ROMA-SASSUOLO 1-1, le pagelle

49
976

I MIGLIORI E I PEGGIORI IN CAMPO – Terminata da pochi minuti la partita Roma-Sassuolo, ultima giornata del girone di andata del campionato di serie A 2017-2018. Queste le pagelle ai calciatori giallorossi mandati in campo da Eusebio Di Francesco:

Alisson 6 – Gioca più coi piedi che con le mani, e lo fa senza sbavature. Sul gol non ha grandi responsabilità.

Florenzi 6 – Segna un gol pazzesco, ingiustamente annullato se non altro per lo bellezza del suo gesto. Sbaglia qualche cross di troppo, ma spinge con grande volontà.

Manolas 6 – Gioca un buon primo tempo, poi esce per un problema fisico. Dal 46′ Juan Jesus 5 – In ritardo su Missiroli in occasione del gol del Sassuolo.

Fazio 6 – Parte malino, poi cresce diventando attaccante aggiunto nel finale.

Kolarov 6 – In calo rispetto alla prima parte di stagione, ma resta comunque tra i più pericolosi.

Pellegrini 6 – Torna al gol contro la sua ex squadra, ma fa fatica a imporsi in una squadra che non gira. Dall’80’ Under: sv. 

De Rossi 5 – Si addormenta in occasione del gol del Sassuolo, lasciando libero Missiroli.

Nainggolan 6 – Anche lui è in calo, nonostante sradichi un paio di palloni a centrocampo, sfiorando il gol in una circostanza. Ma anche oggi non riesce ad essere decisivo.

Schick 4,5 – Non ne azzecca una. Gioca fuori ruolo, così si rischia di bruciarlo. Dal 50′ El Shaarawy 5,5 – Non fa molto più del ceco.

Dzeko 5,5 – Lavoro sporco lì davanti, ma anche oggi resta a secco. E questo comincia a pesare, tanto.

Perotti 6 – Uno dei pochi lì davanti a portare la croce, ma anche oggi non riesce a essere determinante con tante ultime scelte errate.

DI FRANCESCO 4,5  La sua Roma è in evidente affanno, sia tattico che fisico. Fallisce il tentativo di far coesistere Dzeko e Schick, mortificando il ceco, schierato per lunghi tratti da tornante. Dopo un grande avvio, ora affronta un momento nerissimo: è qui che si vedrà il suo spessore da allenatore.

Articolo precedenteFAZIO: “Dobbiamo ribaltare questa situazione, possiamo ancora sistemare tutto”
Articolo successivoDI FRANCESCO: “Non siamo brillanti, spero sia solo un momento. Uscire dalla Coppa Italia ci ha tolto qualcosa mentalmente. Schick deve dimostrare di avere maturità”

49 Commenti

  1. Purtroppo si continua a segnare poco.
    I calci d’angolo non vengono mai sfruttati (battuti sempre all’indietro tornando da alisson, roba incredibile).
    Dzeko gioca larghissimo e non becca mai la porta (e quando la trova è in fuorigioco millimetrico)
    Nel giro di un mese questa squadra è passata da un calcio spumeggiante al nulla.. peggio della roma di garcia.
    Molte colpe sono anche di monchi, con giocatori sopravvalutati e salah no nsostituito.
    Pallotta cacciasse la grana perchè serve un esterno destra che sappia segnare e serve a gennaio altrimenti si arriva 6

    • Questa sciocchezza di chelsea roma e roma chelsea è come la storia di strootman fenomeno dopo il gol alla spal. Se si valutassero i calciatori e le squadre per singole partite allora falque che timbra una doppietta alla spal è da considerarsi un mix tra messi e zidane giovine.
      Perché andarsi a menare nelle mazzate con Conte e Guardiola quando puoi portarti a casa il difra per due spicci, perché tenersi a fior di milioni salah quando basta un anatolico a due lire.
      Ricodiamo che il grande gioco di Di Fra se si eccettua Verona e Benevento produce in media un gol a partita.
      Orgoglioso di essere capra quando a definirmi tale è un asinello.

  2. Giocatori vergognosi, non trasmettono volonta di vincere! Il campionato non lo si puo vincere hanno pensato dopo Torino. Qui due sono le cose o si vendono le partite o stanno a pezzi ma anche se stessero a pezzi non si puo camminare per 90 minuti come fanno questi da un mese a questa parte, come se non gliene importasse nulla, dopo il natale al veleno hanno regalato ai tifosi un capodanno al cianuro vergogna! Si puo pareggiare ma non come hanno fatto loro!

  3. “gli acquisti non servono” cit.
    Limortaccitua e de chi te paga.
    E pure quest’anno obiettivo champions.
    Inizio a pensarla con chi dice che pallotta punta ad un posto champions piu che alle vittorie.

  4. Senza voto a questi giocatori che non hanno fame di vittorie! Altra figuraccia contro una squadra inferiore e ridicola! Affanculoxxxxxxxxxxx

  5. Campagna acquisti (si fa per dire) vergognosa a parte kolarov. Tutto questo lo dicevo a luglio con tanti pollici contrari adesso a pensarci mi vien tanto da ridere. Ed il bello e’ che rimaniamo così fino a fine anno da come dice il super monchi che a parole e’ forte ma a fatti sta ancora a zero. Anche questo anno pugno di mosche e si punta tutto sul 4 (max 3) posto x la champions. Ma tanto si e’ capito che a Sparlotta va bene così. L importante e’ il suo stadio.

  6. De rossi 4, diciamola tutta. Schick gioca in un ruolo non suo, Lo abbiamo capito noi. ma Difra continua a fare l’abbruzzese: in testa non gli ci entra. Voto per lui 4. E anche per quest’anno i nostri sogni si stanno infrangendo, anzi anche in anticipo. Non giudico Monchi almeno per ora. Buon 2018 a tutti .

  7. Spero che dopo oggi si chiuda l’assurdo esperimento di Schick ala.
    Schick è il cambio di Dzeko e la prima punta della Roma del futuro. Non ha e non ha mai avuto il passo per fare l’ala. Questo intestardirsi a volergli insegnare un ruolo che non sarà mai suo è l’errore più imbarazzante di Di Francesco dal suo arrivo a Roma.
    Tra l’altro, dato che al momento Dzeko non segna manco con le mani (a parte quando è in fuorigioco), vorrei capire quale sarebbe la lesa maestà nel farlo riposare un paio di partite proprio a favore del ceco, con a destra il faraone o Under, soprattutto in partite abbordabili come era quella di oggi.
    In questo Eusebio mi sta deludendo non poco.

    • Quindi stai dicendo che la società ha preso un giocatore inadatto per un tecnico che ha ribadito più volte che il modulo con cui avrebbe giocato sarebbe stato il 433? Concordo.

      A me oggi nel vuoto cosmico m’è piaciuto Under che prima del “gol” di Florenzi aveva messo un pallone in mezzo bellissimo. Sto ragazzo ha talento e soprattutto è un’ALA, l’unica di ruolo a destra. In quel ruolo preferisco dare fiducia a uno come lui.

    • Sì esatto. Errore graverrimo di Monchi non l’aver preso un esterno destro titolare (se non si poteva fare Mahrez, ci doveva essere un piano B ed anche uno C).
      Poi però errore grave di Di Francesco il non aver saputo adattare il suo modulo ai giocatori che si ritrovava.
      E tutto sommato concordo su Under, sembra stia migliorando e a questo punto perché non provarlo titolare? Una cosa però, dopo 6 mesi che sta in Italia ancora ha bisogno del traduttore, per me assurdo, a 20 anni in un paese nuovo dove ti pagano profumatamente, come fai a non aver imparato la lingua del luogo?

  8. Continuiamo a vivere di llusioni ed isterismi.

    Fin quando non smettiamo di esaltare i nostri eroi, passeremo di delusione in delusione.

    Continuate pure a dirmi che Naingollan è un campione, Strootman un pilastro, Perotti un Top Player, Manolas una colonna e De Rossi un grande giocatore.

    Come ho sempre detto, la Roma è una buona squadra da Zona Champions (in ITALIA) e nulla più.

    Lasciamo lavorare in pace Monchi. La Roma sarà rivoluzionata nel tempo

  9. Ma che pagelle sono? 6 Florenzi, peggiore in campo, dicendo che ha fatto un gol bellissimo! 5,5 a Dzeko che ne aveva fatto uno più bello, un assist buono ed uno annullato, che in più ha lottato! Assurdo! Raja minimo 7, ma oramai va di moda dire che è in calo! Gente come Raja, Kevin ed Edin crea le grandi squadre, gente come Florenzi, Jesus, Schik, il faraone le squadre perdenti, che possono avere la serata di gloria, ma non ti faranno mai vincere una mazza! Ma alla società basta che si arrivi quarti, poi con qualche cessione è a posto! BUFFONI!

  10. Il 6 a nainggolan però è ingeneroso, é l’unico che ci ha messo l’anima e ha recuperato molte palle. Per il resto bene pellegrini e forse perotti. Resto dell’idea che il problema rimangono i pochi gol, col 1-0 non ti puo dire sempre bene.

    • Ma a che servirebbe questa cosa?
      Salah è voluto andare a giocare in Premier, cosa comprensibilissima, data la differenza imbarazzante tra i due campionati in termini tecnici, economici e di visibilità.
      Il Liverpool te l’ha pagato a peso d’oro, in termini pre-Neymar. In termini post-Neymar, con 50 milioni non ci compri nemmeno le riserve dei raccattapalle, ma la Roma come poteva saperlo?
      Il problema non è averlo venduto, è non averlo rimpiazzato.

    • solo i nostri voglio andar via? a napoli niente? callejon reina koulibaly insigne.,…non si muove nessuno da li. sarà un fatto di società??

  11. La solita storia. A sta squadra provinciale son bastati i complimenti per la vittoria nel derby e il 1 posto nel girone Champions per sentirsi appagata. Subito a petto gonfio, pieni di sé, con atteggiamento tronfio: semo forti, i mejo, chi c’ammazza? Ora non serve più la fame di vittoria, la grinta, la concentrazione!
    Infatti non ne vinciamo più una! Fuori subito dalla coppa Italia e giù figure di merxa! Dzeko dopo il supergol al chelsea dov’è finito? Andate a fare in cuxo!

  12. Ddr vergognoso, irritante con quel passo lento e passaggi indietro, sul gol la palla gli passa sulla testa e non riesce ad alzarsi di testa. Dove sta la bava ai nostri? quella che esce per lo spumante bevuto. Anziché giocare veloce, pascoliamo in campo, fuori chi non s’impegna.

  13. Fino a questo punto del campionato, squadra da sufficienza, niente di più. Gli scudetti non si vincono se adatti i giocatori alla tattica e non viceversa. Soprattutto dal momento che non ti ritrovi con dei fenomeni in rosa. Di Francesco ha perfettamente atteso le mie aspettative: allenatore nella media. Pure la rosa era perfettamente giudicabile già ad Agosto. Monchi è meglio che si sveglia e faccia meno l’aziendalista nelle sue dichiarazioni perché se pensa veramente ciò che dice stiamo messi peggio di quanto pensavo.

  14. Qui non si tratta di Monchi, col Sassuolo devi vincere anche con le riserve. Con barbetta in campo staremo altri quindici anni a pascolare senza vincere nulla, ma ancora c’è chi lo vuole in campo.

  15. è colpa dell’allenatore se Juan Jesus riesce a farsi dribblare come un bambino dell’asilo o non riesce a prevedere la traiettoria di un cross?
    E’ colpa dell’allenatore se, ad un minuto dalla fine, De Rossi si inventa un passaggio sbilenco/psichedelico al limite dell’area, anzichè tirare praticamente a botta sicura?
    E’ colpa dell’allenatore se l’attuale ispirazione di Perotti ricorda l’intermittenza di un albero di Natale?
    E’ colpa dell’allenatore se anche uno Dzeko in forma smagliante non vede la porta?
    E’ colpa dell’allenatore se l’alternativa a Florenzi si chiama Bruno Peres?
    E, soprattutto…
    è colpa dell’allenatore se le inquietudini legate al mercato non tramontano mai?

    • Per tutto questo c’è un bel concorso di colpa di allenatore talebano, valutazioni errate della dirigenza, calciatori superficiali e/o sopravvalutati.

  16. Napolitano 9 in pagella. Oggi sembrava bruno Conti dei tempi migliori. Tanto anche se dovesse venire alla Roma si accomoda in panchina, con questi esterni fenomenali che abbiamo.

  17. Su cosa ti vuoi interrogare? Non segni, non vinci non ci vuole uno scienziato. La classifica parla chiaro la Roma è quella che ha segnato meno ultimamente quindi è chiaro che qualcosa non va. Ci puoi mettere dentro Var, pali, sfiga È altro ma se non fai tiri nello specchio velenosi parlamo del niente. A gennaio Monchi deve sbloccare la situazione con innesti dal mercato o il ritorno sarà da ride e avremo perso l’ennesimo giro di ruota. Non inventiamoci cazzate la Roma non riesce a vincere trofei e ad oggi non pare esserci cura purtroppo. Sono anni che mancano sempre due soldi pe fa na lira. Basta!

  18. Squadra atleticamente disastrosa e seenza gioco,per il restoginocchio la sfiga regna su di noi…con l inter tre pali , a verona quello stronzo dI sorrentino,con la juve schick si caca il gol,a genova de rossi fa il coglione….cmq siamo destinati a lottare per il quarto posto,e nn per lo scudetto,perche gli americani preferiscono I soldi al successo li mortacci loro,..vabbe lupacchiotti,è sempre la solita storia che noinon romanisti siamo abituati a, subire

  19. Con Pallotta non si vincerà mai un cxzzo, oramai è chiaro! Stadio, non stadio, tutte cxzzate! Non c’è volontà di sollevare trofei! Lo dimostra la scelta dell’allenatore, fatta al risparmio!

  20. Le due con il Chelsea, in una delle quali abbiamo preso 3 gol! Punto. Intanto, finita la partita dei gemellati, è ufficiale il mini torneo a 3 per due posti Champions. Noi e le quaglie con una partita in più. Se per la nostra pseudo società siamo da scudetto, figuriamoci per queste posizioni! Dico solo una cosa: basta sbruffonaggini, attenzione…..

  21. Fosse solo che gli passa la palla in testa, quello non la vede proprio, sarà lo spumante natalizio, tiri sbilenchi, passaggi indietro, lento come una lumaca, dovevamo buttare la palla in avanti dipo il pareggio e lui la dava di lato. Ventura pure capì che per vincere doveva rimanere fuori, invece l’ha tenuto a fare sceneggiate.

  22. Quando c’è Orsato la Roma subisce sempre, era lui alla Var di Roma Inter quando non ha visto il fallo da rigore. E palesemente un anti romanista, così per fine anno gli auguro una malattia che lo costringa alla sedia a rotelle per il bene delle coronarie di noi romanisti.
    Daje Roma Daje

  23. Ma qualcuno è in grado di spiegarmi perché De Rossi è titolare fisso con qualunque allenatore(escluso Zeman)e a discapito di qualunque centrocampista?

  24. Perché è romano, ha amici giornalai influenti, scommettiamo che qualche pagellaro anche domani gli mette un bel 6 pieno? Gli allenatori hanno anche loro famiglia.ricordi la fine di Prandelli, Pruzzo, Sella-Liedholm, Ranieri? Forse sei giovane, beato te.

  25. Secondo me l’allenatore bravo è quello che riesce a tirar fuori ai giocatori grinta e fame in campo. A me a volte la Roma dà l’ide che svolga il compitino per prendere 6 e manchino convinzione e cattiveria. Quindi quando incontri squadre deboli ma che danno l’anima e ti bloccano il gioco, è come se i giocatori dicessero: non siamo preparati ad altro, ora che si fa?

  26. Giovane si,ma campo di Roma da 27 anni,della serie che vado a dormire pensando a lei ogni notte.de rossi ne lo ricordo dai tempi di capello e dopo la prima grande era con Spalletti è morto come giocatore.certo non credo tenesse sotto scacco ogni allenatore passato qui…e poi che c’azzecca liedholm?

  27. Scrivere che vado a dormire tutte le notti pensando alla Roma è offensivo per qualcuno al punto da non pubblicare il mio commento??ribadisco che De Rossi dopo la prima era spalletta ha giocato solo male,sono giovane ma lo ricordo dall’esordio con capello,e poi che c’azzecca liedholm?anche la parte in cui gli allenatori hanno famiglia mi lascia un po’ perplesso

  28. Io invece vado controcorrente signori e dico 2 cose : Siamo a meta’ campionato non e’ finito e dopo una vita di schiaffoni in Europa,in Champion abbiamo vinto un girone dove alla vigilia ci davano per spacciati. Poi basta critiche a Shick, Dzeko inizia ad avere i suoi anni ed era giusto anche pensare ad un sostituto…questo e’ forte diamo tempo ad un giovane talento che e’ tornato da 2 infortuni e per ora gioca fuori ruolo

  29. Si,ok…forse é anche colpa nostra…
    Ma non dimentichiamo che un anno fa eravamo secondi con un potenziale punto in meno di quest’anno.Le altre tre la davanti ne sbagliano poche e noi saremmo solo 3 punti sotto al Napoli in 18 partite se non fosse per i 3 pareggi con Genoa,Chievo e Sassuolo. Perciò daje Roma, basta co sti pareggi con le squadrette!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome