ne vada Rui a fine stagione)… Forza Roma

    • per favore….magari qualche volta si può sostituire anche Lukaku, vista la mediocrità che sta esibendo; ha staccato la spina, visto che l’anno prossimo non sarà a Roma.
      se poi sistemiamo anche quello che ci fa giocare con un uomo in meno sarebbe meraviglioso.
      grazie

    • Totalmente d’accordo è davvero mediocre. Nella ripresa ha contribuito non poco a spostare il baricentro dei nerazzurri, con i classici retropassaggi impreziositi da appoggi sbagliati che nemmeno in Promozione. Mah….

    • A me ultimamente non mi sta dispiacendo troppo. Ieri è calato tanto fisicamente nella ripresa… andava sostituito dato che Kristensen e Celik sono più o meno al suo stesso livello (livello medio, non basso).

  1. karsdrop e paredes perché sono amici suoi giocheranno sempre? ha tolto cristante che in questa rosa con bove devono giocare sempre come si fa boh cmq oggi de rossi ha regalato la partita all Inter spero serva da lezione in futuro perché la Roma poteva vincere!!

    • si come l’hanno regalata tutte le altre squadre che con l’inter ci hanno perso…

      ma mi facci piacere, mi facci

    • De Rossi che colpa ha se Lukaku inciampa sul portiere dell’Inter o se si divora un gol, un minuto dopo, di testa.
      a me Paredes non è dispiaciuto. Cristante è uscito per un problema fisico, almeno mi sembra.

    • Paredes è irritante! Il giocatore più inutile della rosa della Roma ma della serie A più in generale. Non serve a nulla, va tagliato assolutamente. Con Karsdorp sulla destra è come dire all’avversario che rinunciamo ad attaccare su quella fascia. La fortuna è che dopo anni ed anni di partite anonime finirà il contratto. Pellegrini dopo 70 minuti camminava in campo, non ne aveva più, no dico 70 minuti non 120. Oggi ad onor di cronaca ne Angelino, Dybala e Lukaku erano in giornata. I primi 10 minuti del secondo tempo hanno segnato la gara, sei entrato deconcentrato. Adesso dopo Mourinho c’è DDR, idee diverse ma stesso approccio della squadra…. non saranno i giocatori forse?

    • Paredes gioca tutti i palloni in costruzione e ringhia su tutti gli avversari in fase difensiva, come si fa a non vedere che è un giocatore fondamentale al momento ? Chi ci metti davanti la difesa a smistare palloni quando gli avversari ti pressano in tre ?

    • Dan scusami ma vorrei leggere più commenti da parte tua. mi fanno ridere e capire come tu vedi il pallone….quadrato

    • @sop ti prego!!! Ringhia?? Fa falli perché saltato sistematicamente come un birillo. In fase difensiva è praticamente inutile, perde almeno 2 tempi di gioco ogni volta che ha palla tra i piedi. È lento di piede e di testa. Alle prime giornate giocava in verticale, adesso si è talmente “appiattito” da giocare solo in orizzontale. Non una percussione, una giocata che non sia “scolastica”. Non per fare paragoni ma li in mezzo abbiamo visto molto molto molto meglio. Fosse per me dovrebbe incominciare a trovarsi una squadra per giugno.

  2. caro Daniele il portiere è mezza squadra e il nostro ha sulla coscienza 3 goal…. io nel secondo tempo sarei partito con il 3 5 2 (con dentro Bove e Llorente al posto di Cristante e Elsharawy) per evitare il prevedibile assedio dell’Inter soprattutto con i quinti e riempire area e centrocampo. In questo modo secondo me avremmo evitato almeno un goal. Purtroppo per capire certe cose ci vuole esperienza e l’augurio che ti faccio e di aprire la tua mente senza fossilizzatti su dogmi fissi…….

    • magari Bove per Pellegrini… ricordo un tiro al secondo minuto e poco più….
      l’Inter è la migliore rosa del campionato…guarda i cambi e ti rendi conto…

    • totalmente in disaccordo, mentalità ritrita che ci ha portato mourinho in tutti questi anni, trattare l inter con questa superficialità è ridicolo

    • concordo anch’io sarei passato a 3 nel secondo tempo, anche per respirare un po’. inoltre molti dopo il primo tempo ad alta intensità nel secondo tempo sono crollati.

  3. caro Daniele il portiere è mezza squadra e il nostro ha sulla coscienza almebo 3 goal…. io nel secondo tempo sarei partito con il 3 5 2 (con dentro Bove e Llorente al posto di Cristante e Elsharawy) per evitare il prevedibile assedio dell’Inter soprattutto con i quinti e riempire area e centrocampo. In questo modo secondo me avremmo evitato almeno un goal. Purtroppo per capire certe cose ci vuole esperienza e l’augurio che ti faccio e di aprire la tua mente senza fossilizzatti su dogmi fissi…….

    • facile a dirlo ora. Tu avresti tolto il faraone dopo il primo tempo? Non ci credi nemmeno tu a quello che dici. Bove non ha azzeccato un passaggio e ha perso palloni sanguinosi, quando si alza il livello tecnico…Bove torna ad essere un discreto giocatore di corsa e poco più

    • tira o Lukaku e coloca o Bove assim tem mais 1 brigando no meio campo e sobe o Dybala com o El Shaarawy que tem criatividade pra atacar!

  4. È difficile individuare con esattezza tutti i motivi per cui si è perso: sono molteplici. Ma tra quelli più significativi direi che stasera sono mancati Dybala e soprattutto Lukaku. Se facciamo il computo delle occasioni tra 1 e 2 tempo la Roma non è stata assolutamente travolta come il risultato potrebbe far pensare, anzi potevamo e dovevamo riaprirla con Lukaku che però, purtroppo per noi, stasera era in versione amatoriale.

    • I primi 10 minuti del secondo tempo hanno deciso la partita. Prendi 2 goals al 49′ ed al 56′, non dico in fotocopia ma quasi. Sei rientrato molle, deconcentrato. Sul 2-2 tutte le posizioni erano sbagliate… ed avresti dovuto essere concentrato al 1000 per cento. La squadra è mediocre e lo è da anni, perché è composta da giocatori di questo livello qui, per questi cambiare allenatore è manna dal cielo.

    • Su Lukaku c’è da dire che alle lunghe il lavoro sporco gli sta togliendo energie e lucidità sotto porta.Di sicuro si è mangiato per 2 volte il gol del pari ma mi rifiuto di pensare che sia diventato un giocatore scarso.Secondo me i suoi limiti sono quelli di una rosa che non è paragonabile a quella dell’Inter e comunque il ruolino di marcia Mourinho o non Mourinho prevedeva 3 vittorie ed uno stop.Ora non resta che vedere il seguito di questa storia( con un po’ di ottimismo)

    • E bravo. Tutti a sparare su Rui Patricio e Karsdorp ma non è che dovevi aspettare stasera per capire che sei carente in quei due ruoli.
      Non pensavi invece alla scena quasi muta di quelli che sono i tuoi assi.
      E se Dybala in queste condizioni ambientali puoi parzialmente capirlo, il belga è stato imbarazzante e ormai è un pezzo che latita, pure quando segna.

    • Lukaku sta ner calo de forma, fa parte der percorso de quarsiasi carciatore. E’ assurdo pensà che n’giocatore stia a stecca tutto l’anno…

    • Oggi l’Inter è inarrivabile per tutte le squadre di Serie A, non solo per noi e infatti sono primi in classifica.

    • @@@ Coregiallorosso
      Se il ruolino di marcia di Mou fosse stato quello attuale di De Rossi (3 vinte 1 persa), il portoghese sarebbe ancora saldo al suo posto.
      La realtà è che Mou con 29 punti in 20 gare aveva una media di 1.45 punti/gara che su 4 gare fa meno di 2 vinte e 2 perse.

    • Vegemite,il ruolino di marcia a cui mi riferisco è quello che ci dovrebbe portare al quarto posto ,non certo quello che aveva tenuto Mou che all’andata aveva fatto 4 punti in queste partite.Certo che quei 5 minuti iniziali del secondo tempo sono stati un bel trauma…..

    • Di una scarsezza cosmica, a me ha davvero stancato. Spero faccia panchina fino a fine stagione augurandomi non debba mai entrare. È il punto debole più eclatante, dovrebbe essere lampante non solo ad un ignorante come me.

    • ma che t’ha fatto sto Mourinho ??? c’hai n’ossessione che te se magna dentro…incredibile…pensa se non vinceva manco quelle 2 coppe ( perché per ogni romanista vero so’ 2) che je potevi fa ??? Questa società invece quanto te piace ???

  5. Ci sono dei segnali a livello psicologico che un allenatore deve dare. Credo che anche DDR sappia della nocività di Rui Patricio, però stiamo parlando di uno dei senatori dello spogliatoio e credo che fino a maggio (salvo rare occasioni) toccherà sorbirselo. Karsdorp invece non ha spiegazioni: ci sono 3 terzini destri…lui è quello che marca peggio, quello con meno fisicità…forse crossa leggermente (impercettibilmente) meglio. Troppo poco x fare il titolare

    • Svilar al contrario di Rui sarà un nostro giocatore anche a Giugno, ormai non ha più senso tenere Rui titolare. Ma ora ha la coppa per provare a guadagnarsi la titolarità, se fa una bella partita a Rotterdam poi difficile tenerlo fuori.

    • Come valore assoluto Karsdorp è ampiamente il migliore dei tre (Kristensen è bravo in marcatura ma è lento e ha una tecnica quantomeno macchinosa, Celik è uno che si impegna ma onestamente sembra non aver mai giocato a calcio, ha dei buchi sui fondamentali tattici impensabili, tipo la marcatura a Leao standogli alle spalle). Il problema è che si tratta di un giocatore da ricostruire, sia perché comunque viene da problemi cronici al ginocchio, sia per la storia – che si tende a dimenticare o minimizzare – del “traditore”. Fonseca quattro anni fa riuscì nell’impresa e ne fece un bel giocatore sui due lati del campo, ma allora il problema era solo fisico. Vediamo se De Rossi sarà altrettanto o più bravo.

  6. Calma. Abbiamo perso contro la più forte del campionato e una delle più forti d’Europa. Non è un dramma. Non dobbiamo scoraggiarci, giovedì c’è una partita importantissima da vincere e oggi le cose positive ci sono. Manca un po’ di tenuta fisica ma ci si può lavorare sopra.

    Sempre forza Roma

    • Tempo ci vuole ma ritornerá,
      Thammy fino a prova contraria é nostro,
      e li siamo coperti, penserei piuttosto
      a integrare Sardar che è pure forte.
      Quell’’altro mi pare che ha la testa già a
      giugno e così non va bene, stasera ha
      sbagliato due goal facili, non da lui.
      In pratica a poteva pure vincere,
      ma la differenza del risultato sta tutta qua
      nessun dominio da parte degli avversari,
      anzi!!!!

  7. Se la Roma fa er ber giogo,tiene un tempo ,il secondo stramazza, perchè ha giocatori come Cristante,Paredes e Karsdorp che vanno a 2 all’ora. In porta gioca ormai senza portiere.
    In attacco senza centravanti.
    Aver tenuto in campo per tutta la partita due fantasmi come karsdorp e Lukaku non è un titolo di merito. Meglio sarebbe stato inserire Celik al posto dell’olandese e Azmoun molto prima al posto di Lukaku. Comincio a rimpiangere Abraham.

    • Cor senno der poi….la forma fisica penosa però sappiamo a chi imputarla. Se nel secondo tempo entrano in campo rilassati: l’allenatore non riesce a tenerli tesi perché da soli sti giocatori le teste da campioni non le hanno e non sanno stare concentrati. Daniele ce n’avrà da lavorà, lasciamolo fare. Altro che pullman in porta.

    • @ tottibamba:
      sarei d’accordo su tutto, meno che sulla forma fisica penosa. I numeri dicono che la Roma di Mourinho è stata la squadra che ha vinto più partite negli ultimi 15′ di gioco, cioè nel momento fisicamente più difficile delle partite, e inoltre non fai due finali in Europa con 55 partite/anno se la forma fisica e scarsa.
      Non sono entrati rilassati nel 2° tempo, è che avevano giocato il primo così sovra-ritmo-partita che sono proprio “schioppati” e gente esperta e di gamba come quella dell’Inter ha saputo attendere la più che prevedibile fine della buriana… il resto è storia.

  8. Fortunatamente DDR ha sale in zucca, perchè qui ci sono pseudo Romanisti che parlano di sconfitta dignitosa e di bel calcio! E cosa ci facciamo con tutto ciò! Se non vinci c’è poco da fare! Io stavo godendo il giorno di Tirana, o di Leverkusen, dove il pullman davanti alla porta ci portò in finale. Chi è appagato oggi con la ROMA non ha niente a che fare!

    • Perché imbarcata? Se perdevi 0-2 la consideravi imbarcata?
      Perdere 2-4 è la stessa cosa (e non è che stavi 0-4) soltanto che hai costruito le stesse palle gol dell’Inter e la differenza l’ha fatta Thuram in positivo e Lukaku in negativo.

  9. Quanto è stata bella questa Roma, super soddisfatto dei nostri, primo goal loro da annullare ma va bene così. L’unica pecca di questa squadra è il portiere, a destra sono sicuro che giocherà Kristensen. Ah sopratutto Lukaku ci ha fatto perdere la partita, da lì doveva segnare, ma anche stasera ha giocato contro di noi, quando tornerà Abrham con questo gioco che abbiamo ci divertiremo.

    • Uno spettacolo, e abbiamo preso 4 gol, pensa se la pareggiavamoo addirittura la vincevamo. In 4 partite la Roma ha avuto una media tiri inferiore alla Roma di Mou, 10,5 contro 13, lo dicono i numeri la Roma di Mourinho tirava di più in porta, anche coi pulman davanti alla porta e senza giocoo alcuno, ma tranquilli giugno arriva presto, il campo ci dirà se era colpa di Mourinho, e attenzione in Europa……..

  10. Purtroppo è difficile mantenere il ritmo del primo tempo, puoi solo tenerlo alto con la precisione, ma se commetti un errore, queste squadre ti fanno sempre gol, gol qualcuno tra l’altro evitabile, è andata, risultato troppo pesante , un 3-3 era più giusto

  11. Era l’Inter , ci perdono tutti
    DDR e’ qua da poco, zero esperienza, sta tendando di fare qualcosa di buono
    Da quando è arrivato, giochiamo e corriamo

    La squadra migliorerà , ad ora ha una tenuta di 60 minuti
    Ero molto più scettico quando lo hanno ingaggiato

    • Io continuo ad esserlo scettico.Non discuto l’uomo, mi è sembrata una scelta della società più per imbonirsi la piazza che per ottenere risultati anche perché parliamo chiaro avendo 17 partite con la Spal non lo hanno certo preso per quello che ha dimostrato come allenatore.

  12. abbiamo un portiere scarso e avanti con l età che a giugno sarà libero , poi ne abbiamo uno sotto contratto giovane ma non gioca …bha?

  13. DDR continua a dire che siamo forti. io invece ho sempre pensato che abbiamo troppe pippe in squadra. Voglio fidarmi del mister, a fine stagione vedremo la media punti della squadra guidata da DDR. Solo per capire se il problema era il manico oppure no

  14. Ma perché continuate a prendervela con quel poro Rui Patricio? Che colpe ha?
    Semmai con i due gol facili facili sbagliati di Lukaku….
    Cmq la Roma ha lottato, purtroppo non tutti hanno le basi e non mi sembra che atleticamente siamo il top.

  15. Questa proprietà ci ha ridotto a non competere con nessuna squadra sopra di noi. Non vinciamo uno scontro diretto manco per sbaglio. Addirittura il mister si ritiene quasi soddisfatto nonostante la sconfitta in casa con ben 4 gol sul groppone.
    Speriamo che questi americani vadano via per sempre . Manco ai tempi della Roma di Ciarrapico almeno in casa, non erano così segnate le partite con le squadre cosiddette più forti . Anzi all’Olimpico difficilmente si passava. Cmq per i detrattori di Mourinho ( ed io non sono un sostenitore) cambiando gli ordini degli addendi il risultato non cambia si perde uguale magari con più tiri e più gol ma si perde. Perché ci vogliono i giocatori giovani forti e sani!!!!

    • Se… se… se…
      Se Eva non mangiava la mela a quest’ora…
      Se Cesare non fosse andato in Senato ora …
      Se a Newton non gli cascava la mela in testa non scoprivamo la gravita’.
      Se mi nonno ……..

  16. “troppo facile accollarla a un giocatore, si perde e si vince tutti insieme”, “non dico che sono orgoglioso perché sono scarsi ma perché hanno giocato una gara di livello”. ed è vero il 4 gol è stato un gol dettato dalla spinta per pareggiare tanto o perdi 3 o 4 a 2 cambia poco, ma sono contento perché per tutto il primo tempo è i 20 finali hai giocato alla pari della squadra più forte del campionato, e da qua devi ripartire, e se giochi così ci leviamo tante soddisfazioni

  17. Daniele, li chiami campioni o pippe il risultato è sempre lo stesso.
    Rui, Kardsop, Spinazzola, Cristante, Paredes, Lukaku, Dybala, non vedo l’ora che se ne vanno.

  18. Al 90′ la partita era apertissima, Sommer ha dovuto fare gli straordinari. Abbiamo creato palle gol sotto il diluvio e a difesa schierata dell’Inter (che subisce pochissimi gol), cosa che prima non avveniva manco col Monza in 10. Certo qualcosa dietro devi concedere, ma in un campionato secondo me paga molto di più il gioco propositivo, e poi vivaddio almeno vedi una partita di calcio. Contento di avere rifatto l’abbonamento a Dazn da un mese.

    • vedi cose che altri non vedono senti le sconfitte come vittorie vedi tutto positivo non sarai dell’altra sponda?Per cortesia vai a tifare la Sassuolese

  19. DDR i miglioramenti si vedono eccome, hai riacceso una squadra spenta, morta direi…sono convinto che oggi avremmo perso solo contro l’Inter e nessun altro, ma mica giocheremo sempre contro di loro, lavorando come si sta facendo sono convinto che il 4 posto sia alla portata, però mi aspetto di più dai nostri migliori giocatori Dybala e Lukaku

  20. Purtroppo Angelino è troppo nano e gracile e Karsdorp ha i piedi fucilati…con due grandi terzini questa è una gran bella squadra; cmq davvero un bel primo tempo, ripartiamo da li!

  21. Certo che giocare a porta libera sarebbe
    complicato per qualsiasi squadra,
    e poi che dire del goal del 2a3
    ci siamo fatti imbroccolare da quel coglxxxx
    dell’arbitro si vede nettamente in tv, dopo aver
    fermato il gioco non si sa perché dice al calciatore dell’Inter di giocare, invece noi ci aspettavamo il
    suo fischio e ci hanno imbucati.
    Che dire del loro primo goal e delle loro ripetute cadute a mo di piscina, meglio che mi
    astenga altrimenti dispenserei parolacce
    molto pesanti contro questi individui
    mal onesti che si dovrebbero solo vergognare.
    Comunque se si riparte dal primo tempo di
    questa sera stiamo sulla buona strada.

  22. Ovviamente non sono felice, quando la Roma perde mi è impossibile, però ne esco ottimista. Primo tempo da grande squadra, mentre nel secondo tempo si è vista la differenza atletica (la preparazione la dovevano fare questa estate), ma soprattutto quando gli altri non brillano più dovrebbero essere i campioni a darti una mano e Dybala ma soprattutto Lukaku non hanno fatto un CAZOO, Lukaku è stato anche dannoso, non mi spiego ancora perché non ha tirato ma si è fatto neutralizzare così facile. Comunque DAJE ROMA DAJE

    • Nun ha tirato perché, essendo mancino, nun se sentiva confidente de finalizzà cor destro. Voleva scavarcà er portiere, ma li c’hai Sommer, mica l’urtimo de li khoyoni. Sta fori forma de brutto…

  23. Sinceramente sono fiero di non essere stati presi a pallonate 90 minuti. Grandissimo primo tempo. Secondo tempo, prima mezz’ora inguardabili, ma c’è da dire che il primo tempi abbiamo tenuto ritmi altissimi. Col sonno di poi direi fuori Dybala per azmoun, kardroop lo caccerei a vita , mamma mia com’è scarso. Poi subito bove per cristante già dall’intervallo , se davvero cristante aveva già prima mal di schiena. Ecco secondo me gli errori, ma ripeto tutto col senno di poi, sono orgoglioso di come hanno interpretato la partita e soprattutto stasera , nonostante i limiti sono convinto che mourinho sia stato mandato via troppo tardi. Peccato, ma ora conta avere lo stesso spirito contro il feyenoord. Grazie ragazzi e forza Roma.

  24. essere soddisfatti di una bella sconfitta perché eh ma abbiamo giocato bene con la prima della classifica porta alla strada della mediocrità, perché passati in vantaggio continui ad attaccare i goal dell’Inter so arrivati in contropiede

  25. Dal mio punto di vista oggi l’Inter ha giocato spingendo al massimo solo per 5′ e li è bastato per prendersi la partita – per il resto ha semplicemente gestito.
    Dybala oggi sembrava davvero un ex giocatore- adatto solo alla Saudi League. Lukaku idem.
    Su Karsdorp – semplivemente non presentabile.

  26. che palle questa continua antinomia fra i giochisti e i Mourinhani…

    per me conta il risultato
    ma non sto a qui a dire, da mourinhano, che la colpa è di de Rossi e bla bla bla

    ci sono dei limiti nella rosa, in alcuni ruoli, di tecnica e di personalità.
    questa cosa la dicevo con Mourinho e la ripeto con de Rossi.

    contro una squadra come l’Inter la paghi. punto.

    ma penso che possiamo giocarsela con tutti gli altri.

    quindi in alto i cuori e forza Roma

  27. la colpa è dei tifosi che sono perdenti e non ambiscono sempre per vincere.Sono provinciali e perdenti tifano pseudo allenatori dilettanti o giocatori inguardabili. Questo ci meritiamo.
    Sono tutti contenti i nostri detrattori tutti contenti per danielino io so terrorizzato dal dilettantismo

  28. Kardroop purtroppo non ha i piedi fucilati, non ha proprio i piedi. Ma come si fa a schierarlo titolare sinceramente? inguardabile….paredes devi telefonargli per dirgli che hai l’uomo addosso, ma ve prego…..cristante per fare 10 mt deve fare l’autostop…..cacciateli. Ma cmq grazie elsharawi del grandissimo primo tempo.

  29. sentire il tifoso romanista che si esalta per una bella sconfitta e dopo aver preso 4 pere è tornare indietro di anni la cultura della sconfitta che mourinho aveva cercato di cancellare, mo siamo diventati mediocri ma non ci aveva detto che era na grande squadra?

    • Certo come no, aveva cancellato la cultura della sconfitta… infatti partiva già sconfitto, per lui eravamo inferiori persino alle squadre di bassa classifica col quale era capace persino di difendersi a oltranza, settimi e ottavi posti…bella cultura complimenti

    • eccolo un altro fenomeno! l unica cosa che era capace a fare il pagliaccio , buttare fango sui giocatori e proporre zero gioco e protestare con gli arbitri senza mai prendersi colpe …se a te piaceva perché si chiamava Mourinho è un altra cosa…

  30. Finito il ciclo positivo di tre vittorie consecutive, magari si può ora ragionare e parlare meglio con pance meno piene del solito da parte di qualcuno, dunque azzerato tutto e con buona parte dei bentornati sul pianeta Terra i conti vanno fatti alla fine e non dopo tre partite facendo paragoni assurdi, ora sotto per le prossime partite e finiamo la stagione nel miglior modo possibile.
    Basta fare confronti o emettere giudizi affrettati le somme si tireranno alla fine del campionato.
    Sotto ora con il Feyenoord.

  31. A 70 anni non mi sento davvero orgoglioso caro Daniele. Mi spiace, ma per me l’orgoglio di essere romanista e’ ben altra cosa.

    • Attilio perché non dovremmo essere orgogliosi ? Te la sei giocata a armi pari fino all’ultimo con la prima in classifica. Sei orgoglioso solo quando vinci ?

  32. se i giocatori sono gli stessi da anni..i risultati sono gli stessi per anni…karsdorp,rui pasticcio, spinazzola,pellegrini, cristante, el sha ,poi c aggiungi paredes bradipo e tante altre pipponi ma che vogliamo pretendere..qua se discute sempre l allenatore ma i giocatori tutti belli e bravi, cmq vedere Angelino nella pseudo difesa a 3 e mezzo e come aver visto un puffo nelle fauci de birba..

  33. Vanno bene tutte le analisi di sto mondo ma puó un giocatore che prende 10mln a stagione sbagliare un gol facile facile in quel modo?
    Eddai su.
    L’altro invece ha camminato per 70 minuti, nemmeno Totti a fine carriera era così moscio.

    • Vabbè non ti preoccupare l’anno prossimo giochi con belotti o similare

  34. Vanno bene tutte le analisi di sto mondo ma puó un giocatore che prende 10mln a stagione sbagliare un gol facile facile in quel modo?
    Eddai su.
    L’altro invece ha camminato per 70 minuti, nemmeno Totti a fine carriera era così moscio.
    Purtroppo a Ddr manca l’esperienza e la cattiveria di mettere in panca certi giocatori.
    Comunque preferisco perdere in questo modo che come quando c’era il bollito.
    FORZA ROMA

  35. Ohhh quanto mi sono divertito,
    ohh quanto mi sono divertito…
    aho me n’ha date tante…
    ma quante je n’ho dette!
    Ma so’ contento…
    si si so’ contento…
    3 fischioni nel 2° tempo… ma so’ contento… si si so’ contento, n’ce vonno li campioni ce vò er ber giogo… so’ contento… je n’ho dette tante… ma 3 fischioni…

    • infatti sta partita l’abbiamo persa grazie ai 2 campioni in rosa. = 20mln a stagione.
      voi vedovelle fate tenerezza

    • Questi sono commenti inaccettabili. I fischioni li prendeva anche Murinho senza però fare nemmeno un tiro in porta.
      La verità è che oggi la Roma l’ha tenuta in bilico fino alla fine (il gol di Acerbi non sposta nulla essendo a tempo scaduto)e se si pensa che il peggiore in campo è stato Dybala (e Lukaku ha sulla coscenza 2 gol facili), si capisce che dire che senza di lui non si poteva giocare a calcio, era una solenne scemenza. Magari se il santone difensivista li avesse allenati e addestrati a dovere dopo 2 anni 1/2 l’Inter in casa nostra si poteva battere. Dopo solob3 partite non è possibile. FRS!

    • @akadur e ravennate:
      ammazza che “intenditori”… i fischioni son sempre 3 (in 45′) e gli “intenditori” 2…
      ma so’ contento, ce sono più fischioni che intenditori ma…
      … si si so’ contento…
      Che dico “intenditori” ma son proprio due Prof. di Coverciano, due cime pallonare che se la pijano co’ Dybala e Lukaku… ma si dai, mannamoli pure via così al Feyenoord “je famo li bozzi”.
      Poi, ahahahah, la battuta del secolo: “La Roma l’ha tenuta in bilico fino alla fine”.
      So’ contento… ho visto er bel giogo… 3 fischioni in 45’… ma so’ contento…

    • Ma quando Dan disse adesso niente più alibi, valeva solo per Karsdorp e Rui o per tutti, tifosi der ber gioco compresi?

  36. La sofferenza della sconfitta, non giustifica certi commenti figli del calcio moderno, dove il sistema e marcio, le televisioni la fanno da padrone e tifosi si mettono in competizione con la Roma!! Soffrite in silenzio e non rompete le palle..Sempre Forza Roma!!

  37. Ho il timore che abbiamo preso la strada del Di Francesco, un allenatore di esperienza nel secondo tempo cambia subito assetto tattico e arretra il baricentro, non puoi pensare di giocare tutta la partita a viso aperto con certe squadre, De Rossi ne deve fare di esperienza

  38. Le partite di calcio si vedevano anche prima, quando la squadra era al completo (come stasera). Lukaku ha sempre avuto cali durante le sue stagioni, in genere a marzo si riprende. Io direi che Dybala anche, quest’anno, nelle rare occasioni in cui è stato a disposizione, non si è quasi mai visto ai suoi livelli. Già leggevo di un Karsdorp rinato dopo il partitone col cagliari, temevo fosse già pronto il rinnovo..Attenzione a rotterdam, neanche lì ti perdonano

  39. Puoi giocare il primo tempo a mille contro chi è più forte di te soltanto se hai una panchina di alto livello. Splendido primo tempo, quindi, che però lasciava presagire il secondo.
    Su Karsdorp: io gli voglio anche bene, però è chiaro che può fare soltanto la riserva. E fino a giugno.
    Su Lukaku: indulgenza per lui: ci farà vincere altre partite, ma si vede che è demotivato (forse deluso) e con la testa altrove. Deve capire che c’è un quarto posto che si può raggiungere e una coppa che si può vincere. Poi ci separiamo consensualmente.
    Su Dybala: se sta bene è poesia. Se gioca anche con un piccolo timore si ridimensiona a buon giocatore. Don Fabio non lo avrebbe mai preso. Io sono felice di averlo.
    Su Danielino: se vince la coppa rimane, se no sarà un arrivederci: a tra dieci anni di esperienza.
    Forza Roma nostra

  40. sono preoccupato ma non per il risultato di stasera
    ma perché ho visto dei giocatori che nel secondo tempo quando vanno in difficoltà non sanno reagire e lottare.
    poi spero di sbagliarmi ma il gioco di Daniele sembra troppo dispendioso per molti giocatori, si è già visto questo calo anche con il Verona.
    Comunque sta per iniziare un ciclo tremendo di partite, a breve capiremo tante cose

  41. Siamo tornati dei simpatici perdenti non vedevo una partita così dai tempi di Zeman, come disse Dino Viola meglio brutti e antipatici che belli e perdenti

  42. io la penso come akatur un allenatore deve fare il bene della squadra e quando giocatori pure che siano dybala se camminano in campo vanno sostituiti punto .non ti puoi permettere con squadre top di passeggiare in campo altrimenti devi andare in panchina.oggi secondo tempo buttato perche c era gente che non correva ,oltre hai soliti errori che commettono sempre gli stessi tipo kardops che ci fa prendere il gol del pareggio in contropiede sbagliando un passaggio semplicissimo con noi in attacco

    • Però quando Spalletti lo faceva con Totti prr gli stessi motivi era lesa maestà! Siamo una categoria di tifosi particolare. Aggiungo che con questi tipi di giocatori quel che fai sbagli, perché si possono “accendere” da un momento all’altro e cambiare le partite oppure “pascolare” per tutta la partita. FRS!

  43. Orgoglioso di aver perso 4 a2 in casa con l’Inter: un altro modo per dire che con questi calciatori, più di questo non si può fare. Mou avrebbe detto che so’ pippe.E vabbè, contenti voi.

  44. un allenatore deve avere anche il polzo .quando ci sono giocatori che camminano in campo vanno sostituiti .uno su tutti dybala non ha toccato palla per tutto il primo tempo sempre fuori dal gioco .prima cosa pensare al bene della squadra ,e non hai nomi con certe squadre non te lo puoi permettere .ma possibile che non si vedono queste cose nella nostra panchina

  45. Quanti poveri illusi in questo sito.
    Avete visto il 433 come risolve i problemi? Come si scola con una difesa a 4? Ma soprattutto quanto sono forti i giocatori? Spero che non debba chiedere scusa anche a noi per aver fatto un grosso sbaglio.

  46. Finora DDR ha schierato la squadra per stare tranquillo…stessa cosa x le dichiarazioni pre e post partita….oggi si è anche visto una squadra piacevole nel primo tempo….nel secondo molto meno 0-3 in 45 minuti…
    Adesso si passa alla fase successiva e vedremo…perché Rui Patricio Karsdorp nn possono essere titolari inamovibili, perché Dybala nn può fare 89 camminando e perché Lukaku…se gioca cosi, si può sostituire…..ne va della Roma e della sua stessa carriera, i grandi Allenatori prendono decisioni difficili e lui ha la personalità x farlo…

  47. De Rossi ha detto chiaramente che essere orgogliosi per una sconfitta significa scivolare nella mediocrità, però molti qui sopra non vogliono capirlo ,o fanno finta. Penso che giocare bene o male cambi poco quando si perde, ma non giocare proprio è differente. D altra parte però penso pure che se tutti sono convinti d aver giocato alla pari con l Inter allora col Frosinone m aspetto un tranquillo 0-3, sennò è bono tutto. Lo ripeterò fino alla noia : grazie infinite a Mr Mourinho che c ha fatto vincere la conference per la quale ancora godo e quasi un Europa League per la quale ancora maledico Taylor, ma ora non c’è più e bisogna guardare avanti con Mr De Rossi fino alla fine poi tireranno le somme. Nel frattempo due parole, le solite , addestramento e sudore. Forza Roma.

  48. Daniele ha portato entusiasmo coraggio e idee…ma adesso è arrivato il momento delle scelte difficili Rui Patricio Lukaku non girano vanno messi in panca. Abbiamo Azmoun e tornerà Abraham. Se anche Dybala continua a non girare dentro Baldanzi…

  49. La cosa che mi fa più rabbia e senso di frustrazione è giocare questo tipo di partite stando una ventina di punti sotto e non poterle giocare come sfide scudetto, la prestazione della squadra c’è stata, la Roma ha avuto anche un paio di occasioni nitide in più dell’inda, l’atteggiamento è stato giusto, partita giocata senza timori reverenziali. Il problema è purtroppo avere un terzino dx come Karsdorp così scarso, è peggio anche di Annoni, inferiore a Cassetti e Torosidis, per non parlare poi di un portiere arrivato al capolinea calcistico, Rui Patricio può considerarsi un ex-portiere. Avere un capitano come Pellegrini di medio livello, nonostante sia stato tra i migliori in campo ed un centrocampista titolarissimo come Cristante anche lui di medio livello.
    Le grandi squadre, le squadre top in quei ruoli, portiere, terzino dx e 2/3 di centrocampo hanno giocatori più forti, quindi ruoli chiave e 4/11 di squadra titolare. Questo al di la di un singolo risultato ci impedisce di lottare per il 1° posto fino in fondo sia se si gioca bene a calcio, sia se allora qualcuno si mette a fare il difensivista col pullman davanti la porta con incapacità di ripartenze.
    Non è comunque da bocciare De Rossi e rimpiangere Mourinho però, anche perché 4 partite con le stesse 4 squadre affrontate, De Rossi ha fatto 5 punti in più di Mourinho, aspettiamo quindi le prossime, certo è che la miseria di 29 punti in 20 partite con Mourinho era inaccettabile.

  50. dybala cammina in campo , non l’ho mai visto rincorrere un avversario per un recupero palla o tornare indietro di corsa . zero grinta!! Lukaku idem ultimamente sempre fermo e troppo statico, in più inizia a sbagliare goal davanti la porta..

  51. Al Momento siamo lì.. posto che ovviamente mou le tre partite scorse le avrebbe portate a casa, al momento l’unica differenza è che con mou 2 goal all’Inter non li avresti mai fatti come 4 non li avresti mai presi.. però adesso….ccciabbiamoerbergggioco

    • La prestazione c è stata !Il primo goal loro per me è irregolare ma se ne parli semo i soliti piagnoni ! ma quello che non cambia sono le pippe come diceva Mourinho in campo poi mettere anche Gesù ma karsdrop , Pellegrini,cristante,paredes rimangono questi ecco Daniele spero che l a capito deve fare i cambi prima baldanzi e azmun dovevano entrare prima . Vedere pellegrini ieri nel 2 tempo e baldanzi in panchina mi fa capire anche che ancora deve mangiare campo de Rossi a spero che ha capito che non semo il real Madrid il city che possiamo durare 90 minuti de difesa alta il pulman serve a volte Daniele.

    • La differenza è che con Mourinho al gol di Acerbi potevi pure cambiare canale che la partita era finita, ieri te la sei giocata fino al ’90. La seconda differenza è che in conferenza stampa avremmo sentito parlare solo di Guida e Karsdorp, tutti sarebbero avvelenati con gli arbitri e nessuno avrebbe analizzato la sconfitta.

  52. Ma quanto dovrà durare questo continuo paragone tra prima e adesso?Facciamo un torto De Rossi se lo paragoniamo a Mourinho , perché ad oggi fa 20 anni e 26 trofei di differenza. Io ancora godo per la Conference e ancora maledico Taylor , ma ora basta. Guardo avanti, però una cosa mi sento di dirla : ho.letto molti commenti orgogliosi i per aver giocato alla pari con l Inter , quindi a Frosinone m aspetto 0-3 tranquillo, sennò è bono tutto. De Rossi ha detto” essere contenti oggi non ci fa uscire dalla mediocrità ” ed ha ragione , perché comunque abbiamo perso e a me rode tanto . Quindi niente proclami e solito mantra addestramento e sudore , perché il gol del 2-3 co Dybala a fa il terzino e Angelino a fa il centrale non se po’ vede. Forza Roma.

  53. Il problema di Daniele è che da uomo vero e onesto che si prende le responsabilità non l’ha buttata in caciara in conferenza stampa, e avrebbe potuto tranquillamente perché il gol dello 0-1 era irregolare. E in questo mondo del calcio dove le persone false la fanno da padrone le persone oneste finiscono per pagare anche per loro.

  54. ricapitolando molti giocatori hanno dei cali e blackout durante la partite.
    Mou diceva che erano pippe e che la difesa a 3 era l’unico modo per nascondere certe mancanze.
    Poi arriva Daniele e la prima cosa che dice è che i giocatori della Roma sono forti e devono credere in se stessi e fa un gioco più offensivo con la difesa a 4.
    Qualche giorno fa ho sentito Boniek dire che DDR gli fa credere di essere forti facendo sottintendere che forti non lo sono.
    Infine ieri sera Daniele dice che non bisogna abituarsi alla mediocrità e che hanno dato tutto.

    Ma secondo voi questo gioco di Daniele si può fare con questi interpreti ?
    se giocando una volta a settimana reggono solo 45 minuti che succederà quando si giocherà ogni 3 giorni ?

  55. tigerman esistono i cambi però noi dobbiamo sempre aspettare ad incassare il gol per rendersi conto che alcuni giocatori vanno cambiati subito .

  56. Spalletti ha vinto a Napoli giocando così mica il catenaccio. E poi se la Roma faceva una preparazione co questa intensità e gioco chissà dove stavamo

  57. commento di chi non pretende di essere un tecnico:
    andrà sempre così fino a che non rientrano smalling e ndika. Veramente si pensa che con esterni catastrofici dal punto di vista difensivo ,il solo Mancini possa metterci una pezza , contro squadre di un certo livello?

  58. i cambìiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii bisogna farli prima.ma è possibile che quando una va nella nostra panchina non riesce a vedere i giocatori in difficolta in campo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome