Dribbling e fantasia: Riquelme si fa avanti per la Roma

54
1375

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA Riquelme si fa avanti per la Roma. Lo scrive in prima pagina l’edizione odierna del Corriere dello Sport, che racconta come ci siano contatti in corso tra Ghisolfi e l’Atletico Madrid, proprietario del cartellino dell’attaccante spagnolo valutato circa 25 milioni di euro.

Rodrigo Riquelme, 24 anni, è un esterno offensivo cresciuto nelle giovanili dell’Atletico ma poi passato al Bournemouth prima e al Girona poi per trovare più spazio e dimostrare tutto il suo valore, diventando a tutti gli effetti uno dei giovani attaccanti esterni più interessanti del panorama europeo. Tanto che la Roma lo sta prendendo seriamente in considerazione per inserirlo nella squadra che Souloukou, Ghisolfi e De Rossi stanno pianificando per avviare il nuovo progetto triennale.

Se fino a tre stagioni fa Rodrigo era valutato 2-3 milioni di euro, dopo l’anno al Girona il suo prezzo è aumentato a 12 milioni fino a raggiungere gli attuali 25. Ghisolfi sta studiando attentamente la situazione dall’esterno e ha avuto contatti con la sua agenzia che ha dato disponibilità a un dialogo più approfondito. Simeone non lo reputa incedibile e di fronte a una buona offerta le trattative potrebbero accelerare in un attimo.

Nella valutazione della Roma probabilmente ci sarà di mezzo anche il rapporto qualità-prezzo. Chiesa costa tanto e guadagna tanto, Riquelme costa tanto ma guadagna poco. La fantasia non gli manca, è veloce nello stretto e dotato di un ottimo dribbling. Bravo ad attaccare, ma disponibile anche al lavoro di copertura: un rinforzo molto interessante per De Rossi, che dovrà plasmarlo per adattarlo alle sue esigenze.

Fonte: Corriere dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteBellanova, primo sì alla Roma. Bove o Zalewski per accontentare il Torino
Articolo successivo“ON AIR!” – GRAZIANI: “Invece di prendere Chiesa i Friedkin comprano l’Everton, sono preoccupato”, CORSI: “Sono i nuovi Pallotta, così non diventeremo mai grandi”, PRUZZO: “Non ho ancora capito qual è il loro progetto”

54 Commenti

    • Ve leggo in parecchi co sto casso Everton, ve sete fissati. Li sbiaditi de l’pool contamo meno de quelli de casa nostra. Manco stessero a comprà er Manchester United. Ma che ve pensate che c’hanno da fa co sto Everton? Pijano na barca de sòrdi de diritti televisivi, sponsor e stadio, ma nun je bastano manco pe ariva decimi, solo perché l’antre ne pijano n’transatlantico de sòrdi.

    • i proprietari dell’everton… che burini che siete. ve piace proprio er Lotito a voi o er delaurentis, magari con il moggi di turno…. e quando cambiaremo mai sta mentalità sarà ormai troppo tardi. gardate come hanno ridotto il calcio italiano i presidenti italiani….

    • costo elevato per ciò che ha fatto. l’atletico è furbo e come tutte le società fiuta la plusvalenza.
      ma se è sto crack perché lo vendono, visto che non hanno una situazione di bilancio da FPF?
      per la metà ci penserei….

    • @ Malta
      quale è la mentalità vostra? quella che l’Atalanta doveva arriva sesta e perde apposta le ultime 2, o quella della Roma che ha perso con l’Empoli perché ha preso Baldanzi?
      fate gli onesti solo quando ve pare

    • a Malta
      i presidenti americani della Roma hanno fatto un mercato estivo con 7mln, manco in Turchia, perche trovi squadre che spendono 5 volte tanto.
      Poi se devo fare lo stesso l’autofinanziamento, meglio un morto de fame italiano che almeno capisce di calcio e che tiene alla Roma, che uno dal Texas che crede di sapere come funziona una societa di calcio con dirigenti scelti da algoritmi.
      Siamo l’unica societa in Italia con dirigenti scelti da un algoritmo, risultato una Roma tra le piu scarse mai viste. Superati persino dal Bologna. peggio persino della Roma di Gianni che arrivava almeno Quinta.

    • un prospetto interessante…..ma troppo caro per essere una scommessa……con 25 milioni prendi un giocatore giovane e già pronto.

    • @Marco
      scusa tutto vorrei fare meno il difensore di friedkin.
      ci mancherebbe che non vorrei lottare e vincere lo scudetto (in passato ero chissà perché convinto che avremmo vinto quello del centenario, ma ora ci credo pochissimo).
      ma limitarsi a valutare l’impegno dei friedkin per il solo importo del mercato, disconoscendo che la Roma è una società IN PERDITA per cui la presidenza immette mensilmente soldi per la semplice gestione, è poco onesto
      un “morto di fame” romano non potrebbe gestire la Roma, perché ci vogliono soldi

      poi rimane il fatto che a distanza di anni ci vorrebbe la capacità imprenditoriale di portare la società in attivo, ovviamente sono d’accordo.
      ma io personalmente non saprei sa che parte cominciare

    • Guarda, voglio darti una incredibile notizia: tutti i giocatori che ogni anno cambiano casacca, per un motivo o per l’altro, solitamente in contanti, sono lasciati andare da una squadra. Ciò non vuol dire che non siano forti. Medita Paolo V, medita…

    • Il problema di Riquelme all’Atletico potrebbe essere simile a quello di Kvara con Conte.
      Simeone ultimamente gioca col 352, in passato col 442, mai col tridente e questo ovviamente penalizza gli esterni offensivi puri.
      Idem x Kvara che ora a Napoli dovrebbe adattarsi al ruolo di seconda punta.
      Questo potrebbe portare l’Atletico a ritenere Riquelme sacrificabile (più di Omorodion che dovrebbe prendere il posto di Morata), il che però non significa che lo svenderanno..

    • 25 milioni per un giocatore che nella migliore stagione in una prima divisione ha segnato 4 goal, in spagna poi?

      per 25 te lo impacchettano e ti regalano anche un buono amazon.

      Non scherziamo.

      Alla Roma mancano i goal. Dybala ne fa 13 tirando i rigori. Pellegrini 8. Abraham ha la doppia cifra. Ma mancano i goal. Bisogna cercarli.

      In ogni caso, io credo che il modulo sarà 4-2-3-1

    • …il PSG ha mandato a scadenza Mbappe…se era bono se lo teneva… fossi nel real mi farei delle domande, sarà bono?…
      Daje Roma daje…

    • Paolo V, ho fissato lo schermo per circa 5 minuti prima di chiedermi se ne valesse la pena risponderti… sono senza parole.

    • Della serie se lo prendiamo è perché l’Atletico lo lascia andare –> pippa.
      Se lo prende qualcun altro –> nemmeno questo riuscimo a prende!
      Più che yogin ci sarebbe da cambiare psicologo o psichiatra…se non addirittura pusher.

    • bhe, io vi leggo sempre e secondo alcuni colleghi qui sopra , che ora dicono il contrario, SI un giocatore dovrebbe restare dalla primavera alla vecchiaia, ma solo se è della nostra primavera, soprattutto se romano, perchè fenomeno a prescindere.

    • Vi faccio un piccolo spoiler.. i giovani forti costano! JUDE BELLINGHAM
      30,15 milioni di euro dal Birmingham al Borussia Dortmund a 17 anni, EDUARDO CAMAVINGA 31 milioni di euro dal Rennes al Real Madrid a 18 anni, ma anche El Shaarawy, Aguero o Pato non vennero presi a meno di 20 milioni da giovanissimi.. non sempre ci son le favole

    • Se ritenete che un giocatore che in una stagione ha segnato 3 gol in campionato e 1 in coppa sia un giocatore da ROMA ben venga, io personalmente la penso in modo diverso ma rispetto le vostre opinioni. FORZA ROMA.

    • Paolo V, una cosa è dire “se fosse cosi forte L’Atletico Madrid lo lascerebbe andare?”, una frase non commentabile, altro è dire se un attaccante che a 24 anni fa 1 gol ogni 10 partite (come un terzino, in pratica), per di più in Spagna, possa valere 25 milioni. Non lo conosco ma non mi sembra il caso… Se devi puntare in basso ti prendi Lauriente, ha 16 mesi in più, costa meno, conosce il campionato italiano, segna un po’ di più e non penso che vorrà giocare in serie B.
      Ma io spererei in qualcosa di meglio.

  1. a dribbling mi sembra buono….ma.oerche l’atletico lo ha.mandato via?? A giocare a Girona……mmmmmmm 25 milioni so troppi. manca un centravanti …..io se potessi terrei bigrom

  2. Riquelme è il piano B (oppure il vero piano A) rispetto a Chiesa.
    I giocatori hanno le stesse caratteristiche: entrambi esterni offensivi normolinei dotati di velocità, dribbling ed un bel destro, anche se usano entrambi i piedi.
    Principalmente esterni sinistri, ma possono giocare anche a destra o da seconda punta.
    Più giovane (24) e più integro lo spagnolo, più affermato ed ad oggi più forte l’italiano.
    Il cartellino dovrebbe avere un costo più o meno simile (25 mln), anche se vedendo la cifra sparata dall’Atletico x Omorodion non ne sarei così sicuro.
    La differenza la fa lo stipendio.
    Chiesa ne guadagna 5 netti e ne chiede 7 alla Rubentus x rinnovare, mentre Riquelme guadagna il minimo salariale (300 mila netti) ed immagino accetterebbe con gioia uno stipendio ricompreso negli attuali standard del nostro monte ingaggi (tipo 1,5-1,8 mln netti come Angelino).
    Non mi dispiacerebbe e lascerebbe più risorse disponibili x le due punte i due centrocampisti ed i due terzini che dobbiamo comprare.
    Comunque le alternative nel ruolo non mancano.
    Tra queste segnalo il giovanissimo (19) Wesley del Corinthias, a mio avviso un prospetto di fuoriclasse nel ruolo, ad oggi valutato 10 milioni.

    • Premetto che non lo conosco, ma leggo i numeri, che per un attaccante sono sempre indicativi. Ha 24 anni e fa 1 gol ogni 10 partite in Spagna, come un terzino. Sembra avere le caratteristiche di Chiesa il quale, però, fa un gol ogni 3-4 partite. A noi serve un attaccante esterno che arrivi in doppia cifra.

  3. tutti giocatori tra 30 e 40nmilioni, purtroppo però abbiamo preso solo buba… del resto con dg, Ds e allenatore al debutto la vedo nera…

  4. Paolo V ,allora secondo te il calcio mercato non dovrebbe esistere…..Ogni giocatore ha un prezzo…..Altrimenti si dovrebbe dire che se Mbappè fosse forte il PSG lo avrebbe venduto? Quindi,secondo te ogni giocatore in vendita è una pippa….

  5. ma questo Riquelme non lo conosco. conoscevo un Riquelme una volta che era un fuoriclasse del Boca ( chiamato l’ultimo Diez) ma ora porterà i nipotini al parco. vediamo

  6. 3 anni fa un certo Francesco Totti propose alla Roma retegui in una sorta di operazione similare a quella che l’ Inter aveva fatto per portare in Italia lautaro. Il prezzo era 1.5 mln, ovviamente non fu ascoltato; oggi il centravanti del Genoa vale più di 20 mln.

    • Lautaro è stato pagato 25Mil dall’Inter grazie ai buoni auspici di Milito DT del Racing, anticipando Atletico Madrid e le inglesi.
      Totti non ha mai proposto Retegui a 1,5Mil perché non ne ha mai avuto la procura.

  7. Povera Roma nostra. Si è partiti dal modello Bayer Leverkusen, passando per il modello Atalanta. Non vorrei che, piano piano, si arrivasse al modello Giuditta.
    P,. S. A proposito del Bayer: per vincere non hanno dovuto prendere un giocatore “di” gamba ma un giocatore (Xhaka) “in” gamba. Sempre e solo forza Roma.

  8. si profila una campagna acquisti da decimo posto, se va bene… non ci sto, non mi piace nulla di questa gestione raccapricciante…. se non ci sarà una contestazione in grande stile non riconosco più i tifosi della Roma…

    • Scusate ma, se i giocatori del Girona si apprezzano così tanto, perché non gliene diamo 8/9 in prestito noi..?? 🤔😎

  9. si, tutto vero. il trio magico mi ha chiamato per informarmi e chiedere i nostri pareri, poi ha chiamato l’agenzia Mozart per confermare il requiem del prossimo anno.👍🤗

  10. domani i club inglesi sul giocatore ,si fa dura per la roma .articoli tutti uguali si fa il nome e il giorno dopo c e l interesse di altri club .veramente non sanno cosa scrivere

  11. quindi chiesa non ci interessa più???🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣
    ieri era il primo obiettivo, c’erano stati incontri con ramadani per trovare un accordo , oggi invece irrompe prepotentemente riquelme!!!🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣
    io questi articoli li trovo più divertenti di una barzelletta!!!
    Appuntamento a domani per altri nomi,altre telenovelas!!!!
    i giornalai italiani….the best!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome