Difesa in emergenza e rotazioni in attacco, Roma rivoluzionata per l’esordio in Coppa Italia

12
565

ULTIME NOTIZIE AS ROMASmalling e Kumbulla ancora ai box, Ndicka partito per la coppa d’Africa e Mancini ha bisogno di riposo dopo aver giocato le ultime gare con i fastidi della pubalgia: contro la Cremonese mercoledì sera nell’ottavo di finale di Coppa Italia la difesa giallorossa sarà in emergenza totale. 

Tiago Pinto non avrà tempo per regalare il centrale atteso da Mourinho (il mercato apre domani) che dunque dovrà inventarsi una retroguardia tutta nuova. Cristante non può rifiatare, e sarà arretrato nel ruolo di centrale, con Celik braccetto di destra e Llorente che tornerà a sinistra.

Sulle fasce spazio a Karsdorp ed El Shaarawy, mentre a centrocampo Pellegrini tornerà a giocare titolare con Bove e Paredes. In attacco è molto probabile un turno di riposo per Lukaku, e anche Dybala dovrebbe essere preservato in vista dell’Atalanta.

Davanti dunque chance dal primo minuto per l’inedito attacco formato dalla coppia Azmoun-Belotti. Tanti cambi, alcuni obbligati, altri meno. Ma occhio a sottovalutare l’impegno: la Cremonese ha già fatto un brutto scherzo ai giallorossi appena un anno fa. Una figuraccia da non ripetere.

Giallorossi.net – T. De Cortis

 

Articolo precedenteBuon 2024 a tutti i lettori di Giallorossi.net!
Articolo successivoMourinho, messaggio da brividi alla squadra: “Coppe e Champions, andiamo oltre i nostri limiti per questa gente”

12 Commenti

  1. E così ci presentiamo alla rivincita contro sta squadra di merd*, già in condizioni precarie, però mi raccomando fate un altro teatrino contro questo e quello, ehhh Bonucci non lo vogliamo…io ora prenderei uno di quelli che hanno fatto la Santa Crociata e lo metterei in difesa a fianco di Llorente….

  2. Vendichiamoci dell’ eliminazione dell’ anno scorso facendo 5 RETI a questi padani mangiatori di torrone. Elsha, Lukaku, Pellegrini, Bove, Azmoun. ROMA VITTORIOSA !

  3. Non impariamo mai… nella coppa italia devi mettere la migliore squadra altrimenti nel turno secco rischi di uscire e perdere una competizione subito. Spezia (2 volte) e Cremonese non hanno insegnato nulla?

  4. Rui
    Golic llorente keramitsis
    Celik bove pisilli pagano Zalewski
    Belotti amzoun

    Secondo tempo : dentro cherubini vetkal Mannini kumbulla (10 minuti )
    Diamo spazio ai giovani … basta con paredes ex giocatore Pellegrini un morto che cammina , spingiamo oltre l’ostacolo abbiamo i migliori giovani , altri ce ne sono sparsi per l’Italia, siamo campioni d’Europa under 19

  5. L’ampio turnover dello scorso anno non è bastato come lezione, viene riproposto. Speriamo almeno che l’esito possa essere diverso.
    Una volta vorrei vincerla la decima Coppa Italia e vorrei vedere la maglia della Roma con una stella sul petto, anche se argentata e non dorata.

  6. Kristensen come centrale dei tre difensori non sarebbe possibile?
    Il fisico c è, sulla fascia nn è che sia sta freccia e tecnicamente è quello che è, il suo ruolo sarebbe terzino destro in una difesa a 4 ma se mou nn gioca a 4 perché nn metterlo in difesa? Peggio di celik nn può fare!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome