Di Canio: “Mourinho è già diventato un ultrà del Fenerbahce. La Roma come la Lazio, non è in grado di fare una squadra da Champions”

67
1669

AS ROMA NEWS – Paolo Di Canio, ex attaccante della Lazio e attualmente opinionista per Sky Sport, ha rilasciato un’intervista a Il Messaggero, per parlare delle strategie della sua ex squadra ma anche di altro.

Sull’arrivo di Baroni sulla panchina biancoceleste: “Ottimo lavoratore e splendida persona, ma è un chiaro ridimensionamento. Sarri poteva pretendere giocatori, Baroni indicherà le sue necessità ma non potrà comandare. Indicherà tre nomi ma riceverà sempre il terzo, se gli andrà bene. Per Baroni la Lazio è come il Real Madrid: si giocherà le sue carte che non saranno mai assi di cuori. Proprio nel momento in cui allo stadio erano tornati 40-45 mila tifosi, ecco il solito passo indietro“.

Stoccate per Mourinho: E’ già diventato un ultrà del Fenerbahce, doppia sciarpa al collo e via, alla raccolta dei suoi nuovi tifosi. E’ un uomo che ha bisogno delle attenzioni della gente, diverso da quello che vinceva tutto fino al 2017, quando è iniziato il suo cambiamento. Ha collezionato licenziamenti”.

Su De Rossi: Con lui la Roma si è messa a giocare a pallone. Ma ora ci vuole la conferma e come la Lazio anche il club giallorosso non mi sembra che sia in grado di costruire una squadra da primi quattro posti. Ha fallito la Champions di poco e non ci sarà più Lukaku”.

Fonte: Il Messaggero

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteStessa coppa e medesima proprietà: la Uefa blocca il trasferimento di Todibo dal Nizza al Manchester United
Articolo successivoCalciomercato Roma, resta viva la pista Retegui: giallorossi pronti al sorpasso sulla Fiorentina

67 Commenti

  1. Parli per la formellese, noi già col fatto che abbiamo un allenatore, invece che un tribuno, partiamo con dieci punti in più rispetto allo scorso anno. Poi, se la squadra da Champions è il Bologna, è la pratica conferma che Fascioman non capisce una mazza.

    • di canio è un laziale e gode del fatto che le proprietà americane hanno ridotto l’AS Roma al livello della sua lazietta che sarà sempre lazietta.
      Ai Romanisti ciò non dovrebbe star bene, e invece……
      Tu sogna, sogna…aspetta di vedere almeno che mercato faranno per mettere in carniere i dieci punti in più. Perchè i FATTI dicono che coi friedkin-out in CL non ci siamo mai andati.
      La bubboloneria è stato il brodo di coltura perfetto per pallotta come lo è per i friedkin-out.

    • Aggiunta al post di Ilario, doverosa: “Ricordati che devi morire”. Me sa che tu nun hai visto Sperotto, ma manco me ne frega nulla.

    • Ilario,
      e aridaje con i pallotta boys e ste minxiate.
      Poi sta cosa di scrive “friedkin-out” ogni volta è da ragazzini <10 eh, te ne rendi conto?

      Tu continui a parlare così,
      ma ti faccio un esempio.
      Mio figlio, che è appunto un <10, dice sempre che vuole una Ferrari.
      Piacerebbe pure a me, ma chiaramente me posso compra' forse il volante,
      però mio figlio è un bambino e lo capisco.
      Lo dicesse mia moglie, mi preoccuperei molto per la sua sanità mentale.

      Per cui è chiaro che TUTTI NOI saremmo felicissimi se gli sceicchi del Manchester City
      si stancassero di avere la squadra di una delle città più deprimenti d'Europa
      e venissero a svernare nella capitale più bella del mondo.
      Ma non lo fanno. Nè a Roma nè in Italia.
      Per cui che senso ha continuare a dire "friedkin-out"?
      E chi ci compra? Qualcuno pronto a rovinarsi come Franco Sensi?
      Ma ci credi ancora?????

      La proprietà i soldi ce li mette, in modo razionale certo, ma ne ha messi tanti.
      E tu mica te la prendi con gente che prende milioni e non è capace di fare un cross,
      o con gente che fa una partita buona ogni 5 e si sente l'erede di Totti,
      no, te la prendi con chi ha buttato quasi 900ML in 4 anni nella Roma.
      Senza neanche scomodarti a fornire un'alternativa plausibile,
      no, batti i piedi come mio figlio che vuole la ferrari ma chiaramente non ha idea
      di come comprarla.

      I Friedkin hanno sbagliato a prendere Pinto?
      Probabile, e infatti non c'è più (anche se Giuntoli prima di imbroccare qualcosa a Napoli
      c'ha messo 6 anni eh, ma ok).
      Hanno sbagliato con Mou? Non c'è più. E non si sono fatti problemi di regalargli 6 mesi di stipendio, a differenza di Lotito.

      Stanno sbagliando anche con DDR e Ghisolfi? Vedreomo.
      Nel frattempo ti informo che mancano 10 settimane alla fine del mercato.

    • @Anto,
      ma tutte ‘ste requisitorie a difesa dei padroni di turno ti danno soddisfazione?
      No, perché a noi fanno venire le bolle…

    • Kawa,
      a me fa disperare il vostro infantilismo invece.
      “requisitorie a difesa dei padroni di turno” sarebbe l’esposizione della realtà, giusto?

      Mentre a scrivere qui, dove ci leggiamo in 20, “AMERICANO PURCIARO CACCIA LI SOLDI E COMPRACI I CAMPIONI” tu risolvi qualcosa?

      Io non difendo nessuno.
      I Friedkin hanno finora versato 900 milioni di € nella Roma?
      Sì, è un fatto.
      Con risultati soddisfacenti? A tratti, abbiamo vinto un trofeo dopo secoli,
      una finale, una semifinale, ma non siamo tornati in CL-

      Al posto loro, chi avrebbe investito di più?
      Ce l’hai un nome? Un’alternativa?
      E allora non sono difese dei PADRONI (cavolo, ma vi sentite ????),
      è un’analisi razionale.

      Poi ragionare invece di ragliare sì, mi da molta soddisfazione sai.
      Dovresti provare, magari la darebbe anche a te.

    • Basterebbe mettere un Ilario qualunque come dirigente della ROMA, e allora via con i piazzamenti in Champions, peccato che le stesse squadre ridotte ai minimi termini da arbitri e Palazzo ( parlo della ROMA) sono 6 anni che dettano legge in Europa, una così continuità di risultati ,1 semifinale Champions
      3 semifinali di Europa League
      2 finali,una vinta e una rubata, la Roma è un Ilario qualunque non le avevano mai viste.Pero’ continua con il mantra americani out ect ect.
      Resta sempre un mistero del perché il capo dei capi, pronto ad accusarmi di essere un. antisocietario per aver scritto quattro righe contro i Friedkin al momento dell’esonero di Mourinho , taccia di fronte a messaggi ben più gravi e ripetuti contro la società ROMA.
      O è la stessa persona ,oppure soffre di miopia. e vede solo i ca** che gli pare…

    • Anto “Stanno sbagliando anche con DDR e Ghisolfi? Vedreomo.” che vuoi vedere il prox anno ritornerai qui con questa solita solfa, ancora non hai compreso che se non compri gente forte e spendi soldi l unica nostra dimensione è la conference legue ?? che dio l abbia in gloria vorrei vincerne una all anno visto che è solo un quarto di secolo che non vinco uno scudetto .
      Quello che non capisco è che sembra che i Friedkin vi abbiano fatto il lavaggio del cervello che non significa riempire lo stadio quella è la passione romanista , ma non contestarli ..quando per 100 volte meno si è Contestato l ing.Viola e Franco Sensi .

    • Nando Mericoni, la realtà è che basta cacciare gl’odiati americani, mettere al loro posto i grandissimi, civilizzati, comprensivi, filantropi, spendaccioni arabi e sbavereste felici e contenti!

    • @anto
      ovvero
      la voce che nel sogno ti sveglia che è tardi

      il tifo per una squadra di calcio è del tutto irrazionale.
      ha a che fare con l’essere bambini.

      che senso avrebbe altrimenti amare dei colori, una bandiera, dedicargli tempo e passione, soldi e attenzione?
      un tifoso razionale non è un tifoso

      chiameresti amore qualcosa che ha che fare con i calcoli economici? con la convenienza?

      noi VOGLIAMO che la Roma sia oltre la ragione.

      lasciaci almeno lo scudetto d’agosto

    • nando,
      ci provo così altrimenti mi arrendo:
      io critico Karsdorp perchè spero in un terzino più forte,
      non voglio il rinnovo di zalewski e spinazzola per lo stesso motivo,
      non voglio più vedere solbakken, shomurodov e belotti in campo perchè
      penso si trovi facilmente di meglio,
      e via così.
      Non è che mi metto a criticare Dybala perchè Bellingham è meglio, perchè Bellingham in Italia, non dico alla Roma, non verrà mai in questa era.

      Ecco, ma se se ne vanno i Friedkin, mi spieghi chi cavolo viene?
      MI PUOI FARE UN NOME?
      UNO
      UNO SOLO,
      e poi comincio anche io con Friedkin out.
      Grazie

    • Io dico solo una cosa: Il Di Cacchio parla di cambio di tifo quando lui è stato il gagliardetto inutile di almeno 20 squadre. Passato senza lasciare il segno. E noi, compreso me, ancora gli diamo retta. Personaggio incommentabile

    • @Anto l’originale ma chissene frega dei Friedkin , non capisco perchè non li si possa criticare e contestare , andate tutti col cappello in mano , permettimi che per me non è cosi , rinnovo l abbonamento per passione ma se fosse per altro sta sicuro che starebbero col piattino in mano aspettando un cents dagli abbonamenti .
      Questa è ROMA e questa è L AS ROMA e questi sono i Tifosi della ROMA , quindi se sapevano che non potevano fare di piu , potevano non comprarla non gli ho puntato la pistola in testa , inoltre mi hanno preso per il cubo con Mourinho perchè sapevano che noi tifosi avremmo pensato in grande ince era un flop perche subito dopo hanno firmato l FPF dettato da loro stessi , quindi non cercare di prendermi per il Cubo , perche i Friedkin non cacceranno una cents per la Roma interessa solo lo stadio .
      Buona Serata

    • si come no abbiamo proprio un allenatore,guardiola,klopp,ancelotti,gli allacciano le scarpe a mister ve faccio arriva decimi,posa er vino

    • @Kawa
      però le bolle vengono anche a leggere gli attacchi quotidiani a chi mette i soldi nella AS ROMA.

      Non ti/vi piace come sono spesi? Lecito..
      Magari non piace neppure a me
      Però prima aspetto di vedere chi portano e poi al massimo esprimo il mio commento …
      ma da quì ad arrivare a dire che non vogliono vincere cosa che ormai qualcuno ripete con insistenza

      pensa a quanto è ridicolo sto messaggio… già me immagino la scena

      GIORNALISTA :
      Presidente servono 3 punti in 6 partite per vincere il campionato. ormai è fatta considerazioni?

      RYAN FRIEDKIN :
      Faremo di tutto per non fare questi punti. Vi posso garantire che non vogliamo vincere il campionato e neppure le coppe anzi stiamo assicurandoci con il mister DeRossi di non andare oltre le semifinali di oppure sarà esonerato

      Giusto per circoscrivere il tenore del messaggio della polemica che è in atto da un pò di tempo
      da farsi venire l’orticaria

      @Nando Mericoni
      non capisco perchè non li si possa criticare e contestare

      COSA:
      i fatti’ ?
      allora hai tutta la ragione del mondo i fatti sono sempre contestabili

      le intenzioni?
      quali quelle che scrive il primo scappato di casa? In questo caso qualunque contestazione o apprezzamento non avrebbe senso ma la contestazione in generale produce solo il malumore che a noi ( Roma ) proprio NON serve

      Su tutto il resto sono tue convinzioni che non condivido perché per esempio il fpf non lo hanno dettato i Friedkin al massimo suppongo che l’uefa abbia dettato le direttive e i friedkin hanno proposto un piano di rientro accettabile per l’uefa.. Ma qui me rendo conto che ognuno può dire quello che vuole e credere a ciò che vuole

      Forza Roma

    • dicanio o non dicanio i risultati non mentono 5 e 6 posti niente Champions da 5 anni e un po’ di gloria nelle coppe minori per me la Roma non è non può essere questa è pretendo dalla proprietà molto ma molto di più di un’altro anno con un baget ridicolo per il mercato e la vendita di giocatori per fare due acquisti di basso livello perciò si se hanno questa intenzione per aspettare uno stadio che si farà fra 20 anni è meglio che se ne vanno!!!

    • Nessuno che gli chieda a Di Canio , del perché è stato archiviato il procedimento della lega calcio contro il Milan per i falsi in bilancio, di che fine ha fatto il faldone al tribunale di Milano con la”accusa di riciclaggio .
      Del perché Juve, Inter,Sassuolo , ect non abbiamo pagato come Cristo comanda per le plusvalenze false , del perché Palomino trovato positivo al nandrolone in seconda udienza è stato assolto ,di che fine ha fatto il rinvio a giudizio del pappone di Soccavo per il caso Osimhen..ect ect..
      Shhhh omertà..

  2. diciamo che ha detto la verità, l’amara verità.
    Siamo tecnicamente ed economicamente inferiori a Juve Inter Milan Atalanta e napoli e per adesso anche al Bologna…e non si vuole accorciare la distanza anzi probabilmente si allungheranno

    • Io non capisco come si faccia a non vedere una cosa tanto limpida.
      C’è un serissimo, SERISSIMO, rischio che questi ci fanno ciao ciao e scavano una fossa fra loro e noi, il formello e la fiorentina.

    • A “tecnicamente inferiori al Bologna” ho capito che era una barzelletta. Metticela una faccina, però…

    • a pensare che si criticavano i sensi quando si arriva 2 e si lottava per lo scudetto fino alla fine,ora invece i tifosi e giornalisti papponi incensano i sesti posti che schifo

  3. C’è solo una cosa più insopportabile del sapere già che nessuno risponderà mai a tono ad un individuo del genere.
    Cioè la consapevolezza che gli daranno (di nuovo) ragione coi fatti.

  4. Parla a vanvera e troppo presto. Con tutto il tempo che ancora manca alla fine del calciomercato ha sprecato una possibilità di stare zitto. Ma d’altro canto è uno sbiadito e non ci può aspettare di più.

  5. Ha detto cose vere, però quando parla di Mourinho dimentica una cosa…che ha fatto 2 finali vincendo una Conference……
    …..che sarà poca cosa ma a lui nn gli ha impedito di andare a festeggiarla con i tifosi del West Ham….

  6. Fatte li ca@@i tua e pulisciti la bocca quando parli della capitale. Sei una banderuola con i tatuaggi di squadre che sono antitesi di calcio e romanita’ sei la giusta bandiera di un tifo ghettizzato da due soldi anonimo e sbiadito

  7. Quanto mi da fastidio dare ragione al più odiato calciatore della storia della Lazio, aveva detto quando arrivò Mourinho che era un allenatore bollito e opportunista, aveva ragione allora come oggi, lui ci ha goduto , noi no.

    • Questa rimane una tua idea non la puoi far diventare un dato di fatto.. tra l’altro posso capire un tifoso del totthenam ma a noi ha fatto vincere una conference e quasi una Europa league con una massa di giocatori che manco se li regali te li prendono.. Ma va bene cosi

  8. Beh, sull’attuale allenatore del Fenerbahce certe cose le aveva dette a suo tempo e i fatti gli hanno dato ragione.
    Sulla ss podistica nulla da dire, se non che il Pinguino pure con Sarri ha fatto a capoccia (e tasche) sue, quindi figuriamoci con Baroni. Tudor d’altronde ha salutato in fretta e furia perché aveva ben capito l’antifona.
    Sulla Roma si attendono smentite dal campo, l’unico autorizzato a darle.

  9. Parole del Di Canio:
    “È stato l’istinto a spingermi verso i colori biancocelesti e la passione per l’aquila, un animale affascinante, regale, fiero”.
    Poi il Di Canio divenne tifoso bianconero già sul treno Termini-Torino Porta Nuova con la dichiarazione:
    “Meglio essere un gagliardetto alla Juve che una bandiera alla Lazio”.
    Non c’è null’altro da aggiungere.

  10. Scusate ma cosa ha vinto il lazialotto? Mou è uno degli allenatori più vincenti, lui non mi sembra che abbia vinto tanto. Poi prima di parlare della Magica si lavasse la bocca! E’ e rimane una quaglia fascista, visto il saluto fatto alla nord tempo fa. Con l’occasione vorrei sapere che fine ha fatto Radu, mentre il venditore di cinte a Termini (Rudiger) continua a vincere trofei internazionali!!!!

    • Ci arrivano solo al derby, perché ci andiamo noi, a 45mila ci arrivano al massimo con le pecore disseminate lungo l’agro.

    • 45000 laziali allo stadio???
      Le cose so due: o ognuno s’è portato appresso er cartonato de se stesso oppure Lotito ha imparato a usà photoshop.

  11. Uno come di Canio non conta quello che dice, pensa se Mou stava alla Lazio ! C’era Sarri anche lui non ha vinto niente e’ proprio il nome Lazio che la mette nelle squadre perdenti. Quest’anno prepariamoci avremo 6 Derby ci sara’ da divertirsi.

  12. E ritorniamo sempre allo stesso punto! Qui tutti hanno l’AS Roma in bocca… e nessuno da parte della società dice o fa nulla. Ognuno dice ciò che pensa e “noi” …. tutti zitti!!!!

  13. Beh che la Roma neanche quest’anno avrà la squadra da champions purtroppo è l’amara realtà. Gli americani sono uomini d’affari, dei sentimenti gliene frega poco. Comprate tutti gli abbonamenti e continuate a fare le pecore mi raccomando !

  14. rimane sempre il fatto che mou con la roma, due finali europee, una vinta e una rubata, le ha fatte… e senza essere assecondato minimamente sul mercato…

  15. @nando mericoni
    a Pallotta, interessava lo stadio, fino a quando ha pensato che insieme potesse costruirci una città, (ora ringrazierà Dio 7 volte al giorno di non averlo fatto, vista la crisi che c’era, che c’è e che ci sarà, per cui i suoi uffici sarebbero rimasti vuoti)
    ai Friedkin nemmeno interessa lo stadio, se non nella misura in cui sarà un asset su cui potranno guadagnare, rivendendo il pacchetto, ma considerando le lungaggini e le lievitazioni di costi ci sarebbero senz’altro modi migliori per investire denaro…

    a loro interessa sedersi al tavolo dei grandi.

    Chi erano i Friedkin prima della Roma?
    degli importatori texani di Toyota.
    Se si affacciavano in Europa chi li conosceva?
    Volevano investire nell’entertainment: calcio, cinema, resort.

    Hanno acquisito un brand internazionale: “Roma”, che è anche una delle città del cinema, e è un nome conosciuto in tutto il mondo. Tanto per cominciare.
    Siedono al tavolo dell’Ega, frequentano il mondo che conta come “volti noti”, e non come “ricchi texani”. Per gli affari questo fa molto bene.

    Quindi (ma lo sai bene anche tu) il loro obiettivo lo hanno già raggiunto.
    Certo, non devono rovinare la loro immagine peggiorando i risltati sportivi e economici delle proprie aziende (quindi anche la Roma) ma non c’è nemmeno bisogno che queste “vincano”. Gli basta galleggiare.

    Poi oh.. se vince… tanto meglio… ma non è essenziale.

    Per noi, purtroppo, si.

  16. personaggio brutto ma che comincia ad aver ragione prima su mourinho adesso sulla Roma che non riesce a costruire piu una squadra da champions ma da sesto posto.

  17. Quello che ha detto Di Canio è pure verità. Ora che il suo trascorso sia Laziale e sia odiato dal popolo romanista, non ci impedisce di essere obiettivi e di dire che Di Canio ha ragione sia sulla Lazio che sulla Roma.
    Che poi sulla Roma ha detto delle cose evidenti:

    1) Ha mancato la Champions per poco
    2) Quest’anno senza Lukaku la Roma è più difficile raggiungere la Champions

    Poi magari la proprietà ci stupirà con un supermercato e cambieranno le carte in tavola.

    Ma se i nomi che girano sono i Bellanova, Retegui e altri semisconosciuti di mediocre utilità, il rischio è anche andare peggio il sesto posto se quelle di sotto si rafforazano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome