DI FRANCESCO: “Non siamo brillanti, spero sia solo un momento. Uscire dalla Coppa Italia ci ha tolto qualcosa mentalmente. Schick deve dimostrare di avere maturità”

140
1366

LE DICHIARAZIONI DEL MISTER AL TERMINE DI ROMA-SASSUOLO – Eusebio Di Francesco commenta a caldo il risultato finale della partita dell’Olimpico, conclusa da pochi minuti. Questo il pensiero dell’allenatore giallorosso alle varie emittenti televisive:

EUSEBIO DI FRANCESCO A PREMIUM SPORT

Questa Roma non sa più vincere?
Non abbiamo gestito bene il vantaggio. Potevamo chiudere prima la gara, il Sassuolo ha disputato un’ottima gara, noi un po’ sottotono. Abbiamo sbagliato troppo nel palleggio e nelle scelte finali e per una squadra che ambisce a stare lì in alto non si possiamo permettercelo.

C’è un po’ di stanchezza o può capitare?
Ci può stare, mi auguro che sia solo un momento. Non siamo brillantissimi ed efficaci come possiamo esserlo. Abbiamo creato occasioni e fatto gol, ma andava gestito meglio. Andava concretizzata la mole di gioco che facciamo, erano immediati nelle ripartenze, più nel primo tempo, abbiamo preso gol paradossalmente con la difesa schierata. Peccato, ma non siamo stati brillantissimi nelle scelte.

E’ un problema di condizione fisica? 
A volte anche mentale, alcuni giocatori hanno spinto e fatto bene, ma nella lucidità nell’ultimo passaggio, nel chiudere i tanti cross fatti, non siamo stati brillanti e determinati.

E’ inquietante il digiuno di Dzeko. Che succede? 
Ha delle grandissime potenzialità, mi dispiace non riesca a fare gol. E’ un peccato, ha provato anche conclusioni importanti e non è riuscito a segnare. Mi auguro che si sblocchi, è importante farlo giocare.

I giocatori non hanno digerito il suo modulo? Mi sembra che Dzeko non sia più spensierato…
Lui si mette a disposizione della squadra e toglie qualcosa dalla capacità di fare gol. E’ uno dei calciatori che tira di più, è importante, il fatto che non faccia gol è un qualcosa che ti frena, si deve sbloccare. Quando vincevamo e passavamo la Champions digeriva il modulo, non è che adesso non lo fa più. Oggi non siamo stati tanto lucidi nell’ultimo passaggio, le percentuali d’errore nel primo tempo sono state alte.

Non sei riuscito a fare pressing alto?
Sì, perché le squadre che ci affrontano pensano subito di metterla lunga, che può essere un vantaggio. Nel primo tempo, nei nostri disimpegni e palleggi, loro ripartivano velocemente e non riuscivamo a fare la superiorità numerica. Dovevamo sfruttare di più le corsie esterne.

Non è il caso di utilizzare il 4-3-1-2 con Schick? 
Le cose vanno allenate. Abbiamo fatto bene, è una settimana particolare con queste tre partite. Uscire dalla Coppa Italia ci ha tolto qualcosa dal punto di vista mentale. Tutti i sistemi sono validi se si ha voglia di far gol e lavorare insieme, ma vanno tutti allenati.

EUSEBIO DI FRANCESCO A SKY SPORT

Le sbavature difensive determinano i risultati? 
La partita di oggi sì, in quelle precedenti in cui abbiamo creato abbiamo comunque pareggiato o vinto al 94esimo contro il Cagliari. Bisogna dire che anche con quello che creiamo siamo poco bravi a concretizzare, oggi dovevamo difendere meglio questo gol di vantaggio come fatto in altre occasioni nel secondo tempo dove siamo stati più qualitativi e puliti nel palleggio avevamo l’opportunità di chiuderla e non l’abbiamo fatto. Nel primo tempo il Sassuolo ha fatto meglio, dovevamo essere più bravi a sfruttare le corsie esterne con maggiore qualità.

La coppia Dzeko-Shcik è un peso per il gruppo? 
Togliamo il discorso di Schick, che è poche partite che sta giocando ma oggi non ha fatto una buona gara. Questo non giustifica che non possano giocare insieme. Dzeko ha fatto un gran gol annullato e si è messo a disposizione della squadra. Ha fatto salire la squadra, il Sassuolo ha cercato di isolare gli attaccanti, fa parte del gioco del calcio. Edin non è un contropiedista, va reso pericoloso. Lo facciamo spesso, ma oggi bisogna fare una critica, abbiamo creato meno del solito ma avremmo potuto vincere se fossimo stati più attenti ad andarla a chiudere.

Schick ha avuto problemi fisici?
Schick non era brillante ma questo non giustifica la sua sostituzione, non è stato brillantissimo e spesso non è stato lucido nelle scelte. Deve crescere, ha dimostrato di avere qualità ma deve dimostrare di avere la maturità psicologica.

State pagando qualcosa dal punto di vista atletico? 
Ci sta, valutiamo questa cosa di non essere stati brillanti. Non dobbiamo nasconderci. La poca brillantezza ti porta a sbagliare le cose più facili, è una partita in cui abbiamo avuto 2-3 occasioni per chiuderla e abbiamo dimostrato di non aver avuto la lucidità di poterlo fare.

EUSEBIO DI FRANCESCO A RAI SPORT

E’ arrabbiato per l’atteggiamento della squadra?
Siamo stati poco brillanti e lucidi. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio ma non abbiamo saputo gestire il risultato. Stiamo in calo, rispetto ad altre partite però meritavamo di vincerla.

Schick? 
Non stava benissimo, oggi come oggi però l’esame non è stato superato.

Troppi pochi gol… 
Sono d’accordo, se si vuole ambire a rimanere attaccati alle squadre di vertice bisogna segnare di più. Oggi non siamo stati cinici e determinati nel voler chiudere la partita. Edin si è messo a disposizione della squadra, ma non riesce a fare gol, dispiace perché ci mancano i suoi gol. Se vogliamo arrivare in alto deve riuscire a segnare almeno 20 gol.

Problema Dzeko quindi… 
E’ un periodo che è poco fortunato, non credo che gli vada messa la croce, è ovvio che ci mancano i suoi gol come anche quelli di Nainggolan, che l’anno scorso segnava da qualunque posizione tirasse.

Articolo precedenteROMA-SASSUOLO 1-1, le pagelle
Articolo successivoPOLITANO: “Mi farebbe tantissimo piacere tornare a Roma, a giugno si vedrà…”

140 Commenti

    • Il messaggio degli arbitri, della Lega Nord, di Lotito e compagnia bella ci parla chiaro; sembra volerci dire: “Polvere eri e polvere ritornerai!!!!” Messaggio recepito: siamo già tornati nella pollvere dell’era Anzalone, dei Marchini, dei Pugliese, degli Evangelisti, dei Marini-Dettina!!!!
      Finirà pure che ritornamo a fà la colletta ar Sistina!!!!

  1. In realtà oggi la Roma ha giocato meglio di altre volte, a parte il primo tempo, dove comunque ha rischiato pochissimo. Solo che non puoi pensare di portare tutte le partite a casa con l’1-0, anche meritando, capita che ti facciano un gollonzo come oggi. Nell’arco di 38 partite capita più di una volta.
    Comunque, che ci siano dei grossi problemi è un fatto.
    A partire dalla mancanza di un’ala destra e dalla solita mollezza nei tiri e sotto porta.
    Ed in generale manca la tecnica in mezzo al campo: non parte un assist decente che sia uno manco a pagarlo, tanto che gli unici assist partono da Dzeko quando si abbassa a centrocampo.
    Lo scudetto era già andato, ma oggi è andato anche il secondo posto, perché il Napoli non lo prendi più e ora sei a livello di lazio e inter.

  2. A inizio anno ero scettico su di Francesco, poi complice la sua serietà, il fatto che la squadra era ben messa, e i risultati positivi mi ero ricreduto. Ora però noto con amarezza che alcune delle mie iniziali perplessità erano legittime. Se un allenatore non riesce a far rendere al meglio i più forti che ha qualche problema c’è. Buttare via la coppa è un peccato capitale. Che la Roma possa tenere fuori Strootman per me è delirante, onestamente

    • Credo che molti ora abbiano capito che miracolo ha fatto lo scorso anno Spalletti a portare la Roma a 87 punti. Eppure qui vedo quasi solo insulti per lui, veramente ridicolo.
      Nota a parte, vedo che molti continuano a piangere per aver ‘buttato’ la coppa italia, come se la Roma dovesse affrontare Fiorentina e Milan in quarti e semifinale. Vi ricordo che i nostri quarti di finale sarebbero stati giocati a Torino contro la Juventus e la semifinale in doppia sfida con il Napoli. Entrambe squadre che in questo momento non sono alla nostra portata (dimostrato sul campo). Per non parlare poi di un derby drammatico in finale (dove comunque non saremmo mai arrivati).
      Praticamente, data la situazione, è più facile arrivare in semifinale di CL che in finale di Coppa Italia. ‘Buttare’…..

    • Ho capito Hitchens solitamente sono d’accordo con te ma oggi non del tutto. Se è meglio non giocare con Juve ed eventualmente Napoli tanto valeva almeno battere il Torino invece che veder giocare gli altri e festeggiare il Capodanno riposandosi in vista dell’Atalanta in casa.

    • Io contesto il senso della parola ‘buttare’. Sempre che la Coppa Italia fosse una passeggiata di salute quest’anno, quando la verità è che ci è toccato un calendario terribile e per vincerla dovevi fare letteralmente un’impresa storica. Se c’era una competizione sacrificabile era proprio la coppa italia. Molto più assurda l’eliminazione con lo spezia quando avevi un calendario ridicolo fino alla finale. Quella sì fu buttata.
      Per inciso le eventualissime semifinali con il Napoli, ad occhio e croce, sarebbero corrisposte con i quarti di CL. Praticamente come buttare 3 competizioni in contemporanea, roba che saresti arrivato pure quinto in campionato oltre ad uscire da tutte le coppe nel giro di 15 giorni.

    • con questo discorso allora meglio uscire con lo shaktar…poi potremmo incontrare…barca e real….giusto? qui stiamo dando i numeri!!!

    • @Kevin veramente è proprio perché vorrei vedere la Roma giocare con Real o Barca che preferisco uscire dalla Coppa Italia, soprattutto quest’anno con questo calendario. Un quarto di finale di CL vale almeno come 3 vittorie in Coppa Italia. In termini economici vale come 30 Coppe Italia e probabilmente sono stato basso.

    • Ovviamente non intendevo “buttare il trofeo” ma buttare la qualificazione. Vincere aiuta a vincere e a costruire mentalità, uscire dalle competizioni come fossero un fastidio per me è terrificante a livello di mentalità. E non è un caso che poi seguano queste prestazioni orrende.

    • @Daztebao: ma non è matematica. La Roma fece una prestazione orrenda in coppa italia, uscendo contro l’Atalanta e poi vinse il campionato alla grande. Come vedi non è vero che se esci dalla coppa italia, automaticamente perdi il campionato, tutt’altro. La stessa juventus negli anni passati ha scelto di ‘sacrificare’ la Coppa Italia quando si doveva giocare la CL. Ci sono priorità, di competizione ed economiche, che nessuno può ignorare. Persino Real e Barca a volte fanno prestazione penose in Coppa del Re ed escono malamente.

    • Su Strootman: non capisco cosa avrebbe potuto dare di più Strootman oggi rispetto a Pellegrini, il quale, ricordiamolo, essendo molto più bravo dell’olandese negli inserimenti ti aveva pure dato il gol della possibile vittoria. Per non parlare del fatto che la Roma, nel secondo tempo, stava tranquillamente dominando il centrocampo e il Sassuolo ha segnato su un gollonzo totalmente immeritato. Tra l’altro Strootman stava entrando proprio per uno stanco Pellegrini quando hanno pareggiato gli emiliani e di conseguenza Di Francesco è stato costretto a modificare il cambio. Secondo me c’è stata molta più sfortuna oggi che in altre occasioni apparentemente più sfortunate.

    • A Matteo,lìaltro giorno quando ho detto che la designazione di Orsato era la botta finale per la Roma, te ne sei uscito dicendo che una grande squadra doveva essere superiore e bla..bla..bla,..Mo, stasera che mi dici?
      Matte’, di Campionati della Roma , ne ho visti un pò più di te…

    • Caro Zenone di certo ne hai visti più di me, ma se oggi attacchi l’arbitro mi domando quanti tu ne abbia capiti di campionati. Oggi Orsato ha arbitrato benissimo, i gol erano da annullare. Ma immagino che ogni scusa e piagnisteo siano buoni per giustificare i passi falsi. Peccato non ci siano stati pali, oggi…

    • Infatti per analizzare i campionati ci vogliono gli esegeti come te ,sono criptici se non addirittura esoterici.

    • Beh, torno a dire, se oggi la colpa è dell’arbitro (e l’altra del palo ecc.) allora per te i campionati sono criptici davvero…

    • Mi dispiace intromettermi Hitchens , ma con questo modo di pensare non vinceremo MAI , bisogna lottare su tutti i fronti e sperare di affrontare sempre le più forti se vuoi imparare a vincere, farsela sotto a priori mi sembra il modo migliore per rimanere sempre con un pugno di mosche.io la vedo cosi

    • @Tullio Punti di vista. Il mio, tra gli altri, condiviso da diversi allenatori, tra cui l’ultimo che ci ha fatto vincere uno scudetto. Lottare su tutti i fronti al 100% è bellissimo, ma solo in teoria, perché poi o hai la rosa della juventus, oppure devi fare delle scelte. Di Francesco ha semplicemente scelto di fare un importante turn-over nella competizione meno importante (di gran lunga), in previsione della gara più difficile di tutto il campionato. Non c’erano alternative: o sacrificavi la Coppa Italia (nel senso che facevi un massiccio turn-over) o davi per persa a prescindere la partita con la juve e schieravi tutti i titolari contro il Torino. Per me scelta giustissima del mister, le critiche che gli faccio sono altrove.

    • Attento Stef 73 a solo nominare il genio del mercato, ti daranno addosso disperatamente per quanto inutilmente.Il suo mercato, nel complesso, è sotto gli occhi di tutti non solo i nostri a cominciare dalla Società, credo.

    • Purtroppo in molti sono stati aditati a laziali solo per aver detto che monchi ha fallito il primo mercato..ad esempio riccardo che ,ahimè , pur esagerando aveva ragione a dubitare dello spagnolo

    • Mo è facile parlare dopo il pareggio in casa col Sassuolo. Io l’ho detto ieri, prima di questa partita e dopo i 0 punti arrivati con gli scontri diretti. Vattelo a rivedere nei post di ieri : mercato Monchi da 4 meno meno, con Kolarov 5 e mezzo. In conclusione mi sono beccato le pernacchie. ma quanto lo si capisce che i manager e i dirigenti Sapgnoli non fanno al caso nostro? Il loro calcio è sostanzialmente differente, abbiamo fatto l ‘erroraccio quell’anno con Luigi Enrique e continuamo a ripeterci. Schick, Under e compagnia cantante non sono da Roma, noi siamo un top Club questi giocatori sono per panchine lunghe, chi ha in rosa un paio di top di ruolo e di livello . Ecco ce li vedevo bene se avessimo avuto che sò un Di Maria o un Douglas Costa. ma così no. non è colpa di Eusebio

    • Ed è giusto così, è il campo che parla, il resto è inutile. Che poi non sarà solo colpa di di Francesco, ok, ma credo abbiamo la rosa per battere Chievo, Genoa, Sassuolo … o no?

  3. Gioco prevedibile noioso e schemi soliti con giocatori sbagliati….poi la cattiveria di vincere proprio non ci appartiene. Addio sogni di gloria!

  4. Di fra nun te difendo piu’ so un mese e mezzo che non riusciamo fa’ un caz*o in attacco e tu sei fermo li nun cambi niente hai buttato via la coppa italia come se fosse niente E monchi ha le palle di dire che a questa rosa non serve niente ma vaffan*ulo hai rovinato la Roma

  5. Ma DDR , la curva sud lo difende ancora!!! a centrocampo si deve giocare a rombo con 4 centrocampisti. Adesso mettete colpa di Gonalons un signore di fronte al ermutanda, B.Peres e J.JESUS. allo stesso livello di Florenzi .Manca il gioco . non sappiamo battere un calcio piazzato da tre anni. IL NINJIA penoso e’ ombra di se’ stesso.

  6. Secondo voi se i due goal li avrebbe segnati il Sassuolo… avrebbero usato la VAR??? Comunque la ROMA non è che non gioca, è che non si finalizza con forza e determinazione, vedi” elsha “ … li devi entrare prima tu e poi il pallone “in porta”… cmq il secondo tempo grande partita… non smettiamo di sostenere la squadra!!! FORZAAAAAA ROMAAAAAA!!!

    • Basta con questa lamentela, i due gol erano giustamente da annullare, sebbene per pochissimo, e sono stati giustamente annullati.
      L’unico errore grave di Orsato sono stati i ridicoli 4 minuti di recupero, ma per come era andata di testa la Roma in quel momento, anche se ce ne avesse dati 2 in più non avremmo mai segnato (solito limite mentale della Roma, per altro).

    • Quindi siccome dovevano annullare quello del Napoli (che non ho visto, quindi non posso nemmeno giudicare), allora per compensazione devono dare un gol irregolare alla Roma?
      Sarebbe una follia.

  7. Il problema è sempre lo stesso, mancanza di in regista. Non é un caso che con ddr non si vince una ceppa. Anche il gol è colpa sua il pallone gli è passato 10 cm sulla testa e non ha saltato, neanche un lancio decente ed una lentezza esasperata. Poi i sapienti addossavavo la colata Strootman, vergognatevi giornalai a difende il romano barbuto.

  8. Stef73 la società non esiste… se va via monchi ne arriverà un altro ma il risultato non cambierà.. comunque in Champions penso che ci arriveremo visto che la situazione dell’inter non è più rosea della nostra

    • E’ vero Evangelista ma se punti su Di Francesco, che sai bene giocare con il 4-3-3, prova almeno a prendergli gli uomini giusti, in fondo i soldi li ha avuti a disposizione seppur a scapito di cessioni importanti.

  9. Al momento sei tu il male della Roma.. i giocatori l’impegno io lo vedo… con troppa frenesia magari.. ma schemi di gioco non ci sono! Giocatori sbagliati in ruoli sbagliati… solo cross dalle fasce che non la prende mai nessuno.

  10. in 25 partite
    10 volte abbiamo segnato piu’ di un gol
    6 volte abbiamo fatto piu’ di 2 goals

    13 volte abbiamo segnato un solo un goals o non abbiamo segnato

    ultime 5 partite

    3 goals fatti
    4 goals subiti

    1 vittoria
    2 pareggi
    2 sconfitte

    coppa italia e campionato andati

    auguri.

  11. Me ricorda la Roma di Garcia , la tua Di France.

    Poche soluzioni offensive

    Ma possibile L unico schema di questa squadra è’ :

    Kolarov – Perotti – Kolarov e cross a vanvera ???

    C abbiamo un attacco a dir poco sterile e ci voleva un DS spagnolo per fare la peggiore campagna acquisti degli ultimi 20 anni , serviva un esterno destro al posto di salah c ha preso un centravanti il pelato spagnolo .

    Vabbè , se tira a campa fino al 2020 , poi con lo stadio , 50 euro un biglietto in curva , 150 le tribune una squadra per vincere forse la faranno , magari con Spalletti , che per fortuna non ha escluso il ritorno .

  12. Continuate a dare la colpa a Dzeko, ma che volete, è l’unico a dare spessore lì davanti, non c’è un regista veloce. La colpa datela al pixxone in regia.

  13. Bisogna passare al 4-3-1-2 con perotti o nainggolan dietro schick e dzeko ma stando alle dichiarazioni di di fra non cambierà modulo.
    allora serve un esterno destro solo che a gennaio non ti danno i titolari e l’esterno più forte fuori rosa è lucas moura che è extracomunitario e non perciò si può prendere.
    a sto punto proverei per lamela che con zeman segnò 15 gol e per me con il gioco di di fra potrebbe rinascere

    • Ancora con queste richieste tattiche ??

      Ma lo volete capire che Di Framcesco gioca solo con il 433 e non potrebbe mai usare un 4312 per il solo fatto che non lo ha mai usato !!

      Di fra chiede il gioco sulle fasce e chiede tagli degli esterni .

      È’ come se chiede a Trapattoni di giocare con il 433 alla zeman

    • ma sai leggere.. ho scritto che non cambierà modulo.
      comuqnue se si continua con i l4-3-3 senza prendere un esterno destro di qulità a gennaio si arriva 6

  14. Siete come al solito solo delle checche isteriche…dopo Chelsea e Lazio squadra fortissima ora tutte pippe…la coerenza quella sconosciuta!!Periodo storto di alcuni e modulo in fase di studio,un DeRossi da pensionare immediatamente e il solito Orsato, che non vede il rigore su Perotti neanche alla moviola,ma oggi non sbaglia una virgola!!

  15. Certamente Datzebao, se dice che era opportuno gestire meglio, Strootman lo doveva far entrare almeno a metà del secondo tempo visto anche il calo vistoso di Pellegrini. Jesus poi lo conosciamo. Sulla Coppa, l’ho già detto, presunzione imbarazzante visto come sta giocando la squadra in questo periodo ma poi chissà se con altri interpreti l’esito sarebbe stato diverso. Complimenti vivissimi però a Orsato, genio del V.A.R. (giusto), forse ricordava come è stato gestito, con lui responsabile, con l’inter, sia mai ripetere l’errore. Comunque non è colpa sua.

  16. La difesa a tre NO
    Il trequartista NO
    Il 3 5 2 NO
    Il 4 2 3 1 NO
    Tutte le migliori qualità dei giocatori vengono precluse

    Un grande allenatore si adatta alle qualità dei giocatori che ha, no il contrario.

    • Ecco su questo concordo.
      L’ho sostenuto fin dall’inizio che la Roma, per come era andato il mercato, aveva i giocatori quasi perfetti per il 3-5-2, con Dzeko seconda punta e Schick prima punta. Ma pare che per Di Francesco il 3-5-2 sia una bestemmia e non capisco perché, dato che Conte, per dirne uno, ci ha vinto lo scudetto con Pepe, Giaccherini e Matri. Matri. Ribadiamolo, MATRI.

    • Molto vero, ma se a inizio anno lui aveva detto io voglio l ala destra di ruolo, perchè non gliel’hanno presa? e si sono presentati con 2 seconde punte come Defrel e Schick? Ciò mi fa capire che manca la comunicazione visto che uno parla inglese uno spagnolo e uno Abruzzese, non si capiscono ! Scherzi a parte, se un manager di squadra richiede al dirigente un giocaotre per quel ruolo deve essere accontentato perchè altrimenti così sfalda tutta la tattica. fa bene Mourinho ovunque va chiede i giocatori e se non glieli prendono ciao ciao e arrivederci !

    • Infatti c’aveva provato con Mahrez ma gli è andata buca. Chi altro c’era? Di Maria ? Fuori budget ,anche se per me no,,, Si sono presi Schick, un carneade a scatola chiusa. PS: dopo Iturbe, altra fregatura targata Juve e poi per rimediare ai buchi ( anzi falle) di bilancio gli deve vendere Pjanic prima Emerson Palmieridopo. A Dirigenti Bamboloni, ma quando vi svegliate?

  17. Uscito manolas e la Roma non era più sicura.
    Fazio enorme!
    De Rossi sempre più piccolo!
    Manca la costruzione del gioco….manca il centrocampo tutto!

  18. Abbiamo smontato una squadra e comprato il nulla. Ancora diciamo di aspettare Shick Under Defrel…..e’dal 2001 che aspettiamo. Lo ripeto da sempre e mi avete sempre insultato. Serve gente cone Rocca,Conti, Boniek.Gente che sa di calcio e che ama la Roma,ma a noi piacciono le mode. Monchi andrebbe cacciato immediatamente. Comprare giocatori rotti e’imperdonabile!

  19. Non siamo dei FENOMENI, nè siamo da SCUDETTO come qualche incompetente ha voluto spesso farci passare.

    La nostra è una squadra normalissima che Di Francesco ha miracolosamente condotto negli ottavi dell’ Europa che conta.

    La Roma è in corsa per l’ unico obiettivo raggiungibile: la Champions diretta.

    Ad oggi, non c’è nulla da recriminare

  20. Ora è facile prendersela con Eusebio ma chi glieli ha portati i giocatori? Lui dichiarò di volere un esterno ala destra di attacco di livello se non superiore a Salah e si sono presentati ad Agosto con Schick rotto. Ha richiesto un terzino destro di ruolo per avanzare Florenzi a Centricampo e si sono presentati con Karsdorp gia rotto! E mo ve la prendete con lui? I giocatori sono questi il 433 da lui imposto non funziona con questi interpreti. Mi dispiace molto per di Francesco che viene attaccato se in primis chi dirige porta giocatori non all altezza. Questa squadra è adatta al 4312 con Nainggolan dietro 2 punte.. ma lui non aveva richiesto giocatori per questo modulo ma bensì per il 433.Facciamolo lavorare e portategli l ala destra di ruolo Martial Mahrez o di Maria DAIE

  21. A parte Kolarov (arrivato solo xkè Emerson infortunato) se devo valutare l’impatto degli acquisti di Monchi nella rosa 2017/18 E cioè Defrel Under Gonalos Moreno mi viene da ridere…. Ma sapete cosa mi fa rabbia; Perseverare e prendere in giro la gente che va tutto bene e non serve niente e cioè Elsharawy al posto di un certo Salah…. Ma andate a fxxxxxxxo

  22. Cioè questo SPERA che sia un momento… in pratica ha detto che non sa da cosa dipenda né come risolvere la situazione. Iniziare a cambiare modulo no? Non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere.

  23. Ma domando, dico, e concludo. Ma come vi permettete di prendervela con Monchi? siete matti, il più grande D.S. del Mondo. E’ tempo che lo vado dicendo ma molti non capiscono o non vogliono capire. Aspettiamo le prossime mosse con rinnovata fiducia magari si è accorto pure lui di cosa ha combinato per quanto di competenza.

    • Se Monchi fosse il più grande DS in Europa sarà il tempo a dircelo ad ora non si è dimostrato tale andando contro le previsioni ! I colpi low coast pagati 2 spicci riescono 1 su 8 e in Spagna non in italia. la Roma è una relatà diversa dalle Sapgnole e da Siviglia, io mi chiedo perchè prendersela tanto con Eusebio se gli hanno portato degli acciacconi in squadra. Schick non è capace, Under è acerbo e il problema ruota tutto intorno a quel falegname cecoslovacco…uscito lui la Roma ha segnato 2 volte, gioca lui acciacca i piedi a Dzeko ! Io direi di rispedirlo a Ferrero con un timbro dietro la capoccia e con scritto “not approved” regà c’ha solàto la vipera! Lo potete mettere pure davanti da solo non azzecca no stop, Schick è buono quando si gioca di rimessa come contropiedista, vedi…

    • Caro Senza trofei, se mi conosci, sai bene che il mio post ha un senso senz’altro ironico. La fiducia, tuttavia, dobbiamo averla per forza. Magari, però, prima di osannare in virtù dei precedenti, era più opportuno mantenere la calma. Monchi va valutato per quello che sta facendo ora e poi,eventualmente per quello che farà domani.

    • sìsì l’avevo capito, ma a volte il tifoso è con gli occhi bendati e non vuole ammettere che il problema sarà sempre là a destra. e per dirla tutta a me sto Schick già ha rotto da un pò, che per colpa sua l’allenatore deve schierarlo per forza per “valorizzarne” l’acquisto, andando anche contro il suo volere. Ma io che seguo anche altre squadre di serie A avevo notato che Eusebio non ha mai cambiato modulo col Sassuolo. Indi per cui se si è scelto prima il tecnico costruiscigli la squadra con giocatori che richiede lui! ha chiesto Defrel come vice Dzeko, fatto, e poi gli portano anche Schick stesso ruolo dopo che ha detto” dateme n’ala destra tecnica” e là che deve fare? Mo in tutto questo chi ci rimette è il mister , mica chi gli ha portato sti polmoni ! a Gennaio Schick va ridato…

    • forse di Schick ti ha “rotto” la presunta intervista che avrebbe rilasciato un po’ di tempo fa?
      Il prezzo lievitato per cause non sue?
      Fra un anno sarò curioso di leggere i commenti su questo ragazzo…

  24. Facciamo passare questo momento limitando i danni e poi ripartiamo verso l’obiettivo che realisticamente è alla nostra portata:terzo o quarto posto…c’è stato un momento della stagione che almeno a me aveva illuso,ma dall’inizio si sapeva che napoli e juve hanno qualcosa in più di tutte

  25. La squadra ha bisogno di specialisti del 4-3-3, altrimenti è meglio cambiare modulo. Mettiamoci pure la sfiga di aver perso un terzino di ruolo per il solito crociato, perché abbiamo un disperato bisogno di uno specialista anche lì.
    Ora si vedrà lo spessore di Di Francesco: se avrà le palle di mettere in panca DDR, di dare a Strootmann le chiavi del centrocampo e di promuovere definitivamente Pellegrini.
    Monchi sa che a gennaio abbiamo bisogno, come minimo, di esterno basso di livello, anche se dice il contrario. Florenzi deve giocare più vicino alla porta. Schick per ora è soltanto l’alternativa a Dzeko. Mi sembra che siano queste le criticità. Spero che si sappia porvi rimedio al più presto. Ormai ci rimane soltanto il terzo posto.

    • La delusione è forte ed è indubbia. Che la squadra sia alla corda fisica, si era già intravisto contro il Chievo ( capace di perdere contro il Benevento, roba da matti). Paghiamo gli infortuni per far rifiatare chi ha corso nei primi tre mesi come Perotti, Dzeko e il Faraone e lo stesso Kolarov oggi era impreciso per usura. Chi dovrebbe sostituirli? Defrel rotto, Karsdorp rotto, Emerson proviene da una rottura, Schick non è un’ala e non ha fatto la preparazione estiva, Peres non da le giuste garanzie. Si vince con la tecnica e, ahimè nostalgico di un calcio senza muscoli, con la tenuta fisica dove persino una squadra come il Sassuolo che il mese scorso era allo sbando, riesce a tenerti testa. Sempre e solo Forza Roma.

    • Allora però che si smetta di esaltare questa rosa lunghissima. Che Schick e Karsdorp non erano pronti si sapeva da prima.

  26. Dobbiamo vendere Dzeko , in Cina , Australia o Russia dove vuole lui, ormai è bollito e va per i 32 anni , dobbiamo ricavare 30 milioni dalla sua cessione e REINVESTIRLI interamente su l’esterno destro , e mettere Schick finalmente nel suo ruolo naturale , centravanti , cosi non si puo vedere sprecato sulla fascia , una bestemmia .

    Una campagna acquisti DEMENZIALE quella del pelato spagnolo la scorsa estate, doveva prendere un esterno , e ha preso un centravanti per fargli fare l esterno

  27. Mannaggia agli oltranzisti dei moduli. Eusebio pensavo fossi più intelligente. Le cose non vanno? Fai una cavolo di dufesa a 3. Radja si danna per poi tirare poco lucido alle stelle. Ddr non è cosa. Ci vuole più coraggio a cambiare che intestardirsi. Ripeto neanche quest’anno una figura che alle prime avvisaglie gli tiri il collo. A Torino perché si ricompattano al primo allarme. Guarda come ti hanno trattato il giocatore più forte del campionato. Ne abbiamo da imparare. Inveve no alterniamo campionato iniziando da campioni e finendo da scappati da casa o quando dice bene facciamo il ccontrario. Mi sarei rotto… ma sei la mia malattia mannaggia a te.

  28. Di Francesco – Roma: l’idillio è già rotto!!! Squadra allo sbando, la sintonia e il feeling con la squadra è già ai minimi termini!!!! L’eliminazione in Coppa Italia con il Toro ha lasciato il segno!!! Di Francesco via: sei già al capolinea!!!!!

  29. Ancora non ho capito perché è stato scelto difra che si sapeva giocasse solo con il 433 invece di un altro allenatore più eclettico. Soprattutto se i giocatori sono più o meno quelli che già faticavano con garcia ed in più senza un esterno di ruolo. L’ultima volta è stato con perotti falso nueve che abbiamo giocato bene poi l’anno dopo chissà come mai Spalletti ha cambiato modulo. Forse perché non aveva i giocatori adatti?! Chi di dovere si dovrebbe porre certi quesiti

  30. Momento non certo facile per mister Eusebio Di Francesco che vede la squadra meno sicura e piu’ involuta rispetto a un mese fa anche se la prestazione e’ stata la sicuramente migliore di tutto il mese di dicembre . Pesa molto il pallone anche in situazioni in cui potrebbe essere giocato con piu’ leggiadria e questo a causa dei risultati che ultimamente sono mancati . Il gol annullato ad Alessandro Florenzi a quel punto ci avrebbe tolto la scimmia dalla spalle e regalato tanta autostima e convinzione. Speriamo che tutto questo accada alla prossima….

  31. Una volta si diceva che il modulo dipendenva dai giocatori a disposizione dell’allenatore, adesso è l’allenatore che adatta i giocatori al suo modulo prediletto anche se non sono adatti. Pare poco…

    • Si l’ho visto una quindicina di anni fa. Mi hanno detto, però, che dovrebbe ripassare presto con un certo Monchi alla guida nei pressi del Circo Massimo ma non si sa esattamente quando; sai i trasporti a Roma non funzionano molto bene, sono sempre in forte ritardo.

  32. Sabatini è da lazie e l avete cacciato, Spalletti era antipatico ed ha osato mettere in panchina Totti a 41 anni, saranno contenti sti quattro maia.. con microfono e chi gli va dietro (tanti). Mo attaccateve tranquillamente e mi raccomando incominciate a cercare subito qualcos altro da distruggere

  33. Oggi mi hai deluso, a venti minuti dalla fine, anziché chiudere la partita chiedevi di fare melina, dovevi far massacrare una squadra inconsistente come il Sassuolo. Si spara quando hai forza e i colpi non gli ultimi minuti, come col Genoa, Napoli, Juve, Cagliari. Poi fare il cambio con Under, sempre abulico, forse dovrebbe andare in prestito e poi ancora ha bisogno dell’interprete.

  34. Mi dispiace ma oggi tutta colpa del mister ed è un po’ che le cose non vanno non si può non vincere la partita di oggi anche se perdi manolas e SChick era influenzato. Giochiamo male e lui non sa capire il perché ok perdere a Torino ma uscire dalla coppa e non fare risultati ora è preoccupante.i giocatori sono gli stessi di quando si è vinto.Di Francesco se non li sa svegliare ha tutte le colpe.loro fanno il suo calcio.come dice lui purtroppo mi pare lui il primo ad essere poco cattivo ha avuto varie partite ma non ha saputo migliorare sveglia mister

  35. Ora serve solo un giocatore e cioè Badej si si sgancia qualche milione si puo prendere e poi io giocherei con questa formazione
    ALLISON PERES MANOLAS FAZIO KOLAROV NAJOGOLLAN PELLEGRINI DE ROSSI STROOTMAN SCICK FLORENZI(che deve aiutare anche Peres in copertura) Ora alla roma serve giocare coperta e uscire piano piano dalla crisi e penso che sia la soluzione migliore ad ora immagino i pollici sotto soprattutto perVerse ma io la vedo cosi

  36. Siamo arrivati a meta stagione e al di là delle opinioni, ci sono alcuni fatti:la campagna acquisti finora é stata dannosa, questa squadra ad oggi é piú debole dello scorso anno. 2-il rendimento di quasi tutti é peggiorato rispetto all’anno scorso. Di chi é la colpa?

  37. E no romano1..quali soldi gli sono stati messi a disposizione? Schick lo paghi tra venti anni ..spiegami sti grandi soldi dove sono stati spesi .. hai venduto calciatori per oltre 100 milioni e quanti ne hai spesi? Non fare il gioco del pupazzo bostoniano, lui la faccia non ce la mette mai .. solo per lo stadio

    • I soldi, circa 120 milioni sono stati comunque investiti e vanno e andranno a bilancio sia pur in parte diluiti come del resto, credo, anche le entrate. Per quanto le cessioni siano state gravi si potevano spendere molto meglio soprattutto in virtù del 4-3-3 di Difra.

    • Ma non è meglio prendere 3 giocatori da 40 mln che 10 da 12 mln. ?
      E il resto della rosa,direbbe il solito tonto? Coi giocatori della Primavera, tanto non cambia niente,anzi…

  38. Dai che questa situazione fa comodo a qualcuno così a gennaio non si compra nessuno…comprare nuovi giocatori per quali obiettivi?

  39. Fin’ora ho difeso tutto l’operato della societa’ roma. Continuo a difenderlo anche se qualche crepa fa cupolino nella fiducia. Spero sia solo un dicembre nero. Nulla sarebbe perduto se si intravedessero segnali forti di cambio passo ma non si vedono in effetti. Tutte partite fotocopia. Ora e’ il momento del mister… O trova la soluzione a questo problema del gol o diventa dura. Come dite voi gli schemi non ci sono davanti. Su monchi:il suo mercato e’ s.v. Capiremo più avanti tra quello di gennaio e il prox. Cosa sa fare o no

    • Secondo me per almeno 3 buoni obiettivi:
      – entrare tra le prime 4 e non è poi così scontato;
      – superare il turno di Champion e con altre due partite da giocare, far entrare complessivamente nelle sempre esangui casse una trentina di milioni cash oltre ad acquisire prestigio internazionale;
      – far entrare già da ora gli eventuali nuovi innesti nei meccanismi di squadra.

  40. Io non ho letto l intervista mi è bastato il titolo…uscire dalla coppa italia ci ha tolto qualcosa mentalmente? …ma che vuol dire? Che siete senza palle….perdi una partita e butti una stagione? RIDICOLI

  41. Sbaglierò,non ne capirò niente, ma se tutti gli anni arriviamo ad un punto andando forte e poi manca sempre brillantezza non sarà veramente problema di preparazione/allenamento?non riesco a trovare altra spiegazione…

  42. Ma guardate la formellese gioca solo con Immobilele davanti e poi solo centrocampisti e difensori e nn ha demeritato anzi il pareggio gli va stretto

  43. quando ve lo dicevo io che a natale no mangiavamo il panettone tutti a dire ma vai a quel paese vai di qua e vai di la e adesso come la mettiamo? il mare di focene vi aspetta numerosi come al solito come tutti gli anni …il mago plusvalenza monchi e il grande palotto e questi sono i risultati e cosi fu che per il settimo anno consecutivo zeru tituli mo ci e rimasta la champions che prontamente usciremo con i turchi quanto ci vogliamo scommettere? buon anno james sei un grande

  44. Facciamo a spiegarci ….
    Monchi ha fatto stravincere il siviglia ma il primo anno non vinse nulla …
    Solo l ignoranza e la supponenza Romana possono esigere e non sognare il titolo…a Roma non si Vince solo a causa dei tifosi isterici ed esasperati…
    Creiamo un clima che giocatori dirigenti ed allenatori finiscono sempre per odiarla la mía Roma….
    Tifare si gridare a squarciagola anche ma soffrire si soffre in silenzio….
    Forza la Roma indegni ….

    • Ma invece minimizzare tutto va bene?

      Quando usciamo dalla Coppa Italia va bene dire “menomale… tanto perdevamo con la Juve”?
      Quando perdi a Torino dove potevi prendere un punto che moralmente e mentalmente era un macigno va bene dire “Non fa niente, Schick diventerà un fenomeno”?

      Secondo te questo è l’ambiente giusto dove crescere che se un giorno fai gol sei un Re e se vinci con la Spal sei da scudetto e il giorno dopo se sbagli sei una pippa e se pareggi col Sassuolo sei da retrocessione?

      Una misura in tutto sarebbe gradita.

      Qua dentro c’è gente che faceva i caroselli perché avevamo venduto Salah a 50 milioni. Un giocatore che adesso è ricercato dalle più grandi squadre europee. CAROSELLI PER UNA CESSIONE.

      Eddaje su!

    • Giusto Write, il mantra è sempre il solito.A parte Salah che è il caso limite, dopo Pjanic anche Paredes e Rudiger sono diventati due strapippe (come del resto il fumante e il pelato). Peccato che sono nazionali di Argentina e Germania ma cosa vuoi che ne capisca chi li convoca e li fa giocare.

    • Ti rispedisco i 3 aggettivi : Ignoranti Supponenti e indegni … a ispanico,stai bene dove stai..pensa a preparà aperitvi, non te li scolà te,..

    • sicuramente tu hai una famiglia amici e donna perfetti ….quindi hai dei giusti motivi per essere intollerante……
      io invece allevo da solo due figli adolescenti dirigo due ristoranti ed ho famiglia amici e donna che commettono errori proprio come me…..
      d’altronde solo chi commette errori e ne è consapevole può considerare tutte le incognite e le dinamiche di una squadra di 20 elementi …..
      in merito ad ignoranza e supponenza io li riscontro soprattutto tra i gobbi ….che se perdessero questo campionato hanno la curva in fermento …..
      e tu sembri proprio un gobbo …..
      un ultima cosa tu per me fai parte dei tifosi della mia squadra che non vogliono il bene della Roma ma solo risultati per fare lo sbruffone in giro ……
      saluti

  45. Hitchens spiego meglio qui la mia affermazione su Strootman. Molti sostengono sia in calo, io invece lo trovo sempre molto utile, ma al di là di questo è indubbiamente uno dei giocatori più forti che abbiamo. Quel che intendo io è che se in un modulo la Roma – che non è il Real – deve tenere fuori uno come Strootman, Dzeko si trova sempre marcato e Nainggolan sta nella no-man’s land e arriva al tiro stanco morto allora c’è un grosso, enorme problema tattico, in cui i nostri migliori giocatori non vengono messi in condizione di esprimersi al massimo. Quando si parla di assenza di cattiveria io dico magari è vero, ma magari c’entra pure il fatto che l’assenza di schemi offensivi renda lento il gioco e tutti sono sempre marcati strettissimi. No?

    • Su questo concordo, e mi pare che abbiamo sempre più o meno concordato fin dalle prime giornate di campionato: Di Francesco ha dato un’ottima organizzazione difensiva alla Roma, ma, per motivi che ignoro, ha molto peggiorato la fase offensiva (il tutto paragonato alla Roma di Spalletti, molto più fragile in difesa, ma capace di segnare con facilità in tutte le partite).
      Non concordo semplicemente con il fatto che Strootman dovesse giocare per forza: a prescindere dai demeriti di Di Francesco, è chiaro che è in un pessimo momento di forma e riposare può solo fargli bene, soprattutto se hai un giocatore come Pellegrini che può sostituirlo degnamente. Non è al suo livello, ma almeno è un centrocampista di serie A, che per altro oggi, con meno sfortuna, sarebbe anche stato decisivo.

    • Sì ma lo capirei se ci fosse una partita ogni 3 giorni, ma tenere fuori uno Strootman oggi.. boh. La domanda vera è: lui è in calo reale o sembra tale perché messo male in campo?

    • E’ anche vero che fino alla scorsa settimana è stato proprio così: una partita ogni 3 giorni o quasi, quindi rifiatare, soprattutto contro un Sassuolo qualsiasi, ci sta.
      Per quanto riguarda la tua domanda, difficile se non impossibile dirlo, probabilmente entrambe le ipotesi. Ma una cosa è certa, io non voglio perderlo, perché ricordo il giocatore che era, non solo pre-infortunio, ma anche lo scorso anno.

  46. Ancora c’è qualcuno che fa la formazione e mette ddr in squadra? Si vede da ciò che c’è gente che non ha mai visto un pallone, ma ha letto solamente le baxxe dei giornalai.

  47. DiFra, fai quello che te dicono Totti e Monchi e cerca de portá la squadra almeno tra le prime quattro. Poi a giugno tornatene ad allená er sassuolo… Non sei ancora da top club che deve vince un campionato… co tutto er bene che te voglio…
    A roma servono i vari Conte, Mourinho, Guardiola, Ancellotti… Ma uno scudetto con Liedholm, l’altro con Capello … Parliamo di top Allenatori con la A maiuscola… Non ci ha insegnato niente?

  48. A fenomeno di DF dalla Coppa Italia siamo usciti per colpa tua. PURTROPPO le mie paure su DF stanno venendo tutte fuori…e’ molto limitato e privo di ogni esperienza inoltre lascio perdere la mentalità vincente.

  49. Meglio che non parli della coppa Italia….hai fatto giocare 10 panchinari e ci hai fatto sbattere fuori! Vergognatevi tutti! Avete buttato un altro anno senza vincere un caxxo!

    • Lo sai quanti anni ci sono stati uguali a questo? io li ho contati : 76 . Fattene una ragione, se no vai in Circoscrizione , fai un atto notorio e cambia squadra..Ti consiglio Barcellona o Real madrid.

  50. direi che cè veramente poco da aggiungere…
    ad una constatazione dei fatti…come la ASRoma ha infilato qualche prestazione insufficiente sono rispuntati come funghi i critici, disfattisti, lazzialesi, rubentini, antipallottiani etcetc…

  51. A roma serve un allenatore carismatico ed intransigente, oltre che competente. Di Fra è un discreto allenatore (sempre sostenuto, non solo ora….) mal supportato da una dirigenza composta da ottimi oratori, ma, pessimi soggetti, incapaci di tramutare le parole in fatti!! Monchi, fallimento totale o quasi…di Baldissoni, non ne parliamo, abbiamo esaurito i termini per descrivere la sua boria e la sua pochezza…aggiungici Gandini che celebra la squadra nemmeno fosse il Barcellona, ed ultimamente, il Capitano (Totti) che si è allineato su posizioni risibili, ed il quadro è completo. La Roma è sparita, infarcita di elogi e sopravvalutata nei singoli e nel gioco. Pochi gli elementi degni di una squadra da vertice….molte le pippe di cui disfarsi ed anche alla svelta.Tifo,si.Verità, meglio.

  52. Ma perché non utilizzare Strootman al posto di De Rossi?!
    A Di Fra non voglio criticare nulla.. però da che mondo e mondo è sempre il modulo a doversi adattare ai giocatori e non il contrario
    Forza Roma

  53. Mi avete criticato , 1 mese fa, perchè rimpiangevo Ciciretti… ecco,adesso beccatevi sti Pallono Gonfiati. Il calcio è trasmissione Tv per tutti, è(purtroppo per voi) competenza di pochi…

    • Anche io ho provato a sostenere l’utilità di CIciretti o anche di Berardi/Politano ma gli spolliciatori hanno colpito. Ancora pensano che Monchi gli porti di meglio. Può darsi, per ora bastano quelli che ha portato.

    • Mah, penso che ci fossero risorse per battere Chievo Sassuolo e Genoa anche così, a occhio

    • un quesito, DATZEBAO (EX MATTEO): come reputi l’operato della società dopo l’ennesimo colpo di coda del nostro capitano a Genova?

      Comunque, anche con questi 6 punti in più, non avresti lo scudetto in tasca… senza dimenticare altrettante partite risolte per casi fortuiti.

      Ci rimane una soddisfazione immensa quanto uno scudetto: ELIMINARE LA juve AI QUARTI DI CHAMPIONS…

  54. Al di la del valore tecnico della squadra medio a me sembra che sono lenti di testa e corrono poco tranne naingoolan e che mancano schemi dal centrocampo in su si butta la palla
    In mezzo e basta oppure il dribbling
    Di perotti sulla fascia con relativo cross.guardate che basta vedere le altre squadre del campionato anche quelle sotto di noi vanno tutte a 100 all ora pur con i loro limiti tecnici.

  55. Che ve devo di’ amici miei. Siamo nella merda. E mi dispiace anche che stiamo ricominciando a dividerci fra aziendalisti e pessimisti totali. Nessuno voleva mandare via Salah. E’ dispiaciuto a tutti il suo addio. E non prendemmo Marhez. Ma questo non vuol dire che Shick è un fallimento. O si cambia modulo ora (3-5-2), o si compra un’ala destra a gennaio e si fanno alternare Dzeko e Schick. Punto. E mettiamo in panchina DDR, che romai gioca bene solo quando entra in sostituzione. Sono d’accoroc con chi dice che oggi abbiamo giocato meglio di altre volte e che Orsato è uno stronzo: uccidere per la seconda volta la gioia di uno stadio a cui avevi in combutta con altri rubato una partita (Roma-Inter) è da stronzi. E la testa mi gira: Dzeko sbaglia il rigore con il Torino, Shick sbaglia il…

  56. …goal con la Juve, Florenzi ora esulta e poi vede il secondo goal annullato alla sua squadra oggi … Un dicembre amaro. E perché Gerosn non si vede più?

  57. Salviamo il salvabile:
    -Eusebio deve restare massima fiducia
    -Monchi dagli l’ala destra a Gennaio che te l’ha chiesta già prima
    -Schick va ridato a Ferrero e a mai più arrivederci già a Gennaio.

  58. La Roma ha un gioco lento che con un fraseggio a centrocampo per vie laterali permettendo a tutti ma proprio tutti gli avversari di rientrare nella loro area o zone limitrofe e cosi gli attaccanti nn hanno spazi e nn sono peraltro in grado di saltare l uomo e cosi nn possiamo più giocare mi sembra che la Roma sia diventata come quella di Garcia e poi al di fuori di NAJGOLLAN nn vinciamo nessun contrasto siamo molli senza grinta nn è possibile che DIFRA nn se ne renda conto e dica che nn riesce a spiegare che Dzeko nn segna più ma giocando così neppure conNessi e Ronaldo faremmo i gol

  59. DiFra dovrebbe avere l’umilita di cambiare il suo modulo o almeno di provarlo. Giocare con Schick esterno è un insulto al calcio. Anche una scimmia si renderebbe conto che Shick non può giocare sulla fascia. E poi ci sono che preferiscono insultare il ceco e sempre difendere DiFra e Monchi. Io stimo molto DiFra e ancora di più Monchi, ho il massimo rispetto per loro ma quando sbagliano, sbagliano. Non segniamo più da 2 mesi, e se continuiamo così, pure il quarto posto sarà impossibile. Dobbiamo svegliarci.

  60. la nostra dimensione era ed è quest’anno , terzo-quarto posto in campionato , eliminato al girone Champions , la coppa italia non la calcolo , tutto quello che si fa in più è merito della squadra , tutto quello in meno è demerito . Per come la vedo io , si sta facendo molto di più delle nostre potenzialità in Champions e stiamo in linea con il campionato . Quindi non capisco questi insulti , oggi purtroppo non abbiamo le risorse dei club più blasonati e ds, allenatore e giocatori stanno facendo più del dovuto , gli altri purtroppo hanno più soldi.

  61. Il problema è il modulo? Non credo,la squadra é incompleta come sempre,con qualunque modulo mancherebbe fantasia e qualità nel dettare tempi di gioco ed ultimo passaggio,col 4312 chi sarebbe il suggeritore dietro le 2 punte? Ed i terzini non sarebbero ancora più vulnerabili ? Soprattutto Florenzi. Il modulo non determina il modo di giocare,Strootman nel 433 di Garcia aveva compiti diversi da quelli che richiede Di Francesco,ecco,forse,dovrebbe sfruttare i giocatori per le loro caratteristiche,ma non c’entra il modulo. Alcune lacune sono strutturali. Negli ultimi 2 anni la squadra non è stata rinforzata ho il dubbio che sia più debole.

  62. A me dispiace davvero per voi tifosi quelli di questo sito dovo ho risento la vostra giusta frustazione, rabbia,delusione. Noi tutti avremo voluto sognare un di più ma di solito a dicembre la nostra storia finisce. Non ho neanche voglia di commentare le prestazione, mercato o giudizzi. Ma vi voglio tutti augurare un felice anno nuovo. A l’anno prossimo. Grazie a la regia di Giallorossi.net.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome