Diawara torna in gruppo dopo le visite mediche, si avvicina il rientro in squadra

16
4845

NOTIZIE AS ROMA – Si avvicina finalmente il ritorno in squadra di Diawara, che torna in gruppo dopo le visite mediche.

Stando infatti a quanto riporta Filippo Biafora de Il Tempo, il centrocampista domenica si è sottoposto ad una visita con Cerulli e ha ricevuto il via libera per tornare oggi in gruppo.

A poco meno di un mese dalla lesione al menisco esterno del si avvicina il recupero del  giocatore guineano.

16 Commenti

  1. Grossa delusione per gli Ortopedici del Sito,in primis @Pikazzo, che avevano previsto l’intervento chirurgico e la fine anticipata della stagione per il simpatico Amadou…è proprio il caso di porre i fatidici marchi anti-jella
    💪🤘

    • Anche Mariani optava per l intervento o sbaglio? Vuoi vedere che in questi anni si sarebbe potuto evitare qualche intervento.di troppo

  2. Che Dio sia lodato… cmq staremo a vedere quando rientra anche Zappacosta e quando Miki torna in forma e a Kolarov je passa l’ingazzatura…forse sta notizia darà na bella spinta a sta squadra.

    • Lo è se finalmente possiamo fare sto benedetto 4-3-3.. sarebbe l’uomo PERFETTO davanti la difesa.. mettere il meno peggio pellegrini a fare la mezz ala (che si alterna con Cessante aspettando il ritorno del grande Zaniolo) insieme a veretout (titolare FISSO perche è na mezz’ala naturale) aspettando poi il ritorno di Zappacosta e il recupero di Kolarov… titolari davanti Kluivert,Under Dzeko.

    • Si la soluzione di tutti i problemi del centrocampo e’Diawara, spernacchiato e sbeffeggiato, dalle vedovelle inconsolabili del sito.
      Poi un consiglio a Zenone, fai attenzione con sti messaggi, che i tirapiedi del CTTB (Commissione Tecnico Tattica Bilancio ) del sito, stanno appollaiati in attesa della nuova o probabile disgrazia.

  3. Sicuramente è stato uno dei migliori a giocare ma non mi dite che la squadra è diventata diawara dipendente

  4. Va bene che è stato uno dei migliori nelle ultime partite ma non mi dite ora che la squadra è diventata diawara dipendente

  5. Giusto per puntualizzare ma Diawara, fino a prova contraria, fa il calciatore professionista non è che va a corre al parchetto la domenica o c’ha problemi a fa le rampe de scale pe tornà a casa. Mariani aveva dato un suo parere, per quanto opinabile, sulla cura conservativa che di fatto poteva solo posticipare un eventuale intervento. Ma poiché la Roma sta alla canna del gas e Diawara era uno dei pochi che stava facendo bene si è scelto la strada breve per non privarsi definitivamente del giocatore. Speriamo sia la scelta giusta.

    • concordo, la via dell’intervento sarebbe stata lunga ma risolutiva mentre la terapia conservativa lascia dei sempre dei dubbi. Sta di fatto che la Roma si è affidata a dei medico, che come spesso accadde ognuno ha la sua filosofia, ci sono medici che ti riempiono di medicine altri che con 39 di febbre ti consigliano al massimo di bere tanti liquidi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome