De Rossi, nuovo infortunio: preoccupazione nel Boca, rischia di saltare un altro Superclasico

31
20

ULTIME NOTIZIE DE ROSSI BOCA – Non sembra essere particolarmente fortunata l’avventura che sta vivendo Daniele De Rossi al Boca Juniors. L’ex capitano giallorosso, dopo l’esordio con gol di diversi mesi fa che aveva subito scatenato l’entusiasmo dei tifosi argentini, sta vedendo molto poco il campo a causa di una serie di infortuni, l’ultimo dei quali gli ha impedito la convocazione in Nazionale per la gara dell’Olimpico.

Adesso che il calciatore sembrava essere sulla via del recupero, questa notte l’emittente ESPN ha lanciato un nuovo allarme: De Rossi avrebbe infatti riportato ieri “una lesione al gemello della gamba destra. Al momento non si possono fare previsioni sui tempi di recupero, ma – sostiene sempre Espn – è quasi sicuro che salterà il prossimo Superclasico”, quello del prossimo 22 ottobre che vale l’accesso alla finale di Coppa Libertadores.

Il tecnico del Boca e tutto il suo staff, ha proseguito ESPN, sarebbero molto preoccupati per il nuovo guaio fisico accusato da De Rossi. Il centrocampista ex Roma aveva ricevuto l’o.k. per riprendere gli allenamenti giusto l’altro ieri. Eppure il giocatore ha effettuato solo una parte della prima seduta in gruppo, mentre ieri ha direttamente lavorato a parte, senza mai entrare in contatto con il pallone.

Per saperne di più sul nuovo infortunio del centrocampista azzurro, così come sulle reali possibilità di vederlo in campo nel prossimo, decisivo Superclasico di coppa, non resta che attendere una nota ufficiale da parte del club.

Fonte: Gazzetta.it

31 Commenti

  1. Impossibile andare contro le leggi della natura!!!!
    Daniele non è una cattiveria quella che ti è stata fatta a Roma ma una lucida e realistica analisi delle cose.
    E sono certo che da persona intelligente quel sei te ne renderai conto
    Ti aspettiamo a braccia aperte. Mi piacerebbe vederti in panchina come vice allenatore di Fonseca per poter un giorno spiccare il volo.

  2. il tempo passa per tutti.

    Vent’anni fa,quando facevo pipi’ avevo la pressione di un idrante anti-sommossa.
    Adesso se non sto attento mi bagno le ciavatte.

    De Rossi 15 anni fa era un treno.
    Mo’ non gliela fa più.

  3. ammetto di avere un certa stizza nei suoi confronti per come si è comportato nei confronti di una societa che lo ha posto sempre in primo piano nei ranghi societari e non,(per me viene prima la ROMA e poi tutto il resto) ma ora mi sento di dirgli “forza Daniè, fa vede a sti argentini de che pasta è fatto un romano de ROMA”.

  4. Caro Daniele non mi sembri il classico calciatore ottuso che non si rende conto della realtà,anzi ti reputo dotato di grande buon senso, ti renderai conto che stai soffrendo degli stessi infortuni che ti hanno impedito di giocare lo scorso anno a Roma,in bocca al lupo per il futuro!!

  5. Però ci sarà sempre qualcuno che dirà che la Roma ha sbagliato a non rinnovargli il contratto, anzi ho sentito dire a molti Marioni a radiofrequenza Marione che ora se ci avessimo avuto ancora De Rossi stavamo più o meno a punteggio pieno,questa è Roma,roba da pazzi

  6. Quanto veleno per chi si spaccia per Romanista,eppure non ho letto gli stessi commenti per Pellegrini che da quando è arrivato è abbonato agli infortuni, pastore del quale è inutile parlare,under che è più di un anno che ciondola a Villa Stuart senza stare a perdere tempo con i vari zappacosta,Diawara e soprattutto Perotti.
    Anche questi sono vecchi? dovrebbero darci un taglio?
    Tutto regolare anche gli idranti e getto ridotto e le auto citazioni mirate che funzionano solo a piacimento… di gente resuscitata dopo aver parlato del solito scudetto di agosto prima dì dileguarsi alla quinta giornata.
    De Rossi uno di noi!

  7. Totti fa una conferenza per distruggere la Roma affermando di voler potere ma quando forse gli è stato detto “dovrai lavorare H24 ed imparare l’inglese e abbandonare partitelle, fiction e comparsate” il capitano avrà detto di no ed infatti oggi si sta ritrovando a fare quello che voleva, cioè nulla. DDR idem voleva il contratto per forza , ma la Roma giustamente gli ha detto no facendo una giusta analisi sul suo stato fisico da ex giocatore. Cosa c’è stato di sbagliato? PS: La denuncia danie? France, le montagne a Roma non ci sono.

  8. Certo che ci vuole coraggio a paragonare un classe 96 (23 anni) con la prospettiva di una carriera che è ancora agli inizi, con un classe 83 (36 anni) con la prospettiva di un’ottima carriera come allenatore o forse dirigente, ma con pochi anni da dare come calciatore.

    a prescindere da ciò che sia stato, forse non ti sembrerà ovvio, ma ad un tifoso della Roma interessa solo quello che dai oggi e domani, non si fanno i 3 punti con l’album delle figurine.

    Certo, l’amarcord, siamo tutti legati ai giocatori che hanno dato tanto alla Roma, però vanno distinte le due cose, perché il passato non torna, e mantenere in campo dei giocatori solo per il loro passato ti fa diventare una partita di serie A una partita del cuore.

    Poi con chi te la prendi? ma certo, con Pallotta.

  9. Premetto che ero favorevole che De Rossi rimanesse alla Roma (più come vice allenatore che calciatore), ma quanto sta succedendo dimostra che ragionare solo col cuore e non con razionalità impedisce spesso di guardare alla realtà delle cose. De Rossi avrebbe fatto ancora la sua parte in spogliatoio e (in misura minore) in campo, ma in una squadra falcidiata dagli infortuni, dove ancora si deve capire se c’è una causa interna (campi, staff sanitario o atletico ecc.) il lusso di un uomo in meno non è permesso. Ovviamente visto come un uomo in più rispetto agli attuali sarebbe stato diverso, ma nemmeno Buffon e Totti volevamo fare panchina a 40 anni…

  10. Quando certi tifosi erano qui a cercar di far capire che non era il caso di rinnovare a de rossi il contratto era perche’ era da anni che aveva finito di giocare a calcio e si vedeva e giu’ ad insultare e a dare dei laziali e adesso che anche in argentina se ne stanno accorgendo che dite?quante partite credete che avrebbe fatto de rossi in questa Roma visto che neanche li riesce a giocare? Allora prima di criticare una scelta della societa’ guardate almeno che stagione ha fatto quel giocatore quante partite ha fatto e quanti anni ha sopratutto no perche’ si chiama de rossi allora il rinnovo e’ automatico ma come raggionate, anche a me questa proprieta’ non mi sta simpatica pero’ sulle scelte di de rossi e totti non gli posso dire nulla e i fatti danno raggione a loro. Forza Roma

  11. Credo ci voglia più coraggio a paragonare le battaglie fatte al palazzo da Franco sensi con i tweet di Pallotta che non mette piede a Roma sda secoli.
    De Rossi non da i 3 punti alla Roma però tutti i romanisti sanno che : “ il passato non si dimentica”.
    Poi un conto è avere rispetto ed esprimere una opinione un altro è scagliarsi contro de Rossi e Totti ogni volta alla prima occasione.
    Di certo non vado a difendere uno che a Roma ci starà forse 2 anni per poi insultare chi qua è stato una bandiera ed ha dato tutto, anima, corpo e cuore.
    Ben venga chi ci farà fare i tre punti quando sarà ma determinati giocatori meritano quantomeno di essere ricordati positivamente, chi non lo fa è solo perché ha perso il senso di appartenenza.

  12. Totti fa una conferenza per distruggere la proprietà americana NON la ROMA… EVIDENTEMENTE, QUALCUNO NON ASCOLTA O FA FINTA DI NON SENTIRE….? La potete menare quanto volete con le “colpe” di Daniele e Francesco ma tanto i ROMANI E ROMANISTI saranno SEMPRE a loro favore, MAI contro… IL DNA, LA MAGLIA e i SIMBOLI vengono infangati solo da pollottiani, cazziali e macchiette varie, NON dalla nostra gente..

    • La proprietà americana, guarda caso, possiede la Roma. E poi… ci sono anche ROMANI e ROMANISTI un pò più attenti al calcio di oggi, nel senso che, riescono a distinguere chi è legato alla Roma per scelta e chi invece solo o soprattutto per il dio denaro. E nel caso specifico non mi sembra siano state fatte eccezioni pretendendo contratti fuori da ogni senso logico. Anche io diventerei “core de Ferrara” se la Spal mi concedesse un contratto da sei (6) milioni netti l’anno…
      Chi vuole intendere…

  13. Scusate ma De rossi aveva finito di giocare a certi livelli già dallo scorso anno, e non fatevi confondere dalla singola giocata fatta in questa o in quella partita. Basta ad esempio guardare i minuti giocati nelle diverse competizioni negli ultimi anni.

    2016-17 – 2.994;
    2017-18 – 2.610;
    2018-19 – 1.593;
    2019-20 – 259 (ad oggi).

    E’ un fatto che le prestazioni atletiche di un 35/36enne non possono essere quelle di un 25/30enne, senza andare a confrontarle con chi a 20 anni, ed oggi il calcio è sempre più atletico.

  14. Al di là della retorica la realtà dice che non era più calciatore da almeno due anni. L’uomo che stupido non è si è ben guardato da firmare un contratto a prestazione. Capisco la romanità il senso di appartenenza er core e considero Totti e De z Rossi dei figli di Roma e come tali gli ho sempre perdonato il fatto di crollare nei momenti topici (pochi per la nostra storia). Ad altri non avrei fatto sconti. Ma non esageriamo

  15. Avercelo un De Rossi dei vecchi tempi a centrocampo oggi.
    Auguri di pronta guarigione a Capitan Futuro, sei andato via dalla Roma senza fare più casino di tanto, accettando la decisione della società (giusta) di non rinnovare per raggiunti limiti di età. Avresti meritato un ruolo dirigenziale magari ma volendo ancora giocare hai fatto la tua scelta senza metterti di traverso al futuro della Roma.
    Mi è piaciuto molto di più il tuo sobrio commiato di quello di Totti.

  16. “Questo è venuto in vacanza a Buenos Aires. A passeggia’ e a visita’ i posti storici”

    “Boca ha contrattato un nonno, simpatico…ma alla fine sempre un nonno”

    “El Tano (diminuitivo de italiano) è morto…è tutto rotto”

    “Ecco perché in Italia non lo voleva nessuno. Ci hanno ammollato un pacco”

    “Ma da quale ospedale geriatrico l hanno preso ?”

    Questi sono solo alcuni dei commenti dei tifosi del Boca apparsi sul Clarin ieri. Ovviamente tutti Pallotta-boys argentini.
    Pensa se a Roma vendessero un centrocampista di 23 anni per schierare titolare un 36enne con problemi fisici…ah, ma è già successo !!!

  17. Quanto odio per uno che ha sputato sangue per la Roma.
    E aggiungo che quando giocava non ero un suo estimatore,fatto sta,ma come si fa da romani,o da romanisti,a odiare così violentemente un figlio di Roma?
    Poi dite che la gente Ve sgama…
    Pallottari,non riuscite più a dire basta.

  18. Avete il coraggio voi a parlare di veleno….Avete fatto una manifestazione contro la Roma con la scusa di capitan querela con tutti gli antiromanisti che gongolavano…e se la ridevano….invece di difendere la Roma contro tutti per lo stadio che farà la Roma più forte e appetibile…solo per difendere le vostre idee. Avete rotto ercaxxx co Pallotta si tifa la Roma e basta. Tra l’altro avete visto il Milan???? Rischio fallimento che diceva 2 anni fa Pallotta?????

  19. Sputare sangue ma non vi rendete conto di quello che scrivete, con i milioni che guadagnano!!! E chi lavora alle cave o in cantiere che fa ??? Ma vergognatevi e riflettete prima di scrivere….. sempre forza Roma

  20. …un grande…ma un ex giocatore da diversi anni…lui e totti due grandissimi che non hanno avuto l’intelligenza di capire quando smettere per evitare il ridicolo…sono umani, a loro il mio rispetto sempre, da romanista a romanisti. Ma ai zerbini che vanno contro l’attuale dirigenza celandosi dietro questi due campioni disprezzo perenne…sempre forza Roma

  21. La scelta migliore, per entrambi, sarebbe stata quella di rimanere alla Roma, allenarsi, fare qualche partita quando stava proprio bene. Insomma non contarci più di tanto e preparare il ritiro da calciatore e la carriera da allenatore.

    Dopodiché non sappiamo quanto in effetti una figura come la sua poteva essere ingombrante per un rinnovamento che lo scorso anno era assolutamente necessario.

    La famosa frase, per la quale si era parlato di querela, mai stata, “vi faccio arrivare decimi” così come è stata riportata, vera o falsa o esagerata o male interpretata che sia, certo non sarà piaciuta a Pallotta, che dopo il fallimento della stagione aveva deciso di cambiare tutto (e così ha fatto).

    Poi ci meravigliamo se la Roma ha nemici ovunque.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome