DE ROSSI: “Mi piace soffrire fino alla fine, ma queste partite sono da uccidere prima. Dybala campione, Smalling eccezionale”

67
1564

AS ROMA NEWS – Mister Daniele De Rossi si presenta davanti ai microfoni dei giornalisti per parlare di Roma-Torino, gara valida per la ventiseiesima giornata di campionato.

Di seguito tutte le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso rilasciate alla stampa nel prepartita e poi al termine del match:

DANIELE DE ROSSI A DAZN

Si poteva soffrire un po’ di meno nel finale?
“Sì. I 20 minuti di gestione mi sono piaciuti, al gol avevo Kristensen vicino e gli dicevo ‘loro non mollano mai, non è finita’. Abbiamo sofferto fino alla fine, questo mi piace, ma queste partite vanno uccise prima. Potevamo gestirla un po’ meglio”.

È venuto fuori il talento del campione oggi.
“I campioni sono decisivi. C’è stato equilibrio nel primo tempo, il Torino se la gioca sempre alla pari con tutti. I granata sono forti, pressano a tutto campo e sapevamo che sarebbe stata dura oggi. Il gol dell’1-1 avrebbe ammazzato chiunque, invece siamo ripartiti molto bene nel secondo tempo”.

Come si evitano i gol subiti?
“Il primo gol mi è sembrata una grande rete dell’attaccante. Se il centravanti salta a tre metri di altezza e la piazza bisogno solo battere le mani, così come Dybala che sposta la palla e tira a giro da 30 metri. Tutti i gol possono essere evitati, ma sai che noia de tutte le partite finissero 0-0… Questi gol si prenderanno sempre. Il secondo gol? Con un pizzico di attenzione in più avremmo potuto evitarlo, ma ci stiamo lavorando”.

La posizione di Mancini? Oggi ha giocato più alto.
“Costruivo a 4 per portare fuori i loro quinti e mandarli in difficoltà con le scalate lunghe. Avevo chiesto a Mancini, Ndicka e Smalling di alzarsi, il Torino è una squadra che pressa a uomo e i centrocampisti mantengono sempre questa marcatura, mentre gli attaccanti se la dimenticano un po’. Vedendo le loro partite lo abbiamo notato e abbiamo fatto avanzare i nostri difensori per creare superiorità in questo modo”.

I 78 minuti di Smalling? L’ingresso in campo di Lukaku?
“Sono contento di Smalling, lo stavamo aspettando, un infortunio del genere va gestito. Smalling è un grandissimo professionista, è un ragazzo eccezionale. Pensavo durasse di meno e invece… Ma sono contento anche del ritorno in campo di Sanches. Lukaku è entrato alla grande, ma anche Azmoun mi è piaciuto moltissimo. Loro ci lasciavano moltissimo campo, quindi avevo bisogno di Lukaku per farli allungare. È entrato davvero bene”.

Cosa temi del Brighton?
“Temo una squadra forte con giocatori che pensano molto, hanno grande gamba e un tecnico che è tra i migliori in Italia e forse anche in Europa. Se guardo le rose la Roma non ha nulla da temere e noi siamo altrettanto forti, Il Brighton mi leverà qualche notte di sonno, è complicato se li vai a prendere, se aspetti apriti cielo. Devi trovare le giuste dimensioni. Anche Roberto non sarà felice di questo sorteggio penso e quando avremo la palla noi non sarà felice”.

Questa volta non gli passerà i suoi appunti…
“Ci siamo scritti il primo giorno, poi per correttezza non possiamo più scriverci. Ci vogliamo bene, le nostre figlie vivono insieme lì a Londra. Mi ha passato tutto in passato, cerco di copiare dai più bravi e lui è uno bravo”.

DANIELE DE ROSSI IN CONFERENZA STAMPA 

Lei aveva osservato Juric, ieri è uscita la storia della spy-story…
“Io l’ho spiato ma avevo il permesso di andare lì ed è stato disponibilissimo. Ho un bel rapporto con lui, e preferirei parlare di altro…”

Questa idea del 3-5-2 le è venuta dopo questa cosa?
“No, no…mi è venuta prima, sono idee che nascono. Quando fai l’allenatore devi fare certe scelte. Volevo far giocare Chris, e poi perchè loro sono molto fisici e mi dava più tranquillità con due difensori ai lati. E poi una scelta più conservativa, sapevo che potevamo soffrire l’intensità del Toro, dopo le fatiche di coppa questa mossa poteva tenere la partita più viva e poi deciderla nel secondo tempo”.

E’ ipotizzabile una difesa a 4 con Mancini a destra?
“Tutto è ipotizzabile, questa rosa è stata costruita per giocare dietro a tre. Abbiamo troppi terzini destri. La squadra può girare in mille maniere, hanno fatto una bella partita tutti i difensori. Col Toro si soffre e lo avremmo fatto anche giocando a quattro. Nella ripresa sono calati complici anche i gol di Dybala”.

Cosa hai detto ai ragazzi nello spogliatoio? Renato Sanches?
“E’ stata una bella batosta fare gol e poi riprenderlo subito. Avrebbe fatto vacillare tante squadre, ma non questa. Sul gol, hanno fatto un bel gol, diverso dagli altri che abbiamo preso sui cross. Su Renato, ha fatto il suo, non era facile dopo tanto tempo. Sono contento di lui come degli altri, si sta allenando con più intensità. Sta dentro nel gruppo anche con la testa. Sta avendo meno spazio perchè metto chi penso possa farmi vincere. Ma è stato all’altezza della situazione”.

La qualità del campione conta più dell’organizzazione di gioco?
“La qualità del calciatore è quella che ti fa vincere, è la cosa più importante che esiste. Ma senza il gioco non vedremo mai il Bologna quarto in classifica. La giocata del campione esce anche perchè la squadra è organizzata e lui ha più palloni per fare la giocata. L’unico obiettivo è farli stare bene, gestire bene il gruppo e farli giocare nelle posizioni più congeniali. Poi la qualità del giocatore è troppo importante, e lo abbiamo visto stasera”.

L’esultanza?
“Ogni tanto un po’ di sana gioia va sputata fuori. La partita era molto importante, e poi lo stadio sempre pieno, questo trend dobbiamo continuare a rispettarlo. Se vengono in 60mila anche di lunedì pomeriggio vuol dire che c’è amore vero e dobbiamo rispettarlo. Magari la prima partita ero più teso, ora sembra che sia una cosa che faccio da tanto tempo”.

 

DANIELE DE ROSSI NEL PREPARTITA

La partita di stasera?
“Oggi sarà complessa non solo per l’avversario che abbiamo di fronte ma anche per il fatto che torna Chris dopo tanto tempo e che potremmo essere non brillantissimi. Comunque possiamo fare una partita alla grande, anche perchè hanno giocato anche loro giovedì, quindi zero alibi. Quelli che giocano mi hanno ribadito che stanno in forma e quindi non abbiamo alibi”

Lukaku ha bisogno di riposo?
“Romelu ha giocato tantissimo anche prima che arrivassi io e ci sta che ogni tanto si prenda un turno di riposo. Faccio questi piccoli cambi e comunque Sardar sta facendo benissimo”.

Smalling?
“Fisicamente sta bene. Il dubbio era se farlo entrare a partita in corso o dall’inizio. Se lo mettevo in panchina dopo sarebbe stato un cambio obbligato, abbiamo tagliato la testa al toro, è in campo, sta bene ed è felice, farà una grande partita.”

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteKRISTENSEN: “De Rossi ha portato energia e idee nuove. Il 3-5-2? Permette di esaltare le individualità come Dybala”
Articolo successivoRoma-Torino 3-2, i voti dei quotidiani

67 Commenti

  1. non si può prendere un gol come quello di Zapata in serie A.
    Bellanova ha tutto il tempo per crossare.
    cross lento e leggibilissimo,
    tiro fiacco,
    siamo stati tutti inesistenti.

    Non è concepibile prendere un gol così.
    Si devono vergognare.

    • Che brutte espressioni che usi per una squadra che porta a casa 3 punti.
      Sì penso che tu sia uno che non sbaglia mai e che sia abbastanza perfetto. Questo si evince da come ti esprimi.

    • vergognati tu, Pallotta boy.

      DDR, 5 partite e sette punti in più rispetto allo special. E’ questo quello che conta.

    • Aoh!! la risposta giusta la hai avuta dal mister.
      Ascolta e impara come si tifa e si allena la Roma.
      Prima é stato un grande centrocampista e capitano, adesso uomo di grande spessore mai una parola furi posto sempre nei panni dei calciatori sempre a coprire le loro spalle dai tifosi come te che anche dopo una bella vittoria vanno a cercare il pelo nell’uovo per dispensare critiche.
      Se c’era il tuo adorato questa partita non l’avremmo mai vinta quindi va bene così.
      Forza mister e forza la Magica🌞❤️
      Vaffxxxxxx agli invidiosi

    • sicuramente tutti i gol dono figli di errori tecnico-tattici. E’ anche vero che sul divano con una birra in mano le “letture” vengono fatte meglio…anche di un buon libro😉

    • Allora lo si può dire in maniera più soft: è vero che ha fatto un cross leggibile, e andando a vedere come si è mosso Zapata tra due persone, si resta un pò perplessi. Hanno saltato a un etro da lui, neanche spalla a spalla per squilibrarlo. Poi da uno come Mancini, questo te lo aspetti.
      Detto questo, i gol si fanno e si prendono

    • a papa…DDR ti ha risposto in sala stampa…ora fagli un altra domanda che ti risponde venerdì sera….

    • Perfettamente d’accordo con te….sinceramente è una mossa che non capisco sino in fondo , Bentornato a Smalling ma spero che nonostante tutto si continui con la difesa a 4…..
      Oltre i tre goal di Dybala sinceramente la partita non mi è piaciuta e alcune scelte a mio modesto parere non le ho capite….avrei dato un turno di riposo a Paredes e o Cristante /Pellegrini
      Nonostante tutto abbiamo Vinto , Sempre Forza Roma 💛❤️ Daye DDR !!!!
      P.S. Riusciremo mai a vedere una partita della Roma senza soffrire sino all’ultimo? 😅
      Penso sia impossibile….fa parte del Nostro DNA …..😉

    • Vedo che siete diventati tutti palati fini, prima invece una vittoria al 90 col Monza o col Lecce erano risultati gloriosi…

    • Anto l’originale, nel leggere tanta idiozia GODO ancora di piu’ La Roma ha vinto. Ddr ha vinto tu sembri na quaglia in fase di rosicamento Vai a nanna che è tardi Forza Roma!!!

  2. mister stasera avevi Dybala a palla de foco e l’abbiamo portata a casa solo per questo. Il gol del pareggio è imbarazzante davvero. E questa difesa a 3 non funziona proprio, speravo di non vederla più sinceramente.

  3. Da quando c’è lui non sono mai stati nominati gli arbitri, si parla di calcio e di schemi, non si insultano i calciatori. Ad oggi la Roma che era da buttare in toto, pecca solo nei terzini, soprattutto il destro. Tanti giocatori dati per finiti sono rinati, la rosa sta accrescendo il proprio valore, i risultati arrivano e, di solito, ci si diverte pure. Complimenti mister!

    • 👏👏👏👏👏
      Come terzino destro non mi dispiacerebbe proprio Bellanova…..

    • Io continuo a pensare che Celik a DX rimane il più bravo. Giocherei a 4 sempre. Spinazzola ed Elsha a Sx sono imprescindibili in questa Roma. Sanches è inguardabile , sul secondo gol loro fa mezza statuina ed era appena entrato. Il loro pareggio, se dobbiamo trovare una colpa è di Angelino che si fa saltare nell uno contro uno e permette il cross. Mancano i meccanismi di raddoppio sui giocatori pericolosi. DDR ha bisogno di tempo , i movimenti vanno interiorizzati. Ancora poca densità e reattività a centrocampo, la dinamicità di Baldanzi sarebbe necessaria ma trovargli un posto fisso è difficile se non impossibile.

  4. L’abbondanza di centrali non deve condizionare ora Daniele, inducendolo a riproporre la difesa a 3.
    Ho visto, specie nel 1 tempo, tutto il corollario di oscenità che questa squadra ci aveva propinato durante l’era Mou e che d’incanto erano scomparse appena la squadra era stata schierata con un assetto più logico.
    Reparti slegati, centrocampisti che arrancano dietro agli avversari, la punta desolatamente sola in mezzo ai centrali avversari, ritorno al gioco orizzontale con una miriade di passaggini tra difensori.
    Non si può più vedere questo schifo.
    La Roma delle ultime uscite aveva invece un gioco veloce e verticale, tra centrocampo e attacco aveva un uomo in più e occupava l’area di rigore avversaria con più efficacia.
    Questa sera per fortuna Dybala ci ha letteralmente salvato il c..o !!!!!!

    • Vegemite evidentemente hai visto un altra partita La Roma è mancata sotto porta e in fase difensiva non in fase di costruzione e di possesso palla. Ma dovete inventarvi frottole inesistenti pure quando si vince, tanto per far vedere che ne sapete piu’ degl’altri? Quando la Roma ha segnato avessi letto un tuo commento di soddisfazione. Per fortuna che l’allenatore è Ddr non te, che non ce capisci na mazza – Forza Roma!!!

    • Vegemite ma non sarà che Dybala rende meglio con la difesa a 3 che gli dà maggiore libertà di svariare, rispetto al modello 433 dove rimane troppo isolato nel gioco?
      Cmq il merito è del Torino e degli esterni che sono di un altro livello rispetto ai nostri.
      Bellanova lo prenderei al volo (altro che spendere 15 mln per Azmoun)!!

  5. a me la Roma è piaciuta e pure parecchio. non dimentichiamo come (non) giocava fino a un mese fa. ora ha una fisionomia riconoscibile, giocatori rigenerati (considerando le qualità che hanno) e capacità di segnare con azioni manovrate. Non voglio esagerare, ma a tratti mi sembra la Roma di Luis Enrique ma più muscolare

  6. Oggi mi sarebbe davvero spiaciuto perdere prc per me la Roma ha sempre cercato di giocare a calcio contro una squadra molto ben organizzata.
    Bello vedere l’uscita palla al piede dalla difesa e trame di gioco con movimenti studiati e non casuali.
    Sempre più conquistato dal lavoro di De Rossi.

  7. Mi è piaciuta la Roma che, messa a tre, smarcava a turno uno dei centrali costruendo a quattro.
    Il torino è una squadra difficile da prendere.
    Ha giocatori forti.

    Però non mi è piaciuta la lentezza nel far girare palla. Specie sulla nostra sinistra. Troppi tocchi ravvicinati rendeva molto facile la pressione del torino e costringevano all’errore.

    Bisogna migliorare nel giro palla. Ma E’ anche vero che Smalling, NDicka e Angelino devono affinare l’intesa.

    Dybala a 3 è più libero di svariare e alla lunga qualche errore gli avversari lo fanno quando devono andarlo a prendere.
    MA a 3 penalizza Paredes che si trova “chiuso” e fa più il mediano che il regista.

    Buono comunque che la squadra abbia questa duttilità. Sempre che riesci a interpretare la partita e usare questa capacità di cambiare quando serve.

    • io gli errori li imputo molto alla stanchezza di giovedì. non c’è paragone con la passeggiata di salute del torino che ha pure preso la sveja. e cmq loro sono spariti per 30 minuti del secondo tempo. hanno spinto come forsennati ma sono durati mezza partita.

    • Ma cosa abbiamo costruito con questo centrale che si smarcava?
      Il più abile a farlo è il ragazzino gobbo che però stava in panchina.
      Se io avversario vedo Smalling che avanza lo lascio fare e attendo che mi consegni il pallone, come in effetti ha fatto in più di una occasione.

  8. Io francamente questa superiorità creata dai centrali proprio non l’ho vista.
    Anche perché sono lenti e prevedibili, non hai Bastoni per dire. E all’avversario vedere Smalling e Ndicka che avanzano non mette alcuna paura.
    Abbiamo passato palla al portiere cento volte, sulle fasce abbiamo fatto zero, Paredes e Pellegrini stavolta non avevano compagni smarcati da servire, tutto come ai vecchi tempi.
    Abbiamo svoltato con la serata magica di Dybala, ma siamo tornati al “senza Dybala non si può giocare”.
    E Dybala sappiamo che non sarà sempre questo, altre volte non ci sarà.
    I tre pali dietro non hanno portato alcuna sicurezza in più, come d’altronde è stato per tutto l’anno, e abbiamo comunque incassato due gol, entrambi molto evitabili.
    DDR stasera è stato più fortunato che bravo.

  9. Lo amo sempre di più! DDR se non ci fossi stato tu oggi le avremmo perse tutte…. Sta rivitalizzando una squadra che non aveva fatto un minimo di preparazione atletica, dopo i supplementari di giovedì hanno addirittura giocato meglio nel secondo tempo…. CHE SPETTACOLO!!!
    DAJE DANIÈ DAJEEEEEEE!!!💛❤🍐🍐🍐

  10. Non sono solito commentare, preferisco leggere i commenti degli altri, ma stavolta non posso esimermi dal far fare una figuraccia a quel paradosso di uomo che si chiama Zenone. Ecco cosa scriveva costui alle 19,49 del 17 gennaio: “prevedo che entro un mese Mourinho tornerà sulla panchina a furor di popolo. De Rossi? Non doveva mettersi contro il popolo giallorosso contrario all’ esonero di Mourinho al 99%. I Friedkin? A giugno se ne andranno e per la prima volta nel calcio mondiale un allenatore caccerà il presidente”.
    A Zenó è passato un mese e dieci giorni, meglio che te vai a nasconne

  11. Comunque soffro molto meno con questo modo di giocare, non solo nell’estetica del gioco, decisamente più piacevole, ma anche quando si difende il risultato.
    Alla fine, al netto del l’autogol da matita rossa di Hujsen abbiamo rischiato molto poco e gestito in scioltezza, mentre con l’arrocco murignano abbiamo sempre patito, subendo veri e propri assedi da cardiopalma sino al fischio finale.
    Certo oggi la differenza l’ha fatta Dybala, ma l’evidenza è che anche il Torino che veniva indicato come un test dirimente perché squadra tosta ed aggressiva, con ambizioni europee, incontrata dopo le fatiche di coppa, è stato “matato” senza grandissimi affanni.
    Il gioco ed i punti danno ragione a DDR, ma se si bada al bestemmiometro non c’è proprio partita.

  12. Partendo dal fatto che neanche a me piace la difesa a 3.. Ma quando vinci il tecnico ha sempre ragione.. E stato così fino ad oggi.. Ed ora le cose cambiano?..

    Abbiamo giocato 120 minuti giovedì.. 120 minuti di energie nervose spese per un passaggio del turno..

    In campo c’erano tante seconde linee.. A partire dalla mancanza di Lukaku.. Che anche quando fisicamente non è in forma si porta Via sempre due uomini..

    Eppure fino al 90 esimo era una partita da 3 a 1..

    Generalmente giocare senza Lukaku dopo il giovedì di coppa dopo 120 minuti, significa quasi sempre, perdere.. Quindi davvero ci vogliamo lamentare?

    Per quanto riguarda la difesa a 3.. Anche io preferisco sempre vedere la Roma a 4.. Ma con il ritorno di.. Smalling e Ndicka.. + Mancini, Llorente, Hujsen.. La squadra sarà costretta a giocare alcune partite a 3..

    Questo se vuoi far girare tutti i calciatori, senza stravolgere le posizioni..

    La cosa che conta è tenere l’idea.. Che non è cambiata.. Ed infatti hai tenuto il possesso, come è sempre successo anche con la difesa a 4.. Abbiamo ancora alcune difficoltà a trovare i tiri in porta.. Per me bisogna migliorare su questo..

    Questa partita non era affatto scontata.. Prima della partita avrei firmato per una vittoria, anche giocando male..

    Per chi parla di Dybala.. Dicendo cose tipo.. “oggi ci ha salvato Dybala”… Scusate eh.. Ma Dybala per cosa è stato preso?… Dybala e stato preso per fare la differenza.. Così come Lukaku.. Quindi quando ci riesce sta facendo il suo.. Perché lui ha questi numeri.. Dovrebbe essere quasi la normalità..

    Per chiudere.. Questa è la sesta partita in campionato.. 5 vittorie 1 sconfitta.. 15 punti in 6 partite.. Tenere questa media durante il campionato ti porta in Champions.. Per alcuni è poco.. Per me onestamente no..

    Forza Roma

    • Io credo sia sempre meglio analizzare le cose che non sono andate per il verso giusto quando si vince.
      Ho visto tanti aspetti positivi quando abbiamo perso con l’Inter, giocando alla pari se non meglio di loro per 70 minuti.
      A loro sono bastati 20 per affossarci, ma parliamo di una squadra in questo momento al livello dei top club europei.
      E se Lukaku non si mangia due gol quasi fatti finisce probabilmente pari.
      Stasera la porti a casa solo per i colpi del tuo fuoriclasse, le statistiche parlano piuttosto chiaro, la Roma ha tirato tre volte e fatto tre gol.
      Coi tre dietro hai preso comunque due gol dal Torino, peraltro evitabilissimi.
      Spero che quanto visto stasera sia riproposto solo in brevi frangenti di partita, e solo se non se ne può fare a meno.
      Perché di partite giocate così ne vinci poche, come in passato.

    • Sonny.. Non dico che la critica sia sbagliata.. Fino a quando non diventa un gioco a distruggere tutti.. Ci sta.. Ma nella critica bisogna valutare diversi aspetti..

      1).. Vieni da 120 minuti più rigori.. Che portano via energie anche a livello mentale.. Per non parlare della stanchezza fisica..

      2).. Ci sono stati a malapena 2 giorni per preparare questa partita.. Preparare un cambio modulo.. E non è assolutamente la difesa a 3 Di Mou.. Per assimilare dei concetti ci vuole più tempo..

      3).. La Roma non fa solamente 3 tiri.. La Roma prende un palo a porta vuota.. Il Toro può aver fatto anche 100 tiri.. Ma alla fine contano le occasioni.. La più grande occasione è proprio la nostra.. E poteva mettere in discesa tutto..

      4).. Un turnover con Lukaku Fuori fino a due mesi fa era impensabile.. La Roma senza Lukaku non poteva battere né Verona né Salernitana.. Oggi vediamo che non è proprio così..

      5).. Oggi la partita la risolve un fuoriclasse.. Che è stato anche messo nelle condizioni migliori secondo me.. Dybala e stato preso per questo.. Se non fa queste cose, se non risolve partite, se non crea, se non inventa.. Perché abbiamo preso Dybala che è un calciatore tatticamente complicato da piazzare?.. Lui dovrebbe fare più partite così, dovrebbe essere questa la normalità..

      Ultimo punto.. La Roma è una squadra che ha cambiato mister da neanche 45 giorni.. Nemmeno un mese e mezzo.. Ha cambiato totalmente idea di gioco.. Ci vorrà del tempo per avere una fluidità continua?.. Per me, già aver vinto, con tutte queste complicazioni che ho elencato e un segnale non positivo, di più..

      Ed inoltre.. Le squadre che giocano sempre bene, sono squadre di gran valore.. Ad esempio.. Il Bologna fa questo calcio da tempo.. Ormai è questione di automatismi… Ma non sono così forti quindi ogni tanto steccano.. Il City difficilmente stecca.. Perché sono di un altra categoria..

      La Roma ancora non ha acquisito quegli automatismi.. E non è certamente forte come il City.. Siamo 100 passi indietro.. Quindi se ogni tanto non si fa bene, per me ci sta.. Ma in questo momento è vitale fare punti in ogni caso..

      Ecco perché personalmente, oggi non sono critico verso nessuno..

      Forza Roma

  13. loro eccetto il tiro a coda di gatto che ha scaturito l’autorete -tralascio il colpo di testa di Zappata che hanno proposto?
    possiamo azzardare e concludere che il nostro Mister, optando un 352 gliela incartata allo spione?
    e poi a me DDR quando esulta in quel modo…

  14. La cosa più bella della vittoria di stasera è che non ci sia Mourinho in panchina, sennò avremmo dovuto assistere all’ennesimo piagnisteo dei cesaroni che si sarebbero lamentati della brutta prestazione e che se non ci fosse stato un campione come Dybala questa partita a fatica l’avremmo pareggiata, perché è questa la verità. Oggi la Roma ha giocato male ma ha vinto, cosa che a me sta benissimo perché mi fanno più felice le vittorie che il bel gioco. Avanti tutta con DDR ma occhio che alle prossime una o due partite giocate così gli si riversera’ contro tutta l’orda cesaronica a sfogare le proprie frustrazioni quotidiane.

    • Si, hanno già iniziato. Basta leggere i commenti scritti appena prima o durante la prima parte della gara.
      Un’onda di livore contro tutti e tutto… non c’è “bandiera”, passato, giustificazione… che tenga.

    • Guarda che è tutto il contrario, a Mourinho è stato dato un credito infinito e ingiustificato per tre anni, ogni vittoria era un suo “miracolo”, ogni sconfitta colpa delle pippe. Chi osava sollevare una critica veniva insultato e invitato a tacere. Manco uno straccio di contestazione dopo 4 derby persi, altro che cesaroni.

    • la partita poco piacevole di ieri è stata una eccezione, con Mou era la regola. Nell’ultimo mese ieri è stata la prima volta che ci siamo affidati alle giocate di un singolo, prima se non erano in palla Dybala o Lukaku avevi sicuramente già perso la partita

  15. Regà, Ve fatto rode er qulo pe er modulo a tre. Ma er 433 è dispendioso. A’ squadra deve supportà er Faraone, Lukaku e Dybala, co n’ centrocampo de palleggiatori, manco de trattori che arano. È più tecnica e bella ma se lo faceva contro Juric dopo 120 minuti giovedì, finiva tanto a poco. Senza contà che cor 433 Dybala me pare n’pesce fori da l’acqua. Fa fatica a trova’ a posizione e deve garanti un minimo de copertura perché sulla fascia destra famo ride. È annata bene così, e penso che la rifaccia pure perché comunque nun è er 352 de Mou, statico cor baricentro ultra abbassato…
    Eppoi fa la punta ar casso dopo na vittoria e da è da peepparoli mentali….

  16. La GENIALATA di DDR è stata proprio la difesa a 3 che nessuno si aspettava, neppure ORECCHIO……….
    Ed era necessaria testare Smalling, che se torna (come ha dimostrato) sarebbe tanta roba!
    DDR si è mostrato più furbo del più navigato dirimpettaio e gliel’ha incartata ben bene!
    Poi si dirà che è stato DYBALA il segreto del successo, ma chissà perché pochi ci credevano prima della partita….
    La TATTICA di oggi ha permesso “un sorprendente Dybala”, sgusciante come tempo immemore!
    E questo precedente mescolera’ le carte nella testa di De Zerbi…!!!
    Bravo DDR, ho sempre auspicato “un SANO Mourinhismo”!!!
    Chapeau!
    FORZA ROMA

  17. La cosa più bella di DDR è che chi più chi meno giocano tutti, non c’è nessuno che marcisce per settimane in panca e tutti si possono sentire parte al 100% di questa squadra. Oltre a fare morale e gruppo distribuisce le energie su tutta la rosa.

  18. Speravo proprio nemmeno di sentirla nominare più la difesa a tre… niente ho l’impressione che ci è cascato pure lui e anche stavolta ce la ritroveremo addosso.

  19. la difesa a 3 si può fare anche giocando in buon calcio, Guardiola lo stesso De Zerbi spesso la usano
    il problema per noi sono gli esterni, ma secondo me DDR ci sta lavorando anche perché può essere un arma contro il Brighton avere Dybala più a suo agio possibile….

  20. Intanto le stiamo vincendo tutte e questo è fuori discussione.Se vogliamo vedere i difetti di questa squadra dobbiamo essenzialmente guardare le fasce dove abbiamo perso la partita con l’Inter ,preso il gol di Zapata e perso il pallone dell’uno a zero del Feyenoord.In realtà dei 4 esterni che abbiamo a disposizione non c’è nessuno in grado di difendere e crossare ad eccezione di 20/30 minuti di Spinazzola e questo vuol dire poche palle in mezzo per Lukaku e molte nella nostra area.La speranza è che il ritorno di Smalling col suo capoccione formidabile spazzi la nostra area ed Elsha e Zalewsky possano supplire con i loro cross ai nostri esterni( in questo anche Angelino non è male).Comunque la squadra gioca tira in porta,prende pali e vince e questo è calcio

  21. Io noto una differenza sostanziale con il passato, la ROMA si allena, corre meglio e vince le partite, il Dybala che come dicono i laureati in scissione dell’atomo qui sopra, ci ha salvato il cxxxx primo è un calciatore della ROMA, quindi quello deve fare e secondo da quanto tempo Dybala gioca senza malanni e con continuità??? Sarà che come detto sopra adesso si allenano?? Poi , Mancini non aveva la pubalgia e doveva giocare per forza tutte le partite perché gli altri erano seghe conclamate secondo mourinho???

  22. La scelta del 352.iniziale sembra più dettata dai postumi dei 120 minuti di coppa, voleva una squadra più compatta che ripartiva, nel primo tempo a parte un colpo di testa di Zapata per il gol il toro nn ha avuto grandi palle gol. E la roma si è mostrata pericolosa in alcune ripartenze. C è da dire che qst roma in stile mourinho si chiude troppo dietro e fa fatica. A ripartire,consegnando spesso palla agli avversari. Paredes nn ha a chi darla e Pellegrini gioca in più in fase difensiva che offensiva. A 3 dietro nn hai comunque dei tre chi sa portare palla e spesso si perdeva la palla a centrocampo. Se il 352 lo interpreti così difensivam ente non viene una gran partita in fase offensiva è ti chiudi CN chiunque perché sulle fasce sei sempre carente. Cmq due gol li hai subiti dagli attacchi sulle fasce e non è un caso. L ha risolta l classe di dybala ma abbiamo capito per la roma di mou vinceva poco. Col 433 hai il pallino del gioco e ti imponi spesso durante i 90 minuti e con la qualità in attacco sfrutti tutti gli attaccanti che infatti con DDR hanno ripreso a segnare ed essere decisivi.

  23. E’ ALLARMANTE sentir dire da DDR che: “Abbiamo troppi terzini destri”, ma TUTTE PIPPE. A quando il nuovo Cafù….?!?! Darebbe un assetto diverso a …..TUTTA la squadra.

  24. non so ma si fanno troppe critiche a DDR che a Mou erano risparmiate. Il 1 gol del Torino per me è legato a un calo di concentrazione. Tanto mò finisce il 1 tempo e andiamo al riposo in vantaggio. Il 2 gol anche (mò finisce la partita figurati se segnano 2 gol) ecco se ci son colpevoli questa è la deconcentrazione . Però si veniva da 120 minuti non scontati. Vi ricordo Roma Cremonese di coppa Italia….

  25. Sentite condoglianze alle quaglie presenti sul Forum Affossati dalla viola, ancora osate criticare la Magica. Complessati e mitomani senza speranza na vita SI GODE!!!🤣

  26. Ultimamente abbiamo visto due facce della Roma. Quella di coppa, una formazione logica che sa imporre il gioco e quella di campionato allo Stirpe e contro il Toro, con formazioni con esperimenti tattici che nei primi tempi subiscono troppo salvo poi nella ripresa, con i giusti cambi che riequilibrano la squadra, vincere le partite. Per me il campionato è più importante della coppa e sarei in DDR più cauto a proporre soluzioni tatticamente sperimentali che qualche problema lo creano. Comunque fiducia piena in DDR e speriamo che abbia sempre ragione.

  27. Ciò che hai scritto è da mentalità degli sbiaditi .Ragionando così non si arriva da nessuna parte.Daniele sta giustamente trovando le soluzioni migliori per affrontare situazioni diverse . La verità che quando affrontiamo squadre con dentro terzini veri e non figurine come i nostri soffriamo ,la soluzione sarebbe il metodo Spalletti con i Mancini o ndicka a posti dei terzini destri ne varrà per la coppa dove loro hanno terzini veri . Bisogna ancora lavorare per non prendere goal scemi come quelli di ieri che sono due regali che in coppa non puoi permettere ma capisco che un conto lo spieghi a di marco un conto lo spieghi a Kristensen o karsdrop .

  28. Tutti contenti per carità, abbiamo vinto. Ma sento tessere le lodi di De Rossi, abbiamo vinto 2 partite concedendo 40 tiri in porta a Frosinone e Torino, se lo stesso fosse accaduto con Mou in panchina, sai la mer_a che gli piove va addosso, lo so che ammetterlo è cosa impossibile, al la differenza è che per pra ci andando di culo, ma chi vivrà vedrà, quindi mentre siete impegnati a mettere i pollici versi, ricordate che prima o poi i nodi verranno al pettine, magari a giugno o l’anno prossimo, perchè a De Rossi come vi ho detto verrà fatto un treinnale, e credo a giugno Totti dirigente, cosi potranno farvi passare il ridomensionamento sotto al naso senza batter ciglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome