Lazio, Luis Alberto: “Non voglio prendere più un euro da questo club, ho già chiesto la rescissione del contratto”

46
992

ALTRE NOTIZIE – La Lazio torna a vincere ieri sera, battendo la Salernitana per 4 a 1 all’Olimpico, ma in casa biancoceleste si continua a respirare un’aria pesante dopo la stagione deludente e il ko nel derby.

A scuotere i tifosi laziali sono poi le dichiarazioni inattese di Luis Alberto al termine della partita vinta contro i campani: “Per me sono state settimane difficili, con tutto quello che è successo. Progetto? Non so, ma so che questa è la mia ultima stagione qui, io non ne farò più parte.

Non voglio prendere più un euro dalla Lazio, ho già chiesto la rescissione del contratto. I prossimi quattro anni li lascio ad altri. Giusto così, farmi da parte da questo club mi ha dato tanto. È arrivato il momento di lasciare i miei stipendi ad altri“.

Per il centrocampista spagnolo, 31 anni, si profila un futuro in Spagna: il Siviglia sembra il club più interessato a lui. Meno probabile una permanenza in Italia. Resta da capire come potrà liberarsi dalla Lazio: il giocatore è ancora legato al club da un contratto ancora lungo e dovrà trovare un accordo con Lotito. Sorpreso dalla richiesta del calciatore, ma forse non troppo dispiaciuto: con la sua partenza risparmierebbe oltre 22 milioni di euro.

Fonte: Gazzetta.it / Calciomercato.com

Articolo precedenteDe Rossi prepara i cambi: Baldanzi scalpita, Abraham pronto a giocare dal primo minuto
Articolo successivoPRIMAVERA: Juventus-Roma 3-3, pari giallorosso nel finale dopo aver sprecato il doppio vantaggio

46 Commenti

  1. Non credo che il panzone risparmiera’ 22 milioni. Lo dovrà pur sostituire con qualcuno che mica giocherà aggratise

    • 22 milioni ??????ma quanto gli dovrebbe dare per altri 2 anni ?????? Lotirchio lo paga come Lukaku?????? Suvvia…..!!!!!

    • Questo succede sempre quando c’é un imprenditore unico che si comporta da padre/padrone.
      Oltretutto, usando un eufemismo, non proprio limpidissimo, per di più super ammanicato con la politica che ti può mollare in ogni momento.
      Aspettiamoci qualche regalino dalla politica regnante.

    • Lo stile lazio tanto decantato da lotirchio fa la sua ennesima figuraccia: Comparso a Ponte Milvio uno striscione che lascia poco spazio ad interpretazioni. “Mancini cesso de Roma”.

    • comunque…visto il loro habitat naturale ormai universalmente pubblicizzato ed assodato….siamo sempre sopra di loro ……i cessi sono molto sopra e lontani dalle fogne.

    • @Brocker: alludevano a Roberto Mancini bandiera daaaaaaaaaaaaa Lassie che ci ha giocato giusto per sbajo

  2. E Lotirchio parla dei problemi degli altri con la catastrofe che hanno nello spogliatoio? Menare disabili, ammutinamento nello spogliatoio, contestazione sugli spalti….beh direi che le quaglie sono messi bene…..purtroppo è troppi poco….spero vadano sempre peggio….Forza Roma

    • E’ sempre stato cosi conscio del atavico complesso ha sempre parlato male della Roma quando ha problemi con la sua tifoseria, mo gli anche esploso lo spogliatoio a cui non solo ha accollato l’esonero di sarri con tanto di marchetta al tg1 ma anche minimizzato sul vile attacco a immobile davanti ai figli (ok le contestazioni civili ai giocatori ma davanti i bambini no), commento che nessun marcchettaro del informazione ha stigmatizzato.

  3. Diciamo la verità: Luis Alberto sa giocare bene al calcio. Grande tecnica e visione di gioco. E’ pure ormai ambientato nella città. Sarebbe una goduria vera sottrarlo ai piggiamati. Chissà..

  4. Giocatore che negli anni 80 avrebbe fatto faville, oggi il calcio per giocatori così è complicato perché non hanno un ruolo. Le quaglie perdono pezzi e senza un ds capace a trovarne di nuovi probabilmente scenderanno sempre di più in classifica, il sogno sarebbe la serie B, ma tanto finché ci sarà lotito avranno troppi vantaggi arbitrali per scendere così tanto. Comunque ho sentito bene l’ intervista a Mancini post derby, lui in realtà si scusava con i sorci per averli accomunati ai laziali.

  5. A me non sembra tutto questo grande favore al Pinguino, visto che con la rescissione non ci incasserà un euro sul cartellino e in qualche modo dovrà sostituirlo e, bene o male, parliamo di uno dei giocatori più in vista. E già al 90% perderanno Felipe Anderson a zero.
    Praticamente con le partenze di questi due, quella già avvenuta di Milinkovic, il decesso sportivo di Soprammobile, si tratta dell’azzeramento totale di quella vecchia guardia che in qualche modo li ha tenuti a galla in questi anni.
    Auguro al Pinguino di trovare tanti Mouriqi e Castellanos al loro posto, pagati cari e rendimento zero.

  6. In più di un commento sui poverelli ,ho già ribadito quale sarà il loro prossimo futuro: la serie B.
    Ma non lo dico per fare il tifosone in cerca di qualche pollice su ( come fanno gli Abbocconi coi cuoricini) ,ma come parto della mia inarrivabile scienza calcistica.

    • Io,prima di trasferirmi in curva purgatorio (paradiso me sa che..)vorrei rivivere la maggica annata 1982-83.Noi scudo,quaglie in B..

  7. GIOCATORE DI GRANDISSIMA CLASSE.

    Solo due giocatori avrei preso della lazio in questi anni, savic e alberto.

    Io anche se ha 31 anni appena fatti, lo prenderei tutta la vita.

    A zero fai tipo pedro per loro.

    Lento? questo la palla non te la fa mai vedere.

    • Come fai a prenderlo a zero, chi glielo rescinde il contratto?
      Forte è forte, ma è pure inaffidabile e litigioso, in ogni caso andrà in Spagna.

  8. Titolo salta dalla gioia, risparmia tanti soldi ,le casse della Loiza staranno bene aspettando il ruminante di turno. Il poppolo bue esulta a tal notizia impiastrando striscioni degni del circo Pecos Bill. Nell’ager sacro formellae , si brucia incenso agli dei boscherecci. Che volete di più? I bancarottieri ormai sono un lontano ricordo.

  9. sarebbe un grace danno economico per il nostro pinguino preferito. Sicuramente cerchera’ di venderlo. Lo farebbe chiunque in questa situazione

  10. Si illude infantilmente. Lotito non lo regala al primo venuto. Ha un contratto lungo, lo ha firmato ma non lo ha capito. Deve trovare un acquirente.

  11. Gli unici calciatori che prenderei dai poverelli sono, Gila, Rovella e Zaccagni, sono giovani con margini di crescita notevoli.

    Luis Alberto e’ un problema nello spogliatoio, poi ogni volta che viene sostituito non ha rispetto per il compagno che subentra ci sarebbe da prenderlo a schiaffi ogni volta che assume questo atteggiamento.

    Felipe Anderson e’ n’altro, lui e’ brasiliano e dopo i 30 anni diventano insofferenti e non vedono l’ora di tornare in brasile, auguri a chi se lo prende.

  12. Stanno per entrare in una valle di lacrime.
    La squadra, praticamente, non esiste più: pippetto è già della juve, pedro ha chiesto la linea gialla sotto casa, ciro da sopprimere, zaccagni non rinnova e traballa, questo saluta unilateralmente ad aprile e quello che resta è monnezza.
    Il casamonica li davanti è una pippa, guenduchi può corre pure tutto l’anno prossimo, Rovella non è nessuno e il resto non so neanche chi so.
    Il patrimonio della champions e di milinkovic (tipo una piotta) è stato sperperato in una cartata di pippe.
    Non esiste un giocatore futuribile, un giocatore vendibile, non c’è nessuno che fa il mercato.
    Non c’è un euro, non c’è una società.
    C’è solo lotito.
    Auguri.

  13. Può rescindere solo per giusta causa (mobbing) e non può decidere la formula della sua cessione.
    Decide sempre la società se e come sbarazzarsi di un suo tesserato e non il contrario….
    Tutto ciò mi aggrada poichè dentro lo spogiatoio formellese come minimo c’è un’eruzione vulcanica…. ilare!…..

    • Il pinguino alle agenzie di stampa ha appena dichiarato che non lo fa andar via a gratis…ne vedremo delle belle, se gli scoppia ulteriormente lo spogliatoio vs la società.

  14. Non nuovo a queste sparate lo spagnolo, mi fa ridere, prima rinnova fino al 2028 poi decide di rescindere, lotito non glielo consentirà mai.

  15. Chissà chi è il cazzaro in questo Rashomon tutti pecoreccio…
    Prima c’è chi se la squaglia con le dita nel naso senza troppi giri di parole e rinunciando persino ai soldi, poi c’è chi lo sostituisce tutto contento per aver risparmiato i soldi con un fenomeno che fino a qualche tempo prima avrebbe rinunciato ad allenare Napoli, Roma, Real Madrid, Manchester City, PSG e la Selecao di notte, ossia col fuso orario a favore… e ora spunta un Lupo Alberto tutto rancoroso che pur di togliere le tende non vuole più un euro dal panzone…
    Questo sì che è un caxxo de Cacio rebus dal 1900…

  16. Chissà chi è il cazzaro in questo Rashomon tutto pecoreccio…
    Prima c’è chi se la squaglia con le dita nel naso senza troppi giri di parole e rinunciando persino ai soldi, poi c’è chi lo sostituisce tutto contento per aver risparmiato i soldi con un fenomeno che fino a qualche tempo prima avrebbe rinunciato ad allenare Napoli, Roma, Real Madrid, Manchester City, PSG e la Selecao di notte, ossia col fuso orario a favore… e ora spunta un Lupo Alberto tutto rancoroso che pur di togliere le tende non vuole più un euro dal panzone…
    Questo sì che è un caxxo de Cacio rebus dal 1900…

  17. povero sorcio, me fai ribrezzo, forte e’ forte non lomdiscuto ma e’ un mezzo uomo, io neanche agratis lo.vorrei, lasciamolo.a losorcio lotito…grazie…

  18. Strana sta cosa, Pedro rimane e lui va’ via….solo nella Lazio succede. Comunque inutile insistere se uno vuole andare via va’ al di’ la’ dei risparmi Lotito personaggio particolare ti manda in Tribuna e ci rimette ? Non credo ma non sono problemi nostri per me solo la Roma. Daje Roma Daje

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome