De Rossi prepara i cambi: Baldanzi scalpita, Abraham pronto a giocare dal primo minuto

42
844

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Dopo le fatiche di coppa, Daniele De Rossi pensa inevitabilmente a qualche cambio di formazione per l’undici che affronterà domani pomeriggio l’Udinese al Bluenergy Stadium.

A riposare saranno quasi certamente Spinazzola, El Shaarawy e forse anche Paulo Dybala. Tornerà titolare lo spagnolo Angelino, che spera di guadagnarsi il riscatto sul campo in questo finale di stagione. A destra anche Celik potrebbe riposare: Karsdorp spera, ma anche Kristensen è tornato disponibile.

A centrocampo certo l’impiego di Cristante, che sarà squalificato contro il Milan, mentre Aouar si candida per far rifiatare Pellegrini, con Bove che potrebbe dare il cambio a Paredes.

In attacco sono previste altre novità: El Shaarawy è affaticato dopo la gara dispendiosa di San Siro, Dybala ha bisogno di riposo in vista del ritorno di Europa League di giovedì prossimo. Zalewski e Baldanzi sono i ricambi naturali, ma attenzione a Abraham: De Rossi per ora lo ha fatto giocare sempre con Lukaku, ma ora l’inglese sembra pronto a riprendersi l’attacco sulle sue spalle.

Fonti: La Repubblica / Il Tempo / Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCapello: “Mourinho ha pagato certe dichiarazioni, la squadra non l’ha presa bene. De Rossi? E’ sveglio, si vede che studia…”
Articolo successivoLazio, Luis Alberto: “Non voglio prendere più un euro da questo club, ho già chiesto la rescissione del contratto”

42 Commenti

    • C’è il ritorno col Milan e il ritorno West Ham Leverkusen.
      Prima dovevamo uscire e snobbare la EL per puntare ar piazzamenDo ora invece se magnamo TUTTI?
      La coerenza palazzinara microfonata che vi racconta cose non vere….

    • Si Paolo ma senza esagerare, l’Udinese non è la squadra dell’oratorio.
      Sapendo che è possibile che Lukako non resti, sarebbe importante rivedere Abraham centravanti solo.

  1. Purtroppo, Abraham non è ancora pronto per caricarsi sulle spalle il peso del reparto d’attacco.
    Credo che Lukaku dovrà continuare a fare gli straordinari…

    • Abraham non sarà mai pronto.
      Perché è lento,senza tecnica,scoordinato.
      In una parola:scarso.
      Giovedì a Milano stava per compromettere tutto in 5 minuti,con quella palla sanguinosa persa sulla ns 3/4 e quel tocco di mano sciagurato,perché si muove come un pupo siciliano.
      Vorrei non vederlo mai più in campo,che se ne liberassero al più presto.

    • Cucs hai dimenticato la sua prima stagione alla Roma condita da 27 reti in tutte le competizioni. La seconda stagione rimane inspiegabile ad oggi nonostante la presenza di Dybala al posto di Mkhitaryan e ora dopo il crociato rotto ha bisogno di ritrovare il ritmo partita. Il vero Abraham lo dobbiamo vedere l’anno prossimo con la preparazione estiva completa

  2. Abraham un tempo sicuramente lo ha sulle gambe ,baldanzi è stato preso per fare riposare Dybala e ora che dimostri che può stare nella Roma il reso non lo stravolgere i troppo l udinese in casa è sempre una brutta bestia

  3. Mi basta che non giochino Rui Pasticcio, kardroop e siamo già a metà dell’opera. Forza ragazzi, a prescindere dalla battuta purtroppo vera viste le prestazioni in campo di questi due campioncini, chiunque sceglierà Daniele spero dia tutto in campo, anima e cuore oltre l’ostacolo. Sarebbe uno scempio dilapidare quasi alla fine tutto ciò che è stato fatto di buono fin’ora. Io ci credo….forza ragazzi, non mollate di un cm…..forza

  4. L’esperienza recente ci direbbe che mettere insieme Karsdorp e Aouar, magari pure con Zale, in una formazione iniziale per di più, ci mette veramente in difficoltà. Conto sul fatto che DDR l’abbia capito.
    Baldanzi è un discorso diverso, nel contesto di una formazione capace di palleggiare e fare filtro. Purtroppo, gli uomini a disposizione, e quelli da far riposare, quelli sono.

    Un po’ di fiducia a Bove, per recuperarne una maggior sicurezza e sfruttarne la corsa, sarebbe fondamentale in questo momento. Ma vai a capire le cause della sua attuale “involuzione”…non adattamento alla nuova tattica (che impone palleggi più verticali e precisi nel cuore del traffico)? DDR che gli chiede di coprire troppi settori con un approccio di tecnica individuale che lui, invece, non sa ancora dare, preso dalla frenesia istintiva?
    Rimane che, specie in trasferta, mi pare più solido di Aouar…speriamo che “apprenda” in fretta e superi certi suoi (attuali) limiti…

    • Pollice su per il tuo commento, anche se non credo si possa parlare di involuzione, per Bove. È che DDR non lo considera titolare, in un centrocampo dove predilige chi sa giocare la palla con maggiore qualità. Nel centrocampo di DDR non ci sono faticatori, la palla la tiene quasi sempre la Roma. Ma quando serve, DDR sa anche cambiare atteggiamento.

    • devi cambiare il centrocampo bove cristante e ouar più baldanzi avanti e Abraham il resto lo devi lasciare tutto come è.comptesi i terzini .il bionda non può giocare in serie a ,zale lo metti alla fine

    • No, Auar no, per favore. Solo scampoli di partita, quando proprio non se ne può fare a meno.

    • Je vuoi male ar poro Angelino…la nostra fascia sinistra sarebbe travolta da scorribande a raffica in raddoppio continuo degli esterni avversari (filtro di Aouar difficilmente pervenuto). E Ndicka bloccato dietro per non inseguire in ritardo gli inserimenti serviti dalla loro fascia destra. Tammy vagherebbe a vuoto senza essere servito con una squadra che si allungherebbe pericolosamente…
      Poi, lo capisco che trovare la quadratura, con i titolari da far riposare di mezzo, è veramente difficile…

    • Così perdi e se non batti il Milan dall’ euforia si passa alla crisi in 3 giorni.

    • Al limite io chiederei straordinari a Svilar (sicuramente titolare), a Celik (che con Mourinho non vedeva mai il campo bisogna sfruttarlo in questi momenti), a Mancini (per marcare Lucca che è un armadio), a Spinazzola (per far stancare i vari trenini come Ebosele e poi lo cambio con Angelino a squadre stanche) a Cristante (deve giocare per forza visto che lui è squalificato per il Milan), Pellegrini (unico collante tra centrocampo e attacco) e ad El Shaarawy. Gli altri tra cui Dybala e Lukaku quando la partita si farà più difficile li metterei a partita in corso o al secondo tempo.

      Direi:

      Svilar
      Celik, Mancini, Ndicka, Spinazzola
      Bove, Cristante, Pellegrini
      Baldanzi, Abraham, El Shaarawy

  5. Mi farebbe piacere rivedere Kristensen, che si stava segnalando per la buona qualità e continuità delle prestazioni, sulla fascia destra. Personalmente il mio terzino destro preferito. Poi Celik, cresciuto con DDR. Ultimo Karsdorp, grande corsa ma pericoloso nei passaggi, quando è sotto pressione.

  6. Rotazioni giuste ma cum grano salis. Abbiamo purtroppo visto che Karsdorp, Zalewski e Baldanzi tutti insieme risulta una mossa sbagliata. Potrebbe esserlo anche contro l’Udinese che, ovviamente, non è paragonabile alle contendenti alla CL, ma è pur sempre rognosa e, soprattutto, con giocatori veloci. Anche al netto delle due assenze pesanti che avrà contro di noi. Chi subentrerà per offrire il giusto riposo ai titolari DEVE farsi trovare pronto. Mi è infatti sembrato di capire che DDR abbia comunque scelto 11 titolari e che ruoti gli altri in ragione della situazione degli 11 prescelti. Concentrazione, calma ed abnegazione.Dajeee

  7. Il problema di Abraham non è riuscire a tenere 20, 30 o 40 minuti come pensavo anche io, il problema è come li gioca.
    Col Milan ha fatto due errori gravissimi in 10 minuti, prima ha perso un pallone davanti alla difesa e per fortuna il Milan non l’ha sfruttato, poi nell’area piccola fa un movimento molto goffo nel colpire di testa, chiude gli occhi e la tocca con la mano, anche qui per fortuna senza conseguenze. Se il Milan avesse pareggiato per colpa sua lo avremmo tutti criticato aspramente.
    Ripeto poi quanto già ho detto: non dimentichiamoci che il secondo anno Abraham è stato largamente insufficiente e non aveva infortuni.
    Io quindi continuerei a testarlo pochi minuti per gara, non mi sembra ancora pronto per fare il titolare.

    • non sarei così drastica, è vero che il secondo anno è stato insufficiente ma il primo ha fatto bene… quindi, così come non può essere stato solo cuxo il primo anno, non sarà solo pipperia il secondo… sono comunque d’accordo sul fatto di reintrodurlo per gradi, perché al momento forse anche semplicemente per troppa foga di dimostrare chissà che (non dimentichiamoci che è giovane) qualche spavento ce lo ha fatto pigliare

    • Parole sante
      Ma adesso arriverà quello che ti dice che il
      primo anno ha fatto 97 gol,che merita fiducia ecc ecc
      È sempre stato un incapace
      Anche quando qualche volta per errore la buttava dentro

  8. Aspetto “aa formazzione” dal sedicente@RudiVoeller9 ( alias Rudere…) per farmi una bella risata preprandiale.

    🤣😆

  9. Nella gara di Lecce molti fattori hanno contribuito a determinare una prestazione scialba e tra questi, non l’unico e forse nemmeno il più importante, il turnover, con 5 non titolari (Karsdorp, Angelino, Bove, Zalewski e Baldanzi) contemporaneamente in campo.
    Ma se vogliamo uscire indenni dai prossimi impegni non è possibile prescindere dal far riposare alcuni elementi, soprattutto i più fragili, schierando le seconde linee.
    In qualche maniera Baldanzi, Zalewski, Karsdorp o Kristensen, Abraham, Bove, Aouar, Sanches ?, Huijsen, Llorente dovranno giocare e contribuire a mantenere alto il livello del gioco.
    Sta a De Rossi capire come riuscirci.

  10. Avendo ancora negli occhi la partita con il Lecce, ho un po’ paura a fare troppi cambi – però sono indispensabili.
    Forse la giocherei con Lukaku e Abraham in attacco, Baldanzi o Aouar dietro di loro e Cristante Paredes (o Aouar) e Bove a centrocampo.
    Poi magari se le cose vanno bene si può fare entrare Zalewski (di cui purtroppo non mi fido più troppo).
    Riposerebbero El Shaarawi, Dybala e Pellegrini che sono quelli che ne necessitano di più (per un motivo o per un altro). In difesa va bene tutto, mi sento tutto sommato tranquillo.

    Forza Roma!

  11. Concordo con i tanti che mi hanno preceduto sul fatto che Abraham sembra tutto meno che pronto per una partita da titolare.
    Il risultato brillante di Milano tende a farci dimenticare due svarioni in pochi minuti che potevano costare carissimo.
    Non è giusto giudicare in modo tranciante un giocatore che viene da dieci mesi di assenza, ma in quel breve lasso di tempo a San Siro Tammy è sembrato molto più simile al giocatore del secondo anno che non a quello del primo.
    Lukaku mi è sembrato invece sulla via del recupero di una certa brillantezza fisica, per cui darei priorità nel preservare Dybala in attacco. Dove ad El Shaarawi non credo si potrà chiedere più di mezza partita, anche in virtù del nuovo sforzo che lo attende giovedì.
    Così come difficilmente si potrà chiedere a Pellegrini di fare tutta la partita.
    Ritorno a quanto già detto in altra sede, se almeno tre o quattro tra le seconde linee non innalzano immediatamente il livello la strada è durissima, quasi off limits.
    Temo moltissimo la partita di domani, presi tra l’esigenza improrogabile di dare respiro a giocatori che non tengono le tre partite a settimana, e la realtà di ricambi che ancora non si sono dimostrati all’altezza.

  12. Occhio che non so se sono veri tutti questi preventivati cambi ma l’ Udinese è una squadra fisica che ha fatto un boato di pareggi più di 15. Questa partita vale come Roma Milan perché in ogni caso in Europa manca molto per vincere e quantomeno bisogna restare vicini al Bologna fino allo scontro diretto. Poi se andranno 5 squadre meglio ancora … però bisogna buttare più di un occhio anche sulla dea. Insomma c’è il rischio beffa sesto posto. Udine tappa fondamentale ed a dire il vero la temo molto come partita, ma tanto tanto perché non c’è una rosa con cambi all’ altezza. Baldanzi non è nemmeno lontanamente Dybala, Abraham non può garantire l’ efficienza di Lukaku e la sua tenuta fisica, Zalewski non vale un’ unghia di Elsha e aouar per Pellegrini è un vuoto a perdere. Così in attacco non si segna mai… a meno che non ci pensi sempre super Mancini!

  13. Spero nella crescita di baldanzi ma credo che con de Rossi solbakken sarebbe stato più utile come ricambio immediato anche per far rifiatare lukaku.

  14. Anche se penso che il Mister ci possa sorprendere con un 3 5 2 (Abraham e Lukaku insieme dall’inizio), se invece confermerà il 4 3 3 dopo la gara di Lecce, Zalewski e Karsdorp per me non possono giocare in questa Roma. Forse è meglio Aouar alto a sx (o sarebbe stato buono anche Azmoun lì)…..Secondo è giunto il momento anche di Renato Sanches meglio dall’inizio con Patedes che nella ripresa potrebbe anche farsi 20/30 minuti al posto suo. È ora di darsi una mossa tutti quanti……

    Svilar

    Kristensen
    Llorente
    Ndika
    Angelinho

    Sanches
    Cristante
    Bove

    Baldanzi
    Abraham
    Aouar

    nella ripresa dentro Lukaku (x Abraham) – Paredes (x Sanches) – Pellegrini (x Bove) – Elsharawy (x Aouar) e X.

  15. Ci serve Dybala, gli altri magari li lasciamo in panchina. Perdere altri due punti non mi sembra il caso.
    Smalling e Ndicka in difesa con El Sha terzino destro e Angelino a sinistra. KARSDORP E ZALE NO

  16. Secondo me Dybala meglio in panca…. Se non altro a Milano è stato tartassato….. Elsha avrà macinato 20 Km…..Magari in caso di emergenza. ,..Mi farei il segna della croce e metterei Aouar, Baldanzi e Karsdorp. . . Aho…poi se è necessario se cambia in partita.

  17. Il mister lo sa benissimo che se quelli
    davanti hanno bisogno di tirare il fiato questa é
    la partita adatta per fare dei cambi, penso che
    Big Rom sia da preservare per le prossime gare,
    ultimamente ha lavorato tanto e bene con le spalle alla porta ma l’ho visto un pó imballato nell’attacare la profonditá e questo penso sia dovuto dalla fatica accumulata.
    In ogni caso resto dell’avviso che questa é una rosa composta da ottimi e buoni calciatori detto ciò in panca ci sono calciatori che meritano di giocare.
    Daje forza la Magica, dobbiamo i tre punti 🌞❤️

  18. Ma Renato Sanches? Ok che l’unica partita decente che ha fatto è stata contro l’Empoli, ma l’abbiamo comprato, e dovremmo pur farlo giocare.

    • è in prestito, mi pare con obbligo di riscatto a un tot di presenze… e per uno che si stira o si strappa anche se solo sbadiglia eviterei di correre il rischio di raggiungerle

  19. Io farei giocare tutti i titolari fino al 70simo, poi metterei 5 riserve al posto di Lukaku (Abraham), Spinazzola (Angelino), Dybala (Baldanzi), Elsha (Zalewsky) e Paredes (Sanches).

  20. Al di là che sia una partitaccia, sono 3 punti fondamentali da prendere e non bisogna ripetere la brutta prestazione di Lecce.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome