De Rossi stavolta non fa la magia: sbagliata la mossa Karsdorp. Per l’olandese calano i titoli di coda

92
1310

NOTIZIE AS ROMA – Aveva pensato di mettersi a specchio, di tornare alla difesa a tre per cercare di giocarsela uomo contro uomo con il Bayer, ma alla fine Daniele De Rossi ha scelto di affrontare i tedeschi puntando sul consolidato 4-3-3.

La mossa a sorpresa alla fine è stata quella di puntare ancora su Rick Karsdorp, terzino olandese che alla vigilia in molti davano in panchina con lo spagnolo Llorente preferito come esterno della difesa a quattro. Una soluzione che avrebbe avuto un sapore più conservativo, considerata la forza propulsiva del Leverkusen sulle fasce.

E invece mister De Rossi ha rispolverato l’esterno olandese, per di più schierandolo spesso e volentieri nell’inedito ruolo di esterno alto d’attacco: con palla ai giallorossi, Karsdorp si andava a sistemare alto a destra, in linea con Lukaku ed El Shaarawy, mentre Dybala si stringeva in mezzo per cercare palla e spazi sulla trequarti avversaria.

La mossa tattica è stata però deludente: l’ex Feyenoord non è stato mai in grado di affondare, e spesso ha dovuto rincorrere il diretto avversario per recuperare la posizione. Se offensivamente la sua spinta è stata nulla, è difensivamente che Karsdorp ha combinato disastri: lo sciagurato passaggio all’indietro che ha regalato il gol ai tedeschi grida vendetta. I fischi dell’Olimpico e il suo gesto polemico al momento dell’uscita dal campo (applauso ironico e rientro negli spogliatoi senza fermarsi in panchina) segnano probabilmente la fine della sua avventura in giallorosso. 

Funziona invece la scelta a sorpresa di giocare senza centravanti da parte di Xabi Alonso, una mossa che non ha dato punti di riferimento alla retroguardia romanista: Wirtz e Adli si sono andati a turno a prendere quello spazio nel mezzo, cercando di sfruttare i cross arretrati che le ali mettevano a ripetizione a centro area.

Ma a fare la differenza ieri è stata soprattutto la brillantezza fisica e mentale dei tedeschi. La Roma, di contro, è apparsa lenta e prevedibile: sono mancati all’appello i giocatori più decisivi, come Dybala e Lukaku, non al meglio della condizione. Se non girano loro, la squadra perde quasi tutta la sua forza offensiva.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteRoma, troppi errori: ora serve un’impresa
Articolo successivoCalciomercato Roma, stallo sul rinnovo di Spinazzola: contatti con la Juve, Giuntoli pensa di riportarlo a Torino

92 Commenti

  1. il fatto che abbia giocato tulipano era già na mossa sbagliata e kmq anche gli altri non hanno fatto meglio salvo solo svillar gli altri bocciati

    • Ecco il fatto è proprio questo. Non è che gli altri abbiano giocato meglio.
      Gettare tutte le colpe addosso all’olandese è il solito giochino del capro espiatorio, come quando si pensa di risolvere tutto cacciando l’allenatore.
      La realtà è che la squadra è stanca perchè gioca sempre con lo stesso undici con al massimo 2-3 innesti. E questo è davvero impossibile soprattutto quando, come nel caso specifico, l’asticella si alza nettamente e giochi contro i campioni di Germania.

    • Gli altri hanno giocato anche loro male ma non hanno fatto un assist al giocatore Tedesco… c’è differenza

    • Riproduco per tutti il post di @Mattia che vorrei incorniciare perché è oggettivo e perfetto e sintetizza tutto quello che ci siamo detti in questi anni sui Friedkin e Pinto.

      il Bayer con 11 mln ha preso Frimpong, noi con 16 karsdorp.
      Grimaldo a parametro zero, noi con 15 mln vina
      Wirtz dal vivaio, noi pellegrini
      Boniface per 20 mln, noi Abraham per 41
      Xhaka per 15..noi con la stessa cifra baldanzi

    • Se mettevi Llorente a destra, venivi asfaltato, perché grimaldo è molto veloce.
      A mio avviso il vero errore è stato non mettere Kristensen in lista uefa, Karsdorp sappiamo chi e cosa è.
      La Roma, a 4, gioca meglio.
      Ieri si salvano solo Pellegrini, Spinazzola, Paredes e Cristante. Lukaku e Dybala palesemente assenti: soprattutto Paulo, quello scivolone, solo in area…non è da lui.

    • Rod l Atalanta fa una competizione piu di noi pero corrono e non mi sembra abbiano sti fenomeni in panchina , sara mica che cercate sempre delle scuse per ste 4 pippe??

    • E non solo cara Francesca perchè il goal sbagliato incredibilmente da Abraham a mezzo metro dalla porta non fa la differenza? come pure seppur in misura minore quello sbagliato da Azmoun? sono regali che a questi livelli è criminale fare ma d’altra parte dalle rape cosa vuoi recuperare?

    • a rod caprio espriatorio mica tanto l’ha combinata grossa davvero, quel gol ci ha tagliato le gambe fino a quel momento non stavamo demeritando

    • E tanto per restare alle ultime partite, errore dello stesso,devastante livello è stato quello di quel bamboccio di Huysen che ci ha impiccato la partita con il Bologna. Due partite fondamentali in casa bruciate subito da questi due giganteschi pipponi Karsdorp e Huysen che a mio modo di vedere non devono più scendere in campo con la NOSTRA MAGLIA. CERTO SE POI A QUESTI AGGIUNGIAMO PURE il derelitto Sanches e lo scarpone Aouar ( le famose grandi alternative di Pinto per il centrocampo e si permette ancora di parlare anzi sproloquiare) per non parlare di Kristensen e pure Celik e Angelino ma che deve fare De Rossi più di così???

  2. da mo’ che era finita l’avventura di questa grandissima sega… ultimo residuato delle mirabolanti campagne acquisti di Monchi.
    levate la Maja e a mai più rivederci 👋

    • per me era fuori rosa da 3 anni.

      ho sempre pensato che fosse qualche figlio segreto d’un cardinale o roba così, sennò non si spiega tutto sto tempo in serie a.

      non ricordo un periodo dove ha fatto 2 (due) partite buone di seguito.

      ❤️🧡💛

    • Peccato che l’ anno prossimo sarà ancora qua, la Roma ha cercato di venderlo nelle ultime 3 sessioni di mercato e non è arrivata nemmeno mezza offerta per il prestito. In più questo non accetta nemmeno di andare altrove con stipendio pagato qua a meno che non sia una squadra minimamente importante che ovviamente mai lo cercherebbe. Il primo anno di mou l’ Atalanta offrì un prestito con obbligo di riscatto a 7 mln ma il genio portoghese preferì trattenerlo dopo un fitto colloquio in ritiro. Anche quasta perla la dobbiamo a lui. In ogni caso ieri era l’ unico di ruolo e la sola alternativa poteva essere spostare spinazzola a destra con inserimento di Angeliño a sinistra. Ma se sbagliava uno di questi due avreste smadonnato chiedendo a gran voce il perché non avesse giocato karsdorp. In Italia 60 milioni di tecnici ( da divano )

    • Come il grande Piun to non è riuscito a piazzarlo? e come mai sono stupito! Ah gli ha pure rinnovato il contratto a belle cifre??’ incredibile ma da Pinto……

  3. Ma quale era l’alternativa a Karsdorp senza terzini disponibili?
    La difesa a 3 che c’ha impiccato già altre partite?
    No.
    Spina adattato a destra? Zalewski?

    Io non do molte colpe a DDR ieri.
    La frittata, a parte la differenza di qualità evidente delle due squadre,
    l’hanno fatta le prestazioni deludenti dei calciatori, e non ci sono alternative,
    lo sappiamo benissimo (Baldanzi è entrato e non ha neanche visto la palla).

    Karsdorp è quello e lo sappiamo.
    Però Lukaku a parte la traversa (che per me è più un errore che sfortuna da 5 metri)
    non ha fatto quasi nulla, Dybala molto impreciso, Pellegrini quasi nullo,
    Azmoun e Abraham che freschi freschi sbagliano dei gol che manco in serie D.

    Così queste partite non le vinci mai.
    Magari altrimenti il turno non lo passi comunque, ma te la giochi.

    • Bah, per me onestamente la grossa differenza l’hanno fatta il nostro terzino destro (Karsdorp impresentabile a questi livelli) e i 2 difensori incapaci di impostare dal basso.
      Per il resto mi sembra che loro abbiano segnato su un tiroo da 25m e che a occasioni sia stata molto equilibrata (la più grossa della partita, tolti i gol, è innegabile sia stata quella di Tammy)

    • Corretto secondo me. Facile riempirsi la bocca con Lllorente terzino, ma si tratta di un giocatore di passo relativamente compassato che avrebbe sofferto da cani contro quegli avversari sulla fascia.
      Karsdorp aveva fatto un paio di recuperi impeccabili da quel punto di vista, ma poi tecnicamente è quello che è, oltretutto usa solo un piede e quindi combina quello che combina andando a incartarsi per passare di esterno un pallone semplice.
      Ma realisticamente non c’erano alternative alla sua presenza.
      Difficile invece giustificare la presenza di Smalling per tutta la partita. Daniele ha dichiarato che avevano preparato la partita per un Bayer col centravanti e senza.
      Bene, nel secondo caso Smalling doveva restare in panca con Lllorente al suo posto, cioè il difensore coi piedi migliori.
      L’inglese è stato tatticamente l’uomo in meno per tutta la partita, una presenza assolutamente inutile che ha consentito al Bayer il raddoppio sistematico su Paredes.
      Questo l’errore teorico più grande e imperdonabile di DDR.
      Il resto lo ha fatto il vistoso appannamento atletico dei giocatori più importanti e dotati tecnicamente a partire da Dybala.

    • L’ unica alternativa era mettere spinazzola a destra ed Angeliño a sinistra, ieri il pippone olandese era l’ unico terzino destro di ruolo disponibile; se non lo avesse schierato mettendo là qualcuno fuori ruolo ed avessimo perso le critiche sarebbero state indirizzate verso questa mossa… matematico da mentalità da grande raccordo anulare. Più che altro quello che mi domando io è come mai gli altri sono sempre in una condizione fisica e mentale scintillante ed invece da queste parti dopo 2 o 3 partite consecutive si parla di fatica, preservare, poverini troppe partite ravvicinate e bla bla bla. Il Leverkusen ha giocato più match di noi ed andava al doppio, il Bologna sembrava andare al doppio ma solo con noi perché nella gara prima ed in quella dopo è stato normale. Idem il Napoli! Ogni tanto strappavano Anguissa, osimhen e piu tardi ngonge ed erano imprendibili. Noi mai che qualcuno sgasa, ne salta 2 e mette qualcuno a tu per tu col portiere, hanno fatto diventare lento pure Lukaku che in progressione sarebbe una belva.Ma se sono schioppati post Milan come possono andare avanti da adesso in poi? Ovvio che se becchi squadre organizzate, tecniche e con un po’ di gamba vai subito in difficoltà.Penso che come si è notata ieri l’ assenza di uno che palla al piede abbassa tutta la difesa avversaria sia palese, l’ ha fatto 2 o 3 volte spinazzola ed i tedeschi sono andati letteralmente in tilt. Ormai lo sanno tutti, soffocano Dybala e la Roma non ha solisti in grado di fare il numero stappa partita.Onestamente la Roma post Milan ricorda quella di mourinho, sgangherata, noiosa e che segna solo da calcio piazzato… sempre in attesa della giocata di dybala. Magari pensavano che Mancini segnasse un gol a partita…sono preoccupato perché non arrivare nemmeno quinti pregiudicherebbe anche la prossima stagione e c’è anche il rischio che la Lazie ci sorpassi in queste condizioni. Arrivati a questo punto non è più nemmeno una questione di bravura dei giocatori ma solo di mentalità, la nostra è da perdenti.

    • Un paio di errori palesi DDR li ha fatti. Smalling contro una squadra senza centravanti non aveva senso. Loro pressavano Mancini e il portiere e lo lasciavano libero di prendere la palla e portarsela sul sinistro (lui che già col dx non è un fenomeno). Vista la situazione (Mancini che non riusciva a correre, Spina che apriva delle voragini in difesa facendosi saltare anche all’interno, l’olandese in crisi confusionale..) andava fatto qualche cambio prima, magari inserendo Ndika o Llorente per Smalling, Bove per Paredes, Zaleski per Karlsdorp e chi volete voi al posto di Lukaku o Dybala (ieri entrambi poco presentabili).

    • Anto l’originale giocare a tre dietro Mancini smalling ndika e non prendevi goal neanche con la sedia in campo a dx elsha come col milan con mancini che lo copriva a sx spinazzola poi il solito centrocampo anzi con bove al posto di pellegrini e davanti dibala e lukaku , palla al portiere e lancione su lukaku e recupro forsennato sulla 2 palla e gliela avevi incartata al piu pareggiavi e te la giocavi al ritorno ,

    • Melicó meglio che ti lasci andare ai comment spiccioli che pur essendo pleonastici almeno restano assestanti. Le tue disamine tecniche sono aberranti, penso che tu ed il calcio siate proprio ai poli opposti; non sai nemmeno la differenza tra una diagonale ed una scalata e ti metti a sciorinare perle di disposizione in campo? Ma per favore. Con ciò che hai scritto ieri si usciva con la peggiore sconfitta in casa del
      secolo. Almeno ti sei levato questo cruccio, non avresti mai potuto essere nè giocatore nè allenatore, questo è certo, certificato e sacrosanto.p.s. Potresti anche smetterla di fare la vedova sotterranea di mourinho nominando la difesa a 3 , tanto lo sappiamo di che panni vesti.

    • Concordo pienamente Maddechè, Smalling oltre a Karsdorp gli errori più evidenti di De Rossi! Mi auguro solo che finalmente ,chiunque sarà il prossimo DS, si risolva una volta per tutte il problema delle fasce laterali, solo aggravato da Pinto con i modesti innesti di Celik e Kristensen fermo restando che pure Angelino non è che sia un granchè.

  4. Karsdorp ha un altro anno di contratto ed un ingaggio non indifferente. Siete sicuri che sia così facile da cedere a giugno?

    • Per niente. Più semplice forse trovare una transazione e una conseguente risoluzione contrattuale anche segnando a bilancio una piccola minusvalenza.
      Sperando che anche il giocatore capisca che oramai non è il caso di insistere e passare prevedibilmente un anno fuori rosa, perché è chiaro che il campo non potrà più vederlo.

  5. Daniè…te.vojo bene…..ma ieri anche tu hai dimostrato tutti i tuoi limiti….non si può giocare una semifinale in quel modo….oltre a karsdorp pure la scelta di angelino alto a sx sembra irreale….
    mettici pure Renato sanchez a Napoli…..insomma Danie….sveja….

  6. A memoria non ricordo negli ultimi 4-5 mesi no una partita, ma un’azione degna di nota da parte dell’olandese. Fuori da ogni logica la scelta fatta da De Rossi. Il dito non si punta contro nessuno, ma un singolo errore in una partita del genere contro una squadra tra le prime 5 in Europa fanno tutta la differenza del mondo.

  7. L altro errore è’ stato smalling , che non ha i piedi e quindi era sistematicamente libero in impostazione il che portava Paredes ad avere sempre due uomini attorno

    Il terzo errore e’ stato non cambiare anche lui e mettere LLorente

    Del resto, gli altri hanno vinto per distacco la Bundesliga , scarsi non sono, Noi siamo quinti in Italia e non stiamo certo dominando ultimamente

    Ripeto un mio commento su Abraham, non mi è mai piaciuto e non mi piacerà mai, ma non solo per l ennesima Lampionata di ieri , non ha le palle per essere il centravanti che ti trascina e nemmeno una tecnica per fare da spalla . E non ditemi che non giocava da un anno, quel goal si fa. Idem Azmoun .

    Ora testa alla Juve , ma la vera partita è’ a Bergamo

    • Con ta e tabada i gol se possono fa….. Daje Roma
      DDR l’ ha impostata bene e senza l’ obbrobrio sarebbe andata diversamente. Non è ancora finita

  8. concordo sulla differenza fatta dalla brillantezza fisica e atletica.
    gli errori di misura nei passaggi vengono da lì.

    anche quello di karsdorp: aveva appena partecipato a un’azione offensiva e nella ripartenza loro aveva fatto uno scatto violento per recuperare la palla,
    lì se stai bene resti lucido, se sei in debito di ossigeno, ti viene il piedino (e la visione) corto.

    sono stanchi da almeno 4/5 partite, spremuti.
    purtroppo la rosa è quello che è e per avere una certa qualità devono giocare sempre gli stessi, i cambi non sono all’altezza.

    e comunque, questo modulo offensivo, un 433 zoppo a destra, puoi permettertelo se hai giocatori veloci dietro e fra i nostri nessuno lo è particolarmente

    contro squadre forti paghi pegno

    inoltre, ieri hanno schermato Paredes impedendogli di fare il regista, lasciavano libero di farlo al solo Smalling e non a caso.

    pensiamo al 5° posto

    • Se c’è una cosa che ha sempre fatto in tutti questi anni è di buttare la palla in fallo laterale in quelle situazioni, anche quando non c’era bisogno. Ieri è arrivato su quel pallone in debito di ossigeno e ha fatto la cappella. Ma almeno lui c’è arrivato, nella nostra aerea c’erano solo tedeschi e Spinazzola.

    • @WTF l’errore di Karsdorp non è frutto di stanchezza, bensì di tecnica. Lì la palla l appoggi indietro col sinistro mettendo il corpo a protezione o, alle brutte, la butti in fallo laterale ovvero verso l’esterno del campo per sicurezza dato che hai l’uomo dietro. Questo ragazzo , fateci caso, ha paura. Non salta mai di testa ,mai, non usa minimamente il sinistro gioca col terrore. E comunque il primo gol, a dirla tutta nasce da un errore di Smalling che si fa saltare in testa da Adli (1,70 cm?)quando in vantaggio sul pallone.

    • Hai detto bene Aldo, non è una cima di suo e per giunta da un po’ gioca con la scimmia sulle spalle.
      A tutti coloro che oggi sono ricicciati col “Mourinho c’aveva visto giusto su di lui”, io dico invece che l’onda lunga della sua scellerata uscita a microfoni aperti è arrivata fino a ieri sera.
      Karsdorp aveva retto dignitosamente un paio di stagioni con Fonseca e la prima con Mourinho, anzi era addirittura un insostituibile perché dietro di lui non c’era nessuno.
      Io non ho mai sentito alcun tecnico in vita mia dare del “traditore” a un giocatore in pubblico, è follia, delirio di onnipotenza.
      Nei giorni scorsi il 90% dei messaggi era dedicato a Karsdorp, il giocatore non può non avere percepito il clima e chiaramente non è un Tommasi o Perrotta dal punto di vista caratteriale.
      Vabbè dai, l’importante è avere stabilito la fondatezza della sparata di Mourinho, siamo tutti più tranquilli adesso.

    • karsdorp ha molti difetti, prima di tutto nella testa (come calciatore, non mi permetto di valutare l’uomo) e potremmo stare qui a elencarli a lungo, ma se fa quell’errore è perché nel cervello, e nelle gambe, non ha più ossigeno, infatti crolla.

      non ha lucidità per colpire la palla con la forza necessaria e nemmeno per buttarla in fallo laterale, semplicemente è in confusione.

      detto questo, spezzo una lancia a favore di De Rossi: non aveva alternative.
      una squadra come il bayer o la affronti stando alto (e rischi dietro) o stando basso, quindi a 3, ma poi non hai uomini per fare ripartenze veloci.

      la Roma è una squadra costruita male.
      lo sapeva e lo diceva Mourinho, lo sa, ma non lo dice, De Rossi.

      Mancano giocatori con alcune caratteristiche per fare un determinato gioco.

      Il Bayer è una squadra costruita bene.

      Spero che costruiscano la squadra a De Rossi, ma visto come ha lavorato la proprietà negli ultimi anni, ne dubito.

    • La società ha fatto l’errore gigantesco Mourinho che poi si è portato dietro tutti gli altri errori, inclusi i colpi da teatro di Lukaku quando uno Scamacca e un Frattesi oggi erano tuoi giocatori e ci ricostruivi il futuro.

    • Wtf c era anche un altro modo giocando a 3 lancione su lukaku e corti a centrocampo per recupero veloce su seconda palla , ma qui mourinho è un povero pensionato ma se porta a casa i trofei e le finali , ddr invece un fenomeno perche gioca come Guardiola peccato che che hai kardsdrop pellegrini e compagnia cantante che nel city non vanno neanche in panchina

    • @WTF un’atleta professionista che al 28° del primo tempo di una semifinale di Europa League in casa co l’adrenalina a 1000 dopo che te si è riposato a Napoli è stanco per una corsa all’indietro di 80 mt? Per carità è un opinione e la rispetto..la mia è che spesso è superficiale, di solito è scarso e ieri è stato dannoso. Non dimentichiamoci che 5 minuti prima del fattaccio era andato clamorosamente liscio su una chiusura. PS S’è accasciato a terra appena s’è reso conto della cappellata commessa, era disperazione non stanchezza.

    • @Aldo71 certo, un professionista non dovrebbe essere “morto” dopo un paio di scatti ravvicinati, ma trovo che sia anche meno probabile che non riesca, da lucido, a appoggiare con la giusta forza un pallone a un compagno che si trova a 10 metri, sia pure di esterno ma con il suo piede buono.

      parliamo di un livello di tecnica base che chiunque giochi a calcio anche a livello di dilettanti possiede
      se non riesci, o hai l’uomo addosso (e lui non l’aveva) o ti si è annebbiato il cervello.

  9. DeRossi sarà la quinta o sesta volta che canna la formazione iniziale.
    ma non tutte sono del livello di Udinese o Frosinone dove alla fine la spunti.

    ieri pensavo, vedendo mille volte i tedeschi ripartire come laser in superiorità numerica: “E De Rossi sarebbe l’allenatore del futuro?”
    ieri l’avversario era più forte, e si sapeva.
    ma ho rimpianto non avere un Mazzone. un Allegri o un Mourinho.
    non avrebbero fatto un tiro in porta! senza praterie, Frimpong e l’altro esterno che ieri volavano, sarebbero stati sostituiti dopo 30 minuti talmente sarebbero risultati inutili con una barricata davanti a loro. ma noi semo la Roma oh! volemo er carcio champagne! dopotutto co sta bacheca gonfia, voi mette? male regà, molto male. a Leverkusen spero sempre nel miracolo perché è d’obbligo sperare ma l’annuncio che vorrei a fine anno è: KLOPP ALLENATORE DELLA ROMA! O CONTE al limite. e De Rossi lo rivoglio tra 10 anni dopo che abbia fatto esperienza VERA sulla pelle di qualcuno. la Roma non deve essere una nave scuola

    • @SOLDATO ITALIANO io direi magari di vederlo, prima di giudicare, per una stagione intera con una preparazione fatta insieme al suo staff ed una squadra magari costruita per le sue idee. Non si possono fare paragoni tra Mourinho e De Rossi, non sarebbe giusto nei confronti di un ragazzo che ha iniziato da poco ed un santone della panchina. Però, se sei intellettualmente onesto, dovresti riconoscere/ricordare che con Salernitana e Verona ha fatto un punto. Che a Milano( Inter/Milan) non te sei presentato etc. etc. che Karsdorp il “traditore” lo faceva giocare anche lui, a discapito di Celik ch’era scomparso. Che voleva Rugani ed il centrocampo del Sassuolo, che ha rimpianto Juan Jesus. Che abbiamo perso derby a profusione. E non mi dire che i giocatori l’avevano accannato sennò vale pure per ieri.

    • Dico che passare da Mourinho a De Rossi è come passare da Schumacher su una PANDA e ti dice che ha una panda, ad Alesì su una PANDA e ti dice che ha Mercedes. solo perché il padrone della scuderia è? Mr Mercedes. (non so se ho reso l’idea).
      se prendi Mourinho, gli devi dare i Modric anche attempati. con De Rossi devi cambiare tutta la rosa e prendere gente di gamba. per l’anno prossimo spero di vederci KLOPP o CONTE. un simil Vincenzo Italiano giallorosso non mi convince

    • @SOLDATO ITALIANO schumacher con la panda non è riuscito a superare na bicicletta( salernitana) e ‘n ciao (Verona).

  10. Premesso che loro sono forti sono mancati tanti ieri
    In primis l’allenatore che ha dimostrato la sua inesperienza e la sua tendenza alla “fenomenite”.
    Inventarsi soluzioni fantasiose senza avere i giocatori.
    La mossa Elsharawy ha funzionato ma forse molti si dimenticano che già con Mourinho Stephan aveva giocato nel ruolo di centrocampista esterno aggiunto.
    Invece Kasdrop alto mai aveva giocato come anche l’idea assurda di Angelino esterno in attacco.
    Poi ieri è mancato il centrocampo ma Daniele purtroppo non vede Bove preferendogli Pellegrini. Ieri nelle ripartenze al secondo tempo i nostri Ceistante, Paredes e Pellegrini non li seguivano più.
    Cmq ora concentriamoci sul campionato. Per fortuna li squadre come il Bayer non ce ne sono.

  11. Volesse il cielo, sono anni di disastri di un giocatore mai stato a livello. A dire il vero, come molti altri giocatori dell’ attuale serie A, non è neanche guardabile in questa categoria. I fischi sono meritati e avrebbe dovuto andarsene con la coda tra le gambe.
    se vuole rimanere a vivere a Roma, la città è aperta ma dalla Roma deve sparire.

  12. Abbiamo una rosa mediocre anche se De Rossi dice a parole che è forte solo perché la paragona alla rosa che ha avuto alla spal. Abbiamo come capitano pellegrini e come regista paredes che sono due pupilli di De Rossi ma che in campo sono due mediocri calciatori a cui però vengono date le prime due maglie. Se De Ros|si vuole il bene della Roma ed è veramente amico di paredes e pellegrini quest’estate ne chiede la cessione o se, come probabile non li vuole nessuno, fa acquistare calciatori in quei ruoli e a loro li mette fissi in tribuna. Da amico gli spiega che lo fa per il loro bene perché non sono in grado di giocare in una squadra che vuole vincere. pellegrini non può fare il capitano neanche in una partitella scapoli contro ammogliati e non può far parte di una rosa che ambisce ad arrivare in champions o europa league. De Rossi se vuole vincere deve dimostrarlo con i fatti, mandando via i calciatori mediocri o scarsi o non facendoli più giocare e chiedendo ai Friedkin i calciatori giusti per questa piazza. Se però farà l’aziendalista per ringraziare chi gli ha dato la possibilità di allenare in serie a e la conseguente visibilità nonché un contratto, nonostante la sua iniziale esperienza fallimentare da allenatore dove non ha dimostrato nulla, allora avremo un altro mercenario e non un tifoso della Roma.

  13. Ok il gol e’ una sua cappellata , ma non e’ una novita’ , lo sbaglio e’ stato farlo giocare , aspettavamo tutti Llorente che aveva ben figurato contro il Milan in quel ruolo , ma bisogna riconoscere che i tedeschi sono piu’ forti e corrono il doppio , se avevano una punta di ruolo te ne facevano altri..

  14. Vi illudere. Arriverà a scadenza 2025, non rinuncerà mai ai 2.5 netti che percepisce qui perché nessuno gli offrirà una cifra simile. L’unico modo di sbarazzarsi di lui sarà riconscergli una sostanziosa buona uscita. Ricordo a tutti i vari Santon, Juan Jesus etc…

  15. Pinoli che dire
    fa male perdere così
    Daniele ha sbagliato due volte
    c’erano dei segnali che alcuni giocatori non sono brillanti e in questi casi l’allenatore deve essere bravo a capire la situazione e essere più conservativo.
    secondo ha messo Karsdorp alto, cioè un giocatore senza qualità in un ruolo chiave che dovrebbe dialogare con i vari Pellegrini Dybala Lukaku

  16. era ora, vi siete mai chiesti perchè il mago di Setubal l’aveva messo fuori rosa?
    I nodi vengono al pettine

    FORZA ROMA

  17. Una cosa mi chiedo da parecchio tempo però sapendo che non avrò mai risposta: come ha fatto Karsdorp a diventare giocatore professionista se dovrebbe allacciare scarpini a giocatori di parocchietta?
    ALLUCINANTE

  18. il Bayer con 11 mln ha preso Frimpong, noi con 16 karsdorp.
    Grimaldo a parametro zero, noi con 15 mln vina
    Wirtz dal vivaio, noi pellegrini
    Boniface per 20 mln, noi Abraham per 41
    Xhaka per 15..noi con la stessa cifra baldanzi

    • In una parola competenza! Ti ricordo che il DS che ha fatto queste operazioni era Thiago Pinto e che era la prima volta che ricopriva quel ruolo.

    • Dan, Lollo (non) gioca da 10 anni, Pinto non c’era. Karsdorp preso da Monchi, Pinto non c’era. Baldanzi voluto dalla piazza e preso per controllarla dopo la defenestrazione di Mou. Pinto era dimissionario.

  19. Se per Karsdorp calano i titoli di coda, ma non è una novità lo sappiamo tutti che è scarso, con Abraham che vogliamo fare?
    Non mi venite a dire che ancora non si è ripreso dall’infortunio, perché l’anno scorso è stato un disastro e fisicamente stava benissimo.
    Quest’anno in ogni spezzone di partita ha fatto danni: palle perse da incubo, rigori provocati, gol fatti mangiati. Ma lo vogliamo dire o no che è un attaccante assolutamente mediocre, che se metteva dentro quel pallone di testa facile facile, oggi saremmo ancora in gioco per la finale.
    40 milioni! Oggi realisticamente ne vale la metà.
    Se Lukaku dovesse andar via, pensare di tenerlo come titolare l’anno prossimo sarebbe un grandissimo errore.

    • Sicuramente come dici tu l’anno scorso non è stato un giocatore performante , ma come tutta la squadra…. forse perché non avevamo più in rosa quel fenomeno che oggi è all’inter… che da solo il primo anno ha fatto fare 27 gol a Tammy, 14 a Pellegrini 9/10 Veretout e sopra i 10 lui stesso…..detto ciò anche con Dzeko quando arrivò ed era comunque già Dzeko campione affermato, c’è stato un periodo in cui lo volevamo cacciare via a calci in culo….. quindi almeno per Tammy io credo che un’altra chance gli si debba dare , con un nuovo sistema di gioco e con una squadra rifondata per quel sistema che Daniele vorrebbe fare con la Roma……
      Per quello che almeno io, opinione mia, ho visto ieri , la partita l’avremmo potuta portare a casa almeno fino all’errore dell’olandese, poi come già capitato anche a Bologna , dopo quel gol sono saltati i nervi di certi nostri giocatori andando in confusione e non facendo più quello che avevano preparato e che al netto di errori tecnici stavano comunque facendo, non hanno più mantenuto le distanze tra i reparti i difensori che stavano a centrocampo lasciando la difesa sguarnita…. Mancini che come al solito scapoccia e rischia, con un altro arbitro anche l’espulsione, lui come Paredes e Pellegrini. Per me oltre ad un fatto di stanchezza, perché come diceva qualcun altro che non c’è più questi rosa non può reggere le due competizioni ,questi giocatori sono privi di carattere che deve uscire nei momenti bui, soprattutto il capitano che dovrebbe essere colui che prende la squadra e la riporta sul binario….. tanti anni fa un certo capitano… Totti, in una partita con la juve dove andammo subito sotto per uno a zero, disse a tutti “tranquilli che adesso gliene famo 4” e così fu , quando il capitano oltre ad essere forte ha carisma trascina la squadra nel percorso giusto e riprende la gare…..Ieri hanno ripreso a giocare come l’avevamo preparata solo gli ultimi 19 minuti vedi le occasioni capitate ad Azmun e a Tammy che se le avevi messe detro adesso staremmo parlando di impresa che avrebbe comunque mascherato le carenze di questa squadra.

  20. “ Ma a fare la differenza ieri è stata soprattutto la brillantezza fisica e mentale dei tedeschi”
    Ma va lo dissi qui, il Bayer vincendo con largo anticipo il campionato avrebbe avuto tutto il tempo per preparare la doppia sfida. Tra l’altro la squadra gira a 1000 ed hanno il pieno controllo dei propri mezzi. Per certi versi era meglio affrontare il Liverpool visto che la lotta per la premier le ha tolto energie nervose

  21. Al di là della delusione (e dell’errore di schierare l’olandese di De Rossi, al che mi son detto come molti “beh allora sta partita la vogliamo proprio perdere”) la cosa che mi da fastidio è che ancora vedo una Roma priva di quella mentalità cosiddetta vincente che permette ad una squadra di reagire alle difficoltà e andare subito a riprendere il risultato: se andiamo sotto contro una squadra ben organizzata andiamo in panico e tanti saluti; è successo con l’Inter, con il Bologna e con il Leverkusen…siamo si una buona squadra, non è tutto da buttare, ma di lavoro c’è ne ancora tanto da fare. C’è da dire comunque che il tour de force a cui siamo costretti si sta facendo sentire eccome…ma io sogno un bel 0-3 in quel di Leverkusen

    • Forse sbaglio e so che è impopolare, ma io a questo punto lascerei perdere la coppa e mi concentrerei sulle ultime 4 di campionato cercando di fare 10 punti. Fare 3 gol in casa del Leverkusen, questo Leverkusen, non è proponibile e 3 giorni dopo c’è la partita con l’Atalanta. Conserverei le ultime energie della stagione per la sfida di Bergamo per non rimanere col cerino in mano anche quest’anno.
      Spererei anche che l’Atalanta vada in finale così avrà più stress (ha anche la finale di coppa Italia il 15) per le ultime gare di stagione.

  22. All’inizio pensavo che la mossa Karsdorp poteva funzionare ma poi dopo quel passaggio maldestro ho capito che nulla era cambiato.
    Ieri però devono essere in molto a fare autocritica, perché se i tedeschi hanno giocato senza un riferimento in avanti la Roma invece le sue punte ce l’aveva ma le occasioni gol le ha sbagliate tutte.
    La più eclatante quella nel finale di Abraham che a porta vuota è con la sua statura va a sbagliare un’incornata che avrebbe cambiato di molto il match di ritorno. Purtroppo Abraham è tornato ma non è cambiato, continua a mangiarsi gol assurdi e sinceramente così alla Roma non serve.
    Con squadre come il Bayer non puoi permetterti errori alla Karsdorp, gol mangiati alla Abraham e altre errori.
    Sei in semifinale, o giochi ad alto livello o è chiaro che esci.
    La Roma ha anche iniziato bene e sembrava davvero poter contrastare il Bayer, poi il gol è troppi errori hanno portato ad un risultato duro da ribaltare.

  23. I giocatori sono tornati pippe e l’allenatore mediocre, che tristezza ‘sto forum certe volte. Come fanno giocatori pippe a vincere col Milan andata e ritorno in 10 contro 11 ? Era un Milan che veniva da 7 vittorie consecutive e tranquillo in campionato.

    Ieri sono crollati psicologicamente dopo il gol, problema grave, ma succede quando fai uno sforzo in un periodo difficile e ti ritrovi una montagna da scalare. Non rimprovero niente alla squadra, ci abbiamo provato, ci hanno fatto sentire orgogliosi e non è ancora finita.

    • karsdorp era una pippa anche prima eh, non è che caschiamo oggi dal pero. Per il resto concordo col tuo commento

    • Ma sono semplicemente tornati quegli insulsi mediocri che sono (come diceva qualcuno) il milan ha preso 3 traverse con noi se non sbaglio ed hanno sempre avuto il pallino del gioco e siamo passati giocando alla mourinho. Poi in campionato abbiamo battuto quelle sotto di noi e che non le volevi battere con dybala-lukaku-elsha-abraham-pellegrini-paredes??? E con quelle sopra? Solita solfa anzi, soliti schiaffoni….
      Fossi un ds non saprei dove mettere le mani….

    • Quello è stato brutto assai, il crollo psicologico, una cosa che non mi attendevo.
      Stavi giocando almeno alla pari, non può essere un errore per quanto imperdonabile a farti afflosciare come un palloncino bucato.
      Persino contro l’Inter la squadra aveva reagito molto bene dopo la sfuriata nerazzurra riprendendosi il campo e gettando al vento il pareggio per due gravi errori di Lukaku sotto porta. Anche contro il Bologna, almeno con la testa, la squadra è rimasta in partita.
      Ieri moralmente è finita dopo il primo gol, con 107′ ancora da giocare.
      Le occasioni, che pure abbiamo avuto, non sono state frutto di uno sviluppo della partita che è rimasta sempre salda nelle loro mani.
      In una semifinale europea non può e non deve accadere.

  24. Karsdorp preso dal DS genio spagnolo quello che ha studiato che conosce l’inglese, poi devo leggere che qui a Roma e su questo schifiamo i dirigenti e calciatori italiani che di calcio ne capiscono.
    Monchi a Roma a buttato piu di 300mln in pippe, ma secondo i grandi esperti devi aver studiato per fare il dirigente.
    L’altro fenomeno Pinto non ha preso Xhaka chiesto da Mourinho, ma Shomu per 18mln, nel paese di Shomu, il cavallo e lo sport nazionale non il calcio. Ma Pinto ha studiato

    • A Karsdorp gli ha rinnovato il contratto il fuggitivo Pinto,fino al 2025, altrimenti già stava fuori dai cancelli di Trigoria.
      Possiamo pertanto dire che Monchi ha fatto un errore nell’acquistarlo,ma Pinto ancora di più dopo averlo visto giocare (?) per anni.

  25. Io voglio bene a DDR, il primo ad essere dispiaciuto per la delusione di ieri è senz altro lui che fidandosi di una CLAMOROSA inversione di tendenza del vetrinista, s è visto salire sul banco degli imputati per aver “garantito” per lui… mi meraviglio di questa SCELLERATA E INOPPORTUNA decisione perché lo vedi a occhio nudo che karsdorp è limitato….sto soggetto/individuo/personaggio è riuscito a far “riabilitare” in un colpo solo gente del calibro di lanna, matteo ferrari e tonetto… te ce metto pure andrade… almeno quest ultimo era pure tenero e simpatico… oltretutto, invece di uscire a capo chino chiedendo SCUSA a un popolo, si permette pure il lusso di una levata d orgoglio piccata, limo sua…😡 pensa te, ha ragione lui, semo noi che nun lo capimo…. sarebbe stato bello PIUTTOSTO, che tutto st orgoglio (orgoglione, forse è meglio) l avesse messo in campo nei minuti seguenti INVECE che accusare il colpo e PASCOLARE per il campo senza uno scopo, con lo sguardo assente e facendosela sotto come SPESSO gli è capitato… IL CORAGGIO 😏 INVECE lo tira fuori sfanculando la curva, pensa dove arriva sto sveglione, sto soggetto svantaggiato… allora fece BENE, BENISSIMO, Maurino a sfanculallo LUI per primo in quel di sciasciuolo… te vojo bbene mauri’, pe’ la conference, per Roma-cazzio 3-0, e soprattutto OGGI per aver fanculizzato a suo tempo con lungimiranza il vetrinista scomposto. Poi, per il resto un po’ meno…😑

  26. Ragazzi un pensiero, secondo me anche smalling non doveva giocare.
    Loro senza punte smalling non era necessario, peraltro non è bravo a fare il giro palla veloce. lo spagnolo poteva impostare meglio.

  27. Io spero solo che qualcuno ti venga ad insegnare l’umiltà, il rispetto per i tifosi e l’educazione.
    L’applauso non ce lo fai, imbecille.
    Dopo anni che ci ammorbi, dopo che ci fai uscire dalla coppa, l’applauso non ce lo fai.
    Non ti devi proprio permettere, capito figlio di donna in vetrina?
    Sparisci subito.
    Non a giugno, luglio, agosto…subito.
    Te conviene.

  28. non mi sembra ci fosse alternativa a karsdorp visto che celik era in tribuna e angelino quando è entrato non mi sembra abbia fatto meglio. fino a quella boiata del goal che è un errore da campionato amatori non si stava comportando male. l’errore è anche dovuto al fatto che doveva giocare su tutta la fascia aveva fatto un buon anticipo e pensava di aver risolto l’azione. comunque in realtà la maggior parte delle discese del bayern sono avvenute dall’altra parte infatti in due situazioni un giocatore del bayern di cui non ricordo il nome ha passato una volta paredes e un’altra spinazzola che sembravano fermi sbagliando goal fatti. gii esterni bassi della Roma sono troppo scarsi ( bisognerà investire pesantemente su questo settore e non con gente come Angelino) e giocare a 4 con squadre con esterni forti è un rischio infatti Mourinho lo aveva capito e faceva la difesa a tre che a me non piace ed è anticalcio. karsdorp al limite può essere un cambio non un titolare ma questo si sapeva. gli altri come angelino o kristensen forse sono anche più scarsi

    • Metti lorente SOLO a DIFENDERE, nun c è bisogno che je chiedi er sacrificio da “spigne”, per la proposizione te poi affida’ a spina e al faraone, al limite…. c hai pure n dika, cambi l assetto… de soluzioni te ne poi n venta’ quante ne voi si cce pensi bbene… avete visto 😏 come spigneva er vetrinista? Tutti i cross pericolosi daa parte sua arrivavano…😏 Quello pensava ancora alla sua vecchia squadra, c ha er dente avvelenato perché è ‘scita 4 volte su 4…

    • se giocavi con llorente erano 3 giocatori difensori indietro bloccati.. smalling ieri non doveva giocare e mancini ieri è stato un disastro ( io lo ammiro sempre per l’autorità e la grinta ma è un pezzo che si vede che non è al meglio). in attacco lukaku e dybala non recuperavano un pallone e a centrocampo cristante e paredes facevano fatica occorreva uno più dinamico e grintoso come Bove oppure chissà mai che Sanches si sarebbe svegliato

  29. i titoli di coda su questo qua dovevano calare due anni fa; sto scemo si è rotto appena sceso dall’aereo e lo abbiamo aspettato due anni; da quando è tornato, a parte una stagione dignitosa, la prima con Mourinho, il resto non ha lasciato traccia se non in negativo, tra un infortunio e l’altro
    Ma la cosa più irritante è che scende sempre in campo con quell’indolenza della serie “oh guarda che ti sto facendo un favore eh”; e sorvoliamo sull’aspetto tecnico che è meglio.
    Ieri dopo l’erroraccio non ci ha capito più una mazza, ha trent’anni ma ha la personalità di una quindicenne, decisamente non adatto a panorami importanti
    Le valigie gliele faccio io, ma se ne deve andare di corsa

  30. L’errore di Karsdorp e’ venuto esattamente nel momento in cui la Roma sembrava aver preso un pochino le misure al Bayer. Questo nulla toglie al fatto che la squadra appena incontra un avversario atleticamente molto superiore, che aggredisce sistematicamente il centrocampo centrale lento della Roma (Paredes-Cristante) viene chiaramente surclassata. DDR va sostenuto anche se è normale commetta degli errori. Pesano come macigni gli errori sotto porta di Lukaku, Azmoun e soprattutto di Abraham all’ultimo secondo. Smalling come marcatore a uomo ha un senso, come difensore centrale senza una punta di riferimento che deve impostare non lo ha. Il primo tempo il Bayer ha avuto almeno 4 occasioni nitide e clamorose e dovevamo finire la prima frazione con un passivo maggiore. Per il ritorno e’ obiettivamente difficile essere ottimisti ma il calcio a volte si è dimostrato un gioco assolutamente imprevedibile e ricco di sorprese.

  31. Sono cotti… Già da 3 partite si vede.
    Gli altri invece hanno corso a mille perché il campionato lo hanno già vinto, perché hanno gamba, sono giovani e ben messi in campo. Hanno deluso un po’ tutti non solo kardrop (che spero si sia capito non debba più giocare). I titolari sono ampiamente spompati e a questo punto voglio sperare che le energie siano messe sul campionato perché arrivare 5 fa tutta la differenza del mondo… Ti rifai la squadra, fatta di prestiti e scadenze, parametri zero.
    Aggiungo anche che il Bayer non è questa squadra di fenomeni che vgln far credere, hanno anche un attacco mediocre.. Ma veloce e con gamba.
    Vgl anche dire che smalling è imbattibile su palle alte e anticipi, ma ha due piedi come ferri da stiro. Infatti xavi Alonso non lo faceva neanche pressare dai suoi in fase di impostazione…. GENIALE…! Ho detto tutto.. Nn era adatto al tipo di partita. Con mou che erano tutti in difesa spiccava ed era insostituibile… Ma con qst modulo perde perché derossi spinge e non si rintana sempre.
    L inesperienza di de rossi si è vista nelle scelte difensive( che aveva come sostituire con ndicka e llorente), poteva benissimo riproporre il 442 visto col Milan e avrebbe bloccato le fasce agli avversari, faccio notare che gli unici tiri in porta della Roma col 433 sono arrivati sui colpi di testa nei calci d angolo(Cristante lukaku) e poi alla fine quando per recuperare si buttava palla in mezzo(azmoun e abraham)

  32. Personalmente non mi piace accanirmi contro una persona, però il suo errore a quei livelli ed in una partita così è madornale ed ha condizionato la partita. Lo stesso dicasi per Tammy lo sbullonato, non puoi sbagliare un goal così, come cavolo si fa.

  33. Dai Karsdorp toppò pure contro l’Inter….. e non puoi buttarlo dentro dopo tanto tempo in una partita così importante….. Non hai Celik e non vuoi giocare con Llorente perché vuoi provare a tenere Grimaldo basso? e Va be Gioca con la difesa a 3 e 1/2 (Llorente/Mancini/Ndika + Spina a farsi tutta la fascia a sx) e metti Elsharawy alto a dx. Così attacchi 4 4 2 (con Pellegrini spostato nel centro sx (dove hai già Spinazzola totalmente a sx a sgommare) ma difendi 3 5 2. Per me l’importante era non andare sotto contro una squadra così Tecnica perche poi e dura andarli a prendere…. Roma Bologna insegna

  34. Purtroppo qualcuno ha cominciato il processo a De Rossi, vedove di Mourinho e romanisti/lesionisti (una categoria da studiare a superquark). DDR ha preso una squadra a metà stagione, con la preparazione (fatta male) non studiata da lui ma da mister 7,5 milioni a stagione.
    Ne Thiago Motta, ne Xabi Alonso hanno cominciato subito a mille con le proprie squadre, Daniele ha ovviamente bisogno di fare esperienza, al momento comunque ha fatto meglio di Mou al girone di andata.
    Il Bayer L. quest’anno è la squadra più forte d’Europa, ed il pulman di Mourinho davanti alla porta ce ne avrebbe fatti prendere 4.
    Per tanti del blog del bel tacer non fu mai scritto.
    FRS pensiamo a battere juve ed atalanta testa alta.

    • qualcuno spieghi agli avvocati dello special one che se non avesse fatto la miseria di 29 punti in 20 partite e non fosse uscito dalla coppa italia per mano dei caciottari, oggi probabilmente sarebbe ancora a Trigoria.
      E mi permetto di aggiungere: bastava vincere il girone di EL per arrivare a ieri sera con due partite in meno sul groppone e quindi in condizioni fisiche/mentali migliori.
      DDR ha le spalle larghe e di certe critiche se ne sbatte il c4zzo; poi certo ieri ha sbagliato anche lui, sarebbe idiota negarlo; ma gettargli la croce addosso dopo la rincorsa incredibile che ha dovuto fare, proprio non ci sto

    • più forte d’Europa?
      stai parlando del Real Madrid, spero.
      perché se parli del Leverkusen, a Milano contro l’Inter non superano la metà campo

  35. Il calcio e’ un gioco semplice, il piu forte in almeno due dei tre reparti vince, ma tra i tre reparti il centrocampo e’ quello piu importante in quanto partecipa pesantemente anche alle fasi degli altri due reparti. Ieri loro hanno dominato sia come difesa che come centrocampo, ed hanno perfino fatto a meno degli attacanti. La Roma ha almeno 4 difensori forti, 2 attaccanti fortissimi e altri 3 forti ma ha un cenrtocampo non idoneo ai livelli di calcio giocato dai tedeschi. Purtroppo lo ripeto e’ idoneo al sesto posto in Italia. Tutto torna senza invertarsi nulla.

  36. L’errore di Karsdorp è imperdonabile perché ha condizionato completamente la partita. Il Leverkusen fino a quel momento non stava giocando benissimo, anzi, la Roma sembrava meglio.
    Il loro gol ha sparigliato tutto e ha messo i tedeschi nelle condizioni migliori, anche perche davanti aveva giocatori veloci adatti alle ripartenze. Sappiamo benissimo che il calcio, al di là dell’organizzazione e della forza dei singoli interpreti, si basa fondamentalmente sugli episodi ed è affascinante anche per questo. Quando le squadre sono equilibrate gli episodi sono determinanti e noi non siamo stati molto fortunati né ieri né col Bologna, sebbene siano 2 squadre che giocano bene.

  37. Comunque Spinazzola, ieri sopra la media della squadra, sul recupero di Karsdorp doveva andargli incontro per farsi dare palla o dirgli di buttarla fuori. Credo che Karsdorp si aspettasse un movimento di Spinazzola. Cambiando la difesa ogni partita questi errori di comunicazione ci stanno.

  38. La mannaia dovrebbe calare su Karsdorp, altro che il sipario!
    Dopo aver fatto quel passaggio idiota rimane per terra e si guarda tutta l’azione, iniziata da lui.
    Manco io gesto di provare a rincorrere…

  39. inutile negarlo, senza buttarli.la croce addosso al nostro mr, ognuno di noi o quasi ha pregato tutto il pomeriggio nodi non vedere in campo.questo inadeguato non si pro regolare un yomo.in una partita del genere, De Rossi debiti esere meno capocchia ed imparare presto dai tuoi errori, altrimenti duri poco..

  40. Nella partita che ho visto io, che non è quella di Bizzotto ed Adani (per capirci), Roma e Leverkusen si sono equivalse. Roma bene all’inizio e traversa di Lukaku. Poi l’errore di un giocatore già bocciato da Mou e che non è il caso di riproporre per partite-chiave. Un errore, mi spiace dirlo, molto pesante. Nulla contro la persona ma come calciatore non è da semifinale di Europa League. Subiamo, quindi. Arriva un secondo goal su palla persa e tiro da fuori. Poi però due guizzi finali importanti. (Non avrei messo Baldanzi) Azmoun si divora l’1-2. Tammy il 2-2. Ora ènchiaramente difficile ma serve provarci perché De Rossi ha trovato la quadra. Non so cosa scatti nei giovcatori, spero che capiscano di giocare per rappresentare una città Capitale del mondo, una delle città calcisticamente parlando più importanti al mondo! Forza Roma Sempre!

  41. E l’errore di Karsdorp non è nemmeno il primo ma l’ultimo dei tanti errori fatti da questa sciagura di terzino che purtroppo nessuno si è voluto accattare e difficilmente qualcuno se lo accatterà e forse saremo costretti a tenercelo come un accollo fino a giugno 2025 quando finalmente gli scadrà il folle contratto.
    Un contratto da calciatore professionista quando in realtà il livello è di un dilettante, non professionista che può giocare in categorie inferiori alla serie C ammesso che anche la serie D, campionato non professionistico non sia troppo per lui.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome